VFRFlight forum, Aviazione Generale, VDS, Ultraleggeri

Clubhouse => L'angolo del Ragazzaccio! => Topic creato da: Crono il 03 Luglio 2010, 22:45:06



Titolo: doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Luglio 2010, 22:45:06
http://www.ilgiornale.it/interni/novara_carabiniere_uccide_lex_fidanzata_poi_getta_ticino/omicidio-confessione-scomparsa-ragazza-novara-polizia/03-07-2010/articolo-id=458175-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/interni/novara_carabiniere_uccide_lex_fidanzata_poi_getta_ticino/omicidio-confessione-scomparsa-ragazza-novara-polizia/03-07-2010/articolo-id=458175-page=0-comments=1)

siccome i casi di operatori delle forze dell'ordine che usano l'arma di ordinanza per far fuori qualcuno che non gli garba sono statisticamente abbastanza numerosi, mi chiedo se, come e' stato fatto per la popolazione civile, non sia il caso di centellinare i porto d'arma anche a questa categoria?

oppure di cominciare a rilasciare porto d'arma piu' facilmente ai civili (specialmente quelli di sesso femminile, che hanno bassissima propensione alla violenza e al crimine) , in modo che possano difendersi?


PS: trattasi di provocazione intenzionale, ma visto che di recente ho sentito dire che ai civili e' meglio non permettere di dotarsi di armi...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: sultano il 03 Luglio 2010, 23:55:21
[url]http://www.ilgiornale.it/interni/novara_carabiniere_uccide_lex_fidanzata_poi_getta_ticino/omicidio-confessione-scomparsa-ragazza-novara-polizia/03-07-2010/articolo-id=458175-page=0-comments=1[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/interni/novara_carabiniere_uccide_lex_fidanzata_poi_getta_ticino/omicidio-confessione-scomparsa-ragazza-novara-polizia/03-07-2010/articolo-id=458175-page=0-comments=1[/url])


PS: trattasi di provocazione intenzionale...


e no, perchè l'hai detto... così non c'è gusto!



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Luglio 2010, 00:06:22
he he beh non si capiva?

posso chiedere info sull'origine del tuo avatar?




[url]http://www.ilgiornale.it/interni/novara_carabiniere_uccide_lex_fidanzata_poi_getta_ticino/omicidio-confessione-scomparsa-ragazza-novara-polizia/03-07-2010/articolo-id=458175-page=0-comments=1[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/interni/novara_carabiniere_uccide_lex_fidanzata_poi_getta_ticino/omicidio-confessione-scomparsa-ragazza-novara-polizia/03-07-2010/articolo-id=458175-page=0-comments=1[/url])


PS: trattasi di provocazione intenzionale...


e no, perchè l'hai detto... così non c'è gusto!




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: sultano il 04 Luglio 2010, 00:17:56
è lo stemma dello Squadrone CC Eliportato Cacciatori di Calabria, di cui ho fatto parte per alcuni anni, e dove tra l'altro ho scoperto la passione del volo, volando con alcuni tra i migliori piloti di elicotteri d'Italia. C'è un reparto gemello in Sardegna, ma in pratica solo nel nome e nella comune provenienza addestrativa (Tuscania).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Luglio 2010, 00:41:11
molto bello, magari potresti aggiornare la voce di wikipedia che non riporta lo stemma e ha una descrizione molto scarna

ho visto la caserma dei cacciatori di sardegna ad abbasanta, una struttura impressionante.

roba tosta, credo qualifichi come corpi speciali. complimenti per la carriera.

spero non te la sia presa per il mio commento sulla questione delle armi che magari possiamo riaprire qui, visto che era OT.

tanto per chiarire, fossi io re d'italia quintuplicherei immediatamente il bilancio delle forze armate. o anche di piu'.

ma sulla questione delle armi ho vedute molto differenti, un onesto cittadino armato e' un tuo amico, e se lo vedi come un problema allora c'e' un grave problema di fondo, perche' un operatore delle forze armate o dell'ordine non puo' considerare la cittadinanza come un pericolo.

è lo stemma dello Squadrone CC Eliportato Cacciatori di Calabria, di cui ho fatto parte per alcuni anni, e dove tra l'altro ho scoperto la passione del volo, volando con alcuni tra i migliori piloti di elicotteri d'Italia. C'è un reparto gemello in Sardegna, ma in pratica solo nel nome e nella comune provenienza addestrativa (Tuscania).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: sultano il 04 Luglio 2010, 01:46:59
apprezzo il tuo chiarimento.
non ho mai detto che considero un pericolo la cittadinanza. Ho solo detto che valuterei con più attenzione i requisiti necessari per il rilascio di un porto d'arma. E se proprio lo vuoi sapere, in risposta alla tua provocazione, personalmente penso che dovrebbero essere rivisti anche i criteri di selezione del personale delle forze dell'ordine in generale. Aggiungo, e l'ho sempre sostenuto, che un grave problema è la scarsissima selettività durante i corsi formativi, che viene generalmente giustificato con "ormai l'amministrazione ha investito su queste persone"... Ed ancora, le tecniche di tiro che vengono insegnate secondo il "regolamento" sono vetuste ed inadeguate (non volevo dire ridicole), ed ancora oggi c'è grande ottusità nel non accettare il "tiro dinamico", che è ancora un tabù, mentre sono stati spesi miliardi per acquistare dagli Usa i FATS (FireArmsTrainingSystem), per l'addestramento virtuale.
Però, i regolamenti interni degli appartenenti alle FFPP prevedono gravi sanzioni e blocchi di carriere per chi si fa rubare un'arma d'ordinanza, sanzioni che rendono il numero di furti/smarrimenti di armi quasi pari allo zero. Ciò non accade per i civili, i quali se la cavano con una denuncia di furto (anche quando magari se la vendono al mercato nero), alimentando il mercato delle armi che poi immancabimente arrivano alla malavita. Vi sono a tal proposito diverse interpretazioni sulle norme sulla custodia delle armi, tanto che per alcune Procure, armi custodite in una credenza a vetro, senza alcuna blindatura, ma chiusa a chiave (le credenze della nonna), sono "ben custodite".
Un'altra cosa. Premesso che ci sono alcuni, pochi civili che sparano bene o meglio di alcuni CC/PS (ma il discorso qui è generale), si potrebbe fare una prova: prendi 100 persone con porto d'arma e fai una prova di tiro, diciamo a 10/15 metri su sagoma. Ne scarteresti circa il 70 %, come minimo. Ora prendi il restante 30%, metti a queste persone un po' di pressione psicologica (non penserai che sparare ad una persona sia come sparare tranquillamente nel tuo poligono). Io so già il risultato, perchè ho frequentato i poligoni civili.
In definitiva, credo che oltre ai rquisiti sanitari/giudiziari, dovrebbe essere introdotta una regola che consenta la verifica periodica della pratica delle armi. In quanto al paragone con il volo, beh le cose sono assai differenti, perchè con l'aereo se fai cazzate o non sai pilotare, tendenzialmente ti ammazzi da solo. Con le armi, se non le sai utilizzare o se per qualsiasi motivo non sei in condizione di usarle, puoi ammazzare tutti tranne che te stesso, salvo accorgersi della cazzata fatta ed ucciderti a tua volta.
Se poi parliamo di deterrente, allora lo è anche un'arma giocattolo senza tappo rosso...
Io non mi occupo di rilasci di porto di arma (per fortuna, dirai), ma questo è il mio personalissimo pensiero


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: sultano il 04 Luglio 2010, 01:57:25
tornando al titolo del thread, penso che CC/PS ecc che utilizzino inappropriatamente le armi vadano processati e giudicati come tutti gli altri, con l'aggravante che hanno più degli altri l'obbligo di saperle usare. Se poi vogliamo andare ancora più a monte, possiamo parlare di come i comandi e uffici di polizia sono gravati sempre di più da inutile burocrazia, che sottrae tempo ed energie all'addestramento. Ma questo è un altro capitolo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Luglio 2010, 10:54:59
diciamo che sono d'accordo praticamente su tutto, ma vorrei fare delle distinzioni tra il porto e la detenzione.

molti anni fa comprai una beretta 76 con la quale mi dedicai al tiro a segno specialita' pistola standard, con un discreto successo considerando l'economicita' della mia arma paragonata alle varie domino eccetera.

la procedura per l'ottenimento del nulla osta era semplicissima, richiesta su carta semplice alla questura. anche l'ottenimento del permesso di trasporto fu abbastanza semplice.

pochi anni dopo mi vidi costretto a rinunciare al tiro a segno. per l'ottenimento del permesso di trasporto era necessaria una lunghissima e costosissima trafila burocratica, con tanto di visita medica che non passai essendo miope.

ora, quella legge fatta da quel bravo guaglione di de lorenzo decideva a priori che siccome avevo piu' di 3 diottrie di miopia, non ero adatto al trasporto di una arma (ma a guidare l'auto si?) anche se al poligono facevo comodamente la media del 9 sulla routine PS.

a causa di questa stupida legge mi era altresi i possibile ottenere nullaosta per eventuali altre armi. anche se visti tempi e costi del NO non credo avrei comprato alcunche.

questo tipo di normative, lungi dall'avere alcuna utilita' pratica, incentivano l'acquisto di armi illegali.

piccolo fatto personale.

in seguito a una denuncia sporta contro un tizio che mi aveva aggredito (ma col senno di poi sarebbe stato meglio fossi stato armato visto che alla fine hanno processato ME) una mattina mi chiamano al mio cellulare i CC della stazione locale in riferimento alla denuncia.
erano i primi cellulari (era il 1991) e questo era a nome di mio fratello. questo tra l'akltro dimostra che le stazioni dei CC schedano la gente, attivita' che non mi garba ma lasciamo stare.

dopo avermi chiesto se volevo ritirare la denuncia, il CC mi dice: senta, sappiamo che lei detiene una arma e che spesso non e' in casa, sappia che se dovessero entrare in casa e rubarla, lei passerebbe dei guai e quindi si regoli di conseguenza.

?????????????

ma che cavolo significa questa frase? non esisteva al tempo nessuna norma che stabilisse che le armi andassero custodite in maniera speciale, e che significa che se entrano in casa mia per rubare IO passo guai? pensavo entrare in casa altrui fosse di per se un reato??

ora, tornando alla storia delle armi rubate, non sono d'accordo con te sul fatto che le armi debbano essere tenute in armadi blindati.
a parte che un armadio blindato costituisce un ulteriore e rilevante costo, magari per custodire il ferrovecchio di ordinanza del trisnonno,  esso rende una arma inutilizzabile per eventuale difesa personale, e caso mai diventa un'ulteriore motivo per eventuali malintenzionati ad entrare in casa mia (sanno che ho una arma ma che presumibilmente essa non mi e' prontamente disponibile) e costringermi, con le solite modalita' delle rapine in villa, a dargliela.

se a questo aggiungi le norme draconiane che vorresti introdurre per eventuali detentori di armi, (esse gia' esistono per chi ha un porto d'armi) esso si tradurrebbe in un ulteriore beffa da aggiungere al danno. mi entrano dei malintenzionati in casa, non mi posso difendere eprche' la mia arma e' chiusa a chiave, essi mi costringono a dargliela sotto minaccia, e dopo vengo ulteriormente punito danno stato.

trovo inoltre alquanto ingiusto il fatto che consideri i civili come un branco di sbracati che perdono le loro pistole, che se le fanno soffiare o che se le vendono al mercato nero per poi denunciarne il furto. se anche certamente esistono tali individui, essi commettono degli illeciti e non possono mai essere presi a modello per introdurre ulteriori restrizioni e norme draconiane.

sono d'accordo con quello che dici sul fatto che ci sono tanti operatori delle FFOO che non sanno manco da che parte si prende la pistola (ho personalmente visto un poliziotto al poligono con l'arma totalmente inchiodata da anni di mancato uso, carrello e fusto solidamente saldati da ruggine e sporcizia) e che tanti civili sono nelle stesse condizioni, sono anche molto ben conscio delle difficolta' dell'uso di una arma corta tirando a una sagoma di legno, figuriamoci contro uno che magari mi sta sparando, e chiaramente mi pare accettabile il dover sostenere un'esame per poter ottenere un porto di arma. potrei anche sostenere una norma che richiedesse pratica di tiro per la detenzione, il che riempirebbe i poligoni

trovo pero' assurdo e iniquo (e stupido) che per comprare una arma fosse anche ad aria compressa uno debba sottostare a una assurda, lunga  e costosissima trafila burocratica. questo non fa che incentivare l'acquisto di armi illegali (il che ha tanti vantaggi, tra i quali quello di non dover sottostare agli immancabili controlli, spesso con conseguenze gravissime perche' magari si hanno 10 cartucce non denunciate, e tornero' su questo argomento con un incredibile fatto apparso su una rivista del settore) perche' mi pare ovvio che se mi trovo in condizione di necessitare di una arma, me la compro dove posso se ho piu' di 3 diottrie di miopia

quando frequentavo il poligono, il tiro a segno stava diventando feudo privato degli operatori delle FFOO, perche erano tra i pochi che non dovevano impazzire con assurde trafile burocratiche per procurarsi l'attrezzatura.  non so come sia adesso ma dubito le cose siano migliorate nel tiro a segno in italia. qui in svizzera, ci sono poligoni ovuinque, anche in posti che farebbero venire le convulsioni a certi burocrati, ho un poligono di tiro ai 300mt con fucile a poca distanza da casa mia, e non e' strano vedere ragazzini col fucile attaccato al motorino che vanno in qualche foresta a praticare tiro a segno.

leggevo proprio ieri un articolo su una rivista, che diceva come i crimini siano in diminuzione in USA, nonostante una esplosione nella vendita di armi (tutta gente che compra per paura di eventuali restrizioni) e anche considerando posti come la svizzera, che pullulano di armi, la correlazione armi-crimine rimane un teorema fasullo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: xyz il 04 Luglio 2010, 11:16:01
Non per voler fare dietrologia, ma ricordo da qualche trascorso che avevamo un poligono, si praticava il tiro istintivo con la 92S e l'M-12 (a dire il vero anche il MAB), la procedura era abbastanza semplice, arrivavi in poligono, l'armiere ti consegnava X proiettili e a fine sessioni dovevi averli usati tutti. Invece se in servizio sparavi un colpo o ti "perdevi" un proiettile c'erano un mare infinito di paperalla da compilare oltre al terzo grado del superiore. Norme restrittive sull'uso delle armi con porto d'armi concessi senza sapere se il soggetto potrebbe essere potenzialmente pericoloso, le trovo assolutamente inutili. Non trovo neanche corretto che negli USA entri al supermercato e compri un arma e ti ci alleni costantemente mentre le FFOO non possono farlo perché ha dei costi. Vogliamo parlare poi delle regole d'ingaggio che in Libano, Afghanistan etc. hanno distribuito morti tra i nostri connazionali.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: GattoVolante il 04 Luglio 2010, 11:39:52
mi intrometto per aggiungere un mio piccolo contributo che centra relativamente.

ho praticato da quando avevo 15 anni il softair (la guerra simulata) e come evoluzione ha molte similitudini con il VDS.
nel sendo che è uno sport che è letteralmente esploso per la mancanza di norme e di regolamenti che lo riguardassero.
difatti la legge prevede che le "armi" con potenza al di sotto del joule sono da considerarsi giocattoli e non ci siano da fare trafile burocratiche nè per detenerle nè per portarsele in giro.
Questa semplificazione normativa ha reso possibile un'evoluzione mostruosa della tecnologia legata a queste armi, con l'unico vincolo quello del joule di potenza.
ed ecco apparire armi precisissime, efficentissime, con materiali all'avanguardia, nuove accortezze tecniche per permettere di aumentare precisione e gittata, ecc.
in pratica come i groppini sono diventati pioneer300 le prime pistolette a molla cinesi si sono trasformati in fucili automatici con gittate sfruttabili fino a 35-40 metri. (questo per dimostrare come la deregolamentazione non fa che bene negli ambiti del tempo libero)

da sempre esiste una specie di opposizione silenziosa da parte dei burocrati e delle FdO, le quali non avendo nessuna norma dalla loro (per ora), cercano di opporsi ai raduni nei boschetti dei ragazzi che "giocano alla guerra".
Le norme tirate in ballo sono dal sempreverde "procurato allarme" al più astruso e probabilmente nemmeno esistente "manifestazione(?) su suolo pubblico senza autorizzazione".
ora sono un paio d'anni che non seguo più questo mondo, ma non mi stupirei se si stesse studiando una 404 anche per questa "disciplina".

Io da sempre ho notato questo tipo di atteggiamento delle istituzioni, qualsiasi cosa tu faccia che ti fa divertire ed esce dall'ordinaria partita di calcetto diventa oggetto delle attenzioni di qualche burocrate e finisce per essere soffocata con la scusa del "bene comune" o addirittura della "propria sicurezza".
Aggiungo che un ruolo importante di appoggio a questo regime totalitario lo offre il popolino, che freme per chiamare i caraBBinieri quando vede gente che si diverte in maniera differente, spiando da dietro la tendina del salotto e godendo quando vede arrivare le gazzelle.

se poi penso che negli states ci si spara liberamente le palline di vernice ad oltre 10j di potenza mi viene da piangere..

avevo pensato un paio di anni fa di iniziare il tiro a segno, ma, complice la già citata trafila burocratica, ho deisitito e mi sono dedicato ad altro.
non mi stupisco se il TSN di piacenza sia con le pezze al culo, i giovani preferiscono fare altro che pirlare per questure e visite mediche per sparare a dei bersagli di carta (e io li capisco).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Luglio 2010, 11:56:54
c'e' una proposta di riforma della legge sulle armi, fatta dal giudice Mori.

la legge non e' male, ma scommetto che finira' come col 404, essa verra' modificata, emendata, le migliorie annaquate e dozzine di restrizioni applicate per controbilanciare le miglorie, e si finira' con il solito pastrocchio inutile e complicato

la nuova legge liberalizza le armi ad aria compressa e aumenta il limite delle softair a 2 joule, ma scommetto il mio rene buono che queste migliorie verranno eliminate.

in svizzera sino al 2008 era possibile comprare e detenere vecchie armi di ordinanza dell'esercito senza manco denunciarle. ora purtroppo c'e' stato un solenne giro di vite anche qui, ma almeno la legge e' chiarissima e comprensibile a tutti, senza le demenziali interpetazioni delle questure italiane.

http://www.admin.ch/ch/i/rs/514_54/index.html (http://www.admin.ch/ch/i/rs/514_54/index.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Luglio 2010, 13:29:29
Penn e Teller lo spiegano meglio di me


http://www.liveleak.com/view?i=ec7_1251312990 (http://www.liveleak.com/view?i=ec7_1251312990)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 04 Luglio 2010, 16:14:04
Fino a 3 anni fa ero un assiduo frequentatore di poligoni, ed appassionato di armi. Ora il volo mi assorbe i we liberi ... e le armi sono sottochiave.
Per quanto riguarda la legge, almeno fino a 3 anni fa, in italia non ci si può lamentare troppo, non siamo in svizzera o canada, ma di limiti reali non ne vedo moltissimi. Salvo il porto da difesa (del quale parlo più avanti) io non ho mai avuto particolari problemi per il porto di fucile (se senza precedenti), per l'acquisto di armi, polvere e materiali. Nessun problema nemmeno per il tipo di armi utilizzabili, rispetto ad altri paesi ... attualmente posseggo ancora un AK47, un M-4 (AR15) e un G36 (SL8, da tiro), ovviamente in semi automatico per uso civile, oltre a diverse pistole ... unico problema, al tempo perchè ora la cosa è libera, era il limite nelle munizioni acquistate. A me tuttavia non importava molto perchè le munizioni le ho fatte sempre in casa, di fatto necessario soprattutto per i calibri da fucile dati i costi dei proiettili di precisione al negozio. Per il poligono anche nessun problema, vicino a casa con piazzole ampie dove poter fare il tiro dinamico anche a fucile, linee fino a 600mt per il tiro di precisione. Insomma, non posso dire di essere stato così penalizzato.
Per quanto riguarda il porto da difesa se ne discuteva molto sui forum di armi al tempo ... e credo ancora oggi. Ma ora vado un pò di fretta ... ci torno dopo.  ;)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 04 Luglio 2010, 18:31:17
Citazione
pochi anni dopo mi vidi costretto a rinunciare al tiro a segno. per l'ottenimento del permesso di trasporto era necessaria una lunghissima e costosissima trafila burocratica, con tanto di visita medica che non passai essendo miope.
ora, quella legge fatta da quel bravo guaglione di de lorenzo decideva a priori che siccome avevo piu' di 3 diottrie di miopia, non ero adatto al trasporto di una arma (ma a guidare l'auto si?) anche se al poligono facevo comodamente la media del 9 sulla routine PS.
GM, questa cosa l'avevi già detta in altra occasione: ma le cose non sono così, sempre se tu ti riferissi soltanto alla miopia e su questo sono "esperto" :) ;)

Per la caccia o l'uso sportivo i requisiti sono:

Requisiti visivi: acutezza visiva non inferiore a 8/10 per l'occhio che vede meglio, raggiungibile con lenti sferiche o cilindriche positive o negative di qualsiasi valore diottrico; l'acutezza visiva puo' essere raggiunta anche con l'adozione di lenti a contatto, anche associate ad occhiali. Per i monocoli (organici e funzionali) l'acutezza visiva deve essere di almeno 8/10, raggiungibile anche con correzione di lenti normali o corneali, o con l'uso di entrambe. Senso cromatico sufficiente con percezione dei colori fondamentali, accertabile con il test delle matassine colorate.

Quindi non contano le diottrie.

Per la difesa personale:

1) Requisiti visivi:
a) soggetti con visione binoculare: visus naturale minimo: 1/10 per ciascun occhio; visus corretto: 10/10 complessivi.
E' ammessa correzione con lenti sferiche positive fino a 5 diottrie e negative fino a 10 diottrie; l'eventuale differenza tra gli occhi non deve essere superiore a 3 diottrie per l'ipermetropia e a 5 diottrie per la miopia. Per correzione si intende la correzione totale. Per quanto concerne la correzione dell'astigmatismo, non sono ammessi vizi di refrazione superiori alle 3 diottrie per l'astigmatismo miopico, alle 2 diottrie per l'astigmatismo ipermetropico e alle 4 diottrie per l'astigmatismo misto.
b) soggetti monocoli: visus naturale minimo: 1/10; visus corretto: 9/10.
E' ammessa correzione con lenti sferiche positive fino a 5 diottrie e negative fino a 10 diottrie. Per correzione si intende la correzione totale. Per quanto concerne la correzione dell'astigmatismo, valgono gli stessi valori riferiti ai soggetti con visione binoculare; c) senso cromatico sufficiente con percezione dei colori fondamentali, accertabile con il test delle matassine colorate.


Anche per la pistole fino a -5,00 per occhio va bene.

Bibliografia: Decreto Min. Sanità 28 aprile 1998. Requisiti psicofisici minimi per il rilascio ed il rinnovo dell'autorizzazione al porto di fucile per uso di caccia e al porto d'armi per uso difesa personale.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Luglio 2010, 23:30:48
beb, a me mi avevano segato, come a tanti altri. sono abbastanza certo, ero sul luogo  :-P




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 04 Luglio 2010, 23:47:08
Ma mica ne dubitavo, ci mancherebbe. Solo che per me hanno toppato


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: 104ttrista il 05 Luglio 2010, 00:20:35
Ma mica ne dubitavo, ci mancherebbe. Solo che per me hanno toppato
Mah, secondo me hanno fatto benissimo invece...avranno pensato:
"Crono è libero e pericoloso, facciamo in modo che non sia anche armato!". Io avrei agito come loro. :D



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Luglio 2010, 10:18:26
bravo merlo, ma io ero gia' armato :-P




Ma mica ne dubitavo, ci mancherebbe. Solo che per me hanno toppato
Mah, secondo me hanno fatto benissimo invece...avranno pensato:
"Crono è libero e pericoloso, facciamo in modo che non sia anche armato!". Io avrei agito come loro. :D




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Luglio 2010, 14:21:24
tornando brevemente sulla questione armi:

e' vero che l'italia e' molto meglio di altri posti, ma e' anche vero che la normativa e' complessa, interpretabile e stratificata, e che in quanto ad armi ogni questura e' un reame a parte.

purtroppo ho sentito troppe storie assurde legate alle armi, dal tizio arrestato per essere stato trovato in possesso di un caricatore di mitra, all'armiere finito dentro per essere stato scoperto con un enorme carico di armi, tutte armi da scena e quindi totalmente inoffensive, alle multe o condanne per aver rimosso il tappo rosso dalle armi giocattolo, alle varie armerie ormai quasi tutte mestamente trasformate in negozi di abbigliamento sportivo, segno chiaro che il commercio di armi e' totalmente decaduto.

infine, le questure e stazioni CC spesso si imbarcano in campagne di controlli, che sono come minimo una grossa seccatura per chi possiede armi regolarmente denunciate, ma spesso si trasformano in incubi legali, processi e magari anche condanne, come tutte le riviste di settore riportano accada ogni mese.

insomma, tipica situazione italiana, come accade anche nel VDS. regole stupide, inapplicabili, e ampi margini per essere puniti a casaccio.

per chi volesse poi occuparsi di armi, non rimane altro che ottenere il porto armi per caccia, che pero' costituisce una grossa complicazione e COSTO per chi volesse semplicemente dedicarsi al tiro a segno, oppure per chi volesse dotarsi di una arma da tenere in casa, cosa che continua a essere considerato un inutile eccesso da cowboy, nonostante tutti e tipeto TUTTI i mei parenti che vivono in case e non in appartamento si siano ritrovati almeno una volta un intruso in casa che rovistava nei cassetti.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Luglio 2010, 14:24:18
Beb, quel che mi capito' risale a prima del 1996, era una legge fatta da quel bravo guaglione di de lorenzo, e a quanto vedo giustamente rivista. allora il limite era 3 diottrie, me lo ricordo bene perche' era perfino inferiore a quello di 5 che applicava il famigerato IML, un altro che mi sego', essendo io notoriamente fisicamente invalido


Citazione
pochi anni dopo mi vidi costretto a rinunciare al tiro a segno. per l'ottenimento del permesso di trasporto era necessaria una lunghissima e costosissima trafila burocratica, con tanto di visita medica che non passai essendo miope.
ora, quella legge fatta da quel bravo guaglione di de lorenzo decideva a priori che siccome avevo piu' di 3 diottrie di miopia, non ero adatto al trasporto di una arma (ma a guidare l'auto si?) anche se al poligono facevo comodamente la media del 9 sulla routine PS.
GM, questa cosa l'avevi già detta in altra occasione: ma le cose non sono così, sempre se tu ti riferissi soltanto alla miopia e su questo sono "esperto" :) ;)

Per la caccia o l'uso sportivo i requisiti sono:

Requisiti visivi: acutezza visiva non inferiore a 8/10 per l'occhio che vede meglio, raggiungibile con lenti sferiche o cilindriche positive o negative di qualsiasi valore diottrico; l'acutezza visiva puo' essere raggiunta anche con l'adozione di lenti a contatto, anche associate ad occhiali. Per i monocoli (organici e funzionali) l'acutezza visiva deve essere di almeno 8/10, raggiungibile anche con correzione di lenti normali o corneali, o con l'uso di entrambe. Senso cromatico sufficiente con percezione dei colori fondamentali, accertabile con il test delle matassine colorate.

Quindi non contano le diottrie.

Per la difesa personale:

1) Requisiti visivi:
a) soggetti con visione binoculare: visus naturale minimo: 1/10 per ciascun occhio; visus corretto: 10/10 complessivi.
E' ammessa correzione con lenti sferiche positive fino a 5 diottrie e negative fino a 10 diottrie; l'eventuale differenza tra gli occhi non deve essere superiore a 3 diottrie per l'ipermetropia e a 5 diottrie per la miopia. Per correzione si intende la correzione totale. Per quanto concerne la correzione dell'astigmatismo, non sono ammessi vizi di refrazione superiori alle 3 diottrie per l'astigmatismo miopico, alle 2 diottrie per l'astigmatismo ipermetropico e alle 4 diottrie per l'astigmatismo misto.
b) soggetti monocoli: visus naturale minimo: 1/10; visus corretto: 9/10.
E' ammessa correzione con lenti sferiche positive fino a 5 diottrie e negative fino a 10 diottrie. Per correzione si intende la correzione totale. Per quanto concerne la correzione dell'astigmatismo, valgono gli stessi valori riferiti ai soggetti con visione binoculare; c) senso cromatico sufficiente con percezione dei colori fondamentali, accertabile con il test delle matassine colorate.


Anche per la pistole fino a -5,00 per occhio va bene.

Bibliografia: Decreto Min. Sanità 28 aprile 1998. Requisiti psicofisici minimi per il rilascio ed il rinnovo dell'autorizzazione al porto di fucile per uso di caccia e al porto d'armi per uso difesa personale.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 06 Luglio 2010, 14:47:42
Citazione
per chi volesse poi occuparsi di armi, non rimane altro che ottenere il porto armi per caccia, che pero' costituisce una grossa complicazione e COSTO per chi volesse semplicemente dedicarsi al tiro a segno, oppure per chi volesse dotarsi di una arma da tenere in casa, cosa che continua a essere considerato un inutile eccesso da cowboy, nonostante tutti e tipeto TUTTI i mei parenti che vivono in case e non in appartamento si siano ritrovati almeno una volta un intruso in casa che rovistava nei cassetti.

Un'ottima soluzione per occuparsi di armi è il "porto di fucile per tiro a volo", con il quale è possibile detenere armi lunghe e corte di ogni tipo (con il limite di 3 per le pistole considerate armi comuni e 6 sportive); ha validità 6 anni, non ha tassa annuale (come invece la licenza di caccia), non è difficile da ottenere, permette il trasporto ed in generale non ha grandi limitazioni (salvo il numero di munizioni detenibili e la polvere acquistabile in un anno). Spero di non aver omesso nulla (sono un pò arrugginito in materia).
Di poligoni per il tiro sportivo ce ne sono molti, non c'è praticamente burocrazia ed il costo annuale o per l'uso di piazzola è in genere relativamente basso.
Di negozi ben forniti ce ne sono diversi (almeno qui a Roma), dove è possible acquistare armi di qualunque tipo, comprese ex-ordinanza (militari dismesse) e varianti civili di armi militari (come il caso del Kalashnikov, che si trova a buon prezzo di produzione cinese). Nessun problema per l'eventuale ricarica in quanto a reperibilità e detenibilità dei materiali (la ricarica è consigliata parlando di fucili, perchè i prezzi dei colpi sono abbastanza elevati, e perchè si evitano le denuncie di acquisto in armeria).
La burocrazia in generale non è asfissiante, almeno dalle mie parti, classiche denuncie di acquisto armi e munizioni ... consigliabile assolutamente l'armadietto blindato (se ne trovano a basso costo).
Insomma ... se qualcuno volesse cimentarsi non è così complesso, ma poi non vi lamentate che non avete tempo per volare!  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 06 Luglio 2010, 15:24:50
Citazione
Beb, quel che mi capito' risale a prima del 1996
Finalmente ho chiarito:
1) la legge n°89/87 ha stabilito che il ministero della sanità dovesse fissare i requisiti psicofisici per il porto d'armi con un decreto ad hoc.
2) il decreto è stato emanato 4 dicembre 1991 ed in effetti riportava il discorso delle 3 diottrie, perchè non distingueva tra caccia-sport e difesa personale.
3) visto il casino creato (e te ci sei rimasto nel mezzo) un altro decreto del 14 settembre 1994 ha cercato di riportare un po' di ordine in materia, inserendo i requisiti separati per caccia-sport e difesa personale.
4) purtroppo, visto che quanto sopra era stato scritto con i piedi, il 28 aprile 1998 (e lì ero arrivato io) finalmente siamo arrivati alla stesura definitiva che ho citato io.

Continuo a pensare che hai avuto scalogna: se vuoi, anche per soddisfazione personale (lo attacchi in salotto), un bel certificato di idoneità al porto d'armi, sarò onorato di rilasciartelo alla prima occasione di incontro  ;) :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Luglio 2010, 16:10:07
ah ah grazie, non credo mi servirebbe ora, in svizzera comprare un'arma e' assai piu semplice, e presto infatti mi iscrivero' a qualche poligono locale per ricominciare a sparacchiare

magari IPSC, che mi ha sempre attirato

intanto ho trovato questo

www.protell.ch (http://www.protell.ch)


Citazione
Beb, quel che mi capito' risale a prima del 1996

Finalmente ho chiarito:
1) la legge n°89/87 ha stabilito che il ministero della sanità dovesse fissare i requisiti psicofisici per il porto d'armi con un decreto ad hoc.
2) il decreto è stato emanato 4 dicembre 1991 ed in effetti riportava il discorso delle 3 diottrie, perchè non distingueva tra caccia-sport e difesa personale.
3) visto il casino creato (e te ci sei rimasto nel mezzo) un altro decreto del 14 settembre 1994 ha cercato di riportare un po' di ordine in materia, inserendo i requisiti separati per caccia-sport e difesa personale.
4) purtroppo, visto che quanto sopra era stato scritto con i piedi, il 28 aprile 1998 (e lì ero arrivato io) finalmente siamo arrivati alla stesura definitiva che ho citato io.

Continuo a pensare che hai avuto scalogna: se vuoi, anche per soddisfazione personale (lo attacchi in salotto), un bel certificato di idoneità al porto d'armi, sarò onorato di rilasciartelo alla prima occasione di incontro  ;) :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: 104ttrista il 06 Luglio 2010, 16:22:45
ah ah grazie, non credo mi servirebbe ora, in svizzera comprare un'arma e' assai piu semplice, e presto infatti mi iscrivero' a qualche poligono locale per ricominciare a sparacchiare[...]
Temo che Crono stia progettando di invadere il suol natal...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: GattoVolante il 06 Luglio 2010, 18:54:04
ma invece un bell'arco o una balestra no?
mi sembra che non richiedano nessun permesso o denuncia..

e poi volete mettere a gridare "MANI IN ALTO" ad un intruso notturno in pigiama e con la freccia incoccata?
..impagabile..  :D
sicuramente il ladro avrà qualcosa da raccontare ai suoi nipotini (sempre che alzi le mani, si intende :D)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Agosto 2010, 01:58:57
ecco la prova che non avere armi in giro e' piu' sicuro

per i criminali, ovviamente


http://www.ilgiornale.it/milano/milano_ex_pugile_killer_uccide_pugni_passante_lasciato_fidanzata/ucraino_picchia_donna-pugile_hobby-donna_aggredita-aggressione/06-08-2010/articolo-id=465753-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/milano/milano_ex_pugile_killer_uccide_pugni_passante_lasciato_fidanzata/ucraino_picchia_donna-pugile_hobby-donna_aggredita-aggressione/06-08-2010/articolo-id=465753-page=0-comments=1)

un qualunque passante armato avrebbe potuto salvare questa povera donna. che dovrebbe essere sulla coscienza dei maledetti ipocriti che continuano a biascicare che basta la polizia per proteggere la popolazione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: 104ttrista il 07 Agosto 2010, 02:30:26
Mah...
Io mi chiedo come mai nessuno sia intervenuto, armi o non armi io non riuscirei ad assistere freddamente a un simile massacro.
Visto il coraggio dei miei concittadini immagino che se circoliamo con le armi ci sarebbero 10 morti al giorno per proiettili esplosi innavvertitamente da "dita tremanti".
Crono, tu vorresti dare un'arma a chi vede pestare a morte una donna e si volta dall'altra parte?
Possibile che nel tempo che ci ha messo la Volante ad arrivare nessuno abbia mosso un dito? Questo mi indigna, più del gesto di un folle.
Una cosa del genere a Milano a quell'ora non me la aspettavo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Agosto 2010, 09:20:07
beh certo, ci vai tu a fermare un energumeno che a mani nude riesce a uccidere una donna in pochi minuti, ma chi dice opoi siano stati pochi minuti

la tua ipocrisia e' agghiacciante. sulla base di possibili incidenti, e' giustificato privare i cittadini del diritto di potersi difendere o di difendere altri sfortunati cittadini dai criminali che regolarmente accoppano, mutilano e feriscono magari per pochi euri o magari per nessuna ragione. quello e' compito della polizia, che purtroppo spesso puo' solo constatare il decesso della vittima.

comunque pensandoci bene hai ragione. non si possono lasciare oggetti pericolosi come le armi in mano ai poveri deficienti, incoscienti e incompetenti chiamati cittadini, essi potrebbero farsi male.

anzi, io gli leverei anche gli aerei. e' accertato che una ventina di tizi si accoppano ogni anno coi loro costosi e inutili giocattoli volanti, spesso coinvolgendo innocenti passeggeri.

e come e' noto, anche una vita salvata non ha prezzo. basta con sti aerei in mano ai piloti della domenica.


Mah...
Io mi chiedo come mai nessuno sia intervenuto, armi o non armi io non riuscirei ad assistere freddamente a un simile massacro.
Visto il coraggio dei miei concittadini immagino che se circoliamo con le armi ci sarebbero 10 morti al giorno per proiettili esplosi innavvertitamente da "dita tremanti".
Crono, tu vorresti dare un'arma a chi vede pestare a morte una donna e si volta dall'altra parte?
Possibile che nel tempo che ci ha messo la Volante ad arrivare nessuno abbia mosso un dito? Questo mi indigna, più del gesto di un folle.
Una cosa del genere a Milano a quell'ora non me la aspettavo.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: radivi il 07 Agosto 2010, 10:01:56
Crono sembra tu dimentichi, o non sappia ( non ti conosco ), che per portare un arma da fuoco bisogna avere una preparazione che va oltre la capacità "meccanica" di allineare tacca, mirino, bersaglio e tirare il grilletto. Non è roba da astronauti, capiamoci, ma portare e, potenzialmente, usare un'arma in mezzo alla gente, non è cosa che si può improvvisare. Ritengo, come molti, che la attuale legislazione italiana sia assolutamente inadeguata, ma mi preoccuperebbe di più la totale liberalizzazione. In più da noi il porto d'armi viene rilasciato a colpi di carte, non di reali esami. Ti giuro di conoscere persone che vanno in giro con una 98F bene in vista, ma devono farsi portare in giro con l'auto perchè la vista non gli permette di guidare!! Oppure vedi ogni tanto che qualche cacciatore accoppa un congiunto "mentre puliva l'arma".
Le cose andrebbero fatte con molta più competenza e capacità, qualità sconosciute ai ns leggiferanti. Comunque, se proprio vuoi difendere la tua casa e i tuoi cari, la detenzione di un'arma è molto facile da avere, basta solo carta ( ancora ).
Non so cosa succede in altri paesi, ma in Italia hai bisogno di seguire un corso e passare più di un esame per portare uno scooter, che è fatto per andare in giro, e bastano 3 carte fatte bene per portarti addosso una Desert Eagle, che è fatta per uccidere.
Semplificare (spesso) va bene, ma nel caso delle armi da fuoco gi effetti possono essere....letali.
Poi quando te ne esci così
Citazione
comunque pensandoci bene hai ragione. non si possono lasciare oggetti pericolosi come le armi in mano ai poveri deficienti, incoscienti e incompetenti chiamati cittadini, essi potrebbero farsi male.

anzi, io gli leverei anche gli aerei. e' accertato che una ventina di tizi si accoppano ogni anno coi loro costosi e inutili giocattoli volanti, spesso coinvolgendo innocenti passeggeri.

e come e' noto, anche una vita salvata non ha prezzo. basta con sti aerei in mano ai piloti della domenica.
ti...sparerei  >:( :D :D :D :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flyerduck il 07 Agosto 2010, 11:48:39
Mah...
Io mi chiedo come mai nessuno sia intervenuto, armi o non armi io non riuscirei ad assistere freddamente a un simile massacro.
...
Possibile che nel tempo che ci ha messo la Volante ad arrivare nessuno abbia mosso un dito? Questo mi indigna, più del gesto di un folle.
Una cosa del genere a Milano a quell'ora non me la aspettavo.
E' difficile, Fede, bisogna trovarsi nella situazione. Te lo dice un intrventista, uno che non si tira indietro.

Una cosa che leggevo negli articoli è una velata accusa ai sanitari dell'ambulanza, in transito al momento del fattaccio, intervenuti tardivamente mentre l'animale aveva finito di sfogarsi.
Una dei pilastri del soccorso organizzato è intervenire in sicurezza, senza mettere in pericolo i componenti della squadra: così come non ci si tuffa nel fiume o non ci si lancia a 180 km/h in città, non si deve agire avventatamente contro chi in quel momento è un energumeno (parola appropriata, letteralmente un "posseduto").
Alcool e cocaina alterano completamente capacità percettive e cognitive, senza contare che nessuna ambulanza viaggia con fucili sparasedativi o storditori elettrici (ci avrei fatto un pensierino, a dire la verità).
Giudicare chi non è intervenuto è difficile, ti dico cosa in linea di massima avrei fatto io:
- chiamata diretta al 113 più chiamata via radio;
- massima confusione intorno all'aggressore, come possibile: sirena accesa, faro brandeggiabile puntato, sportelli belli chiusi e se il luogo lo permette, urto fisico col paraurti  del veicolo.
- un componente (in genere il capoequipaggio se seduto davanti) con estintore 5 kg. pronto senza sicura, in caso di ritorsione e sfondamento vetro dell'autolettiga.
Altro non puoi fare, visto che non puoi confrontarti con chi ha istinti da vera bestia e non ha nulla da temere. Rischeresti solo di diventare il bersaglio eroico e morto.
Per fermare questo ci sono voluti 8 poliziotti.

Un paio di volte m'è andata bene, ma le forze erano più equilibrate e sono riuscito a immobilizzare ginocchio sulla nuca un folle ubriaco oppure a cacciare a bombolate d'ossigeno un aggressore con coltello (entrambi erano nordafricani, combinazione),  ma la situazione è precipitata in itinere, mai mi ci sono ficcato apposta.



Il mio ragionamento è un altro: l'impunità.
Se li prendono li scarcerano, se la polizia esagera incriminano i poliziotti, se i sodali dei criminali si coalizzano la polizia in minoranza le becca pure.
Se questa è la democrazia io scelgo la seconda opzione...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 07 Agosto 2010, 13:06:48
La disponibilità di un'arma da fuoco non costituisce di per se una sicurezza in più per il comune cittadino, anzi, in alcuni casi è controproducente.
Di questo si discuteva animatamente nei forum di armi, con opinioni contrastanti, ma in generale era pacifico che utilizzare una pistola in una situazione di emergenza aveva poco a che fare con il tiro al poligono.
Il problema principale è che il cittadino comune non ha esperienza di scontri a fuoco o situazione violente, e l'impaccio che ne deriva può far si che una minaccia non particolarmente grave (ad es. una rapina che finirebbe con la sola perdita del portafoglio) può portare a conseguenze ben più gravi per lo stesso malcapitato.
Su alcuni articoli era consigliato di provare al poligono dopo aver fatto alcuni minuti di corsa per capire (a grandi linee) in quale stato ci si poteva trovare nel caso di conflitto a fuoco : palpitazioni, difficoltà di concentrazione, mani e gambe che tremano ... questo è lo stato medio (anche peggio) nel caso di minaccia improvvisa, a meno di non essere addestrati allo scopo (e spesso i criminali lo sono molto più dei comuni cittadini). In questo stato un cittadino può sparare numerosi colpi senza prendere assolutamente nessuno (molti filmati lo dimostrano) oppure non riuscire nemmeno a togliere la sicura, con la spiacevole conseguenza di ritrovarsi un malintenzionato, non di rado avvezzo alla violenza, veramente incaxxato e pronto alla reazione.
Inoltre nel caso di minaccia concreta a breve distanza è risaputo che bisogna sparare per uccidere, mai per spaventare, e questo cozza con il fatto che in collutazione, dovendo mirare alla figura, il potere di arresto di una pistola media è molto basso (anche con due o tre colpi piazzati l'aggressore può essere attivo per tutto il tempo necessario a reagire) ... diverso nel caso di carabine o pallettoni (diciamo per armi con oltre 1000 joule di energia alla bocca) che incapacitano all'istante anche in parti non vitali ... ma andare in giro con gli AK47 non mi sembra il massimo per la collettività.
Insomma ... era abbastanza condivisa l'idea che tirare fuori una pistola per strada con la sola esperienza di poligono poteva essere una fonte di guai maggiore che non averla affatto ... e questo valeva già per appassionati con notevole competenza, figuriamoci per una signora di mezza età mentre torna con la spesa.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Agosto 2010, 18:03:23
la pratica e la storia dimostrano che quello che dici non e' vero, e che la presenza di armi incrementa la sicurezza.

inoltre sai bene che il potere maggiore dell'arma e' il deterrente. molti meno energumeni attaccherebbero la gente se sapessero che potrebbero avere una arma, e che altri cittadini intorno potrebbero averne altre.

ricordati che il 99% delle persone sono oneste, solo l'1% o meno sono dei criminali violenti. purtroppo, costoro sono anche i soli che spesso portano armi, e sinceramente non mi aspetto da nessuno di rischiare la pelle per 1500 euro al mese.

comunque io non ho mai detto che vorrei liberalizzare le armi, come tutti regolarmente mi mettono in bocca quando dico che dovrebbe essere permesso agli onesti cittadini di poter girare armati.

ma e' innegabile che ottenere un porto di arma e' pressoche impossibile, nonostante esso richieda numerosi certificati e corsi

una domanda: ma veramente secondo voi il poliziotto medio ha un addestramento all'uso delle armi superiore a quello di un qualunque cittadino?





La disponibilità di un'arma da fuoco non costituisce di per se una sicurezza in più per il comune cittadino, anzi, in alcuni casi è controproducente.
Di questo si discuteva animatamente nei forum di armi, con opinioni contrastanti, ma in generale era pacifico che utilizzare una pistola in una situazione di emergenza aveva poco a che fare con il tiro al poligono.
Il problema principale è che il cittadino comune non ha esperienza di scontri a fuoco o situazione violente, e l'impaccio che ne deriva può far si che una minaccia non particolarmente grave (ad es. una rapina che finirebbe con la sola perdita del portafoglio) può portare a conseguenze ben più gravi per lo stesso malcapitato.
Su alcuni articoli era consigliato di provare al poligono dopo aver fatto alcuni minuti di corsa per capire (a grandi linee) in quale stato ci si poteva trovare nel caso di conflitto a fuoco : palpitazioni, difficoltà di concentrazione, mani e gambe che tremano ... questo è lo stato medio (anche peggio) nel caso di minaccia improvvisa, a meno di non essere addestrati allo scopo (e spesso i criminali lo sono molto più dei comuni cittadini). In questo stato un cittadino può sparare numerosi colpi senza prendere assolutamente nessuno (molti filmati lo dimostrano) oppure non riuscire nemmeno a togliere la sicura, con la spiacevole conseguenza di ritrovarsi un malintenzionato, non di rado avvezzo alla violenza, veramente incaxxato e pronto alla reazione.
Inoltre nel caso di minaccia concreta a breve distanza è risaputo che bisogna sparare per uccidere, mai per spaventare, e questo cozza con il fatto che in collutazione, dovendo mirare alla figura, il potere di arresto di una pistola media è molto basso (anche con due o tre colpi piazzati l'aggressore può essere attivo per tutto il tempo necessario a reagire) ... diverso nel caso di carabine o pallettoni (diciamo per armi con oltre 1000 joule di energia alla bocca) che incapacitano all'istante anche in parti non vitali ... ma andare in giro con gli AK47 non mi sembra il massimo per la collettività.
Insomma ... era abbastanza condivisa l'idea che tirare fuori una pistola per strada con la sola esperienza di poligono poteva essere una fonte di guai maggiore che non averla affatto ... e questo valeva già per appassionati con notevole competenza, figuriamoci per una signora di mezza età mentre torna con la spesa.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Agosto 2010, 18:35:31
mi fa comunque molta impressione il fatto che il vostro cinismo e' ormai arrivato a livelli cosi' cronici da trovare accettabile che un energumeno ammazzi a pugni una povera ragazza di passaggio e che troviate il modo di discettare dottamente dei pro e contro del permettere al servo della gleba di poter portare un arma che eventualmente puo' servire a prevenire un crimine

sono veramente allibito. con la scusa dei possibili eventuali incidenti, e con la scusa che un civile non potra' mai imparare a maneggiare una pistola, si accettano crimini efferati come questo.

il bello e' che alla fine a sto tizio non faranno nulla.

che vergogna.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: 104ttrista il 07 Agosto 2010, 19:22:14
Se sto tizio è folle non ha colpe se è lucido va dentro. Mi chiedo se Crono ha fatto il militare dato che mi pare non abbia idea di cosa significhi dare armi a una massa di gente...almeno a naja c.era la disciplina (che non bastava).  @Flyduck non parlo dei barellieri, ma di tutti. Nessuno è intervenuto quindi siamo una città di vigliacchi, la favola di un intervento sicuro non deve valere sempre in certi casi fanculo i manuali.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flyerduck il 07 Agosto 2010, 19:26:18
@Flyduck non parlo dei barellieri, ma di tutti. Nessuno è intervenuto quindi siamo una città di vigliacchi, la favola di un intervento sicuro non deve valere sempre in certi casi fanculo i manuali.
Le persone citate come non intervenute sono quelle, più generici passanti.

Tu, da passante, cosa avresti fatto?
Sinceramente, però:  non dirmi che andavi a dargli tu un pugno perché non ci credo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Agosto 2010, 20:01:26
stracazzo

ma dove ho mai detto di DARE ARMI A CHICCHESSIA!!!!

ho detto:

se uno vuole munirtsi di una arma e portarla addosso, e se ha i requisiti fisici e psichici perche cazzo non deve poterlo fare?

perche' c'e' rischio di incidenti? ma che stronzata sarebbe mai questa? adesso invece c'e' una certezza: che qualunque energumeno  o criminale fa quello che vuole e nessuno ci puo' fare niente.

perche' tu disarmato avresti affrontato a mani nude un pugile? no, e manco tutti gli altri che hanno assistito al massacro, e ci sono voluti otto poliziotti per immobilizzarlo.

godetevi le foto.

http://www.ilgiornale.it/fotogallery/milano_pugile_massacra_donna/milano-pugile-ucraino-donna-massacrata/gallery=2259-foto=1-slideshow=0 (http://www.ilgiornale.it/fotogallery/milano_pugile_massacra_donna/milano-pugile-ucraino-donna-massacrata/gallery=2259-foto=1-slideshow=0)




Se sto tizio è folle non ha colpe se è lucido va dentro. Mi chiedo se Crono ha fatto il militare dato che mi pare non abbia idea di cosa significhi dare armi a una massa di gente...almeno a naja c.era la disciplina (che non bastava).  @Flyduck non parlo dei barellieri, ma di tutti. Nessuno è intervenuto quindi siamo una città di vigliacchi, la favola di un intervento sicuro non deve valere sempre in certi casi fanculo i manuali.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Agosto 2010, 20:15:11
ed ecco la storia assurda che avevo trovato su una rivista del settore

questa sarebbe la gente incaricata di proteggere la popolazione, gli unici con la competenza di avere a che fare con le armi

buona lettura

http://www.gianmarco.com/varie/storiaassurda.pdf (http://www.gianmarco.com/varie/storiaassurda.pdf)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: 104ttrista il 07 Agosto 2010, 20:18:09
Crono io di pugili ne ho affrontati tanti e ho perso il conto di quanti incontri. Ora ho la pancia, sono vecchio, senza fiato e rimbambito...ma se vedo certe cose non riesco a star fermo e giudico chi lo fa un vigliacco. Magari avrei preso il cric...ormai se tiro un pugno mi strappo, ho la tecnica ma non più i muscoli.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: radivi il 07 Agosto 2010, 20:23:54
Crono, non continuare nell'errore:
1) se ti dico che per portare un'arma ci vuole addestramento, non vuol dire che il semplice cittadino non può averla. OGGI il semplice cittadino non può averla, e ti chiedono solo carte. La legge attuale, per me, è sbagliata, come pure la tua semplicistica soluzione.
2) come
Citazione
stracazzo
ti viene in mente di dire che siccome non sono d'accordo con la tua posizione, diciamo da sempliciotto, allora vuol dire che trovo plausibile che uno stronzo picchi a morte una povera donna !!:o :o >:( >:( >:( >:(

Quando spegni il cervello sei insopportabile


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Agosto 2010, 20:36:06
il mio cervello e' accesissimo

qui si continua nel malinteso che una arma te la deve dare qualcuno. invece no, te la compri, te la prendi da solo, e dovrebbe essere permesso, a chi ha i requisiti, poterne avere una. tu ti trasformeresti in un serial killer se ti compri una beretta? o ti spareresti un piede?


scusa ma secondo te i poliziotti invece sono gente speciale, con poteri eccezionali, e  addestrati all uso delle armi? forse in qualche film, forse i gruppi di elite, ma non certo i poliziotti che pattugliano le strade nella vita reale

ma hai mai visto una pistola? ha meno controlli di un groppino, la impugni, tiri il grilletto e quella spara. ma che razza di superpoteri sono necessari per fare una cosa del genere? e che bisogna avere una terza gonade per addestrarsi in qualche poligono IPSC, che e' anche divertente?

vabbeh, a te che ti frega, mica sei una donna magari da 50 chili, che chiunque ti mette le mani addosso e ti rovina


Crono, non continuare nell'errore:
1) se ti dico che per portare un'arma ci vuole addestramento, non vuol dire che il semplice cittadino non può averla. OGGI il semplice cittadino non può averla, e ti chiedono solo carte. La legge attuale, per me, è sbagliata, come pure la tua semplicistica soluzione.
2) come
Citazione
stracazzo
ti viene in mente di dire che siccome non sono d'accordo con la tua posizione, diciamo da sempliciotto, allora vuol dire che trovo plausibile che uno stronzo picchi a morte una povera donna !!:o :o >:( >:( >:( >:(

Quando spegni il cervello sei insopportabile


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: radivi il 07 Agosto 2010, 22:27:04
Guarda bene, ce l'hai ancora spento. Quando lo riaccendi leggi il seguito:
1) Un'arma è fatta per fare molto male, e per assurdo che sia facile da maneggiare non è affatto un vantaggio.
2) il problema (l'ho già scritto, ma non leggi ) non è andare a segno, ma saper "comportarsi" in situazioni di pericolo e in mezzo alla gente. Niente di fantascientico, ma bisogna imparare e verificare. Diversamente i problemi aumentano.
3) Conosco ed ho usato le armi da fuoco. Ma me lo hanno dovuto insegnare, per bene.
Perciò, fidati: un cellulare è più difficile da maneggiare, ma più semplice da usare.
Spero che la differenza dei due verbi ti venga chiara. Diversamente non ci capiremo mai .
Se per te basta saper tirare un grilletto per poter andare in giro armato, mi prendo l'impegno di amputarti entrambi gli indici e i medi: staremo tutti più al sicuro.
Perchè vedi che adesso è come vuoi tu: chi ha i requisiti si compra il ferro e amen.
Ma i requisiti sono carta e "conoscenze".Basta. Ed è sbagliato.
Devi essere addestrato, non tanto al "tirare", ma a "cosa fare" in determinate situazioni. Non ci vuole la terza gonade. Ma ci vuole addestramento, come per moltissime cose.
Ma purtroppo oggi è come tu auspichi: hai i requisiti? Paghi e  hai l'arma.
Contento?
Io no.

PS. Se ancora non va, fai un reboot a freddo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: 104ttrista il 07 Agosto 2010, 22:55:11
San radivi !!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: aguaplano il 07 Agosto 2010, 23:16:02
Se estrai un arma da fuoco devi essere pronto ad usarla... senza esitazioni.
Altrimenti è meglio non averla.

Marco


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: McPecos il 07 Agosto 2010, 23:22:31
Senza essere pistoleri del west o snipers dei marines, se la diffusione delle armi fosse più estesa, è indubbio che un delinquente ci penserebbe X volte di più prima di fare il coglione.

Tutte queste discussioni e tecnicismi politically correct partono dal presupposto che i cattivi non siano poi così cattivi e che dietro ad ogni cosa ci sia un perchè in qualche modo giustificabile (il chè è anche vero).
Un fermo però ci vuole e qualche stangata in mezzo ai denti anche a costo di ledere le libertà di qualche coglione non ci starebbe male. Anzi...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Agosto 2010, 23:25:34
risultato: uno scemo scende in strada e massacra a cazzotti una passante.

nessuno fa nulla, il tizio e' grosso e pericoloso.

la passante muore una morte orribile. a 41 anni, e senza aver avuto alcuna colpa. almeno chi si schianta con il suo ULM si stava divertendo.

la polizia arriva tardi, come al solito, d'altro canto mica possono essere ovunque.

tutto va bene cosi', usare armi e' solo per gli eletti delle forze dell'ordine. gli altri possono solo morire, o assistere al massacro senza aver la possibilita' di fare nulla.

vi auguro solo di non trovarvi con una banda di malfattori in casa, che vi violentano tutte le donne e magari anche voi perche' avete un bel culetto, desiderando di poter aver avuto la possibilita' di difendervi, possiobilita' negatavi da un branco di benpensanti che inorridiscono di fronte all'idea che un onesto cittadino possa difendere se stesso, i propri cari e i propri beni, ma che sbadigliano di fronte al massacro di donne indifese che stavano solo facendosi i fatti loro


http://www.ilgiornale.it/interni/capri_stuprata_17enne_francese_vacanza/cronaca-violenza-17enne-capri-stuprata-francese/07-08-2010/articolo-id=465938-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/interni/capri_stuprata_17enne_francese_vacanza/cronaca-violenza-17enne-capri-stuprata-francese/07-08-2010/articolo-id=465938-page=0-comments=1)





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Agosto 2010, 23:26:43
basta tirare il grilletto. ne sono certo, ho provato di persona e se tiri il proiettile esce dalla canna piuttosto velocemente


Se estrai un arma da fuoco devi essere pronto ad usarla... senza esitazioni.
Altrimenti è meglio non averla.

Marco



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 07 Agosto 2010, 23:41:19
Citazione
ma hai mai visto una pistola? ha meno controlli di un groppino, la impugni, tiri il grilletto e quella spara. ma che razza di superpoteri sono necessari per fare una cosa del genere? e che bisogna avere una terza gonade per addestrarsi in qualche poligono IPSC, che e' anche divertente?
Io ho fatto IPSC, non c'entra nulla con una situazione reale. Io non capisco se parli così perchè ti capita spesso di maneggiare armi, nel qual caso c'è qualcosa che non va, o se è un argomento che non conosci, nel qual caso sei scusato.
Con questo non voglio dire che il cittadino medio non dovrebbe avere accesso al porto d'armi, voglio dire che se l'obiettivo è rendere più sicuro il cittadino medio la soluzione non è quella di armarlo su larga scala (e soprattutto non armare quelli che tanto basta tirare il grilletto checcevò).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 07 Agosto 2010, 23:48:02
Citazione
vi auguro solo di non trovarvi con una banda di malfattori in casa, che vi violentano tutte le donne e magari anche voi perche' avete un bel culetto, desiderando di poter aver avuto la possibilita' di difendervi, possiobilita' negatavi da un branco di benpensanti che inorridiscono di fronte all'idea che un onesto cittadino possa difendere se stesso, i propri cari e i propri beni, ma che sbadigliano di fronte al massacro di donne indifese che stavano solo facendosi i fatti loro
Se è per la banda di malfattori a casa non ti preoccupare che qualche cosina all'uopo la trovo, facendo giusto attenzione allo spessore delle pareti per non mandarci di mezzo i vicini  ;)
Scherzi a parte qui il discorso è il porto in luogo pubblico, al bar, nella metro, in macchina, in discoteca ... sono contesti completamente diversi dalla propria abitazione, senza considerare che se ormai ti sono entrati in camera da letto puoi anche avere la pistola nel cassetto non cambia nulla. 


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Agosto 2010, 23:51:55
e quale sarebbe la tua soluzione?

accettare questi fatti come inevitabili, quasi comprensibili?

ma scusa, se tu vedi un energumeno che sta massacrando una persona che pesa la meta' tu guardi e basta? telefoni alla polizia ben sapendo che le probabilita' che arrivi in tempo utile sono zero? che fai? ti indigni? scrivi una letteraccia? che fai?

lo affronti a mani nude anche se sai che ti ammazzera' o ti storpiera'? io proprio non capisco, ma che deve fare una persona civile ed onesta di fronte alla follia criminale? fare spallucce e fottersene?  o perlomeno, stracazzo, tentare qualcosa? magari anche tirare fuori la pistola e puntarla al pazzo criminale sperando che si fermi?

tutti i discorsi sulla difficolta' di usare una arma sono francamente stronzate. so bene come funziona una pistola e le difficolta' connesse e annesse, ma che altro potresti fare per fermare un buttafuori impazzito? mettere la mano in tasca e puntare il dito dicendo maninalto? o almeno tirare fuori quella vera, di pistola, sperando che il pazzo si fermi e ben sapendo che non tirerai mai quel grilletto perche' poi comunque finisci in galera, e se non si ferma cazzo almeno ci hai provato?

io non dormirei piu, se mi capitasse di vedere un pazzo che massacra qualcuno e non potessi fare nulla.

prendo atto del fatto che sembra altra gente non abbia di questi problemi.



Citazione
ma hai mai visto una pistola? ha meno controlli di un groppino, la impugni, tiri il grilletto e quella spara. ma che razza di superpoteri sono necessari per fare una cosa del genere? e che bisogna avere una terza gonade per addestrarsi in qualche poligono IPSC, che e' anche divertente?
Io ho fatto IPSC, non c'entra nulla con una situazione reale. Io non capisco se parli così perchè ti capita spesso di maneggiare armi, nel qual caso c'è qualcosa che non va, o se è un argomento che non conosci, nel qual caso sei scusato.
Con questo non voglio dire che il cittadino medio non dovrebbe avere accesso al porto d'armi, voglio dire che se l'obiettivo è rendere più sicuro il cittadino medio la soluzione non è quella di armarlo su larga scala (e soprattutto non armare quelli che tanto basta tirare il grilletto checcevò).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: mikey4468 il 08 Agosto 2010, 10:05:36
Condivido lo sfogo di Gianmarco.
Intervenire contro quell'energumeno a mani nude non sarebbe servito a nulla. Una palla in mezzo agli occhi, invece, sarebbe sicuramente servita di più.
Se poi, dopo averlo arrestato, mentre lo portavano via in un bel cellulare chiuso ed al riparo da occhi indiscreti, il tizio si fosse impossessato di una pistola dei poliziotti e si fosse suicidato sparandosi in bocca, sarebbe stato anche meglio.
Tanto se era sotto l'effetto di sostanze stupefacenti o non era in grado di intendere e volere al punto da non essere considerato colpevole di aver ammazzato una povera donna, ci poteva anche stare un bel suicidio, no ?
Io non sarei mai stato in grado di fare il poliziotto o il carabiniere perchè in un caso come questo mi sarebbe toccato certamente di......assistere impotente al suicidio di questo tizio dopo che mi aveva rubato la pistola.
Quella poveretta è morta comunque ma, almeno, si eviterebbe certamente la possibilità che il tizio ci riprovi perchè, se torna libero, la probabilità c'è ed è anche molto alta. :-\


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: McPecos il 08 Agosto 2010, 11:28:23
Sarebbe figo vivere in paradiso dove tutti sono buoni e amano il prossimo. Peccato che l'uomo non sia così e senza regole morali si estinguerebbe in due settimane. Regole di ferro che determinano senza ma e senza boh la linea che NON si deve nemmeno pensare di oltrepassare sono necessarie. Un malvivente deve avere TERRORE di far cazzate non un cittadino che passeggia per i fatti suoi. Il rischio non deve valerne la pena. Meglio trovarsi un lavoro e mettere la testa a posto piuttosto che entrare nella malavita.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 08 Agosto 2010, 14:52:39
Citazione
e quale sarebbe la tua soluzione?
Il punto è che non esiste una soluzione a fatti come questo, ovvero contro un pazzo che ha deciso di fare danni. Qui non parliamo di criminalità, ma di follia, esattamente come quella che ogni tanto spunta fuori in altri paesi dove uno o più tizi armati di fucile entrano in una scuola e cominciano a sparare.
Certo sarebbe stato meglio che un passante avesse avuto un'arma, che avesse compreso subito la situazione e avesse avuto il tempo e la possibilità per usarla, ma sono tutti forse, perchè immagino che un assalto a mani nude necessiti veramente di poco tempo.
Tempo fa ad 1km da casa mia, lungo una strada dove mia moglie era stata per tutta la mattinata, un pazzo ha iniziato a sparare dal terrazzo, uccidendo due persone (se non ricordo male) e ferendono altre, tra le quali il comandante della locale stazione dei carabinieri che era intervenuto subito sul posto insieme a dei colleghi, tutti armati.
La verità è che un certo numero di vittime innocenti ci saranno sempre, un pò come gli incidenti in aereo, e armarsi è solo un palliativo, un pò come il paracadute balistico. Capisco tuttavia che sia liberatorio dal punto di vista psicologico.

P.S. : in tema di soluzioni, perchè un ucraino con precedenti penali, anche se minori, e senza lavoro fisso aveva regolare permesso di soggiorno ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: radivi il 08 Agosto 2010, 15:46:56
Crono, promessa: è l'ultimo.

Ti stai comportando male: prima di tutto perchè prendi esempi dalla cronaca nera e vuoi farceli passare come conseguenza della attuale "limitazione" alla diffusione delle armi da fuoco. Due sono le cose: o sei stupido e non comprendi ciò che succede, o ci prendi per stupidi che non comprendiamo ciò che succede ( per me è la seconda ) E a me di farmi prendere per stupido non va. >:(
Secondo, perchè  non sei in grado di portare avanti una discussione: hai iniziato questo topic evidenziando il fatto che il DELINQUENTE gira armato e il CITTADINO ONESTO non può. A parte l'enorme stronzaggine del tuo punto di vista, la tua opinione vale quanto la mia, e magari ci confrontiamo e ne parliamo. Ma se tu prendi esempi che NON c'entrano nulla con la discussione, allunghi solo il brodo e non arriviamo a nulla.
Vedi, è il classico modo di fare di chi non ha argomenti, perchè, se non te ne fossi accorto, lo psicopatico di Milano e il vigliacco di Capri, non sono delinquenti, non erano armati e quindi con la discussione non c'entrano una amata mazza.
Chiedo scusa per i francesismi, ma a volte sotto i 110 Db pare tu non senta.
La chiudo qui, sono economo e di tempo ne ho perso a sufficenza.
Un saluto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Agosto 2010, 16:12:36
la sai quella del tizio che a forza di osservare gli alberi non si accorge della foresta?

i pazzi che imbracciano un arma e si mettono a sparare eliminando una ventina di inermi passanti non si possono elimninare, ma un paio di passanti non inermi potrebbero abbatterli prima che finiscano i proiettili

forse ti e' sfuggito il particolare che tutti questi fatti tipo columbine avvengono in gun free areas, posti cioe' dove nessuno ha armi, manco la sicurezza. ecco perche' sti tizi possono andare avanti ad abbattere gente senza nessuna resistenza.

se solo la meta' della gente onesta avesse armi, costoro durerebbero pochissimo, prima di essere zavorrati a sufficienza da dosi industriali di piombo.





Citazione
e quale sarebbe la tua soluzione?
Il punto è che non esiste una soluzione a fatti come questo, ovvero contro un pazzo che ha deciso di fare danni. Qui non parliamo di criminalità, ma di follia, esattamente come quella che ogni tanto spunta fuori in altri paesi dove uno o più tizi armati di fucile entrano in una scuola e cominciano a sparare.
Certo sarebbe stato meglio che un passante avesse avuto un'arma, che avesse compreso subito la situazione e avesse avuto il tempo e la possibilità per usarla, ma sono tutti forse, perchè immagino che un assalto a mani nude necessiti veramente di poco tempo.
Tempo fa ad 1km da casa mia, lungo una strada dove mia moglie era stata per tutta la mattinata, un pazzo ha iniziato a sparare dal terrazzo, uccidendo due persone (se non ricordo male) e ferendono altre, tra le quali il comandante della locale stazione dei carabinieri che era intervenuto subito sul posto insieme a dei colleghi, tutti armati.
La verità è che un certo numero di vittime innocenti ci saranno sempre, un pò come gli incidenti in aereo, e armarsi è solo un palliativo, un pò come il paracadute balistico. Capisco tuttavia che sia liberatorio dal punto di vista psicologico.

P.S. : in tema di soluzioni, perchè un ucraino con precedenti penali, anche se minori, e senza lavoro fisso aveva regolare permesso di soggiorno ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Agosto 2010, 16:17:04
"il DELINQUENTE gira armato e il CITTADINO ONESTO non può. A parte l'enorme stronzaggine del tuo punto di vista,"

punto di vista? o triste realta'?

la mia non e' una OPINIONE, e' un FATTO. poi girala come ti pare. nessuno ti costringe ad armarti, in base a qual principio vorresti pero' imporre la tua OPINIONE che nessuno deve girare armato a parte criminali e polizia al resto del mondo?

vedi, le mie e le tue sono filosofie molto diverse, la tua consiste nell'imporre agli altri proibizioni di tutti i tipi, anche di potere difendere se stessi, i propri cari e i propri beni, ma mia nel lasciarli liberi, anche di difendersi. vorresti farmi credere che quella giusta sarebbe la tua?


Crono, promessa: è l'ultimo.

Ti stai comportando male: prima di tutto perchè prendi esempi dalla cronaca nera e vuoi farceli passare come conseguenza della attuale "limitazione" alla diffusione delle armi da fuoco. Due sono le cose: o sei stupido e non comprendi ciò che succede, o ci prendi per stupidi che non comprendiamo ciò che succede ( per me è la seconda ) E a me di farmi prendere per stupido non va. >:(
Secondo, perchè  non sei in grado di portare avanti una discussione: hai iniziato questo topic evidenziando il fatto che il DELINQUENTE gira armato e il CITTADINO ONESTO non può. A parte l'enorme stronzaggine del tuo punto di vista, la tua opinione vale quanto la mia, e magari ci confrontiamo e ne parliamo. Ma se tu prendi esempi che NON c'entrano nulla con la discussione, allunghi solo il brodo e non arriviamo a nulla.
Vedi, è il classico modo di fare di chi non ha argomenti, perchè, se non te ne fossi accorto, lo psicopatico di Milano e il vigliacco di Capri, non sono delinquenti, non erano armati e quindi con la discussione non c'entrano una amata mazza.
Chiedo scusa per i francesismi, ma a volte sotto i 110 Db pare tu non senta.
La chiudo qui, sono economo e di tempo ne ho perso a sufficenza.
Un saluto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: McPecos il 08 Agosto 2010, 16:41:45
A parte l'enorme stronzaggine del tuo punto di vista, la tua opinione vale quanto la mia, e magari ci confrontiamo e ne parliamo. Ma se tu prendi esempi che NON c'entrano nulla con la discussione, allunghi solo il brodo e non arriviamo a nulla.

Per me l'esempio calza con la discussione eccome! Se il burbero avesse anche solo sopettato che metà della gente per strada fosse armata, avrebbe di sicuro esitato prima di agire! Nel caso poi avesse deciso il contrario, avrebbe solo contribuito ad insegnamenti futuri sulla tossicità del piombo nel sangue...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Agosto 2010, 18:32:33
http://www.ilgiornale.it/interni/carabiniere_uccide_la_moglie_acoltellate_poi_si_fuga/08-08-2010/articolo-id=466094-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/interni/carabiniere_uccide_la_moglie_acoltellate_poi_si_fuga/08-08-2010/articolo-id=466094-page=0-comments=1)

anche i coltelli vanno aboliti, a quanto pare


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: 104ttrista il 08 Agosto 2010, 19:10:11
Nessuno può farsi giustizia da se, siamo d.accordo su questo principio fondamentale? A parte questo cosa cambia tra una pistola e un cric? Secondo me se uno sceriffo improvvisato estrae un.arma in un caso simile esita a sparare e si fa disarmare oppure spara, sbaglia mira e colpisce uno che dormiva. Hanno ragione flak e aguaplano le pistole servono per uccidere non per spaventare e bisogna essere addestrati al loro uso. Crono la racconta facile deve aver visto troppi western.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Agosto 2010, 22:38:29
che c'entra la giustizia col difendersi?

che giustizia ha avuto la povera ragazza uccisa a pugni?

scusate, ma posso dire che mi fate un po impressione? vi stracciate le vesti se qualcuno si schianta facendo un tonneau a 100ft di quota, ma ve ne fottete altamente se un passante viene massacrata a botte?

boh


Nessuno può farsi giustizia da se, siamo d.accordo su questo principio fondamentale? A parte questo cosa cambia tra una pistola e un cric? Secondo me se uno sceriffo improvvisato estrae un.arma in un caso simile esita a sparare e si fa disarmare oppure spara, sbaglia mira e colpisce uno che dormiva. Hanno ragione flak e aguaplano le pistole servono per uccidere non per spaventare e bisogna essere addestrati al loro uso. Crono la racconta facile deve aver visto troppi western.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Agosto 2010, 10:53:21
crono,
ho l'impressione che parliamo di cose diverse, un conto è questo caso specifico, nel quale penso chiunque avrebbe voluto essere presente con un fucile a pompa, e un conto è il discorso generale sull'opportunità di armarsi.
Visto che il discorso in astratto non funziona, ne faccio uno più pratico : se mi portassi dietro la pistola così da intervenire in casi come questo, uno l'anno in tutta italia forse, oltre che essere scomodossimo mi farebbe sentire un cretino, una sorta di pistolero vendicatore senza nessuno da vendicare, come se ne vedono nei fumetti.

edit : ... strafalcione


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: McPecos il 09 Agosto 2010, 11:17:23
Lo scopo secondo me non è fare giustizia fai da te e trasformarsi in Batman, ma:

1) sentirsi sicuri ed avere una chance di difesa in più
2) la deterrenza (come già detto prima, i malviventi avrebbero più paura)

Non ci vedo nulla di complicato....


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Agosto 2010, 11:36:23
Quoto McP e ovviamente rispetto il tuo punto di vista. nessuno infatti ti ha mai chiesto di armarti. vuoi girare nudo? be my guest. pero' non capisco: siccome pensi che girare armati sia inopportuno, pericoloso, disdicevole, sporchevole eccetera, nessuno deve poterlo fare? says who?  e se io la pensassi diversamente?

ti diro' una cosa. se avessi girato armato sin da quando ho compiiuto la maggiore eta', non mi sarebbe mai dovuto servire tirare fuori il pacificatore.  ma questo che vuol dire? nulla.

poter portare un'arma e' come una assicurazione. potrebbe non servirti mai. ma e' meglio averla che non averla.

pensa se poter girare armati fosse legale, ti basterebbe uscire con un marsupio con dentro uno smartphone un po voluminoso per essere sicurio che nessuno cerchera' di rapinarti.



crono,
ho l'impressione che parliamo di cose diverse, un conto è questo caso specifico, nel quale penso chiunque avrebbe voluto essere presente con un fucile a pompa, e un conto è il discorso generale sull'opportunità di armarsi.
Visto che il discorso in astratto non funziona, ne faccio uno più pratico : se mi portassi dietro la pistola così da intervenire in casi come questo, uno l'anno in tutta italia forse, oltre che essere scomodossimo mi farebbe sentire un cretino, una sorta di pistolero vendicatore senza nessuno da vendicare, come se ne vedono nei fumetti.

edit : ... strafalcione


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: 104ttrista il 09 Agosto 2010, 11:52:46
Ecco l.errore madornale tuo e di mcpecos: pensate che un arma dia sicurezza e che sia un deterrente per i criminali. Non è così. I western piacciono anche a me, ma la realtà è ben diversa. Crono, son curioso dove hai fatto la naja?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Agosto 2010, 12:13:18
chi lo dice che non e' cosi'? poniamo anche che sia vero, e allora? secondo te questo basta per proibire il porto di armi? veramente pensi che tizio pensa che una cosa non serve o non funziona questo sia motivo sufficiente per proibirla per legge?

non ho fatto la naja, congedato per sovrannumero. e allora? perche' passare 12 mesi a pulire cessi e dipingere steccati mi avrebbe dato un punto di vista diverso? o forse le due clip sparate al CAR mi avrebbero trasformato in un pacifista senza se e senza ma?


ora ti spiego perche' i governi in genere preferiscono avere cittadini disarmati

http://www.swissinfo.ch/ita/index/27_settembre_2001:_strage_a_Zugo.html?cid=2410562 (http://www.swissinfo.ch/ita/index/27_settembre_2001:_strage_a_Zugo.html?cid=2410562)

un bel modo per favorire il ricambio della classe politica he? scommetto che non avevi mai letto di sta cosa. non e' successa in USA e quindi nessuno ci ha fatto su un documentario.

leibacher fu descritto come un pazzo. qualcuno invece lo descrive come uno che ne aveva avuto abbastanza dello strapotere e menefreghismo di una classe politica fuori controllo, una classe regnante impossibile da schiodare, che mantiene poltrone per decadi e che se ne fotte altamente delle necessita' della popolazione. e se pensi che in svizzera e' meglio che in tanti altri posti.

un leibacher ogni tanto contribuisce a ricordare ai nostri regnanti che la corda la si puo' tirare solo sino a un certo punto.

pensi che stia vaneggiando? beh, invece tutto cio' mi e' stato detto da uno svizzero. testualmente.






Ecco l.errore madornale tuo e di mcpecos: pensate che un arma dia sicurezza e che sia un deterrente per i criminali. Non è così. I western piacciono anche a me, ma la realtà è ben diversa. Crono, son curioso dove hai fatto la naja?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Agosto 2010, 13:11:15
Prima l'opportunità di armarsi è per difendersi dai pazzi, poi un deterrente su larga scala alla criminalità, ora una esigenza per ricordare di tanto in tanto ai governi che non devono esagerare facendo una strage in parlamento, senza tenere conto che in quel caso anche i politici sarebbero stati armati, e quindi l'attentato sarebbe finito prima di iniziare (ma non è così, perchè la sorpresa conta molto più del calibro dell'arma).
Mi sembra che questo 3d non abbia più un filo logico ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: 104ttrista il 09 Agosto 2010, 14:08:55
Crono non arrabbiarti dai ero solo curioso.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ClaF il 09 Agosto 2010, 14:34:26
Non c'entrano né i western né la contingenza, è piuttosto un discorso che si può elevare alla Storia, alla Tradizione, volendo anche alla filosofia: l'uomo nasce armato e non c'è nessun motivo perché non lo sia.
Ma è stato progressivamente disarmato da coloro che, invece, lo sono rimasti (armati). Tra questi, prima di tutti, i fanatici della "democrazia" e della "pace", ossia i mercanti, gli umanisti, i progressiti e in generale tutti coloro che hanno bisogno di "pace" per i loro traffici, e "guerra" per crearne di nuovi.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Agosto 2010, 15:20:02
Secondo me è il caso di guardare in faccia alla realtà, perchè i discorsi filosofici lasciano il tempo che trovano.
In Italia :
- NON è vietato il possesso di armi, che è ottenibile a costo zero con semplice nulla osta della questura. Tale nulla osta serve (o servirebbe) per non consentire il possesso a chi ha precedenti penali o è palesemente non idoneo, ad esempio nel caso di persone con disturbi mentali (il controllo in verità non funziona granchè, come dimostrano numerosi fatti recenti, ma questa è un'altra storia).
- A costi leggermente superiori (meno di €100) e con pochissima burocrazia (salvo rari casi), si ottiene il trasporto dell'arma per sei anni, arma che non deve essere immediatamente impiegabile (in pratica chiusa in valigetta separatamente dalle munizioni). Con tale permesso si possono acquistare e detenere armi di tutti i tipi, anche di derivazione militare, purchè non automatiche (a raffica per intenderci). Non c'è più il limite al numero di munizioni acquistabili, ma solo detenibili. L'iscrizione ad un poligono costa dai 150 ai 300 euro l'anno, si può fare tiro dinamico a pistola e fucile, piazzato, accademico.
- A costi ancora superiori (ca. €200 anno se non sbaglio) si ottiene la licenza di caccia, con la quale si può detenere e trasportare qualunque arma.
- Nel caso di attività professionale "a rischio" o altri motivi leciti (certo non per manie sovversive) si ottiene il porto d'arma carica e pronta all'uso.

Cosa c'è di anti-permissivo in queste regole ? Chi impedisce al normale cittadino di acquistarsi due o tre fucili d'assalto, ottiche militari e visori notturni e fabbricarsi qualche migliaio di munizioni (comprarle costano troppo) ? Dove sta lo stato armato e i cittadini disarmati ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Agosto 2010, 15:26:53
... e poi, giusto per finire, ma non sarà che chi pensa che lo stato non consente al cittadino di armarsi per paura di rivolte in realtà non ha mai pensato a comprarsi un'arma per tutte le rimostranze psicologiche che generalmente comporta ?
Lo dico perchè io ho posseduto numerose armi, compresi molti fucili d'assalto, e non ho mai pensato che lo stato avesse paura di me.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Agosto 2010, 16:09:28
hai letto l'articolo che ho postato un paio di pagine fa? leggilo, e' molto interessante

in quanto al nulla osta gratuito, l'ultima volta che ho provato costava minimo un paio di centinaia di euri tra bolli, certificati e visite. era diverso tempo fa ma ho difficolta' a credere a semplificazioni. la legge e' rimasta la stessa


... e poi, giusto per finire, ma non sarà che chi pensa che lo stato non consente al cittadino di armarsi per paura di rivolte in realtà non ha mai pensato a comprarsi un'arma per tutte le rimostranze psicologiche che generalmente comporta ?
Lo dico perchè io ho posseduto numerose armi, compresi molti fucili d'assalto, e non ho mai pensato che lo stato avesse paura di me.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Agosto 2010, 17:27:42
Citazione
in quanto al nulla osta gratuito, l'ultima volta che ho provato costava minimo un paio di centinaia di euri tra bolli, certificati e visite. era diverso tempo fa ma ho difficolta' a credere a semplificazioni. la legge e' rimasta la stessa

200€ non costava nemmeno il porto di fucile, questo almeno 4/5 anni fa. Considera che dura 6 anni, senza rinnovo, e che una pistola costa mediamente tra i 700 ed i 1200 euro, un fucile d'assalto dai 1.000 ai 3.000, più accessori. Se ci metti il poligono, iscrizione annuale e uso di piazzola, le munizioni (un solo colpo da fucile costa tra 1 e 2 euro), la benzina per andarci (non tutti lo hanno dietro casa) vedi che il costo del porto d'armi è una bazzecola.

Non ho capito di quale link parli, ma se vuoi convincermi che non ho mai posseduto armi perchè lo stato non me lo ha consentito la vedo dura.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Agosto 2010, 17:43:35
200 euri, al cambio attuale 200mila lire ;-)

ci voleva la visita alla usl, casellario giudiziario, carichi pendenti procura e rpetura, questo e quello e 200mila ci volevano tutte. mentre quando comprai la 76 era proprio gratis, come dici tu.

http://www.gianmarco.com/varie/storiaassurda.pdf (http://www.gianmarco.com/varie/storiaassurda.pdf)



Citazione
in quanto al nulla osta gratuito, l'ultima volta che ho provato costava minimo un paio di centinaia di euri tra bolli, certificati e visite. era diverso tempo fa ma ho difficolta' a credere a semplificazioni. la legge e' rimasta la stessa


200€ non costava nemmeno il porto di fucile, questo almeno 4/5 anni fa. Considera che dura 6 anni, senza rinnovo, e che una pistola costa mediamente tra i 700 ed i 1200 euro, un fucile d'assalto dai 1.000 ai 3.000, più accessori. Se ci metti il poligono, iscrizione annuale e uso di piazzola, le munizioni (un solo colpo da fucile costa tra 1 e 2 euro), la benzina per andarci (non tutti lo hanno dietro casa) vedi che il costo del porto d'armi è una bazzecola.

Non ho capito di quale link parli, ma se vuoi convincermi che non ho mai posseduto armi perchè lo stato non me lo ha consentito la vedo dura.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ClaF il 09 Agosto 2010, 17:45:56
Citazione
Secondo me è il caso di guardare in faccia alla realtà, perchè i discorsi filosofici lasciano il tempo che trovano.

Eheh, invece è proprio guardando all'origine vera di certi problemi che si capiscono nel concreto, e forse si vedono anche sotto la giusta prospettiva.
Mai sottovalutare le origini di una "scelta", specialmente quando coinvolge un'intera "umanità".
L'uomo è stato disarmato in cambio di un falso patto di sicurezza fornito da un concetto moderno di Stato che demanda a terzi, ulteriormente, la difesa del proprio popolo.
Più o meno è accaduto quando l'aristocrazia ha smesso di essere guerriera e "porgere il fianco delle cavalcature" per difendere la terra e il popolo (patto fra "caste"), iniziando a dedicarsi a commerci, traffici e altre cose. La classe dirigente ha spostato il proprio ruolo, ha smesso d'esporsi, ha per l'appunto demandato, è venuto meno il patto sociale che è in ogni civiltà tradizionale sana e orientata a un vertice, ed ecco che l'arma, ad esempio, è divenuta pericolosa e non più "normale". Non è bello che qualcuno su cui ti sei imposto senza Legittimazione sia armato quanto te, ovviamente.

Ma a parte questo...
Se invece vogliamo tornare a parlare del banale contingente, è vero: non è complicato avere un arma e non costa nemmeno quel che dice GM. Tra l'altro posso onestamente dire che la burocrazia necessaria non è eccessiva. Io ne ho ben quattro: solo detenzione però. Perché prova a portarla in giro o, peggio, a doverla un giorno usare. O anche solo spostare. Se hai delle armi lo sai benissimo.
Quindi l'uomo è disarmato. Punto.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Agosto 2010, 18:03:28
quattro? wow

Claudiold Foglianegger e'.....


MODERATOR

(http://www.scifiscoop.com/wp-content/uploads/2009/04/terminator1.jpg)



Io ne ho ben quattro:


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Giovanni Sulsenti il 10 Agosto 2010, 09:52:50
Citazione
Secondo me è il caso di guardare in faccia alla realtà, perchè i discorsi filosofici lasciano il tempo che trovano.

......................
L'uomo è stato disarmato in cambio di un falso patto di sicurezza fornito da un concetto moderno di Stato che demanda a terzi, ulteriormente, la difesa del proprio popolo.
..................
..................
Se invece vogliamo tornare a parlare del banale contingente, è vero: non è complicato avere un arma e non costa nemmeno quel che dice GM. Tra l'altro posso onestamente dire che la burocrazia necessaria non è eccessiva. Io ne ho ben quattro: solo detenzione però. Perché prova a portarla in giro o, peggio, a doverla un giorno usare. O anche solo spostare. Se hai delle armi lo sai benissimo.
Quindi l'uomo è disarmato. Punto.



Sul primo punto: lo Stato però non riesce ad ottenere, se non in misura ridotta, questo suo scopo fondamentale.
E' un punto su cui vale la pena tornare.
Quì voglio sottolineare che spesso le "autorità" sono portate ad un perdonismo esagerato, vuoi perché hanno per primi molto da farsi perdonare, vuoi perché obbediscono al comando evangelico di "porgere l'altra guancia" dopo essersi assicurati adeguatamente che non si tratta della propria.

Sul secondo punto: comperare un'arma è relativamente facile, anche se nel detenerla ti colmano di responsabilità.
Avere il porto d'armi (non per caccia o tiro a segno) è quasi impossibile.
Aggiungendo a questo la scarsità se non inesistenza di controlli di fatto si realizza quello che dice crono e cioè che può girare armato solo chi se ne frega della legge, ovverossia il delinquente, verso cui inoltre, dicono le malelingue (ma a pensar male ......), i controlli sono più "prudenti".

Avendo avuto per qualche anno il porto d'armi per difesa personale (avevo amicizie in alto loco), mi sono posto più volte il problema della effettiva utilità di girare armati e dei relativi rischi e convengo che concedere con più facilità (burocratrica) ma maggiore severità su condizioni e preparazione, il porto d'armi alle persone per bene sia una soluzione  da male minore, non una panacea.
La soluzione di una maggiore sicurezza va cercata indubbiamente sul primo punto, ma su questo forse (ahivoi) tornerò in seguito.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 10 Agosto 2010, 10:45:06
Citazione
200 euri, al cambio attuale 200mila lire ;-)
ci voleva la visita alla usl, casellario giudiziario, carichi pendenti procura e rpetura, questo e quello e 200mila ci volevano tutte. mentre quando comprai la 76 era proprio gratis, come dici tu.
[url]http://www.gianmarco.com/varie/storiaassurda.pdf[/url] ([url]http://www.gianmarco.com/varie/storiaassurda.pdf[/url])


Ho rifatto mente locale sui costi del porto di fucile, in realtà si tratta di ca. 100 euro. Dire che la burocrazia è eccessiva non è corretto, il certificato del proprio medico curante (20€ ?) e del medico militare (50€ ?) mi sembrano il minimo per stabilire lo stato mentale del richiedente, più il primo che il secondo, visti alcuni precedenti; per il resto si tratta di autocertificazioni, bollettino c/c, marche da bollo e dai 2 ai 4 mesi di attesa, a seconda della questura interessata. Un mio amico lo ha preso un paio di anni fa e sinceramente non ha avuto nessuna difficoltà. Certo se si pensa che sia meglio rilasciarla senza certificazione medica e carichi pendenti allora non vedo perchè dovrebbe esistere, basterebbe rendere le armi di libera vendita (ma allora la distizione tra pazzi, criminali e onesti cittadini chi dovrebbe farla?).

Per quanto riguarda il link confermo quello che sto dicendo ... legge e magistratura sono perfettamente in linea con la ragionevolezza al riguardo, l'imputato è stato assolto perchè il fatto "non sussiste" (con dovizia di particolari tecnici, una bella sentenza). E' strano tuttavia che in certi casi si continui a vedere lo stato o la magistratura dietro certi problemi, mentre è banalmente l'impreparazione e l'arroganza di alcuni modesti funzionari quali possono essere i carabinieri di una stazione di provincia. La legge sbagliata c'è, ma in questo caso è quella che impedisce di congedare all'istante il carabiniere coinvolto trattenendo i danni subiti dall'indiziato ed i costi sostenuti dallo stato, oltre che verificare la presenza di vero e proprio dolo (sicuramente colpa grave). Vogliamo scommettere che dopo un c/c ci pensa due volte prima di mettere in croce qualcuno ?

Per quanto riguarda il nulla osta alla detenzione ho sbagliato ... la pratica è praticamente la stessa del rilascio di porto di fucile, tanto che non ha molto senso chiedere la detenzione e non il porto sportivo, con il quale, ribadisco, è consentito il trasporto dell'arma. Ma dove li avete sentiti tutti sti problemi di detenzione e trasporto ?

Cmq sono contento che vi sia tutto questo interesse per armarsi, al riguardo avrei un HK SL8 da vendere, condizioni perfette. Forse un pò OT ma nemmeno troppo.  ;)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Agosto 2010, 11:10:15
e' vero che la magistratura ha assolto in tizio, ma sulla galera e i guai passati dal tizio in questione che mi dici?


hai idea di quanto sia distruttiva una cosa del genere nella vita di una persona? per non parlare dei costi, sia economici che altro, solo il fatto che i vicini ti vedono andar via in manette e' gravissimo e ti assicuro che in casi del genere il divorzio e' una possibilita' molto concreta.

vorrei inoltre far notare che una delle teorie molto in voga e' che e' inuile ed inopportuno armarsi perche' c'e' la polizia a proteggerci, gente integerrima, addestrata all'uso delle armi, che conosce la legge e che ovviamente sa come comportarsi.

come chiaramente si vede dall'articolo che ho postato, e che e' tuttaltro che un caso isolato. c'e' una storia simile in quasi ogni numero delle riviste di settore.


la mia teoria e' che c'e' una volonta' di evitare a tutti i costi che la gente si armi, una volonta' che passa anche per azioni di questo tipo. lo sbattere in galera gente che ha armi regolarmente detenute, e che scoraggia la gente dal munirsi di armi, perlomeno legalmente.

in certe regioni i controlli delle armi denunciate sono frequenti e molto restrittivi, con denunce anche solo per avere il numero sbagliato di pallottole.
Citazione
200 euri, al cambio attuale 200mila lire ;-)
ci voleva la visita alla usl, casellario giudiziario, carichi pendenti procura e rpetura, questo e quello e 200mila ci volevano tutte. mentre quando comprai la 76 era proprio gratis, come dici tu.
[url]http://www.gianmarco.com/varie/storiaassurda.pdf[/url] ([url]http://www.gianmarco.com/varie/storiaassurda.pdf[/url])


Ho rifatto mente locale sui costi del porto di fucile, in realtà si tratta di ca. 100 euro. Dire che la burocrazia è eccessiva non è corretto, il certificato del proprio medico curante (20€ ?) e del medico militare (50€ ?) mi sembrano il minimo per stabilire lo stato mentale del richiedente, più il primo che il secondo, visti alcuni precedenti; per il resto si tratta di autocertificazioni, bollettino c/c, marche da bollo e dai 2 ai 4 mesi di attesa, a seconda della questura interessata. Un mio amico lo ha preso un paio di anni fa e sinceramente non ha avuto nessuna difficoltà. Certo se si pensa che sia meglio rilasciarla senza certificazione medica e carichi pendenti allora non vedo perchè dovrebbe esistere, basterebbe rendere le armi di libera vendita (ma allora la distizione tra pazzi, criminali e onesti cittadini chi dovrebbe farla?).

Per quanto riguarda il link confermo quello che sto dicendo ... legge e magistratura sono perfettamente in linea con la ragionevolezza al riguardo, l'imputato è stato assolto perchè il fatto "non sussiste" (con dovizia di particolari tecnici, una bella sentenza). E' strano tuttavia che in certi casi si continui a vedere lo stato o la magistratura dietro certi problemi, mentre è banalmente l'impreparazione e l'arroganza di alcuni modesti funzionari quali possono essere i carabinieri di una stazione di provincia. La legge sbagliata c'è, ma in questo caso è quella che impedisce di congedare all'istante il carabiniere coinvolto trattenendo i danni subiti dall'indiziato ed i costi sostenuti dallo stato, oltre che verificare la presenza di vero e proprio dolo (sicuramente colpa grave). Vogliamo scommettere che dopo un c/c ci pensa due volte prima di mettere in croce qualcuno ?

Per quanto riguarda il nulla osta alla detenzione ho sbagliato ... la pratica è praticamente la stessa del rilascio di porto di fucile, tanto che non ha molto senso chiedere la detenzione e non il porto sportivo, con il quale, ribadisco, è consentito il trasporto dell'arma. Ma dove li avete sentiti tutti sti problemi di detenzione e trasporto ?

Cmq sono contento che vi sia tutto questo interesse per armarsi, al riguardo avrei un HK SL8 da vendere, condizioni perfette. Forse un pò OT ma nemmeno troppo.  ;)




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 28 Agosto 2010, 12:10:32
http://nfa.ca/operation-zero-tolerance (http://nfa.ca/operation-zero-tolerance)

questo potrebbe spiegare l'atteggiamento della polizia italiana (ma non solo, anche la polizia svizzera odia i proprietari di armi) verso i legali detentori di armi, spesso sottoposti a ingiustificati controlli e pedante scrutinio dei permessi alla ricerca di opportunita' per portarli portare in giudizio o in galera, come evidenziato dall'articolo che ho postato e che descrive un caso tuttaltro che raro.

e' comnprensibile d'altro canto la voglia delle forze di polizia di assicurarsi che gli onesti cittadini non possano difendersi quando vengono oppressi dalla polizia stessa.






Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: petrel il 31 Agosto 2010, 22:55:42
prima volta che metto il naso qui dentro...
ma gira robbbba pesante da ste parti!!!
meglio stare alla larga!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Settembre 2010, 00:29:08
finche' la liberta' di parola dura, io ne approfitto ;-)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: petrel il 01 Settembre 2010, 10:00:57
e su questo non ci piove!!!!!
allora vai pure con " chiu Beretta pè tutti"
io per ora resto al "pilu" piu divertente e meno pericoloso ;)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Settembre 2010, 10:15:37
vedi, io faccio delle estrapolazioni anche estreme, ma poi cosi' estreme?

ieri, ritornando da cagliari su un volo meridiana, ho visto una hostess cazziare un passeggero sbraitando come una pazza. la stessa arpia poi trattava, durante il volo, tutti i passeggeri bruscamente e con disgusto, mentre riservava i suoi sorrisi smaglianti (era una figa non da poco, anche se una stronza forza 9) ai colleghi e a un equipaggio che volava in cabina

ecco, questo conferma che i passeggeri a bordo degli aerei di linea dovrebbero essere armati ;-)

ovviamente scrivero' una lettera a meridiana, ma dubito che succedera' qualcosa.


e su questo non ci piove!!!!!
allora vai pure con " chiu Beretta pè tutti"
io per ora resto al "pilu" piu divertente e meno pericoloso ;)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: petrel il 01 Settembre 2010, 11:29:46
proprio a proposito di hostess Meridiana...
ne ho "frequentata" una recentemente e posso dirti che quello che hai constatato è sicuramente dovuto al fatto che sono tutte (a parte le piu anziane) con contratto a termine trimestrale,poco pagate e lasciate a casa per mesi prima di ,eventualmente,essere richiamate,quindi poco fidelizzate alla compagnia e senza prospettive...
Questo non vuol dire che non debbano fare bene il loro lavoro ma se era strafiga possiamo anche chiudere un occhio! ;)
Stessa cosa capitata a me su un volo NYC- Malpensia peccato che fosse una sessantenne cotonata bionda tinta che passava a stento nel corridoio :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: radivi il 01 Settembre 2010, 11:38:12
vedi, io faccio delle estrapolazioni anche estreme, ma poi cosi' estreme?

ieri, ritornando da cagliari su un volo meridiana, ho visto una hostess cazziare un passeggero sbraitando come una pazza. la stessa arpia poi trattava, durante il volo, tutti i passeggeri bruscamente e con disgusto, mentre riservava i suoi sorrisi smaglianti (era una figa non da poco, anche se una stronza forza 9) ai colleghi e a un equipaggio che volava in cabina

ecco, questo conferma che i passeggeri a bordo degli aerei di linea dovrebbero essere armati ;-)

ovviamente scrivero' una lettera a meridiana, ma dubito che succedera' qualcosa.


e su questo non ci piove!!!!!
allora vai pure con " chiu Beretta pè tutti"
io per ora resto al "pilu" piu divertente e meno pericoloso ;)
E tu non hai sbottato cantandogliene 4 ? O sei invecchiato o ci stavi provando  :D :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Settembre 2010, 12:01:34
a occhio e croce, e da come dava ordini a destra e a manca dubito fosse una "precaria", il che comunque non sarebbe una scusante, visto che i passeggeri le pagano lo stipendio.

in quanto a cantargliene 4, veramente per poco non le salto addosso, e non per fini piacevoli, almeno per lei ;-)

che gia ero di pessimo umore per il fatto che mi avessero messo nel posto 37E, e cioe' l'ultimo sedile dietro, quello senza finestrino e con l'orecchio sul motore di destra. volo pochissimo meridiana e per qualche misterioso motivo ho un abbonamento a quel posto.

mi devo anche informare sul fatto che mentre le altre hostess avessero il nome sul distintivo, sul suo mancasse, anche se io continuo a chiamarla affettuosamente Stronzaccia.



proprio a proposito di hostess Meridiana...
ne ho "frequentata" una recentemente e posso dirti che quello che hai constatato è sicuramente dovuto al fatto che sono tutte (a parte le piu anziane) con contratto a termine trimestrale,poco pagate e lasciate a casa per mesi prima di ,eventualmente,essere richiamate,quindi poco fidelizzate alla compagnia e senza prospettive...
Questo non vuol dire che non debbano fare bene il loro lavoro ma se era strafiga possiamo anche chiudere un occhio! ;)
Stessa cosa capitata a me su un volo NYC- Malpensia peccato che fosse una sessantenne cotonata bionda tinta che passava a stento nel corridoio :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: petrel il 01 Settembre 2010, 12:57:30
l'ultimo posto in fondo è maledetto!! specialmente se è addossato al cesso!! un incubo nelle tratte lunghe!!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Settembre 2010, 13:45:24

nell' MD80 e' cosi rumoroso che un'ora e' sufficiente a farti diventare sordo. e' anche caldissimo e non si vede nulla fuori a parte la cofanatura del motore



l'ultimo posto in fondo è maledetto!! specialmente se è addossato al cesso!! un incubo nelle tratte lunghe!!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Ottobre 2010, 11:47:21
intanto ho deciso di riprendere a sparacchiare e sto bazzicando un poligono locale che noleggia pistole

in italia nel frattempo per poco non riesce un colpo di mano normativo che avrebbe assestato un colpo letale ai possessori di armi e alla attivita' di tiro a segno in generale. scanno la rivista e l'attacco.

i gruppi antiarmi sono attivissimi, purtroppo piu' attivi delle associazioni di caccia e tiro a segno, e hanno l'orecchio attento di tutti i partiti di sinistra

la tendenza a lungo termne e'comunque indubbiamente quella di far sparire le armi dalle mani dei civili, lasciandole solo a polizia e criminali. scusate la ripetizione :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: pilota il 08 Ottobre 2010, 12:01:27
Io ho sempre posseduto numerose armi da fuoco e bianche tutte regolarmente denunciate, non ho più il P.A. perchè non vado più a caccia e non mi interessa più.
Non mi hanno mai convocato in caserma e mai sono venuti a casa a controllare le armi e le munizioni.
Non vado al poligono perchè ormai un problema agli occhi limita moltissimo le mie capacità di tiro.
Perchè allora tengo le armi a casa se non le uso ? perchè ognuna è un ricordo di tempi passati e penso con tristezza a tutte quelle che mia madre a dato via, consegnandole alla questura che sicuramente le avrà abbandonate  in qualche cantina.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Ottobre 2010, 14:05:19
"e mai sono venuti a casa a controllare le armi e le munizioni"

si vede che ne hai abbastanza e abbastanza potenti :D

"che sicuramente le avrà abbandonate  in qualche cantina"

tranquillo che se le sono spartite, non credo esistano armi abbandonate volontariamente.



Io ho sempre posseduto numerose armi da fuoco e bianche tutte regolarmente denunciate, non ho più il P.A. perchè non vado più a caccia e non mi interessa più.
Non mi hanno mai convocato in caserma e mai sono venuti a casa a controllare le armi e le munizioni.
Non vado al poligono perchè ormai un problema agli occhi limita moltissimo le mie capacità di tiro.
Perchè allora tengo le armi a casa se non le uso ? perchè ognuna è un ricordo di tempi passati e penso con tristezza a tutte quelle che mia madre a dato via, consegnandole alla questura che sicuramente le avrà abbandonate  in qualche cantina.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 11 Ottobre 2010, 18:07:10
intanto ecco cosa avete rischiato questa estate, un colpo di mano dei "pacifisti" per rendere possesso e uso delle armi ancora piu' difficile

la proposta del giudice Mori, che metteva un po di ordine nel ginepraio normativo, e' stata rigettata con un pretesto e per poco non passa sta mostruosita'

http://gianmarco.dyndns.org/varie/armi1.jpg (http://gianmarco.dyndns.org/varie/armi1.jpg)


notare delle caratteristiche abbastanza familiari: decreti scritti in gran segreto nei ministeri, nessuno al corrente, gente che mente a go-go, i soliti "abbiamo fatto quel che abbiamo potuto" e via cazzeggiando

e anche il WWF ora si mette a opprimere

http://gianmarco.dyndns.org/varie/armi2.jpg (http://gianmarco.dyndns.org/varie/armi2.jpg)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Novembre 2010, 13:16:29
in un mondo dove alle persone oneste e' impedito armarsi e difendersi, sono sempre i criminali ad averla vinta

http://www.corriere.it/cronache/10_novembre_14/potenza-rapinatore-uccide-gestore-supermercato_9b30706a-efec-11df-aa12-00144f02aabc.shtml (http://www.corriere.it/cronache/10_novembre_14/potenza-rapinatore-uccide-gestore-supermercato_9b30706a-efec-11df-aa12-00144f02aabc.shtml)

- maresciallo, vorrei un porto d'armi, ho paura dei delinquenti e sono stato gia' rapinato diverse volte.
- ma e' matto? e che se ne fa?  e poi non sa che e' pericolosolo? e se le rubano la pistola lo sa che sono guai? impossibile, lasci perdere, se ha bisogno ci chiami e ci pensiamo noi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Dicembre 2010, 12:26:47
http://www.libero-news.it/news/544232/Rapina_in_villa__sequestrati_madre_e_figlio_di____mesi.html (http://www.libero-news.it/news/544232/Rapina_in_villa__sequestrati_madre_e_figlio_di____mesi.html)

"I tre sono arrivati dal giardino dove, nascosti da un passamontagna, hanno sorpreso la donna costringendola ad aprire la porta. Hanno puntato una pistola alla tempia della donna e hanno preso il neonato. Dopo aver arraffato tutto ciò che potevano sono fuggiti, minacciando la donna e urlandole di non denunciare il furto.
La polizia, avvisata da un vicino e arrivata nel frattempo, ingaggiava i malviventi in uno scontro a fuoco, uccidendone due e ferendo il terzo che e' stato arrestato"



























o no?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 03 Dicembre 2010, 13:09:49
Citazione
La polizia, avvisata da un vicino e arrivata nel frattempo, ingaggiava i malviventi in uno scontro a fuoco, uccidendone due e ferendo il terzo che e' stato arrestato
Avevo creduto che il lieto fine ci fosse stato davvero ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Febbraio 2011, 12:42:40
ed ecco la prova che se piu' cittadini onesti fossero armati, le rapine sarebbero una cosa del passato, grazie alla estinzione dei razza dei rapinatori


http://www.ilgiornale.it/interni/due_rapinatori_uccisi_market_a_sparare_carabiniere_e_papa/30-01-2011/articolo-id=502699-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/interni/due_rapinatori_uccisi_market_a_sparare_carabiniere_e_papa/30-01-2011/articolo-id=502699-page=0-comments=1)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Aprile 2011, 12:44:24
http://www.ilgiornale.it/interni/brescia_guardia_giurata_fermata_omicidio_non_era_sotto_minaccia/05-04-2011/articolo-id=515575-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/interni/brescia_guardia_giurata_fermata_omicidio_non_era_sotto_minaccia/05-04-2011/articolo-id=515575-page=0-comments=1)

a questo punto uno si dimanda, a che serve mettere guardie giurate armate fuori dalle banche se possono solo guardare e non intervenire?

e poi uno si domanda, quale e' la funzione della magistratura? di impedire alla gente di difendersi quando attaccata? perche' un furto e' un attacco. specialmente quando a essere rapinata e' una banca, che custodisce soldi dei cittadini

lo stato pretende di avere il monopolio della legge e anche della protezione, e impone salate tasse al proposito. ma per motivi ideologici o di interesse decide di non fornire la protezione, e addirittura di vendicarsi di chi osa provare a difendersi da solo.

a questo punto io dico che questo stato non rispetta neanche i contratti che unilateralmente si scrive e si firma. questo stato quindi perde ogni legittimita' di esistere e riscuotere tasse.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: radivi il 05 Aprile 2011, 15:45:57
Citazione
e poi uno si domanda, quale e' la funzione della magistratura?

In Italia la funzione della magistratura è chiara e semplice: per gli "amici" la legge va interpretata, per tutti gli altri va applicata.

E qui se applichi pedestremente non puoi far altro che rimandare a giudizio ( arrestare è proprio una stron..ta, fra qualche giorno è fuori )


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Novembre 2011, 18:14:13
http://www.ilgiornale.it/interni/napoli_cerca_scappare_tentata_rapinagli_sparano_auto_davanti_occhi_ragazza/studente-rapina-napoli/05-11-2011/articolo-id=555423-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/interni/napoli_cerca_scappare_tentata_rapinagli_sparano_auto_davanti_occhi_ragazza/studente-rapina-napoli/05-11-2011/articolo-id=555423-page=0-comments=1)


ma non ci e' possibile difenderci. bisogna morire pur di continuare a sostenere questa ignobile farsa della polizia incaricata di proteggere i cittadini.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Novembre 2011, 10:43:12
una altra vittima inerme, impossibilitata a difendersi e ignorata da uno stato al quale non fotte assolutamente nulla della sicurezza dei propri cittadini.


http://www.ilgiornale.it/interni/massacrata_martellate_rapinatori/21-11-2011/articolo-id=557996-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/interni/massacrata_martellate_rapinatori/21-11-2011/articolo-id=557996-page=0-comments=1)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Febbraio 2012, 23:06:29
e se una persona normale chiede un porto d'arma, glielo negano


http://www.ilgiornale.it/cronache/carabiniere_spara_moglie_e_si_suicida_caserma/arma-carabinieri-moglie-omicidio-suicidio/07-02-2012/articolo-id=570991-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/cronache/carabiniere_spara_moglie_e_si_suicida_caserma/arma-carabinieri-moglie-omicidio-suicidio/07-02-2012/articolo-id=570991-page=0-comments=1)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Marzo 2012, 21:29:34
http://www.ilgiornale.it/cronache/perugia_ucciso_duranterapina_villa_padreilleso_nipote_9_anni/perugia-rapina_villa-omicidio/03-03-2012/articolo-id=575357-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/cronache/perugia_ucciso_duranterapina_villa_padreilleso_nipote_9_anni/perugia-rapina_villa-omicidio/03-03-2012/articolo-id=575357-page=0-comments=1)

ma non si puo' certo lasciare che la gente si armi. sarebbe il far west...

ottenere un permesso di acquisto e' relativamente semplice

girare armati in casa e' perfettamente legale.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 12 Marzo 2012, 19:35:09
un po di luce finalmente

http://www.ilgiornale.it/cronache/torino_assolto_gioiellieresparo_rapinatore/legittima_difesa-gioielliere-rapina-torino/12-03-2012/articolo-id=576968-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/cronache/torino_assolto_gioiellieresparo_rapinatore/legittima_difesa-gioielliere-rapina-torino/12-03-2012/articolo-id=576968-page=0-comments=1)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 20 Marzo 2012, 23:34:14
edit ... post spostato ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 20 Marzo 2012, 23:41:37
.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Aprile 2012, 13:10:47
http://www.corriere.it/cronache/12_aprile_04/rapina-gioielliere-spara-muore-donna-commando_d7e48f24-7e42-11e1-b61a-22df94744509.shtml (http://www.corriere.it/cronache/12_aprile_04/rapina-gioielliere-spara-muore-donna-commando_d7e48f24-7e42-11e1-b61a-22df94744509.shtml)


toh guarda, ma non dicevano che difendersi non funziona, che e' pericoloso, meglio abbozzare, bisogna aspettare la polizia,  e' solo denaro, etc etc?

se piu' gente reagisse, la criminalita' diminuirebbe.

intanto, un rapinatore in meno in circolazione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 04 Aprile 2012, 18:21:42
[url]http://www.corriere.it/cronache/12_aprile_04/rapina-gioielliere-spara-muore-donna-commando_d7e48f24-7e42-11e1-b61a-22df94744509.shtml[/url] ([url]http://www.corriere.it/cronache/12_aprile_04/rapina-gioielliere-spara-muore-donna-commando_d7e48f24-7e42-11e1-b61a-22df94744509.shtml[/url])


toh guarda, ma non dicevano che difendersi non funziona, che e' pericoloso, meglio abbozzare, bisogna aspettare la polizia,  e' solo denaro, etc etc?

se piu' gente reagisse, la criminalita' diminuirebbe.

intanto, un rapinatore in meno in circolazione.


..adesso sono pronto a scommettere che la donna era l' unica disarmata della banda, e il povero orefice finira' in grane grosse lo stesso.

La realta' GM e' che una reazione armata e' sempre un grosso rischio, che si giustifica solo se e' realmente in gioco la tua vita o quella di una persona innocente. Essere anche appassionati di armi non significa pensare che queste possano essere la soluzione concreta ad una aggressione ingiusta.

Da almeno tre millenni le armi sono state portate e a disposizione di uomini d' arme. Persone che, almeno nei presupposti, sapevano come usarle e come difendersi usandole. Il rischio di oggi, e' che chi puo' avere un' arma a disposizione non sia nelle condizioni tecniche, ma anche mentali, di poterla usare concretamente se la situazione lo consente.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ettorepistilli il 04 Aprile 2012, 18:31:54
erano in tre e lui da solo, erano armati, lo hanno abbondantemente malmenato, lui ha reagito :( a mio avviso ha fatto solo uno sbaglio, doveva sparare prima, avrebbe risparmiato le botte e forse ne feriva tre senza ammazzarne nessuno, comunque un delinquente in meno in giro. 


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 04 Aprile 2012, 19:14:43
Lui ha reagito quando hanno iniziato a menare il padre anziano.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Aprile 2012, 19:37:19
io dico che bisogna reagire perche' non hai NESSUNA garanzia che si prendano semplicemente i soldi. la criminalita', sapendo che la gente non reagisce e che la polizia non fa nulla, sta diventando sempre piu' violenta e spietata, e continuano a esserci assai piu' vittime tra gli attaccati che tra gli attaccandi. e le condanne rimangono rarissime e limitate ai casi piu' eclatanti.

non dimentichiamoci che molti gioiellieri, tabaccai e benzinai sono rapinati regolarmente. il benzinaio vicino a casa mia a quartu, uno dei pochi nottirni, prima dell'avvento dei distributori automatici fu rapinato credo 12 volte, e un benzinaio che si chiuse nel gabbiotto spararono contro i vetri e ci rimise un occhio.

intanto in questo caso e' uno a zero per i good guys, e i bad guys hanno lasciato uno dei loro sul campo.

poniamo che tutti i negozi soggetti a rapina si dotassero di armi e che i negozianti si allenassero a sparare.

credo che le rapine diminuirebbero verticalmente.

tra l'altro dubito che i delinquenti vadano ad allenarsi a sparare.

bisogna entrare nell'ordine di idee che il fatto che la polizia possa proteggere la popolazione e' una bufala colossale.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 04 Aprile 2012, 20:20:19
Si GM hai perfettamente ragione e sai quanto io sia dello stesso parere, pero' sopratutto oggi bisogna stare attenti a non far salire il livello di violenza o se vogliamo dirla di volume di fuoco disponibile.
Se questi incominciano, e possono, a presentarsi in villa o in oreficeria in 4 o 5 tutti armati di AK 47..puo' diventare un problema molto serio anche per una o due pattuglie di CC che ingenuamente intervengono sul posto. Vi ricordate la rapina di via Imbonati a Milano ? questi erano armati fino ai denti..sono stati sparati qualcosa come 500 colpi con 8 o 9 feriti e un giovane agente ci ha rimesso anche la vita.
Sul luogo e nel momento del fatto la violenza deve essere contenuta il piu' possibile. Picchiano ? e dagli ste chiavi ! ..I conti si regolano dopo con l' attivita' investigativa, prendendoli uno ad uno mentre vanno a fare la spesa o sono a passeggio con la morosa. E in questo le nostre forze dell' ordine sono molto brave, forse migliori in Europa, il problema e' che quando li hai presi le chiavi di galera devono essere BUTTATE VIA !
Allora si, che il crimine non paga ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Aprile 2012, 20:34:54
intanto facciamo le giuste distinzioni. ci sono i rapinatori comuni, che vanno al massimo con una pistola, anche perche' non e' agevole ne' pratico girare con fucili d'assalto in mano, che suppongo possano allarmare i passanti.

poi ci sono le bande di professionisti che danno gli assalti ai furgoni portavalori e vanno armati di AK47

i primi si gestiscono facilmente con un paio di pistole ben maneggiate, gli altri necessitano di approccio diverso ma d'altro canto i furgoni portavalori non sono scortati da crocerossine.

"conti si regolano dopo con l' attivita' investigativa, prendendoli uno ad uno mentre vanno a fare la spesa"

ROTFL
stiamo parlando della stessa polizia e della stessa nazione?

la polizia non fa NULLA per le rapine in villa o in gioielleria. NULLA. amenoche non sia un caso eclatante con VIP coinvolti o uccisioni particolarmente efferate. credo che il tasso di rapine che va impunite sia superiore al 90%

inoltre dimmi: che gliene fotte all'assaltato se anche la polizia cattura i rapinatori che gli hanno magati violentato la figlia o menato la suocera? nessuna compensiazione gli viene assegnata. anzi, deve pagare tasse per mantenere i delinquenti in galera

no, il sistema non funziona. il cittadino e' inerme ed indifeso contro la criminalita'. e' ora che il cittadino riprenda in mano la propria difesa. perche' non c'e' altra opzione.

io ti dico una cosa: se qualcuno entra senza annunciarsi quando la mia famiglia e' in casa, non gli do chiavi: gli do' piombo.
nessuna legge proibisce di tenere una pistola in fondina quando si e' a casa propria. se la situazione lo giustificasse, lo farei senza alcun problema.

e sarebbe bene che piu' gente scegliesse questa opzione.

Si GM hai perfettamente ragione e sai quanto io sia dello stesso parere, pero' sopratutto oggi bisogna stare attenti a non far salire il livello di violenza o se vogliamo dirla di volume di fuoco disponibile.
Se questi incominciano, e possono, a presentarsi in villa o in oreficeria in 4 o 5 tutti armati di AK 47..puo' diventare un problema molto serio anche per una o due pattuglie di CC che ingenuamente intervengono sul posto. Vi ricordate la rapina di via Imbonati a Milano ? questi erano armati fino ai denti..sono stati sparati qualcosa come 500 colpi con 8 o 9 feriti e un giovane agente ci ha rimesso anche la vita.
Sul luogo e nel momento del fatto la violenza deve essere contenuta il piu' possibile. Picchiano ? e dagli ste chiavi ! ..I conti si regolano dopo con l' attivita' investigativa, prendendoli uno ad uno mentre vanno a fare la spesa o sono a passeggio con la morosa. E in questo le nostre forze dell' ordine sono molto brave, forse migliori in Europa, il problema e' che quando li hai presi le chiavi di galera devono essere BUTTATE VIA !
Allora si, che il crimine non paga ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 04 Aprile 2012, 20:50:17
Si probabilmente hai ragione...anch' io probabilmente ne servirei un paio col coltello, egli altri con del piombo. Io.

Detto questo un mio caro amico, appassionato di armi, tiratore e molto molto ben rifornito anche in termini qualitativi, e' stato rapinato in villa il mese scorso da 4 o 5 soggettini.
Per motivi di riservatezza ma anche di decenza ti risparmio il suo resoconto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Aprile 2012, 20:52:36
posso immaginare. ma probabilmente aveva le armi in cassaforte...

credo che di media quando vedono gente che gli spara addosso i mariuoli alzano i tacchi


Si probabilmente hai ragione...anch' io probabilmente ne servirei un paio col coltello, egli altri con del piombo. Io.

Detto questo un mio caro amico, appassionato di armi, tiratore e molto molto ben rifornito anche in termini qualitativi, e' stato rapinato in villa il mese scorso da 4 o 5 soggettini.
Per motivi di riservatezza ma anche di decenza ti risparmio il suo resoconto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Aprile 2012, 18:47:26
un altro cadavere in conto al doppiopesismo

http://www.ilgiornale.it/cronache/viterbo_altra_rapina_villaanziano_ucciso_sprangatein_manette_quattro_romeni/romeni-omicidio-sprangate-villa-rapina/07-04-2012/articolo-id=581987-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/cronache/viterbo_altra_rapina_villaanziano_ucciso_sprangatein_manette_quattro_romeni/romeni-omicidio-sprangate-villa-rapina/07-04-2012/articolo-id=581987-page=0-comments=1)


intanto, pagate per mantenere questa gente in villeggiatura obblicatoria.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Aprile 2012, 10:40:34
http://www.corriere.it/cronache/12_aprile_07/rapina-supermercato-reggio-calabria_47588e8a-80de-11e1-97af-a2f25e79a811.shtml (http://www.corriere.it/cronache/12_aprile_07/rapina-supermercato-reggio-calabria_47588e8a-80de-11e1-97af-a2f25e79a811.shtml)

nel caso della rapina a Strano, dove il gestore del supermercato e' deceduto, e' da notare come il rapinatore sia stato ucciso dalla sua stessa pistola.

secondo la mia interpretazione, un motivo in piu' perche' i negozianti siano armati. se il gestore fosse stato armato, credo che le cose sarebbero andate diversamente


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 09 Aprile 2012, 12:36:12
Una disgrazia per che cosa ? Salvare l' incasso della giornata ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Aprile 2012, 15:44:52
quindi se ti rapino di solo il 10% del tuo reddito annuale mi prometti di non difenderti? ;-)

babbo, non scordarti che molti di questi sono alla decima o ventesima rapina. conosco un gioielliere che e' stato rapinato 6 volte.

a un certo punto bisogna dire basta.

dopo quante ossa rotte dici che uno deve reagire?




Una disgrazia per che cosa ? Salvare l' incasso della giornata ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: AndreaPN il 09 Aprile 2012, 19:02:33
Una disgrazia per che cosa ? Salvare l' incasso della giornata ?

Qua babbo non mi sei proprio piaciuto, e si che di solito non sei così superficiale.
Andrea


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 14 Aprile 2012, 11:27:41
http://www.ilgiornale.it/cronache/reagisce_rapinatorisalumiere_ammazzatoper_300_euro_dincasso/bottino-omicidio-rapina-salumiere-bari/14-04-2012/articolo-id=583009-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/cronache/reagisce_rapinatorisalumiere_ammazzatoper_300_euro_dincasso/bottino-omicidio-rapina-salumiere-bari/14-04-2012/articolo-id=583009-page=0-comments=1)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 14 Aprile 2012, 22:15:32
Genesis, da market ticker, mette le cose in chiaro rispetto alla questione armi e difesa personale

http://market-ticker.org/akcs-www?singlepost=2917452 (http://market-ticker.org/akcs-www?singlepost=2917452)


"The Gun makes the 4'11" 90lb woman the equal of the 220lb 6' male who wishes to mug her.  It makes the 80 yr old feeble old man who used to be a 220lb 6' male able to stop his younger counterpart that likewise wishes to rob or brutalize him.  It makes even the odds between an 18 year old gay man and 6 homophobic teens who wish to pound his head in because he appears effeminate.   It equalizes the odds between a Korean shop-keeper and an angry mob that intends to burn his store because they're*****ed off at the verdict in a trial.  In short The Gun makes all men and women equal when it comes to the odds of outcome should one individual or group of individuals wish to assault another.  The Gun is therefore the primary and in fact only security mechanism for the first and supreme of all rights over others -- the Right To Life."



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Aprile 2012, 08:31:27
http://www.ilgiornale.it/cronache/reagisce_rapinagrave_benzinaio_latina/benzinaio-latina-rapina/20-04-2012/articolo-id=584018-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/cronache/reagisce_rapinagrave_benzinaio_latina/benzinaio-latina-rapina/20-04-2012/articolo-id=584018-page=0-comments=1)

ormai non passa giorno che banditi armati sparano contro cittadini indifesi; he si, pare proprio che ormai qualunque rubagalline abbia una pistola carica e che sia disposto ad usarla senza alcun problema.

credo sia ora i cittadini comincino a difendersi anche con le armi invece di fare da bersaglio a questi delinquenti

amenoche non decidano di semplicemente consegnare quanto i delinquenti richiedono a mano armata, esattamente come fanno con lo stato, e allora che la piantino di lamentarsi e opporsi, tutto quello che otterranno sono ferite da arma da fuoco, o una bara.

le alternative sono due: pagare senza discutere o sparare senza discutere. il resto e' aria fritta.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Aprile 2012, 14:59:35
...eh io rimango contrario ad una difesa temeraria che finisce spesso male.
In molti casi, con rispetto per le vittime, questa difesa nasce dalla rabbia e dal furore per dover subire una aggressione ingiusta. Niente di peggio.

Sono favorevole se la difesa passa attraverso una "superior firepower".
Dove per firepower non si intende solo un' arma adeguata, ma anche la capacita' di usarla attraverso l' addestramento ed una strategia precisa per attuare una difesa.
Un' arma e il fuoco sono solo una componente di una serie di azioni che si possono attuare se il caso lo consente.
Inutile dire che e' praticamente impossibile mettere realmente in grado di valutare una difesa la enorme quantita' di persone che puo' essere soggetta ad un' aggressione. Da qui la raccomandazione generica..non reagire.
Anche in questo caso i criminali sono stati presi grazie ad un sistema di difesa passivo (telecamere). Il sangue ha probabilmente contribuito a spostare il fatto nella scala delle priorita'. C' e' molta differenza tra una rapinetta, la solita, ed un tentato omicidio; anche per la Polizia, penso.

Esiste un poliziotto/scrittore americano che a me piace moltissimo per il suo modo di vedere, ha scritto molti libri, articoli e si trova anche su you tube. Massad Ayoob.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Aprile 2012, 15:43:52
ho letto parecchio di Massad Ayoob

e' ovvio che una arma da fuoco implica il saperla usare se no e' solo un soprammobile

comunque mi sembra riduttivo limitarsi a consegnare l'incasso e sperare nelle telecamere di sicurezza

anche perche' sono praticamente certo che le indagini sulle riprese delle telecamere di sicurezza vengono fatte solo se ci scappa il morto. se no, tanto c'e' l'assicurazione no? forse.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Aprile 2012, 16:21:11
http://www.ilgiornale.it/cronache/padova_tabaccaiospara_ladri_morto_rapinatore/rapinatore_ucciso-rapina_tabaccaio-tabaccaio_spara/26-04-2012/articolo-id=584995-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/cronache/padova_tabaccaiospara_ladri_morto_rapinatore/rapinatore_ucciso-rapina_tabaccaio-tabaccaio_spara/26-04-2012/articolo-id=584995-page=0-comments=1)

un altro duello finito male per i criminali

l'articolo e' come al solito chiaro come una mattina di ottobre a mezzana bigli, fucilate, ma viene sequestrata la pistola del tabaccaio

tra l'altro,  il giornale fa sapere ai quattro venti che il tabaccaio ora e' disarmato, il che mostra veramente per chi lavora la stampa

il tabaccaio e' ovviamente stato iscritto nel registro degli indagati, un pericoloso criminale da assicurare alla giustizia, e una proprieta' privata legalmente detenuta, la sua pistola, sequestrata.

forse di questo passo la criminalita' forse comincera' a capire che il costo delle rapine sta aumentando.

http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2012/04/26/news/il-tabaccaio-affronta-i-nbsp-ladri-e-spara-ucciso-un-bandito-preso-nbsp-il-complice-ferito-nbsp-1.4423662 (http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2012/04/26/news/il-tabaccaio-affronta-i-nbsp-ladri-e-spara-ucciso-un-bandito-preso-nbsp-il-complice-ferito-nbsp-1.4423662)

e' chiaro che i redattori del giornale manco aprono le link che pubblicano. non si parla affatto di fucili

"Il titolare della tabaccheria di Civè di Correzzola, Franco Birolo, 45 anni, è stato indagato per omicidio volontario. Così ha deciso il pm Bedenetto Roberto al termine dell'interrogatorio  che si è tenuto in tarda mattinata.  "

accusa di omicidio volontario? ma come, non lo stavano rapinando, in quattro contro uno? e come ci si difende dai criminali togati? come odio questa gente. che ovviamente verra' fuori con le solite frasi del ca77o " e' un atto dovuto".

d'altro canto che deve fare uno quando gli sfondano il negozio con una auto, e in quattro cercano di rapinarlo? organizzare una colletta tra i passanti? l'ingiustizia di questa giustizia sta raggiungendo livelli insopportabili.


"Durante la mattina il tabaccaio verrà sentito dagli investigatori per ricostruire le fasi del furto e della sparatoria (non si conosce al momento se il titolare abbia esploso uno o più colpi).  Comunque sia, ancora non è stata formulata alcuna ipotesi di reato a suo carico."

ma in quale zoo assumono i giornalisti?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 26 Aprile 2012, 17:32:26
Essere iscritti nel registro degli indagati non significa nulla ed e' un atto davvero praticamente dovuto dopo un caso del genere. Il sequestro di un' arma che ha sparato e ucciso e' anch' essa una cosa normale per consentire le indagini che molto probabilmente risulteranno favorevoli al tabaccaio che potra' dimostrare di essere stato in gravissimo pericolo nella difesa di una sua proprieta'.

Nessuno ripaghera' mai il povero tabaccaio del danno subito, delle spese, delle future tribolazioni, del tempo che perdera' e sopratutto del pensiero di aver dovuto sparare contro un essere umano, e del gravissimo rischio di essere lui al suo posto.

Detto questo io non sarei proprio sceso ad affrontare nessuno, avrei sparato dalla finestra con buona mira senza colpire nessuno mantenendomi al riparo e avrei aggiustato la mira solo se questi avessero risposto al fuoco.
Quando esistono dei rischi l' azione di difesa deve essere programmata e rispondere a determinati canoni, altrimenti meglio non fare nulla. Ma e' solo un mio parere.

"una pinta di sudore fa risparmiare un gallone di sangue"    (George Patton)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Aprile 2012, 17:43:48
vabbeh ma quali indagini? che cosa ci sarebbe da indagare? il tizio ha sparato e quell'altro e' morto. che sperano di trovare nella pistola, a parte forse cartucce? il sequestro e' un atto dovuto inutile e ingiusto, un capriccio, una scusa per disarmare un cittadino vittima di un reato.


anche io avrei forse fatto diversamente , ma non sono sicuro che nell'inevitabile processo che sarebbe seguito ne saresti uscito meglio, sparando comodamente della finestra. gia' sento il PM che inveisce contro il cecchino, che coodamente dal balcone di casa usa una arma mortale e con un potentissimo cannocchiale per uccidere come fagiani dei poveri immigrati disarmati che volevano solo prendersi della volgare merce, e delle sigarette non valgono certo una vita umana.

forse, magari inconsciamente, ha fatto la cosa migliore, scendendo in strada e affrontandoli. e ho la senzazione che molti tabaccai siano abbastanza pratici di rapine.


Il sequestro di un' arma che ha sparato e ucciso e' anch' essa una cosa normale per consentire le indagini


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ettorepistilli il 26 Aprile 2012, 18:44:18
l'accusa è di omicidio colposo, quindi a parte qualche perdita di tempo non dovrebbero fargli niente, è altrettanto grave quello che si è visto a striscia ieri, ovvero un povero cristo manca 15 giorni da casa, al ritorno la trova occupata, e non puo fare niente, io personalmente qualcosa avrei fatto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 28 Aprile 2012, 08:46:50
vedi Babbo? armarsi e reagire funziona


http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_aprile_28/rapina-gioiellieri-spinaceto-2004253650352.shtml (http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_aprile_28/rapina-gioiellieri-spinaceto-2004253650352.shtml)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 28 Aprile 2012, 11:38:45
vedi Babbo? armarsi e reagire funziona


[url]http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_aprile_28/rapina-gioiellieri-spinaceto-2004253650352.shtml[/url] ([url]http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_aprile_28/rapina-gioiellieri-spinaceto-2004253650352.shtml[/url])


Certo!... che funziona

se la difesa e' preordinata e competente, e si verificano le condizioni per poterla attuare.
Crono io ho girato armato parecchio, non mi devi convincere..


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Maggio 2012, 21:46:39


http://www.ilgiornale.it/cronache/ha_debiti_canone_raiil_gip_convalida_arrestomartinelli_restera_carcere/fisco-debiti-canone_rai-arsenale-luigi_martinelli-bergamo/05-05-2012/articolo-id=586406-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/cronache/ha_debiti_canone_raiil_gip_convalida_arrestomartinelli_restera_carcere/fisco-debiti-canone_rai-arsenale-luigi_martinelli-bergamo/05-05-2012/articolo-id=586406-page=0-comments=1)

Nel frattempo i carabinieri hanno sequestrato un vero e proprio arsenale nell’abitazione di Calcio di Martinelli. Oltre al fucile, alle due pistole e alle decine di munizioni che aveva portato con sé‚ all'interno degli uffici dell'Agenzia delle Entrate, l’imprenditore aveva, infatti, in casa "altre cinque carabine, due fucili, due pistole, seicento munizioni e oltre un chilo e mezzo di polvere da sparo". L’uomo, amante della caccia, aveva tuttavia un porto d’armi scaduto.


"un arsenale"

caspita, ben 600 munizioni. e io che ne avro' 3000 pronte e materiale per farne altrettanto?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 06 Maggio 2012, 02:01:46
Cavoli...ti fai un bel braccio su quella pressa !

per quello che poi strappi !

 ;D :D :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Maggio 2012, 08:58:32
quelle pronte sono commerciali, quelle che faccio difficilmente durano piu' di una settimana :D

Cavoli...ti fai un bel braccio su quella pressa !

per quello che poi strappi !

 ;D :D :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Maggio 2012, 11:51:28
http://www.ilgiornale.it/interni/vittima_gang_palpebre_tagliate_e_massacrato_botte/genova_latin_king_violenza/07-05-2012/articolo-id=586603-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/interni/vittima_gang_palpebre_tagliate_e_massacrato_botte/genova_latin_king_violenza/07-05-2012/articolo-id=586603-page=0-comments=1)

vivessi a genova mi armerei


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Maggio 2012, 22:46:12
http://www.ilgiornale.it/cronache/il_sindaco_tarantofesteggia_pistola/sindaco_pistolero-sindaco_taranto/22-05-2012/articolo-id=589066-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/cronache/il_sindaco_tarantofesteggia_pistola/sindaco_pistolero-sindaco_taranto/22-05-2012/articolo-id=589066-page=0-comments=1)

e quindi?

giornalisti...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 23 Maggio 2012, 12:13:22
[url]http://www.ilgiornale.it/cronache/il_sindaco_tarantofesteggia_pistola/sindaco_pistolero-sindaco_taranto/22-05-2012/articolo-id=589066-page=0-comments=1[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/cronache/il_sindaco_tarantofesteggia_pistola/sindaco_pistolero-sindaco_taranto/22-05-2012/articolo-id=589066-page=0-comments=1[/url])

e quindi?

giornalisti...


La pistola si porta concealed e mai in vista dite a questo signore. Non e' solo un fatto di buon gusto, ma anche di tattica difensiva. Se un delinquente sa o vede subito che sei armato si comporta in modo diverso.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Maggio 2012, 12:47:43
secondo te cosa e'? sembra inox


parrebbe un revolver, e senza fondina

bah

[url]http://www.ilgiornale.it/cronache/il_sindaco_tarantofesteggia_pistola/sindaco_pistolero-sindaco_taranto/22-05-2012/articolo-id=589066-page=0-comments=1[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/cronache/il_sindaco_tarantofesteggia_pistola/sindaco_pistolero-sindaco_taranto/22-05-2012/articolo-id=589066-page=0-comments=1[/url])

e quindi?

giornalisti...


La pistola si porta concealed e mai in vista dite a questo signore. Non e' solo un fatto di buon gusto, ma anche di tattica difensiva. Se un delinquente sa o vede subito che sei armato si comporta in modo diverso.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Giugno 2012, 11:58:33
certamente no, non possiamo dare armi alla popolazione. esse devono essere solo affidate a veri professionisti, ben addestrati, fedeli servitori dello stato, che le useranno per proteggere la popolazione


http://www.ilgiornale.it/cronache/tragedia_casertanosparatoria_casermamorti_due_carabinieri/sparatoria-caserma-carabinieri-casertano-mignano_montelungo-morti/21-06-2012/articolo-id=593523-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/cronache/tragedia_casertanosparatoria_casermamorti_due_carabinieri/sparatoria-caserma-carabinieri-casertano-mignano_montelungo-morti/21-06-2012/articolo-id=593523-page=0-comments=1)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Giugno 2012, 17:03:00
http://www.ilgiornale.it/interni/grosseto_non_si_fermaal_posto_bloccomorto_26enne_albanese/grosseto-sparatoria-polizia/21-06-2012/articolo-id=593532-page=0-comments=1 (http://www.ilgiornale.it/interni/grosseto_non_si_fermaal_posto_bloccomorto_26enne_albanese/grosseto-sparatoria-polizia/21-06-2012/articolo-id=593532-page=0-comments=1)


sarei proprio curioso di vedere se un giudice crederebbe a uno che dice di aver ammazzato un poliziotto con un colpo partito accidentalmente dalla sua pistola


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Luglio 2012, 14:32:16
http://video.corriere.it/nonno-pistolero-mette-fuga-rapinatori/7693ee8a-d17c-11e1-aa2d-fec7547fb733 (http://video.corriere.it/nonno-pistolero-mette-fuga-rapinatori/7693ee8a-d17c-11e1-aa2d-fec7547fb733)

ma guarda che arzillo vecchietto. notare come si appoggia in avanti per sparare, basso sulle gambe, la testa incassata tra le spalle

probabilmente uno che si allena

ben fatto, signore.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ClaF il 19 Luglio 2012, 18:11:45
+1
"Mi piace"

Altre generazioni :)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 19 Luglio 2012, 20:48:34
 :D ;D ;D

La cosa che fa piu' paura a rapinatori e malviventi e' che all' improvviso salti fuori una arma da un onesto cittadino.

Non lo dico io, me l' hanno confessato due (ex?)rapinatori mentre aspettavamo un taxi nei pressi del carcere di S. Vittore.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Luglio 2012, 20:18:48
http://www.ilgiornale.it/news/esteri/sparatoria-batman-almeno-dieci-morti.html (http://www.ilgiornale.it/news/esteri/sparatoria-batman-almeno-dieci-morti.html)

un altro folle che fa il tiro al piccione in un locale dove e' vietato portare armi.

e quell'imbecille del sindaco bloomberg che cerca di sfruttare questa disgrazia per introdurre ulteriori restrizioni al porto di armi per i cittadini onesti.

certamente se fosse stato vietato il possesso di armi, questo folle avrebbe rinunciato al suo crimine no?

con politici cosi' disonesti, non c'e' da stupirsi che le cose stiano andando in vacca alla svelta.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Luglio 2012, 08:43:25
il sindaco bloomberg continua a usare la sparatoria del cinema, SPARATORIA CAUSATA ESATTAMENTE DALLA FOLLE POLITICA DI CREARE ZONE "GUN FREE" NELLA IDIOTICA SPERANZA CHE I CRIMINALI OBBEDISCANO A QUESTA NORMA, e in una intervista dice che la polizia dovrebbe fare sciopero, privando quindi della popolazione di protezione, sinche' la popolazione stessa non chiede, attraverso il legislatore, il disarmo della popolazione.

perche' si sa, che per proteggere la popolazione la polizia ha bisogno che la popolazione sia disarmata

e tutti sanno che i criminali obbediscono alle leggi sul controllo delle armi

intanto la popolazione, che invece ha tuttaltre opinioni, si precipita a comprare armi. perche' a quanto pare la difesa della polizia, nel caso di questa sparatoria, e' stata un pochino, la solo leggermente, in ritardo. e inefficiente. e ha capito che se essa non si difende da sola, sara' condannata ad essere vittima di criminalita' e POLIZIA!

mentre quando si tratta di affrontare cittadini onesti che si limitano a protestare, la polizia e' efficientissima nel disperdere la protesta a suon di fucilate



quindi tutto procede secondo copione. la polizia esiste per difendere la popolazione dai criminali (FALSO), e per poterlo fare la popolazione deve essere disarmata (FALSO), perche' anche i criminali certamente rinuncerebbero alle armi (HAHAHAHAHA) e vedrete chla polizia sara' efficientissima (HAHAHAHA) nel difendervi

sarebbe comico se non fosse tragico


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 25 Luglio 2012, 09:38:16
 Non tutta la Polizia e le istituzioni sono favorevoli a disarmare i cittadini GM.

Come in tutte le cose della vita esiste una giusta via di mezzo. Le armi sono una cosa seria e come tale devono essere disponibili senza limitazioni solo a persone serie equilibrate ed oneste.
Non sono le armi a provocare queste tragedie ma l' esaltazione che da esse ne deriva.
Accendete la televisione e prima di mezzanotte girando sui canali vi sara' passato davanti un arsenale e una serie di sparatorie. Anche le armi dei buoni...ci sono poliziotti che vanno in pensione senza aver mai estratto la pistola, in "Distretto di polizia" hanno continuamente una pistola in mano. Non importa se l' arma e "buona", anche per il pazzo omicida la sua e' un' arma "buona".
Non parliamo poi dei video-giochi.
Troppa violenza virtuale. E questa ispira violenza reale.

Se in quel cinema ci fossero stati una trentina di onesti cittadini armati il fatto avrebbe avuto un' altra dimensione o piu' probabilmente non sarebbe mai avvenuto. Per un pazzo esaltato o un malvivente, una Gun Free Zone e' come aprire ad un ratto la dispensa del formaggio.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mik (e basta) il 25 Luglio 2012, 10:14:16
Non parliamo poi dei video-giochi.
Troppa violenza virtuale. E questa ispira violenza reale.

Hmmm... non mi piace questa deriva censoria, sinceramente (e per una volta seriamente).
Ma se proprio deve essere censurato qualcosa, gradirei almeno che il metro di giudizio sia il buon gusto, e non il politicamente corretto: vietiamo, se proprio vi fa così tanto piacere. Ma vietiamo TUTTO, per esempio... che so, il bicchiere di vino cartonato a pasto -che fa così tanto bene, c'è l'omega 3, dice la pubblicità- perchè c'è troppa iconografia dell'ubriachezza: si rischia l'istigazione.

Enjoy.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: skyro il 25 Luglio 2012, 11:01:57
...vietiamo, se proprio vi fa così tanto piacere. Ma vietiamo TUTTO, per esempio... che so, il bicchiere di vino cartonato a pasto -che fa così tanto bene, c'è l'omega 3, dice la pubblicità- perchè c'è troppa iconografia dell'ubriachezza: si rischia l'istigazione.

Enjoy.

So' che Crono mi massacrerà ma ho le spalle buone e cerchero' di sopportare  :)
Secondo me il vietare tutto, così come liberalizzare tutto, sono le due facce della stessa medaglia, se vedi una nascondi completamente l' altra e quindi ne devi sopportare le conseguenze.
La malavita nei divieti ci sguazza che è un piacere, vedi droga, armi, alcoolici ai tempi del proibizionismo americano, mentre il liberalizzare tutto ha i suoi svantaggi, chesso' un ubriaco al volante non sarebbe più perseguibile penalmente (vabbè non lo è tutt' ora ma questo è un altro paio di maniche) così come una persona sotto l' effetto di stupefacenti sarebbe libera di comportarsi come vuole tanto non le succede nulla, perchè "al momento incapace di intendere e di volere"
Quindi quale sarebbe la cosa migliore?
Bella domanda, alla quale io non so' rispondere.
Legiferare tutto porta al casino che abbiamo ora, non legiferare porta al casino opposto, boh  :( :( :(


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Luglio 2012, 11:16:49
no Carlo. non cercare di darmi da bene la favola della violenza virtuale, una bufala PC sempre buona per farci tutti sentire in colpa e per farci rinunciare a liberta' e armi in cambio di non si sa cosa.

perfino un gattino di pochi giorni sa distinguere tra il graffiare e morsicare per gioco o per uccidere, e una persona adulta, con un cervello assai piu' evoluto, secondo questa stupidissima teoria non sarebbe in grado di distinguere tra una partita di soldier of fortune e l'armarsi ed entrare in un ristorante o cinema per accoppare dozzine di persone?

no Carlo. non e' affatto cosi'. questa gente ha le sue motivazioni che saranno folli o ingiuste o mettila come ti pare, ma non e' che hanno guardato troppi film di john wayne

in quanto a rendere disponibili armi solo a persone serie, equilibrate ed oneste, mi dispiace ma non sono d'accordo al 100%, perche' a decidere cho e' serio, equilibrato ed onesto e' unilateralmente lo stato, che e' notoriamente e chiaramente contro i citadini armati, e questa interpretazione apre la porta alle restrizioni piu' draconiane, come purtroppo si vede tutti i giorni.

e' vero, non tutta la polizia e le istituzioni sono favorevoli a disarmare i cittadini. solo il 95% di esse lo e'. perfino qui in svizzera la polizia fa i salti mortali per non dare permessi di acquisto e le interpretazioni della legge, che non sarebbe tanto male se la leggo io, diventano sempre piu' restrittive quando a leggerla e' un poliziotto. e questo e' un fatto che ti posso dimostrare carte alla mano, se sai leggere il tedesco

 per il resto, le gun free zone sono una idiozia, ma che altro aspettarsi dagli stupidi criminali che ci ostiniamo ad eleggere e dai disonesti mentecatti che riempiono i piani alti delle amministrazioni pubbliche ovunque nel mondo?


Non tutta la Polizia e le istituzioni sono favorevoli a disarmare i cittadini GM.

Come in tutte le cose della vita esiste una giusta via di mezzo. Le armi sono una cosa seria e come tale devono essere disponibili senza limitazioni solo a persone serie equilibrate ed oneste.
Non sono le armi a provocare queste tragedie ma l' esaltazione che da esse ne deriva.
Accendete la televisione e prima di mezzanotte girando sui canali vi sara' passato davanti un arsenale e una serie di sparatorie. Anche le armi dei buoni...ci sono poliziotti che vanno in pensione senza aver mai estratto la pistola, in "Distretto di polizia" hanno continuamente una pistola in mano. Non importa se l' arma e "buona", anche per il pazzo omicida la sua e' un' arma "buona".
Non parliamo poi dei video-giochi.
Troppa violenza virtuale. E questa ispira violenza reale.

Se in quel cinema ci fossero stati una trentina di onesti cittadini armati il fatto avrebbe avuto un' altra dimensione o piu' probabilmente non sarebbe mai avvenuto. Per un pazzo esaltato o un malvivente, una Gun Free Zone e' come aprire ad un ratto la dispensa del formaggio.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Luglio 2012, 11:41:33
vedi, il problema e' che anche tu, come tanti, limiti la discussione alla scatola piccolissima che ti viene assegnata. non te ne sto facendo una colpa, e' normale quanto si sente per una vita solo la propaganda di stato

pero' se ci pensi bene la risposta e' davanti ai nostri occhi

innanzitutto, non e' vero che liberalizzare tutto e proibire tutto sono due concetti simili anche se antitetici. perche' la liberalizzazione puo' solo seguire una proibizione.  la liberta' e' lo stato NATURALE delle cose. ed e' quindi per definizione lo stato iniziale e secondo me giusto di tutto.

tu dici, se fossimo tutti liberi un ubriaco sarebbe libero di guidare.

ma questa sarebbe la soluzione ottimale, caro mio. uno vuole mettersi alla guida se "ubriaco", un concetto che cambia continuamente ma che sostanzialmente tra poco diventera' anche aver bevuto mezza birra? per me va bene, basta che dopo ne paghi le giuste conseguenze se ha un incidente. perche' la legge attuale ha chiaramente solo la funzione di drenare soldi e non certo di diminuire gli incidenti.

e tu dirai, e se uno beve enon causa un incidente? beh perche' dovrebbe essere punito allora?

non abbiamo tutti cenato con un paio di bicchieri di vino, e guidato la macchina per tornare a casa, semplicemente andando un po piu' piano? il 99.99% della gente ha fatto questo per tutta la vita senza nessun problema. ma ora no, lo stato ha deciso che deve sorvegliare tutto quanto facciamo. per la nostra protezione? ma non fatemi ridere.

la realta' e' che la soluzione a tutti i problemi di una societa' anche complessa e' semplicissima e davanti ai nostri occhi. se li apriamo per guardare.

hai un incidente? PAGHI. le vittime, non lo stato. se eri ubriaco, stanco, o distratto a guardare una minigonna sono cazzacci tuoi e della tua assicurazione. PAGHI, e se non puoi pagare in contanti, paghi in lavoro, o organi di ricambio. E PAGHI LE VITTIME DELLE TUE CAZZATE, non lo stato.

 

...vietiamo, se proprio vi fa così tanto piacere. Ma vietiamo TUTTO, per esempio... che so, il bicchiere di vino cartonato a pasto -che fa così tanto bene, c'è l'omega 3, dice la pubblicità- perchè c'è troppa iconografia dell'ubriachezza: si rischia l'istigazione.

Enjoy.

So' che Crono mi massacrerà ma ho le spalle buone e cerchero' di sopportare  :)
Secondo me il vietare tutto, così come liberalizzare tutto, sono le due facce della stessa medaglia, se vedi una nascondi completamente l' altra e quindi ne devi sopportare le conseguenze.
La malavita nei divieti ci sguazza che è un piacere, vedi droga, armi, alcoolici ai tempi del proibizionismo americano, mentre il liberalizzare tutto ha i suoi svantaggi, chesso' un ubriaco al volante non sarebbe più perseguibile penalmente (vabbè non lo è tutt' ora ma questo è un altro paio di maniche) così come una persona sotto l' effetto di stupefacenti sarebbe libera di comportarsi come vuole tanto non le succede nulla, perchè "al momento incapace di intendere e di volere"
Quindi quale sarebbe la cosa migliore?
Bella domanda, alla quale io non so' rispondere.
Legiferare tutto porta al casino che abbiamo ora, non legiferare porta al casino opposto, boh  :( :( :(


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 25 Luglio 2012, 13:12:19
Le armi sono una cosa seria e come tale devono essere disponibili senza limitazioni solo a persone serie equilibrate ed oneste.
Invece le norme che regolamentano il possesso ottengono l'esatto contrario. :(


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 25 Luglio 2012, 14:04:13
Comunque io fermamente non credo che un soggetto che si mette a sparare su esseri umani inermi ed innocenti non abbia mai dato dei segnali premonitori. Non ci credo.

Qui non stiamo parlando di un eccesso di legittima difesa o di un momento di furore familiare, condominiale o che so io da parte di una persona fragile irascibile e violenta.
Se la societa', satatunitense in questo caso, non e' in grado di identificare questi segnali e cautelarsi forse e meglio che si rassegni e inizi a considerarli come effetti collaterali imprescindibili e inevitabili.

Gianmarco le tue considerazioni sono giuste ma qui ci si trova di fronte a fatti reali e incontestabili. Un ragazzo che spara e file di morti.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Luglio 2012, 16:36:28
purtroppo sono tanti i casi nei quali non c'e' stato alcun segno premonitore.

se alla gente dell' Aurora fosse stato permesso portarsi appresso le loro armi, che in colorado non mancano affatto, il totale delle vittime sarebbe stato assai piu' basso

il problema, caro Babbo, e' che se dai in mano allo stato una leva tale, il mettersi a verificare lo stato psicologico della gente, tanto vale tagliarsi le palle da soli

lo sai no, che il PM di friburgo mi ha mandato da uno psichiatra per una chiacchierata informale, e lo psichiatra ha prodotto, senza il mio consenso, una perizia nella quale attesta che soffro di turbe psichiatriche e consiglia una terapia?

legge e psichiatria vanno tenute totalmente separate, dammi retta.




Comunque io fermamente non credo che un soggetto che si mette a sparare su esseri umani inermi ed innocenti non abbia mai dato dei segnali premonitori. Non ci credo.

Qui non stiamo parlando di un eccesso di legittima difesa o di un momento di furore familiare, condominiale o che so io da parte di una persona fragile irascibile e violenta.
Se la societa', satatunitense in questo caso, non e' in grado di identificare questi segnali e cautelarsi forse e meglio che si rassegni e inizi a considerarli come effetti collaterali imprescindibili e inevitabili.

Gianmarco le tue considerazioni sono giuste ma qui ci si trova di fronte a fatti reali e incontestabili. Un ragazzo che spara e file di morti.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 25 Luglio 2012, 18:59:41
lo sai no, che il PM di friburgo mi ha mandato da uno psichiatra per una chiacchierata informale, e lo psichiatra ha prodotto, senza il mio consenso, una perizia nella quale attesta che soffro di turbe psichiatriche e consiglia una terapia?

Si me lo avevi raccontato, personalmente conoscendoti di persona ti darei in mano anche un bazooka, salvo appunto come dici la totale mancanza di segni premonitori.. :D

Forse che il PM di Friburgo legge il nostro forum...?   :D

e pensa che tu sia veramente il col. Kurtz a cui ti sforzi tanto di assomigliare ?   :D
forse lo psichiatra ti consigliava una terapia da un suo amico ?

In realta' acquistare armi negli States non e' proprio cosi' automatico come si puo' pensare.
Per legge federale e salvo maggiori restrizioni nei singoli stati, al momento dell' acquisto il venditore e' tenuto a fare una verifica istantanea al NICS National Instant Criminal Background Check System, un ufficio dell' FBI a Clarksburg in West Virginia, e ottenere il benestare alla transazione. In 14 anni il NICS ha rilasciato ca. 150 milioni di benestare con un diniego dello 0,7 %, cosi' sembra.
In Colorado il venditore, pubblico o privato sembra essere tenuto ad un cross-check anche con il CBI dello stato. Il tutto ovviamente in tempo reale on-line e con la spesa di qualche dollaro. E questo ad ogni singolo acquisto. Non esiste un porto d' armi come da noi, se non la particolare licenza per il concealed carry.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Luglio 2012, 21:51:09
si e' vero ma in molti stati e citta' e' assai piu' difficile comprarsi una pistola

veramente non voglio assomigliare al colonnello kurtz, che e' una figura confusa, che fa cose senza senso.

pero' sono un grande ammiratore di marlon brando, un attore come non ne fanno piu' tanti

hai mai visto il film "morituri", con Yul Brinner? fantastico.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 12 Agosto 2012, 12:52:34
la popolazione ha bisogno di armarsi

per difendersi dai criminali? si, esatto. da quelli piu' pericolosi, che indossano una divisa

che in branco, armati sino ai denti, affrontano un uomo armato di un coltello e lo abbattono come un cane.

pensate solo cosa vi fa un giudice se in 20, tutti armati, abbattete a pistolettate un uomo armato di coltello.

ma se lo fa la polizia? hanno solo compiuto il loro dovere

 NYPD Police Shoots & Kill a Man Near Times Square Downtown NY! (http://www.youtube.com/watch?v=wecf3GLzhHc#ws)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 18 Agosto 2012, 15:36:50
la popolazione ha bisogno di armarsi

per difendersi dai criminali? si, esatto. da quelli piu' pericolosi, che indossano una divisa

che in branco, armati sino ai denti, affrontano un uomo armato di un coltello e lo abbattono come un cane.

pensate solo cosa vi fa un giudice se in 20, tutti armati, abbattete a pistolettate un uomo armato di coltello.

ma se lo fa la polizia? hanno solo compiuto il loro dovere

 NYPD Police Shoots & Kill a Man Near Times Square Downtown NY! ([url]http://www.youtube.com/watch?v=wecf3GLzhHc#ws[/url])


...solo alla data di oggi sono 68 i poliziotti morti in servizio negli Stati uniti nel 2012. "On the line of duty" come dicono loro. Di questi 26 sono per "gunfire".

Nel 1974 i caduti per solo gunfire furono 140.

Come si vede negli anni i caduti sono stati drasticamente ridotti malgrado l' intensificarsi della minaccia.

I metodi per ottenere questi benefici sono probabilmente quelli che poi fanno forse giustamente scandalo sui giornali.

Tutte le monete hanno due facce.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Agosto 2012, 16:00:47
bisogna paragonarli agli oltre 400 cittadini accoppati per errore o eccessi dalla polizia americana ogni anno

notare: questi sono quelli che dovrebbero "proteggere" la popolazione

ammazza assai meno gente la mafia


la popolazione ha bisogno di armarsi

per difendersi dai criminali? si, esatto. da quelli piu' pericolosi, che indossano una divisa

che in branco, armati sino ai denti, affrontano un uomo armato di un coltello e lo abbattono come un cane.

pensate solo cosa vi fa un giudice se in 20, tutti armati, abbattete a pistolettate un uomo armato di coltello.

ma se lo fa la polizia? hanno solo compiuto il loro dovere

 NYPD Police Shoots & Kill a Man Near Times Square Downtown NY! ([url]http://www.youtube.com/watch?v=wecf3GLzhHc#ws[/url])


...solo alla data di oggi sono 68 i poliziotti morti in servizio negli Stati uniti nel 2012. "On the line of duty" come dicono loro. Di questi 26 sono per "gunfire".

Nel 1974 i caduti per solo gunfire furono 140.

Come si vede negli anni i caduti sono stati drasticamente ridotti malgrado l' intensificarsi della minaccia.

I metodi per ottenere questi benefici sono probabilmente quelli che poi fanno forse giustamente scandalo sui giornali.

Tutte le monete hanno due facce.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 24 Agosto 2012, 19:41:58
figuriamoci se coi cadaveri ancora caldi sull'asfalto, il sindaco bloomberg non ne approffitta per portare avanti la sua battaglia anti guns.

http://www.ilgiornale.it/news/sparatoria-davanti-allempire-state-bulding-due-morti-831919.html (http://www.ilgiornale.it/news/sparatoria-davanti-allempire-state-bulding-due-morti-831919.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: CANE_MATTO il 24 Agosto 2012, 22:36:04

il problema, caro Babbo, e' che se dai in mano allo stato una leva tale, il mettersi a verificare lo stato psicologico della gente, tanto vale tagliarsi le palle da soli

lo sai no, che il PM di friburgo mi ha mandato da uno psichiatra per una chiacchierata informale, e lo psichiatra ha prodotto, senza il mio consenso, una perizia nella quale attesta che soffro di turbe psichiatriche e consiglia una terapia?

 

Io non sono matto, posso provarlo e guai a chi osa sostenerlo.
L'ultimo elettroencefalogramma era nella norma.

Ciao




Comunque io fermamente non credo che un soggetto che si mette a sparare su esseri umani inermi ed innocenti non abbia mai dato dei segnali premonitori. Non ci credo.

Qui non stiamo parlando di un eccesso di legittima difesa o di un momento di furore familiare, condominiale o che so io da parte di una persona fragile irascibile e violenta.
Se la societa', satatunitense in questo caso, non e' in grado di identificare questi segnali e cautelarsi forse e meglio che si rassegni e inizi a considerarli come effetti collaterali imprescindibili e inevitabili.

Gianmarco le tue considerazioni sono giuste ma qui ci si trova di fronte a fatti reali e incontestabili. Un ragazzo che spara e file di morti.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Agosto 2012, 18:56:17
sicuramente avete sentito della sparatoria di fronte all'empire state building, dove un tizio ha ucciso una persona e ferito una decina prima di essere abbattuto dalla polizia

ora pare sia confermato quello che sospettavo, e cioe' che le 10 persone ferite siano tutte state ferite dal fuoco incontrollato della polizia, visto che il tizio, dopo aver accoppato il suo ex boss, non ha piu' sparato

il che fa sorgere anche qualche domanda sulla necessita' di abbatterlo come un cane.

sta purtroppo diventando un sistema regolarmente utilizzato dalla polizia USA, quello di intervenire con gran numero di agenti armati sino ai denti che non si fanno scrupolo di sparare come pazzi a chiunque sia in zona.

dopotutto bloomberg aveva ragione, troppe armi in giro. in mano alla gente sbagliata: la polizia. che in totale impunita' non si fa scrupolo di ammazzare gente.


http://www.zerohedge.com/news/was-nypd-responsible-10-11-people-shot-yesterday (http://www.zerohedge.com/news/was-nypd-responsible-10-11-people-shot-yesterday)

land of the free my ass





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Settembre 2012, 18:24:19
ecco cosa succede quando proibisci totalmente le armi


https://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=NjvPIS6jGB8&NR=1 (https://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&v=NjvPIS6jGB8&NR=1)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Settembre 2012, 18:01:25
http://www.corriere.it/cronache/12_settembre_19/lignano-reiver-mio-fratello-ha-perso-la-testa-pasqualetto_c90578ea-021a-11e2-9f2e-6124d1c3f844.shtml (http://www.corriere.it/cronache/12_settembre_19/lignano-reiver-mio-fratello-ha-perso-la-testa-pasqualetto_c90578ea-021a-11e2-9f2e-6124d1c3f844.shtml)

no comment


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 19 Settembre 2012, 18:39:43
Un commento vorrei farlo io a questa parte dell' articolo:

Citazione
Certo, avevano fatto un sopralluogo il giorno prima, erano pure vestiti con tute, passamontagna, guanti e si erano portati da casa i coltelli, ma il delitto no, non poteva rientrare nel loro progetto criminale.
E certo, poveri ragazzi! Coi coltelli ci dovevano affettare pane e salame! La situazione gli è sfuggita di mano, bisogna comprenderli...

Ho il vomito.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 19 Settembre 2012, 19:40:19
Ero a Lignano il giorno dell' omicidio, tra l' altro quel giorno c' e' stata la manifestazione aerea.

Conoscevo il signor Burgato, un uomo semplice e gentile. Da lui avevo comprato l' utensile multiuso Leatherman che tengo sull' ultraleggero. Avevamo passato una ventina di minuti con lui a scegliere le punte piu' adatte che evidentemente lui vendeva anche sciolte. Potevi trovare di tutto nel suo negozio. Moltissime cose utili, altre meno utili, altre peggio che inutili.
Come va il volo ? mi chiedeva quando mi vedeva passare. Molto bene gli rispondevo, volo tantissimo, mentendo, ma lui era contento perche' sapeva di aver contribuito in qualche modo.

Nel paese in quei giorni ne ho sentite di ogni, ex mercenari dell' est assoldati da creditori incazzati,
mafia, ndrangheta, fallimenti ...non ci ho mai creduto.

I particolari della scena di chi ha visto cose talmente raccapriccianti da non poter essere riferite ne' dai giornali ne' da questo forum.

Adesso la gente e' soddisfatta ma e' piu' spaventata di prima perche' ha capito che la morte, quella morte, ti puo' arrivare anche dalla porta accanto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Settembre 2012, 22:58:43
magari sarebbe andata diversamente avesse avuto un bel fucile a pompa. mah


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 20 Settembre 2012, 01:59:41
magari sarebbe andata diversamente avesse avuto un bel fucile a pompa. mah


No, non sarebbe mai riuscito a prendere un fucile. Ci sarebbe voluta una due pollici, sempre in tasca o alla cintura. Quella forse li avrebbe salvati.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Settembre 2012, 10:01:29
giusto

ed e' quello che sto pensando da un po'. l'unico sistema per contrastare le rapine e violenze a casa e' girare armati quando in casa. che e' perfettamente legale. purtroppo stiamo arrivando a questo, pur avendo un numero di agenti di pubblica sicurezza tra i piu' alti al mondo


magari sarebbe andata diversamente avesse avuto un bel fucile a pompa. mah


No, non sarebbe mai riuscito a prendere un fucile. Ci sarebbe voluta una due pollici, sempre in tasca o alla cintura. Quella forse li avrebbe salvati.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Ottobre 2012, 17:00:23
he si,
giammai che la popolazione possa essere armata
solo un corpo di elementi addestratissimi, ligi al dovere, che giurano di servire lo stato, con le dovute qualita' morali  e di autocontrollo, puo' essere dotato di armi, che saranno i soli ad essere autorizzati a portare e usare


http://corrieredelveneto.corriere.it/padova/notizie/cronaca/2012/1-ottobre-2012/sparatoria-caserma-carabinieri-uccisi-due-militari-donna-2112051623351.shtml (http://corrieredelveneto.corriere.it/padova/notizie/cronaca/2012/1-ottobre-2012/sparatoria-caserma-carabinieri-uccisi-due-militari-donna-2112051623351.shtml)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Ottobre 2012, 11:57:01
un altro ottimo motivo per girare armati


En hund attackerar ett barn i Brunnsparken Göteborg (http://www.youtube.com/watch?v=LFZOsN6YUHY#)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Falke il 09 Ottobre 2012, 12:14:49
e la zecca pelosa se ne è andata alla chetichella >:( >:(


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 11 Ottobre 2012, 10:58:22
http://www.ilgiornale.it/news/interni/picchiati-sangue-banda-delle-ville-preso-albanese-845524.html (http://www.ilgiornale.it/news/interni/picchiati-sangue-banda-delle-ville-preso-albanese-845524.html)

armatevi, cretini. e mettete un sistema di allarme che vi permetta di svegliarvi per tempo e fulminare all'ingresso questi criminali con una pioggia di ben diretti proiettili del vostro calibro preferito.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Ottobre 2012, 17:55:41
minorenni con accesso alle armi? dove andremo a finire?

http://www.news9.com/story/19858704/12-year-old-girl-shoots-intruder-during-home-invasion?autoStart=true&topVideoCatNo=default&clipId=7857418 (http://www.news9.com/story/19858704/12-year-old-girl-shoots-intruder-during-home-invasion?autoStart=true&topVideoCatNo=default&clipId=7857418)

intanto so dove certi criminali andranno a finire: all'ospedale. o all'obitorio


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Ottobre 2012, 13:20:01
le rapine? facciamo un corso per imparare a "gestirle"

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_ottobre_22/roma-corsi-anti-rapina-2112360818213.shtml (http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/12_ottobre_22/roma-corsi-anti-rapina-2112360818213.shtml)

ora scusate, vado a vomitare


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: mage il 22 Ottobre 2012, 15:19:19
Non è del tutto una cosa stupida prepararsi all'evenienza di una rapina.

Un conto sono le rapine in villa, un conto sono le rapine a benzinai, portavalori, ed altri esercenti.
Io ho avuto a che fare con rappresentanti che portano valori, alcuni decidono di essere armati altri no.
Alcune assicurazioni fanno frequentare corsi apposta (i migliori pare siano organizzati in Israele) dove ti spiegano come gestire gli appuntamenti, come riconoscere se si è seguiti, come reagire, ecc. ecc.. Nel caso di rapine a portavalori il più delle volte il rapinatore è un professionista non un tossico qualsiasi, in questi casi penso che la difesa migliore sia preventiva: una buona assicurazione, farsi furbi, stare molto attenti ed avere la consapevolezza che se accade una rapina non si sta perdendo nulla sotto un profilo economico e bisogna portare a casa la pelle, di fronte a tre o quattro persone che ti "attaccano" se non si può scappare meglio lasciar portar via.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Ottobre 2012, 15:29:27
a me sembra invece quanto segue:

- dichiarazione implicita di resa alla criminalita'
- rinuncia a combattere la criminalita'

mettiamo anche un po di vaselina nel culo, la mattina prima di uscire?

vorrei invece vedere corsi sul come DIFENDERSI dalla ciminalita'.


Non è del tutto una cosa stupida prepararsi all'evenienza di una rapina.

Un conto sono le rapine in villa, un conto sono le rapine a benzinai, portavalori, ed altri esercenti.
Io ho avuto a che fare con rappresentanti che portano valori, alcuni decidono di essere armati altri no.
Alcune assicurazioni fanno frequentare corsi apposta (i migliori pare siano organizzati in Israele) dove ti spiegano come gestire gli appuntamenti, come riconoscere se si è seguiti, come reagire, ecc. ecc.. Nel caso di rapine a portavalori il più delle volte il rapinatore è un professionista non un tossico qualsiasi, in questi casi penso che la difesa migliore sia preventiva: una buona assicurazione, farsi furbi, stare molto attenti ed avere la consapevolezza che se accade una rapina non si sta perdendo nulla sotto un profilo economico e bisogna portare a casa la pelle, di fronte a tre o quattro persone che ti "attaccano" se non si può scappare meglio lasciar portar via.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: mage il 22 Ottobre 2012, 15:55:51
Fare un corso per capire come funziona la testa di un rapinatore o di diversi tipi di rapinatori può anche essere un modo per difendersi dalla criminalità.

Cambia molto se stai affrontando un rapinatore che ti è entrato in casa, un tossico che ti minaccia con un coltello o un professionista che sa chi sei, cosa trasporti e dove stai andando.
A ciascuna minaccia può corrispondere una reazione appropriata, la ragazzina del link qui sopra che spara al rapinatore dalla porta dell'armadio è efficace in una situazione, tirare fuori la pistola o farlo nel modo sbagliato, ti può portare dritto all'altro mondo in un'altra.

Io non so cosa insegnino in quei corsi dell'articolo ma so che quelli degli israeliani funzionano e che chi li ha frequentati, statisticamente, subisce meno rapine il che, di fatto, si è traduce in una difesa più efficace.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Ottobre 2012, 17:50:54
avendo tempo e soldi a disposizione, io farei diversamente. questione di gusti ;-)

anche perche' sinceramente non so come questa gente pensi di poter insegnare come ragiona un criminale. come se sta gente rispondesse a dei requisiti specifici

inoltre questi corsi hanno un difetto fondamentale: non contribuiscono per nulla alla diminuzione del crimine, anzi secondo me contrubuiscono ad incentivarlo, inserendolo di fatto in una specie di "normale" dove il crimine non viene combattuto o prevenuto ma semplicemente gestito.  come dire, rapinaci pure, faremo di tutto perche' tutto finisca bene, che nessuno si faccia male e che il ladro possa ritirarsi pacificamente col bottino.

una glock 19 nuova: 700 euro max
una scatola di 50 cartucce: 10 euro
un ladro che non rubera' mai piu' nulla a nessuno: senza prezzo. 

Fare un corso per capire come funziona la testa di un rapinatore o di diversi tipi di rapinatori può anche essere un modo per difendersi dalla criminalità.

Cambia molto se stai affrontando un rapinatore che ti è entrato in casa, un tossico che ti minaccia con un coltello o un professionista che sa chi sei, cosa trasporti e dove stai andando.
A ciascuna minaccia può corrispondere una reazione appropriata, la ragazzina del link qui sopra che spara al rapinatore dalla porta dell'armadio è efficace in una situazione, tirare fuori la pistola o farlo nel modo sbagliato, ti può portare dritto all'altro mondo in un'altra.

Io non so cosa insegnino in quei corsi dell'articolo ma so che quelli degli israeliani funzionano e che chi li ha frequentati, statisticamente, subisce meno rapine il che, di fatto, si è traduce in una difesa più efficace.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 30 Ottobre 2012, 17:57:17
http://www.ilgiornale.it/news/interni/rom-rapisce-bambina-e-spara-alleroe-che-salva-851147.html (http://www.ilgiornale.it/news/interni/rom-rapisce-bambina-e-spara-alleroe-che-salva-851147.html)

un'altra vittima, perlomeno ancora viva, della criminalita' diffusa contro la quale lo stato ha dichiarato la resa molto tempo fa

ora di armarsi, signori.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Novembre 2012, 15:21:12
http://www.zerohedge.com/news/2012-11-23/gun-pulled-after-man-jumps-texas-sears-black-friday-line (http://www.zerohedge.com/news/2012-11-23/gun-pulled-after-man-jumps-texas-sears-black-friday-line)

vedete che ho ragione? una pistola spesso risolve tutti i problemi senza che nessun colpo venga sparato


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 23 Novembre 2012, 17:27:41
Si Gianmarco pero' bisogna vedere anche l' aspetto pratico.
Portarsi una pistola addosso 16h/365 e' anche una grossa menata, gia' per uno appassionato dell' articolo, figuriamoci per uno a cui non frega niente. Oltre che una grossa continua e preoccupante responsabilita' di custodia, sia fuori casa che in casa.

Consentire a tutti di portare un' arma sono convinto che passata la novita' non cambierebbe di molto il numero di armi in circolazione, salvo quelle persone che pur non avendo gia' preclusioni legali, sarebbe meglio che un' arma non la portassero. Tra questi annovero gli esaltati, i violenti e gli irascibili. Se a questi aggiungi quanti un' arma non la sanno adoperare, o non sanno come e quando usarla per difesa, ecco che si torna alla logica dei numeri iniziali.

Personalmente credo che la possibilita' di portare un arma debba poter essere concessa anche indipendentemente dalla "assoluta necessita' di girare armati", cosa per altro che non garantisce di per se' il soddisfacimento delle altre condizioni.
Dovrebbe pero' essere molto piu' intenso e selettivo l' addestramento e la qualifica, qualcosa di simile ad un attestato di volo o a una patente auto, con un esame di Stato e la verifica annuale del mantenimento delle capacita' acquisite e della memoria delle nozioni, sia di tiro che di strategia difensiva.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 23 Novembre 2012, 17:39:50
Persino negli Stati Uniti esistono regole molto diverse da uno stato all' altro...

se credi puoi dare un' occhiata qui

https://play.google.com/store/apps/details?id=ryan.ccw&hl=it


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Novembre 2012, 19:47:41
sarebbe molto semplice: chiunque ha diritto a girare armato amenoche non ci siano motivi ad impedirlo, ben diverso dal regime attuale, dove girare armati e' una concessione ormai data solo a pochi.


in quanto  al resto, non credo siano necessari chissa' quali corsi per usare un aggeggio che ha due bottoni, uno che bang e l'altro che impedisce di fare bang. perfino mio figlio e' gia' oltre.


Si Gianmarco pero' bisogna vedere anche l' aspetto pratico.
Portarsi una pistola addosso 16h/365 e' anche una grossa menata, gia' per uno appassionato dell' articolo, figuriamoci per uno a cui non frega niente. Oltre che una grossa continua e preoccupante responsabilita' di custodia, sia fuori casa che in casa.

Consentire a tutti di portare un' arma sono convinto che passata la novita' non cambierebbe di molto il numero di armi in circolazione, salvo quelle persone che pur non avendo gia' preclusioni legali, sarebbe meglio che un' arma non la portassero. Tra questi annovero gli esaltati, i violenti e gli irascibili. Se a questi aggiungi quanti un' arma non la sanno adoperare, o non sanno come e quando usarla per difesa, ecco che si torna alla logica dei numeri iniziali.

Personalmente credo che la possibilita' di portare un arma debba poter essere concessa anche indipendentemente dalla "assoluta necessita' di girare armati", cosa per altro che non garantisce di per se' il soddisfacimento delle altre condizioni.
Dovrebbe pero' essere molto piu' intenso e selettivo l' addestramento e la qualifica, qualcosa di simile ad un attestato di volo o a una patente auto, con un esame di Stato e la verifica annuale del mantenimento delle capacita' acquisite e della memoria delle nozioni, sia di tiro che di strategia difensiva.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Novembre 2012, 19:48:56
lo so, e secondo me meno armi ci sono peggio e'.

infatti le aree piu' infestare di gang sono quelle dove e' piu' difficile armarsi. chissa' perche'

Persino negli Stati Uniti esistono regole molto diverse da uno stato all' altro...

se credi puoi dare un' occhiata qui

https://play.google.com/store/apps/details?id=ryan.ccw&hl=it


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Novembre 2012, 19:50:25
in quanto alla scomodita' di girare armati, ci sono pistole da 300 grammi

e se ti punto addosso una 6.35 che fai, ridi o ti preoccupi? :D



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 26 Novembre 2012, 16:45:42
...di qualche giorno fa'

http://bergamo.corriere.it/bergamo/notizie/cronaca/12_novembre_25/omicidio-caravaggio-cerioli-ucciso-omicidio-ladro-romeno-2112870551831.shtml (http://bergamo.corriere.it/bergamo/notizie/cronaca/12_novembre_25/omicidio-caravaggio-cerioli-ucciso-omicidio-ladro-romeno-2112870551831.shtml)


Una sacrosanta difesa armata ci sta tutta, ma se questo povero commerciante che rischia seriamente quantomeno l' omicidio colposo (e susseguente causa civile), fosse stato addestrato a difendersi con un' arma, avrebbe risolto diversamente il problema. Si sarebbe risparmiata una vita, sia pur indegna, e probabilmente un mucchio di soldi e di grane.
Io ho ragione. Questi fatti nuociono al sacrosanto diritto alla difesa dei cittadini onesti.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Novembre 2012, 17:06:02
nuociono perche' la gente e' stata indottrinata nel pensare che anche la vita di un ladro di merda valga piu' di anni di onesto lavoro

senza contare che e' ormai evidente che i delinquenti in italia siano armati, e tu mi insegni che mostrare una arma senza avere la volonta' di usarla e' solo una elaborata forma di suicidio

certo, forse io o tu avremmo fatto qualcosa di diverso, ma non so se dei ladri di merda si meritino tale fortuna




...di qualche giorno fa'

[url]http://bergamo.corriere.it/bergamo/notizie/cronaca/12_novembre_25/omicidio-caravaggio-cerioli-ucciso-omicidio-ladro-romeno-2112870551831.shtml[/url] ([url]http://bergamo.corriere.it/bergamo/notizie/cronaca/12_novembre_25/omicidio-caravaggio-cerioli-ucciso-omicidio-ladro-romeno-2112870551831.shtml[/url])


Una sacrosanta difesa armata ci sta tutta, ma se questo povero commerciante che rischia seriamente quantomeno l' omicidio colposo (e susseguente causa civile), fosse stato addestrato a difendersi con un' arma, avrebbe risolto diversamente il problema. Si sarebbe risparmiata una vita, sia pur indegna, e probabilmente un mucchio di soldi e di grane.
Io ho ragione. Questi fatti nuociono al sacrosanto diritto alla difesa dei cittadini onesti.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 26 Novembre 2012, 18:13:53
Ha sparato a casaccio nel buio con la sola intenzione di spaventare i ladri.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 26 Novembre 2012, 19:12:27
Sicuramente e' difficile sulla scena di un crimine aggressivo valutare quale siano i limiti di una giusta risposta. La paura, la rabbia, il buio, forse il ricordo di precedenti esperienze credo possano portare ad agire inconsciamente. Di questo si spera i giudici vogliano tenere conto.

Se pero' una persona armata e' anche sia pur superficialmente addestrata ed informata, e' piu' facilmente portata a considerare l' aggressore o il criminale non come un rivale da sconfiggere ma come un problema da risolvere. Possibilmente nelle modalita' piu' opportune e meno cruenti.
Almeno io la vedo cosi'.

E' chiaro che stiamo tutti dalla parte del commerciante. Ma io ho paura che si debba pentire di aver lasciato andare quei due colpi, tutti a segno. Non deve succedere.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 26 Novembre 2012, 19:20:22
 In Nevada se qualcuno spara al tuo cane nella tua proprietà, hai diritto di impiccarlo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 26 Novembre 2012, 20:03:38
In Nevada se qualcuno spara al tuo cane nella tua proprietà, hai diritto di impiccarlo.


.....grazioso  >:( ;)


personalmente preferirei che mi pagasse il valore cane (che nel mio caso vale quanto un txp Garmin mod. S) oltre al danno biologico morale fissato in Eu 50.000.

Se pero' mi ammazza il Max, che e' paralizzato e gira sul carrellino, temo che il valore del Garmin venga dimezzato, e mi accontentero' piu' saggiamente di un mod. C.

 8)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ettorepistilli il 26 Novembre 2012, 20:14:49
mia figlia mi ha detto che, se il commerciante in passato ha subito altri furti, specialmente a mano armata o in modo violento, questo per lui rappresenta un'aggravante, in quanto il giudice gli può contestare l'involontarietà, in quanto lui già  "esperto", e quindi consapevole delle proprie azioni :-X 


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ArcherFly il 26 Novembre 2012, 20:45:12
mia figlia mi ha detto che, se il commerciante in passato ha subito altri furti, specialmente a mano armata o in modo violento, questo per lui rappresenta un'aggravante, in quanto il giudice gli può contestare l'involontarietà, in quanto lui già  "esperto", e quindi consapevole delle proprie azioni :-X 


Si ma ogni tanto invece finisce come è giusto che finisca......come in questo caso (http://www.gonews.it/articolo_154415_Spar-uccise-il-ladro-sorpreso-nella-sua-camera-da-letto-assolto-in-appello-stata-legittima-difesa.html)





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Novembre 2012, 22:59:26
esatto

pero', romeni, albanesi, gran cosa sta unione europea


mia figlia mi ha detto che, se il commerciante in passato ha subito altri furti, specialmente a mano armata o in modo violento, questo per lui rappresenta un'aggravante, in quanto il giudice gli può contestare l'involontarietà, in quanto lui già  "esperto", e quindi consapevole delle proprie azioni :-X 


Si ma ogni tanto invece finisce come è giusto che finisca......come in questo caso ([url]http://www.gonews.it/articolo_154415_Spar-uccise-il-ladro-sorpreso-nella-sua-camera-da-letto-assolto-in-appello-stata-legittima-difesa.html[/url])






Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 27 Novembre 2012, 11:34:22

Si ma ogni tanto invece finisce come è giusto che finisca......come in questo caso ([url]http://www.gonews.it/articolo_154415_Spar-uccise-il-ladro-sorpreso-nella-sua-camera-da-letto-assolto-in-appello-stata-legittima-difesa.html[/url])



Anche questo povero signore onesto ha dovuto patire grane e vicissitudini per una reazione inadeguata. Se pianti un colpo di 357 a uno nella schiena mentre scende le scale per scappare, e' chiaro che i giudici devono sforzarsi intelligentemente di capire il tuo stato d' animo che deriva da una aggressione ingiusta.

Anch' io mi sono trovato un ladro in casa, italianissimo, ci siamo guardati in faccia. Anch' io l' ho inseguito sulle scale mentre infilavo il caricatore nella .45., e poi non riusciva ad aprire il portone. Anch' io avrei potuto sparargli anche mentre mi passava sotto al balcone..(...uhm carino, bersaglio corrente ! ) ma non l' ho fatto.
Se ne e' andato con il mio portafogli e il mio milione e duecento mila lire. I meglio persi della mia vita.
Pero' questo signore appena ha visto la pistola e' scappato con la velocita' del lampo, e credo si sia preso uno spavento che ricordera' a vita. Non e' stato sparato un colpo e ho risparmiato di dover pulire la mia colt. Fine.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 27 Novembre 2012, 12:28:45
io pero' avrei provato ad azzopparlo.  a meno di 10 mt non avrei sbagliato. le donazioni preferisco farle di mia iniziativa.

e poi, babbo, spiegami che ci faceva il caricatore fuori dalla sua sede :D


Si ma ogni tanto invece finisce come è giusto che finisca......come in questo caso ([url]http://www.gonews.it/articolo_154415_Spar-uccise-il-ladro-sorpreso-nella-sua-camera-da-letto-assolto-in-appello-stata-legittima-difesa.html[/url])



Anche questo povero signore onesto ha dovuto patire grane e vicissitudini per una reazione inadeguata. Se pianti un colpo di 357 a uno nella schiena mentre scende le scale per scappare, e' chiaro che i giudici devono sforzarsi intelligentemente di capire il tuo stato d' animo che deriva da una aggressione ingiusta.

Anch' io mi sono trovato un ladro in casa, italianissimo, ci siamo guardati in faccia. Anch' io l' ho inseguito sulle scale mentre infilavo il caricatore nella .45., e poi non riusciva ad aprire il portone. Anch' io avrei potuto sparargli anche mentre mi passava sotto al balcone..(...uhm carino, bersaglio corrente ! ) ma non l' ho fatto.
Se ne e' andato con il mio portafogli e il mio milione e duecento mila lire. I meglio persi della mia vita.
Pero' questo signore appena ha visto la pistola e' scappato con la velocita' del lampo, e credo si sia preso uno spavento che ricordera' a vita. Non e' stato sparato un colpo e ho risparmiato di dover pulire la mia colt. Fine.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: philippebart il 27 Novembre 2012, 17:06:34
[email protected] questo é perché sei troppo lento
ti devi allenare un po  ::) ::)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 27 Novembre 2012, 18:40:33
[email protected] questo é perché sei troppo lento
ti devi allenare un po  ::) ::)

Babbo non spara a un uomo disarmato.

Quello che avrei potuto fare in quella occasione era di sgrugnargli la .45 sulla faccia.
...buono per un' altra volta.


 :D :D :D 8)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 27 Novembre 2012, 19:56:12
no vedo bene, che hai scritto, babbo non spara a un uomo che scappa col suo portafogli? :D



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Dicembre 2012, 21:54:37
follie....


http://www.economicpolicyjournal.com/2012/12/boycott-autozone.html (http://www.economicpolicyjournal.com/2012/12/boycott-autozone.html)


se un rapinatore cerca di rapinarvi, rinunciate a difendervi, e assecondate il rapinatore. dategli tutto quello che avete senza opporre alcuna resistenza.

ora mi chiedo, ma perche' ci sono tanti rapinatori in giro? proprio non capisco. forse mi sfugge qualcosa... ma cosa...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Dicembre 2012, 20:27:26
l'eliminazione delle armi genera una diminuzione di crimine no? questo e' quello che vi hanno sempre detto no?

beh, qualcuno ci ha provato, con risultati leggermente differenti dalle previsioni


Watch what happens when Guns are banned in Australia (http://www.youtube.com/watch?v=p8RDWltHxRc#)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Febbraio 2013, 17:56:42
cittadino 4, criminale 0

http://www.ilgiornale.it/news/milano/nomade-tenta-furto-villetta-avvocato-spara-contro-5-colpi-881857.html (http://www.ilgiornale.it/news/milano/nomade-tenta-furto-villetta-avvocato-spara-contro-5-colpi-881857.html)

forse c'e' speranza, dopotutto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 03 Febbraio 2013, 20:11:48
Non riuscirò mai a capire perchè la gente continua a tenersi le 7.65 e le .22. Quattro colpi cal. 9 o almeno 38sp sarebbero stati molto meglio.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 03 Febbraio 2013, 20:13:28
Speranza di cosa?
Io ho una certezza, il tipo verrà processato per lesioni e tentato omicidio, ma dato che si tratta di un avvocato forse se la caverà, tra qualche anno, con un eccesso colposo di legittima difesa con molte attenuanti.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Febbraio 2013, 22:09:00
scusa ma
suppongo hai famiglia
poniamo che hai un arma
ti entra una banda di malfattori in casa e tu:
1) prendi l'arma e vedi se riescono a correre piu' veloce di una pallottola
2) ti metti a valutare se una reazione possa avere ripercussioni legali?

c'e' speranza perche' la gente reagisce e rifuta il ruolo obbligatorio di vittima

io penso che non gli faranno nulla, soprattutto se e' vero che i malfattori erano armati.


Speranza di cosa?
Io ho una certezza, il tipo verrà processato per lesioni e tentato omicidio, ma dato che si tratta di un avvocato forse se la caverà, tra qualche anno, con un eccesso colposo di legittima difesa con molte attenuanti.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Febbraio 2013, 22:10:00
sono d'acordo ma  a quanto pare hanno funzionato

Non riuscirò mai a capire perchè la gente continua a tenersi le 7.65 e le .22. Quattro colpi cal. 9 o almeno 38sp sarebbero stati molto meglio.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 04 Febbraio 2013, 00:14:32
Citazione
sono d'acordo ma  a quanto pare hanno funzionato
Dici ? Però sembra che uno abbia fatto in tempo a rispondere al fuoco ... io vieterei questi calibri per la legittima difesa, consentiti solo da 300 joule in su (anzi no, che poi ci tacciano di autoritarismo  :D).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 28 Febbraio 2013, 15:08:44
purtroppo anche la svizzera e' un paese di merda, se vuoi difendere te, la tua famiglia o i tuoi beni

http://www.tio.ch/News/Ticino/724200/Sette-colpi-nella-notte-adesso-e-depresso-e-preoccupato/ (http://www.tio.ch/News/Ticino/724200/Sette-colpi-nella-notte-adesso-e-depresso-e-preoccupato/)

e la polizia SEMPRE mette le mani su chi rimane sulla scena, anche se e' la vittima. rincorrere i ladri si sa che e' pericoloso


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 28 Febbraio 2013, 15:12:44
avrete sentito parlare della sparatoria avvenuta ieri in svizzera

http://www.tio.ch/News/Svizzera/724117/Lo-sparatore-ucciso-da-un-collega/ (http://www.tio.ch/News/Svizzera/724117/Lo-sparatore-ucciso-da-un-collega/)

e vale sempre la regola che arrestare la vittima e' sempre la coa piu' sicura da fare. una volta gli avrebbero dato una medaglia. ora probabilmente, come minimo, gli tocca un processo, e magari pagare i danni alla famiglia dell'assassino.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 28 Febbraio 2013, 16:40:22

...che arma ha usato ?   ...era sua ?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 28 Febbraio 2013, 18:03:06
non lo dicono


...che arma ha usato ?   ...era sua ?




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: lucaberta il 28 Febbraio 2013, 18:31:21
non lo dicono


...che arma ha usato ?   ...era sua ?


come non lo dicono? In quell'articolo c'e' scritto che gli hanno spaccato una sedia in testa, ecco come lo hanno fatto fuori. Non e' chiaro di quale calibro fosse la sedia, quello no...   :D

Ciao, Luca


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Marzo 2013, 11:59:35
credo parlasse della arma da fuoco dell'assassino

era una Sphinx AT 380, in 9 corto. che dicono essere un calibro asfittico...

come si vede, non servono fucili d'assalto e caricatori ad alta capacita' per commettere stragi. basta una qualunque arma anche di piccolo calibro e capacita', e avere molte vittime non armate.


(http://i208.photobucket.com/albums/bb249/Texnev/guns/other%20handguns/Sphinx380.jpg)

non lo dicono


...che arma ha usato ?   ...era sua ?




come non lo dicono? In quell'articolo c'e' scritto che gli hanno spaccato una sedia in testa, ecco come lo hanno fatto fuori. Non e' chiaro di quale calibro fosse la sedia, quello no...   :D

Ciao, Luca


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Marzo 2013, 16:16:00
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/conflitto-fuoco-carabinieri-morto-rapinatore-caserta-892907.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/conflitto-fuoco-carabinieri-morto-rapinatore-caserta-892907.html)

spero abbiano arrestato il carabinere assassino

una vita non ha prezzo ed avevano solo rapinato un negozio, dovevano lasciarli andare. certamente il negoziante era assicurato


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 06 Marzo 2013, 17:32:36

...con questo tipo di persone (non nomino la provvenienza ...lo trovo ingiusto perche' voglio continuare a credere che ci siano anche gli onesti) non c' e' tanto da scherzare.

Meglio optare da subito per un brutto processo ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Marzo 2013, 18:17:01
continua la buffonata sullo sparatore di Menznau.

gli inquirenti non sanno come sia morto

ma quante puttanate.

o forse non vogliono ammettere che qualcuno era armato e lo ha fatto secco?

http://www.tio.ch/News/Svizzera/727843/Strage-di-Menznau-la-morte-del-killer-e-ancora-un-mistero/ (http://www.tio.ch/News/Svizzera/727843/Strage-di-Menznau-la-morte-del-killer-e-ancora-un-mistero/)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Marzo 2013, 18:46:13
purtroppo una altra vittima della guerra


http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/13_marzo_21/gioielliere-ucciso-via-dell-orso-rapina-gioielleria-212278341451.shtml (http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/13_marzo_21/gioielliere-ucciso-via-dell-orso-rapina-gioielleria-212278341451.shtml)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Marzo 2013, 22:33:17
purtroppo una altra vittima della guerra


[url]http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/13_marzo_21/gioielliere-ucciso-via-dell-orso-rapina-gioielleria-212278341451.shtml[/url] ([url]http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/13_marzo_21/gioielliere-ucciso-via-dell-orso-rapina-gioielleria-212278341451.shtml[/url])


...gia', a meno di cento passi da casa mia

Con tante gioiellerie puntano sui commercianti anziani  sperando in una reazione piu' morbida. Ma non e' stato questo il caso probabilmente.
Non e' stata ancora comunicata l' arma o le modalita' del delitto. Non mi risulta che siano stati sentiti colpi d' arma da fuoco.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 11 Maggio 2013, 01:14:24
un altro ex rapinatore di gioiellerie

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/napoli-tentata-rapina-gioielliere-reagisce-e-ammazza-bandito-916009.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/napoli-tentata-rapina-gioielliere-reagisce-e-ammazza-bandito-916009.html)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Maggio 2013, 10:14:01
e ricordatevi. solo il personale attentamente selezionato e altamente addestrato che lavora alle dipendenze dello stato puo' essere armato


http://www.ilgiornale.it/news/cronache/palermo-poliziotto-spara-figlio-poi-si-toglie-vita-918138.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/palermo-poliziotto-spara-figlio-poi-si-toglie-vita-918138.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 17 Maggio 2013, 18:02:36
e ricordatevi. solo il personale attentamente selezionato e altamente addestrato che lavora alle dipendenze dello stato puo' essere armato


[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/palermo-poliziotto-spara-figlio-poi-si-toglie-vita-918138.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/palermo-poliziotto-spara-figlio-poi-si-toglie-vita-918138.html[/url])



....siamo sicuri che la causa non sia una terribile disattenzione alla quale e' seguito un
momento di disperazione ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Maggio 2013, 18:59:28
appunto dicevo, personale altamente addestrato

come e' che nonostante siano tutti armati e si sparano migliaia, decine di migliaia di colpi, nei poligoni non succeda mai nulla?


e ricordatevi. solo il personale attentamente selezionato e altamente addestrato che lavora alle dipendenze dello stato puo' essere armato


[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/palermo-poliziotto-spara-figlio-poi-si-toglie-vita-918138.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/palermo-poliziotto-spara-figlio-poi-si-toglie-vita-918138.html[/url])



....siamo sicuri che la causa non sia una terribile disattenzione alla quale e' seguito un
momento di disperazione ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Fyso77 il 18 Maggio 2013, 09:07:30
secondo voi è vero questo video?  ???

Shoplifter Shoots & Kills 3 Security Guards As They Question Him! (http://www.youtube.com/watch?v=d7m4YK964rk#ws)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Maggio 2013, 16:14:14
non so se e' vero ma non vedo sangue e il video e' pesantemente editato, con tanto di zoom e pan. c'era qualcuno a manovrare real time le camere di sicurezza?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Maggio 2013, 16:15:08
il povero bambino e' morto

RIP

aveva solo la colpa di essere figlio di un idiota, al quale uno stato cazzone aveva dato una pistola.



e ricordatevi. solo il personale attentamente selezionato e altamente addestrato che lavora alle dipendenze dello stato puo' essere armato


[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/palermo-poliziotto-spara-figlio-poi-si-toglie-vita-918138.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/palermo-poliziotto-spara-figlio-poi-si-toglie-vita-918138.html[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: lucaberta il 18 Maggio 2013, 16:44:36
non so se e' vero ma non vedo sangue e il video e' pesantemente editato, con tanto di zoom e pan. c'era qualcuno a manovrare real time le camere di sicurezza?
anche io non vedo sangue, e la cosa e' quantomai sospetta, ma sui pan and zom della camera, che ho anche io notato come sospetti, sembrerebbe che siano stati fatti a posteriori, per focalizzare una zona dell'immagine. Se noti infatti sono coerenti le posizioni del marker di orario ed altre features della schermata. Sembra quindi che il pan and zoom sia fatto quindi a posteriori, e non prima, cosa che sarebbe stata alquanto sospetta.

Certamente non e' che le immagini siano molto chiare...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Maggio 2013, 17:46:36
non so, non si vede rinculo, rilevamento, nessun foro di uscita, sangue, e la reazione della gente e' irreale. nessuno si butta addosso a un uomo armato, la reazione in tali casi e' sempre una precipitosa fuga

comunque mi informo.

edit: beh, sembra vero.

http://www.kyivpost.com/content/kyiv/police-identify-suspect-in-killing-security-guards-in-kyivs-karavan-313543.html (http://www.kyivpost.com/content/kyiv/police-identify-suspect-in-killing-security-guards-in-kyivs-karavan-313543.html)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 18 Maggio 2013, 18:13:19
Uhm.... Un ladruncolo da supermercato con una pistola dotata di sacchetto per non lasciare bossoli? E che uccide con tale determinazione?
Non è che era un killer di qualche mafia?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Maggio 2013, 19:15:00
mah il sacchetto non e' nulla di speciale, certo che sembra sapere esattamente come uccidere qualcuno. la prima guardia uccisa con un colpo diretto al cuore.


Uhm.... Un ladruncolo da supermercato con una pistola dotata di sacchetto per non lasciare bossoli? E che uccide con tale determinazione?
Non è che era un killer di qualche mafia?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Giugno 2013, 10:18:13
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/reagisce-tentata-rapina-barista-crivellato-colpi-924192.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/reagisce-tentata-rapina-barista-crivellato-colpi-924192.html)

ma come, e la polizia dove era?

ve lo ripeto da tempo. quando la polizia arrivera', sarete gia' morti.

armatevi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 05 Giugno 2013, 11:11:20
purtroppo è successo vicino a dove lavoro,
se fossi stato nel locale durante la sparatoria e se avessi avuto anche una postola in tasca, avrei potuto beccarmi una pallotola vagante dritta in testa lo stesso, avrei potuto sperare che la pallottola fosse indirizzata alla tasca e che il metallo della pistola facesse r'imbalzare il proietile (per puro effetto di fortuna), se fossi stato molto reattivo avrei potuto sparare anch'io ferendolo, lui rispondere e beccarmi in testa lo stesso;
... avere o non avere un arma non cambia un gran'che, se è giunta la tua ora è giunta e basta.

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/reagisce-tentata-rapina-barista-crivellato-colpi-924192.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/reagisce-tentata-rapina-barista-crivellato-colpi-924192.html[/url])

ma come, e la polizia dove era?

ve lo ripeto da tempo. quando la polizia arrivera', sarete gia' morti.

armatevi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Giugno 2013, 12:05:07
che panzana, ivo.




... avere o non avere un arma non cambia un gran'che, se è giunta la tua ora è giunta e basta.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 05 Giugno 2013, 12:41:26
Il diritto all'autodifesa, Ivo. Un diritto che ci è stato tolto e a cui spero gli americani non rinunceranno mai, anche se obama ci sta provando.


http://warriormen.com/uncategorized/video-ninety-two-year-old-explains-how-he-shot-burglar/ (http://warriormen.com/uncategorized/video-ninety-two-year-old-explains-how-he-shot-burglar/)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 05 Giugno 2013, 13:39:11
secondo me puoi avere anche un Kalasnikow a tracolla, se uno ti spara di sorpresa alla testa, come fai a far valere il tuo diritto di autodifesa?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Giugno 2013, 13:56:47
posto che uno corra il rischio vedendo che hai un kalash a tracolla

secondo me puoi avere anche un Kalasnikow a tracolla, se uno ti spara di sorpresa alla testa, come fai a far valere il tuo diritto di autodifesa?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 05 Giugno 2013, 14:12:39
secondo me puoi avere anche un Kalasnikow a tracolla, se uno ti spara di sorpresa alla testa, come fai a far valere il tuo diritto di autodifesa?
Eh già, è risaputo che i rapinatori prediligono aggredire persone armate ed intenzionate a difendersi invece che persone inermi ed indifese. Capito tutto tu, eh? :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Giugno 2013, 20:37:30
vigile urbano reagisce alla rapina e ci rimane secco

http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/palermo/notizie/cronaca/2013/25-giugno-2013/vigile-urbano-ucciso-duranteuna-rapina-suo-appartamento-2221840374398.shtml (http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/palermo/notizie/cronaca/2013/25-giugno-2013/vigile-urbano-ucciso-duranteuna-rapina-suo-appartamento-2221840374398.shtml)

poliziotto armato sventa una rapina
hanno mostrato il video sulla rai. no comment sulla tattica del poliziotto


http://www.barilive.it/news/Cronaca/227653/news.aspx (http://www.barilive.it/news/Cronaca/227653/news.aspx)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ormazad il 26 Giugno 2013, 09:26:46
secondo me puoi avere anche un Kalasnikow a tracolla, se uno ti spara di sorpresa alla testa, come fai a far valere il tuo diritto di autodifesa?
Eh già, è risaputo che i rapinatori prediligono aggredire persone armate ed intenzionate a difendersi invece che persone inermi ed indifese. Capito tutto tu, eh? :D

E' un filo più complicato
se uno ha il kalasnikov e 99 sono disarmati chiaramente vengono rapinati i 99 , ma se tutti hanno il kalasnikov la rapina standard diventa un colpo in testa di sorpresa .


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: JollyRoger il 26 Giugno 2013, 09:42:43
Citazione

E' un filo più complicato
se uno ha il kalasnikov e 99 sono disarmati chiaramente vengono rapinati i 99 , ma se tutti hanno il kalasnikov la rapina standard diventa un colpo in testa di sorpresa .


Vero per la prima rapina, ma diventa l'ultima per l'assalitore se gli altri 99 reagiscono col loro AK.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Giugno 2013, 10:09:06
nella tua fantasia, forse.

secondo me puoi avere anche un Kalasnikow a tracolla, se uno ti spara di sorpresa alla testa, come fai a far valere il tuo diritto di autodifesa?
Eh già, è risaputo che i rapinatori prediligono aggredire persone armate ed intenzionate a difendersi invece che persone inermi ed indifese. Capito tutto tu, eh? :D

E' un filo più complicato
se uno ha il kalasnikov e 99 sono disarmati chiaramente vengono rapinati i 99 , ma se tutti hanno il kalasnikov la rapina standard diventa un colpo in testa di sorpresa .



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Giugno 2013, 10:09:51
ora sarei curioso di sapere quanti di voi hanno mai preso in mano un kalash. lasciamo perdere, sparato un kalash :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: sultano il 26 Giugno 2013, 10:12:49
no comment sulla tattica del poliziotto


Sono generalmente critico sull'addestramento delle nostre ffoo, ma in questo caso il poliziotto ha agito correttamente.  ha prima allontanato il rapinatore dai civili, impedendo che fossero fatti ostaggi o che venisse loro fatto del male. Poi ha evitato che scoppiasse il far west, dagli esiti molto incerti per tutti, anche perché il poliziotto era da solo, i rapinatori erano due, ma per quel che ne sapeva potevano essere anche di più.
Se affermi il contrario, sei solo un pazzo esaltato che può vivere solo in cronolandia, provincia di hollywood.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ormazad il 26 Giugno 2013, 10:43:01
nella tua fantasia, forse.

Ogni tanto diventi un pò ideologico : hai un idea e non permetti ai fatti di intralciarla .


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Giugno 2013, 10:47:38
scusa quali fatti? le farneticazioni sui 99 kalashnikov sarebbero "fatti"?

nella tua fantasia, forse.

Ogni tanto diventi un pò ideologico : hai un idea e non permetti ai fatti di intralciarla .


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 26 Giugno 2013, 11:07:39

...un agente anche fuori servizio e' tenuto ad intervenire perche' rischia la omissione di atti d' ufficio.

Questo bravo agente ha sbagliato ad avvicinarsi troppo ad una minaccia di coltello, ma e' difficile giudicare senza conoscere le circostanze.

Chi va a fare queste rapinette appartiene alla categoria piu' bassa dei criminali violenti (non tutti lo sono..) e non sta tanto a pensare cosa puo' incontrare. L' unica cosa che giustamente teme persino dopo una profonda sniffata e' di incontrare un' arma da fuoco sulla sua strada.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Giugno 2013, 11:14:56
per un po mi e' sembrato si muovesse bene, tenendo d'occhio ambedue i rapinatori

io mi sarei mosso per averli ambedue in campo visivo, avrei puntato sul piu' lontano dalla porta e sbraitato "fermo o sparo"

al 99% se la battevano entrambi alla svelta

oppure mi toccava fare un el presidente senza un bersaglio. avrei usato la tecnica di avvicinamento se il delinquente avesse provato a prendere un ostaggio.

sparare dentro il supermarket non e' stata la migliore idea, anche se ha messo le ali alle gambe dei malviventi. probabilmente qualche timpano non sara' molto contento.

comunque sia complimenti al poliziotto che una volta tanto non ha aderito al mantra "sono solo soldi, dai al ladro tutto quello che vuole" e che alla fine ha rimediato un due a zero con solo danni minori.

e ulteriore conferma che qualche arma qua e la, anche se maneggiata un po approssimativamente, e' sempre molto utile a scoraggiare i delinquenti.




...un agente anche fuori servizio e' tenuto ad intervenire perche' rischia la omissione di atti d' ufficio.

Questo bravo agente ha sbagliato ad avvicinarsi troppo ad una minaccia di coltello, ma e' difficile giudicare senza conoscere le circostanze.

Chi va a fare queste rapinette appartiene alla categoria piu' bassa dei criminali violenti (non tutti lo sono..) e non sta tanto a pensare cosa puo' incontrare. L' unica cosa che giustamente teme persino dopo una profonda sniffata e' di incontrare un' arma da fuoco sulla sua strada.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 26 Giugno 2013, 20:02:59

...quando un uomo armato di coltello incontra un uomo armato di pistola...

 ???



si sentira' piu' forte perché l' uomo della pistola non gli sparera' per paura
...di un brutto processo.

...forse la cosa peggiore per un delinquente col coltello e' incontrare un altro
uomo armato di coltello..

per promemoria e' sempre vietato portare coltelli di qualunque tipo e di qualunque misura,
anche chi ha un porto d' armi pistola per difesa personale non puo' portarlo.
Tutto salvo giustificato istantaneo motivo (caccia pesca funghi in barca stadio ehm...volo??)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 30 Giugno 2013, 13:24:08


http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_giugno_30/spara-ladro-omicidio-2221922423025.shtml (http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_giugno_30/spara-ladro-omicidio-2221922423025.shtml)




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Falke il 30 Giugno 2013, 13:30:51
Forte il vecchietto, e aveva pure messo il cartello di stare attenti al padrone

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_giugno_30/spara-ladro-omicidio-2221922423025.shtml (http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/13_giugno_30/spara-ladro-omicidio-2221922423025.shtml)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 30 Giugno 2013, 21:35:53
"sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Montesacro e del Nucleo investigativo della Capitale."

aha si? mo indagano sulla "vicenda"? indagare sui rapinatori no he? troppo impegnati a intercettare berlusconi?

altro che indagare, gli dovrebbe dare una medaglia

se io trovo tre figuri che hanno legato e imbavagliato mia moglie li trovano tutti e tre dove li ho trovati io, ma ben zavorrati.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Luglio 2013, 11:30:37
questo invece si e' autoeliminato

http://www.tio.ch/News/Estero/746554/Tenta-di-far-saltare-la-cassa-del-supermercato-trova-la-morte/ (http://www.tio.ch/News/Estero/746554/Tenta-di-far-saltare-la-cassa-del-supermercato-trova-la-morte/)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Luglio 2013, 12:59:20
e anche questo....

http://www.economicpolicyjournal.com/2013/07/woman-pulls-out-rifle-and-shoots.html (http://www.economicpolicyjournal.com/2013/07/woman-pulls-out-rifle-and-shoots.html)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Agosto 2013, 19:11:59
compratevi una pistola e imparate a usarla, CAZZO


http://www.ilgiornale.it/news/cronache/uccisa-calci-e-pugni-nella-gioielleria-saronno-941077.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/uccisa-calci-e-pugni-nella-gioielleria-saronno-941077.html)




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Agosto 2013, 11:46:11
questo lo metto qui nel doppiopesismo perche' descrive perfettamente la situazione di cortocircuito che esiste praticamente ovunque

http://www.tio.ch/News/Svizzera/750919/Video-choc-nei-guai-un-agente-delle-forze-speciali/ (http://www.tio.ch/News/Svizzera/750919/Video-choc-nei-guai-un-agente-delle-forze-speciali/)

se un malvivente ti entra in negozio per derubarti e lo meni, o gli spari, il processo e' garantito e la condanna quasi sicura

la polizia invece puo' malmenarti, spararti e accopparti in quasi totale impunita'.

il che non solo e' assurdo, ma e' anche inaccettabile, perche' implica che la polizia e' al di sopra della legge. e implica anche che la polizia ti puo' malmenare, sparare, e anche ammazzare in sostanziale impunita'. poco male se non sei un criminale ma uno che per caso passava di la. o uno che e' uscito con la figlia del poliziotto sbagliato.

in questo caso la cosa e' affiorata solo perche' era impossibile che non diventasse pubblica. la sistematica sorveglianza e' una arma a doppio taglio, a quanto pare.

questo sottolinea anche la preoccupante tendenza delle polizie di tutto il mondo di dotarsi di "forze speciali", le quali reclutano i loro agenti tra energumeni violenti e pieni sino agli occhi di testosterone, lo stesso tipo di energumeni che si trovano nei gruppi ultras, squadre fasciste e similari, i quali vengono per giunta ulteriormente palestrati, addestrati e armati di tutto punto, e forniti di divisa e relativa licenza di uccidere impunemente.

questa tendenza alla paramilitarizzazione delle polizie e' un fenomeno assai grave e diffuso. c'e' bisogno delle forze speciali per gestire un ladruncolo di gioielleria?

ha senso mandare agenti di forze speciali a gestire ladruncoli e allo stesso tempo sostanzialmente proibire alla popolazione di difendersi dai criminali, che hanno in genere tutto il tempo di commettere il loro reato prima che eventualmente un sicario in divisa li malmeni o accoppi?

mi dicono che i componenti della polizia svizzera siano costantemente monitorati da psicologi. avendo avuto a che fare con psicologi al soldo del sistema giudiziario svizzero, posso certamente capire come questo energumeno sia riuscito ad entrare in una divisa.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 22 Agosto 2013, 11:56:17
Non ho ancora visto il video, ma se ho capito bene qui non si tratta di un gruppo di celerini che infieriscono su un dimostante, ma di un agente che mena  un ladro colto sul fatto. Se a quelli che periodicamente vengono a visitare casa mia o la mia azienda accadesse altrettanto, ne sarei felice. Senza ipocrisia.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Agosto 2013, 12:16:24
ora dimmi cosa impedisce allo stesso agente di menare te, quando sei tu stesso che avvalli il fatto che l'agente sia esentato dal rispettare la legge che impedisce a TE di menare il lestofante?

stai quindi avvallando l'introduzione di processi sommari e punizioni sul campo? sappi che e' un pendio molto scivoloso che storicamente ha sempre causato grossi problemi

tutto cio' aggravato dall'incomprensibile fatto che a te non e' permesso menare il ladro colto sul fatto, e che se lo fai sei a tua volta suscettibile di subire gli stessi processi ed esecuzioni sommarie di cui sopra

sai bene che non ho alcuna simpatia per i lestofanti. ma ultimamente ne ho assai meno ancora per la polizia, che a quanto pare non deve necessariamente seguire le leggi

e pensare che l'unica giustificazione dell'esistenza della democrazia elettiva e' l'eliminare l'abuso, il privilegio, le caste al di sopra della legge?




Non ho ancora visto il video, ma se ho capito bene qui non si tratta di un gruppo di celerini che infieriscono su un dimostante, ma di un agente che mena  un ladro colto sul fatto. Se a quelli che periodicamente vengono a visitare casa mia o la mia azienda accadesse altrettanto, ne sarei felice. Senza ipocrisia.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 22 Agosto 2013, 12:42:01
ora dimmi cosa impedisce allo stesso agente di menare te, quando sei tu stesso che avvalli il fatto che l'agente sia esentato dal rispettare la legge che impedisce a TE di menare il lestofante?
Ho detto che l'agente è esente dal rispetto della legge o che sarei felice se ai ladri che vengono da me venga inferta una sonora lezione? Non inventarti strane deduzioni, thx.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Agosto 2013, 12:55:33
io non deduco, leggo.

"Se a quelli che periodicamente vengono a visitare casa mia o la mia azienda accadesse altrettanto, ne sarei felice. Senza ipocrisia."

quindi sei perlomeno disposto a tollerare che un agente di polizia violi la legge.
perche' allora non tolleri che sia il lestofante a violare la legge? perche' non indossa una divisa? ;-)

umanamente capisco la tua reazione. ma moralmente, ti espone a malintesi. l'unico veramente titolato a rispondere con la forza a un assalto e' il danneggiato. o qualcuno che tu hai incaricato di proteggerti dagli assalti

la funzione della polizia non e' di proteggerti dagli assalti, ma di applicare le leggi.


ora dimmi cosa impedisce allo stesso agente di menare te, quando sei tu stesso che avvalli il fatto che l'agente sia esentato dal rispettare la legge che impedisce a TE di menare il lestofante?
Ho detto che l'agente è esente dal rispetto della legge o che sarei felice se ai ladri che vengono da me venga inferta una sonora lezione? Non inventarti strane deduzioni, thx.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 22 Agosto 2013, 12:59:22
Bene, allora mi sento moralmente frainteso.  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Agosto 2013, 19:53:28
non sapevo dove postare questo immenso articolo di uriel, ma forse ci sta bene qui

http://www.keinpfusch.net/2013/08/il-senso-diramato-del-no.html (http://www.keinpfusch.net/2013/08/il-senso-diramato-del-no.html)

alla fine e' la codardia totale che impedisce alla gente di difendersi, optando invece per una fuga con la coda tra le gambe, perche' se no il processo, e si puo' essere querelati per danni, eccetera

ma ci starebbe bene in un altra mezza dozzina di threads almeno


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Settembre 2013, 18:18:54
l'ho sempre detto che l'ultima persona alla quale darei una arma carica e' un poliziotto


http://thelibertarianrepublic.com/cop-is-shot-when-child-pulls-trigger-of-his-gun-at-a-reading-event/#.UisvhGTXQyE (http://thelibertarianrepublic.com/cop-is-shot-when-child-pulls-trigger-of-his-gun-at-a-reading-event/#.UisvhGTXQyE)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 16 Settembre 2013, 16:35:31
e lo ripeto.

l'ultima persona alla quale darei una arma e' un poliziotto

http://market-ticker.org/akcs-www?post=224353 (http://market-ticker.org/akcs-www?post=224353)

e se non e' doppio pesismo questo...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Ottobre 2013, 10:47:01
tranquilli ragazzi, se una gang di motociclisti vi attacca, la polizia sara' li.

e non fara' nulla

http://www.economicpolicyjournal.com/2013/10/church-going-good-samaritan-stepped-in.html (http://www.economicpolicyjournal.com/2013/10/church-going-good-samaritan-stepped-in.html)


"NyPo also reports that at least two NYPD police are part of the motorcycle gang and were present at the time of the attack, but they did not attempt to stop the beatdown"

compratevi una arma, cazzo.

e il tizio che ha fermato il pestaggio era forse qualche progressista di strada verso il congresso del partito? no. era uno che andava a pregare in chiesa.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ArcherFly il 19 Ottobre 2013, 03:26:07


Però qualche volta in qualche parte del mondo c'è un poliziotto che sa come e quando è il caso di usare un'arma  (è in Brasile e lì, al contrario di quanto sarebbe successo in Italia, gli hanno giustamente conferito la massima onorificenza prevista per un poliziotto)


Dammi la moto (http://www.liveleak.com/view?i=881_1381652279)





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 24 Ottobre 2013, 11:09:19
ormai praticamente ogni giorno qualche poveraccio viene ammazzato brutalmente dalla polizia USA

in questo caso un ragazzino di 13 anni che imbracciava in strada un fucile giocattolo e' stato freddato sul posto

http://www.tio.ch/News/Estero/761067/Aveva-un-fucile-finto-in-mano-ucciso-13enne-dalla-polizia/ (http://www.tio.ch/News/Estero/761067/Aveva-un-fucile-finto-in-mano-ucciso-13enne-dalla-polizia/)

e i poliziotti sono stati sospesi? SOSPESI? e se invece li sospendessimo per il collo a un palo della luce?

e' questo il tipo di uguaglianza che una democrazia dovrebbe assicurare?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Dicembre 2013, 15:42:36
questo si becca una condanna, ma l'albanese si becca un funerale


http://www.ilgiornale.it/news/cronache/trova-ladro-casa-spara-e-uccide-976088.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/trova-ladro-casa-spara-e-uccide-976088.html)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 15 Dicembre 2013, 19:09:25
questo si becca una condanna, ma l'albanese si becca un funerale


[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/trova-ladro-casa-spara-e-uccide-976088.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/trova-ladro-casa-spara-e-uccide-976088.html[/url])



Suvvia, si è trattato di uno spiacevole incidente, il colpo è partito per errore. Tutto questo si sarebbe potuto evitare se l'albanese non fosse entrato in casa altrui per rubare, questo è l'unico motivo. Dato che il responsabile è deceduto, non ci sono processi da fare.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Dicembre 2013, 20:30:47
io sarei perfettamente d'accordo. sospetto il PM sara' di opinione differente


questo si becca una condanna, ma l'albanese si becca un funerale


[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/trova-ladro-casa-spara-e-uccide-976088.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/trova-ladro-casa-spara-e-uccide-976088.html[/url])



Suvvia, si è trattato di uno spiacevole incidente, il colpo è partito per errore. Tutto questo si sarebbe potuto evitare se l'albanese non fosse entrato in casa altrui per rubare, questo è l'unico motivo. Dato che il responsabile è deceduto, non ci sono processi da fare.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Arturo (sesterzio) il 15 Dicembre 2013, 23:04:56
Non vorrei essere tacciato di "buonismo" ma se ho capito bene l'albanese è stato trovato dopo 2 ore di ricerca in paese senza che siano mai stati avvisati i carabinieri ...
Anche negli USA puoi tranquillamente sparare a uno che ti trovo in casa ma se è disarmato e ti parte un colpo 2 ore dopo ...

Poi fate voi, io non ho più il porto di pistola da tanto tempo!

Saluti Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 16 Dicembre 2013, 08:41:02
infatti ho detto che il tizio si becchera' una condanna. ma quell'albanese non entrera' piu' in nessuna casa, e altri albanesi potranno trarne le loro conseguenze

e sia ben chiaro che la colpa di tutto cio' ricade su chi ha avocato a se il monopolio della legge e della sua applicazione, e che omette di applicarla se non quando e' nel suo diretto interesse.


Non vorrei essere tacciato di "buonismo" ma se ho capito bene l'albanese è stato trovato dopo 2 ore di ricerca in paese senza che siano mai stati avvisati i carabinieri ...
Anche negli USA puoi tranquillamente sparare a uno che ti trovo in casa ma se è disarmato e ti parte un colpo 2 ore dopo ...

Poi fate voi, io non ho più il porto di pistola da tanto tempo!

Saluti Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: luigi_wilmo il 16 Dicembre 2013, 09:23:58
Guardate, nelle Valli Bresciane, soprattutto una certa quota, non vi consiglio di entrare in polemica.

Ricordo che la Beretta è in Val Trompia, l'EXA si fa a Brescia e la percentuale di cacciatori ben armati in casa è ben sopra la media nazionale.

Vicino a casa dei miei, un giorno, ad un autolavaggio, un albanese tentò di rubare una cosa da una macchina in attesa.
Gliene diedero tante, ma tante, che quando arrivarono i Carabinieri, minacciarono ovviamente di tutto.
Non accadde mai più nulla intorno a questo autolavaggio ed uno dei pochi, con benzina, che non riceve rapine ed aggressioni, nonostante altri vicini sì.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 16 Dicembre 2013, 10:37:52
http://www.tio.ch/News/Estero/769532/Picchiata-a-morte-in-casa-arrestati-tre-uomini/ (http://www.tio.ch/News/Estero/769532/Picchiata-a-morte-in-casa-arrestati-tre-uomini/)


questi li hanno presi, ma la poveraccia e' morta.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Dicembre 2013, 10:07:41
http://www.ilgiornale.it/news/interni/se-paese-fa-colletta-difendere-giustiziere-976600.html (http://www.ilgiornale.it/news/interni/se-paese-fa-colletta-difendere-giustiziere-976600.html)

I criminali hanno alzato il tiro: agiscono di giorno, a volto scoperto, con la gente in casa, sapendo che tanto il furto è punito in maniera lieve. Ci rubano la serenità, ormai c'è chi dorme solo con la luce accesa». «Casa mia è stata presa di mira tre anni fa - racconta Daniele G., commerciante - sabato è toccato a mia figlia, che per fortuna aveva l'allarme anche in giardino. Qui dormiamo tutti con il fucile. Un sabato ho spento le luci in casa, ho mandato mia moglie dal parrucchiere, in attesa dei ladri, che però non si sono visti. Capisce il livello di esasperazione?».


io lo capisco bene. mi sa che la gente sta cominciando a rompersi le palle di uno stato che c'e' solo quando c'e' da incassare



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Dicembre 2013, 10:08:45
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/torino-tragedia-carcere-agente-uccide-ispettore-976656.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/torino-tragedia-carcere-agente-uccide-ispettore-976656.html)

e a questi diamo pure delle armi? mah. perlomeno, sinche' si sparano tra di loro...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 17 Dicembre 2013, 10:54:14
Quando facevo la GM (non sei te, vuol dire guardia medica) in carcere ero colpito dal fatto che le guardie, ma non solo anche il ragioniere, andavano regolarmente in giro (fuori servizio) con la pistola infilata nei pantaloni e qualcuno si vantava di andarci anche allo stadio.  ???


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Dicembre 2013, 11:10:15
appunto. a questi danno una pistola e a un cittadino normale e incensurato no? mah


qui in svizzera la polizia e' sottoposta a strettissimi controlli psicologici (non so se per assicurarsi siano sai o per assicurarsi siano totalmente psicotici)

eppure al poligono vedo spesso arrivare tizi superpalestrati, supertatuati, tutti ipertattici, e con una pistola in fondina. al 98% sono poliziotti, visto che i porto d'arma qui li centellinano. a vederli c'e' poco da stare tranquilli.



Quando facevo la GM (non sei te, vuol dire guardia medica) in carcere ero colpito dal fatto che le guardie, ma non solo anche il ragioniere, andavano regolarmente in giro (fuori servizio) con la pistola infilata nei pantaloni e qualcuno si vantava di andarci anche allo stadio.  ???


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 17 Dicembre 2013, 17:13:59
Che piaccia o meno la legge va rispettata perche' poi e con essa che ci si deve confrontare. La materia sulla legittima difesa e' complessa..

sono stato a un convegno presso il Tiro a segno di Milano sulla legittima difesa con le armi, relatori un PM un Giudice e una avv.ssa penalista. Spiegazioni, dibattito, discussioni, qualche polemica.

La "legittima difesa" e' regolata da due articoli del Codice penale
Vale la pena di leggerli attentamente...ogni parola conta

Art 52
Difesa legittima.
Non è punibile chi ha commesso il fatto, per esservi stato costretto dalla necessità di difendere un diritto (nota..diritto puo' essere alla vita, all' incolumita' e alla liberta' personale, alla proprieta') proprio od altrui contro il pericolo attuale di una offesa ingiusta, sempre che la difesa sia proporzionata all'offesa.
Nei casi previsti dall'articolo 614, primo e secondo comma, sussiste il rapporto di proporzione di cui al primo comma del presente articolo se taluno legittimamente presente in uno dei luoghi ivi indicati usa un'arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo al fine di difendere:
a) la propria o la altrui incolumità:
b) i beni propri o altrui, quando non vi è desistenza e vi è pericolo d'aggressione.
La disposizione di cui al secondo comma si applica anche nel caso in cui il fatto sia avvenuto all'interno di ogni altro luogo ove venga esercitata un'attività commerciale, professionale o imprenditoriale.

L' art. 614 richiamato dal 52 dal 2006 tratta di violazione di domicilio.
I primi due comma a cui si riallaccia il 52 sono (ogni parola conta..)

Violazione di domicilio.
Chiunque s'introduce nell'abitazione altrui, o in un altro luogo di privata dimora, o nelle appartenenze di essi, contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo, ovvero vi s'introduce clandestinamente o con inganno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni.

Alla stessa pena soggiace chi si trattiene nei detti luoghi contro l'espressa volontà di chi ha il diritto di escluderlo, ovvero vi si trattiene clandestinamente o con inganno.

Commenti: la difesa deve essere "proporzionata" alla offesa, e questa proporzione nel caso specifico la stabiliscono i giudici. Questo e' uno dei motivi per cui e' necessario aprire un procedimento e in qualche modo la vittima dell' aggrssione viene indagata (quando si dice atto d' ufficio..)
Quando si verifica l' art 614 (violazione di domicilio o luogo di lavoro, attivita' etc.) questa proporzione e' data per scontata, ovvero il giudice non e' tenuto a valutarla, purche' ci sia stato pericolo di aggressione e non vi sia stata desistenza da parte del criminale. Due condizioni che devono verificarsi entrambe.
Si noti che si parla di pericolo di aggressione, non di aggressione conclamata. E' chiaro che dalla finestra al primo piano al piano terreno l' attuale pericolo di aggressione non sussiste. E se il malvivente viene trovato con un colpo alla schiena sulla porta del giardino e' evidente che non sussiste ne' pericolo di aggressione ne' la mancata desistenza. Quindi non si tratta di legittima difesa.
Si noti anche che l' attore della legittima difesa deve trovarsi legittimamente sul luogo del fatto, e l' arma usata deve essere detenuta e/o portata legalmente, altrimenti la legittima difesa non sussiste.
Si notino anche piccole sfumature come..."si intrattiene contro la espressa volonta' di chi ha il diritto di escluderlo".. In mancanza di questo diritto la difesa e' debole...o contrariamente "..l' intruso si sia introdotto contro la volonta' non solo clandestinamente o con violenza ma anche solo con l' inganno.."

In un dibattito a volte anche acceso ancorche' amichevole, un giudice vi dira' sempre che le leggi non le ha scritte lui, ed e' un semplice preposto ad identificare la corrispondenza di un fatto reale con quanto previsto e scritto sul Codice penale.






 

 


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ClaF il 17 Dicembre 2013, 17:27:33
Citazione
Quando facevo la GM (non sei te, vuol dire guardia medica) in carcere ero colpito dal fatto che le guardie, ma non solo anche il ragioniere, andavano regolarmente in giro (fuori servizio) con la pistola infilata nei pantaloni e qualcuno si vantava di andarci anche allo stadio.  Huh?

Giusto per info, vi ricordo che poliziotti possono o meno portare con loro la pistola di ordinanza (non hanno il porto d'armi) quando non sono in servizio, tuttavia rivestono la qualifica H24 e sono obbligati a intervenire in caso di necessità sempre.

Questo a differenza di guardie giurate (che invece hanno il porto d'armi), che fuori servizio non rivestono alcun ruolo.

Quindi è normale che si portino la pistola d'ordinanza dietro (anche se non tutti lo fanno).
Dipende anche dal tipo di servizio che fai, dalle persone con le quali hai a che fare durante il servizio, ecc.
Ad esempio: se lavori nel centro storico a Genova e alla sera vai in un ristorante nei vicoli, proprio di fianco a dove hai arrestato il giorno prima tre spacciatori magrebini che sono già ovviamente a piede libero... Beh, magari te la porti ;)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Dicembre 2013, 18:14:22
Citazione
e l' arma usata deve essere detenuta e/o portata legalmente, altrimenti la legittima difesa non sussiste.

questo non mi risulta affatto, io posso anche strappare la pistola di mano al malvivente e usarla contro di lui

per il resto, se dovesse capitare che mi toccasse far secco un intruso, puoi scommettere l'ultimo pelo della tua barba che sara' armatissimo.

se qualcuno entra in casa mia mentre sono dentro io e la mia famiglia, se ne prendera' tutte le conseguenze.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 17 Dicembre 2013, 20:43:50


questo non mi risulta affatto, io posso anche strappare la pistola di mano al malvivente e usarla contro di lui
 


...uuhhmm be' vediamo...   sei in casa quindi sei sotto al 614 CP , e' in corso
un' aggressione non c' e' desistenza tu gli prendi l' arma e gli spari, o perlomeno dici di farlo, ma io so che invece lo riempiresti di legnate..
forse ci puo' stare
se invece non sei nell' ambito di casa tua, o lavoro, allora dovrai dimostrare
la proporzionalita' del tuo gesto verso un aggressore ormai disarmato.
e qui si fa molto piu' spessa..


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Dicembre 2013, 22:16:00
se uno mi assale mi difendo con tutto quello che ho a disposizione

al processo ci pensiamo poi.

poi forse non e' chiaro

uno che mi ha aggredito non sara' mai disarmato. mai.




questo non mi risulta affatto, io posso anche strappare la pistola di mano al malvivente e usarla contro di lui
 


...uuhhmm be' vediamo...   sei in casa quindi sei sotto al 614 CP , e' in corso
un' aggressione non c' e' desistenza tu gli prendi l' arma e gli spari, o perlomeno dici di farlo, ma io so che invece lo riempiresti di legnate..
forse ci puo' stare
se invece non sei nell' ambito di casa tua, o lavoro, allora dovrai dimostrare
la proporzionalita' del tuo gesto verso un aggressore ormai disarmato.
e qui si fa molto piu' spessa..


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 17 Dicembre 2013, 23:59:44


..appare evidente che nella concitazione di un fatto cosi' grave come la violenza fisica personale, un cittadino onesto puo' non avere la lucidita' di valutare a quale articolo del codice fare riferimento o cosa fare per non avere poi ulteriori grane infinite, oltre ai costi.

Durante il dibattito di cui dicevo, mi sono permesso un breve intervento, che credo sia stato apprezzato in cui esponevo il pensiero che sia forse  piu' opportuno basarsi su concetti di base, di ispirazione forse piu' filosofica che tecnica, una specie di regola di pensiero...

Un' arma privata non e' uno strumento di giustizia (la giustizia la gestisce la magistratura con il braccio delle forze dell' ordine) e non e' nemmeno uno strumento di forza. Non deve essere uno strumento di morte, e' uno strumento di vita. Esaurisce il suo compito nel salvamento della vita umana, non solo quella del cittadino onesto ma anche se possibile quella del delinquente.
Un arma detiene due forti poteri: il primo, incredibilmente forse il piu' efficace, che e' la deterrenza. A nessuno piace l' ipotesi di essere sforacchiato, nemmeno ai piu' disperati delinquenti. Se al delinquente e' lasciata una via di fuga, come sempre opportuno da parte di un privato, quasi sicuramente la cosa finisce li'. Alla vittoria della giustizia ci si pensera' dopo.
 Se il primo potere non basta c' e' sempre il secondo e arrivano le pallotole, ma attenzione che in qualche caso il secondo potere potrebbe essere sopravalutato e anche due tre colpi a segno potrebbero persino non bastare a salvare almeno una vita.
Resta fermo il concetto che con quanta piu' vita in comune si esaurisce il fatto, tanto meglio finisce e tanto piu' bravi si e' stati.
Questa dovrebbe essere la regola di pensiero. Lo so che il Crono del forum (sappiate tutti che quello vero e' molto diverso) inizierebbe a sparare e non smetterebbe finche' non si ritroverebbe davanti un campo di battaglia vuoto e fumante.
 ;)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 18 Dicembre 2013, 08:28:32
Citazione
Un' arma privata non e' uno strumento di giustizia (la giustizia la gestisce la magistratura con il braccio delle forze dell' ordine) e non e' nemmeno uno strumento di forza. Non deve essere uno strumento di morte, e' uno strumento di vita.

Scusa, ma non posso trattenermi:
Che stronzata.

 :D :D :D :D


Un'arma da fuoco serve per sparare, e se la usi verso una persona ci si augura che la colpisca e gli faccia parecchio male; uccidendolo possibilmente. Mirare al bersaglio grosso:
Lo "sparare alle gambe" lasciamolo ai telefilm.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Dicembre 2013, 09:16:27
guarda tutto molto bello, a parte alcuni passaggi involontariamente ironici

 (la giustizia la gestisce la magistratura con il braccio delle forze dell' ordine)

ma se qualcuno mi assale io mi difendo sinche' non smette di muoversi e anche il fatto che scappi e' di assai poca consolazione, in quanto potrebbe essere che scappa per poi tornare indietro per concludere il suo attacco (cosa successa molto spesso e volentieri)

non deve necessariamente essere morto per smettere di muoversi, ma il concetto e' chiaro.

ormai sono ultracinquantenne, sovrappeso e poco in forma. non ho alcuna intenzione di rischiare la salute o la funzionalita' di qualche arto intrattenendo un duello con un assalitore. se ho l'occasione, lo elimino ASAP. al resto ci penseremo poi.

c'e' poi il fattore educativo del tutto.

hai mai avuto qualche scazzottatura? e se si, suppongo hai smesso di menare quando hai rifilato al tuo avversario esattamente il numero di cazzotti che ti aveva dato lui, ed esattamente con la stessa forza?
oppure hai colpito sinche' non ha smesso di muoversi o qualcuno te lo ha levato dalle mani?





..appare evidente che nella concitazione di un fatto cosi' grave come la violenza fisica personale, un cittadino onesto puo' non avere la lucidita' di valutare a quale articolo del codice fare riferimento o cosa fare per non avere poi ulteriori grane infinite, oltre ai costi.

Durante il dibattito di cui dicevo, mi sono permesso un breve intervento, che credo sia stato apprezzato in cui esponevo il pensiero che sia forse  piu' opportuno basarsi su concetti di base, di ispirazione forse piu' filosofica che tecnica, una specie di regola di pensiero...

Un' arma privata non e' uno strumento di giustizia (la giustizia la gestisce la magistratura con il braccio delle forze dell' ordine) e non e' nemmeno uno strumento di forza. Non deve essere uno strumento di morte, e' uno strumento di vita. Esaurisce il suo compito nel salvamento della vita umana, non solo quella del cittadino onesto ma anche se possibile quella del delinquente.
Un arma detiene due forti poteri: il primo, incredibilmente forse il piu' efficace, che e' la deterrenza. A nessuno piace l' ipotesi di essere sforacchiato, nemmeno ai piu' disperati delinquenti. Se al delinquente e' lasciata una via di fuga, come sempre opportuno da parte di un privato, quasi sicuramente la cosa finisce li'. Alla vittoria della giustizia ci si pensera' dopo.
 Se il primo potere non basta c' e' sempre il secondo e arrivano le pallotole, ma attenzione che in qualche caso il secondo potere potrebbe essere sopravalutato e anche due tre colpi a segno potrebbero persino non bastare a salvare almeno una vita.
Resta fermo il concetto che con quanta piu' vita in comune si esaurisce il fatto, tanto meglio finisce e tanto piu' bravi si e' stati.
Questa dovrebbe essere la regola di pensiero. Lo so che il Crono del forum (sappiate tutti che quello vero e' molto diverso) inizierebbe a sparare e non smetterebbe finche' non si ritroverebbe davanti un campo di battaglia vuoto e fumante.
 ;)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 18 Dicembre 2013, 19:38:19

 ;D :)

....lo sapevo

OK  ragazzi    FUOCO A VOLONTA'       niente prigionieri !


 ???


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Febbraio 2014, 10:26:18
mi sa che questi ti hanno preso in parola


http://www.tio.ch/News/Estero/776449/Uomo-in-strada-con-un-martello-la-polizia-lo-uccide/ (http://www.tio.ch/News/Estero/776449/Uomo-in-strada-con-un-martello-la-polizia-lo-uccide/)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 04 Febbraio 2014, 20:05:21
mi sa che questi ti hanno preso in parola


[url]http://www.tio.ch/News/Estero/776449/Uomo-in-strada-con-un-martello-la-polizia-lo-uccide/[/url] ([url]http://www.tio.ch/News/Estero/776449/Uomo-in-strada-con-un-martello-la-polizia-lo-uccide/[/url])



....piu' probabilmente hanno preso in parola te e la tua singolare :D visione della
personal defense,,,  :D



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Febbraio 2014, 15:45:49
vi ricordate la sparatoria in svizzera?

http://www.tio.ch/News/Svizzera/779227/Sparatoria-alla-Kronospan-archiviazione-per-tre-dipendenti/ (http://www.tio.ch/News/Svizzera/779227/Sparatoria-alla-Kronospan-archiviazione-per-tre-dipendenti/)

lo sparatore a quanto pare si e' suicidato. ci avrei scommesso.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Febbraio 2014, 16:37:45

...in Italia non sarebbe finita molto diversamente.

Anche se gli astanti gli avessero tolto l' arma e gli avessero sparato, considerata la folle determinazione del soggetto (che avrebbe potuto avere due pistole) un PM o un avvocato di controparte avrebbe avuto infinite difficolta' a dimostrare un eccesso di legittima difesa, credo. E comunque se sono stati scagionati significa che un procedimento e' stato comunque aperto, anche nella blasonata Schweiz.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Febbraio 2014, 17:08:55
il procedimento viene sempre aperto, la blasonata svizzera non e' diversa da altri posti in quanto a follia della magistratura.

quel che cambia casomai e' che qualcuno si sia preso la briga di far secco lo sparatore, anche se chi lo ha fatto non mi pare fosse molto svizzero




...in Italia non sarebbe finita molto diversamente.

Anche se gli astanti gli avessero tolto l' arma e gli avessero sparato, considerata la folle determinazione del soggetto (che avrebbe potuto avere due pistole) un PM o un avvocato di controparte avrebbe avuto infinite difficolta' a dimostrare un eccesso di legittima difesa, credo. E comunque se sono stati scagionati significa che un procedimento e' stato comunque aperto, anche nella blasonata Schweiz.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 28 Febbraio 2014, 10:26:16
another one bites the dust

http://thelibertarianrepublic.com/watch-armed-robber-get-bodyslammed/#axzz2ubhJyoAZ (http://thelibertarianrepublic.com/watch-armed-robber-get-bodyslammed/#axzz2ubhJyoAZ)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 28 Febbraio 2014, 21:53:33
Ma dai, una rapina da Scherzi a Parte  :D :D :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Marzo 2014, 08:32:22
sono certo che proibire le armi da fuoco eliminera' stragi e assassinii
http://www.tio.ch/News/Estero/780308/Armati-di-coltelli-in-stazione-27-morti-e-109-feriti/ (http://www.tio.ch/News/Estero/780308/Armati-di-coltelli-in-stazione-27-morti-e-109-feriti/)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 03 Marzo 2014, 16:10:08

...purtroppo la legge e' quella che sta scritta nel CP. Evidentemente sono mancati
la non-desistenza ed il pericolo reale di aggressione. Una ennesima brutta storia.


http://bergamo.corriere.it/bergamo/notizie/cronaca/14_marzo_03/uccise-ladro-che-stava-rubando-l-auto-lega-chiederemo-grazia-napolitano-35bd04ae-a2d7-11e3-b600-860f014e2379.shtml (http://bergamo.corriere.it/bergamo/notizie/cronaca/14_marzo_03/uccise-ladro-che-stava-rubando-l-auto-lega-chiederemo-grazia-napolitano-35bd04ae-a2d7-11e3-b600-860f014e2379.shtml)



http://www.bergamonews.it/cronaca/omicidio-volontario-antonio-monella-condannato-sei-anni-162151 (http://www.bergamonews.it/cronaca/omicidio-volontario-antonio-monella-condannato-sei-anni-162151)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Marzo 2014, 16:33:16
comunque, un ladro albanese in meno in circolazione.

mi chiedo se abbiano provato a reperire i complici, rei di omesso soccorso e via dicendo? no he?





...purtroppo la legge e' quella che sta scritta nel CP. Evidentemente sono mancati
la non-desistenza ed il pericolo reale di aggressione. Una ennesima brutta storia.


[url]http://bergamo.corriere.it/bergamo/notizie/cronaca/14_marzo_03/uccise-ladro-che-stava-rubando-l-auto-lega-chiederemo-grazia-napolitano-35bd04ae-a2d7-11e3-b600-860f014e2379.shtml[/url] ([url]http://bergamo.corriere.it/bergamo/notizie/cronaca/14_marzo_03/uccise-ladro-che-stava-rubando-l-auto-lega-chiederemo-grazia-napolitano-35bd04ae-a2d7-11e3-b600-860f014e2379.shtml[/url])



[url]http://www.bergamonews.it/cronaca/omicidio-volontario-antonio-monella-condannato-sei-anni-162151[/url] ([url]http://www.bergamonews.it/cronaca/omicidio-volontario-antonio-monella-condannato-sei-anni-162151[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Maggio 2014, 15:46:51
http://www.tio.ch/News/Svizzera/791640/Ladro-cerca-di-strangolare-un-cane-poliziotto/ (http://www.tio.ch/News/Svizzera/791640/Ladro-cerca-di-strangolare-un-cane-poliziotto/)

e ieri un tizio ha rapinato a mano armata un negozio a dudingen, non lontano da casa mia

purtroppo ormai anche in svizzera stanno cominciando ad entrare nelle case anche quando c'e' gente



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Giugno 2014, 18:49:46
http://www.tio.ch/News/Estero/796656/Uomo-accoltella-a-caso-un-morto-e-due-feriti/ (http://www.tio.ch/News/Estero/796656/Uomo-accoltella-a-caso-un-morto-e-due-feriti/)

mi aspetto ora qualche campagna per vietare i coltelli

e a proposito

get a glock


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Settembre 2014, 14:50:25
http://www.tio.ch/News/Estero/809843/Imprenditore-spara-e-uccide-due-operai/ (http://www.tio.ch/News/Estero/809843/Imprenditore-spara-e-uccide-due-operai/)

vedremo come va a finire.

probabilmente diranno che doveva sparare alle piccozze, come avrebbe fatto un tex willer qualunque


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Settembre 2014, 15:34:06
intanto parte la campagna mediatica per essere certi che l'imprenditore venga condannato il piu' duramente possibile

http://notizie.tiscali.it/articoli/cronaca/14/09/15/imprenditore-uccide-2-operai-123.html (http://notizie.tiscali.it/articoli/cronaca/14/09/15/imprenditore-uccide-2-operai-123.html)

"Tragedia nelle Marche: imprenditore uccide due operai"

"Sembra che l'uomo abbia esploso solo due colpi, andati entrambi a segno"

one shot, one kill. way to go, sir.

EDIT: anche se qualcuno dice che il tizio non li avesse pagati. tsk tsk. in tal caso, cattiva scelta dell'arma, Mustafa.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 16 Settembre 2014, 00:00:54

L' impresario era in casa sua...ha subito una aggressione potenzialmente mortale, non vi e' stata immediata desistenza da parte degli aggressori.. a meno che l' uomo che e' riuscito ad allontanarsi sia stato attinto da dietro. Molto dipendera' dalla perizia balistica.

Qualche anno fa' ricordo che tra gli utenti di questo forum c' era un perito balistico di professione. Che fine ha fatto ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 12 Ottobre 2014, 10:33:06
ma non lo sanno questi che girare armati e' illegale?


http://www.tio.ch/News/Ticino/813695/Vetrina-sfondata-con-una-fucilata-e-uno-sparo-verso-il-benzinaio/ (http://www.tio.ch/News/Ticino/813695/Vetrina-sfondata-con-una-fucilata-e-uno-sparo-verso-il-benzinaio/)

disdicevole, veramente disdicevole

ovviamente la polizia, prontamente avvisata, e' giunta rapidamente sul luogo, ha sventato la rapina, disarmato i rapinatori, consegnati poi alla giustizia... ha ha ha ha




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 31 Dicembre 2014, 16:25:09
istituire una licenza di porto per martelli


http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1012024/Bambino-preso-a-martellate-dal-padre-clinicamente-morto (http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1012024/Bambino-preso-a-martellate-dal-padre-clinicamente-morto)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Gennaio 2015, 11:37:59
urgentemente

http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1012179/14enne-aggredita-a-martellate (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1012179/14enne-aggredita-a-martellate)


istituire una licenza di porto per martelli


[url]http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1012024/Bambino-preso-a-martellate-dal-padre-clinicamente-morto[/url] ([url]http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1012024/Bambino-preso-a-martellate-dal-padre-clinicamente-morto[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Gennaio 2015, 21:42:57
post mortem preliminare dell'attentato al giornale Charlie Hebdo a Parigi

che il giornale fosse sotto minaccia era noto. il giornale stesso era stato gia' oggetto di attentati e attacchi

quale e' stata la reazione delle autorita' francesi?

fornire di porto d'armi e addestramento il personale del giornale?

no

e' stata utilizzata la procedura standard in questi casi: una scorta

che e' risultato essere solo un ulteriore, inerme bersaglio. i due poliziotti di guardia sono stati infatti giustiziati a colpi di kalash

l'attentato avrebbe avuto lo stesso risultato se tutto o parte del personale del giornale fosse stato adeguatamente armato?

io penso di no. penso che prima di tutto gli attaccanti ci avrebbero pensato due volte prima di entrare in un locale pieno di gente armata

secondariamente, forse l'attacco sarebbe stato eseguito comunque, e nessuna pistola e' paragonabile a un kalash come potenza di fuoco.

ma molto probabilmente ora ci sarebbero un paio di giornalisti morti in meno, e un paio di terroristi morti in piu'

invece i terroristi se ne sono andati indisturbati cosi come sono arrivati. e si sa che dei tizi mascherati e armati di kalashnikov a parigi passano inosservati

giusto?

GIUSTO???

hollande, e autorita'  francesi dei miei coglioni

questi morti sono TOTALMENTE sulla vostra coscienza

costoro si sono affidati, volenti ma molto piu' probabilmente nolenti, alla vostra miserabile, inutile, inefficace protezione

nel nome della filosofia del cazzo che vuole la popolazione disarmata, e "protetta" da schiere di dipendenti statali chiaramente inadatti al compito.

nel nome della filosofia del cazzo che vuole la popolazione disarmata e ostaggio di voi, politici, burocrati del cazzo.

questi morti ricadono direttamente sulle vostre inesistenti e inutili coscienze

non sara' mai troppo presto quando le ghigliottine verranno tirate fuori dai musei, affilate a dovere, e rimesse al lavoro 24/7





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Gennaio 2015, 21:52:32
gli esperti proclamano che le armi usate per l'attacco fossero degli AK-103

http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1012903/Dovete-dire-ai-media-che-siamo-di-al-Qaida (http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1012903/Dovete-dire-ai-media-che-siamo-di-al-Qaida)

io ho i miei dubbi, ma vedremo, comunque una arma molto simile al classico AK-47, e utilizzante lo stesso calibro



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 07 Gennaio 2015, 22:12:26
Citazione
e' stata utilizzata la procedura standard in questi casi: una scorta
Anche a me sembra, su due piedi, che la francia abbia peccato di superficialità, tenuto conto che quel giornale era stato già oggetto di un attentato, e vista anche la linea editoriale.
Ma da quello che si legge si sarebbe trattato di un sequestro, perchè l'accesso al giornale era protetto da una porta a combinazione. Con un sequestro, tre tizi armati di fucili d'assalto, una redazione composta da persone normale, la vedo difficile fare qualcosa.

Dubito anche che il porto d'armi, se richiesto da chi aveva già ricevuto minacce, sarebbe stato negato. Ma non credo che quei giornalisti, pace all'anima loro, fossero tipi da armi.

Comunque se è vero che li hanno presi, un plauso alla polizia francese per la rapidità.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Gennaio 2015, 22:20:47
"Ma non credo che quei giornalisti, pace all'anima loro, fossero tipi da armi."

mi dispiace ma dissento totalmente. sarebbe stato preciso dovere di qualunque istituzione degna di tal nome fornire armi e addestramento. erano due o tre e hanno accoppato dodici persone. non potevano allo stesso tempo prendere di mira tutti. se fossero stati armati il bilancio sarebbe stato diverso

"Comunque se è vero che li hanno presi, un plauso alla polizia francese per la rapidità."

ma stai scherzando, spero.
se li hanno presi in poche ore significa che avevano nomi, cognomi e indirizzi precisi, e li avrebbero dovuti fermare prima

averli presi cosi in fretta, se e' vero, e' una aggravante, e non certo qualcosa da plauso.




Citazione
e' stata utilizzata la procedura standard in questi casi: una scorta
Anche a me sembra, su due piedi, che la francia abbia peccato di superficialità, tenuto conto che quel giornale era stato già oggetto di un attentato, e vista anche la linea editoriale.
Ma da quello che si legge si sarebbe trattato di un sequestro, perchè l'accesso al giornale era protetto da una porta a combinazione. Con un sequestro, tre tizi armati di fucili d'assalto, una redazione composta da persone normale, la vedo difficile fare qualcosa.

Dubito anche che il porto d'armi, se richiesto da chi aveva già ricevuto minacce, sarebbe stato negato. Ma non credo che quei giornalisti, pace all'anima loro, fossero tipi da armi.

Comunque se è vero che li hanno presi, un plauso alla polizia francese per la rapidità.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 07 Gennaio 2015, 22:32:07
Non sappiamo come sono arrivati a prenderli, può essere il risultato di una caccia all'uomo, visto che fuggire per la francia dopo aver abbandonato un'auto e presa una seconda non deve essere facile, oppure una soffiata.

Quando mi riferivo a "tipi da armi" è perchè mi sembra siano i classici "artisti" eccentrici. Tu ce lo vedi un Vauro addestrato alla guerriglia con la pistola sul tavolo da disegno ?

Comunque se due/tre persone addestrate alla guerra, anzi veterani di guerra, fanno irruzione in una stazione della polizia senza preavviso, armati di AK e granate, è molto probabile che facciano una strage lo stesso.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 07 Gennaio 2015, 22:35:12
Io penso che con azioni come questa, purtroppo, ci sia poco da fare, se non prevenire tramite intelligence. Salvo militarizzare completamente un paese, e non è nemmeno detto sia risolutivo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 07 Gennaio 2015, 22:41:04
La TV dice in questo momento che sono stati identificati perchè hanno lasciato la patente carta d'identità nella prima auto (si crede appositamente). Hanno investito un passante, scesi con un lanciarazzi, cambiato auto etc...

Questa volta comunque l'intelligence francese mi sa che farà una gran brutta figura, visti i precedenti di uno dei tre.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Arturo (sesterzio) il 07 Gennaio 2015, 23:07:55
Visto che c'era un accesso protetto da un codice numerico è mancato l'unico elemento che avrebbe potuto evitare la strage: il codice di allarme.
Si digita al posto del codice giusto e fa scattare l'allarme SILENZIOSO.

L'organizzazione, quella vera e completa di esercitazioni è la sola soluzione per casi come quello del giornale francese che tutti sapevano essere a forte rischio.
Un poliziotto fuori che va su e giù e per lo più pensa ai fatti suoi, se poi non telefona, e uno dentro che è abituato alla routine non sono elementi di sicurezza.
Almeno non lo sono per questo tipo di attacco.

Organizzazione e intelligence, non ci sono altre soluzioni e anche queste possono solo mirare a limitare i danni.
Da questo tipo di attacchi non c'è protezione.

Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 07 Gennaio 2015, 23:17:14
La questione è tutt'altro che facile, bisogna ammetterlo. A maggior ragione per una paese come la francia, dove il pericolo viene da propri cittadini, di seconda o terza generazione, preda dell'islamismo (e magari cresciuti in una banlieue).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 07 Gennaio 2015, 23:19:02
Citazione
Si digita al posto del codice giusto e fa scattare l'allarme SILENZIOSO.
Allarme o meno, gestire una situazione con ostaggi, come quella che sembra essere stata (fucile alla testa per ottenere l'accesso) non è cosa facile. Almeno da quello che è stato raccontato dai giornali.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 07 Gennaio 2015, 23:50:47
Ma a pensarci ... perchè individui a volto coperto lasciano la carta d'identità nell'auto usata per la fuga ?
O avevano le idee un po' confuse oppure, oltre che criminali, sono anche dei coglioni.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Gennaio 2015, 08:18:57
continuo a dissentire totalmente

innanzitutto la questione dei "veterani con addestramento militare"

non vedo alcun segno di cio', e secondo me state sopravvalutando enormemente sia gli addestramenti militari sia quanto addestramento sia necessario per usare un kalash contro dei bersagli immobili e disarmati

e se pensate che sparare a bersagli disarmati o armati sia lo stesso, siete malamente, MALAMENTE fuori strada

a prescindere da intelligence e similari, che non funziona MAI, l'unico, ultimo baluardo possibile e' che le potenziali vittime siano armate

e la vostra valutazione che costoro fossero artisti eccentrici incapaci di maneggiare una arma e' ridicola e mi fa anche un po girare le palle. 



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Arturo (sesterzio) il 08 Gennaio 2015, 08:33:35
Gianmarco hai ragione: avere a che fare con un bersaglio armato o disarmato fa la differenza.
- se è disarmato si può fare quello che hanno fatto
- se è amato si tira una granata e si esce

Essere armati se non si è addestrati e non si vive con le stesse precauzione che si possono adottare in un paese in guerra non serve a nulla.

Ciao Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Gennaio 2015, 09:20:56
a seste', non diciamo strupidaggini

tu chiaramente non hai idea di cosa sia una granata, dei suoi usi, dei suoi effetti, per non parlare del fatto che sia facilmente reperibile

non basarti sulle stronzate che vedi nei film per fare le tue valutazioni.

"Essere armati se non si è addestrati e non si vive con le stesse precauzione che si possono adottare in un paese in guerra non serve a nulla."


benissimo, questa e' la tua valutazione, che io penso sia totalmente errata.
la tua valutazione non ha alcuna base logica, morale, di opportunita', per essere applicata con la forza a chiunque altro che magari ha altre opinioni e necessita'.

e tu non sai se gli "eccentrici artisti" fossero dei figli dei fiori, pacifisti allergici alle armi. questa e' una vostra invenzione basata sul nulla piu' totale.
la realta' e' che se anche uno di questi "eccentrici artisti", avesse voluto armarsi, non gli sarebbe stato permesso. e abbiamo visto come e' finita. e scusate ma la conclusione che se anche fossero stati armati sarebbe stato uguale e' aria fritta in olio rancido.

ma forse voi pensate che gli "eccentrici artisti", se armati, si sarebbero certamente sparati a vicenda.

rimane inoltre il fatto che trovo veramente poco credibile che la polizia in due o tre ore abbia identificato e catturato gli autori, amenoche non avessero gia' in anticipo precise informazioni in merito.

se credete che una qualunque polizia sia normalmente capace di catturare in due o tre ore l'autore di un attacco terroristico, beh, allora parliamo anche un po della befana e di babbo natale?




Gianmarco hai ragione: avere a che fare con un bersaglio armato o disarmato fa la differenza.
- se è disarmato si può fare quello che hanno fatto
- se è amato si tira una granata e si esce

Essere armati se non si è addestrati e non si vive con le stesse precauzione che si possono adottare in un paese in guerra non serve a nulla.

Ciao Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Gennaio 2015, 09:22:30
http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1012929/Nuova-sparatoria-due-poliziotti-a-terra (http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1012929/Nuova-sparatoria-due-poliziotti-a-terra)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 08 Gennaio 2015, 09:30:45
Citazione
innanzitutto la questione dei "veterani con addestramento militare"

E' quello che riportano i giornali. Pare abbiano fatto qualche anno in siria, nelle file degli jhadisti al fronte, e in siria non si va a fare shopping. Se non veterani almeno reduci, che è diverso da un disegnatore di fumetti.
Sull'addestramento con l'AK, bersagli fermi, una idea abbastanza precisa ce l'ho. Comunque i poliziotti uccisi erano addestrati e armati, è finita come è finita.

Citazione
e la vostra valutazione che costoro fossero artisti eccentrici incapaci di maneggiare una arma e' ridicola e mi fa anche un po girare le palle.
Non ho detto che erano incapaci, ho detto che erano pacifisti.

Citazione
eccentrici artisti", avesse voluto armarsi, non gli sarebbe stato permesso
In francia non esiste il porto d'armi per difesa ?

Sulla identificazione, ma li leggi i giornali ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Arturo (sesterzio) il 08 Gennaio 2015, 09:59:41
Vedi Gianmarco un po' di infarinatura militare ce l'ho, credimi.

Quello che tu non consideri è l'aspetto tattico di un attacco.
Se sai che l'avversario ha certe difese tu ti comporti in maniera differente in modo da aggirare, eludere o comunque neutralizzare tali difese e portare comunque a termine il tuo piano.

Tieni anche presente che sarò sempre uno scontro asimmetrico perchè gli scrupoli che hanno i "buoni" e i limiti al loro comportamento (pensa ai "danni collaterali") non li hanno i "cattivi":
Hai davanti una redazione di persone armate, con una rapidità di estrazione, mira e fuoco almeno pari alla tua?
Bene, il terrorista si presenta con un ostaggio e tu, proprio per i tuoi limiti sei già fritto.
Se questo non può funzionare perchè la fortezza è blindata e la guardia è spietata e uccide terrorista e ostaggio, si sposta l'attacco in un altro luogo, per esempio a casa di uno, alla scuola del figlio, ...

Credimi, armare tutti i potenziali bersagli è del tutto inutile se non in un immaginari far west, che poi era diverso da quanto ci hanno raccontato.

So che non ti ho convinto, ma che vuoi certi miti sono difficili da eliminare.

Ciao Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Gennaio 2015, 11:05:04
quale aspetto tattico? i due tizi sapevano di andare a fare il tiro al piccione. anzi, direi che hanno sprecato proiettili a iosa e potevano farne facilmente molti di piu', di morti.

mi dispiace, la mia posizione e' diametralmente opposta. tu parti dal presupposto che la gente debba essere disarmata, e anzi assumi a prescindere che la gente voglia essere disarmata

questo e' illogico, pretestuoso e antiintuitivo. tu sei oggetto di minacce di morte, e scegli di non difenderti? boh.

in quanto a una redazione piena di persone armate, come fai a postulare che costoro non avrebbero almeno provato a difendersi? sappi che ovunque sia accaduto qualcosa di simile, e ovunque sia stata presente gente armata le cose sono andate molto diversamente da come immagini

https://www.youtube.com/watch?v=2CJp9BPHMOo (https://www.youtube.com/watch?v=2CJp9BPHMOo)




Vedi Gianmarco un po' di infarinatura militare ce l'ho, credimi.

Quello che tu non consideri è l'aspetto tattico di un attacco.
Se sai che l'avversario ha certe difese tu ti comporti in maniera differente in modo da aggirare, eludere o comunque neutralizzare tali difese e portare comunque a termine il tuo piano.

Tieni anche presente che sarò sempre uno scontro asimmetrico perchè gli scrupoli che hanno i "buoni" e i limiti al loro comportamento (pensa ai "danni collaterali") non li hanno i "cattivi":
Hai davanti una redazione di persone armate, con una rapidità di estrazione, mira e fuoco almeno pari alla tua?
Bene, il terrorista si presenta con un ostaggio e tu, proprio per i tuoi limiti sei già fritto.
Se questo non può funzionare perchè la fortezza è blindata e la guardia è spietata e uccide terrorista e ostaggio, si sposta l'attacco in un altro luogo, per esempio a casa di uno, alla scuola del figlio, ...

Credimi, armare tutti i potenziali bersagli è del tutto inutile se non in un immaginari far west, che poi era diverso da quanto ci hanno raccontato.

So che non ti ho convinto, ma che vuoi certi miti sono difficili da eliminare.

Ciao Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 08 Gennaio 2015, 11:44:12
Citazione
mi dispiace, la mia posizione e' diametralmente opposta. tu parti dal presupposto che la gente debba essere disarmata, e anzi assumi a prescindere che la gente voglia essere disarmata
:'(

Quelle persone erano disarmate per loro scelta, e non le biasimo, perché non si può uscire di casa in assetto da guerra per andare a lavorare.
Nel video, che è una rapina e non una azione terroristica, il tizio spara da due metri al malvivente e non lo colpisce, tanto per parlare di efficacia. Con due attentatori con un'arma automatica, che hanno l'obiettivo di fare una strage, hanno un ostaggio e sono disposti anche a lasciarci la pelle, come credi che sarebbe finita ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Gennaio 2015, 11:59:59
ti sbagli, colpiti ambedue, e ritrovati all'ospedale a farsi ricucire. ascolta tutto il video.
ma avrai comunque notato che se la sono data a gambe, nonostante fossero armati, in vantaggio tattico e in superiorita' numerica.
ora immagina se dodici tizi fossero stati armati, in quell'internet cafe.

"Quelle persone erano disarmate per loro scelta,"

si perche' in francia danno porto d'armi a tutti :D come in italia, no?

aio' Flak, pacifismo da quattro soldi di fronte a 12 cadaveri?

"attentatori con un'arma automatica"

chi dice avessero armi automatiche e che le abbiano usate full auto?
mi ricordavo avessi pratica di armi. dovresti quindi sapere che una arma automatica non serve a nulla.


Citazione
mi dispiace, la mia posizione e' diametralmente opposta. tu parti dal presupposto che la gente debba essere disarmata, e anzi assumi a prescindere che la gente voglia essere disarmata
:'(

Quelle persone erano disarmate per loro scelta, e non le biasimo, perché non si può uscire di casa in assetto da guerra per andare a lavorare.
Nel video, che è una rapina e non una azione terroristica, il tizio spara da due metri al malvivente e non lo colpisce, tanto per parlare di efficacia. Con due attentatori con un'arma automatica, che hanno l'obiettivo di fare una strage, hanno un ostaggio e sono disposti anche a lasciarci la pelle, come credi che sarebbe finita ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 08 Gennaio 2015, 12:10:27
Citazione
aio' Flak, pacifismo da quattro soldi di fronte a 12 cadaveri?
Pacifismo ? Crono ma ti rendi conto che stai cercando di fornire una soluzione scema ad una cosa che non ha soluzione? Obbligare la gente ad armarsi nella speranza di far fronte ad un attentato terroristico di quel tipo, in una capitale europea, è una minkiata.
Riguardo all'automatico i colpi sull'auto della polizia sembrano proprio raffiche... un'arma automatica in un conflitto ravvicinato, in una irruzione per fare una strage, è molto utile.
Citazione

ma avrai comunque notato che se la sono data a gambe, nonostante fossero armati, in vantaggio tattico e in superiorita' numerica.
Erano lì per rubare, non per fare una strage. Altrimenti avrebbero avuto tutto il tempo di ammazzare tutti. Suvvia ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Gennaio 2015, 12:44:39
la "gente"? quelli avevano il collimatore addosso, non erano "gente". erano bersagli predestinati.

e in ogni caso, dimmi dove ho parlato di obbligare? perche' ogni volta che dico che la gente dovrebbe avere il diritto di armarsi, qualcuno dice che voglio obbligare la gente ad armarsi? io non voglio obbligare nessuno a far nulla, contrariamente a tutti gli altri, sembrerebbe te incluso, che vorrebbe invece impedire il dirotto alla autodifesa, o che avvallano la proibizione alla autodifesa

e se e' una minchiata permettere alla gente di difendersi, come chiameresti il condannarla ad essere un bersaglio immobile di quelli che delle proibizioni di armarsi se ne fottono?

"i colpi sull'auto della polizia sembrano proprio raffiche"
non credo che hai mai usato un ak47 in full auto, mi sa.




Citazione
aio' Flak, pacifismo da quattro soldi di fronte a 12 cadaveri?
Pacifismo ? Crono ma ti rendi conto che stai cercando di fornire una soluzione scema ad una cosa che non ha soluzione? Obbligare la gente ad armarsi nella speranza di far fronte ad un attentato terroristico di quel tipo, in una capitale europea, è una minkiata.
Riguardo all'automatico i colpi sull'auto della polizia sembrano proprio raffiche... un'arma automatica in un conflitto ravvicinato, in una irruzione per fare una strage, è molto utile.
Citazione

ma avrai comunque notato che se la sono data a gambe, nonostante fossero armati, in vantaggio tattico e in superiorita' numerica.
Erano lì per rubare, non per fare una strage. Altrimenti avrebbero avuto tutto il tempo di ammazzare tutti. Suvvia ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 08 Gennaio 2015, 13:16:41
Citazione
non credo che hai mai usato un ak47 in full auto, mi sa
A parte che è stato detto non essere un ak47, quei colpi sembrano proprio una serie di raffiche brevi ben piazzate; ho sparato (molto) con un AK47 semi-auto, e dubito che possa trattarsi di una rosata ottenuta in sequenza.

Per quanto riguarda l'obbligare le persone, posso sbagliare, ma credo che in Francia il porto d'armi per difesa sia come da noi; molto difficile pensare che, se avessero voluto, a quei giornalisti sarebbe stato negato.
Ripeto però un concetto, c'erano una porta blindata a combinazione, una guardia armata e un poliziotto armato, serviti a niente.
E se non sono attacchi così sono bombe, o kamikaze, o gas nervino, o gente che spara all'improvviso in mezzo alla folla e si fa abbattere... se si vogliono evitare le stragi bisogna prevenire, dopo è già troppo tardi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 08 Gennaio 2015, 13:23:30
Scusate, ma davvero c'è qualcuno convinto che in itaglia non sia praticamente impossibile ottenere il porto d'arma per difesa personale? State scherzando, vero? Giusto per capire se è il caso d'intervenire nella discussione o meno...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 08 Gennaio 2015, 13:36:27
Citazione
praticamente impossibile
Non esageriamo, è complicato, richiede un motivo, ma non impossibile. Qui parliamo di persone già sottoposte ad un attentato in passato, sotto costante minaccia. A meno che qualcuno non sappia realmente che il porto d'armi gli sia stato negato, che avrebbero voluto armarsi e non gli sia stato permesso è una semplice illazione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Gennaio 2015, 13:41:01
e' stato detto trattarsi di un AK103. ho i miei dubbi, innanzitutto dove minkia hanno preso una arma piuttosto rara, secondariamente, come hanno appurato cio'?

questo e' un ak 103

(http://m4.i.pbase.com/o6/74/637374/1/71049304.qNPaHr9Q.DSC2_5541.jpg)

questo un ak 47

(http://browningmgs.com/T2T3/Photos/AK47S.jpg)

certamente riconoscibili a colpo d'occhio, no?

"quei colpi sembrano proprio una serie di raffiche brevi ben piazzate"
assolutamente no. io la voce del kalash in full auto l'ho sentita e provata.

"dubito che possa trattarsi di una rosata ottenuta in sequenza."

ti sbagli.

"molto difficile pensare che, se avessero voluto, a quei giornalisti sarebbe stato negato."

in italia il porto armi lo ottengono solo persone ben agganciate e non certo persone sotto minaccia.

"c'erano una porta blindata a combinazione, una guardia armata e un poliziotto armato, serviti a niente."

non vedo alcun nesso logico che possa stabilire che altre persone armate siano necessariamente inutili.

e' invece assai logico che le persone armate debbano essere dentro la porta blindata e non fuori. immagino quelli dentro avrebbero capito che quelli non erano mortaretti di carnevale.

"se si vogliono evitare le stragi bisogna prevenire, dopo è già troppo tardi."

questa mi ricorda molto le discussioni a proposito dell'ingresso accidentale in IMC

Citazione
non credo che hai mai usato un ak47 in full auto, mi sa

A parte che è stato detto non essere un ak47, quei colpi sembrano proprio una serie di raffiche brevi ben piazzate; ho sparato (molto) con un AK47 semi-auto, e dubito che possa trattarsi di una rosata ottenuta in sequenza.

Per quanto riguarda l'obbligare le persone, posso sbagliare, ma credo che in Francia il porto d'armi per difesa sia come da noi; molto difficile pensare che, se avessero voluto, a quei giornalisti sarebbe stato negato.
Ripeto però un concetto, c'erano una porta blindata a combinazione, una guardia armata e un poliziotto armato, serviti a niente.
E se non sono attacchi così sono bombe, o kamikaze, o gas nervino, o gente che spara all'improvviso in mezzo alla folla e si fa abbattere... se si vogliono evitare le stragi bisogna prevenire, dopo è già troppo tardi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Gennaio 2015, 13:46:28
in francia, che io sappia, la licenza di porto d'armi e' concessa eccezionalmente e solo per brevi periodi.

neanche i diplomatici possono portare armi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 08 Gennaio 2015, 14:16:02
Citazione
in italia il porto armi lo ottengono solo persone ben agganciate e non certo persone sotto minaccia.
Si vede che allora conosco tante persone ben agganciate e non lo sapevo. E che questi giornalisti, essendo giornalisti, non avevano nessuna possibilità di far sentire la propria voce in merito.

Sul tipo di arma, se non sbaglio lo ha detto chi ha analizzato i filmati.

Citazione
questa mi ricorda molto le discussioni a proposito dell'ingresso accidentale in IMC
Guarda che senza andare lontano qui in italia abbiamo avuto attentati di tutti i tipi, con e senza scorte ben nutrite, armate e addestrate.

Può starci la critica alla superficialità della sicurezza (tutta da appurare, e comunque in quel giornale ci lavoravano loro, non lo stato), ma metterla sul piano che il colpevole è il governo perché gli avrebbe impedito di difendersi mi sembra una stiracchiatura grossolana, a dir poco.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Gennaio 2015, 14:59:38
in italia ottenere il porto d'armi e' piu' facile che nella maggior parte dei paesi europei svizzera inclusa. io pero' conosco pochissime persone con PA, e tutte sono ottimamente agganciate.

in quanto a incolpare lo stato, lo stato e' certamente colpevole dell'intera situazione, anche impedendo attivamente, dopo aver importato orde di lestofanti, i quali a quanto pare hanno anche accesso ad armi, alla popolazione francese di potersi difendere. la legge sulle armi in francia e' tra le piu' restrittive d'europa

"Sul tipo di arma, se non sbaglio lo ha detto chi ha analizzato i filmati. "

e questo mi incuriosisce assai. dai filmati si vede che l'arma e' un qualche tipo di AK47, del quale esistono una miriade di varianti, ma per dire che si trattava di un AK103 dovevano essere dei maghi, o conoscere in anticipo che i tizi fossero in possesso di tale arma

forse che, sulla falsariga di operazioni tipo fast&furious, le armi gli erano state fornite da qualche agenzia governativa?

il 103 e' un AK relativamente raro, in dotazione a poche nazioni, io non ne ho mai visto uno, anzi manco sapevo esistesse. e di kalash ne ho visti a dozzine.

allora sarei curioso come questo mago, da filmati, possa dire che quelli erano dei 103 e non dei 47

http://en.wikipedia.org/wiki/AK-103 (http://en.wikipedia.org/wiki/AK-103)

oppure qualcuno ha inventato la storia del 103 per darsi arie da esperto


Citazione
in italia il porto armi lo ottengono solo persone ben agganciate e non certo persone sotto minaccia.

Si vede che allora conosco tante persone ben agganciate e non lo sapevo. E che questi giornalisti, essendo giornalisti, non avevano nessuna possibilità di far sentire la propria voce in merito.

Sul tipo di arma, se non sbaglio lo ha detto chi ha analizzato i filmati.

Citazione
questa mi ricorda molto le discussioni a proposito dell'ingresso accidentale in IMC

Guarda che senza andare lontano qui in italia abbiamo avuto attentati di tutti i tipi, con e senza scorte ben nutrite, armate e addestrate.

Può starci la critica alla superficialità della sicurezza (tutta da appurare, e comunque in quel giornale ci lavoravano loro, non lo stato), ma metterla sul piano che il colpevole è il governo perché gli avrebbe impedito di difendersi mi sembra una stiracchiatura grossolana, a dir poco.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 08 Gennaio 2015, 16:45:00
Citazione
oppure qualcuno ha inventato la storia del 103 per darsi arie da esperto
Non saprei. C'è da dire che è un'arma utilizzata nelle zone dove è stato detto operassero gli assalitori (siria, iraq etc.). Appro ... dicono anche che quelli che si vedono fossero giubbotti antiproiettile.

Comunque sta uscendo qualche info in più sulla fuga. Pare che dopo essere usciti abbiano avuto subito un conflitto a fuoco con un’auto della polizia intervenuta (quella crivellata delle foto), poi con un'altra auto della polizia più avanti, e successivamente abbiano ucciso il poliziotto che si vede a terra nelle foto. Durante gli scontri sono scesi dall'auto, si sono aperti la strada e poi sono ripartiti. Sembra gente molto pratica.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Gennaio 2015, 17:16:35
certo rimane una arma rara, prodotta in 100mila esemplari, contro gli almeno 200 milioni del 47

sarebbe interessante sapere quanti colpi ha sparato la polizia...

non so fossero giubbotti antiproiettile. quelli sono relativamente facili da acquistare, non serve nessuna licenza.

ho letto anche di RPG. vabbeh che se ne leggono di tutti i colori.


Citazione
oppure qualcuno ha inventato la storia del 103 per darsi arie da esperto
Non saprei. C'è da dire che è un'arma utilizzata nelle zone dove è stato detto operassero gli assalitori (siria, iraq etc.). Appro ... dicono anche che quelli che si vedono fossero giubbotti antiproiettile.

Comunque sta uscendo qualche info in più sulla fuga. Pare che dopo essere usciti abbiano avuto subito un conflitto a fuoco con un’auto della polizia intervenuta (quella crivellata delle foto), poi con un'altra auto della polizia più avanti, e successivamente abbiano ucciso il poliziotto che si vede a terra nelle foto. Durante gli scontri sono scesi dall'auto, si sono aperti la strada e poi sono ripartiti. Sembra gente molto pratica.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 08 Gennaio 2015, 20:45:50

...supposto che si sappia distinguere un bossolo cal. 7,62 da uno cal. 5,45...

e questi erano cal. 7,62 x 39... quindi provengono da AK 47...AKM...o AK 103

di questi tre l' AK 103 (in quanto deriva dall' AK 74 cal. 5,45) ha il tromboncino spegnifiamma
lungo sulla volata della canna che risulta abbastanza evidente.


Sul piano operativo devo dare ragione a Gianmarco
Un buon tiratore con del fegato, ben armato anche solo di pistola, bene addestrato anche tatticamente, puo'
affrontare tre aggressori armati di Kalash con buone chances di uscirne in piedi (e loro stesi).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Arturo (sesterzio) il 08 Gennaio 2015, 22:08:26
Sul piano operativo devo dare ragione a Gianmarco
Un buon tiratore con del fegato, ben armato anche solo di pistola, bene addestrato anche tatticamente, puo'
affrontare tre aggressori armati di Kalash con buone chances di uscirne in piedi (e loro stesi).

Aggiungi "dopo che ha capito che i tre sono cattivi"

Certo, solo che una persona così di MESTIERE fa ... cosa?
In che contesto opera?
Quale livello di addestramento deve avere?
Ed essenzialmente, mentre è seduto in una stanza a cosa deve pensare? a scrivere vignette? a che tempo fa? al fatto che farà tardi a cena?

Praticamente improponibile, e ricordate sempre che dal punto di vista militare, se irrobustisci un possibile punto di attacco non è che l'attacco non verrà portato, solo che l'attaccante cambierà obiettivo!

Nello specifico forse si poteva fare di più, forse, ma sicuramente non per l'intervento dei giornalisti.

Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 08 Gennaio 2015, 22:36:47
Citazione
Nello specifico forse si poteva fare di più, forse, ma sicuramente non per l'intervento dei giornalisti.
Per esempio si poteva evitare che un terrorista conclamato, processato e arrestato, in odore di un altro reato legato ai gruppi terroristici, ricercato in Tunisa per omicidi politici, per sua pubblica ammissione votato al martirio, fosse libero di scorrazzare avanti e indietro. Ma forse sono io che sono esagerato, magari in francia di casi così ne hanno talmente tanti che non possono stargli dietro. O magari non hanno perso l'abitudine di considerare i terroristi degli intellettuali invece che dei criminali.

Citazione
Un buon tiratore con del fegato, ben armato anche solo di pistola, bene addestrato anche tatticamente, puo'
affrontare tre aggressori armati di Kalash con buone chances di uscirne in piedi (e loro stesi).

Che è molto lontano da un disegnatore di vignette satiriche, pacifista. La guardia del corpo è stata uccisa, come la polizia intervenuta. E un buon tiratore, con ostaggi sotto tiro di fegato ne deve avere davvero tanto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 08:19:05
"si poteva evitare che un terrorista conclamato, processato e arrestato, "

cioe' il tizio della carta d'identita', giusto? che permettimi di dire siamo ancora molto lontani dal poter dire sia quello che ha tirato il grilletto. la storia dei documenti "persi" e' cosi' idiota che mi ricorda quella di Osama.

"Che è molto lontano da un disegnatore di vignette satiriche, pacifista"

lo hanno detto a te che erano degli "eccentrici vignettisti", pacifisti, contrari alle armi? lo hai letto da qualche parte?

scusa ma continuo a non capire come puoi postulare il fatto che dei tizi che erano chiaramente sotto minaccia, tanto da avere scorta suppongo armata anche se inutile, fossero della opinione che fare il piccione in una gara di tiro sia una situazione accettabile.

"E un buon tiratore, con ostaggi sotto tiro di fegato ne deve avere davvero tanto"

e cose come l'istinto di sopravvivenza non esistono.

tu, come tutti, ti rifiuti di capire che in una situazione di assalto la gente armata deve essere DENTRO, non FUORI!!
e quelli dentro erano disarmati.
ergo siamo in una situazione tipica delle rapine in villa, dove l'unica soluzione POSSIBILE (non dico sia efficace al 100%, dico sia la piu' efficace e l'unica praticabile) sia che chi e' DENTRO sia armato e pronto all'uso delle armi. l'unica altra soluzione e' rassegnarsi a essere vittime
se anche solo uno dei "vignettisti eccentrici e pacifisti" fosse stato armato, con una pistola in fondina, e con un minimo di addestramento, le cose  potrebbero essere andate diversamente. la storia e l'esperienza di tutti i giorni dimostrano senza dubbio che ho ragione.

sinceramente non capisco come fai a sostenere tesi francamente insensate, come il fatto che difendersi sia inutile, o inefficace, che la gente non sia disposta ad armarsi, o a difendersi, che un attaccante se ne fotta di essere a sua volta sotto tiro, e via dicendo. la pratica storica e di tutti giorni chiaramente dimostra che la mira di un attaccante peggiora nettamente quando qualcuno gli sta sparando addosso

nella situazione tattica specifica un Kalash e' una arma poco maneggevole, e un avversario armato di pistola semiauto con un buon caricatore gode di un notevole vantaggio in termini di rapidita' di reazione. 
 
"La guardia del corpo è stata uccisa,"

certo, era fuori a fare da piccione.
ma a quel punto quelli dentro erano consci che un attacco era in atto, ma erano disarmati e han potuto solo fare il morto. per sempre.

Citazione
Nello specifico forse si poteva fare di più, forse, ma sicuramente non per l'intervento dei giornalisti.
Per esempio si poteva evitare che un terrorista conclamato, processato e arrestato, in odore di un altro reato legato ai gruppi terroristici, ricercato in Tunisa per omicidi politici, per sua pubblica ammissione votato al martirio, fosse libero di scorrazzare avanti e indietro. Ma forse sono io che sono esagerato, magari in francia di casi così ne hanno talmente tanti che non possono stargli dietro. O magari non hanno perso l'abitudine di considerare i terroristi degli intellettuali invece che dei criminali.

Citazione
Un buon tiratore con del fegato, ben armato anche solo di pistola, bene addestrato anche tatticamente, puo'
affrontare tre aggressori armati di Kalash con buone chances di uscirne in piedi (e loro stesi).

Che è molto lontano da un disegnatore di vignette satiriche, pacifista. La guardia del corpo è stata uccisa, come la polizia intervenuta. E un buon tiratore, con ostaggi sotto tiro di fegato ne deve avere davvero tanto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 08:31:09
questa e' la dottrina ufficiale secondo la quale sono i "professionisti addestrati" possono prendersi cura della sicurezza di eventuali bersagli sotto minaccia

il che implica il fatto che:
- chi si prende cura della difesa sia "professionalmente addestrato". ha ha ha ha
- chi si prende cura della difesa sia disposto a farsi ammazzare per due o tre mila euro al mese. ah ah ah ah
- che chi si deve prendere cura della difesa sia messo nelle condizioni di farlo. ha ha ha. una peugeot parcheggiata in strada con sopra scritto a caratteri cubitali "polizia" non e' una difesa, e' un comodo e inerme bersaglio.

"Quale livello di addestramento deve avere?"

ti parra' strano ma per imparare a maneggiare decentemente una pistola non servono anni di servizio nella delta force. basta qualche weekend di addestramento e una moderata attivita' di tiro. il tenerci alla propria pelle fa il resto.

e ribadisco che la mira di chiunque, anche il piu' incallito terrorista, peggiora enormemente quando lo deve fare sotto una pioggia di pallottole.

e se permetti, io preferirei poter almeno provare a opporre resistenza, invece che fare il passivo puntaspilli per palle calibro 7.62 russian.

"Ed essenzialmente, mentre è seduto in una stanza a cosa deve pensare"

aha beh, immagino che tu, se ti entra in casa un tizio mascherato e sparando con un AK47 pensi "toh, e' gia' carnevale", giusto?

Sul piano operativo devo dare ragione a Gianmarco
Un buon tiratore con del fegato, ben armato anche solo di pistola, bene addestrato anche tatticamente, puo'
affrontare tre aggressori armati di Kalash con buone chances di uscirne in piedi (e loro stesi).

Aggiungi "dopo che ha capito che i tre sono cattivi"

Certo, solo che una persona così di MESTIERE fa ... cosa?
In che contesto opera?
Quale livello di addestramento deve avere?
Ed essenzialmente, mentre è seduto in una stanza a cosa deve pensare? a scrivere vignette? a che tempo fa? al fatto che farà tardi a cena?

Praticamente improponibile, e ricordate sempre che dal punto di vista militare, se irrobustisci un possibile punto di attacco non è che l'attacco non verrà portato, solo che l'attaccante cambierà obiettivo!

Nello specifico forse si poteva fare di più, forse, ma sicuramente non per l'intervento dei giornalisti.

Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 08:56:37
http://www.ilgiornale.it/news/politica/spara-lascia-i-documenti-strana-storia-jihadista-sorvegliato-1081159.html (http://www.ilgiornale.it/news/politica/spara-lascia-i-documenti-strana-storia-jihadista-sorvegliato-1081159.html)


posto che si possa credere ai giornali, ed e' un grosso "posto", questo ha molto piu' senso

il che conferma quanto gia' penso.

- non e' possibile mantenere una sorveglia totale su una miriade di sospettati
- ci vuole pochissimo tempo per mascherarsi, riempire un paio di caricatori e partire in missione. le probabilita' di intercettare costui mentre pone in atto un piano magari fatto da qualcunaltro sono zero
- non  puoi arrestare tutta la gente che pianifica qualcosa. pianificare qualcosa non e' reato. e non dovrebbe manco essere reato.  ma qui so che parlo al muro.

la soluzione? e' solo una. contro un cattivo con un arma ci vuole un buono con un arma. la certezza che ci sia un buono con un arma quando un cattivo con un arma entra in azione si ha solo armando la vittima. o moeglio, eprmettendo alla vittima di armarsi. il che ora non e' permesso.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Gennaio 2015, 09:48:40
Citazione
ti parra' strano ma per imparare a maneggiare decentemente una pistola non servono anni di servizio nella delta force. basta qualche weekend di addestramento e una moderata attivita' di tiro. il tenerci alla propria pelle fa il resto.
Per simulare una azione di difesa reale si diceva, quando sparavo, di farsi una corsetta fino a sudare, e poi sparare. Questo doveva vagamente avvicinarsi allo stato di stress di un conflitto a fuoco (battiti accelerati, pressione alta etc.). In effetti era molto diverso che mirare in normali condizioni.
I tizi che hanno sparato non erano semplicemente "addestrati", avevano fatto esperienza in una guerra vera, in posti come la siria, ed erano determinati a rimetterci anche la pelle. Tu continui a confonderli con un rapinatore qualunque, che ha ben altri obiettivi.

Appro GM, la prossima volta che ti faccio un assalto io vengo con l'AK e tu con la cal.9, ti do questo vantaggio ...  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 10:01:58
guarda, io faccio gare con la carabina scorpion evo, e con la pistola

a parte alcuni specialisti superallenati, siamo tutti molto piu' veloci con la pistola

" avevano fatto esperienza in una guerra vera"

says who?
queste sono illazioni
chiunque e' bravissimo, armato di kalash in un ambiente popolato di piccioni disarmati e di qualche poliziotto demotivato e male armato e preparato


"Per simulare una azione di difesa reale si diceva, quando sparavo, di farsi una corsetta fino a sudare, e poi sparare."

appunto, vantaggio tattico per gli eccentrici vignettisti che erano seduti e riposati, a correre caso mai erano stati gli altri


Citazione
ti parra' strano ma per imparare a maneggiare decentemente una pistola non servono anni di servizio nella delta force. basta qualche weekend di addestramento e una moderata attivita' di tiro. il tenerci alla propria pelle fa il resto.
Per simulare una azione di difesa reale si diceva, quando sparavo, di farsi una corsetta fino a sudare, e poi sparare. Questo doveva vagamente avvicinarsi allo stato di stress di un conflitto a fuoco (battiti accelerati, pressione alta etc.). In effetti era molto diverso che mirare in normali condizioni.
I tizi che hanno sparato non erano semplicemente "addestrati", avevano fatto esperienza in una guerra vera, in posti come la siria, ed erano determinati a rimetterci anche la pelle. Tu continui a confonderli con un rapinatore qualunque, che ha ben altri obiettivi.

Appro GM, la prossima volta che ti faccio un assalto io vengo con l'AK e tu con la cal.9, ti do questo vantaggio ...  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Gennaio 2015, 10:20:05
Mi sa che in svizzera vedete troppi film  :D

Comunque i due improvvisati pare abbiano ingaggiato un nuovo conflitto a fuoco con le forze speciali francesi (che non saranno addestrate come voi al poligono ma qualcosa sapranno fare). Si parla di due morti tra gli agenti e numerosi feriti.
Per essere dilettanti se la cavano ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 11:01:55
no, noi spariamo molto, quindi si tratta anche di esperienza pratica e non film

intanto vedremo se si tratta dei due tizi in questione o meno, e se il personale coinvolto sono veramente "forze speciali" e non semplici poliziotti in tenuta antisommossa

in quanto alle forze speciali, anche qui esiste molta sopravvalutazione e non gli attribuirei le capacita' magiche che qualcuno tende ad attribuirgli.

di azioni delle "forze speciali" andate totalmente a puttane ne esiste una lista molto lunga.
specialmente per le forze speciali delle polizie.

Mi sa che in svizzera vedete troppi film  :D

Comunque i due improvvisati pare abbiano ingaggiato un nuovo conflitto a fuoco con le forze speciali francesi (che non saranno addestrate come voi al poligono ma qualcosa sapranno fare). Si parla di due morti tra gli agenti e numerosi feriti.
Per essere dilettanti se la cavano ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Gennaio 2015, 11:11:25
Adesso stanno smentendo che vi siano vittime tra gli agenti ... ma non si sa.

Citazione
no, noi spariamo molto, quindi si tratta anche di esperienza pratica e non film
Un po' come quelli che hanno 1.000 ore su flight simulator e quindi sono esperti di pilotaggio  :D

In azione ci sono i due corpi speciali francesi, oltre che, certamente, agenti di polizia bene equipaggiati.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 09 Gennaio 2015, 11:42:52
Appro GM, la prossima volta che ti faccio un assalto io vengo con l'AK e tu con la cal.9, ti do questo vantaggio ...  :D


Avvertitemi che non voglio perdermi la scena!!!

 :D :D :D



www.youtube.com/watch?v=A0WvMRbCnek (http://www.youtube.com/watch?v=A0WvMRbCnek#)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 11:47:27
no vedi, sparare in realta' e sparare molto, come dovresti ben sapere, non e' esattamente come volare un simulatore.

impari per esempio a distinguere tra le cazzate, che sono il 99.9% di quel che si sente in giro su armi e uso delle stesse

per esempio, ho imparato che la storia che per usare una pistola per difendersi ci vogliono anni, decenni di addestramento fatto sotto le armi e in ambiente professionale, e' una cazzata allo stesso livello di quella che per sopravvivere a 2 minuti di imc ci vuole l'abilitazione ifr. una cazzata che invariabilmente e' propalata da coloro i quali non vogliono perdere il monopolio esclusivo di certe cose.

imparare a usare una pistola per difendersi e' esattamente come imparare a fare dietrofront entrando in nebbia. basta un minimo di equipaggiamento, qualche ora di addestramento, e la volonta' di farlo

e la mente sgombra da troppe cazzate.

"oltre che, certamente, agenti di polizia bene equipaggiati."

cioe' gli stessi tizi che hanno fatto da piccione, giusto?
immagino che un po piu' di equipaggiamento faccia la differenza, d'altro canto che sara' mai passare dalle multe per divieto di sosta allo scontro a fuoco


Adesso stanno smentendo che vi siano vittime tra gli agenti ... ma non si sa.

Citazione
no, noi spariamo molto, quindi si tratta anche di esperienza pratica e non film
Un po' come quelli che hanno 1.000 ore su flight simulator e quindi sono esperti di pilotaggio  :D

In azione ci sono i due corpi speciali francesi, oltre che, certamente, agenti di polizia bene equipaggiati.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 11:50:38
se non ti prendi qualche altra forma di vantaggio, tipo almeno 25mt di distanza, le tue chances sarebbero zero



Appro GM, la prossima volta che ti faccio un assalto io vengo con l'AK e tu con la cal.9, ti do questo vantaggio ...  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Gennaio 2015, 12:27:28
E su GM, dai degli impreparati agli agenti di polizia, che ci hanno rimesso la vita, e adesso pure ai corpi speciali. Però poi bastano un po' di addestramenti al poligono e si diventa guerriglieri professionisti, vedi un po' te se è coerente.

Citazione
se non ti prendi qualche altra forma di vantaggio, tipo almeno 25mt di distanza, le tue chances sarebbero zero
La distanza è relativa, ed un AK si maneggia bene anche in spazi abbastanza ristretti. Dovresti saperlo se ne hai posseduto uno. La differenza con una pistola di medio calibro si chiama "ca. 2000 joule"; eppure lo hai postato il video di rapinatori colpiti da una pistola, prova a prendere una fucilata da tre metri, in un parte anche non vitale, e poi mi dici quanta strada riesci a fare.
Ma possibile che da voi girano ancora queste leggende metropolitane ?   :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 13:48:43
beh guarda. io mi sono allenato con polizia, anche con tizi abbastanza calvi. lo ho visti sparare. non mi hanno affatto impressionato. tiratori mediocri. qualcuno spara bene grazie alla costante attivita' sportiva.

a una gara informale del poligono ai 25 mt, gara che tra l'altro ho vinto, c'erano un poliziotto enorme, palestratissimo, tatuatissimo, tattico sino al midollo.

le ha prese dalla fidanzata gotica.

"La differenza con una pistola di medio calibro si chiama "ca. 2000 joule"

il 7.62x39 russian fa circa 1500 J, contro le 500 di un 9x19. ma a distanze ravvicinate e con palle non espansive la differenza e' totalmente irrilevante, le palle sono passanti e hanno effetto solo se incontrano organi vitali.
ma a distanze ravvicinate la superiore maneggevolezza di una pistola e' un vantaggio rilevante. sono pronto a fare tutte le prove che vuoi.

ho fatto diversi esperimenti, con kalash.

ci ho anche giustiziato un vecchio laptop. l'effetto sul laptop e' stato molto deludente. a parte quando gli ho sparato coi traccianti :D

ho anche sparato un kalash silenziato. pesante di volata, ma interessante.


E su GM, dai degli impreparati agli agenti di polizia, che ci hanno rimesso la vita, e adesso pure ai corpi speciali. Però poi bastano un po' di addestramenti al poligono e si diventa guerriglieri professionisti, vedi un po' te se è coerente.

Citazione
se non ti prendi qualche altra forma di vantaggio, tipo almeno 25mt di distanza, le tue chances sarebbero zero
La distanza è relativa, ed un AK si maneggia bene anche in spazi abbastanza ristretti. Dovresti saperlo se ne hai posseduto uno. La differenza con una pistola di medio calibro si chiama "ca. 2000 joule"; eppure lo hai postato il video di rapinatori colpiti da una pistola, prova a prendere una fucilata da tre metri, in un parte anche non vitale, e poi mi dici quanta strada riesci a fare.
Ma possibile che da voi girano ancora queste leggende metropolitane ?   :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Gennaio 2015, 14:19:11
Citazione
il 7.62x39 russian fa circa 1500 J, contro le 500 di un 9x19. ma a distanze ravvicinate e con palle non espansive la differenza e' totalmente irrilevante, le palle sono passanti e hanno effetto solo se incontrano organi vitali.
ma a distanze ravvicinate la superiore maneggevolezza di una pistola e' un vantaggio rilevante. sono pronto a fare tutte le prove che vuoi
Il 7.62x39 fa circa 2000 joule alla bocca, più o meno un centinaio.  
Sono state scritte tonnellate di cose sul potere d'arresto dei vari calibri, basate su migliaia di dati ed esperienze, non ci vuole una scienza per sapere che un colpo di fucile è enormemente più incapacitante di un cal. 9, non sono nemmeno paragonabili. I casi di colpi multipli cal. 9 o similari andati a segno, senza aver fermato l'aggressore, nemmeno si contano. Quando di queste cose mi interessavo molto, ricordo che il record erano 27 colpi cal. 9 andati a segno, molti dei quali al torso, prima di fermare un malvivente.

Le palle espansive non c'entrano col discorso, anche se hanno molto più potere d'arresto. C'entra la cavità creata e lo shock idrodinamico conseguente, molto legata alla velocità del proiettile (un cal. 5.56 nato è un .22 da pistola in diametro, con il primo, trisonico, ci fanno la guerra, con il secondo ci fai la birra). Dopo un singolo colpo di fucile, ravvicinato, è raro riuscire a continuare l'aggressione (al torso è di fatto impossibile), con la pistola è frequentissimo.

Da uno che spara queste cose non si possono sentire  >:(


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Gennaio 2015, 14:30:42
Citazione
ho fatto diversi esperimenti, con kalash.
Io di AK47 ne ho avuti due, uno di produzione ungherese (più preciso) e l'altro cinese (ben fatto), e mi ci sono divertito molto, anche a fare proiettili di varie prestazioni e misurandone precisione/energia alla bocca (ma visti i costi delle commerciali, e la precisione dell'arma, alla fine non c'è convenienza ad autoprodurseli, salvo il divertimento).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 15:16:48
si sono 2000, volevo dire che la differenza sono circa 1500

per il resto, ci sono una moltitudine di casi di persone messe a terra da un singolo colpo di cal 9 o similare. i casi che dici tu sono estremi e probabilmente se ne possono trovare di similari per munizioni di fucili di assalto, anche se e' chiaro che l'energia di un 7.62 russian e' molto superiore a quella di un 9


ma ribadisco che a distanze ravvicinate il vantaggio tattico di una pistola e' molto elevato.  nel tempo che tizio ci mette a inquadrarmi con un fucile d'assalto io gli ho gia' spedito diverse palle, che sospetto siano molto disturbanti per uno che cerca di prendere la mira.
se poi siete in due contro 4 o 5 bersagli armati, beh il risultato finale e' abbastanza scontato.



Citazione
il 7.62x39 russian fa circa 1500 J, contro le 500 di un 9x19. ma a distanze ravvicinate e con palle non espansive la differenza e' totalmente irrilevante, le palle sono passanti e hanno effetto solo se incontrano organi vitali.
ma a distanze ravvicinate la superiore maneggevolezza di una pistola e' un vantaggio rilevante. sono pronto a fare tutte le prove che vuoi
Il 7.62x39 fa circa 2000 joule alla bocca, più o meno un centinaio.  
Sono state scritte tonnellate di cose sul potere d'arresto dei vari calibri, basate su migliaia di dati ed esperienze, non ci vuole una scienza per sapere che un colpo di fucile è enormemente più incapacitante di un cal. 9, non sono nemmeno paragonabili. I casi di colpi multipli cal. 9 o similari andati a segno, senza aver fermato l'aggressore, nemmeno si contano. Quando di queste cose mi interessavo molto, ricordo che il record erano 27 colpi cal. 9 andati a segno, molti dei quali al torso, prima di fermare un malvivente.

Le palle espansive non c'entrano col discorso, anche se hanno molto più potere d'arresto. C'entra la cavità creata e lo shock idrodinamico conseguente, molto legata alla velocità del proiettile (un cal. 5.56 nato è un .22 da pistola in diametro, con il primo, trisonico, ci fanno la guerra, con il secondo ci fai la birra). Dopo un singolo colpo di fucile, ravvicinato, è raro riuscire a continuare l'aggressione (al torso è di fatto impossibile), con la pistola è frequentissimo.

Da uno che spara queste cose non si possono sentire  >:(


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 15:17:42
nel frattempo continua il tiro al piccione

http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1013143/Nuova-sparatoria-a-Parigi-Almeno-due-morti (http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1013143/Nuova-sparatoria-a-Parigi-Almeno-due-morti)

mi chiedo perche' queste cose non accadano a tel aviv, per esempio.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 09 Gennaio 2015, 16:29:06

...io penso che chiunque decida di essere esposto ad un rischio (nessuno ti obbliga a fare il magistrato, o il presidente del consiglio o a disegnare vignette
satiriche) e richieda o accetti di avere una scorta o una guardia armata,
debba essere armato lui stesso per decreto.

Non vorrei sentire pensieri del tipo "aborrisco le armi non voglio essere armato
ma voglio o accetto la scorta". Tu devi essere il primo a cercare di difendere la
tua persona, e solo allora puoi chiedere ad altri di rischiare la propria vita per te.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 17:42:28
quoto totalmente



...io penso che chiunque decida di essere esposto ad un rischio (nessuno ti obbliga a fare il magistrato, o il presidente del consiglio o a disegnare vignette
satiriche) e richieda o accetti di avere una scorta o una guardia armata,
debba essere armato lui stesso per decreto.

Non vorrei sentire pensieri del tipo "aborrisco le armi non voglio essere armato
ma voglio o accetto la scorta". Tu devi essere il primo a cercare di difendere la
tua persona, e solo allora puoi chiedere ad altri di rischiare la propria vita per te.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Gennaio 2015, 17:50:10
Citazione
per il resto, ci sono una moltitudine di casi di persone messe a terra da un singolo colpo di cal 9 o similare.

Ma quali estremi ... il potere d'arresto del cal. 9 è risaputo,  medio-basso, e la maggior parte di chi è colpito, a meno che non sia crivellato o sfigato, ha tutto il tempo di rispondere, e non di rado anche di allontanarsi. Alle volte nemmeno si accorge subito di essere stato colpito. Con un AK47 la storia è completamente diversa.
Per decenni ci sono state discussioni sull'uso dei calibri da pistola da parte delle varie polizie ... un compromesso tra potere d'arresto, gestibilità dell'arma e colpi nel caricatore. Basta informarsi un minimo. Ma proprio minimo.

Citazione
mi chiedo perche' queste cose non accadano a tel aviv, per esempio.
Eh ?  ???
oltre 800 morti in 10 anni in Israele.
E Israele è uno stato militarizzato, dove la polizia e l'intelligence hanno ampi poteri.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Gennaio 2015, 17:54:20
Citazione
richieda o accetti di avere una scorta o una guardia armata,
debba essere armato lui stesso per decreto
Quindi siamo arrivati all'obbligo di armarsi e addestrarsi, altrimenti niente protezione ?
 ???


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 09 Gennaio 2015, 18:24:35
Quindi siamo arrivati all'obbligo di armarsi e addestrarsi, altrimenti niente protezione ?


...piu' o meno il concetto e' quello che esprimi

e' una questione filosofica se vuoi


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Gennaio 2015, 18:33:23
Quindi siamo arrivati all'obbligo di armarsi e addestrarsi, altrimenti niente protezione ?
...piu' o meno il concetto e' quello che esprimi

e' una questione filosofica se vuoi
Allora mi sa che mi tengo l'attuale società, magari un attentato ogni tanto si rischia, ma si campa certamente meglio che nella società filosofica che teorizzate.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 09 Gennaio 2015, 18:40:58
...anche da un AK in 7,62 l' impatto puo' essere poco di piu' di un
foro passante, anzi lo e' praticamente sempre e non si avvale nemmeno
di buone probabilita' di effetto tumbling come il 5,56 dell M16.

Dove l' AK batte tutti e' la penetrazione. Ti passa tranquillamente il
muro divisorio di una stanza senza problemi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 09 Gennaio 2015, 18:45:42
Allora mi sa che mi tengo l'attuale società, magari un attentato ogni tanto si rischia, ma si campa certamente meglio che nella società filosofica che teorizzate.


...ma vaaaa esagerato, qui non si teorizza niente

se ho degli uomini armati che mi devono difendere voglio avere la
sensibilita' di essere con loro, tutto qui..


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: alex104 il 09 Gennaio 2015, 18:49:14
Citazione

quoto totalmente



Scritto da: babbonatale il oggi alle 15:29:06


...io penso che chiunque decida di essere esposto ad un rischio (nessuno ti obbliga a fare il magistrato, o il presidente del consiglio o a disegnare vignette
satiriche) e richieda o accetti di avere una scorta o una guardia armata,
debba essere armato lui stesso per decreto.

Non vorrei sentire pensieri del tipo "aborrisco le armi non voglio essere armato
ma voglio o accetto la scorta". Tu devi essere il primo a cercare di difendere la
tua persona, e solo allora puoi chiedere ad altri di rischiare la propria vita per te.

 









+ 1


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Gennaio 2015, 18:57:55
flak, MA CHE CAZZO DICI!!!

tu hai armi, o le hai avute. e tante
FORSE CHE HAI ACCOPPATO I TUOI VICINI? TI SEI MAI MESSO A SPARARE AI PASSANTI ALLA FINESTRA??


gente come me, te e tanti altri qui che hanno armi, lungi dall'essere un pericolo, sono caso mai una PROTEZIONE PER LA SOCIETA', perche' se io vedo un atto violento perpetrato e ho con me una arma, puoi scommettere che la usero' per fermare l'atto violento, e qualunque persona sana di mente e con un milligrammo di palle farebbe lo stesso!!

da dove minkia hai tirato fuori che una societa' armata e' pericolosa o invicile? a me sembra esattamente il contrario. mai stato in svizzera, per esempio?

non so se lo fai per il gusto di cercare di dimostrare che ho torto, ma le stai sparando enormi. e questo dopo aver confessato di aver posseduto due AK47

QUANTA GENTE HAI AMMAZZATO, CON QUEI KALASHNIKOV????

e a Tel Aviv usano bombe, perche' sanno che usare una arma avrebbero carriera brevissima

e forse il fatto che sono anni che un volo della el al non sia oggetto di attentati ha qualcosa a che fare con personale armato a bordo?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Gennaio 2015, 20:28:16
Citazione
da dove minkia hai tirato fuori che una societa' armata e' pericolosa o invicile? a me sembra esattamente il contrario. mai stato in svizzera, per esempio?

Da dove hai tirato fuori che lo avrei detto ? Ho risposto alla tesi secondo cui chi non accetta di armarsi ed addestrarsi, facendo una attività in teoria pericolosa, non avrebbe diritto ad essere difeso (quindi togliere subito la scorta a Ghandi!  :D).

Quello che sostengo dall'inizio è che NON HA ALCUN SENSO pensare che gli attentati terroristici possano essere fermati armando i singoli, e non è quello che fanno in Israele. A questi attentatori non gliene frega nulla di lasciarci la pelle dopo aver fatto più danni possibili, se è più facile/letale usare una bomba si faranno saltare in aria. questo fa una ENORME differenza rispetto a qualunque altro genere di criminale. I due asserragliati non sono stati uccisi dal blitz, si sono lanciati contro gli agenti schierati fuori, ai primi accenni di azione, per morire da martiri.
Il terrorismo islamico si combatte con l'intelligence, la geopolitica, la forza militare e con, aimè, la riduzione delle libertà personali. Che piaccia o no è così. Il resto serve a poco, almeno fino a quando gli attentati non dovessero essere all'ordine del giorno, avendo fallito i sistemi di cui sopra.

Citazione
...anche da un AK in 7,62 l' impatto puo' essere poco di piu' di un
foro passante
Il potere d'arresto dell'AK47 è considerato comparabile al 5,56 (edit). Entrambi comunque sono prossimi al 100%.
Ma dove l'avete lette queste storie che un colpo di fucile fa il buchetto ? Fuori fa il buchetto, ma le cavità interne sono altra cosa (premesso che il 7,62x39, secondo molti, ha anch'esso notevole propensione al rotolamento, e danni conseguenti).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 09 Gennaio 2015, 21:00:21
Comunque, visto che a Tel Aviv queste cose non accadrebbero, questo a novembre scorso :
http://www.radiondadurto.org/2014/11/18/gerusalemme-attentato-in-una-sinagoga/ (http://www.radiondadurto.org/2014/11/18/gerusalemme-attentato-in-una-sinagoga/)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 10 Gennaio 2015, 10:23:33
Il potere d'arresto dell'AK47 è considerato comparabile al 5,56 (edit). Entrambi comunque sono prossimi al 100%.
Ma dove l'avete lette queste storie che un colpo di fucile fa il buchetto ? Fuori fa il buchetto, ma le cavità interne sono altra cosa (premesso che il 7,62x39, secondo molti, ha anch'esso notevole propensione al rotolamento, e danni conseguenti).


...il "potere d' arresto" dell' AK e' considerato superiore al 5,56 dell' M 16 sopratutto quando l' M 16 ha la canna corta di un M4. Ma non farti prendere da questa idea dell' energia e della cavita' temporanea, se vuoi ti faccio parlare con qualcuno che di ferite da Kalashnikov ne ha autopticamente viste e analizzate tante e anche tante(18) sullo stesso soggetto. In quel caso e' diventato matto perche' i fori d' entrata non gli corrispondevano con quelli di uscita, ha dovuto ricorrere all' RX e ha finalmente trovato quello che cercava, che si era infilato longitudinalmente in un osso. Le armi sono un argomento interessante, persino piacevole, ma quando arrivi in fondo alla trafila del prodotto..rivedi molte posizioni. Comunque un colpo di kalash con palla militare non ferma un cinghialetto da 50 kg, amenochè non lo prendi 5 cm dietro l' occhio.

E' evidente che l' armamento individuale non risolveil problema del terrorismo o della criminalita' in generale, ma e' un ultima disperata chance in piu'. L' Intelligence e' sicuramente la difesa primaria e a Parigi ha completamente fallito. Se proprio mi devo tenere in circolazione dei soggetti come gli sparatori di Parigi, uso una piccola parte dei 90 mila agenti che ti hanno dovuto inseguire per accompagnarti anche in bagno. Prima ovviamente.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: GattoVolante il 10 Gennaio 2015, 10:26:18
Una soluzione per prenderli vivi quando si asserragliano sarebbe minacciare blitz con solo personale femminile (ammesso che se ne trovi abbastanza). Infatti se in jihadista viene ucciso da una donna non va in paradiso.

Secondo me sono così invasati che si arrenderebbero piuttosto che rischiare.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Gennaio 2015, 12:58:00
"NON HA ALCUN SENSO pensare che gli attentati terroristici possano essere fermati armando i singoli"

aria fritta, flak

quello che vuoi fermare non sono gli attentati terroristici, ma che TU ci lasci la pelle.

e quando la scorta fallisce, e falliscono nella stragrande maggioranza dei casi in quanto sono anche loro dei piccioni, quale sarebbe l'utlilita' di mantenere i bersagli finali disarmati? la sicurezza?

se anche uno degli "eccentrici vignettisti" si fosse salvato la pelle sparando all'impazzata, sarebbe stato molto meglio di come e' ora.

questa mi ricorda la bufala dello "stop alla violenza sulle donne".

stop alla violenza sulle donne e' uno slogan idiota. le donne faranno bene ad armarsi, se vogliono fermare la violenza contro di loro. oppure chiudersi in casa. oops. manco quello funziona. anzi.


Citazione
da dove minkia hai tirato fuori che una societa' armata e' pericolosa o invicile? a me sembra esattamente il contrario. mai stato in svizzera, per esempio?

Da dove hai tirato fuori che lo avrei detto ? Ho risposto alla tesi secondo cui chi non accetta di armarsi ed addestrarsi, facendo una attività in teoria pericolosa, non avrebbe diritto ad essere difeso (quindi togliere subito la scorta a Ghandi!  :D).

Quello che sostengo dall'inizio è che NON HA ALCUN SENSO pensare che gli attentati terroristici possano essere fermati armando i singoli, e non è quello che fanno in Israele. A questi attentatori non gliene frega nulla di lasciarci la pelle dopo aver fatto più danni possibili, se è più facile/letale usare una bomba si faranno saltare in aria. questo fa una ENORME differenza rispetto a qualunque altro genere di criminale. I due asserragliati non sono stati uccisi dal blitz, si sono lanciati contro gli agenti schierati fuori, ai primi accenni di azione, per morire da martiri.
Il terrorismo islamico si combatte con l'intelligence, la geopolitica, la forza militare e con, aimè, la riduzione delle libertà personali. Che piaccia o no è così. Il resto serve a poco, almeno fino a quando gli attentati non dovessero essere all'ordine del giorno, avendo fallito i sistemi di cui sopra.

Citazione
...anche da un AK in 7,62 l' impatto puo' essere poco di piu' di un
foro passante
Il potere d'arresto dell'AK47 è considerato comparabile al 5,56 (edit). Entrambi comunque sono prossimi al 100%.
Ma dove l'avete lette queste storie che un colpo di fucile fa il buchetto ? Fuori fa il buchetto, ma le cavità interne sono altra cosa (premesso che il 7,62x39, secondo molti, ha anch'esso notevole propensione al rotolamento, e danni conseguenti).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Gennaio 2015, 21:02:18
due tizi armati di due armi da 4 soldi tengono in scacco una intera citta', una delle capitali piu' grandi e importanti del mondo

http://www.tio.ch/TioTV/estero/cronaca/1013716/charlie-hebdo-il-video-del-dopo-massacro (http://www.tio.ch/TioTV/estero/cronaca/1013716/charlie-hebdo-il-video-del-dopo-massacro)

e voi pensate la polizia vi potrebbe proteggere? da cosa, esattamente?

e gli abitanti di questa citta' sono riusciti al massimo a fare qualche ripresa col telefonino

se uno solo di costoro avesse avuto una pistola e mano ferma, i due terroristi sarebbero stati al suolo molto alla svelta.

ma menomale che ci sono le temibili, addestratissime forze speciali della polizia metropolitana parigina

https://www.youtube.com/watch?v=dKziiM_lEqY (https://www.youtube.com/watch?v=dKziiM_lEqY)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 16 Gennaio 2015, 07:45:42
interessanti queste esecuzioni

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/belgio-tre-morti-operazione-antiterrorismo-1083106.html (http://www.ilgiornale.it/news/mondo/belgio-tre-morti-operazione-antiterrorismo-1083106.html)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Febbraio 2015, 22:11:09
l'arma la dovevi avere in tasca, ciccio

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/due-ore-arancia-meccanica-racconto-choc-dellex-generale-1088477.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/due-ore-arancia-meccanica-racconto-choc-dellex-generale-1088477.html)

corazze, porte di sicurezza, sbarre, non servono assolutamente a nulla


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Febbraio 2015, 10:50:37
http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/1271307/Colpo-in-villa--imprenditore-di-81-anni-spara-e-uccide-il-rapinatore.html (http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/1271307/Colpo-in-villa--imprenditore-di-81-anni-spara-e-uccide-il-rapinatore.html)

bravo. e cio' dimostra che essere vittime non paga. reagire paga. sempre.

"La posizione dell'uomo al momento è al vaglio degli inquirenti."

le solite teste di cazzo al lavoro. ti assaltano a casa e se reagisci ti investigano. fottutissime teste di cazzo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Febbraio 2015, 10:46:43
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/benzinaio-spara-contro-i-banditi-difendere-commessa-indagato-1090004.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/benzinaio-spara-contro-i-banditi-difendere-commessa-indagato-1090004.html)

reagire paga. sempre.

e mi sa che si avvicina il momento di dover reagire anche contro una categoria diversa di criminali, quelli che vanno cianciando di "Atto dovuto"



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 05 Febbraio 2015, 16:50:34
...si attenzione pero' che essere al vaglio o essere anche indagati non significa essere condannati
penalmente (e civilmente...) di eccesso di difesa
ovviamente la stampa non perde occasione di ricucire una notizia


comunque lasciando perdere articoli del CP.si spara solo per salvare la vita propria od
altrui nell' immediatezza di una offesa ingiusta

scene da " I buoni contro i cattivi " non fanno parte di questo copione

riporto la frase di un vecchio poliziotto, con tanti troppi anni sulla schiena, semplice
com' erano i poliziotti di una volta  ..." quando pensi che sei sul punto di morire spara..subito,
non un istante prima"


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Febbraio 2015, 16:58:39
il poliziotto, tanto per cambiare, diceva cazzate. amenoche non stesse sparando da dietro una mitragliatrice pesante, sparare solo un secondo prima, o anche mezzo minuto prima, non ti esime dal prenderti una scarica di pallottole se il malintenzionato e' armato. e quindi dal morire.

costoro erano  armati e hanno sparato, e come sai bene essere indagati non e' una passeggiata, ma una avventura dalle conclusioni imprevedibili e dai costi enormi, con una magistratura inquirente e una polizia che e' apertamente ostile verso chiunque osi difendersi da solo.

indagare qualcuno per eccesso di legittima difesa quando era in corso una rapina a mano armata e i rapinatori sparavano e non c'e' polizia in vista e' un vero e proprio abuso, una ingiustizia enorme.

ovviamente, visto l'andazzo, raccomando a chi dovesse trovarsi nella stessa situazione di non fermarsi a un colpo ma di far secchi tutti i rapinatori. mai lasciare un lavoro a meta'. tanto l'atto dovuto non manchera' di arrivare.





...si attenzione pero' che essere al vaglio o essere anche indagati non significa essere condannati
penalmente (e civilmente...) di eccesso di difesa
ovviamente la stampa non perde occasione di ricucire una notizia


comunque lasciando perdere articoli del CP.si spara solo per salvare la vita propria od
altrui nell' immediatezza di una offesa ingiusta

scene da " I buoni contro i cattivi " non fanno parte di questo copione

riporto la frase di un vecchio poliziotto, con tanti troppi anni sulla schiena, semplice
com' erano i poliziotti di una volta  ..." quando pensi che sei sul punto di morire spara..subito,
non un istante prima"


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 05 Febbraio 2015, 17:32:30

...il vecchietto ha fatto benissimo
ha valutato che la moglie e lui stesso fossero in immediato grave pericolo
ed ha reagito opportunamente.

Si tende erroneamente in Italia, complici anche i media ad attribuire al termine
"indagato" una valenza che non contiene.
Dovrebbe essere vietato dare notizia pubblica che un soggetto viene iscritto
nel registro degli indagati perché questo viene letto dal pubblico come un
indice di colpevolezza. In realta' dovrebbe significare solo che si sta svolgendo
un' indagine su un fatto dove il soggetto e' coinvolto come attore.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Febbraio 2015, 20:31:52
veramente non e' esattamente cosi'


ho avuto una discussione con un carabiniere che sostiene che se c'e' un furto in una casa e viene rubata una arma, il derubato viene sempre denunciato per omessa custodia.

come ben sai, le cose stanno diversamente e questo e' un vero e proprio abuso.  eppure qualunque caramba ti dira' che la denuncia e' un atto dovuto. e come ben sai, come minimo c'e' una udienza preliminare. per cosa, per essere stati vittima di un furto??

in questo caso, suppongo il tizio sia stato denunciato (ma chissa' da chi) per abuso di legittima difesa.

questo e' assurdo, ingiusto, incomprensibile. 

questo sistema di cercare di condannare le vittime e' inaccettabile. inaccettabile. e non c'e' discorso che possa giustificare questo sistematico abuso.

questa non e' giustizia, e' abuso.




...il vecchietto ha fatto benissimo
ha valutato che la moglie e lui stesso fossero in immediato grave pericolo
ed ha reagito opportunamente.

Si tende erroneamente in Italia, complici anche i media ad attribuire al termine
"indagato" una valenza che non contiene.
Dovrebbe essere vietato dare notizia pubblica che un soggetto viene iscritto
nel registro degli indagati perché questo viene letto dal pubblico come un
indice di colpevolezza. In realta' dovrebbe significare solo che si sta svolgendo
un' indagine su un fatto dove il soggetto e' coinvolto come attore.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 05 Febbraio 2015, 21:41:16
...quando ci sono dei morti di mezzo buoni o cattivi che siano e' logico che
venga aperta un' indagine della magistratura. Quando poi a sparare sei stato
tu e' evidente che l' indagine ti debba riguardare.
L' avviso di garanzia serve a proteggerti avvisandoti che sei indagato e devi
essere preparato a dare la tua giusta versione dei fatti. Ad esempio anche solo
evitando di omettere in buona fede di spiegare cose che ti danno pienamente ragione.

Per molta gente invece se sei indagato vuol dire che qualcosa di losco l' hai fatta.

Non bisogna confondere la qualifica di "indagato" da quella di "imputato". Se il giudice
decide di procedere in giudizio sei imputato diversamente viene archiviato.
Nel casellario dei carichi pendenti non risulta la figura di "indagato" bensi' quella di
imputato cioe'  sei sottoposto ad azione penale che puo' finire in un modo o nell' altro.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 05 Febbraio 2015, 22:13:04
Citazione
ho avuto una discussione con un carabiniere che sostiene che se c'e' un furto in una casa e viene rubata una arma, il derubato viene sempre denunciato per omessa custodia.

Ma non ti ha raccontato tutto.

1.      Chiunque consegna a minori degli anni diciotto, che non siano in possesso della licenza dell’autorità, ovvero a persone anche parzialmente incapaci, a tossicodipendenti o a persone impedite nel maneggio, un’arma fra quelle indicate nel primo e secondo comma dell’articolo 2, munizioni o esplosivi diversi dai giocattoli pirici è punito, salvo che il fatto costituisca più grave reato, con l’arresto fino a due anni

2.      Chiunque trascura di adoperare, nella custodia delle armi, munizioni ed esplosivi di cui al comma 1 le cautele necessarie per impedire che alcuna delle persone indicate nel medesimo comma 1 giunga ad impossessarsene agevolmente, è punito con l’arresto fino ad un anno o con l’ammenda fino a lire due milioni


La legge parla di "cautele necessarie". La cassazione, in virtù di denunce troppo facili nei confronti di possessori di armi, ha sentenziato che è sufficiente custodire le armi in un armadio con serratura, non necessariamente in armadio blindato e/o allarmato.

http://www.all4shooters.com/it/home/news-generiche/2013/Cassazione-sentenza-custodia-armi-cassaforte/ (http://www.all4shooters.com/it/home/news-generiche/2013/Cassazione-sentenza-custodia-armi-cassaforte/)

Ma questo vale se ad impossessarsene è uno dei soggetti del comma 2, in particolare i minori e i disabili in casa, ma non in caso di persone che entrano per rubare (salvo non lasci la pistola sul tavolo in bella vista con le finestre aperte ...)

SEZ. 1 SENT. 07154 DEL 20/01/00
Non costituisce violazione dell'obbligo di diligenza nella custodia delle armi, previsto e sanzionato dall'art.20 della legge 18 aprile 1975 n.110, la detenzione di un fucile da caccia tenuto in casa sopra un armadio, non sussistendo per il privato cittadino alcun obbligo di adottare particolari sistemi ed efficienti misure di difesa contro i furti in abitazione né rilevando l'eventuale inidoneità della suddetta modalità di custodia ad impedire l'impossessamento dell'arma da parte di minorenni o altri soggetti da ritenere incapaci o imperiti, atteso che detta inidoneità può rilevare, sussistendone le condizioni, solo con riferimento alla diversa e specifica ipotesi di reato prevista dall'art.20 bis della legge n.110 del 1975.

Io comunque ho l'armadietto blindato. Non si sa mai.

Per il resto quoto babbo. In linea di principio l'iscrizione del registro degli indagati fornisce alla persona diritti più ampi che non il contrario. Ad esempio il diritto di avvalersi della facoltà di non rispondere e di farsi rappresentare da un avvocato.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Febbraio 2015, 10:04:33
"In linea di principio l'iscrizione del registro degli indagati fornisce alla persona diritti più ampi che non il contrario"

come no.

un altro tipico esempio di rovesciamento totale della realta'.

ma tu ci credi a ste cazzate o lo dici solo nell'ambito della tua missione di dimostrare che ho torto sempre e su tutto?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 06 Febbraio 2015, 11:11:24
Citazione
ma tu ci credi a ste cazzate o lo dici solo nell'ambito della tua missione di dimostrare che ho torto sempre e su tutto?
Non ho nessuna missione, dico quello che penso. Te lo ha già spiegato babbo, ma evidentemente non l'hai letto.

Se c'è di mezzo un omicidio le cose vanno così; "in linea di principio" sta a significare che queste sono le intenzioni del legislatore. Le indagini non possono non essere svolte, perché fintanto che non ci sono tutti gli elementi c'è solo la parola di chi ha sparato, che evidentemente non può essere sufficiente, capisci che sarebbe troppo facile uccidere qualcuno dichiarando di averlo fatto per legittima difesa e amen. Se c'è un indagine (rilievi, testimoni, fatti etc.) c'è una ipotesi di reato, se si sa chi ha sparato c'è necessariamente un indagato. Essere indagati senza saperlo e non potersi avvalere dei diritti dell'indagato non è detto sia una buona idea.
Tu ti confondi con il rinvio a giudizio, che viene dopo le indagini preliminari (queste) se il giudice che indaga ritiene di avere elementi sufficienti per contestare il reato, cioè, come ti ha ricordato babbo, passi da indagato a imputato, allora potresti anche incaxxarti.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Febbraio 2015, 13:34:14
io l'ho letto, ma sto dicendo una altra cosa: e cioe' che questo stato di cose e' una disgrazia e un abuso

il fatto che sia diventato prassi comune non altera questa valutazione.

il principio secondo il quale le vittime di un reato debbano essere indagate (e non mi venire a dire di "atti dovuti" per favore) e' una assurda perversione

quindi se ti scippano e il ladro scivola e cade considereresti atto dovuto una indagine a tuo carico per appurare che il ladro sia caduto per i cazzi suoi o perche' lo hai sgambettato? scusa ma questo e' demenziale. solo il fatto che ci sia qualcuno che trovi cio' normale e' demenziale

e non mi venire a dire che per un omicidio questo e' giustificato. anche questa e' una assurda distorsione che dimostra solo che la "giustizia" opera in maniera totalmente arbitraria, in barba alle sue stesse  leggi.

la realta'? la conosciamo tutti bene.
chi osa difendersi rompe il monopolio dello stato, anzi chiamiamolo meglio col suo nome corretto, RACKET, sulla protezione e sull'uso della violenza.

ergo incorre nelle ire del racket, che distorcendo la lettera e lo spirito delle leggi, come nel caso della omessa custodia delle armi, impone la sua vendetta e punizione al poveraccio che abbia osato rifiutarsi di essere vittima.

atto dovuto la mia gonade destra. il solo fatto di essere sotto indagine e' una punizione, con elevatissimi costi e il rischio di un processo, che nei casi di legittima difesa e' pressoche certo, con una altissima probabilita' di condanna. e tu lo sai bene.

atto dovuto un cazzo. questo e' una azione deliberata, con il preciso compito di scoraggiare qualunque forma di legittima difesa




Citazione
ma tu ci credi a ste cazzate o lo dici solo nell'ambito della tua missione di dimostrare che ho torto sempre e su tutto?
Non ho nessuna missione, dico quello che penso. Te lo ha già spiegato babbo, ma evidentemente non l'hai letto.

Se c'è di mezzo un omicidio le cose vanno così; "in linea di principio" sta a significare che queste sono le intenzioni del legislatore. Le indagini non possono non essere svolte, perché fintanto che non ci sono tutti gli elementi c'è solo la parola di chi ha sparato, che evidentemente non può essere sufficiente, capisci che sarebbe troppo facile uccidere qualcuno dichiarando di averlo fatto per legittima difesa e amen. Se c'è un indagine (rilievi, testimoni, fatti etc.) c'è una ipotesi di reato, se si sa chi ha sparato c'è necessariamente un indagato. Essere indagati senza saperlo e non potersi avvalere dei diritti dell'indagato non è detto sia una buona idea.
Tu ti confondi con il rinvio a giudizio, che viene dopo le indagini preliminari (queste) se il giudice che indaga ritiene di avere elementi sufficienti per contestare il reato, cioè, come ti ha ricordato babbo, passi da indagato a imputato, allora potresti anche incaxxarti.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Febbraio 2015, 13:53:18
normale no?

cerchi di rapinare una gioielleria, ti va male, e chiedi i danni

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vicenza-i-parenti-bandito-potrebbero-chiedere-i-danni-1090422.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vicenza-i-parenti-bandito-potrebbero-chiedere-i-danni-1090422.html)

solo un atto dovuto, chiaramente

c'e' bisogno di altro per sapere che la giustizia e' totalmente impazzita?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 06 Febbraio 2015, 14:21:48
Citazione
il principio secondo il quale le vittime di un reato debbano essere indagate (e non mi venire a dire di "atti dovuti" per favore) e' una assurda perversione

Ma come fai a sapere se sono vittima di un reato o l'hanno commesso se non fai una indagine ? Te lo inventi ?
Il fatto che sia un atto dovuto è data la gravità del reato, e il fatto che non si possa più interrogare la vittima, visto che è morta.

Quindi secondo te un mafioso che invita un tizio a casa e poi gli spara basta che dica all'appuntato di turno che è stato per legittima difesa e si chiude lì?

Citazione
solo fatto di essere sotto indagine e' una punizione, con elevatissimi costi e il rischio di un processo, che nei casi di legittima difesa e' pressoche certo, con una altissima probabilita' di condanna. e tu lo sai bene.

Non mi risulta che vi sia una altissima probabilità di condanna se le situazioni sono cristalline come dice tu, sempre si sia trattato di difesa e non di giustizia sommaria. Quest'ultima è vietata dal nostro codice.
Per quanto riguarda i costi, premesso che non sono altissimi in casi cristallini, dovrebbero essere addebitati alla controparte, insieme agli altri danni, cioè agli eredi del morto.

Citazione
[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vicenza-i-parenti-bandito-potrebbero-chiedere-i-danni-1090422.html[/url]

Non è stato ancora rinviato a giudizio. I familiari del ladro possono dire quello che vogliono al momento.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 06 Febbraio 2015, 17:01:17
Quindi i familiari si possono permettere un perito di parte? Chissà cosa ne pensa equitalia...
ah no... questi non si toccano!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 06 Febbraio 2015, 17:03:06
Comunque, in 5 con armi da guerra contro un improvvisato sceriffo con un fucile da caccia, e le hanno pure prese. Non solo banditi, ma anche scarsi...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Febbraio 2015, 17:12:48
scusa, ma tu sei serio quando dici "Non è stato ancora rinviato a giudizio", come se fosse una buona notizia?

eppure mi sembra che tu sei assai ben informato al proposito

anche solo per una udienza preliminare ti partono migliaia di euro di avvocato.

e sai anche bene che spesso il rinvio a giudizio diventa un altro "Atto dovuto" in quanto il GIP, se l'udienza avviene alle 13, ha voglia di andare a pranzo e rimbalzera' la cosa con un bel rinvio.

al che ovviamente mi verrai a dire "ma non e' stato ancora condannato" come se fosse una ottima notizia,  poco male se un rinvio a giudizio significa anni di udienze e decine di migliaia di euro di spese che devi pagarti di tasca, il fatto di avere un processo in corso con tutte le conseguenze legali, il fatto che il tuo fucile e' meglio che te lo scordi, poco male che ti hanno gia' rapinato diverse volte, e il fatto che una condanna rimane sempre una possibilita' molto concreta, al che si va in appello, eccetera. e se hai 60 anni, la tua vita e' bella e che finita li, il tutto per colpa di un cazzo di criminale pluricondannato che hai osato toccare. ma si sa, e' un atto dovuto.

e bada bene che ste cose non le so perche me lo ha detto mio cuggino, ma perche' mi ci sono ritrovato dentro in prima persona. in italia. mi e' andata bene che non mi hanno rinviato a giudizio, ma i miei avvocati menzionarono culo, tra le altre cose.

e scommettiamo che l'arma e' stata sequestrata? ovviamente un altro atto dovuto no? stacchio e' meglio che si rassegni e quando torneranno a rapinarlo, o a sparargli, sara' bene che faccia il suo dovere, cioe' la vittima.  dopodiche' aspetteremo con fiducia che la magistratura compia il suo dovere.


"Ma come fai a sapere se sono vittima di un reato o l'hanno commesso se non fai una indagine"

chiaramente sto sprecando tempo.


Citazione
il principio secondo il quale le vittime di un reato debbano essere indagate (e non mi venire a dire di "atti dovuti" per favore) e' una assurda perversione

Ma come fai a sapere se sono vittima di un reato o l'hanno commesso se non fai una indagine ? Te lo inventi ?
Il fatto che sia un atto dovuto è data la gravità del reato, e il fatto che non si possa più interrogare la vittima, visto che è morta.

Quindi secondo te un mafioso che invita un tizio a casa e poi gli spara basta che dica all'appuntato di turno che è stato per legittima difesa e si chiude lì?

Citazione
solo fatto di essere sotto indagine e' una punizione, con elevatissimi costi e il rischio di un processo, che nei casi di legittima difesa e' pressoche certo, con una altissima probabilita' di condanna. e tu lo sai bene.

Non mi risulta che vi sia una altissima probabilità di condanna se le situazioni sono cristalline come dice tu, sempre si sia trattato di difesa e non di giustizia sommaria. Quest'ultima è vietata dal nostro codice.
Per quanto riguarda i costi, premesso che non sono altissimi in casi cristallini, dovrebbero essere addebitati alla controparte, insieme agli altri danni, cioè agli eredi del morto.

Citazione
[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vicenza-i-parenti-bandito-potrebbero-chiedere-i-danni-1090422.html[/url]

Non è stato ancora rinviato a giudizio. I familiari del ladro possono dire quello che vogliono al momento.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 06 Febbraio 2015, 20:51:32

...Gianmarco hai anche ragione, siamo tutti con Stacchio tutto il mondo
e' con lui

ma maledizione io ho molti timori perché la legge e' quella

c' era pericolo immediato di aggressione a lui o altri ?
c' era desistenza da parte dei criminali ?
erano in casa sua o nel suo lavoro o semplicemente per strada ?

poi parli con i giudici come ho fatto io nei vari seminari e tutti starebbero con Stacchio,
al bar pero', non in aula perché nel codice penale questo sta scritto.

Speriamo che trovino il modo per far finire questa storia nel modo giusto,
pero' chi porta o detiene un' arma queste cose le DEVE sapere


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 06 Febbraio 2015, 21:12:39

....da quanto si legge qui, Stacchio sarebbe stato oggetto di colpi
d' arma da fuoco e quindi aggredito, la cosa cambia radicalmente speriamo

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/02/05/vicenza-rapinatore-ucciso-lega-nord-benzinaio-salvini-legge-cambiata/1400982/ (http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/02/05/vicenza-rapinatore-ucciso-lega-nord-benzinaio-salvini-legge-cambiata/1400982/)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Febbraio 2015, 14:56:00
no, il codice penale non dice che devi accusare le vittime sempre e comunque, inventando accuse, denunce e distorcendo le norme

il tipico caso e' quello della omessa custodia, ma anche nel caso di legittima difesa, o di intervento a difesa di vittime, la prassi di denunciare e indagare le vittime deve finire. perche' questo avviene anche in casi lampanti, con tonnellate di testimoni o perfino telecamere.

e per indagare qualcuno ci deve essere una notizia di reato. il difendersi che reato sarebbe?  o se ti entrano in casa e ti derubano che reato avresto commesso?

atto dovuto le mie gonadi.

questo e', puro e semplice, l'uso del processo come strumento di ingegneria sociale.







...Gianmarco hai anche ragione, siamo tutti con Stacchio tutto il mondo
e' con lui

ma maledizione io ho molti timori perché la legge e' quella

c' era pericolo immediato di aggressione a lui o altri ?
c' era desistenza da parte dei criminali ?
erano in casa sua o nel suo lavoro o semplicemente per strada ?

poi parli con i giudici come ho fatto io nei vari seminari e tutti starebbero con Stacchio,
al bar pero', non in aula perché nel codice penale questo sta scritto.

Speriamo che trovino il modo per far finire questa storia nel modo giusto,
pero' chi porta o detiene un' arma queste cose le DEVE sapere


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 12 Febbraio 2015, 19:46:38
http://blog.ilgiornale.it/petrali/2015/02/12/109/ (http://blog.ilgiornale.it/petrali/2015/02/12/109/)

"Mi fa ridere chi afferma polemicamente “state tranquilli, tanto Stacchio verrà assolto!”. Evidentemente non sanno cosa voglia dire affrontare 9-10 anni di processo. Stacchio, purtroppo, oltre ai gravosi fardelli interiori, dovrà vivere anche un’odissea giudiziaria. Se gli va male dovrà sorbirsi le requisitorie di un pm che chiederà la sua condanna per omicidio volontario. Per poi, magari, essere assolto dopo tanti anni con formule strane tipo la “legittima difesa putativa”, come se il pericolo fosse solo nella sua testa e non una minaccia oggettiva. Inutile dire che un paese normale nemmeno lo processerebbe. L’iscrizione del benzinaio nel registro degli indagati, infatti, contrariamente a quanto ci viene fatto credere, non è un atto dovuto. Basterebbe svolgere le indagini contro ignoti.

Quanto è lontana l’America quando succedono cose come questa. Quell’America che lascia ai propri cittadini il diritto di armarsi, di difendersi e di cui qui ci mostrano solo il lato negativo, stragi e lobby delle armi. Ma che vogliamo farci, l’Italia di fatto è un paese profondamente socialista, che non tutela veramente la proprietà privata e che ammette la violenza, ma solo se a commetterla è il Dio-Stato. Mentre i cittadini perbene temono la Giustizia."

EXACTLY!!!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 12 Febbraio 2015, 21:08:13
...non ho avuto il tempo di approfondire ma ho la sensazione che sia la
stessa famiglia del rapinatore morto, probabilmente validamente assistita
da un avvocato (Francesco Murgia) ad aver denunciato Graziano Stacchio
di omicidio



http://www.ilgiornale.it/news/cronache/doveva-farsi-i-fatti-suoi-i-parenti-rapinatore-minacciano-1092184.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/doveva-farsi-i-fatti-suoi-i-parenti-rapinatore-minacciano-1092184.html)


http://www.laperfettaletizia.com/2015/02/francesco-murgia-avv-famiglia-nomade.html (http://www.laperfettaletizia.com/2015/02/francesco-murgia-avv-famiglia-nomade.html)

sia chiaro che sono fermamente convinto che chiunque ritenga essere
nel giusto abbia pieno diritto ad essere assistito, anche quando la difesa
non rispecchia un sentimento popolare, e non deve essere un mestiere facile

http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2010/8-dicembre-2010/gorgo-minacce-avvocati-belve-18133582707.shtml (http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cronaca/2010/8-dicembre-2010/gorgo-minacce-avvocati-belve-18133582707.shtml)

http://www.ilgazzettino.it/NORDEST/TREVISO/treviso._i_giudici_restituiscono_la_ferrari_le_case_e_i_conti_al_nomade_nullafacente/notizie/144834.shtml (http://www.ilgazzettino.it/NORDEST/TREVISO/treviso._i_giudici_restituiscono_la_ferrari_le_case_e_i_conti_al_nomade_nullafacente/notizie/144834.shtml)
 


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 12 Febbraio 2015, 22:49:15
Citazione
Inutile dire che un paese normale nemmeno lo processerebbe. L’iscrizione del benzinaio nel registro degli indagati, infatti, contrariamente a quanto ci viene fatto credere, non è un atto dovuto. Basterebbe svolgere le indagini contro ignoti.
Questo qui sopra mi ha fatto googolare per farmi cercare la notizia di rinvio a giudizio; dall'alto della sua ignoranza parla di un processo in corso che durerà anni.
Poi ho riletto, e notato che vorrebbe svolgere indagini contro ignoti, con la persona che ha commesso l'atto oggetto di indagini perfettamente individuata. Questo è completamente idiota.

Tutto questo ovviamente per non fargli pagare le spese dell'avvocato; cioè meglio non avere nessuna possibilità di accesso agli atti di una indagine che mi riguarda, piuttosto che, al limite, prendermi il primo avvocato che capita ma poter capire quello che succede alle indagini e replicare.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: I-DOKKE il 13 Febbraio 2015, 00:36:49
mi intrometto per aggiungere un mio piccolo contributo che centra relativamente.

ho praticato da quando avevo 15 anni il softair (la guerra simulata) e come evoluzione ha molte similitudini con il VDS.
nel sendo che è uno sport che è letteralmente esploso per la mancanza di norme e di regolamenti che lo riguardassero.
difatti la legge prevede che le "armi" con potenza al di sotto del joule sono da considerarsi giocattoli e non ci siano da fare trafile burocratiche nè per detenerle nè per portarsele in giro.
Questa semplificazione normativa ha reso possibile un'evoluzione mostruosa della tecnologia legata a queste armi, con l'unico vincolo quello del joule di potenza.
ed ecco apparire armi precisissime, efficentissime, con materiali all'avanguardia, nuove accortezze tecniche per permettere di aumentare precisione e gittata, ecc.
in pratica come i groppini sono diventati pioneer300 le prime pistolette a molla cinesi si sono trasformati in fucili automatici con gittate sfruttabili fino a 35-40 metri. (questo per dimostrare come la deregolamentazione non fa che bene negli ambiti del tempo libero)

da sempre esiste una specie di opposizione silenziosa da parte dei burocrati e delle FdO, le quali non avendo nessuna norma dalla loro (per ora), cercano di opporsi ai raduni nei boschetti dei ragazzi che "giocano alla guerra".
Le norme tirate in ballo sono dal sempreverde "procurato allarme" al più astruso e probabilmente nemmeno esistente "manifestazione(?) su suolo pubblico senza autorizzazione".
ora sono un paio d'anni che non seguo più questo mondo, ma non mi stupirei se si stesse studiando una 404 anche per questa "disciplina".

Io da sempre ho notato questo tipo di atteggiamento delle istituzioni, qualsiasi cosa tu faccia che ti fa divertire ed esce dall'ordinaria partita di calcetto diventa oggetto delle attenzioni di qualche burocrate e finisce per essere soffocata con la scusa del "bene comune" o addirittura della "propria sicurezza".
Aggiungo che un ruolo importante di appoggio a questo regime totalitario lo offre il popolino, che freme per chiamare i caraBBinieri quando vede gente che si diverte in maniera differente, spiando da dietro la tendina del salotto e godendo quando vede arrivare le gazzelle.

se poi penso che negli states ci si spara liberamente le palline di vernice ad oltre 10j di potenza mi viene da piangere..

avevo pensato un paio di anni fa di iniziare il tiro a segno, ma, complice la già citata trafila burocratica, ho deisitito e mi sono dedicato ad altro.
non mi stupisco se il TSN di piacenza sia con le pezze al culo, i giovani preferiscono fare altro che pirlare per questure e visite mediche per sparare a dei bersagli di carta (e io li capisco).

...perdonami, ma:

1) il softair è un GIOCO e non uno SPORT.
2) Noi andammo in Comune, il quale ci concesse 700ha di terreno per giocare.
3) Prima di giocare, fax ai carabinieri. Il primo giorno vennero, idem per la seconda Domenica. Gli abbiamo mostrato le ASG, abbiamo fatto provare qualche raffica al maresciallo, abbiamo chiacchierato e ci siamo fumati una sigaretta. Abbiamo mostrato loro la concessione del Comune.
4) Gli dicemmo che ogni Domenica saremmo andati e quindi se li avessero chiamati avrebbero potuto immaginare che eravamo noi pirloni. Informarono tutti in caserma.
5) a "tradimento" ogni tanto cronografavamo le ASG, rimandando a casa il socio che ne avesse potenziata una (o giocava con quella di riserva in suo possesso).

In 10 anni di softair, di cui 2 da presidente, MAI e dico MAI avuto un solo problema con le FF.OO. nemmeno se mi fermavano per strada e mi trovavano in mimetica (rigorosamente senza stellette). Anzi, erano incuriositi e gli mostravo il cofano con Minimi, Scar, ecc (giravo "pesante") :)

Credo che se ti interfacci bene con le amministrazioni, non hai problemi. Noi chiudemmo addirittura l'accesso al campo, una domenica, per un torneo interno (con il direttivo gestivo una squadra di 50 elementi e quindi avevamo buoni numeri per farlo).

ZERO problemi.

Quanto alle armi, in italia non si è capito che tanto il criminale non gira con il porto d'armi e non va in armeria a comprarle... Magari le ruba nottetempo :)

È vero che le leggi sono astruse e che in italia si usano due pesi e due misure (anche nei rapporti con la P.A.). Pensa che io sono un borsista della regione campania e mi devono 3 mesi di borsa arretrata.... se dovessi dare io anche 1 euro allo stato e dovessi tardare 3 mesi, mi farebbero nero.

....e c'era bisogno del discorso sulle armi, per rendersene conto? Per di più da Crono, che se non erro vive nel bel territorio elvetico? :)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Febbraio 2015, 09:03:11
oh, vedrai che diranno che anche il rinvio a giudizio e' un atto dovuto.

come sia la realta' l'ho gia' detto, inutile riperete

questo e' un uso distorto delle leggi, che ha la funzione di scoraggiare l'autodifesa. mentre nel frattempo criminali matricolati e colti in flagrante vengono rimessi  in circolazione in men che non si dica.

da come parli sembra che qui chi ha commesso un reato sia il benzinaio, interessante punto di vista.


Citazione
Inutile dire che un paese normale nemmeno lo processerebbe. L’iscrizione del benzinaio nel registro degli indagati, infatti, contrariamente a quanto ci viene fatto credere, non è un atto dovuto. Basterebbe svolgere le indagini contro ignoti.
Questo qui sopra mi ha fatto googolare per farmi cercare la notizia di rinvio a giudizio; dall'alto della sua ignoranza parla di un processo in corso che durerà anni.
Poi ho riletto, e notato che vorrebbe svolgere indagini contro ignoti, con la persona che ha commesso l'atto oggetto di indagini perfettamente individuata. Questo è completamente idiota.

Tutto questo ovviamente per non fargli pagare le spese dell'avvocato; cioè meglio non avere nessuna possibilità di accesso agli atti di una indagine che mi riguarda, piuttosto che, al limite, prendermi il primo avvocato che capita ma poter capire quello che succede alle indagini e replicare.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: GattoVolante il 19 Febbraio 2015, 22:25:50
mi intrometto per aggiungere un mio piccolo contributo che centra relativamente.

ho praticato da quando avevo 15 anni il softair (la guerra simulata) e come evoluzione ha molte similitudini con il VDS.
nel sendo che è uno sport che è letteralmente esploso per la mancanza di norme e di regolamenti che lo riguardassero.
difatti la legge prevede che le "armi" con potenza al di sotto del joule sono da considerarsi giocattoli e non ci siano da fare trafile burocratiche nè per detenerle nè per portarsele in giro.
Questa semplificazione normativa ha reso possibile un'evoluzione mostruosa della tecnologia legata a queste armi, con l'unico vincolo quello del joule di potenza.
ed ecco apparire armi precisissime, efficentissime, con materiali all'avanguardia, nuove accortezze tecniche per permettere di aumentare precisione e gittata, ecc.
in pratica come i groppini sono diventati pioneer300 le prime pistolette a molla cinesi si sono trasformati in fucili automatici con gittate sfruttabili fino a 35-40 metri. (questo per dimostrare come la deregolamentazione non fa che bene negli ambiti del tempo libero)

da sempre esiste una specie di opposizione silenziosa da parte dei burocrati e delle FdO, le quali non avendo nessuna norma dalla loro (per ora), cercano di opporsi ai raduni nei boschetti dei ragazzi che "giocano alla guerra".
Le norme tirate in ballo sono dal sempreverde "procurato allarme" al più astruso e probabilmente nemmeno esistente "manifestazione(?) su suolo pubblico senza autorizzazione".
ora sono un paio d'anni che non seguo più questo mondo, ma non mi stupirei se si stesse studiando una 404 anche per questa "disciplina".

Io da sempre ho notato questo tipo di atteggiamento delle istituzioni, qualsiasi cosa tu faccia che ti fa divertire ed esce dall'ordinaria partita di calcetto diventa oggetto delle attenzioni di qualche burocrate e finisce per essere soffocata con la scusa del "bene comune" o addirittura della "propria sicurezza".
Aggiungo che un ruolo importante di appoggio a questo regime totalitario lo offre il popolino, che freme per chiamare i caraBBinieri quando vede gente che si diverte in maniera differente, spiando da dietro la tendina del salotto e godendo quando vede arrivare le gazzelle.

se poi penso che negli states ci si spara liberamente le palline di vernice ad oltre 10j di potenza mi viene da piangere..

avevo pensato un paio di anni fa di iniziare il tiro a segno, ma, complice la già citata trafila burocratica, ho deisitito e mi sono dedicato ad altro.
non mi stupisco se il TSN di piacenza sia con le pezze al culo, i giovani preferiscono fare altro che pirlare per questure e visite mediche per sparare a dei bersagli di carta (e io li capisco).

...perdonami, ma:

1) il softair è un GIOCO e non uno SPORT.
2) Noi andammo in Comune, il quale ci concesse 700ha di terreno per giocare.
3) Prima di giocare, fax ai carabinieri. Il primo giorno vennero, idem per la seconda Domenica. Gli abbiamo mostrato le ASG, abbiamo fatto provare qualche raffica al maresciallo, abbiamo chiacchierato e ci siamo fumati una sigaretta. Abbiamo mostrato loro la concessione del Comune.
4) Gli dicemmo che ogni Domenica saremmo andati e quindi se li avessero chiamati avrebbero potuto immaginare che eravamo noi pirloni. Informarono tutti in caserma.
5) a "tradimento" ogni tanto cronografavamo le ASG, rimandando a casa il socio che ne avesse potenziata una (o giocava con quella di riserva in suo possesso).

In 10 anni di softair, di cui 2 da presidente, MAI e dico MAI avuto un solo problema con le FF.OO. nemmeno se mi fermavano per strada e mi trovavano in mimetica (rigorosamente senza stellette). Anzi, erano incuriositi e gli mostravo il cofano con Minimi, Scar, ecc (giravo "pesante") :)

Credo che se ti interfacci bene con le amministrazioni, non hai problemi. Noi chiudemmo addirittura l'accesso al campo, una domenica, per un torneo interno (con il direttivo gestivo una squadra di 50 elementi e quindi avevamo buoni numeri per farlo).

ZERO problemi.

Quanto alle armi, in italia non si è capito che tanto il criminale non gira con il porto d'armi e non va in armeria a comprarle... Magari le ruba nottetempo :)

È vero che le leggi sono astruse e che in italia si usano due pesi e due misure (anche nei rapporti con la P.A.). Pensa che io sono un borsista della regione campania e mi devono 3 mesi di borsa arretrata.... se dovessi dare io anche 1 euro allo stato e dovessi tardare 3 mesi, mi farebbero nero.

....e c'era bisogno del discorso sulle armi, per rendersene conto? Per di più da Crono, che se non erro vive nel bel territorio elvetico? :)

Spero tu sia più rapido con il grilletto dell'airgun che con le risposte nei forum ahahaha.
Ho dovuto rileggere due volte il mio post di cinque anni fa, non ricordavo nemmeno di averlo mai scritto.

Da noi nel piacentino sono successi alcuni episodi anche abbastanza sgradevoli, ora mi dicono la situazione si sia un po' stabilizzata, ma nei primi anni di diffusione di questo SPORT c'era da cagarsi nelle mutande pur con permessi e tutto il resto "in regola".


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: I-DOKKE il 20 Febbraio 2015, 01:03:43
Non ricordo nemmeno quando ho letto il tuo post, anche tu non sei un fulmine con l'ASG  :D

...comunque purtroppo non sarà mai uno sport, per i problemi che conosci sicuramente anche tu che ci hai giocato.... ero un discreto assaltatore, ho appeso mimetica e fucili al chiodo da un pezzo ormai! però mi sono divertito parecchio, ed era una bella scusa per scorrazzare fra i monti :P


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Febbraio 2015, 11:03:46
http://www.ilgiornale.it/news/politica/visitato-dai-ladri-28-volte-cos-ho-vinto-guerra-1097389.html (http://www.ilgiornale.it/news/politica/visitato-dai-ladri-28-volte-cos-ho-vinto-guerra-1097389.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Marzo 2015, 09:11:16
un atto dovuto

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/prende-i-ladri-martellate-accusato-tentato-omicidio-1103210.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/prende-i-ladri-martellate-accusato-tentato-omicidio-1103210.html)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: I-DOKKE il 10 Marzo 2015, 17:26:08
Mi sarei meravigliato del contrario...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 10 Marzo 2015, 17:55:01

...strano una incriminazione per tentato omicidio quando sei stato aggredito ed hai
avuto una collutazione durante un' intrusione in casa tua...

se i fatti sono andati veramente cosi' e' molto strano 


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 11 Marzo 2015, 10:40:12
non e' affatto strano

solo un atto dovuto, necessario per svolgere le doverose indagini necessarie ad appurare come si sono svolti i fatti

aspettiamo con serenita' che la magistratura compia il suo dovere



...strano una incriminazione per tentato omicidio quando sei stato aggredito ed hai
avuto una collutazione durante un' intrusione in casa tua...

se i fatti sono andati veramente cosi' e' molto strano 


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Marzo 2015, 12:49:41
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/giovane-sgozzato-caso-passante-marocchino-1104647.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/giovane-sgozzato-caso-passante-marocchino-1104647.html)

la polizia arriva sempre in tempo per constatare il tuo decesso



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Aprile 2015, 16:14:27
http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1025318/Rapina-in-casa-un-bottino-da-30-000-franchi (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1025318/Rapina-in-casa-un-bottino-da-30-000-franchi)


tempo di procurarsi una glock

aspetta...

ho di meglio

(http://www.weapon.ge/images/64_3.jpg)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 01 Aprile 2015, 17:16:08

...forse meglio essere piu' persuasivi..cosi' hai meno chances di dover sparare

http://www.fabarm.com/web/dettaglio-prodotto.asp?i=152 (http://www.fabarm.com/web/dettaglio-prodotto.asp?i=152)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Aprile 2015, 10:36:27
ah ah sei fissato con quel coso :D

troppo rumoroso e troppo ingombrante per uso dentro casa. non voglio mica assordare tutti, me incluso

14 colpi in 9x19 dovrebbero essere sufficienti per persuadere chiunque, se poi non bastassero, beh approffitto del fuoco di sbarramento che ho operato per prendere la scorpion, che ne ha altri 30 in caricatore.

prima o poi mi prendo un calibro 12, sto cercando uno spas12, ma qui sono abbastanza rari.

si lo so, obsoleto, pesante eccetera, ma ne voglio uno per motivi sentimentali :D



...forse meglio essere piu' persuasivi..cosi' hai meno chances di dover sparare

[url]http://www.fabarm.com/web/dettaglio-prodotto.asp?i=152[/url] ([url]http://www.fabarm.com/web/dettaglio-prodotto.asp?i=152[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Aprile 2015, 10:49:08
appro

nel caso siate preoccupati che qualche zombie possa cercare di entrare in casa, e non avete a disposizione una arma convenzionale, potete costruirvene una con 20 euro di pezzi comprari al piu' vicino brico


https://www.youtube.com/watch?v=2OoBwLVXpFc (https://www.youtube.com/watch?v=2OoBwLVXpFc)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Aprile 2015, 10:55:59
ma come? niente denuncia, indagini, processo per appurare come si sono svolti realmente i fatti?

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/cos-padre-ha-ridotto-pedofilo-sorpreso-mentre-molestava-1113241.html (http://www.ilgiornale.it/news/mondo/cos-padre-ha-ridotto-pedofilo-sorpreso-mentre-molestava-1113241.html)

domanda: come hanno fatto a fargli una foto prima e dopo il pestaggio?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 06 Aprile 2015, 19:08:03
(https://dl-web.dropbox.com/get/zombo.jpg?_subject_uid=182500878&w=AAAc3runwiLr30oCqmWZIFMlo96rjz4CSLFx9RvQR7GyfA)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Aprile 2015, 22:19:28
link non funzionante, looks like


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 07 Aprile 2015, 08:15:21
(http://informazionescorretta.altervista.org/blog/wp-content/uploads/2014/02/is.jpg)




















(https://scontent-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xaf1/v/t1.0-9/16054_10205343838989114_3719316711515381256_n.jpg?oh=21131f5d2acbf635a8fde438278fde01&oe=55B0377A)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Aprile 2015, 08:47:59
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/boom-iscrizioni-ai-poligoni-tiro-1113561.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/boom-iscrizioni-ai-poligoni-tiro-1113561.html)

sono contento per i poligoni, ma l'effetto non sara' semplicemente il nuovo demenziale provvedimento sui certificati, che tra l'altro non sono gratis?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Aprile 2015, 17:08:17
http://www.ilgiornale.it/video/cronache/esclusiva-immagini-palazzo-giustizia-1114598.html (http://www.ilgiornale.it/video/cronache/esclusiva-immagini-palazzo-giustizia-1114598.html)

se c'era bisogno di ulteriore prova che la polizia arriva sempre in tempo per constatare il tuo decesso, e che gli UNICI che possono fermare un criminale sono i presenti, se armati.

perfino in un palazzo di giustizia la protezione che la polizia ti offre, e sto parlando di GIUDICI, cioe' gente iperprotetta, e' esattamente zero

ridicola la scena di tutti i poliziotti che vagano a caso con la pistola in mano. in questi casi, farebbero molto meglio a chiamare una squadra locale di airsofters.

e come al solito spunta quello che "qui non si puo' filmare"

ma andate a farvi fottere in derapata, idioti.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Aprile 2015, 08:37:50
visita psichiatrica per tutti i possessori di asce, accette, roncole e similari?


http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1027104/Uccide-moglie-e-figlia-di-7-anni-con-un-accetta (http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1027104/Uccide-moglie-e-figlia-di-7-anni-con-un-accetta)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Maggio 2015, 22:36:17
io inizierei a disarmare le polizie

e' palese che delle armi non se ne fanno nulla, e un numero inquietante di omicidi/suicidi coinvolge polizie e similari


http://www.ilgiornale.it/news/cronache/uccide-moglie-e-figlia-e-si-suicida-centro-napoli-1124573.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/uccide-moglie-e-figlia-e-si-suicida-centro-napoli-1124573.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Maggio 2015, 16:02:18
ticker guy la mette giu benissimo, come sempre

http://market-ticker.org/akcs-www?post=230103 (http://market-ticker.org/akcs-www?post=230103)

la autodifesa non e' opzionale, punto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Giugno 2015, 11:29:43
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sorprende-ladro-casa-e-resta-ucciso-durante-colluttazione-1138475.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sorprende-ladro-casa-e-resta-ucciso-durante-colluttazione-1138475.html)

purtroppo stavolta i buoni hanno perso

la guerra continua

specialmente se vivete in una casa
compratevi una glock. o due.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 09 Giugno 2015, 14:28:01
io non ho neanche la serratura sulla porta, neanche sul portone del laboratorio, le auto le lascio con la chiave nel cruscotto nel cortile, etc. etc,   ... di pende molto dall'ambiente circostante dove si abita  :)

mai nessuno ha rubato qualcosa ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 09 Giugno 2015, 14:33:16
Ho sentito che i Carabinieri non sono del tutto convinti della versione della moglie.

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sorprende-ladro-casa-e-resta-ucciso-durante-colluttazione-1138475.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sorprende-ladro-casa-e-resta-ucciso-durante-colluttazione-1138475.html[/url])

purtroppo stavolta i buoni hanno perso

la guerra continua

specialmente se vivete in una casa
compratevi una glock. o due.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Giugno 2015, 14:43:14
si ivo, anche dove vivo io non succede mai nulla e lascio tutto aperto. ma da poco hanno arrestato 4 rumeni che rubavano rame da un cantiere, e l'anno scorso >dei ladri< sono entrati dentro una decina di case in un paese a 3km dal mio. case con gente dentro che dormiva.

stanno arrivando anche qui, e sinceramente penso che se ci leggono, andranno da te e non da me.




io non ho neanche la serratura sulla porta, neanche sul portone del laboratorio, le auto le lascio con la chiave nel cruscotto nel cortile, etc. etc,   ... di pende molto dall'ambiente circostante dove si abita  :)

mai nessuno ha rubato qualcosa ...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 09 Giugno 2015, 17:04:15
una famiglia di rumeni abitava vicino a me, lavoratori, normale brava gente, ci invitavamo a vicenda per le grigliate nel cortile quando era bel tempo,


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 09 Giugno 2015, 18:15:03
una famiglia di rumeni abitava vicino a me, lavoratori, normale brava gente, ci invitavamo a vicenda per le grigliate nel cortile quando era bel tempo,


... e quindi? Ho avuto ospiti a casa mia rumeni, marocchini, irlandesi, americani, tedeschi, lituani e poi non ricordo più.
Le persone che ho ospitato non hanno mai rubato nulla, quelle entrate senza invito sì. Se sono rumeni quelli che hanno arrestato, significa che sono rumeni, oltre che ladri. il che non è un'aggravante, ma un dato da non ignorare.
Facciamo un esempio:
se nel tuo paese arrivassero ogni giorno un paio di decine di bergamaschi, senza fissa dimora e senza un lavoro, e nel contempo la microcriminalità aumentasse, e alcuni di questi bergamaschi venissero sorpresi a compiere furti e rapine; non preferiresti che venisse posto un freno al continuo arrivo incontrollato di questi soggetti? Rispondi pure senza ipocrisia, se ti riesce. ;)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 09 Giugno 2015, 18:47:04

...in tutti i paesi e in tutte le etnie c'e' un misto di tante brave persone e poche cattive, seguendo un tasso abbastanza costante dovunque..

la differenza sta nel fatto che le loro cattive persone, sia pur poche, vengono da noi semplicemente perché da loro non la passano liscia, anzi ce l' hanno durissima...

questo logicamente modifica da noi il rapporto tra i buoni e i cattivi


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Giugno 2015, 20:12:52
ho corretto il testo del mio ultimo post perche sembrava fossero tutti rumeni i criminali :D

i rumeni erano solo quelli del rame



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 10 Giugno 2015, 10:06:40
quando ero io l'italiano in Germania, ero il primo straniero di 6 anni nella scuola del paesino dove i miei lavoravano da emigranti, venivo pestato ogni giorno perché diverso (ero Italiano), (è una reazione umana normale verso il differente / ignoto ), ... quando c'era un furto in zona erano gli Italiani, quando veniva molestata una ragazza erano gli Italiani, quando c'era sporchizia in giro erano gli Italiani, etc., etc., dato che io ero l'Italiano venivo pestato .... cioè IO ero IL marocchino, rumeno, nero, mussulmano, islamista, criminale, etc. etc. della situazione ... conosco bene sulla mia pelle le dinamiche che si innescano a livello di popolino ...

bene bene, per me le migrazioni sono la normalità e adesso do istintivamente il benvenuto a tutti gli umani (incluso crono) che sono in Europa,


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Giugno 2015, 10:28:41
grazie per avermi incluso tra gli umani ;-)

un disegnino con i confini dell'"europa" ce lo fai?

riguardo il problema "immigrati"

credo che il vero problema non sia di "immigrati", ma di "invitati" o "non invitati"



quando ero io l'italiano in Germania, ero il primo straniero di 6 anni nella scuola del paesino dove i miei lavoravano da emigranti, venivo pestato ogni giorno perché diverso (ero Italiano), (è una reazione umana normale verso il differente / ignoto ), ... quando c'era un furto in zona erano gli Italiani, quando veniva molestata una ragazza erano gli Italiani, quando c'era sporchizia in giro erano gli Italiani, etc., etc., dato che io ero l'Italiano venivo pestato .... cioè IO ero IL marocchino, rumeno, nero, mussulmano, islamista, criminale, etc. etc. della situazione ... conosco bene sulla mia pelle le dinamiche che si innescano a livello di popolino ...

bene bene, per me le migrazioni sono la normalità e adesso do istintivamente il benvenuto a tutti gli umani (incluso crono) che sono in Europa,


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 10 Giugno 2015, 11:03:56
per me non ci sono confini,

(ma se vuoi una mia descrizione d'Europa, come confine geologico considero il mare circostante e gli Urali, a livello umano non ci sono confini continentali, il ceppo di popolazione indo europe0 arriva dall'asia/india, la lingua base comune è il Sankrit (adesso è l'inglese, he he), prima ancora origine dal central-africa, le attuali religioni/culture eu (monoteiste) attualmente dominanti arrivano tutte e tre dal nordafrica/medio oriente, i sistemi organizzati di convivenza del popolo (le polis) dal bacino mediterraneo, confini macroscopici non ne vedo, ... a livello microscopico vedo piutosto tanto folclore locale ....


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Giugno 2015, 10:43:23
no comment

http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1036271/Ho-visto-l-uomo-buttare-a-terra-una-coppia-uccidendo-sul-colpo-l-uomo (http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1036271/Ho-visto-l-uomo-buttare-a-terra-una-coppia-uccidendo-sul-colpo-l-uomo)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Giugno 2015, 15:01:37
mi raccomando. disarmateci tutti, e' molto piu' sicuro

http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1037093/Attentato-in-un-resort-per-turisti-a-Sousse-sale-il-numero-delle-vittime (http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1037093/Attentato-in-un-resort-per-turisti-a-Sousse-sale-il-numero-delle-vittime)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Giugno 2015, 15:23:08
si, molto sicuro

http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1037095/Rapina-una-banca-con-una-pistola-e-l-ombrello-aperto (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1037095/Rapina-una-banca-con-una-pistola-e-l-ombrello-aperto)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 26 Giugno 2015, 16:58:58
in quella zona e anche in Kuwait ci sono stato parecchi mesi a lavorare (Enfida e Hammamet),
il mondo arabo deve unirsi e combattere loro la loro piaga, il loro virus che hanno in casa, altrimenti vengono distrutti dai loro stessi 'fondamentalisti' che sono solo psicopatici che con la cultura araba e spiritualità islamica non centrano niente ....
(mi dispiace molto per gli arabi onesti che ho conosciuto e che stimo, per 4 caZZoni svitati crudeli, devono subire l'ira di tutto il mondo che si riversa contro di loro, perché anche loro sono arabi e islamici);
ivo

mi raccomando. disarmateci tutti, e' molto piu' sicuro

[url]http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1037093/Attentato-in-un-resort-per-turisti-a-Sousse-sale-il-numero-delle-vittime[/url] ([url]http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1037093/Attentato-in-un-resort-per-turisti-a-Sousse-sale-il-numero-delle-vittime[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Giugno 2015, 18:42:23
questa e' la solita storia delle poche mele marce, mi sa.




il mondo arabo deve unirsi e combattere loro la loro piaga,


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: GattoVolante il 29 Giugno 2015, 09:34:56
. doppio


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: GattoVolante il 29 Giugno 2015, 09:36:16
Dopotutto conosco cattolici che vengono tuttora smerdati per fatti accaduti un millennio fa, (in modalità e proporzioni completamente sballate dalla storia ufficiale, peraltro).
E non mi pare ci siano molti musulmani che li difendano.

Quindi direi che è compito di tutto il resto del mondo islamico (che io sospetto conosca nome per nome i fomentatori) prenderli per la giacchetta e recidergli le gonadi (come fanno i curdi, che vanno a morire al fronte per arginare lo stato islamico, per esempio).
Qualora non accadesse li riterrei quantomeno omertosi quando non silenziosamente collaborativi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 29 Giugno 2015, 10:59:42
nel frattempo ogni tanto spunta un cazzone armato di kalash che si mette a fare il tiro al piccione e accoppa gente a dozzine.

la polizia arriva sempre in perfetto orario per constatare il decesso delle vittime

ma giustamente sarebbe troppo pericoloso lasciare che la gente si armi. la sicurezza innanzitutto.

terrei comunque a precisare che solo questo anno i morti ammazzati da terroristi probabilmente superano i morti di incidente relativo alle armi da fuoco, quindi a quelli che sostengono che e' piu' sicuro essere disarmati dico, andate a farvi fottere da un rinoceronte.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 29 Giugno 2015, 11:00:55
guardate il primo video
http://news.sky.com/story/1509980/tunisia-terror-attack-new-footage-of-rampage (http://news.sky.com/story/1509980/tunisia-terror-attack-new-footage-of-rampage)

se questo tizio fosse stato armato forse avrebbe potuto salvare dozzine di persone.

anche in tempi normali la assurda politica di disarmamento della popolazione non salva vite. costa vite. molte vite.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 29 Giugno 2015, 11:43:05
Finalmente scrivi cose sensate.
Ma dimentichi di scrivere che aprendo il mercato delle armi si creerebbero migliaia di posti di lavoro (armerie poligoni).
E poi per quale cazzo di motivo uno zingaro puó entrare nelle tue proprietà ed ammazzarti e tu non puoi difenderti scaricandoli addosso un caricatore?
Ma gia immagino i titoli dei giornali del cazzo: strage nella scuola, al campus, allo stadioecc...
Negli usa se entri in casa di un normalissimo americano o casalinga che sia, sei morto e nessuno va in galera.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 29 Giugno 2015, 20:31:31
guardate il primo video
[url]http://news.sky.com/story/1509980/tunisia-terror-attack-new-footage-of-rampage[/url] ([url]http://news.sky.com/story/1509980/tunisia-terror-attack-new-footage-of-rampage[/url])
 


...gia', in effetti era proprio un bersaglio perfetto per il tuo 308

 ???


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 29 Giugno 2015, 21:16:28
lo facevo secco anche con la rami


guardate il primo video
[url]http://news.sky.com/story/1509980/tunisia-terror-attack-new-footage-of-rampage[/url] ([url]http://news.sky.com/story/1509980/tunisia-terror-attack-new-footage-of-rampage[/url])
 


...gia', in effetti era proprio un bersaglio perfetto per il tuo 308

 ???


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Luglio 2015, 22:14:20
la polizia arriva sempre in tempo a constatare il decesso


http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1039106/Donna-pugnalata-in-strada-e-morta (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1039106/Donna-pugnalata-in-strada-e-morta)


get a glock



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 14 Luglio 2015, 09:58:01
rispetto e purtroppo RIP

http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1039471/Muore-per-impedire-lo-stupro-della-sua-ragazza-svizzera (http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1039471/Muore-per-impedire-lo-stupro-della-sua-ragazza-svizzera)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 14 Luglio 2015, 17:03:41
rispetto e purtroppo RIP

[url]http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1039471/Muore-per-impedire-lo-stupro-della-sua-ragazza-svizzera[/url] ([url]http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1039471/Muore-per-impedire-lo-stupro-della-sua-ragazza-svizzera[/url])



Un' azione nobile e coraggiosa di un vero uomo
 RIP





...forse gli bastava una due pollici


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 14 Luglio 2015, 18:33:24
qualunque cosa gli sarebbe bastata

come era quella?
aha si

get a glock
o qualunque altra cosa


anche questa, se e' il caso


http://www.jamesrpatrick.com/2015/03/prt22part1.html (http://www.jamesrpatrick.com/2015/03/prt22part1.html)

babbo, dove le troviamo un po di canne grezze? ;-)


rispetto e purtroppo RIP

[url]http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1039471/Muore-per-impedire-lo-stupro-della-sua-ragazza-svizzera[/url] ([url]http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1039471/Muore-per-impedire-lo-stupro-della-sua-ragazza-svizzera[/url])



Un' azione nobile e coraggiosa di un vero uomo
 RIP





...forse gli bastava una due pollici


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 14 Luglio 2015, 19:08:45
Cacchio di link metti!?!?!
adesso il mio IP è stato loggato tra quelli dei potenziali terroristi.  :'(


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 14 Luglio 2015, 19:50:13
meglio, piu' siamo meglio e'

poi vi passo la ricetta del C4

scherzo brigadiere. non perda tempo con me, tutte le mie numerose armi sono perfettamente legali, non ho motivo di costruirmele. le compro in armeria.

Cacchio di link metti!?!?!
adesso il mio IP è stato loggato tra quelli dei potenziali terroristi.  :'(


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 14 Luglio 2015, 19:52:27
e poi, perche perdere tempo con una sparapiselli come quella?


e questo lo costruisci in mezzora.

https://www.youtube.com/watch?v=2OoBwLVXpFc (https://www.youtube.com/watch?v=2OoBwLVXpFc)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 14 Luglio 2015, 22:13:28
Non mi freghi! Cliccherò solo su link di youporn!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 15 Luglio 2015, 01:10:22

babbo, dove le troviamo un po di canne grezze? ;-)



da diverse parti, esempio lothar walther, ma devi possedere una licenza di fabbricazione armi comuni.
Non scherzate ragazzi, anche con il porto d armi che ti consente piu' facilmente (e più economicamente) di comprarene una, costruirsi un arma da fuoco è un reato grave.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 15 Luglio 2015, 01:21:35
Se vi può interessare proprio stasera mi sono preso una stampellata da un uomo disteso sulla provinciale che io e un altro paio di viandanti tentavamo di soccorrere. Voleva stare lì, e non gli stavo simpatico. Il resto le ha date al 118. E mi fa pure male merda.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Luglio 2015, 08:51:27
anche sotto il nazismo era proibito farsi armi, probabilmente

e comunque, sempre meno reato di quanto combini il parlamento giornalmente

e uno come si difende dai criminali? a stampellate? :D

beh se le canne non si possono comprare ce le facciamo :D

http://dmetool.com/full-width/rifle-buttons-mandrels/ (http://dmetool.com/full-width/rifle-buttons-mandrels/)







babbo, dove le troviamo un po di canne grezze? ;-)




da diverse parti, esempio lothar walther, ma devi possedere una licenza di fabbricazione armi comuni.
Non scherzate ragazzi, anche con il porto d armi che ti consente piu' facilmente (e più economicamente) di comprarene una, costruirsi un arma da fuoco è un reato grave.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 15 Luglio 2015, 10:12:55


beh se le canne non si possono comprare ce le facciamo :D
Oltre al traffico di armi pure quello della droga.  :o


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Luglio 2015, 22:06:15
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/roma-gioielliere-trovato-morto-rapina-1152257.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/roma-gioielliere-trovato-morto-rapina-1152257.html)

e' morto, ma in regola con tutte le leggi sulle armi



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Luglio 2015, 12:14:16
https://market-ticker.org/akcs-www?post=230390

allora immaginiamo. siamo in italia, in un supermarket. sono in fila per pagare, e il "cliente" alla cassa estrae una pistola chiaramente vera e la punta alla faccia della cassiera ordinandole di consegnare l'incasso.

l'angolo e' perfetto, silenziosamente estraggo la rami 9x19 che ho sotto la giacca, e rapidamente pongo fine alla rapina mettendo una palla da 147 grani nella testa del rapinatore. mi dispiace per il cliente davanti a me per un po ci sentira' male dall'orecchio destro.

secondo voi cosa accade?

a: il proprietario del supermarket mi regala 1000 euro di buoni spesa, e il sindaco mi consegna una targa di ringraziamento.
b: 15 minuti dopo l'accaduto arrivano i carabinieri che mi arrestano, l'accusa e' omicidio volontario, porto d'arma abusivo, possesso di arma da guerra, possesso di munizioni da guerra, etc etc. la famiglia del rapinatore si costituisce parte civile.





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 20 Luglio 2015, 12:20:30
https://market-ticker.org/akcs-www?post=230390

allora immaginiamo. siamo in italia, in un supermarket. sono in fila per pagare, e il "cliente" alla cassa estrae una pistola chiaramente vera e la punta alla faccia della cassiera ordinandole di consegnare l'incasso.

l'angolo e' perfetto, silenziosamente estraggo la rami 9x19 che ho sotto la giacca, e rapidamente pongo fine alla rapina mettendo una palla da 147 grani nella testa del rapinatore. mi dispiace per il cliente davanti a me per un po ci sentira' male dall'orecchio destro.

secondo voi cosa accade?

a: il proprietario del supermarket mi regala 1000 euro di buoni spesa, e il sindaco mi consegna una targa di ringraziamento.
b: 15 minuti dopo l'accaduto arrivano i carabinieri che mi arrestano, l'accusa e' omicidio volontario, porto d'arma abusivo, possesso di arma da guerra, possesso di munizioni da guerra, etc etc. la famiglia del rapinatore si costituisce parte civile.





che domanda banale! sicuramente la 2 è quella giusta ma ci sono anche altri scenari, per esempio:
3. Gridi al delinquente: cattivone arrenditi che tra poco arrivano gli sbirri e ti arrestano.
4. Urli più forte che puoi: AIUTO, QUALCUNO CI SALVI!!!!
5. Lasci che rubi tutto e gli chiedi se cerca soci per i prossimi colpi.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Luglio 2015, 13:12:35
la triste realta' e' che la totalita' dei presenti sarebbe della opinione che bisogna lasciare il rapinatore in pace. sono solo soldi, dopotutto.

forse la cassiera sarebbe di opinione diversa. forse.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 20 Luglio 2015, 21:27:19
Se ti trovi in usa o arabia saudita vince l'opzione a. In italia invece ci sarebbe una merda di magistrato che proporrebbe una lapide o una piazza per ricordare il rapinatore...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Luglio 2015, 01:22:50
Se ti trovi in usa o arabia saudita vince l'opzione a. In italia invece ci sarebbe una merda di magistrato che proporrebbe una lapide o una piazza per ricordare il rapinatore...

... Non vedo perchè dovrei sparare a qualcuno per una rapinetta ad un supermercato ... si prenda i quattro soldi e si tolga dai piedi, non mi pagano per raddrizzare il mondo

se pero' si mettesse a fare del male a me o ad altri innocenti la cosa prenderebbe subito un' altra piega, penso


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 21 Luglio 2015, 08:01:26
Quindi fare "una rapinetta" è una cosa da nulla, "si prenda i quattro soldi e si tolga dai piedi". Ok, va bene. Dove hai detto che abiti?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 21 Luglio 2015, 08:40:38
c'è da dire che a sparare non si risolve il problema... gli USA sono un esempio,  puoi sparae quasi a chiunque disturbi la tua libertà. ma il tasso di delinquenza non è mlto diverso dal nostro.
Certo, cambia da città a città, da periferia a periferia, ma anche da Obama ci sono zone off limits pr tutti e metropolitane pericolose


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Luglio 2015, 08:44:31
qui ci sono alcuni punti molto deboli nel tuo ragionamento babbo, anche se non capisco se si tratta di sarcasmo

- la "rapinetta" descritta parla di pistola puntata alla faccia della cassiera. ovviamente tu sai che il ladro ha una pistola scarica, o che se e' carica ha fatto un regolare corso di maneggio armi e non gli scappera' il dito sul grilletto?

- quale sarebbe l'incentivo per un ladro a smettere di fare il ladro, se l'attitudine e' quella di soddisfare qualunque sua richiesta a prescindere?

- che rischi corre il ladro, quando la magistratura e' impegnata in cose ben piu' importanti, che so, sequestrare aerei atterrati in emergenza e accusare il pilota di disastro aereo?

- se al posto di crono c'era un carabiniere che faceva la stessa cosa, scommetto che erano tutti a spellarsi le mani applaudendo. ergo, qualunque persona armata che non sia un carabiniere e' un criminale?




Se ti trovi in usa o arabia saudita vince l'opzione a. In italia invece ci sarebbe una merda di magistrato che proporrebbe una lapide o una piazza per ricordare il rapinatore...

... Non vedo perchè dovrei sparare a qualcuno per una rapinetta ad un supermercato ... si prenda i quattro soldi e si tolga dai piedi, non mi pagano per raddrizzare il mondo

se pero' si mettesse a fare del male a me o ad altri innocenti la cosa prenderebbe subito un' altra piega, penso


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Luglio 2015, 08:47:01
non sequitur, diego.

e poi

"puoi sparae quasi a chiunque disturbi la tua libertà" non e' vero

"ma il tasso di delinquenza non è mlto diverso dal nostro"

e se la gente fosse disarmata sarebbe meglio o peggio? notare che in USA sembra correlare molto bene, ma inversamente, la circolazione di gente armata e la criminalita'. la criminalita' e' maggiore dove non e' possibile portare armi.

c'è da dire che a sparare non si risolve il problema... gli USA sono un esempio,  puoi sparae quasi a chiunque disturbi la tua libertà. ma il tasso di delinquenza non è mlto diverso dal nostro.
Certo, cambia da città a città, da periferia a periferia, ma anche da Obama ci sono zone off limits pr tutti e metropolitane pericolose


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 21 Luglio 2015, 08:57:03
non sequitur, diego.

e poi

"puoi sparae quasi a chiunque disturbi la tua libertà" non e' vero

"ma il tasso di delinquenza non è mlto diverso dal nostro"

e se la gente fosse disarmata sarebbe meglio o peggio? notare che in USA sembra correlare molto bene, ma inversamente, la circolazione di gente armata e la criminalita'. la criminalita' e' maggiore dove non e' possibile portare armi.

c'è da dire che a sparare non si risolve il problema... gli USA sono un esempio,  puoi sparae quasi a chiunque disturbi la tua libertà. ma il tasso di delinquenza non è mlto diverso dal nostro.
Certo, cambia da città a città, da periferia a periferia, ma anche da Obama ci sono zone off limits pr tutti e metropolitane pericolose

Crono sono più che daccordo con te che da noi vincano sempre e solo i delinquenti.
Credo però che avere un arma non sia la soluzione e sparare tanto meno. Se tu ti armi, chi viene a casa tua a prenderti l'oro sarà armato e consapevole della tua posizione e se vorrà fare il ladro si organizzera sapendo delle tue armi.
E poi c'è da dre una cosa... avere un arma e non esser pronto a sparare per uccidere è solo un peggiorativo perchè tu sei il buono con l'arma da difesa e l'altro il cattivo con l'arma da attacco... lui è sicuramente pronto ad usarla!
Io resto senza armi, ma sono per la libertà... ricordatevi solo di non spararmi, basta un pugno per mettermi ko, non serve uccidermi per portarmi via l'orologio col vetro graffiato!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Luglio 2015, 09:20:17
la tua e' una libera scelta alla quale hai diritto. non hai pero' diritto di decidere cosa voglio fare io per difendere il mio oro e le mie armi,

ti faccio notare comunque quale sarebbe la probabile scelta di un ladro sapendo che io sono armato e deciso a difendermi, e tu sei disarmato e deciso a non difenderti

"Credo però che avere un arma non sia la soluzione e sparare tanto meno."

uhm e perche' i carabinieri sono armati? o l'esercito?

nel frattempo io ho una arma, sparo, e mi diverto assai. uniche vittime bersagli di vario tipo.

c'e' poi una questione che merita un discorso approfondito

l'opinione comune, creata da decadi di indottrinamento e lavaggio del cervello, e' che avere un arma e' roba da sceriffi fai da te, da esaltati, da fascisti o da giustizieri della notte. tutto cio' e' falso e ingiusto.

avere una arma e' una responsabilita' e genera responsabilita', non e' un giochino da stupidi.

purtroppo nella situazione attuale lo stato permette di girare armati principalmente a persone molto ben agganciate, a contadinozzi falliti e a esaltati con troppa adrenalina, e il controllo di competenza, responsabilita' e di opportunita su queste persone e', ad essere buoni, molto scarso.

la gente dovrebbe vedere di buon occhio eventuali portatori di arma, non guardarli con sospetto, terrore, o disprezzo.
la polizia arriva sempre in tempo per constatare il tuo decesso.




non sequitur, diego.

e poi

"puoi sparae quasi a chiunque disturbi la tua libertà" non e' vero

"ma il tasso di delinquenza non è mlto diverso dal nostro"

e se la gente fosse disarmata sarebbe meglio o peggio? notare che in USA sembra correlare molto bene, ma inversamente, la circolazione di gente armata e la criminalita'. la criminalita' e' maggiore dove non e' possibile portare armi.

c'è da dire che a sparare non si risolve il problema... gli USA sono un esempio,  puoi sparae quasi a chiunque disturbi la tua libertà. ma il tasso di delinquenza non è mlto diverso dal nostro.
Certo, cambia da città a città, da periferia a periferia, ma anche da Obama ci sono zone off limits pr tutti e metropolitane pericolose

Crono sono più che daccordo con te che da noi vincano sempre e solo i delinquenti.
Credo però che avere un arma non sia la soluzione e sparare tanto meno. Se tu ti armi, chi viene a casa tua a prenderti l'oro sarà armato e consapevole della tua posizione e se vorrà fare il ladro si organizzera sapendo delle tue armi.
E poi c'è da dre una cosa... avere un arma e non esser pronto a sparare per uccidere è solo un peggiorativo perchè tu sei il buono con l'arma da difesa e l'altro il cattivo con l'arma da attacco... lui è sicuramente pronto ad usarla!
Io resto senza armi, ma sono per la libertà... ricordatevi solo di non spararmi, basta un pugno per mettermi ko, non serve uccidermi per portarmi via l'orologio col vetro graffiato!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 21 Luglio 2015, 09:26:15
Citazione
Credo però che avere un arma non sia la soluzione e sparare tanto meno. Se tu ti armi, chi viene a casa tua a prenderti l'oro sarà armato e consapevole della tua posizione e se vorrà fare il ladro si organizzera sapendo delle tue armi.
L'arma è un formidabile deterrente; o secondo te un ladro preferisce scegliere di rapinare una persona armata che una indifesa? O è sicuro che hai qualcosa di talmente prezioso che è disposto a rischiare la vita per averla, o solo il sapere che in quella casa potrebbe doversi trovare a fronteggiare una pistola gli fa scegliere obbiettivi più facili, tipo casa tua.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 21 Luglio 2015, 09:39:09
A me son venuti a rubare in casa ma non mi sono svegliato in tempo altrimenti gli facevo assaggiare la mia 357. Quando sono andato a fare la denuncia quegli sbirri di merda si son messi a ridere.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 21 Luglio 2015, 09:56:29
la tua e' una libera scelta alla quale hai diritto. non hai pero' diritto di decidere cosa voglio fare io per difendere il mio oro e le mie armi,

ti faccio notare comunque quale sarebbe la probabile scelta di un ladro sapendo che io sono armato e deciso a difendermi, e tu sei disarmato e deciso a non difenderti

"Credo però che avere un arma non sia la soluzione e sparare tanto meno."

uhm e perche' i carabinieri sono armati? o l'esercito?

nel frattempo io ho una arma, sparo, e mi diverto assai. uniche vittime bersagli di vario tipo.

c'e' poi una questione che merita un discorso approfondito

l'opinione comune, creata da decadi di indottrinamento e lavaggio del cervello, e' che avere un arma e' roba da sceriffi fai da te, da esaltati, da fascisti o da giustizieri della notte. tutto cio' e' falso e ingiusto.

avere una arma e' una responsabilita' e genera responsabilita', non e' un giochino da stupidi.

purtroppo nella situazione attuale lo stato permette di girare armati principalmente a persone molto ben agganciate, a contadinozzi falliti e a esaltati con troppa adrenalina, e il controllo di competenza, responsabilita' e di opportunita su queste persone e', ad essere buoni, molto scarso.

la gente dovrebbe vedere di buon occhio eventuali portatori di arma, non guardarli con sospetto, terrore, o disprezzo.
la polizia arriva sempre in tempo per constatare il tuo decesso.

la mia libertà finisce dove inizia la tua e viceversa. Se vuoi avere un'arma, un aereo, un drone, 7 mogli... non te lo impedirò certo io!
Ma se il fatto che tu hai un arma e allora io divento la preda più facile.... beh, allora forse ci dobbiamo pensare su: o tutti e due armati o tutti e due disarmati. Sono per la seconda a patto che anche il delinquente sia disarmato. Glielo dici tu che siamo senza armi e qundi non deve venire con la pistola?  :D

Polizia ecc hanno le armi ma praticamente non le possono usare. Siamo nell situazione in cui il cattivo ha l'arma e la vuole usare, il buono ha l'arma e non la può (vuole) usare. Inutile averla, fa solo in modo che il delinquente attacchi con un livello superiore al tuo. E' una escalation infinita... prima a pugni, poi uno prende un coltello, l'altro la pistola, l'altro il fucile e così via....
Se gireremo tutti con il giubbotto antiproiettili e due pistole nelle fondine, i prossimi cattivelli avranno le mine antiuomo dietro l'angolo...
(forse ho esagerato un po'  :D )...

Non credo che le armi siano ne la soluzione ne il problema. E con questa torno a ripassare le procedure abnormal dell'uccello pieno di sw scritto da maldesti ingegneri! accidenti a loro!!!



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Luglio 2015, 10:35:40
la storia dell'escalascion non ha senso

i criminali sono sempre una piccolissima minoranza. il fatto e' che al momento non solo sono armati, hanno anche dalla loro parte lo stato, ergo pur essendo una minuscona minoranza fanno quel che gli pare. ma se anche una minoranza della maggioranza si prendesse la responsabilita' di portare armi, la criminalita' diminuirebbe di parecchio.

tra l'altro e' un dato certo il fatto che il ladro fronteggiato da una persona armata e risoluta nella stragrande maggioranza dei casi se la batte alla svelta.

per esempio.
proveresti a rapinare una banca sapendo che la meta' delle persone presenti e' armata?

tu sei stato addestrato a temere le persone armate.
non c'e' nulla da temere. se non ci credi, vieni a vedere una gara di tiro.



la tua e' una libera scelta alla quale hai diritto. non hai pero' diritto di decidere cosa voglio fare io per difendere il mio oro e le mie armi,

ti faccio notare comunque quale sarebbe la probabile scelta di un ladro sapendo che io sono armato e deciso a difendermi, e tu sei disarmato e deciso a non difenderti

"Credo però che avere un arma non sia la soluzione e sparare tanto meno."

uhm e perche' i carabinieri sono armati? o l'esercito?

nel frattempo io ho una arma, sparo, e mi diverto assai. uniche vittime bersagli di vario tipo.

c'e' poi una questione che merita un discorso approfondito

l'opinione comune, creata da decadi di indottrinamento e lavaggio del cervello, e' che avere un arma e' roba da sceriffi fai da te, da esaltati, da fascisti o da giustizieri della notte. tutto cio' e' falso e ingiusto.

avere una arma e' una responsabilita' e genera responsabilita', non e' un giochino da stupidi.

purtroppo nella situazione attuale lo stato permette di girare armati principalmente a persone molto ben agganciate, a contadinozzi falliti e a esaltati con troppa adrenalina, e il controllo di competenza, responsabilita' e di opportunita su queste persone e', ad essere buoni, molto scarso.

la gente dovrebbe vedere di buon occhio eventuali portatori di arma, non guardarli con sospetto, terrore, o disprezzo.
la polizia arriva sempre in tempo per constatare il tuo decesso.

la mia libertà finisce dove inizia la tua e viceversa. Se vuoi avere un'arma, un aereo, un drone, 7 mogli... non te lo impedirò certo io!
Ma se il fatto che tu hai un arma e allora io divento la preda più facile.... beh, allora forse ci dobbiamo pensare su: o tutti e due armati o tutti e due disarmati. Sono per la seconda a patto che anche il delinquente sia disarmato. Glielo dici tu che siamo senza armi e qundi non deve venire con la pistola?  :D

Polizia ecc hanno le armi ma praticamente non le possono usare. Siamo nell situazione in cui il cattivo ha l'arma e la vuole usare, il buono ha l'arma e non la può (vuole) usare. Inutile averla, fa solo in modo che il delinquente attacchi con un livello superiore al tuo. E' una escalation infinita... prima a pugni, poi uno prende un coltello, l'altro la pistola, l'altro il fucile e così via....
Se gireremo tutti con il giubbotto antiproiettili e due pistole nelle fondine, i prossimi cattivelli avranno le mine antiuomo dietro l'angolo...
(forse ho esagerato un po'  :D )...

Non credo che le armi siano ne la soluzione ne il problema. E con questa torno a ripassare le procedure abnormal dell'uccello pieno di sw scritto da maldesti ingegneri! accidenti a loro!!!




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 21 Luglio 2015, 10:51:04
non temo  le persone armate. non è questo il mio punto.
dico solo che se volesso derubare qualcuno ci andrei più "forte" di lui.. se lui è sulla sedia a rotelle, mi basta prenderlo a sberle, se lui è un  vecchietto mi basta esser più forte di lui, se lui è campione di lotta libera forse mi basta una pistola e se lui ha la pistola mi organizzerò altrimenti.
Sei daccordo che vanno a rubare nelle banche, che affrontano i camioncini blindati (di tutto il mondo)? lo fanno pensando che il rischio sia minore del possibile guadagno e che possano essere superiori alla difesa del portavalori. Vale anche per il drogartello che ci prova facendoti "vedere" un taglierino: pensa di essere più forte di te.
Ora, se tutti avessero le armi, avere un arma non sarebbe sinonimo di esser più forti ma un semplice livello diverso di forza.

Il tuo esempio della banca dove tutti sono armati... certo che si! nessuno andrebbe a rubare con una pistolina in mano dove ci sono 15 persone in fila tutte armate. Forse, prima attiverebbe (si dice così?) una bomboletta di gas soporifero e poi agirebbe con la maschera e magari anche senza pistola... va beh, accetta l'esempio, non sono un ladro professionista!

comunque basterebbe che quando vai in banca ti metti la maschera anti gas!!!

 ;D



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Luglio 2015, 10:51:17
ribadisco che non accenderei mai un conflitto a fuoco in un supermercato per sventare una rapina

a meno che questo non faccia il pazzo prenda ostaggi si metta a sparare e faccia del male alla gente

il contrasto nasce dalla identificazione, dalle indagini dalla cattura e sopratutto dalla certezza della pena

Crono tu sei un ottimo tiratore, sicuramente con ottimo senso tattico e (quasi) pronto a qualsiasi confronto, ma sei proprio così sicuro, sicuro che tirerai quel grilletto ? Sei sicuro che avrai la stessa mira quando ci sono due occhi che ti guardano e non un pezzo di cartone ? Sei sicuro che dopo aver visto il sangue zampillare e allargarsi sul pavimento mentre questo grida e si dibatte quella notte dormirai, e nei sei mesi successivi ? Cosa hai mai ucciso tu con un colpo d' arma da fuoco ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Luglio 2015, 11:20:36
babbo, se vedessi un pazzo armato che mette una pistola VERA in faccia a una cassiera, e la situazione lo permette, tirerei quel grilletto, non ci sarebbe nessun "conflitto a fuoco", e niente grida o dibattimenti. ci sarebbe un ladro morto e un crono in galera ;-)


ovviamente la situazione tattica puo' essere la piu' diversa, e molto probabilmente anche solo la vista della volata di una canna metterebbe il criminale in rapida fuga.  se mi trovo in fila, posso solo decidere se sperare per il meglio, o se terminare il criminale.

nel caso che ho postato comunque il criminale e' morto e nessun altro e' stato ferito. e il giudice ha deciso per il meglio, e con buon senso.

alla fine della fiera dobbiamo solo decidere se vogliamo che ci siano in giro criminali armati che fanno il loro comodo, accettare la cosa con il seguito di cadaveri che ne consegue (e basta leggere le cronache per vedere che i morti ammazzati ci sono eccome) o se vogliamo fare qualcosa

tavoli di discussione o proclami non vanno molto lontano.

e la prima fase di una cura consiste nel prendere atto del fatto che c'e' un male

un criminale che mette una pistola in faccia a qualcuno non e' lo stesso di qualcuno che si fotte qualcosa dallo scaffale, e non puo' essere accettato sperando nel meglio, secondo me.





ribadisco che non accenderei mai un conflitto a fuoco in un supermercato per sventare una rapina

a meno che questo non faccia il pazzo prenda ostaggi si metta a sparare e faccia del male alla gente

il contrasto nasce dalla identificazione, dalle indagini dalla cattura e sopratutto dalla certezza della pena

Crono tu sei un ottimo tiratore, sicuramente con ottimo senso tattico e (quasi) pronto a qualsiasi confronto, ma sei proprio così sicuro, sicuro che tirerai quel grilletto ? Sei sicuro che avrai la stessa mira quando ci sono due occhi che ti guardano e non un pezzo di cartone ? Sei sicuro che dopo aver visto il sangue zampillare e allargarsi sul pavimento mentre questo grida e si dibatte quella notte dormirai, e nei sei mesi successivi ? Cosa hai mai ucciso tu con un colpo d' arma da fuoco ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 21 Luglio 2015, 11:39:29
sono dalla parte del Babbo...

ho passato un po di tempo in marocco, li le armi sono proibile. Esattamente come da noi con una sola differenza: se ti prendono con un arma finisci in galera. La galera non ha Tv, ne in bianco e nero ne colori, l'aria condizionata non esiste e a tempo perso non costruiscono aeroplani! In compenso hanno alcuni scimmioni sempre con l'alza bandiera pronti a farti venire il prurito dove non batte il sole. Non son certo che tutti finiscano la pena in carcere e se li portino via prima facendoli uscire da sdraiati.

Se solo la polizia non prendesse metà stipendio di un impiegato qualsiasi e fosse corruttibile da chiunque forse forse...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Luglio 2015, 11:49:31
proibite per chi?

il governo non proibisce le armi per proteggere te. proibisce le armi per proteggere se stesso.

infatti i governi proibiscono le armi alla popolazione, ma armano i propri agenti. il che ha perfettamente senso no?

questa storia che proibire le armi ha effetto sulla criminalita' e' una idiozia cosi' palese che non capisco come persone colte ed intelligenti ci possano credere

comunque non mi risulta le armi siano proibite in marocco, e il marocco non e' particolarmente brillante per quel che riguarda crimine e crimine violento

suppongo poi i terroristi non diano troppo retta alle proibizioni

https://www.gov.uk/foreign-travel-advice/morocco/terrorism (https://www.gov.uk/foreign-travel-advice/morocco/terrorism)

anche in italia se ti trovano con una arma finisci in galera e processato per direttissima, come il peggiore dei criminali, anzi peggio, questo a prescindere che l'arma sia stata usata per fare del male o per fare del bene



sono dalla parte del Babbo...

ho passato un po di tempo in marocco, li le armi sono proibile. Esattamente come da noi con una sola differenza: se ti prendono con un arma finisci in galera. La galera non ha Tv, ne in bianco e nero ne colori, l'aria condizionata non esiste e a tempo perso non costruiscono aeroplani! In compenso hanno alcuni scimmioni sempre con l'alza bandiera pronti a farti venire il prurito dove non batte il sole. Non son certo che tutti finiscano la pena in carcere e se li portino via prima facendoli uscire da sdraiati.

Se solo la polizia non prendesse metà stipendio di un impiegato qualsiasi e fosse corruttibile da chiunque forse forse...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 21 Luglio 2015, 13:38:45
É la galera e il tipo di galera che fa la differenza... Se ti fermano con la tua sparachiodi vai in galera con tv, aria condizionata ecc ecc... In galera vai con bingobongo ????


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 21 Luglio 2015, 16:47:59
Dieco ti spieco (non sono riuscito a trattenermi). ;)
In galera ci sono stato parecchio (verità) e ti posso assicurare che non è per niente come la racconti te: è una situazione che per una persona normale, non delinquente abituale, è semplicemente disastrosa. L'aria condizionata non so chi l'abbia inventata, in realtà poi c'è affollamento, promiscuità, un senso di violenza impalpabile, ma reale. E onestamente non so com'è la situazione a proposito di alzabandiera, ma non mi meraviglierei se succeddesse anche qui.
La mancanza di libertà non è spiegabile facilmente: tutte quelle chiavi, portoni blindati, serrature, mettono l'angoscia.
Insomma non l' auguro a nessuno, anche se ovviamente le prigioni italiane non sono quelle marocchine.
P.S. La mia fedina penale è immacolata, in carcere facevo il medico di guardia  :D :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 21 Luglio 2015, 17:51:57
Citazione
è una situazione che per una persona normale, non delinquente abituale, è semplicemente disastrosa.
Per te che ci lavoravi (ma quanti anni fa? in tema di dirtti dei carcerati sono stati fatti grossi progressi) era un posto lugubre e deprimente, per gli ospiti era un luogo di vacanza dove incontrare vecchi amici.



P.S.
I migliori anni della mia vita li ho passati in manicomio.  ???


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: OOAVA il 21 Luglio 2015, 18:00:33
L unico ladro ch ha rubato moltissimo, vive per quello, ma che non ha mai usato un arma e' Diabolik.
Ma lui ruba gioielli ai baroni ricchi e non spaventa le cassiere si un supermarket, a modo suo e' un ladro gentiluomo . Che col tempo si e' pure smidollato ( non ammazza quasi piu nessuno...)

In quanto a girare armati mi viene in mente la calabria.  La sua ndrangheta  guadagna 36000 mill euro all anno , qualche milioncino cash da rubare ci sara pure. Molti girano armati  e moltissimi hanno la pistola iN casa.
Non lo so pero credo che si rubi poco rispetto al resto d Italia (mi riferisco a furti d alloggio,mscippi etc)
Per cui la teoria di Crono potrebbe avere una sua logica. Tuttavia manca la liberta , non quella di andare a prendere un caffe al bar ma quella di aprire una qualsiasi attivita commerciale .


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 21 Luglio 2015, 19:28:12
Dieco ti spieco (non sono riuscito a trattenermi). ;)

 :D :D :D

io non ci sono ancora stao e spero di non andarci... anche se, considerando la possibilità di avere un piccolo stipendio, di poter finire il mio homebuilding (pensa che porterei io il kit!)... quasi quasi... e va bene ci provo!

A.A.A. cercasi ricco da derubare. p.s. disarmato!

magari andava nella sezione mercatino? mi scusassero i moderatori, chiedo le attenuanti!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Luglio 2015, 20:11:07
se vai in galera in italia c'e' il rischio che ti tocca costruirlo a qualcunaltro l'aereo


Dieco ti spieco (non sono riuscito a trattenermi). ;)

 :D :D :D

io non ci sono ancora stao e spero di non andarci... anche se, considerando la possibilità di avere un piccolo stipendio, di poter finire il mio homebuilding (pensa che porterei io il kit!)... quasi quasi... e va bene ci provo!

A.A.A. cercasi ricco da derubare. p.s. disarmato!

magari andava nella sezione mercatino? mi scusassero i moderatori, chiedo le attenuanti!



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Luglio 2015, 20:36:27
proibite per chi?

il governo non proibisce le armi per proteggere te. proibisce le armi per proteggere se stesso.

infatti i governi proibiscono le armi alla popolazione, ma armano i propri agenti. il che ha perfettamente senso no?



e dire che non sembrerebbe..uno Stato che ha paura

ca 700.000 Porti d' arma caccia, 400.000 PA sportivi, 20.000 PA difesa personale

4 milioni di famiglie (su 24.000, una su sei) dispone di almeno un' arma in casa

mah...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 21 Luglio 2015, 21:09:00
A giudicare dai certificati che stiamo facendo per chi tiene armi in casa direi che sono proprio milioni  ???  ???


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Luglio 2015, 08:43:47
si carlo, ma che ci fai coi "porto d'arma" per caccia o per tiro a volo?
lo sai benissimo anche tu che molti di quelli sono solo presi per evitare le demenziali normative sul trasporto, detenzione  e sull'acquisto, e che le pene per porto d'arma senza permesso sono straordinariamente severe e immediate.

lo stato non vuole che giri armato, e se in italia esiste ancora una possibilita' concreta di comprare armi e' solo grazie alle  industrie armiere, se no vi avevano appiedati tutti da decadi.

 
proibite per chi?

il governo non proibisce le armi per proteggere te. proibisce le armi per proteggere se stesso.

infatti i governi proibiscono le armi alla popolazione, ma armano i propri agenti. il che ha perfettamente senso no?



e dire che non sembrerebbe..uno Stato che ha paura

ca 700.000 Porti d' arma caccia, 400.000 PA sportivi, 20.000 PA difesa personale

4 milioni di famiglie (su 24.000, una su sei) dispone di almeno un' arma in casa

mah...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Luglio 2015, 12:47:08
he si, meglio un mondo di disarmati

http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1040669/Ciclista-aggredita-e-stuprata (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1040669/Ciclista-aggredita-e-stuprata)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 22 Luglio 2015, 16:54:38
che c'entra?

Vanno bene anche armi improprie?
http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1040674/Campione-di-windsurf-svizzero-decapita-accidentalmente-una-donna/Mobile (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1040674/Campione-di-windsurf-svizzero-decapita-accidentalmente-una-donna/Mobile)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Agosto 2015, 22:12:36
http://www.tio.ch/News/Svizzera/Attualita/1042268/Violentata-a-500-metri-da-casa (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Attualita/1042268/Violentata-a-500-metri-da-casa)

intanto questa ragazza di 26 anni rimarra' probabilmente tetraplegica

non posso incolpare la polizia per non poter essere stata li

incolpo lo stato, e la polizia che e' il suo braccio esecutivo e che in fatto di armi impone la legge con zelo totale,  per aver impedito alla popolazione di potersi difendere, e di poter difendere il proprio vicino



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Agosto 2015, 18:24:52
e alla fine e' successo, mi sono entrati i ladri in casa

qualcosa mi ha svegliato e ho visto un allarme sul display del mio antifurto, ovviamente autocostruito con arduini,

l'allarme proveniva dalla cantina, che ha un ingresso esterno alla casa

mi sono alzato e affacciato ma non ho visto nulla

ho preso una torcia elettrica e qualcosa che potete immaginare e fatto un giro della casa. la porta della cantina era aperta ma apparentemente non mancava nulla, ho pensato che probabilmente me la ero dimenticata aperta e un gatto aveva attivato l'allarme
ho rifatto un giro, silenzio totale, e me ne sono tornato a letto.

stamattina sono andato in macchina a prendere l'ipod. la macchina era aperta, con evidenti segni di rovistamento, e l'ipod non c'era.

ergo la porta non me la ero dimenticata io...

stasera poi ho scoperto che anche il mio timer ipsc era scomparso.

probabilmente entrando in cantina e vedendo bossoli a migliaia hanno pensato che era meglio squagliarsela alla svelta, oppure mi hanno sentito alzarmi.

hanno anche aperto il cancello del giardino del vicino ma apparentemente senza prendere nulla

ladri 1 crono 0, ma questo e' solo il primo stage



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Agosto 2015, 20:15:45
http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1043172/Stupro-di-Emmen-e-corsa-allo-spray-al-pepe (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1043172/Stupro-di-Emmen-e-corsa-allo-spray-al-pepe)

spray al pepe?
un bello spray al piombo, signore.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 09 Agosto 2015, 22:41:39
pistola o no... è cambiato molto?
mi spiace davvero per il furto e per l'amaro che lascia in bocca ma hai la prova che anche con un mitragliatore sotto al cuscino...

a me sono entrati e non hanno portato via niente perchè non ho niente a casa. ladri 1 diego 0. e speriamo sia l'ultimo stage!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Agosto 2015, 00:08:23
cambiato cosa?

la prova? io ti dico che se sento rumori io esco a vedere. infatti sono uscito,  tu che fai?

io faro' di tutto per dissuarderli dal tornare, se li scorgo.


pistola o no... è cambiato molto?
mi spiace davvero per il furto e per l'amaro che lascia in bocca ma hai la prova che anche con un mitragliatore sotto al cuscino...

a me sono entrati e non hanno portato via niente perchè non ho niente a casa. ladri 1 diego 0. e speriamo sia l'ultimo stage!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 10 Agosto 2015, 09:06:08
cambiato cosa?

la prova? io ti dico che se sento rumori io esco a vedere. infatti sono uscito,  tu che fai?

io faro' di tutto per dissuarderli dal tornare, se li scorgo.


pistola o no... è cambiato molto?
mi spiace davvero per il furto e per l'amaro che lascia in bocca ma hai la prova che anche con un mitragliatore sotto al cuscino...

a me sono entrati e non hanno portato via niente perchè non ho niente a casa. ladri 1 diego 0. e speriamo sia l'ultimo stage!

Crono, se, se , se...

SE riesco a prenderlo di spalle, se è uno solo, se inciampa sulle sue stringhe e se è molto più debole di me allora provo a tenerlo fermo con la mano sinistra e con la destra chiamo la polizia che corre con la scientifica, gli elicotteri e le pantere a sirene spiegate!  :D :D :D
Ma se entra e se mi dimentico di accendere arduino e mi da una mazzata sul naso mentre dormo... sono fregato.

se sei al cancello di casa e ti punta la sua pistola al naso e ti dice "ora ragazzaccio, entriamo a casa tua che mi servi da bere" e tu hai la tua pistolona nel porta oggetti... entri e gli dai da bere!

Crono, vinci la lotta se sei più cattivo di lui e più armato di lui e se arrivi prima a colpire. punto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Astrid il 10 Agosto 2015, 10:52:20
Vinci la lotta se sei più cattivo di lui? No, tu perdi sempre in questo stato criminale.

http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/uccise-un-ladro-e-in-cella-da-11-mesitempi-maturi-per-lok-alla-grazia_1135216_11/ (http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/uccise-un-ladro-e-in-cella-da-11-mesitempi-maturi-per-lok-alla-grazia_1135216_11/)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Arturo (sesterzio) il 10 Agosto 2015, 10:53:22
vince chi ha meno da perdere.

Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 10 Agosto 2015, 10:57:32
vince chi ha meno da perdere.

Arturo

e allora non c'è storia!



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Agosto 2015, 10:58:30
scusa ma non seguo il tuo "ragionamento"

quindi siccome non sei al 100% sicuro di battere i ladri, rinunci del tutto a difenderti?

quanto sostieni non ha senso. e neanche la pecora piu' rincoglionita si fa scannare senza opporre resistenza

tra l'altro tu fai una assuzione piuttosto demenziale. e cioe' che se ti entrano i ladri in casa, e tu ti tiri le coperte sul naso e fai finta di dormire, essi si comporteranno da bravi guaglioni e se ne andranno senza disturbare troppo? scusa ma sei serio o stai scherzando?
tu non hai idea di cosa sta gente voglia e di chi siano e fare il morto non ti aiutera' a prevenire guai peggiori, certamente non ti aiutera' a ridurre i danni al tuo patrimonio.

questo e' il risultato di decadi di indottrinamento, dove e' stato dato a bere alla popolazione che rassegnarsi a fare le vittime ed arrendersi ai criminali sia la strategia migliore e piu' sicura, tanto ci pensa la polizia a difenderti.

ma io la polizia intorno a casa mia l'ho vista solo tre volte, due delle quali per rompere i coglioni a me e non per proteggermi.

vi e' stato anche raccontato, o lo avete capito dai film di fantomas, che i ladri di appartamento siano scaltri, armati e pronti a tutto.
questo e' totalmente falso. se fosse cosi essi sarebbero impegnati in imprese criminali a piu' alto valore aggiunto.
costoro sono cialtroni da quattro soldi e ti assicuro che se inizia il fuoco di sbarramento si daranno a una rapidissima fuga.

se poi decidessero di restare, beh, potrebbe essere per sempre.


ti faccio anche notare una altra cosa.
se tu fossi un ladro e leggessi questo forum, chi andresti a svaligiare, crono o diego?




cambiato cosa?

la prova? io ti dico che se sento rumori io esco a vedere. infatti sono uscito,  tu che fai?

io faro' di tutto per dissuarderli dal tornare, se li scorgo.

"Crono, vinci la lotta se sei più cattivo di lui e più armato di lui e se arrivi prima a colpire. punto."

esattamente. e sono determinato a vincere questa lotta.




pistola o no... è cambiato molto?
mi spiace davvero per il furto e per l'amaro che lascia in bocca ma hai la prova che anche con un mitragliatore sotto al cuscino...

a me sono entrati e non hanno portato via niente perchè non ho niente a casa. ladri 1 diego 0. e speriamo sia l'ultimo stage!

Crono, se, se , se...

SE riesco a prenderlo di spalle, se è uno solo, se inciampa sulle sue stringhe e se è molto più debole di me allora provo a tenerlo fermo con la mano sinistra e con la destra chiamo la polizia che corre con la scientifica, gli elicotteri e le pantere a sirene spiegate!  :D :D :D
Ma se entra e se mi dimentico di accendere arduino e mi da una mazzata sul naso mentre dormo... sono fregato.

se sei al cancello di casa e ti punta la sua pistola al naso e ti dice "ora ragazzaccio, entriamo a casa tua che mi servi da bere" e tu hai la tua pistolona nel porta oggetti... entri e gli dai da bere!

Crono, vinci la lotta se sei più cattivo di lui e più armato di lui e se arrivi prima a colpire. punto.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Agosto 2015, 10:59:11
stronzate


vince chi ha meno da perdere.

Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 10 Agosto 2015, 11:13:27
scusa ma non seguo il tuo "ragionamento"

quindi siccome non sei al 100% sicuro di battere i ladri, rinunci del tutto a difenderti?

quanto sostieni non ha senso. e neanche la pecora piu' rincoglionita si fa scannare senza opporre resistenza

tra l'altro tu fai una assuzione piuttosto demenziale. e cioe' che se ti entrano i ladri in casa, e tu ti tiri le coperte sul naso e fai finta di dormire, essi si comporteranno da bravi guaglioni e se ne andranno senza disturbare troppo? scusa ma sei serio o stai scherzando?
tu non hai idea di cosa sta gente voglia e di chi siano e fare il morto non ti aiutera' a prevenire guai peggiori, certamente non ti aiutera' a ridurre i danni al tuo patrimonio.

questo e' il risultato di decadi di indottrinamento, dove e' stato dato a bere alla popolazione che rassegnarsi a fare le vittime ed arrendersi ai criminali sia la strategia migliore e piu' sicura, tanto ci pensa la polizia a difenderti.

ma io la polizia intorno a casa mia l'ho vista solo tre volte, due delle quali per rompere i coglioni a me e non per proteggermi.

vi e' stato anche raccontato, o lo avete capito dai film di fantomas, che i ladri di appartamento siano scaltri, armati e pronti a tutto.
questo e' totalmente falso. se fosse cosi essi sarebbero impegnati in imprese criminali a piu' alto valore aggiunto.
costoro sono cialtroni da quattro soldi e ti assicuro che se inizia il fuoco di sbarramento si daranno a una rapidissima fuga.

se poi decidessero di restare, beh, potrebbe essere per sempre.


ti faccio anche notare una altra cosa.
se tu fossi un ladro e leggessi questo forum, chi andresti a svaligiare, crono o diego?


Senti, sono ancora contrario all'uso delle armi.
Detto questo,mi attribuisci cose che proprio non ho ne detto ne pensato e ti atteggi come l'unico al mondo che ha capito come vivere. "voi, voi voi... film... racconti.... indottrinamento...
mi fermo subito senza neppure ribattere perchè parliamo due lingue diverse.

p.s. i ladri che non leggono il forum sono andati sia a casa mia che a casa tua, a me hanno rotto una finestra mentre non c'ero e hanno portato via una fava perchè solo quello potevano trovare. A te sono entrati quando eri in casa armato e con l'antifurto inserito e hanno portato via "due fave" perchè quello hanno trovato. E sono andati via da casa tua quando hanno sentito il tuo rumore o quando hanno visto la tua pistola? ah, si, hanno visto i bossoli sparsi ovunque in casa... dimenticavo ;-)

per ora crono -2fave diego -1fava. Ma non determiniamo noi ne quanti tempi avrà questa partita ne chi la vince.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Agosto 2015, 11:22:00
stai suggerendo che uno debba vivere in una casa vuota per essere sicuro?

a te le finestre te le riparano gratis, giusto?

"Senti, sono ancora contrario all'uso delle armi."

quindi se viene la polizia mentre ti rapinano, li pregherai gentilmente di astenersi dall'usare armi da fuoco?


scusa ma non seguo il tuo "ragionamento"

quindi siccome non sei al 100% sicuro di battere i ladri, rinunci del tutto a difenderti?

quanto sostieni non ha senso. e neanche la pecora piu' rincoglionita si fa scannare senza opporre resistenza

tra l'altro tu fai una assuzione piuttosto demenziale. e cioe' che se ti entrano i ladri in casa, e tu ti tiri le coperte sul naso e fai finta di dormire, essi si comporteranno da bravi guaglioni e se ne andranno senza disturbare troppo? scusa ma sei serio o stai scherzando?
tu non hai idea di cosa sta gente voglia e di chi siano e fare il morto non ti aiutera' a prevenire guai peggiori, certamente non ti aiutera' a ridurre i danni al tuo patrimonio.

questo e' il risultato di decadi di indottrinamento, dove e' stato dato a bere alla popolazione che rassegnarsi a fare le vittime ed arrendersi ai criminali sia la strategia migliore e piu' sicura, tanto ci pensa la polizia a difenderti.

ma io la polizia intorno a casa mia l'ho vista solo tre volte, due delle quali per rompere i coglioni a me e non per proteggermi.

vi e' stato anche raccontato, o lo avete capito dai film di fantomas, che i ladri di appartamento siano scaltri, armati e pronti a tutto.
questo e' totalmente falso. se fosse cosi essi sarebbero impegnati in imprese criminali a piu' alto valore aggiunto.
costoro sono cialtroni da quattro soldi e ti assicuro che se inizia il fuoco di sbarramento si daranno a una rapidissima fuga.

se poi decidessero di restare, beh, potrebbe essere per sempre.


ti faccio anche notare una altra cosa.
se tu fossi un ladro e leggessi questo forum, chi andresti a svaligiare, crono o diego?


Senti, sono ancora contrario all'uso delle armi.
Detto questo,mi attribuisci cose che proprio non ho ne detto ne pensato e ti atteggi come l'unico al mondo che ha capito come vivere. "voi, voi voi... film... racconti.... indottrinamento...
mi fermo subito senza neppure ribattere perchè parliamo due lingue diverse.

p.s. i ladri che non leggono il forum sono andati sia a casa mia che a casa tua, a me hanno rotto una finestra mentre non c'ero e hanno portato via una fava perchè solo quello potevano trovare. A te sono entrati quando eri in casa armato e con l'antifurto inserito e hanno portato via "due fave" perchè quello hanno trovato. E sono andati via da casa tua quando hanno sentito il tuo rumore o quando hanno visto la tua pistola? ah, si, hanno visto i bossoli sparsi ovunque in casa... dimenticavo ;-)

per ora crono -2fave diego -1fava. Ma non determiniamo noi ne quanti tempi avrà questa partita ne chi la vince.





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Werner il 10 Agosto 2015, 11:30:11
Il problema è l' interpretazione della legge da parte dei nostri Giudici.
Da un lato ti mandano in galera se spari al ladro che voleva ucciderti, ma in quel momento si è girato,
dall' alttro le forze dell ordine non sono capaci di difenderci.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 10 Agosto 2015, 11:49:17
stai suggerendo che uno debba vivere in una casa vuota per essere sicuro?

a te le finestre te le riparano gratis, giusto?

"Senti, sono ancora contrario all'uso delle armi."

quindi se viene la polizia mentre ti rapinano, li pregherai gentilmente di astenersi dall'usare armi da fuoco?


scusa ma non seguo il tuo "ragionamento"

quindi siccome non sei al 100% sicuro di battere i ladri, rinunci del tutto a difenderti?

quanto sostieni non ha senso. e neanche la pecora piu' rincoglionita si fa scannare senza opporre resistenza

tra l'altro tu fai una assuzione piuttosto demenziale. e cioe' che se ti entrano i ladri in casa, e tu ti tiri le coperte sul naso e fai finta di dormire, essi si comporteranno da bravi guaglioni e se ne andranno senza disturbare troppo? scusa ma sei serio o stai scherzando?
tu non hai idea di cosa sta gente voglia e di chi siano e fare il morto non ti aiutera' a prevenire guai peggiori, certamente non ti aiutera' a ridurre i danni al tuo patrimonio.

questo e' il risultato di decadi di indottrinamento, dove e' stato dato a bere alla popolazione che rassegnarsi a fare le vittime ed arrendersi ai criminali sia la strategia migliore e piu' sicura, tanto ci pensa la polizia a difenderti.

ma io la polizia intorno a casa mia l'ho vista solo tre volte, due delle quali per rompere i coglioni a me e non per proteggermi.

vi e' stato anche raccontato, o lo avete capito dai film di fantomas, che i ladri di appartamento siano scaltri, armati e pronti a tutto.
questo e' totalmente falso. se fosse cosi essi sarebbero impegnati in imprese criminali a piu' alto valore aggiunto.
costoro sono cialtroni da quattro soldi e ti assicuro che se inizia il fuoco di sbarramento si daranno a una rapidissima fuga.

se poi decidessero di restare, beh, potrebbe essere per sempre.


ti faccio anche notare una altra cosa.
se tu fossi un ladro e leggessi questo forum, chi andresti a svaligiare, crono o diego?


Senti, sono ancora contrario all'uso delle armi.
Detto questo,mi attribuisci cose che proprio non ho ne detto ne pensato e ti atteggi come l'unico al mondo che ha capito come vivere. "voi, voi voi... film... racconti.... indottrinamento...
mi fermo subito senza neppure ribattere perchè parliamo due lingue diverse.

p.s. i ladri che non leggono il forum sono andati sia a casa mia che a casa tua, a me hanno rotto una finestra mentre non c'ero e hanno portato via una fava perchè solo quello potevano trovare. A te sono entrati quando eri in casa armato e con l'antifurto inserito e hanno portato via "due fave" perchè quello hanno trovato. E sono andati via da casa tua quando hanno sentito il tuo rumore o quando hanno visto la tua pistola? ah, si, hanno visto i bossoli sparsi ovunque in casa... dimenticavo ;-)

per ora crono -2fave diego -1fava. Ma non determiniamo noi ne quanti tempi avrà questa partita ne chi la vince.




no, non devi avere una casa vuota. devi avere la possibilità di vivere tranquillo. a me avere un arma nel comodino non da nessuna tranquillità aggiunta. Mi da più tranquillità il mio arduino che fa un casino bestiale se qualcuno apre una persiana, una finestra. Spero "spaventi" il ladro che decida di andarsene in breve. Fortunatamente abito in una zona dove i vicini acendono le luci e si affacciano a vedere perchè suona l'antifurto.
Con 2 soldini hai anche la foto del ladro salvate su una nuvola, ma non devo spiegare a te queste cose tecnologicamente avanzatissime! :-D
Ai tempi del furto non avevo niente.

no, non le riparano gratis, non le ho messe nel conto delle fave perchè ho supposto fossero 1 fava per uno... erano 60€ di vetro nel mio caso.

no, se dovessero sparare i poliziotti per difendermi dai cattivi non sarei contrario perchè lo sta facendo qualcuno che sa cosa fare ed è dalla mia parte, mi difende. Ehi daccordo: speriamo non arrivi il sergente Garcia ma Starsky & Hutch!!!

Sempre meglio loro che Kojak, quello arriva sempre per trovare l'omicida, lo trova per carità! Ma ormai i bravi sono morti!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Agosto 2015, 12:16:02
le forze dell'ordine non possono difenderti

in svizzera se ti entra uno in casa ed e' armato anche solo di coltello, sei autorizzato a sparargli

comunque, forse non era chiaro. io non ho detto che sparo al ladro, ma se vedo qualcuno io sparo, magari molto vicino al ladro. 

se il ladro e' sveglio abbastanza da tagliare la corda la finisce li, se decide di rimanere a verificare la mia mira e la capacita' del mio caricatore, trovera' di che rimanerci secco dalla sorpresa

anche se qualcuno si sara' fatto idee sbagliate, io non sono un deficiente ;-) e nemmeno un assassino, e nel caso posso giudicare un eventuale vantaggio o svantaggio tattico.

che i ladri possano arrivare in camera mia senza svegliarmi e' praticamente impossibile.


Il problema è l' interpretazione della legge da parte dei nostri Giudici.
Da un lato ti mandano in galera se spari al ladro che voleva ucciderti, ma in quel momento si è girato,
dall' alttro le forze dell ordine non sono capaci di difenderci.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Werner il 10 Agosto 2015, 12:25:12
Conosco chi è stato derubato alla cassa dell'albergo in notte fonda.
Non chiedetemi i dettagli, ma la cosa è finita al tribunale.
Da un lato c' erano 3 zingari che lamentavano un proiettile all' interno del vano motore della loro auto, dall' altro c' era l' albergatore che lamentava danni enormi.
é finita che i 3 zingari si sono portati via 20.000.000 di Lire come risarcimento.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 10 Agosto 2015, 17:03:36

....insomma Crono in conclusione con tutti i tuoi Arduini ed il tuo arsenale te li sei fatti entrare in casa con te presente, e ti hanno anche portato via roba.. ma porcamiseria

comunque se pensate di sparare a dei ladruncoli topi di appartamento siete matti

L' abbiamo scritto e riscritto deve esserci attuale azione aggressiva e non deve esserci desistenza dopo un adeguato avviso..

Crono ad esempio hai identificato qualcosa dove scaricare due colpi senza mandare proiettili in giro ?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Agosto 2015, 17:19:24
Carlo, se me li ritrovo in casa e ho artiglieria a portata di mano, non sto a farmi domande e se non vedo ISTANTANEAMENTE schiene e suole, inizio a sparare

se li vedo in giardino, sparo nell'erba, e anche li se non vedo schiene e suole, li zavorro.

il punto e' che tu non puoi sapere se i due ladruncoli di appartamento sono di quelli innocui o di quelli pericolosi, e quando lo scopri e' troppo tardi.

sai anche bene che non si mostra una pistola senza usarla.

dove mettere due palle lo so senza problemi, so che i solai sono in legno quindi penetrabili ergo devo usare altra roba, comunque ho molto ben presente cosa c'e' in casa e attorno e non farei certo l'errore di mettere palle dove non ho la certezza di sapere cosa c'e' dietro.

in ogni caso non sono entrati in casa, ma in cantina e la cantina non comunica con la casa. gli arduini hanno fatto il loro dovere in quanto mi hanno presentato la situazione con chiarezza (intrusione nella cantina) ed ero pronto ad affrontarla, mica in terrazzo sono uscito a mani vuote.

quindi per me e' stato un successo parziale con danni ridotti, la mia abitazione non e' stata violata e il danno e' molto ridotto e coperto dalla assicurazione e se anche mi avessero svaligiato la cantina al massimo si portavano via un po di munizioni, un po di ferramenta, e poco altro.

ribadisco che in svizzera se ti entrano in casa e hanno anche solo un coltello, e' OK sparargli. in italia e' diverso quindi vedete voi come regolarvi.

appro, hai visto quel bel gruppo a 300mt sul thread armi e munizioni?





....insomma Crono in conclusione con tutti i tuoi Arduini ed il tuo arsenale te li sei fatti entrare in casa con te presente, e ti hanno anche portato via roba.. ma porcamiseria

comunque se pensate di sparare a dei ladruncoli topi di appartamento siete matti

L' abbiamo scritto e riscritto deve esserci attuale azione aggressiva e non deve esserci desistenza dopo un adeguato avviso..

Crono ad esempio hai identificato qualcosa dove scaricare due colpi senza mandare proiettili in giro ?




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Agosto 2015, 13:41:19
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/riviera-romagnola-due-stupri-spiaggia-1160782.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/riviera-romagnola-due-stupri-spiaggia-1160782.html)

sono certo che 1000 mi piace su farcebook e 10000 condivisioni dello slogan basta alla violenza sulle donne risolveranno il problema alla radice


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 27 Agosto 2015, 17:03:55
"comunque se pensate di sparare a dei ladruncoli topi di appartamento siete matti"

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/catania-rapina-villa-proprietario-reagisce-e-viene-ucciso-1163869.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/catania-rapina-villa-proprietario-reagisce-e-viene-ucciso-1163869.html)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 27 Agosto 2015, 20:42:46
http://www.ilgiornale.it/news/milano/milano-ancora-orrore-dagli-immigrati-stuprano-47enne-italian-1163983.html (http://www.ilgiornale.it/news/milano/milano-ancora-orrore-dagli-immigrati-stuprano-47enne-italian-1163983.html)

a questo e' andata bene, lo hanno solo inculato



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 05 Settembre 2015, 21:15:39
Carlo, se me li ritrovo in casa e ho artiglieria a portata di mano, non sto a farmi domande e se non vedo ISTANTANEAMENTE schiene e suole, inizio a sparare

se li vedo in giardino, sparo nell'erba, e anche li se non vedo schiene e suole, li zavorro.

il punto e' che tu non puoi sapere se i due ladruncoli di appartamento sono di quelli innocui o di quelli pericolosi, e quando lo scopri e' troppo tardi.

sai anche bene che non si mostra una pistola senza usarla.

dove mettere due palle lo so senza problemi, so che i solai sono in legno quindi penetrabili ergo devo usare altra roba, comunque ho molto ben presente cosa c'e' in casa e attorno e non farei certo l'errore di mettere palle dove non ho la certezza di sapere cosa c'e' dietro.

in ogni caso non sono entrati in casa, ma in cantina e la cantina non comunica con la casa. gli arduini hanno fatto il loro dovere in quanto mi hanno presentato la situazione con chiarezza (intrusione nella cantina) ed ero pronto ad affrontarla, mica in terrazzo sono uscito a mani vuote.

quindi per me e' stato un successo parziale con danni ridotti, la mia abitazione non e' stata violata e il danno e' molto ridotto e coperto dalla assicurazione e se anche mi avessero svaligiato la cantina al massimo si portavano via un po di munizioni, un po di ferramenta, e poco altro.

ribadisco che in svizzera se ti entrano in casa e hanno anche solo un coltello, e' OK sparargli. in italia e' diverso quindi vedete voi come regolarvi.

appro, hai visto quel bel gruppo a 300mt sul thread armi e munizioni?





....insomma Crono in conclusione con tutti i tuoi Arduini ed il tuo arsenale te li sei fatti entrare in casa con te presente, e ti hanno anche portato via roba.. ma porcamiseria

comunque se pensate di sparare a dei ladruncoli topi di appartamento siete matti

L' abbiamo scritto e riscritto deve esserci attuale azione aggressiva e non deve esserci desistenza dopo un adeguato avviso..

Crono ad esempio hai identificato qualcosa dove scaricare due colpi senza mandare proiettili in giro ?



La verità è che ti sei cagato addosso e hai aspettato che fuggissero. :D
Lo sanno tutti che sbraiti a vanvera ma hai paura 8).
Comunque meglio così, se no a quest'ora eri a far da figa a qualche carcerato di colore... 8)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Settembre 2015, 11:17:00
https://market-ticker.org/akcs-www?post=230631

un 11enne spara e uccide un 16 enne che stava cercando di entrare forzatamente in casa sua

e la domanda di tutti e': come cazzo  si e' procurato la pistola l'11enne??? e' un vero scandalo! bisogna sbattere in galera i genitori.

se invece il criminale 16 enne avesse accoppato l'11enne e la sua sorellina di 4 anni ovviamente nessuno si sarebbe fatto alcuna domanda

a questo livello di demenza siamo arrivati.
dove cazzo lo compro un biglietto di sola andata per marte?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: salvat il 06 Settembre 2015, 16:40:17
A Crono,sono daccordo con quello che dici.
I biglietti per Marte li vendo io,li ho quasi esauriti perciò se ti interessa affrettati a conprarne uno per il prezzo facciamo trattativa privata.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 07 Settembre 2015, 20:17:58
A Crono,sono daccordo con quello che dici.
I biglietti per Marte li vendo io,li ho quasi esauriti perciò se ti interessa affrettati a conprarne uno per il prezzo facciamo trattativa privata.


... dubbio amletico un arma da fuoco su Marte spara ?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Settembre 2015, 20:50:29
si, e avrebbe caratteristiche balistiche eccezionali

A Crono,sono daccordo con quello che dici.
I biglietti per Marte li vendo io,li ho quasi esauriti perciò se ti interessa affrettati a conprarne uno per il prezzo facciamo trattativa privata.


... dubbio amletico un arma da fuoco su Marte spara ?




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 08 Settembre 2015, 15:25:00
si, e avrebbe caratteristiche balistiche eccezionali




.... spara perché la combustione della polvere non necessita di comburente ovvero ossigeno..?

aiutami ..senza infierire


PS    con questo mi sentirei piu' sicuro e funzionerebbe di certo splendidamente ....

http://hoyt.com/compounds/carbon-spyder-zt (http://hoyt.com/compounds/carbon-spyder-zt)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 08 Settembre 2015, 16:04:41
Composizione dell'atmosfera marziana

Anidride carbonica      95%
Azoto                     2,6%
Argon                     1,6%
Ossigeno                    0,13%
Monossido di carbonio    0,07%
Vapore acqueo            0,03%
Ossido di azoto            0,01%
Neon         2,5 ppm
Kripton    0,3 ppm
Xeno    0,08 ppm
Ozono    0,03 ppm
Metano    0,01 ppm

Aria di montagna, insomma ... c'è anche la Kriptonite, figo!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 08 Settembre 2015, 16:07:54
... c'è anche la Kriptonite, figo!


....ostrega !        Gianmarco devi stare alla larga !


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Maurizio.B il 08 Settembre 2015, 17:19:06
si, e avrebbe caratteristiche balistiche eccezionali




.... spara perché la combustione della polvere non necessita di comburente ovvero ossigeno..?

aiutami ..senza infierire


PS    con questo mi sentirei piu' sicuro e funzionerebbe di certo splendidamente ....

[url]http://hoyt.com/compounds/carbon-spyder-zt[/url] ([url]http://hoyt.com/compounds/carbon-spyder-zt[/url])


Esatto, non serve ossigeno per bruciare la carica di una cartuccia.
La carica è solitamente una doppia base nitrocellulosa-nitroglicerina, gelatininizzata, poi estrusa in forme varie ( cilintretti, lamelle, ecc) e a seconda del produttore anche ricoperta di grafite.

Essendo la nitrocellulosa e la nitroglicerina degli esplosivi "nitrati", all'interno della struttura molecolare, hanno già l'ossigeno necessario per ossidare gli atomi di carbonio e di idrogeno, anche essi parte della struttura molecolare degli esplosivi.

Se ci fosse bisogno di ossigeno atmosferico, le armi da fuoco non potrebbero sparare sotto l'acqua, come in questo video:

https://www.youtube.com/watch?v=cp5gdUHFGIQ (https://www.youtube.com/watch?v=cp5gdUHFGIQ)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Settembre 2015, 17:19:37
polveri ed esplosivi contengono gia' internamente il comburente, la combustione non potrebbe mai avvenire abbastanza rapidamente se no

anche se le bombe air-fuel mi intrigano parecchio :D


si, e avrebbe caratteristiche balistiche eccezionali




.... spara perché la combustione della polvere non necessita di comburente ovvero ossigeno..?

aiutami ..senza infierire


PS    con questo mi sentirei piu' sicuro e funzionerebbe di certo splendidamente ....

[url]http://hoyt.com/compounds/carbon-spyder-zt[/url] ([url]http://hoyt.com/compounds/carbon-spyder-zt[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 08 Settembre 2015, 18:05:34

Esatto, non serve ossigeno per bruciare la carica di una cartuccia.
La carica è solitamente una doppia base nitrocellulosa-nitroglicerina, gelatininizzata, poi estrusa in forme varie ( cilintretti, lamelle, ecc) e a seconda del produttore anche ricoperta di grafite.

Essendo la nitrocellulosa e la nitroglicerina degli esplosivi "nitrati", all'interno della struttura molecolare, hanno già l'ossigeno necessario per ossidare gli atomi di carbonio e di idrogeno, anche essi parte della struttura molecolare degli esplosivi.

Se ci fosse bisogno di ossigeno atmosferico, le armi da fuoco non potrebbero sparare sotto l'acqua, come in questo video:

https://www.youtube.com/watch?v=cp5gdUHFGIQ (https://www.youtube.com/watch?v=cp5gdUHFGIQ)

...interessante    grazie per le risposte a entrambi che vi siete sovrapposti

con una pressione atmosferica di solo 9 hpa (contro i nostri 1013) quindi bassa resistenza
ed una forza di gravita' di soli 0,377 g (contro i nostri 1 g) che ovviamente pure incide molto sulla traiettoria
quindi Marte e' un ottimo posto dove sparare senza troppe regolazioni sulla tua ottica Crono, per non parlare delle frecce..

 ;D :D



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Maurizio.B il 08 Settembre 2015, 18:25:59
polveri ed esplosivi contengono gia' internamente il comburente, la combustione non potrebbe mai avvenire abbastanza rapidamente se no

anche se le bombe air-fuel mi intrigano parecchio :D


si, e avrebbe caratteristiche balistiche eccezionali




.... spara perché la combustione della polvere non necessita di comburente ovvero ossigeno..?

aiutami ..senza infierire


PS    con questo mi sentirei piu' sicuro e funzionerebbe di certo splendidamente ....

[url]http://hoyt.com/compounds/carbon-spyder-zt[/url] ([url]http://hoyt.com/compounds/carbon-spyder-zt[/url])




Belline le termbobariche ( o Fuel Air ); i Russi hanno sviluppato moltissimo questo tipo di tecnologia.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 08 Settembre 2015, 19:40:40

Belline le termbobariche ( o Fuel Air ); i Russi hanno sviluppato moltissimo questo tipo di tecnologia.


....la Daisy-cutter e'una termobarica ?

teoricamente anche un lanciafiamme e' un arma termobarica


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Settembre 2015, 13:39:04
http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1048599/Violenta-e-deruba-una-donna-in-treno--La-polizia-divulga-le-sue-foto (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1048599/Violenta-e-deruba-una-donna-in-treno--La-polizia-divulga-le-sue-foto)

ovviamente se anche lo trovano, la tizia la violenza se la tiene



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Settembre 2015, 07:54:26
http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1049063/Ucciso-un-terrorista-islamico-a-Berlino (http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1049063/Ucciso-un-terrorista-islamico-a-Berlino)

no comment


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 18 Settembre 2015, 08:07:53

I soliti tedeschi, non potendo attaccargli una stella colorata al petto, gli avevano messo un braccialetto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Settembre 2015, 10:35:17
la parte migliore dell'articolo e' la descrizione della sparatoria: 4 colpi sparati, uno colpisce il criminale e uno un poliziotto

confermo. sarebbe molto meglio disarmare la polizia e lasciar fare alla popolazione. qualunque tiratore mediocre avrebbe fatto di meglio.




I soliti tedeschi, non potendo attaccargli una stella colorata al petto, gli avevano messo un braccialetto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 18 Settembre 2015, 15:35:32

Un terrorista incazzuto non gira solo con un coltello e soprattutto non lo fa vedere...

diciamo che e' stata una pessima gestione dello sfogo di uno squilibrato


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Settembre 2015, 16:46:21
esattamente



Un terrorista incazzuto non gira solo con un coltello e soprattutto non lo fa vedere...

diciamo che e' stata una pessima gestione dello sfogo di uno squilibrato


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Settembre 2015, 18:40:03
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ferrara-trovato-cadavere-pierluigi-tartari-era-legato-mani-e-1175875.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ferrara-trovato-cadavere-pierluigi-tartari-era-legato-mani-e-1175875.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Ottobre 2015, 21:42:40
http://www.ilgiornale.it/news/mondo/usa-sparatoria-college-delloregon-strage-1178100.html (http://www.ilgiornale.it/news/mondo/usa-sparatoria-college-delloregon-strage-1178100.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 02 Ottobre 2015, 09:58:03
[url]http://www.ilgiornale.it/news/mondo/usa-sparatoria-college-delloregon-strage-1178100.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/mondo/usa-sparatoria-college-delloregon-strage-1178100.html[/url])


Che sfiga!
Fossero stati armati anche gli altri studenti e i prof, non sarebbe neppure dovuta intervenire la polizia!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Ottobre 2015, 10:10:54
allora sentiamo, quale sarebbe la tua soluzione? leggi piu' severe? ma l'oregon ha gia' leggi piu severe sulle armi rispetto al resto degli USA
proibire le armi nelle scuole? ma sono gia' proibite.
aha ecco. forse i cartelli "gun free zone" non erano grandi abbastanza.

potresti provare a interpellare il mago otelma, che con una apposita magia potrebbe far scomparire le armi dal mondo. e non solo le armi, ma tutte le tecnologie atte a produrne. mi sembra una idea brillante.

il punto e' che e' ormai assodato che in USA circola un certo numero di pazzi, e che questi pazzi  sono armati, il perche' e il percome sono irrilevanti.
e' anche assodato che costoro sono si pazzi, ma non scemi, e che quindi hanno scoperto che il governo gli ha graziosamente fornito migliaia di campi di tiro al piccione chiamate scuole.

costoro quindi, quando decidono di fare una campagna di tiro al piccione, basta recarsi nella piu' vicina scuola e voila', centinaia di bersagli indifesi a loro disposizione

lo sai chi ha sulla coscienza queste vittime? quelli come te, che insistono con le loro idee demenziali, basate unicamente su stupide ideologie e ZERO realta'.

e la realta' e' che solo uno sano armato puo' fermare un pazzo armato.

aha aspetta. ho avuto una idea grandiosa: poliziotti tascabili.  ne tieni uno o due in tasca  per ogni evenienza.

rimane da risolvere questo

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/aspetta-moglie-fuori-scuola-ammazza-e-tenta-suicidio-1177663.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/aspetta-moglie-fuori-scuola-ammazza-e-tenta-suicidio-1177663.html)

ma poco male, e' il giusto prezzo che una societa' deve pagare per essere sicura.

un giorno che hai tempo spiegami anche come mai i pazzi armati non vanno mai a un gun show a commettere le loro stragi, o in un poligono di tiro, o in una stazione di polizia.






[url]http://www.ilgiornale.it/news/mondo/usa-sparatoria-college-delloregon-strage-1178100.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/mondo/usa-sparatoria-college-delloregon-strage-1178100.html[/url])


Che sfiga!
Fossero stati armati anche gli altri studenti e i prof, non sarebbe neppure dovuta intervenire la polizia!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 02 Ottobre 2015, 10:26:55
No Gm, non ho soluzioni.
Quel pazzo avrebbe ucciso comunque, probabilmente. Magari a mani nude ne avrebbe ucciso meno, tutto qui.
Ma, davvero, non ho ne soluzioni ne proposte.

Gia sai che non sono daccordo sulla liberta delle armi che ci riposta alla legge del miglior tiratore, della pistola piu veloce ecc ecc ma non alla tranquillita.

L'esempio del poliziotto/carabiniere che uccide e poi si suicida è a supporto della mia idea: se addiritura "quelli controllati" fanno idiozie con le armi, pensa se le avessero tutti!
Il punto è che un pazzo non lo fermi, questo vale per il terrorista, per pilota che va contro le alpi, per il carabiniere che vuol far fuori la moglie e per lo studente modello che spara agli amici... Lo fermi "dopo". Troppo tardi comunque se sogni un mondo perfetto.

Comunque tu tieniti allenato che magari sventerai una rapina o un omicidio e ti danno pure una medaglia a supporto della tua idea  :)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 02 Ottobre 2015, 11:07:44
E comunque in Oregon la popolazione armata per il 40%... Non è che siano proprio tutti a mani nude, eppure nessuno è intervenuto fino all'arrivo della polizia.

http://usliberals.about.com/od/Election2012Factors/a/Gun-Owners-As-Percentage-Of-Each-States-Population.htm (http://usliberals.about.com/od/Election2012Factors/a/Gun-Owners-As-Percentage-Of-Each-States-Population.htm)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 02 Ottobre 2015, 12:32:40
L’italia ha leggi più libertarie sulle armi di diversi stati americani, e anche qui un pazzo può tranquillamente ottenerle legalmente, come può far esplodere una bomba artigianale davanti ad una scuola, non facendo una strage per puro caso.

In posti come il Canada e la Svizzera le armi sono diffuse quanto e più degli USA, eppure raramente succede qualcosa.

Dare la responsabilità alla legge sulle armi è semplicemente la via politica più comoda, non è applicabile, non sarebbe risolutiva, ma ci si fa una gran bella figura. La realtà è che esistono tante cose che non hanno soluzione o la cui soluzione è talmente complessa da essere di fatto impraticabile.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Ottobre 2015, 13:06:23
il tuo ragionamento e' ridicolo

"e addiritura "quelli controllati" fanno idiozie con le armi,"

perche' secondo te i caramba sono controllati? e poi che razza di ragionamento al contrario sarebbe? e' OVVIO che l'unica cosa che puo' fermare un malintenzionato con un arma e' un benintenzionato con un arma, ma tu insisti con la teoria che disarmare i benintenzionati sia la soluzione, il che e' demenziale

spiegami poi come privare la gente del diritto alla legittima difesa incrementi la sicurezza di una societa'?

sai che alcune scuole hanno istituito personale armato? come e' che non senti mai di sparatorie in QUELLE scuole?

nessuna legge puo' magicamente far sparire le armi. spero te ne renda conto.

la realta' e' che gli stati disarmano la gente perche' han paura. o veramente pensi che costoro abbiano a cuore la tua sicurezza? posso sghignazzare?

No Gm, non ho soluzioni.
Quel pazzo avrebbe ucciso comunque, probabilmente. Magari a mani nude ne avrebbe ucciso meno, tutto qui.
Ma, davvero, non ho ne soluzioni ne proposte.

Gia sai che non sono daccordo sulla liberta delle armi che ci riposta alla legge del miglior tiratore, della pistola piu veloce ecc ecc ma non alla tranquillita.

L'esempio del poliziotto/carabiniere che uccide e poi si suicida è a supporto della mia idea: se addiritura "quelli controllati" fanno idiozie con le armi, pensa se le avessero tutti!
Il punto è che un pazzo non lo fermi, questo vale per il terrorista, per pilota che va contro le alpi, per il carabiniere che vuol far fuori la moglie e per lo studente modello che spara agli amici... Lo fermi "dopo". Troppo tardi comunque se sogni un mondo perfetto.

Comunque tu tieniti allenato che magari sventerai una rapina o un omicidio e ti danno pure una medaglia a supporto della tua idea  :)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 02 Ottobre 2015, 16:00:43
...ok arroghiamoci per un istante fantasioso il potere di decidere e valutiamo il da farsi

mandiamo i ragazzi a scuola armati ?
armiamo solo i professori e i bidelli ?
creiamo delle squadre di difesa a basso costo sostenibile, composte da genitori e altri volontari ? armati s' intende

mah..

E' chiaro e lampante che una "No Guns Area" e' come lasciare un buco nella rete di un pollaio con una volpe in giro.
Ogni Area di questo tipo dovrebbe essere ben chiusa e delimitata con controlli accurati all' ingresso, altrimenti non
servono se non a favorire un aggressore.

Oppure lavoriamo a monte

aboliamo le armi private...illusorio   violerebbe gravemente i diritti del cittadino e come il proibizionismo favorirebbe enormemente il mercato delle armi clandestine. Anche questo fatto favorirebbe enormemente un aggresore..

rimane l' ultima cosa... io non credo che chi entra armato in una scuola e spari non abbia mai dato segno di squilibrio..
ma anche qui si ricade nella privacy  e nella liberta' personale

un bel busillis


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: OOAVA il 02 Ottobre 2015, 18:24:05
a differenza di piante, minerali  es  animali con i quali l uomo  condivide gli istinti basici  , l uomo ha  in aggiunta  il libero arbitrio  può cioè decidere  se fare il bene  o il male, a insindacabile giudizio del cervello che gli è stato dato  in dotazione  da madre natura. 
In un ipotetico mondo in cui  un ente superiore (chiamatelo stato,  polizia, comunita europea,  imam islamista fanatico )
pretende annullare  tale  realtà  controllando totalmente l individuo  , sarà la fine dell umanità .
(leggetevi Huxley!) 
questo  immernso privilegio   del genere umano (liberta di pensare e fare scegliendo come individuo)  ha un prezzo .
ma  io preferisco vivere libero sapendo che ho  un certo rischio di incappare in una pallottola  o un attentato   piuttosto che rinunciare a questo rischio per vivere ingabbiato, ipercontrollato, con  chips  e webcams   obbligatori nel corpo (arriveranno) che riferiscono all autorita superiore dove  sono, cosa faccio,  etc
non perderei altro tempo a regolare e proibire al  100% della popolazione  tutte quelle cose palesemente incontrollabili (tipo queste stragi )  concentrando tutte le forze a perseguire  quello  0,00x  non so quanto per cento che viene pescato a  commettere delitti  di vario genere.
ad esempio, invece di avere migliaia di poliziotti dediti a far cassa con i radar, se tutti fossero impegnati a sventare delitti vivremmo in una società molto migliore.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Ottobre 2015, 18:39:37
la domanda e' molto semplice.

e' possibile fermare un pazzo armato che vuole entrare in una scuola a fare una strage?

"io non credo che chi entra armato in una scuola e spari non abbia mai dato segno di squilibrio"

illusorio

ma una cosa e' certa.
in USA c'e' una categoria di tizi che prescrive psicofarmaci come se fosse acqua fresca. e questi psicofarmaci si sa che hanno brutti effetti tra i quali figurano le manie suicide e gli attacchi di furia violenta.

ma sinche' non si trova una soluzione a questo problema, devi trovare il sistema di impedire che entrino armati in una scuola.

good luck

oppure devi fare in modo che sia possibile fermarli. insegnanti armati? perche no? molti insegnanti coinvolti in questi atti di follia sono stati eroici a volte a costo della vita.

esiste una altra soluzione. rassegnarsi ogni tanto a una di queste stragi.




...ok arroghiamoci per un istante fantasioso il potere di decidere e valutiamo il da farsi

mandiamo i ragazzi a scuola armati ?
armiamo solo i professori e i bidelli ?
creiamo delle squadre di difesa a basso costo sostenibile, composte da genitori e altri volontari ? armati s' intende

mah..

E' chiaro e lampante che una "No Guns Area" e' come lasciare un buco nella rete di un pollaio con una volpe in giro.
Ogni Area di questo tipo dovrebbe essere ben chiusa e delimitata con controlli accurati all' ingresso, altrimenti non
servono se non a favorire un aggressore.

Oppure lavoriamo a monte

aboliamo le armi private...illusorio   violerebbe gravemente i diritti del cittadino e come il proibizionismo favorirebbe enormemente il mercato delle armi clandestine. Anche questo fatto favorirebbe enormemente un aggresore..

rimane l' ultima cosa... io non credo che chi entra armato in una scuola e spari non abbia mai dato segno di squilibrio..
ma anche qui si ricade nella privacy  e nella liberta' personale

un bel busillis


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 03 Ottobre 2015, 08:25:42
in tante scuole americane ci sono all'entrata i metal-detectors come nei aeroporti, probabilmente in quella scuola non ancora ..
li metteranno


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Ottobre 2015, 08:40:00
ma non farmi ridere

poniamo si presenti tizio con un bel kalash con 5 caricatori da 40 colpi.

secondo te cosa succede:

a) vede il metal detector, si gira e se ne va
b) fa secchi tutti i presenti, e poi passa attraverso il metal detector. che squilla.


non c'e' da stupirsi dopotutto se avvengono queste cose. chiaramente un assassino seriale sotto psicofarmaci e' assai piu' scaltro di tutti i politici, tutti i burocrati, e tutti i socialisti benpensanti del mondo



in tante scuole americane ci sono all'entrata i metal-detectors come nei aeroporti, probabilmente in quella scuola non ancora ..
li metteranno


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 03 Ottobre 2015, 09:29:41
la domanda e' molto semplice.

e' possibile fermare un pazzo armato che vuole entrare in una scuola a fare una strage?

"io non credo che chi entra armato in una scuola e spari non abbia mai dato segno di squilibrio"

illusorio

ma una cosa e' certa.
in USA c'e' una categoria di tizi che prescrive psicofarmaci come se fosse acqua fresca. e questi psicofarmaci si sa che hanno brutti effetti tra i quali figurano le manie suicide e gli attacchi di furia violenta.

ma sinche' non si trova una soluzione a questo problema, devi trovare il sistema di impedire che entrino armati in una scuola.

good luck

oppure devi fare in modo che sia possibile fermarli. insegnanti armati? perche no? molti insegnanti coinvolti in questi atti di follia sono stati eroici a volte a costo della vita.

esiste una altra soluzione. rassegnarsi ogni tanto a una di queste stragi.




...ok arroghiamoci per un istante fantasioso il potere di decidere e valutiamo il da farsi

mandiamo i ragazzi a scuola armati ?
armiamo solo i professori e i bidelli ?
creiamo delle squadre di difesa a basso costo sostenibile, composte da genitori e altri volontari ? armati s' intende

mah..

E' chiaro e lampante che una "No Guns Area" e' come lasciare un buco nella rete di un pollaio con una volpe in giro.
Ogni Area di questo tipo dovrebbe essere ben chiusa e delimitata con controlli accurati all' ingresso, altrimenti non
servono se non a favorire un aggressore.

Oppure lavoriamo a monte

aboliamo le armi private...illusorio   violerebbe gravemente i diritti del cittadino e come il proibizionismo favorirebbe enormemente il mercato delle armi clandestine. Anche questo fatto favorirebbe enormemente un aggresore..

rimane l' ultima cosa... io non credo che chi entra armato in una scuola e spari non abbia mai dato segno di squilibrio..
ma anche qui si ricade nella privacy  e nella liberta' personale

un bel busillis

l'importante è che il pazzo si metta un cartello in fronte con scritto "sono pazzo" o almeno "sto per fare una strage" altrimenti come lo riconosci? Il problema resta invariato!
Vedi Tizio che appena tira fuori la sua pistola e spara.. tu gli spari prima che ne ammazzi altri? faresti bene!!!
Solo che  dietro l'angolo Caio, che ha sentito 2 colpi, sfodera la sua pistola, vede due corpi a terra e te con in mano la pistola e... ti spara! Poi basta altrimenti diventa una strage!
Saranno poi i giornalisti e l'opinione pubblica assieme agli avvocati pagati dai figli tuoi, di Caio e Tizio a stabilire se eri tu il pazzo o l'altro!

sulla pazzia si va all'infinito. il rischio c'è! supponiamo io diventi pazzo  e voglia fare una strage a scuola. Dove cavolo vado a cercare le armi e tutto il resto? Ti giuro che non saprei da dove iniziare.
supponiamo sia tu il pazzo e voglia fare la stessa strage. Apri l'armadietto e la fai, esattamente come il poliziotto che impazzisce.
Quindi sarebbe opportuno identificare i pazzi o rendergli la vita difficile. in alternativa rendere difficile trovare i mezzi per dar fastidio agli altri.

Ora non uscire con il proibizionismo, che allora si vieta tutto perché non è così!
Analogamente all'aeroplano, la pistola è un giocattolo, diciamo la verità: ti diverti o no? no è che ci vai a caccia per portare la cena a casa! E con l'ULM la stessa cosa: ti diverti! Ma la differenza è che con l'ULM scommetti la vita che non ti fai male e se fai un pasticcio paghi prima tu e poi (forse) qualche altro. Con l'arma è il contrario.. prima si fa male quello colpito dal proiettile poi (se ti suicidi) anche tu! Ma suicidarsi è volontario e per me nessuno ferma un suicida.

Sono certo che possiamo andare avanti per 99 post e ognuno resterà della sua idea... il 3D è tuo e mi fermo qui ;-)



alternative non ce ne vedo... meno armi = meno possibilità che un pazzo ce l'abbia. Ciò non toglie che qualcuno le debba avere.





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Ottobre 2015, 10:38:40
che apoteosi di assurdita'

"in alternativa rendere difficile trovare i mezzi per dar fastidio agli altri."

ecco appunto. assurdita'.

tu continui con la demenziale idea che sia possibile impedire a pazzi e criminali di trovare armi. apri il cassetto della tua cucina, ecco dove sono le armi.

tu, come altri, sei fissato con le armi da fuoco, come se eliminando esse, posto sia possibile, risolva il problema della violenza

non lo risolve, lo peggiora. non so come fare per fartelo capire, perche' ti rifiuti categoricamente di prendere atto di un semplice fatto


sono una persona benintenzionata e armata puo' fermare un malintenzionato armato
solo una persona sana di mente armata puo' fermare un pazzo armato.

l'idea di poter eliminare le armi e' cosi' assurda e demenziale che non riesco a capire come persone apparentemente colte e sensate la possano prendere in considerazione.

o meglio, lo capisco.
ideologia.
ma non lo posso perdonare.

sia ben chiaro, nel nome della vostra utopica, assurda ideologia, gente innocente muore OGNI GIORNO





Vedi Tizio che appena tira fuori la sua pistola e spara.. tu gli spari prima che ne ammazzi altri? faresti bene!!!
Solo che  dietro l'angolo Caio, che ha sentito 2 colpi, sfodera la sua pistola, vede due corpi a terra e te con in mano la pistola e... ti spara! Poi basta altrimenti diventa una strage!
Saranno poi i giornalisti e l'opinione pubblica assieme agli avvocati pagati dai figli tuoi, di Caio e Tizio a stabilire se eri tu il pazzo o l'altro!

sulla pazzia si va all'infinito. il rischio c'è! supponiamo io diventi pazzo  e voglia fare una strage a scuola. Dove cavolo vado a cercare le armi e tutto il resto? Ti giuro che non saprei da dove iniziare.
supponiamo sia tu il pazzo e voglia fare la stessa strage. Apri l'armadietto e la fai, esattamente come il poliziotto che impazzisce.
Quindi sarebbe opportuno identificare i pazzi o rendergli la vita difficile. in alternativa rendere difficile trovare i mezzi per dar fastidio agli altri.

Ora non uscire con il proibizionismo, che allora si vieta tutto perché non è così!
Analogamente all'aeroplano, la pistola è un giocattolo, diciamo la verità: ti diverti o no? no è che ci vai a caccia per portare la cena a casa! E con l'ULM la stessa cosa: ti diverti! Ma la differenza è che con l'ULM scommetti la vita che non ti fai male e se fai un pasticcio paghi prima tu e poi (forse) qualche altro. Con l'arma è il contrario.. prima si fa male quello colpito dal proiettile poi (se ti suicidi) anche tu! Ma suicidarsi è volontario e per me nessuno ferma un suicida.

Sono certo che possiamo andare avanti per 99 post e ognuno resterà della sua idea... il 3D è tuo e mi fermo qui ;-)



alternative non ce ne vedo... meno armi = meno possibilità che un pazzo ce l'abbia. Ciò non toglie che qualcuno le debba avere.






Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Ottobre 2015, 08:00:19
ottimo post di tickerguy

da leggere

se volete ve lo traduco

https://market-ticker.org/akcs-www?post=230758


    The only thing that stops a bad guy with a gun is a good guy with a gun.  You call the police when there is an active shooter and they show up with guns.  They don't willy-wally around; they look for a tactical solution and if they get one that works they shoot at the bad guy.  That's exactly what happened here.

    We cannot have cops everywhere, all the time.  We are not only incapable of paying for it nobody would want to live in such a world.  Even if a cop is just one minute away from anywhere in the United States (an utterly fanciful expectation even in a big city) a person with a bolt action rifle or single-shot pistol can shoot a dozen people (or more!) in that one minute.  As a result the faster any good guy with a gun can engage the bad guy with a gun the lower the risk is of everyone in the vicinity winding up dead -- and the more good guys with guns and the closer they are to the situation the better the odds are for you and everyone else.

    Virtually all (something like all but three) mass-shootings in the last couple of decades have taken place in "gun-free zones."  To those who want to further restrict firearms -- since there are literally over 100 million peaceful Americans that never have and never will commit a crime with a firearm, and that is an overwhelming majority of the population that owns guns, why don't we ban gun-free zones since virtually every single mass-shooting has taken place in one?  There's an obvious reason that these homicidal maniacs don't shoot up a cop shop -- everyone there is armed and will shoot back!  If our President -- or anyone on the left -- gave a good damn about human life they would both take down the "Nobody here that obeys the law is able to defend themselves, commit mass-murder here" signs.

    You have an unalienable right to life.  The Constitution does not grant you that right because the government never possessed it in the first place and you cannot grant that which you do not first possess. The Founders understood this and we know that because they declared it to be so in the Declaration of Independence; that's why such a right is not in the Constitution, but the recognition of same, in the gravest extreme, is found in the Second Amendment.

    You are free to decide at any time to give up.  You are not free to demand that others give up, including giving up their right to protect their own lives.  Any infringement on the Second Amendment is a declaration of your disrespect for someone else's life and an indirect assault upon same.  The only means by which that is legitimate is if and when you are willing to die in the place of those who you demand be disarmed.  If you are not willing to take a bullet intended for me then you have no right to demand that I, in any situation that I find myself, be debarred the ability to effectively fight back against such an assault.

    A right cannot be conditioned upon a permit.  By definition a permit or license gives you the ability to do something otherwise prohibited.  If I have a right to defend my own life I need no permit to do so.

    For the above reasons people at large have the right to own, possess and carry upon their person arms suitable for defensive use without any damn permits.  Period.

read the whole thing


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 05 Ottobre 2015, 13:32:54
http://www.repubblica.it/esteri/2015/10/05/news/tennessee_undicenne_spara_e_uccide_bambina_di_8_anni-124342981/?ref=HREC1-10 (http://www.repubblica.it/esteri/2015/10/05/news/tennessee_undicenne_spara_e_uccide_bambina_di_8_anni-124342981/?ref=HREC1-10)

probabilmente gli aveva preso una caramella


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Ottobre 2015, 14:10:39
a parte che l'avevo gia' postato io

e quindi?


[url]http://www.repubblica.it/esteri/2015/10/05/news/tennessee_undicenne_spara_e_uccide_bambina_di_8_anni-124342981/?ref=HREC1-10[/url] ([url]http://www.repubblica.it/esteri/2015/10/05/news/tennessee_undicenne_spara_e_uccide_bambina_di_8_anni-124342981/?ref=HREC1-10[/url])

probabilmente gli aveva preso una caramella


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Ottobre 2015, 11:12:26
e se fosse stato il proprietario dell'auto a inseguire e sparare ai ladri? quanti anni di galera?

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 07 Ottobre 2015, 14:57:34
Gm, questa ti è sfuggita :
http://napoli.repubblica.it/cronaca/2015/10/07/news/tentano_rapina_nel_napoletano_due_uomini_uccisi_da_un_negoziante-124522098/ (http://napoli.repubblica.it/cronaca/2015/10/07/news/tentano_rapina_nel_napoletano_due_uomini_uccisi_da_un_negoziante-124522098/)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: marcobratan il 07 Ottobre 2015, 15:04:53
Han fatto bene i caramba a sparare a quella merda.
Ha fatto bene il gioeliellere a sparare alle altre due merde.
Il problema è ora il solito giudice comunista del cazzo che chiederà l'ergastolo per tutti gli uccisori!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 08 Ottobre 2015, 18:59:24
e se fosse stato il proprietario dell'auto a inseguire e sparare ai ladri? quanti anni di galera?

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url])


Ecco sei contento ora?

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml (http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: cicastol il 08 Ottobre 2015, 20:10:53
Allora, giusto perché al limite dello schifo non c'è mai fondo, leggete questa notizia e indovinate il risultato del processo per direttissima :

http://www.ilgiorno.it/legnano/morimondo-spacciatore-vede-i-carabinieri-e-scappa-arrestato-dopo-un-inseguimento-nei-campi-1.1023375 (http://www.ilgiorno.it/legnano/morimondo-spacciatore-vede-i-carabinieri-e-scappa-arrestato-dopo-un-inseguimento-nei-campi-1.1023375)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Ottobre 2015, 12:32:35
abbastanza contento

scommettiamo che verra' fuori che il caramba si era parato di fronte alla auto? tra l'altro, questa e' una tecnica usata sistematicamente dalla polizia usa per giustiziare sul campo la gente. ti intimano l'alt e si avvicinano alla traiettoria della tua auto ancora in movimento, e ti scaricano addosso due o tre caricatori perche' stavi per investirli. procedura standard, e funziona sempre.

poi lo so che a te  piacerebbe da matti una polizia che spara a vista a qualunque delinquente. il problema e' che a un certo punto potrebbero decidere che tu sei un delinquente e spararti. perche' a decidere chi e' un delinquente non sei tu, ciccio.

e se fosse stato il proprietario dell'auto a inseguire e sparare ai ladri? quanti anni di galera?

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url])


Ecco sei contento ora?

[url]http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml[/url] ([url]http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Ottobre 2015, 12:33:38
non sono bravo con gli indovinelli


in ogni caso, considero la proibizione sull'uso di droghe una legge idiota e dannosa.


Allora, giusto perché al limite dello schifo non c'è mai fondo, leggete questa notizia e indovinate il risultato del processo per direttissima :

[url]http://www.ilgiorno.it/legnano/morimondo-spacciatore-vede-i-carabinieri-e-scappa-arrestato-dopo-un-inseguimento-nei-campi-1.1023375[/url] ([url]http://www.ilgiorno.it/legnano/morimondo-spacciatore-vede-i-carabinieri-e-scappa-arrestato-dopo-un-inseguimento-nei-campi-1.1023375[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: cicastol il 09 Ottobre 2015, 13:04:49
non sono bravo con gli indovinelli


in ogni caso, considero la proibizione sull'uso di droghe una legge idiota e dannosa.
La penso pure io come te a riguardo...
per l'indovinello il marocchino si è preso sulla carta una condanna a 3 anni ma il giudice l'ha rilasciato con obbligo di NON soggiornare nella provincia , nota bene che era irregolare, senza fissa dimora e con precedenti, geniale!

Uno stato che permette ad un immigrato clandestino con precedenti di vendere droga e lo lascia libero senza fare nulla anziché spedirlo a calci al suo paese non è degno di chiamarsi stato. :-X


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Ottobre 2015, 14:14:30
uhm non lo so

laddove ci sara' una domanda ci sara' inevitabilmente una offerta. anche sopprimendo il marocchino, esso sarebbe stato sostituito immediatamente.

e che vantaggio ci sarebbe a mettere a carico della gia' stanca comunita' un altro parassita?


non sono bravo con gli indovinelli


in ogni caso, considero la proibizione sull'uso di droghe una legge idiota e dannosa.
La penso pure io come te a riguardo...
per l'indovinello il marocchino si è preso sulla carta una condanna a 3 anni ma il giudice l'ha rilasciato con obbligo di NON soggiornare nella provincia , nota bene che era irregolare, senza fissa dimora e con precedenti, geniale!

Uno stato che permette ad un immigrato clandestino con precedenti di vendere droga e lo lascia libero senza fare nulla anziché spedirlo a calci al suo paese non è degno di chiamarsi stato. :-X


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 11 Ottobre 2015, 08:28:26
invece sembrerebbe che i caramba abbiano agito secondo manuale

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/spara-ladro-fuga-carabiniere-sotto-inchiesta-1181144.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/spara-ladro-fuga-carabiniere-sotto-inchiesta-1181144.html)

posto il gionale riporti fatti e non aria fritta

riguardo il resto, qualcuno una volta non ha forse detto che la legge e' uguale per tutti?

ora, cari caramba, beccatevi anche voi un po della amara medicina che voi avete attivamente contribuito a somministrare agli italiani, e cioe' leggi assurde e una magistratura completamente fuori controllo.



abbastanza contento

scommettiamo che verra' fuori che il caramba si era parato di fronte alla auto? tra l'altro, questa e' una tecnica usata sistematicamente dalla polizia usa per giustiziare sul campo la gente. ti intimano l'alt e si avvicinano alla traiettoria della tua auto ancora in movimento, e ti scaricano addosso due o tre caricatori perche' stavi per investirli. procedura standard, e funziona sempre.

poi lo so che a te  piacerebbe da matti una polizia che spara a vista a qualunque delinquente. il problema e' che a un certo punto potrebbero decidere che tu sei un delinquente e spararti. perche' a decidere chi e' un delinquente non sei tu, ciccio.

e se fosse stato il proprietario dell'auto a inseguire e sparare ai ladri? quanti anni di galera?

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url])


Ecco sei contento ora?

[url]http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml[/url] ([url]http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml[/url])



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: marcobratan il 11 Ottobre 2015, 17:24:24
abbastanza contento

scommettiamo che verra' fuori che il caramba si era parato di fronte alla auto? tra l'altro, questa e' una tecnica usata sistematicamente dalla polizia usa per giustiziare sul campo la gente. ti intimano l'alt e si avvicinano alla traiettoria della tua auto ancora in movimento, e ti scaricano addosso due o tre caricatori perche' stavi per investirli. procedura standard, e funziona sempre.

poi lo so che a te  piacerebbe da matti una polizia che spara a vista a qualunque delinquente. il problema e' che a un certo punto potrebbero decidere che tu sei un delinquente e spararti. perche' a decidere chi e' un delinquente non sei tu, ciccio.

e se fosse stato il proprietario dell'auto a inseguire e sparare ai ladri? quanti anni di galera?

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url])


Ecco sei contento ora?

[url]http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml[/url] ([url]http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml[/url])



Senza offesa caro mio ma tendi a contraddirti troppo.
Prima fai capire che dobbiamo difenderci dai delinquenti abbracciando le armi facendo fuoco, poi pretendi che un carabiniere che viene investito non deve scaricare addosso il caricatore al ladro-killer...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 12 Ottobre 2015, 11:28:37
avevo gia' scritto al proposito

forse non e' chiaro

il mestiere del caramba o del celerino non e' difendere te. se lo fa, e' un servizio aggiuntivo opzionale non dovuto.

la storia che a te non e' permesso difenderti perche' deve difenderti solo ed esclusivamente la polizia e' una idiozia

ergo, se una pistola in mano a me o a te e' condiderata un problema di sicurezza, lo stesso deve valere per un poliziotto.

se a te e a me e' proibito inseguire un malvivente e farlo secco lo stesso deve valere per un caramba.

rimango del parere che gli inseguimenti siano una stupidaggine e mettono a repentaglio la sicurezza assai piu' che permettere alla gente di esercitare il diritto inalienabile alla difesa della propria vita, dei propri cari e dei propri beni




abbastanza contento

scommettiamo che verra' fuori che il caramba si era parato di fronte alla auto? tra l'altro, questa e' una tecnica usata sistematicamente dalla polizia usa per giustiziare sul campo la gente. ti intimano l'alt e si avvicinano alla traiettoria della tua auto ancora in movimento, e ti scaricano addosso due o tre caricatori perche' stavi per investirli. procedura standard, e funziona sempre.

poi lo so che a te  piacerebbe da matti una polizia che spara a vista a qualunque delinquente. il problema e' che a un certo punto potrebbero decidere che tu sei un delinquente e spararti. perche' a decidere chi e' un delinquente non sei tu, ciccio.

e se fosse stato il proprietario dell'auto a inseguire e sparare ai ladri? quanti anni di galera?

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url])


Ecco sei contento ora?

[url]http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml[/url] ([url]http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml[/url])



Senza offesa caro mio ma tendi a contraddirti troppo.
Prima fai capire che dobbiamo difenderci dai delinquenti abbracciando le armi facendo fuoco, poi pretendi che un carabiniere che viene investito non deve scaricare addosso il caricatore al ladro-killer...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 12 Ottobre 2015, 18:02:33

.... il problema non sarebbe arma SI o arma NO, bensi' cosa ci sta dietro ad un' arma. E questo indipendentemente che sia di un pubblico ufficiale o di un privato cittadino, che sia detenuta in casa o portata sulla strada.

Molte, troppe brutte vicende capitano per scarsa conoscenza delle regole e delle leggi, o una interpretazione del tutto personale delle stesse.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: marcobratan il 12 Ottobre 2015, 19:12:11
avevo gia' scritto al proposito

forse non e' chiaro

il mestiere del caramba o del celerino non e' difendere te. se lo fa, e' un servizio aggiuntivo opzionale non dovuto.

la storia che a te non e' permesso difenderti perche' deve difenderti solo ed esclusivamente la polizia e' una idiozia

ergo, se una pistola in mano a me o a te e' condiderata un problema di sicurezza, lo stesso deve valere per un poliziotto.

se a te e a me e' proibito inseguire un malvivente e farlo secco lo stesso deve valere per un caramba.

rimango del parere che gli inseguimenti siano una stupidaggine e mettono a repentaglio la sicurezza assai piu' che permettere alla gente di esercitare il diritto inalienabile alla difesa della propria vita, dei propri cari e dei propri beni




abbastanza contento

scommettiamo che verra' fuori che il caramba si era parato di fronte alla auto? tra l'altro, questa e' una tecnica usata sistematicamente dalla polizia usa per giustiziare sul campo la gente. ti intimano l'alt e si avvicinano alla traiettoria della tua auto ancora in movimento, e ti scaricano addosso due o tre caricatori perche' stavi per investirli. procedura standard, e funziona sempre.

poi lo so che a te  piacerebbe da matti una polizia che spara a vista a qualunque delinquente. il problema e' che a un certo punto potrebbero decidere che tu sei un delinquente e spararti. perche' a decidere chi e' un delinquente non sei tu, ciccio.

e se fosse stato il proprietario dell'auto a inseguire e sparare ai ladri? quanti anni di galera?

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gallarate-ladro-investe-carabiniere-militare-spara-e-uccido-1179511.html[/url])


Ecco sei contento ora?

[url]http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml[/url] ([url]http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_08/gallarate-sparatoria-ladro-fuga-uccise-indagato-carabiniere-b993e474-6dc3-11e5-8aec-36d78f2dc604.shtml[/url])



Senza offesa caro mio ma tendi a contraddirti troppo.
Prima fai capire che dobbiamo difenderci dai delinquenti abbracciando le armi facendo fuoco, poi pretendi che un carabiniere che viene investito non deve scaricare addosso il caricatore al ladro-killer...



Guarda io concordo con te al 100% sulla difesa personale armata e sui magistrati comunisti del cazzo. Anche io non sopporto gli sbirri che bastonano gli operai quando manifestano. Quì da noi non esiste la difesa personale ma non so li da te. Potresti darmi info? Puoi sparare ai ladri in casa per esempio?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 12 Ottobre 2015, 20:25:51
Puoi sparare ai ladri in casa per esempio?


Si    se puoi dimostrare un attuale e concreto rischio di aggressione, e se puoi provare che non vi e' stato segno di desistenza da parte del  malvivente..

se sei al primo piano e il ladro e' in giardino non hai attuale e concreto rischio di aggressione
se il ladro si becca un colpo nella schiena sulla porta di casa e' difficile dimostrare che non vi fosse desistenza perché il pericolo era cessato
se ti fanno una rapina e li becchi mentre stanno salendo in moto ... diventa duretta perché non sei piu' in pericolo e quelli se ne stanno andando, anche se prima ti avevano minacciato di morte e menato di brutto...   chiaro ?

oltre questi limiti permane la legittima difesa ma subentra l' eccesso colposo di L.D.  (art.55 cp) e se hai esagerato l' omicidio volontario

un poliziotto puo' per adempiere al suo ufficio (e deve...se indispensabile) fare uso delle armi per respingere una violenza e per vincere una resistenza (attiva, non passiva) e comunque per impedire reati di omcidio, sequestro di persona, rapina a mano armata e altri che non ricordo..comunque art 53 cp


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 12 Ottobre 2015, 21:23:43
se sono armati, si





Guarda io concordo con te al 100% sulla difesa personale armata e sui magistrati comunisti del cazzo. Anche io non sopporto gli sbirri che bastonano gli operai quando manifestano. Quì da noi non esiste la difesa personale ma non so li da te. Potresti darmi info? Puoi sparare ai ladri in casa per esempio?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 13 Ottobre 2015, 08:37:19
se sono armati, si





Guarda io concordo con te al 100% sulla difesa personale armata e sui magistrati comunisti del cazzo. Anche io non sopporto gli sbirri che bastonano gli operai quando manifestano. Quì da noi non esiste la difesa personale ma non so li da te. Potresti darmi info? Puoi sparare ai ladri in casa per esempio?


... La nostra Legge non dice che debbano necessariamente essere armati

Deve sussistere un grave pericolo immediato per la tua incolumità fisica, o quella di altri

In casa tua (o sul luogo di lavoro) acquisisci dei diritti aggiuntivi rispetto alla strada, perchè la valutazione di proporzione tra offesa e difesa è maggiormente a tuo favore, per legge (secondo comma art.52 cp dove considera la violazione di domicilio).

Rimane il fatto che se tiri il grilletto su un essere vivente inneschi una marea di guai, e lo puoi fare, anzi lo devi fare, solo se sei (o siete) in gravissimo ed immediato pericolo. Un omicidio sia pure con la scriminante di una giustificatissima legittima difesa, alza il livello legale enormemente rispetto ad un furto o una rapina.

Poi vengono tutti morti ammazzati ma esiste una gradualità nelle cose.. solo il fare capire che si è armati potrebbe risolvere.. il potere più forte di un' arma è la sua deterrenza...qualche colpo fuori bersaglio lasciando sempre una possibilità di fuga... Se uno si trova a dover mirare la cosa è già brutta per tutti, sei in tribunale ma meglio che al tuo funerale come si sa. Credo.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Ottobre 2015, 09:03:15
in italia si fanno troppi distinguo del piffero

gia' il fatto che si parli di "rapinatore armato" e' una stupidaggine

uno che entra armato in una gioielleria o a casa tua viene solo a mostrarti che bello scatto che ha, giusto?

che entri per rapinarti o per vendicarsi gli hai trombato la moglie e' irrilevante.

e' anche demenziale il principio di proporzionalita'

infatti in svizzera se uno entra a casa tua ed e' armato, gli spari  e se anche lo ammazzi e' legittima difesa, punto.

ed e' gia' troppo, secondo me. perche' e' difficile capire se uno magari la pistola ce l'ha in tasca

il mio punto di vista l'ho gia' detto

se uno entra in casa, ed entro mezzo secondo non sta correndo a gambe levate, gliene metto dentro sinche' necessario.

uno che fa considerazioni sulle possibili conseguenze legali se uno gli entra in casa non merita di vivere e si merita tutto il male che gliene verra'. mi dispiace per gli sfigati che sono i componenti della sua per cosi dire famiglia.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 13 Ottobre 2015, 09:43:38
ha visto un po troppi film western  :D

se io volessi rubare il tuo oro in casa tua mentre tu sei in casa, sicuramente non verrei con una pistola tirata dalla porta d'entrata,
dal orto del vicino proverei a infilarti un piccolo tubo flessibile nella finestra semiaperta della cantina o del bagno, pompandoti gas narcotico non letale in casa, quando poi ti svegli beato e contento non avrai più niente in casa;

o mi presento con un complice vestito da polizia cantonale parlandoti in tedesco con accento di Züri-dütsch avvisandoti che c'è qualche ladro in zona ... 

o simile, se il nemico è più forte si gioca d'astuzia ...

(tutti esempi di ruberie già avvenuti)

da adesso in avanti dovrei tenerti molto chiusa anche la finestra del gabinetto  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 13 Ottobre 2015, 10:17:44
in italia si fanno troppi distinguo del piffero

gia' il fatto che si parli di "rapinatore armato" e' una stupidaggine

uno che entra armato in una gioielleria o a casa tua viene solo a mostrarti che bello scatto che ha, giusto?

che entri per rapinarti o per vendicarsi gli hai trombato la moglie e' irrilevante.

e' anche demenziale il principio di proporzionalita'

infatti in svizzera se uno entra a casa tua ed e' armato, gli spari  e se anche lo ammazzi e' legittima difesa, punto.

ed e' gia' troppo, secondo me. perche' e' difficile capire se uno magari la pistola ce l'ha in tasca

il mio punto di vista l'ho gia' detto

se uno entra in casa, ed entro mezzo secondo non sta correndo a gambe levate, gliene metto dentro sinche' necessario.

uno che fa considerazioni sulle possibili conseguenze legali se uno gli entra in casa non merita di vivere e si merita tutto il male che gliene verra'. mi dispiace per gli sfigati che sono i componenti della sua per cosi dire famiglia.



... Dimmi che cosa significa  " se uno è armato"

se ti arrivano in casa in 3 o 4 anche disarmati, per quanto tu sia grande e robusto potresti cambiare idea...  un arma la trovano anche nella tua cucina, senza bisogno di passare dalla tua armeria

Chi dispone di un' arma ( ed in Italia è una famiglia su quattro ) deve essere bene a conoscenza degli aspetti legali che l' uso ne  comporta. E questo secondo la Legge locale, non del paese dei balocchi ... perchè è con quella che poi volente o nolente si dovrà confrontare. Credo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Ottobre 2015, 10:56:36
vabbeh, adesso non continuamo con sempre piu distinguo

gente che entra a casa mia non invitata e senza bussare si ritrovera' a guardare una volata. se poi dalla volata uscira' qualcosa dipende da cosa succede dopo. le considerazioni legali verranno dopo, e la cosa fondamentale e' che ci sia un dopo per me.

se poi c'e' gente che preferisce tenere le armi scariche e in cassaforte per paura delle conseguenze legali, beh peggio per loro.





in italia si fanno troppi distinguo del piffero

gia' il fatto che si parli di "rapinatore armato" e' una stupidaggine

uno che entra armato in una gioielleria o a casa tua viene solo a mostrarti che bello scatto che ha, giusto?

che entri per rapinarti o per vendicarsi gli hai trombato la moglie e' irrilevante.

e' anche demenziale il principio di proporzionalita'

infatti in svizzera se uno entra a casa tua ed e' armato, gli spari  e se anche lo ammazzi e' legittima difesa, punto.

ed e' gia' troppo, secondo me. perche' e' difficile capire se uno magari la pistola ce l'ha in tasca

il mio punto di vista l'ho gia' detto

se uno entra in casa, ed entro mezzo secondo non sta correndo a gambe levate, gliene metto dentro sinche' necessario.

uno che fa considerazioni sulle possibili conseguenze legali se uno gli entra in casa non merita di vivere e si merita tutto il male che gliene verra'. mi dispiace per gli sfigati che sono i componenti della sua per cosi dire famiglia.



... Dimmi che cosa significa  " se uno è armato"

se ti arrivano in casa in 3 o 4 anche disarmati, per quanto tu sia grande e robusto potresti cambiare idea...  un arma la trovano anche nella tua cucina, senza bisogno di passare dalla tua armeria

Chi dispone di un' arma ( ed in Italia è una famiglia su quattro ) deve essere bene a conoscenza degli aspetti legali che l' uso ne  comporta. E questo secondo la Legge locale, non del paese dei balocchi ... perchè è con quella che poi volente o nolente si dovrà confrontare. Credo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Ottobre 2015, 11:00:29
io non guardo film western e tu hai guardato troppi film di fantomas

e parafrasando una altra frase celebre

non si porta gas narcotico a uno scontro a fuoco


ha visto un po troppi film western  :D

se io volessi rubare il tuo oro in casa tua mentre tu sei in casa, sicuramente non verrei con una pistola tirata dalla porta d'entrata,
dal orto del vicino proverei a infilarti un piccolo tubo flessibile nella finestra semiaperta della cantina o del bagno, pompandoti gas narcotico non letale in casa, quando poi ti svegli beato e contento non avrai più niente in casa;

o mi presento con un complice vestito da polizia cantonale parlandoti in tedesco con accento di Züri-dütsch avvisandoti che c'è qualche ladro in zona ... 

o simile, se il nemico è più forte si gioca d'astuzia ...

(tutti esempi di ruberie già avvenuti)

da adesso in avanti dovrei tenerti molto chiusa anche la finestra del gabinetto  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Ottobre 2015, 16:32:04
https://market-ticker.org/akcs-www?post=230780

gia'.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 13 Ottobre 2015, 18:32:34
certo

..L' unica vera difesa contro un attacco armato e' una risposta armata con superior firepower, un dominante volume di fuoco

ed ecco dove un' arma da fuoco assume la sua principale valenza, che e' insita nella deterrenza.

Nessun pazzo sarebbe cosi' pazzo da assaltare la scuola sapendo che studenti e prof sono armati fino ai denti..

Ma vogliamo veramente vivere in uno scenario cosi', molto di sapore israeliano ?  la minaccia e' davvero cosi' grave da giustificarlo ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Ottobre 2015, 21:09:06
il punto e' che non lo devi vedere dal punto di vista di una nazione, una politica, una statistica.

lo devi guardare dal TUO punto di vista

lo devi guardare dal punto di vista di un tizio o tizia che si vedono arrivare un folle armato e che sono stati costretti a lasciare la loro arma a casa. un tizio che morira'. quel tizio potresti essere tu, o un tuo parente.

anche perche' non parliamo di fulmini che ti colpiscono a caso, di tegole cadute da un tetto, di una alluvione.

parliamo di atti deliberati di tizi che sono armati

questi tizi armati esistono e combinano queste stragi.

e a te non importa che nel complesso queste stragi siano una percentuale accettabile. tu non vuoi certo morire ed e' assurdo negarti il diritto alla difesa.

e vanno nelle scuole per un motivo ben preciso: sanno che li troveranno piccioni disarmati

cancella la ridicola norma che proibisce di portare armi in questi luoghi, e i tizi smetteranno di andarci.

e' veramente cosi semplice.

non si puo' prescindere dal semplice ed evidente fatto che in USA ci sono dei folli intenzionati a commettere una strage e poi spararsi in bocca

non esiste norma, proibizione o pena che possa fermare uno deciso a morire

puoi solo impedirgli di commettere quanto ha deciso commettere anticipando la sua dipartita.


certo

..L' unica vera difesa contro un attacco armato e' una risposta armata con superior firepower, un dominante volume di fuoco

ed ecco dove un' arma da fuoco assume la sua principale valenza, che e' insita nella deterrenza.

Nessun pazzo sarebbe cosi' pazzo da assaltare la scuola sapendo che studenti e prof sono armati fino ai denti..

Ma vogliamo veramente vivere in uno scenario cosi', molto di sapore israeliano ?  la minaccia e' davvero cosi' grave da giustificarlo ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Maurizio.B il 14 Ottobre 2015, 09:52:55
Mi inserisco nella discussione che trovo molto interessante.
Per quanto mi riguarda, asserire che la difesa personale armata non serve, in quanto quel compito è demandato alle forze dell'ordine, è equivalente a dire che non serve tenere un estintore in casa in quanto ci sono già i pompieri a combattere gli incendi.

Per quanto riguarda l'equazione: Armi tra i civili== Pazzi che le usano per far stragi, mi viene in mente la situazione che si sta vivendo negli ultimi giorni in Israele, dove le recenti aggressioni sono state compiute solo con coltelli oppure usando degli automezzi per colpire piccoli raggruppamenti di persone.

Ecco una tipica situazione nella quale avere un'arma ha salvato, probabilmente, il fondoschiena al possessore:

https://www.youtube.com/watch?v=nZ-z-om7PRU (https://www.youtube.com/watch?v=nZ-z-om7PRU)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 14 Ottobre 2015, 10:05:38
questa me la segno. grazie.



Per quanto mi riguarda, asserire che la difesa personale armata non serve, in quanto quel compito è demandato alle forze dell'ordine, è equivalente a dire che non serve tenere un estintore in casa in quanto ci sono già i pompieri a combattere gli incendi.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Maurizio.B il 14 Ottobre 2015, 10:28:24
questa me la segno. grazie.



Per quanto mi riguarda, asserire che la difesa personale armata non serve, in quanto quel compito è demandato alle forze dell'ordine, è equivalente a dire che non serve tenere un estintore in casa in quanto ci sono già i pompieri a combattere gli incendi.



Di nulla; sembra riduttivo, ma è la stessa identica cosa in fin dei conti.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 14 Ottobre 2015, 15:21:17
E' chiaramente un fake.
L'autista sembrava pronto come se se lo aspettasse.
Mica siamo così scemi


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: vbMizio il 14 Ottobre 2015, 15:40:49
E' chiaramente un fake.
L'autista sembrava pronto come se se lo aspettasse.
Mica siamo così scemi
Poi, vero che di armi ne capisco quanto di aerei (quindi praticamente nulla), ma l'autista spara tre colpi a distanza inesistente, e non lo prende neanche di striscio?
Mi sembra difficile.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Maurizio.B il 14 Ottobre 2015, 15:45:24
Questa è la descrizione del video:

" The Cop Ismael Santos, had just come home from service, he realized as he entered the garage that the gate did not close completely, and realized the armed robbers going to get the car ..
It was today that they got ..
The robber still managed to shoot but hit the vehicle panel ...
the first thief, took 4 shots but managed to escape, the second two shots, and the third one shot ...
The first died soon after in the street, the other two were arrested to be delivered to the hospital for treatment of the shots taken. "


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 14 Ottobre 2015, 16:22:36
il punto e' che non lo devi vedere dal punto di vista di una nazione, una politica, una statistica.

lo devi guardare dal TUO punto di vista

lo devi guardare dal punto di vista di un tizio o tizia che si vedono arrivare un folle armato e che sono stati costretti a lasciare la loro arma a casa. un tizio che morira'. quel tizio potresti essere tu, o un tuo parente.

anche perche' non parliamo di fulmini che ti colpiscono a caso, di tegole cadute da un tetto, di una alluvione.

parliamo di atti deliberati di tizi che sono armati

questi tizi armati esistono e combinano queste stragi.

e a te non importa che nel complesso queste stragi siano una percentuale accettabile. tu non vuoi certo morire ed e' assurdo negarti il diritto alla difesa.

e vanno nelle scuole per un motivo ben preciso: sanno che li troveranno piccioni disarmati

cancella la ridicola norma che proibisce di portare armi in questi luoghi, e i tizi smetteranno di andarci.

e' veramente cosi semplice.

non si puo' prescindere dal semplice ed evidente fatto che in USA ci sono dei folli intenzionati a commettere una strage e poi spararsi in bocca

non esiste norma, proibizione o pena che possa fermare uno deciso a morire

puoi solo impedirgli di commettere quanto ha deciso commettere anticipando la sua dipartita.


certo

..L' unica vera difesa contro un attacco armato e' una risposta armata con superior firepower, un dominante volume di fuoco

ed ecco dove un' arma da fuoco assume la sua principale valenza, che e' insita nella deterrenza.

Nessun pazzo sarebbe cosi' pazzo da assaltare la scuola sapendo che studenti e prof sono armati fino ai denti..

Ma vogliamo veramente vivere in uno scenario cosi', molto di sapore israeliano ?  la minaccia e' davvero cosi' grave da giustificarlo ?

che l penso diversamente lo sai già, ma magari riesci a convincermi.
come fai a sapere che il tizio di fronte a te è un pazzo e che è meglio se lo sopprimi prima che lui ammazzata te?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 14 Ottobre 2015, 16:48:41
non lo puoi sapere. puoi sempre aspettare e vedere che fa.

se sei solo, no problem. libera scelta

se sei con altri, non lo e' piu'. se un pazzo entra armato in una stanza piena di gente e tu sei l'unico armato, e' tuo preciso dovere fermare l'attacco. se non lo fai te ne devi prendere la responsabilita'.

non l'ho precisato prima, lo faccio ora

la funzione di una reazione non e' uccidere, e' fermare un attacco.

uccidere puo' essere uno spiacevole effetto collaterale, ma non e' l'obiettivo. l'obiettivo e' la cessazione dell'attacco e del pericolo.






il punto e' che non lo devi vedere dal punto di vista di una nazione, una politica, una statistica.

lo devi guardare dal TUO punto di vista

lo devi guardare dal punto di vista di un tizio o tizia che si vedono arrivare un folle armato e che sono stati costretti a lasciare la loro arma a casa. un tizio che morira'. quel tizio potresti essere tu, o un tuo parente.

anche perche' non parliamo di fulmini che ti colpiscono a caso, di tegole cadute da un tetto, di una alluvione.

parliamo di atti deliberati di tizi che sono armati

questi tizi armati esistono e combinano queste stragi.

e a te non importa che nel complesso queste stragi siano una percentuale accettabile. tu non vuoi certo morire ed e' assurdo negarti il diritto alla difesa.

e vanno nelle scuole per un motivo ben preciso: sanno che li troveranno piccioni disarmati

cancella la ridicola norma che proibisce di portare armi in questi luoghi, e i tizi smetteranno di andarci.

e' veramente cosi semplice.

non si puo' prescindere dal semplice ed evidente fatto che in USA ci sono dei folli intenzionati a commettere una strage e poi spararsi in bocca

non esiste norma, proibizione o pena che possa fermare uno deciso a morire

puoi solo impedirgli di commettere quanto ha deciso commettere anticipando la sua dipartita.


certo

..L' unica vera difesa contro un attacco armato e' una risposta armata con superior firepower, un dominante volume di fuoco

ed ecco dove un' arma da fuoco assume la sua principale valenza, che e' insita nella deterrenza.

Nessun pazzo sarebbe cosi' pazzo da assaltare la scuola sapendo che studenti e prof sono armati fino ai denti..

Ma vogliamo veramente vivere in uno scenario cosi', molto di sapore israeliano ?  la minaccia e' davvero cosi' grave da giustificarlo ?

che l penso diversamente lo sai già, ma magari riesci a convincermi.
come fai a sapere che il tizio di fronte a te è un pazzo e che è meglio se lo sopprimi prima che lui ammazzata te?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 14 Ottobre 2015, 16:58:05
non lo puoi sapere. puoi sempre aspettare e vedere che fa.

se sei solo, no problem. libera scelta

se sei con altri, non lo e' piu'. se un pazzo entra armato in una stanza piena di gente e tu sei l'unico armato, e' tuo preciso dovere fermare l'attacco. se non lo fai te ne devi prendere la responsabilita'.

non l'ho precisato prima, lo faccio ora

la funzione di una reazione non e' uccidere, e' fermare un attacco.

uccidere puo' essere uno spiacevole effetto collaterale, ma non e' l'obiettivo. l'obiettivo e' la cessazione dell'attacco e del pericolo.






il punto e' che non lo devi vedere dal punto di vista di una nazione, una politica, una statistica.

lo devi guardare dal TUO punto di vista

lo devi guardare dal punto di vista di un tizio o tizia che si vedono arrivare un folle armato e che sono stati costretti a lasciare la loro arma a casa. un tizio che morira'. quel tizio potresti essere tu, o un tuo parente.

anche perche' non parliamo di fulmini che ti colpiscono a caso, di tegole cadute da un tetto, di una alluvione.

parliamo di atti deliberati di tizi che sono armati

questi tizi armati esistono e combinano queste stragi.

e a te non importa che nel complesso queste stragi siano una percentuale accettabile. tu non vuoi certo morire ed e' assurdo negarti il diritto alla difesa.

e vanno nelle scuole per un motivo ben preciso: sanno che li troveranno piccioni disarmati

cancella la ridicola norma che proibisce di portare armi in questi luoghi, e i tizi smetteranno di andarci.

e' veramente cosi semplice.

non si puo' prescindere dal semplice ed evidente fatto che in USA ci sono dei folli intenzionati a commettere una strage e poi spararsi in bocca

non esiste norma, proibizione o pena che possa fermare uno deciso a morire

puoi solo impedirgli di commettere quanto ha deciso commettere anticipando la sua dipartita.


certo

..L' unica vera difesa contro un attacco armato e' una risposta armata con superior firepower, un dominante volume di fuoco

ed ecco dove un' arma da fuoco assume la sua principale valenza, che e' insita nella deterrenza.

Nessun pazzo sarebbe cosi' pazzo da assaltare la scuola sapendo che studenti e prof sono armati fino ai denti..

Ma vogliamo veramente vivere in uno scenario cosi', molto di sapore israeliano ?  la minaccia e' davvero cosi' grave da giustificarlo ?

che l penso diversamente lo sai già, ma magari riesci a convincermi.
come fai a sapere che il tizio di fronte a te è un pazzo e che è meglio se lo sopprimi prima che lui ammazzata te?


inizia a diventare davvero una questione di bravua... devi identificare "il pazzo" in quanto tale. Devi essere più veloce di lui nell'azione (e questo non è banale perché prima che lui inizi è difficile dire che voglia far qualche cosa con l'arma), devi essere preciso e "fermarlo" senza ucciderlo (se possibile).
Non credo che sia alla portata di tutti i maggiorenni 18-98 anni. Che ne dici?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 14 Ottobre 2015, 17:15:15
...avevo gia' visto questo filmato ed e' molto interessante nella sua tragicita' perché esemplifica molto bene la possibile dinamica di uno scontro a fuoco. Il rapinatore penetrato nel garage si prende quattro colpi che poi risulteranno mortali, ma questo non gli impedisce di rispondere al fuoco e di scappare a gambe levate.

Una pistola, soprattutto con munizione non espansiva come obbligatoria da noi, puo' essere tutt' altro che uno strumento istantaneo e definitivo nel fermare una minaccia armata.

Reagire ad una minaccia di questo tipo comporta sempre e comunque rischi gravissimi che devono essere opportunamente valutati. Credo.

PS    per restare un po' in tema ... scatenare un conflitto a fuoco e' piu' pericoloso di una piantata motore in decollo, sicuramente, ma se ci scappa bisognerebbe cercare di poterla gestire al meglio


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 14 Ottobre 2015, 19:19:58
non devi identificare alcun pazzo, e stai facendo sterili esercizi di spaccamento del capello in 4

chiunque abbia 4 neuroni dei quali almeno 3 funzionanti e' perfettamente in grado di riconoscere un attacco e un attaccante. fa parte della eredita' genetica di centinaia di migliaia di anni di evoluzione

che l'attaccante sia armato e' irrilevante e ancora una volta stai cercando di fare sterile retorica.

"devi essere preciso e "fermarlo" senza ucciderlo (se possibile)."

non ho detto che devi fermarlo senza ucciderlo. ho detto una cosa diversa

ho detto che l'obiettivo e' fermare l'attacco.
se poi l'attaccante muore o meno e' irrilevante, e non e' obiettivo il fermarlo senza ucciderlo.

non c'e' modo di sapere cosa fa una pallottola. c'e' gente che e' morta con un colpo e gente che e' sopravvissuta a 15.
ma la cosa e' irrilevante

se un estraneo entra in casa mia senza essere invitato e magari a una ora inopportuna, faccio tutto quello necessario per fermare l'attacco, perche' di attacco si tratta. amenoche tu non consideri normale che uno sconosciuto entri nella tua stanza da letto alle 4 del mattino.

"tutto il necessario" puo' variare tra il nulla (estraneo vede che mi muovo e taglia alla svelta), uno scontro a fuoco (estraneo non se la squaglia) oppure ancora nulla, se la situazione tattica e' tale che non e' possibile reazione effettiva.

non avere una arma a disposizione, o non avere intenzione di usarla, ti trasforma in una vittima. essere vittima puo' anche significare un cappotto di legno. come ho detto, se vivi solo sono affari tuoi. se non vivi solo, potresti trovarti nella situazione di dover mettere sottoterra parenti stretti. vedi tu.







inizia a diventare davvero una questione di bravua... devi identificare "il pazzo" in quanto tale. Devi essere più veloce di lui nell'azione (e questo non è banale perché prima che lui inizi è difficile dire che voglia far qualche cosa con l'arma), devi essere preciso e "fermarlo" senza ucciderlo (se possibile).
Non credo che sia alla portata di tutti i maggiorenni 18-98 anni. Che ne dici?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 14 Ottobre 2015, 20:09:51
.... nulla, se la situazione tattica e' tale che non e' possibile reazione effettiva.
 


....bella frase

la consapevolezza della situazione tattica e' fondamentale

il poliziotto nel garage e' stato fortunato che il colpo sparato dal rapinatore sia finito nel cruscotto e non nella sua panza...perché la situazione tattica era molto impegnativa..

la vecchia regola del West.. "never draw on a pointed gun"   non estrarre mai la tua pistola contro una pistola puntata


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 14 Ottobre 2015, 20:47:17
No Crono, non sto spaccando il capello in 4. Sto cercando di togliermi i dubbi sull'efficacia di essere tutti armati ma tu non mi rispondi e i miei dubbi restano.

E' evidente che se uno entra in casa tua di notte è un aggressore e se gli spari io voterei per darti una medaglia.
ma questi sono alcuni casi... quelli lampanti, quelli dove bastano 4 neuroni semi-funzionanti.
Esempio nella scuola preso tra gli n+1 che ci sono stati da poco...
La storia più o meno è sempre la stessa: Uno studente modello (per il 20% delle volte) entra assieme ai suoi compagni, ad un certo punto decide che ne vuole far fuori un po', tira fuori la pistola e spara. Questo è quello che avviene in USA fin troppo di frequente, concordi fin qui?
Domani, tutti armati. Uno studente stronzo entra a scuola assieme agli altri, nel corridoio tira fuori la pistola dalla fondina "ascellare" perché gli da fastidio e la vuol mettere in cartella. Un compagno, lo vede con la pistola in mano nel corridoio, lo crede pazzo (da tempo) gli spara pensando volesse fare una strage. Improbabile?

Per me il problema è riconoscere che uno sta per ammazzare. Ripeto: non se entra in casa tua o dal gioielliere con la maschera in faccia!!!





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 15 Ottobre 2015, 08:54:42
con tutti gli studenti armati, mi sa che ci sarrà una forte moria di professori di matematica  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Ottobre 2015, 10:00:32
peccato che perfino in una nazione come gli USA, dove milioni di persone girano armate, questo scenario che dipingi avviene molto di rado, e sempre con un poliziotto come sparatore.

vedi, tu parli senza esperienza alcuna di armi

io domani parto per Philippsburg, dove ci sara' una gara IPSC

in questo posto trovero' centinaia di persone armate e con ottima mira. e sono proprio armate. tutti portiamo per tutto il giorno la pistola in fondina e caricatori per un centinaio di colpi nella cintura. e siamo in un poligono molto grande e totalmente  aperto al pubblico, quindi anche il pubblico gira per il posto senza alcuna preoccupazione per le centinaia di tizi armati.

tu, grazie ad anni di propaganda, associ l'arma al criminale, o al pazzo. associ l'arma all'uccidere. insomma associ l'arma al male. una arma in mano a qualcuno che non porta una divisa e' un grave problema, anche di sicurezza.

il che e' errato e fuorviante. frutto di decadi di indottrinamento.

l'arma e' un equalizzatore. in un mondo dove solo criminali e polizia sono armati, tutti gli altri sono solo vittime, e come tali si comportano.

se tu vedi un tizio enorme che sta massacrando di botte un tizio mingherlino, non intervieni. perche'? semplice. perche' il tuo istinto di sopravvivenza ti dice di ignorare l'altro istinto, quello che ti dice di aiutare un tuo simile in difficolta.
avere una arma cambia radicalmente le cose.

esistono fior di prove empiriche che una societa' armata e' piu' sicura. una societa' disarmata e' solo un gregge di pecore, in mano a criminali di vario tipo.

check thos out, per esempio.


https://www.youtube.com/watch?t=8&v=pELwCqz2JfE (https://www.youtube.com/watch?t=8&v=pELwCqz2JfE)



No Crono, non sto spaccando il capello in 4. Sto cercando di togliermi i dubbi sull'efficacia di essere tutti armati ma tu non mi rispondi e i miei dubbi restano.

E' evidente che se uno entra in casa tua di notte è un aggressore e se gli spari io voterei per darti una medaglia.
ma questi sono alcuni casi... quelli lampanti, quelli dove bastano 4 neuroni semi-funzionanti.
Esempio nella scuola preso tra gli n+1 che ci sono stati da poco...
La storia più o meno è sempre la stessa: Uno studente modello (per il 20% delle volte) entra assieme ai suoi compagni, ad un certo punto decide che ne vuole far fuori un po', tira fuori la pistola e spara. Questo è quello che avviene in USA fin troppo di frequente, concordi fin qui?
Domani, tutti armati. Uno studente stronzo entra a scuola assieme agli altri, nel corridoio tira fuori la pistola dalla fondina "ascellare" perché gli da fastidio e la vuol mettere in cartella. Un compagno, lo vede con la pistola in mano nel corridoio, lo crede pazzo (da tempo) gli spara pensando volesse fare una strage. Improbabile?

Per me il problema è riconoscere che uno sta per ammazzare. Ripeto: non se entra in casa tua o dal gioielliere con la maschera in faccia!!!






Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 15 Ottobre 2015, 15:06:58
peccato che perfino in una nazione come gli USA, dove milioni di persone girano armate, questo scenario che dipingi avviene molto di rado, e sempre con un poliziotto come sparatore.

vedi, tu parli senza esperienza alcuna di armi

va bene, prendo atto. Volevo intavolare una discussione ma non rispondi.
Poi ti contraddici ma questo è nel tuo DNA, lo fai sempre... dove? qui sopra... milioni di persone girano armate ... dovrebbe essere il posto più sicuro al mondo, invece è il primo della lista dove sparano nelle scuole, per strada, nei bar ecc ecc...
sempre con un poliziotto come sparatore sicuro? tutti i pazzi che sparano sono poliziotti? allora niente di più facile: quelli armati diventano pazzi!  :D Battuta a parte, Crono, non mi hai convinto per il semplice motivo che non mi rispondi mai e scrivi sempre frasi senza "prove e dopo un po' le rinneghi scrivendo il contrario.

Divertiti in USA, è un paese fantastico! Attento solo alla polizia che con quei capelli lunghi... secondo me rischi!  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Ottobre 2015, 15:20:47
invece è il primo della lista dove sparano nelle scuole, per strada, nei bar ecc ecc.."

il che e' come minimo una balla, e tu vorresti intavolare una "discussione"?

"dovrebbe essere il posto più sicuro al mondo, "

infatti e' molto sicuro, uno dei piu sicuri al mondo se levi dalle statistiche cessi come detroit, o chicago, dove guarda caso e' vietato circolare armati.

"che non mi rispondi mai "

scusa ma a cosa e' che non risponderei? forse mi e' sfuggiro.

hai guardato il video che ho postato? guardalo. ci sono un po di dati. posto ti interessino i dati

va bene, prendo atto. Volevo intavolare una discussione ma non rispondi.
Poi ti contraddici ma questo è nel tuo DNA, lo fai sempre... dove? qui sopra... milioni di persone girano armate ... dovrebbe essere il posto più sicuro al mondo, invece è il primo della lista dove sparano nelle scuole, per strada, nei bar ecc ecc...
sempre con un poliziotto come sparatore sicuro? tutti i pazzi che sparano sono poliziotti? allora niente di più facile: quelli armati diventano pazzi!  :D Battuta a parte, Crono, non mi hai convinto per il semplice motivo che non mi rispondi mai e scrivi sempre frasi senza "prove e dopo un po' le rinneghi scrivendo il contrario.

Divertiti in USA, è un paese fantastico! Attento solo alla polizia che con quei capelli lunghi... secondo me rischi!  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 15 Ottobre 2015, 15:36:10
invece è il primo della lista dove sparano nelle scuole, per strada, nei bar ecc ecc.."

il che e' come minimo una balla, e tu vorresti intavolare una "discussione"?

"dovrebbe essere il posto più sicuro al mondo, "

infatti e' molto sicuro, uno dei piu sicuri al mondo se levi dalle statistiche cessi come detroit, o chicago, dove guarda caso e' vietato circolare armati.

"che non mi rispondi mai "

scusa ma a cosa e' che non risponderei? forse mi e' sfuggiro.

hai guardato il video che ho postato? guardalo. ci sono un po di dati. posto ti interessino i dati

va bene, prendo atto. Volevo intavolare una discussione ma non rispondi.
Poi ti contraddici ma questo è nel tuo DNA, lo fai sempre... dove? qui sopra... milioni di persone girano armate ... dovrebbe essere il posto più sicuro al mondo, invece è il primo della lista dove sparano nelle scuole, per strada, nei bar ecc ecc...
sempre con un poliziotto come sparatore sicuro? tutti i pazzi che sparano sono poliziotti? allora niente di più facile: quelli armati diventano pazzi!  :D Battuta a parte, Crono, non mi hai convinto per il semplice motivo che non mi rispondi mai e scrivi sempre frasi senza "prove e dopo un po' le rinneghi scrivendo il contrario.

Divertiti in USA, è un paese fantastico! Attento solo alla polizia che con quei capelli lunghi... secondo me rischi!  :D



non ho visto il video, vado a vederlo ora...
nel frattempo ti rispondo.
la domanda era questa:
La storia più o meno è sempre la stessa: Uno studente modello (per il 20% delle volte) entra assieme ai suoi compagni, ad un certo punto decide che ne vuole far fuori un po', tira fuori la pistola e spara. Questo è quello che avviene in USA fin troppo di frequente, concordi fin qui?
Domani, tutti armati. Uno studente stronzo entra a scuola assieme agli altri, nel corridoio tira fuori la pistola dalla fondina "ascellare" perché gli da fastidio e la vuol mettere in cartella. Un compagno, lo vede con la pistola in mano nel corridoio, lo crede pazzo (da tempo) gli spara pensando volesse fare una strage. Improbabile?


qui alcuni dati sulle sparatorie nelle scuole in USA, non ne trovo in europa o asia ma sono io che non so cercare con google.
Si, mi devo riferire ai giornali (che detesto) ma non ci sono altre fonti o almeno non ne trovo... Se mi puoi contraddire o rettificare con dati più "ufficiali" sarò pronto a cambiare idea.

http://www.corriere.it/esteri/15_ottobre_02/stati-uniti-gennaio-2015-piu-una-sparatoria-giorno-e1dfeb38-6906-11e5-a7ad-17c7443382c3.shtml (http://www.corriere.it/esteri/15_ottobre_02/stati-uniti-gennaio-2015-piu-una-sparatoria-giorno-e1dfeb38-6906-11e5-a7ad-17c7443382c3.shtml)
http://www.panorama.it/news/esteri/obamamania/usa-stragi-nelle-scuole/ (http://www.panorama.it/news/esteri/obamamania/usa-stragi-nelle-scuole/)
http://www.agoravox.it/Usa-la-lunga-tradizione-delle.html (http://www.agoravox.it/Usa-la-lunga-tradizione-delle.html)

vado a vedere il tuo video...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 15 Ottobre 2015, 15:52:22
il video l'ho visto.
USA 111 dietro a tutti i paesi del "terzo mondo", dove infuriano guerre etniche, razzismo, pazzi della jungla ecc ecc. non c'è nessuna nazione europea davanti.

E c'è da dire anche che con la statistica (che comunque reputo indispensabile per queste "valutazioni") evidenzia spesso quello che vuoi far evidenziare. Se prendi un paradiso e lo confronti con la periferia peggiore di una città grande a piacere scopri che hai un numero di omicidi diversi.
Il degrado sociale, lo stile di vita, i problemi (veri o falsi che siano) delle persone rendono una zona sicura o insicura.
L'arma è solo il mezzo con il quale creare o risolvere un problema. Il punto è che per risolvere un problema va identificato e allora torno alla domanda di prima: come identifichi un pazzo? (devo ancora scrivere "esclusi quelli che fanno rapine in banca o che entrano in casa alla notte"? I pazzi, intendo quelli che sparano per strada.)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Ottobre 2015, 16:07:07
"La storia più o meno è sempre la stessa: Uno studente modello (per il 20% delle volte) entra assieme ai suoi compagni, ad un certo punto decide che ne vuole far fuori un po', tira fuori la pistola e spara. Questo è quello che avviene in USA fin troppo di frequente, concordi fin qui?"

no. lo scenario e' ben differente, vatti a vedere come sono avvenute queste esecuzioni di massa.

"Domani, tutti armati. Uno studente stronzo entra a scuola assieme agli altri, nel corridoio tira fuori la pistola dalla fondina "ascellare" perché gli da fastidio e la vuol mettere in cartella. Un compagno, lo vede con la pistola in mano nel corridoio, lo crede pazzo (da tempo) gli spara pensando volesse fare una strage. Improbabile?"

ah ah. fondina "ascellare"? guardi troppo film obsoleti e mal fatti.

non ho mai visto nessuno portare fondine "ascellari"

ti conviene informarti meglio su armi e similari.

in ogni caso, io in USA ho visto gente girare palesemente armata e nessuno farci caso.
il tuo scenario e' assurdo, punto.  non c'e' proprio nulla da commentare.

sulla questione delle esecuzioni di massa nelle scuole, non e' in particolare una caratteristica degli USA e non dipende dal fatto che ci siano armi in abbondanza, e neanche dal fatto che ci siano scuole

sono le gun free zone, il problema.


tra l'altro
se cerchi vedrai che le esecuzioni di massa non sono affatto un fenomeno esclusivo USA.

https://en.wikipedia.org/wiki/Mass_murder (https://en.wikipedia.org/wiki/Mass_murder)

e' che innanzitutto quelle che avvengono in USA ricevono una copertura mediatica speciale
secondariamente, se aggreghi le esecuzioni di massa a livello continentale, gli USA diventano assai meno rilevanti
e se guardi bene scoprirai anche qualche altro interessante dettaglio



https://en.wikipedia.org/wiki/Robert_Steinh%C3%A4user (https://en.wikipedia.org/wiki/Robert_Steinh%C3%A4user)

https://en.wikipedia.org/wiki/Pekka-Eric_Auvinen (https://en.wikipedia.org/wiki/Pekka-Eric_Auvinen)

https://en.wikipedia.org/wiki/Matti_Juhani_Saari (https://en.wikipedia.org/wiki/Matti_Juhani_Saari)

https://en.wikipedia.org/wiki/Anders_Behring_Breivik (https://en.wikipedia.org/wiki/Anders_Behring_Breivik)
non esattamente una scuola, ma quasi

come vedi, se anziche dar retta ciecamente alla stupida propaganda anti gun, guardi i dati, scoprirai uno scenario ben differente.





invece è il primo della lista dove sparano nelle scuole, per strada, nei bar ecc ecc.."

il che e' come minimo una balla, e tu vorresti intavolare una "discussione"?

"dovrebbe essere il posto più sicuro al mondo, "

infatti e' molto sicuro, uno dei piu sicuri al mondo se levi dalle statistiche cessi come detroit, o chicago, dove guarda caso e' vietato circolare armati.

"che non mi rispondi mai "

scusa ma a cosa e' che non risponderei? forse mi e' sfuggiro.

hai guardato il video che ho postato? guardalo. ci sono un po di dati. posto ti interessino i dati

va bene, prendo atto. Volevo intavolare una discussione ma non rispondi.
Poi ti contraddici ma questo è nel tuo DNA, lo fai sempre... dove? qui sopra... milioni di persone girano armate ... dovrebbe essere il posto più sicuro al mondo, invece è il primo della lista dove sparano nelle scuole, per strada, nei bar ecc ecc...
sempre con un poliziotto come sparatore sicuro? tutti i pazzi che sparano sono poliziotti? allora niente di più facile: quelli armati diventano pazzi!  :D Battuta a parte, Crono, non mi hai convinto per il semplice motivo che non mi rispondi mai e scrivi sempre frasi senza "prove e dopo un po' le rinneghi scrivendo il contrario.

Divertiti in USA, è un paese fantastico! Attento solo alla polizia che con quei capelli lunghi... secondo me rischi!  :D



non ho visto il video, vado a vederlo ora...
nel frattempo ti rispondo.
la domanda era questa:
La storia più o meno è sempre la stessa: Uno studente modello (per il 20% delle volte) entra assieme ai suoi compagni, ad un certo punto decide che ne vuole far fuori un po', tira fuori la pistola e spara. Questo è quello che avviene in USA fin troppo di frequente, concordi fin qui?
Domani, tutti armati. Uno studente stronzo entra a scuola assieme agli altri, nel corridoio tira fuori la pistola dalla fondina "ascellare" perché gli da fastidio e la vuol mettere in cartella. Un compagno, lo vede con la pistola in mano nel corridoio, lo crede pazzo (da tempo) gli spara pensando volesse fare una strage. Improbabile?


qui alcuni dati sulle sparatorie nelle scuole in USA, non ne trovo in europa o asia ma sono io che non so cercare con google.
Si, mi devo riferire ai giornali (che detesto) ma non ci sono altre fonti o almeno non ne trovo... Se mi puoi contraddire o rettificare con dati più "ufficiali" sarò pronto a cambiare idea.

[url]http://www.corriere.it/esteri/15_ottobre_02/stati-uniti-gennaio-2015-piu-una-sparatoria-giorno-e1dfeb38-6906-11e5-a7ad-17c7443382c3.shtml[/url] ([url]http://www.corriere.it/esteri/15_ottobre_02/stati-uniti-gennaio-2015-piu-una-sparatoria-giorno-e1dfeb38-6906-11e5-a7ad-17c7443382c3.shtml[/url])
[url]http://www.panorama.it/news/esteri/obamamania/usa-stragi-nelle-scuole/[/url] ([url]http://www.panorama.it/news/esteri/obamamania/usa-stragi-nelle-scuole/[/url])
[url]http://www.agoravox.it/Usa-la-lunga-tradizione-delle.html[/url] ([url]http://www.agoravox.it/Usa-la-lunga-tradizione-delle.html[/url])

vado a vedere il tuo video...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Ottobre 2015, 16:13:27
aha vedo che il cherry picking ti va bene solo se conforme ai tuoi pregiudizi

"come identifichi un pazzo?"

ci sono 1000 risposte alla tua domanda, tutte valide.

ti do la mia. lo identifico  nel momento che vedo che sta sparando senza motivo a un tizio che si sta facendo i cazzi suoi

col mio sistema, ha finito li.

col tuo, continua sinche' ha munizioni

ai posteri la sentenza sul quale metodo sia il migliore. non quello perfetto. il migliore.

kabobo ha fatto fuori tre tizi con un piccone. se ci fossero stati piu' milanesi armati, si fermava al primo. ma per te e' piu' prezioso il conformarsi ai tuoi pregiudizi e alla tua ideologia che la vita della gente.

veramente triste


il video l'ho visto.
USA 111 dietro a tutti i paesi del "terzo mondo", dove infuriano guerre etniche, razzismo, pazzi della jungla ecc ecc. non c'è nessuna nazione europea davanti.

E c'è da dire anche che con la statistica (che comunque reputo indispensabile per queste "valutazioni") evidenzia spesso quello che vuoi far evidenziare. Se prendi un paradiso e lo confronti con la periferia peggiore di una città grande a piacere scopri che hai un numero di omicidi diversi.
Il degrado sociale, lo stile di vita, i problemi (veri o falsi che siano) delle persone rendono una zona sicura o insicura.
L'arma è solo il mezzo con il quale creare o risolvere un problema. Il punto è che per risolvere un problema va identificato e allora torno alla domanda di prima: come identifichi un pazzo? (devo ancora scrivere "esclusi quelli che fanno rapine in banca o che entrano in casa alla notte"? I pazzi, intendo quelli che sparano per strada.)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 15 Ottobre 2015, 16:16:42
mi arrendo all'evidenza! Che liberassero le armi a tutti... Ma salvaci tu perché io di sparare a qualcuno non credo di esser capace.

E che si parta subito con la nuova propaganda: UOMINI, USATE IL PISTOLINO... beh, anche le donne ma non dovrebbero averlo!
;D


p.s. mentre scrivevo hai aggiunto il secondo post. Non cambio idea: UOMINI, USATE IL PISTOLINO...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: marcobratan il 17 Ottobre 2015, 21:34:32
Come al solito crono ha ragione. Io ai comunisti pacifisti (finti) non gli risponderei neanche


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Ottobre 2015, 17:50:26
dice michele:

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_20/giovane-ucciso-casa-l-ipotesi-furto-finito-male-633668da-76f7-11e5-be66-1fe1580f106c.shtml (http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_20/giovane-ucciso-casa-l-ipotesi-furto-finito-male-633668da-76f7-11e5-be66-1fe1580f106c.shtml)


http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_20/ladro-ucciso-pensionato-salvini-vaprio-adda-eccesso-legittima-difesa-0c877fa2-7714-11e5-be66-1fe1580f106c.shtml (http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_20/ladro-ucciso-pensionato-salvini-vaprio-adda-eccesso-legittima-difesa-0c877fa2-7714-11e5-be66-1fe1580f106c.shtml)


Propongo raccolta di soldi per pagare un avvocato al camerata eroe in questione.
MAGISTRATI AMMAZZATEVI

ma come?

un atto dovuto

ora aspettiamo che la magistratura compia il suo dovere



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: vbMizio il 20 Ottobre 2015, 18:11:18
dice michele:
Propongo raccolta di soldi per pagare un avvocato al camerata eroe in questione.
MAGISTRATI AMMAZZATEVI

Perché camerata? Già sai l'estrazione politica del signore?
Perché eroe? Tanto per chiarire, non sto dicendo che abbia fatto male a sparare eh!
Magistrati? Mica le fanno loro le leggi! C'è stato un morto, è loro dovere capire come e perché.
Che poi le leggi in Italia per ciò che riguarda il (non) diritto di difesa della propria casa siano da rivedere, posso essere d'accordo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Ottobre 2015, 18:26:39
no, questa e' una stronzata


i magistrati non stanno "cercando di capire come e perche'"

stanno indagando uno per omicidio volontario

uno al quale sono entrati in casa di notte.

io non so come sia potuto accadere che gente dalla disonesta' cosi' profonda siano finiti per fare i magistrati, perche' almeno e' chiaro che non si puo' trattare di incompetenza, ma e' chiaro che c'e' qualcosa di malamente, irimediabilmente sbagliato in tutto cio'

ancora piu' sbagliato e' il trovare tutto cio' normale

i codici penali sono scritti abbastanza chiaramente.

e' la disonesta' totale dei magistrati inquirenti che ne distorce il significato per piegarlo ai loro voleri e ai loro obiettivi di ingegneria sociale.




Magistrati? Mica le fanno loro le leggi! C'è stato un morto, è loro dovere capire come e perché.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 20 Ottobre 2015, 19:08:39
Grazie gm è proprio quello che volevo scrivere io.
Per vb mizio, sei un bravo ragazzo, vedi di non farmi cambiare idea


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 20 Ottobre 2015, 20:15:19

.... se i fatti sono andati come descritti dall' articolo non dovrebbe esserci alcun dubbio sulla legittima difesa conclamata.


Mi lascia un po' perplesso il fatto che sia passata da eccesso colposo in omicidio volontario

Il malviivente e' stato trovato probabilmente disarmato, ma comunque sussisteva il pericolo di aggressione in violazione di domicilio...   finira' assolto al 98%.... ma nel frattempo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Ottobre 2015, 20:30:38
esattamente.
come fai a sapere che uno che ti entra in casa di notte e' disarmato? metti metal detectors alle finestre?? e posto anche sia disarmato, e allora? da poco un vecchietto e' stato ammazzato a legnate.

sparate a questi criminali. meglio essere accompagnati da due che portati da quattro.




Il malviivente e' stato trovato probabilmente disarmato, ma comunque sussisteva il pericolo di aggressione in violazione di domicilio...   finira' assolto al 98%.... ma nel frattempo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 20 Ottobre 2015, 20:39:25
...meglio essere accompagnati da due che portati da quattro.



carina no l' avevo mai sentita


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 20 Ottobre 2015, 21:06:08
Indagato per omicidio volontario ?  ???
"Alcune" persone in casa di notte, con la famiglia a dormire, e prima di usare un'arma bisogna accertarsi chi e con cosa è eventualmente armato? Siamo alla follia pura.

Non c'è alcuna giustificazione. Questa indagine doveva finire ancora prima di iniziare : accertato che si trattava di intrusi con intenzioni ostili = fine dell'indagine.

Poco fa ho sentito in tv un decerebrato che non voglio nemmeno sapere di che partito è. Secondo questo fenomeno il pensionato avrebbe prima dovuto sparare in aria e poi chiamare la polizia. Questa gente non può realmente esistere, secondo me li fanno al computer e li trasmettono in televisione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 21 Ottobre 2015, 09:18:47
qualcuno in questo forum se ne intende (di mestiere) di legge ?  (prego, non opinioni personali ! )

vorrei capire come avviene l'indagazione in un caso di ucisione per difesa   (cosa dicono le leggi ? )


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: vbMizio il 21 Ottobre 2015, 09:59:42
i magistrati non stanno "cercando di capire come e perche'"

stanno indagando uno per omicidio volontario

uno al quale sono entrati in casa di notte.
[...]
i codici penali sono scritti abbastanza chiaramente.

Crono, io sono d'accordissimo con te sul fatto che, se uno mi entra in casa in maniera furtiva e gli arriva una pallottola addosso, non ha troppo da lamentarsi, e non per questioni di legittima difesa (è armato, non lo è.... chissenefrega!).
Quello che trovo normale è che *qualcuno* dovrà capire e stabilire se il signore ha fatto fuoco perché il *presunto* ladro è entrato in casa, o se la stessa persona è stata invitata a casa e, per motivi che non possiamo sapere, visto che era antipatico al padrone di casa, è stato freddato.
Chiaro che la prima ipotesi è decisamente la più verosimile, ma puoi escludere del tutto la seconda?
Metti che io e te litighiamo, tu mi vuoi vedere sotto terra, mi inviti a casa tua per una birra (magari non alle 3 di notte), ma appena entrato mi tiri addosso e poi vai a raccontare che ero entrato furtivamente e mi hai sorpreso in salotto mentre tentavo di.... boh, mettici tu quello che vuoi.
Secondo te, ti devono dar ragione a prescindere, o comunque una indagine va fatta?
Nel caso in questione, sembrerebbe che il corpo del ladro sia stato trovato sulle scale tra i due piani, scale esterne, e questo potrebbe fare una grande differenza, per quello che prevede il codice penale italiano. Magari è sbagliato il codice, ma di questo non se ne occupano i magistrati.
A questo punto mi associo alla richiesta di Ivo per saperne di più, da chi è ferrato in materia, per sapere come funziona in casi di una simile incriminazione, e aggiungo, visto che i vari giornali riportano il fatto che il pensionato è stato indagato non più per eccesso colposo di legittima difesa ma per omicidio volontario "per poter svolgere tutti gli accertamenti", cosa cambia per le indagini nei due casi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: vbMizio il 21 Ottobre 2015, 10:03:40
Per vb mizio, sei un bravo ragazzo, vedi di non farmi cambiare idea
Michele, come ti permetti?
A me, bravo ragazzo, non lo ha detto mai nessuno!!!
 :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Ottobre 2015, 13:22:55
nel caso in fattispecie, quale e' esattamente la parte che ti farebbe pensare che i tizi erano stati invitati?

"o comunque una indagine va fatta?"

sono solo io che vedo la differenza tra una indagine e una accusa di omicidio volontario?

"sembrerebbe che il corpo del ladro sia stato trovato sulle scale tra i due piani, "

e quindi?

"il pensionato è stato indagato non più per eccesso colposo di legittima difesa ma per omicidio volontario "per poter svolgere tutti gli accertamenti", "

un atto dovuto, come sempre.

a me sembra che stiamo lentamente giungendo a uno stato (de)mentale dove se ti entrano dei tizi in casa di notte e tu gli spari, sei tu a doverti giustificare per avergli sparato e non loro per il trovarsi in casa di qualcun altro di notte ed entrando da una finestra, e questo alla gente pare pure normale, anzi doveroso

sai che ti dico? che la valanga di merda che vi rovesciano giornalmente sulla capoccia dopotutto ve la meritate.






i magistrati non stanno "cercando di capire come e perche'"

stanno indagando uno per omicidio volontario

uno al quale sono entrati in casa di notte.
[...]
i codici penali sono scritti abbastanza chiaramente.

Crono, io sono d'accordissimo con te sul fatto che, se uno mi entra in casa in maniera furtiva e gli arriva una pallottola addosso, non ha troppo da lamentarsi, e non per questioni di legittima difesa (è armato, non lo è.... chissenefrega!).
Quello che trovo normale è che *qualcuno* dovrà capire e stabilire se il signore ha fatto fuoco perché il *presunto* ladro è entrato in casa, o se la stessa persona è stata invitata a casa e, per motivi che non possiamo sapere, visto che era antipatico al padrone di casa, è stato freddato.
Chiaro che la prima ipotesi è decisamente la più verosimile, ma puoi escludere del tutto la seconda?
Metti che io e te litighiamo, tu mi vuoi vedere sotto terra, mi inviti a casa tua per una birra (magari non alle 3 di notte), ma appena entrato mi tiri addosso e poi vai a raccontare che ero entrato furtivamente e mi hai sorpreso in salotto mentre tentavo di.... boh, mettici tu quello che vuoi.
Secondo te, ti devono dar ragione a prescindere, o comunque una indagine va fatta?
Nel caso in questione, sembrerebbe che il corpo del ladro sia stato trovato sulle scale tra i due piani, scale esterne, e questo potrebbe fare una grande differenza, per quello che prevede il codice penale italiano. Magari è sbagliato il codice, ma di questo non se ne occupano i magistrati.
A questo punto mi associo alla richiesta di Ivo per saperne di più, da chi è ferrato in materia, per sapere come funziona in casi di una simile incriminazione, e aggiungo, visto che i vari giornali riportano il fatto che il pensionato è stato indagato non più per eccesso colposo di legittima difesa ma per omicidio volontario "per poter svolgere tutti gli accertamenti", cosa cambia per le indagini nei due casi.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: vbMizio il 21 Ottobre 2015, 13:38:09
nel caso in fattispecie, quale e' esattamente la parte che ti farebbe pensare che i tizi erano stati invitati?
Nulla, decisamente nulla.
Ma le mie sensazioni non sono verità assolute.

sono solo io che vedo la differenza tra una indagine e una accusa di omicidio volontario?
No, la vedo anche io, ed è per questo che in un post successivo ho chiesto in che modo questa imputazione (è il termine corretto?) può facilitare le indagini, visto che così scrivono

"sembrerebbe che il corpo del ladro sia stato trovato sulle scale tra i due piani, "

e quindi?
E quindi, per la legge italiana, a quanto parrebbe, cambia.
In cronolandia, se "qualcuno" entra in casa di altri e si becca una pallottola, caxxi suoi.
Ti dirò che anche in Miziolandia, se un "malintenzionato" entra in casa di altri e si becca la stessa pallottola, caxxi suoi. Ma in questo caso c'è differenza tra "qualcuno" e un "malintenzionato", e qualcuno dovrà pur stabilire se questo qualcuno era anche un malintenzionato, e non in base ai miei racconti
In Italia, invece, va accertato se, oltre ad essere malintenzionato, era anche nelle condizioni di arrecare danno o reale o presumibile, o se magari stava scappando. Nel caso fosse stato in fuga, non si può chiamare in causa la legittima difesa, o il suo eccesso colposo. Diventa omicidio volontario.
Questa cosa non la posso decidere io con le mie sensazioni ne con quello che riportano i giornali, e spero che non voglia deciderlo neanche tu.

a me sembra che stiamo lentamente giungendo a uno stato (de)mentale dove se ti entrano dei tizi in casa di notte e tu gli spari, sei tu a doverti giustificare per avergli sparato e non loro per il trovarsi in casa di qualcun altro di notte ed entrando da una finestra

E su questo ti do perfettamente ragione, ma il problema in questo caso non è il magistrato, ma le leggi che abbiamo, e tra l'altro mi sa che è così da un pezzo, non è una novità.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Ottobre 2015, 13:52:25
i magistrati hanno ampia latitudine di decisione su un sacco di cose

per esempio su chi indagare e per cosa in un palese caso di effrazione e di difesa

potevano per esempio scegliere una accusa al minimo dello spettro possibile, invece che al massimo.

vorra' pur dire qualcosa.

secondo me vuol dire che c'e' in atto una azione di ingegneria sociale che punta a privare la gente di qualunque diritto alla difesa e alla proprieta' privata




nel caso in fattispecie, quale e' esattamente la parte che ti farebbe pensare che i tizi erano stati invitati?
Nulla, decisamente nulla.
Ma le mie sensazioni non sono verità assolute.

sono solo io che vedo la differenza tra una indagine e una accusa di omicidio volontario?
No, la vedo anche io, ed è per questo che in un post successivo ho chiesto in che modo questa imputazione (è il termine corretto?) può facilitare le indagini, visto che così scrivono

"sembrerebbe che il corpo del ladro sia stato trovato sulle scale tra i due piani, "

e quindi?
E quindi, per la legge italiana, a quanto parrebbe, cambia.
In cronolandia, se "qualcuno" entra in casa di altri e si becca una pallottola, caxxi suoi.
Ti dirò che anche in Miziolandia, se un "malintenzionato" entra in casa di altri e si becca la stessa pallottola, caxxi suoi. Ma in questo caso c'è differenza tra "qualcuno" e un "malintenzionato", e qualcuno dovrà pur stabilire se questo qualcuno era anche un malintenzionato, e non in base ai miei racconti
In Italia, invece, va accertato se, oltre ad essere malintenzionato, era anche nelle condizioni di arrecare danno o reale o presumibile, o se magari stava scappando. Nel caso fosse stato in fuga, non si può chiamare in causa la legittima difesa, o il suo eccesso colposo. Diventa omicidio volontario.
Questa cosa non la posso decidere io con le mie sensazioni ne con quello che riportano i giornali, e spero che non voglia deciderlo neanche tu.

a me sembra che stiamo lentamente giungendo a uno stato (de)mentale dove se ti entrano dei tizi in casa di notte e tu gli spari, sei tu a doverti giustificare per avergli sparato e non loro per il trovarsi in casa di qualcun altro di notte ed entrando da una finestra

E su questo ti do perfettamente ragione, ma il problema in questo caso non è il magistrato, ma le leggi che abbiamo, e tra l'altro mi sa che è così da un pezzo, non è una novità.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 21 Ottobre 2015, 14:52:25
Per vb mizio, sei un bravo ragazzo, vedi di non farmi cambiare idea
Michele, come ti permetti?
A me, bravo ragazzo, non lo ha detto mai nessuno!!!
 :D

Scusami Maurizio non volevo offendere :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Ottobre 2015, 16:12:59
... la Legge parla chiarissimo e non e' nemmeno fatta cosi' male come si potrebbe pensare

in ambito abitativo, quindi dove si rileva l' art. 614 cp di violazione di domicilio, sussiste legittima difesa quando vi e' "pericolo di aggressione" (e nel caso in questione c' era), e non e' in atto desistenza da parte dell' aggressore. La proporzione tra difesa ed offesa in questo caso e' data per scontata (non lo e' invece sulla strada). Chiarissimo. Punto.

Se anziché l' eccesso di difesa da art. 55 il giudice considera addirittura l' omicidio volontario, ho il dolorosissimo sospetto che le cose non siano andate esattamente come vengono descritte.

Pero' cosa si puo' attribuire ad un uomo anziano che in un momento di terrore simile spara per difendere la sua famiglia !
Ha sicuramente mille attenuanti generiche...pero' intanto

Rimane da chiarire se l' uomo qualunque che si munisce legalmente di un' arma per difendersi risulti munito della necessaria preparazione per poterlo fare... dove per preparazione non si intende solo un maneggio arma e qualche colpo al poligono..

alla fine pero'
meglio sentire il rumore di catene che di campane  (vecchio detto della mala milanese...)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Ottobre 2015, 16:34:05
http://www.rischiocalcolato.it/2015/10/melma-di-fango-e-legittima-difesa.html (http://www.rischiocalcolato.it/2015/10/melma-di-fango-e-legittima-difesa.html)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 21 Ottobre 2015, 17:25:54
Citazione
Quello che trovo normale è che *qualcuno* dovrà capire e stabilire se il signore ha fatto fuoco perché il *presunto* ladro è entrato in casa, o se la stessa persona è stata invitata a casa e, per motivi che non possiamo sapere, visto che era antipatico al padrone di casa, è stato freddato.
Siccome la notizia è stata pubblicata sui giornali, comprese le dichiarazioni della procura, dobbiamo attenerci a quello che dicono.

I giornali dicono che il pensionato è indagato per omicidio volontario non per il dubbio che la vittima fosse un conoscente, già assodato il contrario, ma per il fatto che non era armata e che non ci sono stati avvertimenti prima del colpo fatale. La legge contempla sia l'eccesso di legittima difesa, se la difesa è sproporzionata alla minaccia, sia l'omicidio volontario, ovvero minaccia inesistente o terminata. Gli inquirenti parlano di "atto dovuto", per consentire all'indagato di partecipare alle indagini, ma è evidente che esiste una voragine nel nostro ordinamento, che consente di indagare, ed eventualmente rinviare a giudizio, qualcuno che spara dentro a casa propria senza prima essere certo che la minaccia sia vera, potenziale, presunta o terminata.

E' la legge che non funziona, e la sua applicazione ancora meno.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Ottobre 2015, 18:02:46
se poi e' stato sparato UN colpo la accusa di omicidio volontario e' ridicola.

nessuno puo' essere certo che hai volutamente assassinato un tizio con un colpo, specialmente con una pistola.  a quanto ho letto poi il tizio e' deceduto a una certa distanza dal luogo dello sparo, il che e' tipico.

se poi sei uno con pochissima esperienza di armi, l'accusa diventa assurda.


il ladro e' stato vittima di un incidente sul lavoro. caso chiuso.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Ottobre 2015, 18:29:32

...purtroppo come temevo

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_21/vaprio-adda-ladro-ucciso-pensionato-omicidio-sangue-dentro-casa-scala-73440c8e-77e5-11e5-95d8-a1e2a86e0e17.shtml (http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_ottobre_21/vaprio-adda-ladro-ucciso-pensionato-omicidio-sangue-dentro-casa-scala-73440c8e-77e5-11e5-95d8-a1e2a86e0e17.shtml)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 21 Ottobre 2015, 20:22:09
Si, ho letto. Pare che il tutto sia avvenuto sulle scale, che comunque si trovano in zona "recintata", cioè il ladro ha dovuto scavalcare, e non è chiaro se prima sia entrato in casa e poi uscito.
E' possibile, a questo punto probabile, che il pensionato abbia riferito diversamente, dicendo di aver sparato in casa, per il semplice fatto che tutti sanno che dentro casa è una cosa, sulle scale un'altra.

Ora l'indagine è davvero dovuta, viste le dichiarazioni non supportate dai riscontri, ma resta il punto che la nostra legge è da rivedere: in luoghi privati, chiusi, un intruso con chiare intenzioni ostili deve essere sempre considerato una minaccia potenzialmente letale.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Ottobre 2015, 20:27:43
esattamente
devi aspettare che uno ti entri in casa, col rischio di far fuori qualche familiare?

questa magistratura mi fa vomitare



Ora l'indagine è davvero dovuta, viste le dichiarazioni non supportate dai riscontri, ma resta il punto che la nostra legge è da rivedere: in luoghi privati, chiusi, un intruso con chiare intenzioni ostili deve essere sempre considerato una minaccia potenzialmente letale.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Ottobre 2015, 21:13:04
certo non ha la faccia da pensionato vittima indifesa che uno si poteva immaginare

ben fatto, comunque.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 21 Ottobre 2015, 21:49:00
Citazione
questa magistratura mi fa vomitare
Comunque GM qui la magistratura c'entra poco (per ora), è evidente che se il racconto non torna, e non torna, parte una indagine vera e propria. A questo punto necessariamente con tutti i crismi, perchè altrimenti chi è indagato non ha accesso agli atti dell'indagine.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Ottobre 2015, 22:07:53
ok l'indagine

non l'accusa di omicidio volontario




Citazione
questa magistratura mi fa vomitare
Comunque GM qui la magistratura c'entra poco (per ora), è evidente che se il racconto non torna, e non torna, parte una indagine vera e propria. A questo punto necessariamente con tutti i crismi, perchè altrimenti chi è indagato non ha accesso agli atti dell'indagine.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 21 Ottobre 2015, 23:01:34
Citazione
ok l'indagine

non l'accusa di omicidio volontario
Credo che per fare una indagine propriamente detta non ci sia altro modo che citare il reato e la persona sospettata, altrimenti l'indagato non ha modo di comprendere la portata e le conseguenze, e partecipare agli atti con i suoi legali. Al momento non è tecnicamente "imputato" (cioè accusato) ma "sottoposto ad indagine preliminare", cioè iscritto nel registro delle "notizie di reato". Diventa imputato con l'eventuale richiesta di rinvio a giudizio.

L'aver dato una tesi smentita dai fatti credo faccia decadere automaticamente anche l'ipotesi di "eccesso di legittima difesa" (che è molto specifico) da qui il fascicolo per "omicidio volontario". A questo punto il magistrato, credo, non ha altra possibilità che scoprire la dinamica tramite indagine.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Ottobre 2015, 08:03:53
forse questa e' una spiegazione tecnica che ha senso per un tecnico.

per me non ha senso. e sappiamo anche bene come opera la magistratura inquirente. ti appioppa la piu' grave accusa che puo', il famoso atto dovuto, e poi ti cuce intorno un bel vestitino di prove confezionate ad hoc.

per conto mio il concetto stesso di omicidio volontario in un caso di effrazione e' senza senso quando si e' sparato un colpo a un bersaglio relativamente scuro, lontano e in movimento.

e anche sto concetto che si spara per uccidere e' senza senso quando e' in corso un attacco
si spara per fermare l'attacco, non per uccidere. e non e' una sottile distinzione.

dopotutto, se la spiegazione e' questa, allora anche l'indagine per disastro aereo ha senso no? e' nell'interesse dell'accusato, si dice.

a proposito
secondo te non lo rinvieranno a giudizio?

Citazione
ok l'indagine

non l'accusa di omicidio volontario
Credo che per fare una indagine propriamente detta non ci sia altro modo che citare il reato e la persona sospettata, altrimenti l'indagato non ha modo di comprendere la portata e le conseguenze, e partecipare agli atti con i suoi legali. Al momento non è tecnicamente "imputato" (cioè accusato) ma "sottoposto ad indagine preliminare", cioè iscritto nel registro delle "notizie di reato". Diventa imputato con l'eventuale richiesta di rinvio a giudizio.

L'aver dato una tesi smentita dai fatti credo faccia decadere automaticamente anche l'ipotesi di "eccesso di legittima difesa" (che è molto specifico) da qui il fascicolo per "omicidio volontario". A questo punto il magistrato, credo, non ha altra possibilità che scoprire la dinamica tramite indagine.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 22 Ottobre 2015, 09:07:20
Citazione
per conto mio il concetto stesso di omicidio volontario in un caso di effrazione e' senza senso quando si e' sparato un colpo a un bersaglio relativamente scuro, lontano e in movimento.
Il problema nel caso specifico è una dichiarazione, non smentita, di una dinamica che non è plausibile, quindi chi la dichiara perde di credibilità, anche l'attacco è al vaglio.
Se la discrepanza continua è possibile che venga rinviato a giudizio.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Ottobre 2015, 09:58:21
e se la discrepanza fosse causata da una legge assurda?

comunque io scommetto una bottiglia di rosso che lo rinviano a giudizio a prescindere


Citazione
per conto mio il concetto stesso di omicidio volontario in un caso di effrazione e' senza senso quando si e' sparato un colpo a un bersaglio relativamente scuro, lontano e in movimento.
Il problema nel caso specifico è una dichiarazione, non smentita, di una dinamica che non è plausibile, quindi chi la dichiara perde di credibilità, anche l'attacco è al vaglio.
Se la discrepanza continua è possibile che venga rinviato a giudizio.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: marcobratan il 22 Ottobre 2015, 10:19:00
Prima di prendere qualsivoglia decisione, i "signori" magistrati, i quali meritano che i loro figli muoiano incaprettati o con un palo di ferro nel culo; telefoneranno al loro capo ( il partito comunista) per avere istruzioni su come agire...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 22 Ottobre 2015, 23:44:13
Citazione
e se la discrepanza fosse causata da una legge assurda?
Di questo sono abbastanza convinto, l'ho scritto sopra.
Ma converrai che non è una buona idea dichiarare di aver sparato in cucina, quando il primo carabiniere che interviene si rende perfettamente conto che non può essere andata così. Il rischio di essere rinviati a giudizio, e per qualcosa in più che eccesso di legittima difesa, aumenta notevolmente.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Ottobre 2015, 14:13:17
una accusa del genere deve avere dei fondamenti validi. credo che cio' non possa mai essere vero se dei tizi ti stanno palesemente entrando in casa di forza.

ti stanno entrando in casa in tre, gli spari. se uno muore trattasi di incidente sul lavoro. punto.

il fatto che il tizio abbia dsichiarato che i fatti si siano svolti diversamente e' secondo me totalmente irrilevante

la realta'?

questa magistratura usa ogni possibile appiglio, legale o meno, per appiopparti la accusa piu' pesante se hai solo usato esercitare il tuo inviolabile diritto alla difesa, per scoraggiare la gente a farlo

vedo solo cose profondamente ingiuste e sbagliate in tutto cio'






Citazione
e se la discrepanza fosse causata da una legge assurda?
Di questo sono abbastanza convinto, l'ho scritto sopra.
Ma converrai che non è una buona idea dichiarare di aver sparato in cucina, quando il primo carabiniere che interviene si rende perfettamente conto che non può essere andata così. Il rischio di essere rinviati a giudizio, e per qualcosa in più che eccesso di legittima difesa, aumenta notevolmente.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Ottobre 2015, 14:24:40
una volta tanto, un ottimo articolo.


http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-consigli-dellesperto-difendersi-armi-fuoco-1185936.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-consigli-dellesperto-difendersi-armi-fuoco-1185936.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Ottobre 2015, 14:55:05
ecco come far saltare i fusibili alla solita presentatrice sinistroide pacifista cazzista

http://www.huffingtonpost.it/2015/10/23/buonanno-pistola-diretta-skytg24_n_8366726.html (http://www.huffingtonpost.it/2015/10/23/buonanno-pistola-diretta-skytg24_n_8366726.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 23 Ottobre 2015, 15:30:31
Povera De Sanctis, magari è la prima volta che la senti nominare, che cacchio ne sai di come lavora.
Allora te lo dico io che seguo il TG di Sky ogni giorno da anni: sono spanne superiori agli altri TG, senza connotazioni politiche e con grandissima professionalità.
Se vi ricordate dell'incidente dell'Airbus sulle Alpi, l'unico TG che aveva qualcuno che se ne intendeva un minimo e diceva cose ragionevoli erano loro.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Ottobre 2015, 15:39:47
nella fattispecie mi ha fatto cagare. suppongo non avesse mai visto una pistola prima? e non gliela ha manco puntata addosso :D

"sono spanne superiori agli altri TG"

vabbeh, non e' che ci voglia molto.

Povera De Sanctis, magari è la prima volta che la senti nominare, che cacchio ne sai di come lavora.
Allora te lo dico io che seguo il TG di Sky ogni giorno da anni: sono spanne superiori agli altri TG, senza connotazioni politiche e con grandissima professionalità.
Se vi ricordate dell'incidente dell'Airbus sulle Alpi, l'unico TG che aveva qualcuno che se ne intendeva un minimo e diceva cose ragionevoli erano loro.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Ottobre 2015, 16:29:05
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ladro-ucciso-i-pm-ora-frenano-pu-essere-legittima-difesa-1186129.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ladro-ucciso-i-pm-ora-frenano-pu-essere-legittima-difesa-1186129.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 23 Ottobre 2015, 16:36:04
Citazione
[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ladro-ucciso-i-pm-ora-frenano-pu-essere-legittima-difesa-1186129.html[/url]

Appunto. Ma avevo capito che per te non c'è differenza tra indagato e accusato ... che è quello che dice l'articolo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 23 Ottobre 2015, 16:50:13
Citazione
[url]http://www.huffingtonpost.it/2015/10/23/buonanno-pistola-diretta-skytg24_n_8366726.html[/url]

Più che l'intervistatrice mi preoccupano i commenti dell'articolo.
Ma come è possibile che il cittadino medio abbia un tale terrore per le armi da ritenere la semplice vista di una pistola, in una intervista dove si parla di pistole e in modo provocatorio, una atto gravissimo, indecente e ripugnante, quasi avessero trasmesso una scena porno o un omicidio in diretta ?

Una pistola è solo una pistola.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 23 Ottobre 2015, 17:54:59
siete li a discutere di un pistolino e intanto nel mondo "più pelo per tutti!"

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/turchia_voto_premier_promette_moglie_scapoli/notizie/1637500.shtml (http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/ESTERI/turchia_voto_premier_promette_moglie_scapoli/notizie/1637500.shtml)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 23 Ottobre 2015, 17:55:47
era esattamente quello che pensavo


Citazione
[url]http://www.huffingtonpost.it/2015/10/23/buonanno-pistola-diretta-skytg24_n_8366726.html[/url]

Più che l'intervistatrice mi preoccupano i commenti dell'articolo.
Ma come è possibile che il cittadino medio abbia un tale terrore per le armi da ritenere la semplice vista di una pistola, in una intervista dove si parla di pistole e in modo provocatorio, una atto gravissimo, indecente e ripugnante, quasi avessero trasmesso una scena porno o un omicidio in diretta ?

Una pistola è solo una pistola.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 23 Ottobre 2015, 20:01:52

...personalmente trovo che quella di Buonanno sia una sbruffonata provocatoria inutile, oltretutto con il dito sul grilletto giustificandosi che "tanto non ha il caricatore" (e se hai un colpo in canna ?)...

questo la dice lunga sul tipo di preparazione e di atteggiamento di molte persone che dispongono di un' arma da fuoco.

Bisogna stare attenti agli atteggiamenti con le armi, esattamente come per la caccia o i cani a passeggio, perché molte persone pur esimie hanno dei preconcetti che sono difficili da smontare.

Quanto all' articolo (promozionale?) di Tony Zanti e' certamente tutto condivisibile (Zanti conosce la materia e vi ha dedicato tutto)

particolarmente l' ultima frase in latino

"adgreditus non habet staderam in manu"

e' molto difficile che una persona aggredita di notte al buio mantenga l' esatta percezione di cosa sia veramente indispensabile fare per salvarsi e non una virgola in piu'

aiuta pero' mantenere una filosofia di base: non e' una guerra tra buoni e cattivi, non interessa il trionfo della giustizia in quel momento, o il pensiero alle altre violazioni subite,  l' arma deve essere solo uno strumento di vita in quell' istante

se questi presupposti sono ben fissati e chiari penso sia piu' facile non incorrere in brutte questioni



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 23 Ottobre 2015, 20:29:11
Citazione
questo la dice lunga sul tipo di preparazione e di atteggiamento di molte persone che dispongono di un' arma da fuoco.
Pare che abbia dichiarato di non possedere armi e di non avere il porto d'armi, quella del video sarebbe finta.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 25 Ottobre 2015, 21:12:29
Oggi per la prima volta in una trasmissione di grandissimo ascolto sulla RAI si è messo all'angolo il falso buonismo, con critiche aperte e nette alla nostra legge sulla legittima difesa, che serve ai criminali e penalizza gli onesti cittadini. Non sarà una svolta, ma il clima forse sta cambiando nella comunicazione "sociale". Per la prima volta si è detto che dentro casa tua sparare è giusto.

Oltretutto è saltato fuori che in Francia e Germania la legge è ben diversa, con l'onere della prova invertito rispetto al nostro; cioè se spari a qualcuno che è entrato a casa tua è lui che deve dimostrare che non poteva apparire come una minaccia.

Ora vediamo se certi perbenisti professionisti dell'ipocrisia, che continuano a sbandierare un principio normativo indifendibile e buono solo per i criminali, la piantano di far credere che non esiste altro modo di regolare la materia.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 27 Ottobre 2015, 09:13:46
http://blog.ilgiornale.it/rossi/2015/10/26/diritto-alle-armi/ (http://blog.ilgiornale.it/rossi/2015/10/26/diritto-alle-armi/)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 27 Ottobre 2015, 15:40:16
i ladri adesso si vestiranno con giubotti anti proiettile, per evitare gli incidenti sul lavoro  :)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 27 Ottobre 2015, 17:19:19
i ladri adesso si vestiranno con giubotti anti proiettile, per evitare gli incidenti sul lavoro  :)
Boom, Headshot! :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 27 Ottobre 2015, 17:55:22
elmo in policarbonato


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 27 Ottobre 2015, 18:09:48
Vabbè, non volevo farlo ma ok, spariamogli nelle palle...  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 27 Ottobre 2015, 18:17:29

...non fermi una minaccia sparandogli nelle palle, fa molto piu' male un calcio con il tacco a spillo  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 27 Ottobre 2015, 18:20:39

...intanto incomincia a sparargli in faccia 1200 Lumens di una moderna torcia tattica  ???


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 27 Ottobre 2015, 18:27:56

...non fermi una minaccia sparandogli nelle palle, fa molto piu' male un calcio con il tacco a spillo  :D
E cosi abbiamo scoperto che, tra le mure domestiche, Babbonatale ama indossare tacco 12 e giarrettiera di pelle...  ???


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 27 Ottobre 2015, 18:29:01

...intanto incomincia a sparargli in faccia 1200 Lumens di una moderna torcia tattica  ???
Scherzi a parte, sai che questa non è mica una brutta idea? Dove la trovo?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 27 Ottobre 2015, 19:51:57

...non fermi una minaccia sparandogli nelle palle, fa molto piu' male un calcio con il tacco a spillo  :D
E cosi abbiamo scoperto che, tra le mure domestiche, Babbonatale ama indossare tacco 12 e giarrettiera di pelle...  ???


....Mariko ogni volta ti dimentichi sempre della frusta !


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 27 Ottobre 2015, 20:00:18

...intanto incomincia a sparargli in faccia 1200 Lumens di una moderna torcia tattica  ???
Scherzi a parte, sai che questa non è mica una brutta idea? Dove la trovo?



... in abbondanza

http://www.fenixlight.com/ProductMore.aspx?id=1185&tid=8&cid=1#.Vi-6q2eFMdU (http://www.fenixlight.com/ProductMore.aspx?id=1185&tid=8&cid=1#.Vi-6q2eFMdU)

http://www.fenixlight.com/Index.aspx (http://www.fenixlight.com/Index.aspx)

importate da   http://www.kunzi.it/home/index.asp (http://www.kunzi.it/home/index.asp)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 27 Ottobre 2015, 20:36:07

...una torcia tattica al buio o con poca luce ti da i seguenti vantaggi

- spaventi e disorienti l' assalitore
- lui non ti puo' vedere, non percepisce a che distanza ti trovi, non percepisce se sei da solo o siete in 5
- tu lo vedi benissimo acquisisci informazioni armato/non armato  pistola/coltello  da solo o in compagnia cosa intende fare
- illumini la sua via di fuga facilitandogli le operazioni per togliersi dai piedi (che e' quello che vuoi ottenere)

una torcia tattica deve essere ovviamente supportata da qualcosa di piu'.... consistente

a quel punto ti trovi la torcia in una mano ed il ferro nell' altra...
hai il colpo in canna ? devi distogliere la torcia o l' hai gia' messo prima vanificando l' effetto sorpresa ?
per questo motivo preferirei un revolver o una semiauto doppia azione col colpo sempre in canna (..o una 45 in condition one)

puoi tenere la torcia lateralmente col braccio teso per defilarti da una eventuale azione aggressiva rivolta verso la luce

se la torcia e' adatta e conosci il metodo puoi impugnare a due mani l' arma tenendo contemporaneamente la torcia

per me l' arma e la torcia sono due elementi sempre imprescindibili e inseparabili

a quel punto se impugno l' arma vado ad un unico istantaneo pensiero.....sparo solo se sto per morire

giusto ?   che Dio ci scampi


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: marcobratan il 27 Ottobre 2015, 21:43:29
Ottimo babbo. E se lui spara appena vede la luce?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 28 Ottobre 2015, 00:15:40

...potrebbe

dovresti essere sempre defilato dietro a un riparo, che sarebbe un' altra norma tattica fondamentale, una colonna o un angolo di un muro robusto, un albero

e tenere la torcia lontana dal corpo

se scegli la strada di una reazione devi aspettarti una contro-reazione, non necessariamente una fuga

Il tempo che passa è il peggior nemico dei malviventi, se la cosa è andata storta vogliono andare, e in fretta

Se hai o trovi una posizione protetta e la difendi, di li a poco la cosa sarà finita. Il tempo è tuo amico, devi prendere tempo. Credo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Maurizio.B il 28 Ottobre 2015, 09:40:18
Ho ben due torce di quel tipo, una, la più grossa, la tengo montata sul mio H&K 416 che uso la domenica per giocare a Softair, l'altra, più piccina, la porto sempre dietro.

Ho usato e sono stato vittima di quelle torce in "azione" durante una giocata notturna.
Con le pupille dilatate causa infiltrazione al buio il fascio di quelle torce è una lama diretta alla retina, per un paio di secondi non ho capito più una mazza, sopratutto a causa della modalità strobo della torcia, non riuscivo a tenere gli occhi aperti.
In quei 2-3 secondi di disorientamento la pattuglia avversaria, di 4 elementi non mi ha lasciato scampo e mi ha sommerso di colpi.
Solo a giocata finita ho scoperto che chi mi ha puntato il fascio era a 50-60 metri da me ( quindi fuori tiro ) mentre il resto della pattuglia era parecchio avanti e dava, via radio, indicazioni su dove illuminare.

Non le ho mai provate in ambienti chiusi, non vorrei che il riverbero delle pareti imbiancate possa causare fastidi a chi la utilizza.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 28 Ottobre 2015, 12:59:37
e' vero, una torcia troppo potente abbaglia anche te se la accendi da una situazione di buio totale.

la soluzione ideale secondo me e' quella sotto. ti lascia una mano libera e fa anche da "mirino"

ovviamente non esistono soluzioni tattiche uniche, e sparare deve sempre essere la soluzione estrema

il mio vantaggio sono le migliaia di colpi di allenamento, che fanno si che sparare sia ormai una cosa automatica che non richiede particolare concentrazione, e il fatto di poter sparare a un bersaglio grande come un uomo senza dover mirare, questo almeno sino a 7 metri, con la certezza di mettere dentro gran parte dei colpi


di regola il malvivente scoperto se la squaglia alla svelta. la mia tattica di massima e' che se il tizio o i tizi non hanno voltato i tacchi entro 1-2 secondi inizia a grandinare. possibile qualche colpo a terra per incentivare la fuga, ma bisogna sempre aver presente con certezza cosa c'e' dietro i bersagli, una pallottola puo' andare molto lontano e i giudici sono in cerca di ogni possibile appiglio  per appiopparti le accuse piu' pesanti.

ovviamente raccomando a chiunque si doti di una pistola di ALMENO sparare qualche migliaio di colpi di allenamento, e quindi di indirizzarsi verso calibri effettivi ma economici e gestibili

come torcia raccomando una con batterie al litio, che non si scaricano manco dopo anni, ne esistono una miriade anche cinesi e 500 lumen sono gia' tanti.



 (http://www.guntree.co.za/cache/images/7cf8e89c613ce3e19b0ecb598a7df52f.jpg)

Ho ben due torce di quel tipo, una, la più grossa, la tengo montata sul mio H&K 416 che uso la domenica per giocare a Softair, l'altra, più piccina, la porto sempre dietro.

Ho usato e sono stato vittima di quelle torce in "azione" durante una giocata notturna.
Con le pupille dilatate causa infiltrazione al buio il fascio di quelle torce è una lama diretta alla retina, per un paio di secondi non ho capito più una mazza, sopratutto a causa della modalità strobo della torcia, non riuscivo a tenere gli occhi aperti.
In quei 2-3 secondi di disorientamento la pattuglia avversaria, di 4 elementi non mi ha lasciato scampo e mi ha sommerso di colpi.
Solo a giocata finita ho scoperto che chi mi ha puntato il fascio era a 50-60 metri da me ( quindi fuori tiro ) mentre il resto della pattuglia era parecchio avanti e dava, via radio, indicazioni su dove illuminare.

Non le ho mai provate in ambienti chiusi, non vorrei che il riverbero delle pareti imbiancate possa causare fastidi a chi la utilizza.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 28 Ottobre 2015, 13:36:30
se cercate su iutub trovate letteralmente milioni di video che spiegano di tutto, per esempio come "pulire" un'appartamento quando si usa la pistola, le varie tecniche di ritenzione arma, le impugnature, le tattiche, etc

https://www.youtube.com/watch?v=dy2VfUABMLs (https://www.youtube.com/watch?v=dy2VfUABMLs)

notare cosa dice sto tizio alla fine: non dovete necessariamente fare questo.

siete soli in casa e qualcuno e' entrato, e avete una via di uscita sicura? uscite e rimanete fuori, chiamate la polizia e aspettate.

diverso e' se in casa c'e' famiglia, e non c'e' modo di portarli fuori in sicurezza. in tal caso la situazione tattica e' estremamente complessa ma la difesa propria e della propria famiglia e' imprescindibile.

reazione rapida e perfetta di questo tizio

tre contro uno e armati ma tagliano la corda

https://www.youtube.com/watch?v=-MPMG3hWmMk (https://www.youtube.com/watch?v=-MPMG3hWmMk)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 28 Ottobre 2015, 16:53:21

 ([url]http://www.guntree.co.za/cache/images/7cf8e89c613ce3e19b0ecb598a7df52f.jpg[/url])



...questa e' sicuramente un' ottima soluzione, staglia bene il mirino buio verso la luce etc.
pero' presuppone una pistola dedicata con la scina picatinny nel sottocanna e non ti permette di gestire la luce allontanandola dal corpo, poi non ti permette di accendere e spegnere facilmente o di flashare. Al suo posto potrebbe starci un puntatore laser, ma ti scopre e comunque non e' semplice istintivo e immediato come deve essere un attrezzatura per un' emergenza estrema.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 29 Ottobre 2015, 18:19:41
un altro atto dovuto.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/spara-aria-contro-i-ladri-indagato-esplosioni-pericolose-1188794.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/spara-aria-contro-i-ladri-indagato-esplosioni-pericolose-1188794.html)


poi venitemi a dire che e' nell'interesse della persona, e che i caramba hanno a cuore la sicurezza della gente

i caramba e i loro mandanti vogliono tutti disarmati, eccetto i criminali


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 29 Ottobre 2015, 18:54:34


.... a scanso di equivoci io ho... anche.. questa   :D


http://www.bruniguns.com/sito/new/product.php?id_product=24 (http://www.bruniguns.com/sito/new/product.php?id_product=24)


la tengo pero' in colpo singolo



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 29 Ottobre 2015, 19:31:49
ma che e'




.... a scanso di equivoci io ho... anche.. questa   :D


[url]http://www.bruniguns.com/sito/new/product.php?id_product=24[/url] ([url]http://www.bruniguns.com/sito/new/product.php?id_product=24[/url])


la tengo pero' in colpo singolo




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 29 Ottobre 2015, 20:24:23
ma che e'



..... a salve


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 30 Ottobre 2015, 00:06:12
e che ci fai con una pistola a salve??




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 30 Ottobre 2015, 01:35:11
e che ci fai con una pistola a salve??




..... Rumore deterrente

senza incorrere in spari pericolosi, reali o presunti

Se usata per tempo, quando ancora non sei in contatto diretto ce n' è abbastanza
La foggia molto realistica è puramente simbolica e tutto sommato inutile, per questo ho scelto la versione arancione. Il rumore dello sparo è forte diaciamo almeno come una 7,65 Bwn.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 30 Ottobre 2015, 11:02:22
uhm


per me mi sembra un tentativo di suicidio. amenoche non la usi con la sinistra mentre nella destra hai qualcosa di piu' sostanzioso

ma a me la pistola piace tenerla a due mani

e che ci fai con una pistola a salve??




..... Rumore deterrente

senza incorrere in spari pericolosi, reali o presunti

Se usata per tempo, quando ancora non sei in contatto diretto ce n' è abbastanza
La foggia molto realistica è puramente simbolica e tutto sommato inutile, per questo ho scelto la versione arancione. Il rumore dello sparo è forte diaciamo almeno come una 7,65 Bwn.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Maurizio.B il 30 Ottobre 2015, 11:12:02
Quella a salve la si può usare quando i ladri sono in cortile o sulla rampe delle scale, fuori tiro utile, insomma, in quelle occasioni nelle quali si è certi della presenza di un intruso nella propria proprietà, ma è ancora fuori dai locali.
Ovviamente bisogna aver a portata di mano anche una pistola vera, nel caso si volesse usare quella a salve come deterrente; in caso di "risposta" da parte degli intrusi, avere a disposizione solo una replica a salve, può mettere in condizioni poco piacevoli.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 30 Ottobre 2015, 11:23:09
e poi secondo me anche sparare con una pistola a salve ti rimedia una bella denuncia per "esplosioni pericolose"


a quel punto, denuncia per denuncia...


Quella a salve la si può usare quando i ladri sono in cortile o sulla rampe delle scale, fuori tiro utile, insomma, in quelle occasioni nelle quali si è certi della presenza di un intruso nella propria proprietà, ma è ancora fuori dai locali.
Ovviamente bisogna aver a portata di mano anche una pistola vera, nel caso si volesse usare quella a salve come deterrente; in caso di "risposta" da parte degli intrusi, avere a disposizione solo una replica a salve, può mettere in condizioni poco piacevoli.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Maurizio.B il 30 Ottobre 2015, 13:12:54
e poi secondo me anche sparare con una pistola a salve ti rimedia una bella denuncia per "esplosioni pericolose"


a quel punto, denuncia per denuncia...


Quella a salve la si può usare quando i ladri sono in cortile o sulla rampe delle scale, fuori tiro utile, insomma, in quelle occasioni nelle quali si è certi della presenza di un intruso nella propria proprietà, ma è ancora fuori dai locali.
Ovviamente bisogna aver a portata di mano anche una pistola vera, nel caso si volesse usare quella a salve come deterrente; in caso di "risposta" da parte degli intrusi, avere a disposizione solo una replica a salve, può mettere in condizioni poco piacevoli.

Almeno, sparando a salve, non colpiresti qualche muro, qualche infisso, o l'orrido vaso regalato dalla suocera.
Mhh, ripensando all'orrido vaso, mi sa che mi hai convinto  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 30 Ottobre 2015, 18:45:37
http://www.pirotecnicamanna.it/shop/petardi-firecrackers/raudo-manna (http://www.pirotecnicamanna.it/shop/petardi-firecrackers/raudo-manna)


 :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Novembre 2015, 15:44:21
giustixzia e' fatta


http://www.ilgiornale.it/news/cronache/spar-ai-ladri-condannato-risarcire-i-rom-colto-infarto-1190753.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/spar-ai-ladri-condannato-risarcire-i-rom-colto-infarto-1190753.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Novembre 2015, 17:20:40
e' una guerra

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sorprendono-ladri-casa-massacrate-due-donne-1191554.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sorprendono-ladri-casa-massacrate-due-donne-1191554.html)

organizzatevi per difendere i vicini, cazzo.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 12 Novembre 2015, 12:38:29
http://www.ilgiornale.it/news/mondo/svizzera-patria-popolo-armato-1193391.html (http://www.ilgiornale.it/news/mondo/svizzera-patria-popolo-armato-1193391.html)

normale essere armati in svizzera



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 12 Novembre 2015, 16:14:00
[url]http://www.ilgiornale.it/news/mondo/svizzera-patria-popolo-armato-1193391.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/mondo/svizzera-patria-popolo-armato-1193391.html[/url])

normale essere armati in svizzera



...vedi che anche in Italia una famiglia su 4 e mezzo dispone di un' arma da fuoco legalmente detenuta


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Novembre 2015, 10:24:56
solidarieta' tra colleghi

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/carabiniere-si-sfoga-stato-aiuta-i-ladri-1193919.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/carabiniere-si-sfoga-stato-aiuta-i-ladri-1193919.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 13 Novembre 2015, 10:29:54
Chissà come mai qualcuno lavora 37 anni e poi va in pensione, invece io ne devo lavorare 42 ... boh?

solidarieta' tra colleghi

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/carabiniere-si-sfoga-stato-aiuta-i-ladri-1193919.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/carabiniere-si-sfoga-stato-aiuta-i-ladri-1193919.html[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Novembre 2015, 10:40:26
lavori usuranti

Chissà come mai qualcuno lavora 37 anni e poi va in pensione, invece io ne devo lavorare 42 ... boh?

solidarieta' tra colleghi

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/carabiniere-si-sfoga-stato-aiuta-i-ladri-1193919.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/carabiniere-si-sfoga-stato-aiuta-i-ladri-1193919.html[/url])



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 13 Novembre 2015, 11:08:22
normalmente veniva considerata l'età pensionabile (non specificamente italia), l'aspettativa di vita meno 20, età media raggiunta 80 meno 20 = 60 anni eta pensionabile, se adesso grazie alla chimica si arriva a 100 anni in media, meno 20 si dovrebbe lavorare fino a 80; ma grazie all'elettronica nelle ditte produttrici ci sono gli automatismi che rendono sempre più superflua la manodopera, cioè meno lavoratori contribuenti e più pensionati da mantenere, e il conto generazionale non torna più !!!!
... cosa fare: diversificare l'attività, abbandonare la specializzazione, essere capaci di autoprodursi vitto e alloggio a spese 0, e essere anche capaci di fare lo super esperto (tipo free lance) quando si pone l'opportunità, diversificare i periodi: non dipendere dallo stato, essere in grado in modo semplice di vivere anche anni senza impiego (autarchia), tenersi informato tecnologicamente per poter subentrare in ogni momento, e avere attività anche a 80 anni; (mia piccola nota: nel mondo contadino l'anziano era un saggio, nel mondo industriale l'anziano è un rottame, .... non va bene, bisogna di nuovo equilibrare le ere di vita) 

Io ho iniziato a lavorare a 14 anni e andrò in pensione a 67 anni (come è normale in Germania) he he  :)
 


Chissà come mai qualcuno lavora 37 anni e poi va in pensione, invece io ne devo lavorare 42 ... boh?

solidarieta' tra colleghi

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/carabiniere-si-sfoga-stato-aiuta-i-ladri-1193919.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/carabiniere-si-sfoga-stato-aiuta-i-ladri-1193919.html[/url])



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Novembre 2015, 12:48:49
interessante

la tua soluzione e' la strada piu breve ed efficace verso la poverta'

e una morte precoce

quando ti verra' qualche malanno e il chirurgo che ti doveva operare ti aveva letto ed ha nel frattempo  abbandonato la specializzazione per coltivarsi l'orto e farsi le scarpe e i pantaloni da solo




... cosa fare: diversificare l'attività, abbandonare la specializzazione, essere capaci di autoprodursi vitto e alloggio a spese 0,




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 13 Novembre 2015, 12:58:14
Mah, indipendentemente dal tipo di lavoro che svolgevano, i rappresentanti delle forze dell'ordine, militari ecc. hanno un bonus di 1 anno ogni tre (gratis), che quindi fa raggiungere magicamente i 42 anni di anzianità anche a chi non li ha.
Se fosse un problema di lavoro davvero usurante (e certamente nelle F.A. ci sono), sarei d'accordo, ma permettimi di dubitare che si usurino tutti.

lavori usuranti


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 13 Novembre 2015, 13:45:58
la povertà non la considero meno soldi, la ricchezza = + soldi. io la ricchezza la considero in modo più ampio, più tempo, più attività che mi interessano, più sapere, più sociale, più spiritualità, (è inutile tentare di simulare i robot, loro lo sanno fare meglio, noi siamo umani e non macchinari) etc. (tutto ciò non strettamente quantificabile in $ ), io non mi lamento mai, mi ritengo ricco, la busta paga c'è, ma non la guardo mai;
.. la salute è anche una cosa auto-coltivabile, la malattia auto-evitabile, la morte è anche una cosa naturale (esclusi gli incidenti dipendenti dal caso), se non ci fosse la morte non ci sarebbe evoluzione;

interessante

la tua soluzione e' la strada piu breve ed efficace verso la poverta'

e una morte precoce

quando ti verra' qualche malanno e il chirurgo che ti doveva operare ti aveva letto ed ha nel frattempo  abbandonato la specializzazione per coltivarsi l'orto e farsi le scarpe e i pantaloni da solo




... cosa fare: diversificare l'attività, abbandonare la specializzazione, essere capaci di autoprodursi vitto e alloggio a spese 0,




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 15 Novembre 2015, 21:56:17
fare multe per divieto di sosta e' usurantissimo

Mah, indipendentemente dal tipo di lavoro che svolgevano, i rappresentanti delle forze dell'ordine, militari ecc. hanno un bonus di 1 anno ogni tre (gratis), che quindi fa raggiungere magicamente i 42 anni di anzianità anche a chi non li ha.
Se fosse un problema di lavoro davvero usurante (e certamente nelle F.A. ci sono), sarei d'accordo, ma permettimi di dubitare che si usurino tutti.

lavori usuranti


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Novembre 2015, 18:44:33
buffonia

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/chiude-ladro-casa-denunciato-sequestro-persona-1195306.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/chiude-ladro-casa-denunciato-sequestro-persona-1195306.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 18 Novembre 2015, 16:04:42
buffonia

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/chiude-ladro-casa-denunciato-sequestro-persona-1195306.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/chiude-ladro-casa-denunciato-sequestro-persona-1195306.html[/url])


....si pero' la gente se le va anche a cercare

vi racconto questa

rubano la bicicletta nuova alla mia signora..
una bella biciclettina il cestino in vimini e altre storie
Incazzatissima voglio andare a cercarla dice lei, mi hanno detto che le rivendono in quel posto la' (navigli)
Intravvedendo la grana tento di scantonare ma non c' e' verso vuole andare, se no vado da sola...czzz
Andiamo sul posto ma nutro buone speranze che sia gia' sparita...all' improvviso eccola li' merda ! bella luccicante.
LA MIA BICICLETTA ! dice lei ADESSO VADO E LO PRENDO A SBERLE !!
No tu stai ferma qui e ci penso io (aaaark..)

Salve ! quanto vuole di questa bicicletta ?
Chiedo 100, ma posso farle 90 e' come nuova
Ah si' ? mi interessa! e senza guardarlo mai in faccia con aria tranquilla gli dico:
Le offro 5 Euro...
senza altro aggiungere
Lui imbarazzatissimo guardandosi in giro prende la bici, la ripulisce un po' sul sellino, prende i 5 euri e me la consegna.
Grazie buonasera.

cavoli sei stato bravo come hai fatto ! mi dice la sciura mentre nei suoi occhi intravedo un tratto erotico che non vedevo piu' da anni, nenche vedesse Russel Crowe nel film il gladiatore.

 :D

nota: dopo 5 minuti il venditore era gia' sparito, forse credendo che lo avrei comunque denunciato

rob de matt ! 


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Novembre 2015, 16:13:04
per fare certe cose serve avere











































































una barba bianca bianca  8)

buffonia

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/chiude-ladro-casa-denunciato-sequestro-persona-1195306.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/chiude-ladro-casa-denunciato-sequestro-persona-1195306.html[/url])


....si pero' la gente se le va anche a cercare

vi racconto questa

rubano la bicicletta nuova alla mia signora..
una bella biciclettina il cestino in vimini e altre storie
Incazzatissima voglio andare a cercarla dice lei, mi hanno detto che le rivendono in quel posto la' (navigli)
Intravvedendo la grana tento di scantonare ma non c' e' verso vuole andare, se no vado da sola...czzz
Andiamo sul posto ma nutro buone speranze che sia gia' sparita...all' improvviso eccola li' merda ! bella luccicante.
LA MIA BICICLETTA ! dice lei ADESSO VADO E LO PRENDO A SBERLE !!
No tu stai ferma qui e ci penso io (aaaark..)

Salve ! quanto vuole di questa bicicletta ?
Chiedo 100, ma posso farle 90 e' come nuova
Ah si' ? mi interessa! e senza guardarlo mai in faccia con aria tranquilla gli dico:
Le offro 5 Euro...
senza altro aggiungere
Lui imbarazzatissimo guardandosi in giro prende la bici, la ripulisce un po' sul sellino, prende i 5 euri e me la consegna.
Grazie buonasera.

cavoli sei stato bravo come hai fatto ! mi dice la sciura mentre nei suoi occhi intravedo un tratto erotico che non vedevo piu' da anni, nenche vedesse Russel Crowe nel film il gladiatore.

 :D

nota: dopo 5 minuti il venditore era gia' sparito, forse credendo che lo avrei comunque denunciato

rob de matt ! 



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 18 Novembre 2015, 16:37:51
per fare certe cose serve avere

una barba bianca bianca  8)



gia'....   forse basta quella

 :D :D :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 19 Novembre 2015, 20:12:13
Palle....


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: marcobratan il 19 Novembre 2015, 21:43:33
buffonia

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/chiude-ladro-casa-denunciato-sequestro-persona-1195306.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/chiude-ladro-casa-denunciato-sequestro-persona-1195306.html[/url])


....si pero' la gente se le va anche a cercare

vi racconto questa

rubano la bicicletta nuova alla mia signora..
una bella biciclettina il cestino in vimini e altre storie
Incazzatissima voglio andare a cercarla dice lei, mi hanno detto che le rivendono in quel posto la' (navigli)
Intravvedendo la grana tento di scantonare ma non c' e' verso vuole andare, se no vado da sola...czzz
Andiamo sul posto ma nutro buone speranze che sia gia' sparita...all' improvviso eccola li' merda ! bella luccicante.
LA MIA BICICLETTA ! dice lei ADESSO VADO E LO PRENDO A SBERLE !!
No tu stai ferma qui e ci penso io (aaaark..)

Salve ! quanto vuole di questa bicicletta ?
Chiedo 100, ma posso farle 90 e' come nuova
Ah si' ? mi interessa! e senza guardarlo mai in faccia con aria tranquilla gli dico:
Le offro 5 Euro...
senza altro aggiungere
Lui imbarazzatissimo guardandosi in giro prende la bici, la ripulisce un po' sul sellino, prende i 5 euri e me la consegna.
Grazie buonasera.

cavoli sei stato bravo come hai fatto ! mi dice la sciura mentre nei suoi occhi intravedo un tratto erotico che non vedevo piu' da anni, nenche vedesse Russel Crowe nel film il gladiatore.

 :D

nota: dopo 5 minuti il venditore era gia' sparito, forse credendo che lo avrei comunque denunciato

rob de matt ! 




Mi spiace sig. Carlo ma non le credo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 20 Novembre 2015, 01:16:12
 ;D

La storia è vera

tutti sapevamo che la bicicletta non l' aveva rubata lui, ma l' incubo di ogni ricettatore è quello di incontrare il proprietario della cosa rubata.
Incauto a rivenderla su piazza, forse chi gliela ha fornita gli ha detto qualche balla sul luogo del furto.

A rigore legale nel mio comportamento si potrebbe configurare il favoreggiamento.  ::)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 25 Novembre 2015, 01:26:47

...ci risiamo

http://mobile.tgcom24.it/checkexistpage.shtml?/cronaca/lombardia/milano-sparatoria-durante-furto-in-villa-morto-uno-dei-ladri_2145769-201502a.shtml (http://mobile.tgcom24.it/checkexistpage.shtml?/cronaca/lombardia/milano-sparatoria-durante-furto-in-villa-morto-uno-dei-ladri_2145769-201502a.shtml)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Novembre 2015, 10:39:40
ben fatto, rodolfo

ora aspettiamo con fiducia che la magistratura compia il suo dovere...



...ci risiamo

[url]http://mobile.tgcom24.it/checkexistpage.shtml?/cronaca/lombardia/milano-sparatoria-durante-furto-in-villa-morto-uno-dei-ladri_2145769-201502a.shtml[/url] ([url]http://mobile.tgcom24.it/checkexistpage.shtml?/cronaca/lombardia/milano-sparatoria-durante-furto-in-villa-morto-uno-dei-ladri_2145769-201502a.shtml[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Novembre 2015, 14:32:44
http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_novembre_25/gioielliere-uccide-ladro-casa-procuratore-legittima-difesa-9bf53a68-935b-11e5-a439-66ba94eb775e.shtml (http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/15_novembre_25/gioielliere-uccide-ladro-casa-procuratore-legittima-difesa-9bf53a68-935b-11e5-a439-66ba94eb775e.shtml)

non indagato? ma come? e l'atto dovuto? e ora come fara' a difendersi questo poveraccio, se non viene aperta una indagine per omicidio volontario?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 25 Novembre 2015, 14:45:14

...non capisco perché si continui a definirli ladri quando in realta' si e' trattata di una rapina a mano armata.

Il sign. Rodolfo non li ha sorpresi mentre rubavano, questi gli sono arrivati adosso mentre rientrava, che e' sempre il momento piu' critico.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 25 Novembre 2015, 14:47:45
Si scopre ora che il rapitore ucciso era un ergastolano evaso due volte.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 25 Novembre 2015, 14:57:30
Si scopre ora che il rapitore ucciso era un ergastolano evaso due volte.

...gia', l' uomo che ha perso la vita era gia' stato condannato all' ergastolo per omicidio, ed era gia' evaso ben due volte.

qualcuno dovra' spiegare qualcosa


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 25 Novembre 2015, 16:24:19
questo criminale non sembra essere stato particolarmente intelligente se nella sua vita è solo riuscito a mettersi nei guai;
(selezione naturale ... )


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 25 Novembre 2015, 17:48:27
questo criminale non sembra essere stato particolarmente intelligente se nella sua vita è solo riuscito a mettersi nei guai;
(selezione naturale ... )

...e' abbastanza irrilevante Ivo quanto quest' uomo fosse intelligente. Chi ha sulla testa una condanna all' ergastolo per omicidio e si trova libero, per definizione non si fa alcuno scrupolo dall' uccidere ancora.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 25 Novembre 2015, 18:59:43

http://video.corriere.it/rodano-parla-rodolfo-corazzo-gioielliere-che-ha-sparato-rapinatore/7a3b2efe-9375-11e5-a439-66ba94eb775e (http://video.corriere.it/rodano-parla-rodolfo-corazzo-gioielliere-che-ha-sparato-rapinatore/7a3b2efe-9375-11e5-a439-66ba94eb775e)

brutta storia, quando gli hai dato tutto ma vogliono ancora qualcosa che non hai...lo stesso commento di un mio amico che ha subito la stessa cosa


..." non sapevo di averlo colpito, mi sono accorto dopo, si e' accasciato fuori dal box"

una riflessione per chi pensa che un colpo di pistola sia risolutivo


http://video.corriere.it/parla-gioielliere-una-pistola-giacca-cosi-ho-risposto-fuoco/a9e4b84c-9388-11e5-a439-66ba94eb775e?playlistId=9a01eb40-7de3-11df-a575-00144f02aabe (http://video.corriere.it/parla-gioielliere-una-pistola-giacca-cosi-ho-risposto-fuoco/a9e4b84c-9388-11e5-a439-66ba94eb775e?playlistId=9a01eb40-7de3-11df-a575-00144f02aabe)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Novembre 2015, 19:23:37
e gli e' andata di lusso. quando grandina puo' accadere di tutto.

questo sistema di infilarsi mentre si entra e' abbastanza comune

confermata la mia teoria che l'arma va tenuta addosso. sempre.

confermata anche la mia teoria che di fronte a una arma anche banditi armati se la squagliano.

io forse avrei agito prima appena visto un piccolo vantaggio tattico e avendoli tutti sotto occhio. avere gente armata in casa senza sapere dove sono e' molto rischioso.

se vivete in villa e avete famiglia armatevi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Novembre 2015, 21:19:34
la cosa che va rilevata e' che questi episodi sono ormai settimanali, quantomeno

certamente c'e' il fattore che la stampa ultimamente copre di piu' questi eventi, ma e' chiaro che queste rapine in casa stanno diventando molto frequenti, e che perlomeno qualcuno si sta attrezzando e reagendo



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 25 Novembre 2015, 21:25:56
Citazione
non indagato? ma come? e l'atto dovuto? e ora come fara' a difendersi questo poveraccio, se non viene aperta una indagine per omicidio volontario?
Comunque pare che i magistrati abbiano intenzione di iscriverlo nel registro degli indagati per "eccesso di legittima difesa", così da permettergli l'accesso agli atti.
A questo punto sarebbe meglio istituire nel nostro ordinamento la possibilità di accedere agli atti di indagine come "persona interessata dai fatti", così da non dover sempre ricorrere ad una ipotesi di reato per sapere cosa fa la magistratura.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 25 Novembre 2015, 21:46:13
anche se uno dovrebbe chiedersi che diavolo avrebbe da fare la magistratura? in casi simili non ci dovrebbe manco essere indagine


Citazione
non indagato? ma come? e l'atto dovuto? e ora come fara' a difendersi questo poveraccio, se non viene aperta una indagine per omicidio volontario?
Comunque pare che i magistrati abbiano intenzione di iscriverlo nel registro degli indagati per "eccesso di legittima difesa", così da permettergli l'accesso agli atti.
A questo punto sarebbe meglio istituire nel nostro ordinamento la possibilità di accedere agli atti di indagine come "persona interessata dai fatti", così da non dover sempre ricorrere ad una ipotesi di reato per sapere cosa fa la magistratura.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Dicembre 2015, 17:56:52
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sicignano-innocente-laccusa-verr-derubricata-1200357.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sicignano-innocente-laccusa-verr-derubricata-1200357.html)

"Solo dopo l'accertamento delle prove, gli inquirenti valuteranno un'eventuale derubricazione del reato che passarebbe quindi da omicidio volontario in omicidio colposo con eccesso colposo in legittima difesa e anche eventualmente una richiesta di archiviazione riconoscendo la legittima difesa."

che fortuna



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 01 Dicembre 2015, 18:27:06
[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sicignano-innocente-laccusa-verr-derubricata-1200357.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sicignano-innocente-laccusa-verr-derubricata-1200357.html[/url])

"Solo dopo l'accertamento delle prove, gli inquirenti valuteranno un'eventuale derubricazione del reato che passarebbe quindi da omicidio volontario in omicidio colposo con eccesso colposo in legittima difesa e anche eventualmente una richiesta di archiviazione riconoscendo la legittima difesa."

che fortuna


Un altro caso dove un colpo di 38 Sp pur risultando purtroppo mortale, non avrebbe neutralizzato istantaneamente la minaccia.

Eminenti legali ritengono che l' art. 52 CP debba essere modificato nel suo secondo comma (congiunto all' 614 CP violazione di domicilio) dove recita che sia considerata presunzione assoluta di proporzione fra difesa e offesa solo " quando non vi è desistenza e vi è pericolo d'aggressione. "  


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Dicembre 2015, 21:03:00
vorrei proprio vedere in faccia chi ha scritto una legge dove il ladro ti entra in casa e se non ti aggredisce tu non pui fargli nulla a parte chiedegli educatamente di andarsene


bah

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sicignano-innocente-laccusa-verr-derubricata-1200357.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/sicignano-innocente-laccusa-verr-derubricata-1200357.html[/url])

"Solo dopo l'accertamento delle prove, gli inquirenti valuteranno un'eventuale derubricazione del reato che passarebbe quindi da omicidio volontario in omicidio colposo con eccesso colposo in legittima difesa e anche eventualmente una richiesta di archiviazione riconoscendo la legittima difesa."

che fortuna


Un altro caso dove un colpo di 38 Sp pur risultando purtroppo mortale, non avrebbe neutralizzato istantaneamente la minaccia.

Eminenti legali ritengono che l' art. 52 CP debba essere modificato nel suo secondo comma (congiunto all' 614 CP violazione di domicilio) dove recita che sia considerata presunzione assoluta di proporzione fra difesa e offesa solo " quando non vi è desistenza e vi è pericolo d'aggressione. "  


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 02 Dicembre 2015, 16:55:11
... una legge dove il ladro ti entra in casa e se non ti aggredisce tu non pui fargli nulla a parte chiedegli educatamente di andarsene

...la legge esiste e a mio parere e' fatta anche benino purche' si faccia lo sforzo di leggerla attentamente


"Nei casi previsti dall'articolo 614, primo e secondo comma [ndr: violazione di domicilio], sussiste (sempre) il rapporto di proporzione di cui al primo comma del presente articolo se taluno legittimamente presente in uno dei luoghi ivi indicati usa un'arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo al fine di difendere:
a) la propria o la altrui incolumità:
b) i beni propri o altrui, quando non vi è desistenza e vi è pericolo d'aggressione.
"

....il problema e' come i giudici interpretano la Legge


eliminare i punti a) e b) significherebbe che tu puoi far fuori chiunque ti entrasse in casa violando il 614 fosse anche il vicino di casa che ha finito il sale, il che mi sembra un po' esagerato...


Nel caso di Sicignano la auspicabile derubricazione deriva dal fatto che il colpo abbia colpito il ladro in casa, perché sulle scale dove poi e' stato trovato il corpo vi sarebbe stato il presupposto che il pericolo di aggressione  fosse nel frattempo cessato.

In altre parole prima ancora di disporre di un' arma sia importante capire la filosofia del diritto secondo la quale poi sara' giudicato il fatto.

 


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Dicembre 2015, 17:34:50
scusa Carlo, ma da te i vicini entrano di notte e dalla finestra per chiederti del sale?

a me pare che non servano tante seghe.
la violazione di domicilio lo sanno tutti cosa e' e come funziona: entri non invitato dove non abiti.

il discorso proporzionalita' e' poi totalmente idiota.
uno che ti entra in casa sta commettendo una violenza enorme
A UNA VIOLENZA SI RISPONDE CON VIOLENZA SUPERIORE, NON "PROPORZIONATA."

e una violenza per essere superiore, deve essere superiore di un buon margine.

se uno ti spintona che fai, spingi ma piano? no, lo spingi con tutte le tue forze e lo fai volare. se puoi.

la mia domanda finale e': ma chi si propone di difendere e proteggere questa legge?

anche la desistenza secondo me andrebbe levata. sinche' uno rimane ENTRO I CONFINI DELLA TUA PROPRIETA' rimane una minaccia.


questa legge per me e' merda distillata.

"usa un'arma legittimamente detenuta "

guarda la merda che scorre. una arma legittimamente detenuta.  posso vomitare? puoi difenderti solo se l'arma e' approvata e licenziata dallo stato.

l'italia e' marcia anche e soprattutto perche' la maggior parte delle leggi sono merda pura.

questa legge e' scritta per difendere ladri e delinquenti.


... una legge dove il ladro ti entra in casa e se non ti aggredisce tu non pui fargli nulla a parte chiedegli educatamente di andarsene

...la legge esiste e a mio parere e' fatta anche benino purche' si faccia lo sforzo di leggerla attentamente


"Nei casi previsti dall'articolo 614, primo e secondo comma [ndr: violazione di domicilio], sussiste (sempre) il rapporto di proporzione di cui al primo comma del presente articolo se taluno legittimamente presente in uno dei luoghi ivi indicati usa un'arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo al fine di difendere:
a) la propria o la altrui incolumità:
b) i beni propri o altrui, quando non vi è desistenza e vi è pericolo d'aggressione.
"

....il problema e' come i giudici interpretano la Legge


eliminare i punti a) e b) significherebbe che tu puoi far fuori chiunque ti entrasse in casa violando il 614 fosse anche il vicino di casa che ha finito il sale, il che mi sembra un po' esagerato...


Nel caso di Sicignano la auspicabile derubricazione deriva dal fatto che il colpo abbia colpito il ladro in casa, perché sulle scale dove poi e' stato trovato il corpo vi sarebbe stato il presupposto che il pericolo di aggressione  fosse nel frattempo cessato.

In altre parole prima ancora di disporre di un' arma sia importante capire la filosofia del diritto secondo la quale poi sara' giudicato il fatto.

 



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 02 Dicembre 2015, 17:52:00
scusa Carlo, ma da te i vicini entrano di notte e dalla finestra per chiederti del sale?

a me pare che non servano tante seghe.
la violazione di domicilio lo sanno tutti cosa e' e come funziona: entri non invitato dove non abiti.

il discorso proporzionalita' e' poi totalmente idiota.
uno che ti entra in casa sta commettendo una violenza enorme
A UNA VIOLENZA SI RISPONDE CON VIOLENZA SUPERIORE, NON "PROPORZIONATA."

e una violenza per essere superiore, deve essere superiore di un buon margine.

se uno ti spintona che fai, spingi ma piano? no, lo spingi con tutte le tue forze e lo fai volare. se puoi.

la mia domanda finale e': ma chi si propone di difendere e proteggere questa legge?

anche la desistenza secondo me andrebbe levata. sinche' uno rimane ENTRO I CONFINI DELLA TUA PROPRIETA' rimane una minaccia.


questa legge per me e' merda distillata.

"usa un'arma legittimamente detenuta "

guarda la merda che scorre. una arma legittimamente detenuta.  posso vomitare? puoi difenderti solo se l'arma e' approvata e licenziata dallo stato.

l'italia e' marcia anche e soprattutto perche' la maggior parte delle leggi sono merda pura.

questa legge e' scritta per difendere ladri e delinquenti.

....va bene va bene non ti arrabbiare,       riscrivici tu per intero l' art. 52 come lo vorresti tu e vediamo se puo' andare..

criticare e' facile, produrre e' gia' piu' difficile

e non pensare che il tuo sforzo sia poi cosi' inutile...puo' servire    trust me


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Dicembre 2015, 17:59:46
sospetto che sarebbe gia' un gran progresso copiare la relativa legge svizzera

domani la cerco

scusa Carlo, ma da te i vicini entrano di notte e dalla finestra per chiederti del sale?

a me pare che non servano tante seghe.
la violazione di domicilio lo sanno tutti cosa e' e come funziona: entri non invitato dove non abiti.

il discorso proporzionalita' e' poi totalmente idiota.
uno che ti entra in casa sta commettendo una violenza enorme
A UNA VIOLENZA SI RISPONDE CON VIOLENZA SUPERIORE, NON "PROPORZIONATA."

e una violenza per essere superiore, deve essere superiore di un buon margine.

se uno ti spintona che fai, spingi ma piano? no, lo spingi con tutte le tue forze e lo fai volare. se puoi.

la mia domanda finale e': ma chi si propone di difendere e proteggere questa legge?

anche la desistenza secondo me andrebbe levata. sinche' uno rimane ENTRO I CONFINI DELLA TUA PROPRIETA' rimane una minaccia.


questa legge per me e' merda distillata.

"usa un'arma legittimamente detenuta "

guarda la merda che scorre. una arma legittimamente detenuta.  posso vomitare? puoi difenderti solo se l'arma e' approvata e licenziata dallo stato.

l'italia e' marcia anche e soprattutto perche' la maggior parte delle leggi sono merda pura.

questa legge e' scritta per difendere ladri e delinquenti.

....va bene va bene non ti arrabbiare,       riscrivici tu per intero l' art. 52 come lo vorresti tu e vediamo se puo' andare..

criticare e' facile, produrre e' gia' piu' difficile

e non pensare che il tuo sforzo sia poi cosi' inutile...puo' servire    trust me


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 03 Dicembre 2015, 12:40:21

.... mi sembra che in Svizzera le cose non vadano molto meglio


http://www.ilguastafeste.ch/petizione%20legittima%20difesa.html (http://www.ilguastafeste.ch/petizione%20legittima%20difesa.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Dicembre 2015, 13:42:26
beh la situazione di partenza e' molto migliore
codice penale svizzero.

Art. 15
Ognuno ha il diritto di respingere in modo adeguato alle circostanze
un’aggressione ingiusta o la minaccia ingiusta di un’aggressione
imminente fatta a sé o ad altri.
Art. 16
1 Se chi respinge un’aggressione eccede i limiti della legittima difesa
secondo l’articolo 15, il giudice attenua la pena.
2 Chi eccede i limiti della legittima
difesa per scusabile eccitazione o
sbigottimento non agisce in modo colpevole.
Art. 17
Chiunque commette un reato per preservare un bene giuridico proprio
o un bene giuridico altrui da un pericolo imminente e non altrimenti
evitabile agisce lecitamente se in tal modo salvaguarda interessi pre-
ponderanti.
Art. 18
1 Se alcuno commette un reato per preservare se stesso o un’altra
persona da un pericolo imminente
e non altrimenti evitabile per la
vita, l’integrità personale, la libertà, l’onore, il patrimonio o altri beni
essenziali, il giudice attenua la pena se si poteva ragionevolmente
pretendere che l’autore sacrificasse il bene in pericolo.
2 Non agisce in modo colpevole colui dal quale non si poteva ragione-
volmente pretendere che sacrificasse il bene in pericolo


abbastanza chiaro no?
bello l'articolo 18 he?




.... mi sembra che in Svizzera le cose non vadano molto meglio


[url]http://www.ilguastafeste.ch/petizione%20legittima%20difesa.html[/url] ([url]http://www.ilguastafeste.ch/petizione%20legittima%20difesa.html[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 03 Dicembre 2015, 18:34:02

...mi sembra una legge tutto sommato simile alla nostra ma che lascia molta, ma molta, piu' autonomia alla decisione del giudice.

cosa significa  " si poteva ragionevolmente pretendere che sacrificasse il bene in pericolo" ?

chi determina lo stato di eccitazione o sbigottimento


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Dicembre 2015, 19:53:29
il giudice.

e' per quello che ci sono giudici

se no bastava mettere uno che sapesse leggere




...mi sembra una legge tutto sommato simile alla nostra ma che lascia molta, ma molta, piu' autonomia alla decisione del giudice.

cosa significa  " si poteva ragionevolmente pretendere che sacrificasse il bene in pericolo" ?

chi determina lo stato di eccitazione o sbigottimento


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 03 Dicembre 2015, 21:04:25
Sono d'accordo con crono, la nostra legge è fatta coi piedi, tralascia alcuni principi fondamentali e l'interpretazione dei giudici è ancora peggio.

Intanto è già un assurdo che vi sia una distinzione tra domicilio, posto di lavoro e altri luoghi.
Se rincorro un malvivente che mi ha appena rapinato e quello minaccia di aggredirmi ?
Secondo il nostro codice non lo devi proprio rincorrere, altrimenti ti assumi il rischio di compiere un reato.

Da questo punto di vista la legge svizzera è infinitamente meglio, non entro nel merito, ma ci sono ben 4 articoli belli corposi di limitazione/esclusione della colpa, compreso quello che, vivaddio, ammette che in condizioni di pericolo o concitate uno potrebbe anche non essere lucido e spensierato come Chuck Norris (o magari dopo la quarta rapina in casa uno potrebbe essere un tantino "eccitato" per la quinta visita).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Dicembre 2015, 10:01:48
compreso il non indifferente dettaglio che la legge svizzera dice che per difenderti usi qualunque cosa a disposizione, quella italiana specifica "armi legalmente detenute"

che qualcuno poi mi venga a parlare di "carte piu' belle del mondo" o di "culla del diritto"



Sono d'accordo con crono, la nostra legge è fatta coi piedi, tralascia alcuni principi fondamentali e l'interpretazione dei giudici è ancora peggio.

Intanto è già un assurdo che vi sia una distinzione tra domicilio, posto di lavoro e altri luoghi.
Se rincorro un malvivente che mi ha appena rapinato e quello minaccia di aggredirmi ?
Secondo il nostro codice non lo devi proprio rincorrere, altrimenti ti assumi il rischio di compiere un reato.

Da questo punto di vista la legge svizzera è infinitamente meglio, non entro nel merito, ma ci sono ben 4 articoli belli corposi di limitazione/esclusione della colpa, compreso quello che, vivaddio, ammette che in condizioni di pericolo o concitate uno potrebbe anche non essere lucido e spensierato come Chuck Norris (o magari dopo la quarta rapina in casa uno potrebbe essere un tantino "eccitato" per la quinta visita).


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 04 Dicembre 2015, 10:19:52
Negativo, la legge svizzera invece la considero fumosa e diversamente interpretabile.

Leggete attentamente l art 18 svizzero, "il giudice attenua la pena" non è altro che il nostro art 55 eccesso colposo.
 
E' chiaro poi che dipende dalla prassi giuridica. Dalla disponibilità che può avere un giudice ad archiviare in altre parole.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Dicembre 2015, 10:23:06
beh insomma. basta vedere i risultati.

a me invece la legge svizzera piace. il che gia' significa che sono in grado di capirla, il che e' un bel passo avanti.

in ogni caso dissento sul "fumosa"

uno dei peggiori difetti dei codici italiani e' il voler definire minuziosamente ogni piccolo dettaglio e sfumatura, mettendo nelle mani di un burocrate del passato le decisioni che invece devono essere prese considerando i fatti e le circostanze.

le leggi devono stabilire dei principi generali e basta. per mil resto esistono i giudici. non per nulla la proliferazione di reati in stile "Femminicidio" o "concorso esterno in associazione a delinquere' un fenomeno molto italiano.

a me la legge italiana sulla legittima difesa piace come una cambiale protestata da un miliardo. e non credo di essere il solo a pensarla cosi



Negativo, la legge svizzera invece la considero fumosa e diversamente interpretabile.

Leggete attentamente l art 18 svizzero, "il giudice attenua la pena" non è altro che il nostro art 55 eccesso colposo.
 
E' chiaro poi che dipende dalla prassi giuridica. Dalla disponibilità che può avere un giudice ad archiviare in altre parole.





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 04 Dicembre 2015, 10:50:49
compreso il non indifferente dettaglio che la legge svizzera dice che per difenderti usi qualunque cosa a disposizione, quella italiana specifica "armi legalmente detenute"

che qualcuno poi mi venga a parlare di "carte piu' belle del mondo" o di "culla del diritto"


No GM non puoi pensare di compiere un atto "legale" come la legittima difesa con uno strumento illegale, semplice. La legittima difesa vale comunque ma non godi della scriminante del secondo comma, molto importante, che da per scontata la proporzione tra difesa ed offesa.

Il nostro "pericolo di aggressione" non presupporrebbe nemmeno che l' aggressore sia armato ma semplicemente che possa aggredirti. È chiaro che un soggetto con un cacciavite in mano non può aggredirti da 15 mt di distanza.

La Legge italiana è rivolta a proteggere la vita in generale. Che è esattamente quello che l' arma di un privato cittadino deve fare.
Salvo funamboliche interpretazioni ovviamente..


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Dicembre 2015, 11:04:28
scherzi?




No GM non puoi pensare di compiere un atto "legale" come la legittima difesa con uno strumento illegale,


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: vbMizio il 04 Dicembre 2015, 11:16:20
No GM non puoi pensare di compiere un atto "legale" come la legittima difesa con uno strumento illegale, semplice.
Cioè?
Ho una pistola in casa che proviene da chissà dove. Mi aggrediscono, non posso usarla?
E se la uso, cade la legittima difesa?
Mi sembra assurdo.
Mi sembrerebbe più logico dire ad esempio, ok per la legittima difesa, ma questa pistola non potevi averla e verrai punito per questo.
Altrimenti sarebbe come non poter lanciare il mayday in caso di avaria all'aereo perché non si ha la fonia!


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 04 Dicembre 2015, 12:29:49
Citazione
No GM non puoi pensare di compiere un atto "legale" come la legittima difesa con uno strumento illegale, semplice. La legittima difesa vale comunque ma non godi della scriminante del secondo comma, molto importante, che da per scontata la proporzione tra difesa ed offesa.
Semplice?  ??? Cosa c’entra la provenienza dell’arma con il diritto a difendere la propria vita è un mistero, della fede probabilmente. Posso uccidere un ladro aggressivo con il coltello legalmente detenuto in cucina ma non posso prendere l’arma nel cassetto perché mi sono scordato di denunciarla alla morte del nonno. Molto coerente si.
La difesa della propria incolumità e quella dei propri familiari è una questione “privata”, tra me e l’aggressore, non esiste che lo stato si metta in mezzo per farmi immolare alla causa della legge; la vita è mia, non dello stato. L’uso di un’arma non legalmente detenuta dovrebbe essere un reato a parte, non una discriminante sulla condanna per omicidio. Quel comma è palesemente anticostituzionale e privo di senso anche giuridico.

Citazione
Il nostro "pericolo di aggressione" non presupporrebbe nemmeno che l' aggressore sia armato ma semplicemente che possa aggredirti. È chiaro che un soggetto con un cacciavite in mano non può aggredirti da 15 mt di distanza.
Quella svizzera è più specifica, parla di minaccia, che è un concetto più soggettivo rispetto a "pericolo". Quello che conta, per decidere se lo stato deve rovinarmi la vita per essermi opposto ad una aggressione, dovrebbe essere la minaccia “percepita” in stato di eccitazione e concitazione, non il pericolo reale, stabilito con le gambe sotto al tavolo.

Citazione
La Legge italiana è rivolta a proteggere la vita in generale. Che è esattamente quello che l' arma di un privato cittadino deve fare.
La legge italiana è concepita per mettere sullo stesso piano aggredito e aggressore, con lo stato come ago della bilancia, perché tutale come bene primario l'esistenza e l'osservanza della legge, non la vita.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Dicembre 2015, 12:31:30
da incorniciare


La legge italiana è concepita per mettere sullo stesso piano aggredito e aggressore, con lo stato come ago della bilancia, perché tutale come bene primario l'esistenza e l'osservanza della legge, non la vita.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Dicembre 2015, 19:40:34
ridicolo e' patetico

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/stato-getta-spugna-ladri-chiudetevi-casa-1201548.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/stato-getta-spugna-ladri-chiudetevi-casa-1201548.html)


gli italiani sembra che mi hanno sentito, nei mesi scorsi, e sti stanno ribellando.

meglio, perche' lo stato se ne fotte di voi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 04 Dicembre 2015, 22:55:32
No GM non puoi pensare di compiere un atto "legale" come la legittima difesa con uno strumento illegale, semplice.
Cioè?
Ho una pistola in casa che proviene da chissà dove. Mi aggrediscono, non posso usarla?
E se la uso, cade la legittima difesa?
Mi sembra assurdo.
Mi sembrerebbe più logico dire ad esempio, ok per la legittima difesa, ma questa pistola non potevi averla e verrai punito per questo.
Altrimenti sarebbe come non poter lanciare il mayday in caso di avaria all'aereo perché non si ha la fonia!

Ma no VbMizio la legittima difesa permane e ti sara' imputata se mai la detenzione abusiva o la mancata denuncia di possesso.
Non ti viene riconosciuta invece  una cosa molto importante che il nostro ordinamento diversamente da molti altri USA compresi ti concede, che è la proporzionalità scontata tra difesa ed offesa a fronte anche del solo..pericolo..di aggressione. È molto, bisogna rifletterci con calma. Tieni conto che non ci sono solo le armi, un coltello un martello una mazza da baseball o da golf sono tutti legalmente detenuti, e la scriminante si applica se in ambito domestico. Ma tanto rassegnati, tutto quello che è svizzero è fantastico e tutto quello che riguarda il nostro paese è una merda. Per default. Io ho avuto la formazione elementare e media in otto anni di scuola svizzera da bambino e le virtù svizzere le conosco bene e le apprezzo, ma non sono assolute.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 05 Dicembre 2015, 01:05:01
Quella svizzera è più specifica, parla di minaccia, che è un concetto più soggettivo rispetto a "pericolo". Quello che conta, per decidere se lo stato deve rovinarmi la vita per essermi opposto ad una aggressione, dovrebbe essere la minaccia “percepita” in stato di eccitazione e concitazione, non il pericolo reale, stabilito con le gambe sotto al tavolo.

Ma cos' e' una "minaccia" ? Una minaccia può essere anche verbale, telefonica, telematica. È la impropria ed errata interpretazione dell' inglese "threat" che significa un' altra cosa e si traduce in "pericolo di aggressione" o aggressione in atto, che è quello che sta sta scritto nel ns. Art 52.

Come e chi stabilisce come io o mia moglie "percepiamo" il pericolo in stato di concitazione e di eccitazione ? Quanto è giustificato lo stabilirà il giudice o posso sparare alla domestica che aveva dimenticato il portafogli e mi ha fatto spaventare ? Il caso è comunque previsto anche da noi con la previsione della "legittima difesa putativa".

In ogni caso la difesa per essere legittima deve essere inevitabile e necessaria

Per inciso la legittima difesa non si rivolge solo ad un comportamento aggressivo ma anche semplicemente omissivo (ad esempio un soccorso dovuto)

Citazione
La legge italiana è concepita per mettere sullo stesso piano aggredito e aggressore, con lo stato come ago della bilancia, perché tutale come bene primario l'esistenza e l'osservanza della legge....

..boh questo succede di solito in tutto il mondo in tutti gli stati più o meno civili. Una cosa diversa si chiama anarchia. Auspicarla credo si chiami eversione ma forse mi confondo

 ???


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 05 Dicembre 2015, 11:25:56
Citazione
..boh questo succede di solito in tutto il mondo in tutti gli stati più o meno civili. Una cosa diversa si chiama anarchia. Auspicarla credo si chiami eversione ma forse mi confondo
Fare una discussione filosofica sarebbe lungo e tedioso, mi limito a ribadire che la legge italiana della legittima difesa pone come condizione necessaria, ai fini della colpevolezza dell'aggredito, il concetto di "legalmente detenuto", che non si giustifica se non ponendo la legge al di sopra del diritto di difesa, cioè dell'incolumità personale e in ultima analisi della vita. Mi sembra abbastanza palese da non richiedere approfondimenti. Gli stati dove vige questo principio di solito non si definiscono civili, semmai totalitari o etici. Sono certo che nello stato islamico questo principio va per la maggiore.

Per quanto riguarda minaccia e pericolo, avere una legge che sancisce, in modo inequivocabile, che la percezione e lo stato psicologico influisce sulla colpevolezza in modo preponderante, è diverso dal rimettere al giudice la mera valutazione delle circostanze oggettive, che finiscono per essere attenuanti e non discriminanti.

babbo, mi sembra che tu ragioni così perché anche tu poni al primo posto la legittimità di un atto rispetto alla sostanza di quell'atto. Inoltre la nostra legge è fatta male anche formalmente, perché nelle due condizioni di esclusione ricorre il pericolo di aggressione come fattore necessario, ergo potevano anche ridurre il tutto a questo, senza metterci in mezzo la tutela di beni, che di fatto è irrilevante.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Dicembre 2015, 20:07:41
e anche in svizzera c'e' una campagna stampa contro le armi

http://www.20min.ch/schweiz/news/story/-Wir-brauchen-keine-bewaffneten-Angsthasen--15798957 (http://www.20min.ch/schweiz/news/story/-Wir-brauchen-keine-bewaffneten-Angsthasen--15798957)

non sono affatto stupito. a quanto pare c'e' una specie di regia a livello globale su queste cose



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 08 Dicembre 2015, 20:55:04
e anche in svizzera c'e' una campagna stampa contro le armi

[url]http://www.20min.ch/schweiz/news/story/-Wir-brauchen-keine-bewaffneten-Angsthasen--15798957[/url] ([url]http://www.20min.ch/schweiz/news/story/-Wir-brauchen-keine-bewaffneten-Angsthasen--15798957[/url])

non sono affatto stupito. a quanto pare c'e' una specie di regia a livello globale su queste cose



.... questa teoria, che poi andrebbe verificata, che a più armi in giro corrispondano più morti violente.

A nessuno viene in mente che le due cose non siano collegate, ma in realtà entrambe effetti di una stessa causa, identificabile in un tasso di criminalità elevato.
  + Criminalità = + morti + armi


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Dicembre 2015, 21:03:27
il fatto e' che tra le morti vengono sempre contati i suicidi

e anche in svizzera c'e' una campagna stampa contro le armi

[url]http://www.20min.ch/schweiz/news/story/-Wir-brauchen-keine-bewaffneten-Angsthasen--15798957[/url] ([url]http://www.20min.ch/schweiz/news/story/-Wir-brauchen-keine-bewaffneten-Angsthasen--15798957[/url])

non sono affatto stupito. a quanto pare c'e' una specie di regia a livello globale su queste cose



.... questa teoria, che poi andrebbe verificata, che a più armi in giro corrispondano più morti violente.

A nessuno viene in mente che le due cose non siano collegate, ma in realtà entrambe effetti di una stessa causa, identificabile in un tasso di criminalità elevato.
  + Criminalità = + morti + armi


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 08 Dicembre 2015, 21:21:08
il fatto e' che tra le morti vengono sempre contati i suicidi



...abbiamo già visto che un' arma civile ha più probabilità di essere coinvolta in un suicidio che in un omicidio. Se si considerano poi solo le armi legali la sproporzione diventa ciclopica.

In realtà solo una minimissima parte delle armi civili è coinvolta in fatti dolorosi o di sangue (umano.. s' intende).

Non so come si pongano rispetto alle automobili e alle motociclette.
Dagli aereoplani asteniamoci dal conteggio, forse meglio.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Dicembre 2015, 09:07:36
comunque una volta ho avuto una discussione online con uno di questi blogger antiarmi. costui mi disse chiaro e tondo che non era interessato nel ridurre il numero di omicidi, ma solo nel ridurre il numero di omicidi commessi con armi

con deficienti disonesti cosi, che aspettarsi? non e' possibile alcuna discussione. e non ci deve essere alcuna discussione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 09 Dicembre 2015, 10:55:00
comunque una volta ho avuto una discussione online con uno di questi blogger antiarmi. costui mi disse chiaro e tondo che non era interessato nel ridurre il numero di omicidi, ma solo nel ridurre il numero di omicidi commessi con armi

con deficienti disonesti cosi, che aspettarsi? non e' possibile alcuna discussione. e non ci deve essere alcuna discussione.

Per quanto riguarda le armi il pubblico si divide in diverse categorie

I fessi
I disinformati
Gli indifferenti
Gli interessati
Gli esaltati

se prendete altri argomenti, che so il volo le motociclette la subacquea o l alpinismo, le categorie sono uguali


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Dicembre 2015, 10:58:15
sabato ero alla waffenborse a lausanne. ho comprato un fucilino ad aria compressa per mio figlio

me lo hanno consegnato in una lunga busta blu scuro, ovviamente atta a nascondere il contenuto

ho visto alcuni svizzeri comprare dei K31, levarli dalla busta e indossarli a spalla.

non so se ci sia qualche regola che impone alle armerie di nascondere le armi vendute, ma questa cosa mi fa girare i coglioni, e fa parte della stessa campagna terroristica e di criminalizzazione  verso le armi e chi le possiede.



comunque una volta ho avuto una discussione online con uno di questi blogger antiarmi. costui mi disse chiaro e tondo che non era interessato nel ridurre il numero di omicidi, ma solo nel ridurre il numero di omicidi commessi con armi

con deficienti disonesti cosi, che aspettarsi? non e' possibile alcuna discussione. e non ci deve essere alcuna discussione.

Per quanto riguarda le armi il pubblico si divide in diverse categorie

I fessi
I disinformati
Gli indifferenti
Gli interessati
Gli esaltati

se prendete altri argomenti, che so il volo le motociclette o l alpinismo, le categorie sono uguali


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Dicembre 2015, 10:52:26
get a glock

http://www.zerohedge.com/news/2015-12-09/tale-two-home-invasions (http://www.zerohedge.com/news/2015-12-09/tale-two-home-invasions)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Dicembre 2015, 09:49:31
complimenti, stronzi

un articolo veramente equilibrato

http://www.tio.ch/News/Ticino/Attualita/1062757/Le-armi-in-mano-alle-donne---In-Ticino-un-forte-senso-di-insicurezza (http://www.tio.ch/News/Ticino/Attualita/1062757/Le-armi-in-mano-alle-donne---In-Ticino-un-forte-senso-di-insicurezza)

armi illegali le mie gonadi. non c'era obbligo di registrazione prima del 2008 e non c'e' tuttora

fottiti, [email protected]

e se avete tempo scrivetegli.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Dicembre 2015, 09:25:00
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/immigrato-massacra-e-sfregia-ragazza-pieno-centro-1206488.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/immigrato-massacra-e-sfregia-ragazza-pieno-centro-1206488.html)

get a glock

oppure condividi qualche cazzata su farcebook, vedi tu cosa e' meglio


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 21 Dicembre 2015, 14:42:36
Tra essere massacrata e sfregiata ed avere 4 giorni di prognosi dal Pronto Soccorso c'è una certa incongruenza.
Poi per carità la Glock la puoi prendere lo stesso ...

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/immigrato-massacra-e-sfregia-ragazza-pieno-centro-1206488.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/immigrato-massacra-e-sfregia-ragazza-pieno-centro-1206488.html[/url])

get a glock

oppure condividi qualche cazzata su farcebook, vedi tu cosa e' meglio


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Dicembre 2015, 16:35:25
mah senti, a me anche 1 giorno di prognosi mi roderebbe.

forse era il collo di una bottiglia di plastica :D


Tra essere massacrata e sfregiata ed avere 4 giorni di prognosi dal Pronto Soccorso c'è una certa incongruenza.
Poi per carità la Glock la puoi prendere lo stesso ...

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/immigrato-massacra-e-sfregia-ragazza-pieno-centro-1206488.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/immigrato-massacra-e-sfregia-ragazza-pieno-centro-1206488.html[/url])

get a glock

oppure condividi qualche cazzata su farcebook, vedi tu cosa e' meglio



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 21 Dicembre 2015, 19:24:06
Hai ragione, ma il problema è che al Pronto Soccorso non è che lesinano sulle prognosi.
4 giorni sono proprio pochini, roba da una ferita leggera senza bisogno di sutura: magari è un errore di stampa e forse sono 40, che dato il tenore dell'articolo sarebbero più congrui.

mah senti, a me anche 1 giorno di prognosi mi roderebbe.

forse era il collo di una bottiglia di plastica :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Dicembre 2015, 22:45:18

.... Quattro giorni di prognosi non sono nemmeno perseguibili d' ufficio

Hanno sparato una cazzata ovvero come si usa dire adesso "è un refuso"


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Dicembre 2015, 09:41:45
domanda tecnica. se volessi portarmi la pistola softair in italia per le vacanze?

saro' in zona bologna, se qualcuno vuole condividere un bicchiere scrivetemi.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Maurizio.B il 22 Dicembre 2015, 13:18:32
domanda tecnica. se volessi portarmi la pistola softair in italia per le vacanze?

saro' in zona bologna, se qualcuno vuole condividere un bicchiere scrivetemi.



A livello teorico è poco più di un giocattolo, anzi è denominato "Strumento Softair", in pratica è considerato alla stregua di una mazza da baseball, una mazza da hockey, ecc.
Devo esser sincero, se ho una delle mie in macchina è perchè o sto andando a giocare oppure portando a casa dopo averle comperate.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Dicembre 2015, 13:40:59
mi costa sempre andare in vacanza senza portarmi qualche strumento da svago :D


domanda tecnica. se volessi portarmi la pistola softair in italia per le vacanze?

saro' in zona bologna, se qualcuno vuole condividere un bicchiere scrivetemi.



A livello teorico è poco più di un giocattolo, anzi è denominato "Strumento Softair", in pratica è considerato alla stregua di una mazza da baseball, una mazza da hockey, ecc.
Devo esser sincero, se ho una delle mie in macchina è perchè o sto andando a giocare oppure portando a casa dopo averle comperate.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Dicembre 2015, 22:15:01
come previsto inizia anche qui

http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1063515/Anziani-immobilizzati-e-derubati-in-casa (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1063515/Anziani-immobilizzati-e-derubati-in-casa)




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 31 Dicembre 2015, 09:44:17
http://www.tio.ch/News/Svizzera/Attualita/1064016/Sempre-piu-svizzeri-acquistano-armi (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Attualita/1064016/Sempre-piu-svizzeri-acquistano-armi)

fottiti di traverso, boess


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 31 Dicembre 2015, 09:45:41
interessante

http://deutsche-wirtschafts-nachrichten.de/2015/12/28/schweizer-armee-chef-warnt-vor-sozialen-unruhen/ (http://deutsche-wirtschafts-nachrichten.de/2015/12/28/schweizer-armee-chef-warnt-vor-sozialen-unruhen/)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Gennaio 2016, 17:53:33
MOLTO vicino a casa mia

http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1064177/Approfittano-di-Capodanno-per-svaligiare-abitazioni (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1064177/Approfittano-di-Capodanno-per-svaligiare-abitazioni)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 02 Gennaio 2016, 18:45:36
buon anno, ma dove abiti, non sarai mica per caso in una Banlieue svizzera :), vieni a abitare in montagna vicino a me, niente serrature sulle porte, chiave dell'auto in auto in cortile etc. :)  (in casa non ho niente di commerciabile per un ladro, tanti libri in tedesco e italiano, tecnica, storia, filosofia, niente elettronica da divertimento portatile etc., niente valori metallici, tutto legno, quello che per me ha valore non è sicuramente interessante per un ladro che deve sbarcare il lunario :)
ivo


MOLTO vicino a casa mia

[url]http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1064177/Approfittano-di-Capodanno-per-svaligiare-abitazioni[/url] ([url]http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1064177/Approfittano-di-Capodanno-per-svaligiare-abitazioni[/url])


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 12 Gennaio 2016, 21:02:41
no comment

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ladri-spaventati-vittima-chiedono-aiuto-polizia-1212763.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ladri-spaventati-vittima-chiedono-aiuto-polizia-1212763.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Gennaio 2016, 11:34:17
http://www.tio.ch/News/Svizzera/Attualita/1065668/Ronde-Berna-e-Zurigo-come-in-Germania (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Attualita/1065668/Ronde-Berna-e-Zurigo-come-in-Germania)

"le polizie cantonali di Zurigo e Berna invitano alla calma, ricordando che al cittadino comune che si improvvisa poliziotto manca la formazione adeguata e non può sostituirsi alla polizia."

ROTFL
quale formazione? come mettere multe per divieto di sosta o come inventare prove per processi farlocchi, il tutto per finanziarsi alle spalle dei cittadini?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Gennaio 2016, 21:26:48
http://www.tio.ch/News/Svizzera/Attualita/1065784/Ho-urlato-come-se-fossi-in-guerra (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Attualita/1065784/Ho-urlato-come-se-fossi-in-guerra)

complimenti alla tizia dei cani che ha preso un grosso rischio.

io avrei usato altri mezzi.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 14 Gennaio 2016, 10:04:47
Comunque vedo che anche voi non state messi bene :
Una settimana prima dei fatti di Uster, il nordafricano avrebbe minacciato ed inseguito, armato di due bastoni in legno, una donna che era spasso con il suo cane. La vittima era riuscita a scappare prima che l'uomo passasse ai fatti. La donna ha denunciato il fatto alla polizia e ai responsabili del centro d'accoglienza. Questi ultimi le avrebbero detto che non avrebbero potuto fare niente.

Le autorità cittadine di Uster hanno deciso di prendere provvedimenti a favore della maggiore sicurezza, attraverso una rafforzata presenza di agenti di polizia



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 14 Gennaio 2016, 11:04:14
e' verissimo. siamo messi come tutti gli altri, la polizia difende loro e non la popolazione, i media sono scatenati a difendere i rifugiati, la politica raccomanda di porgere l'altra guancia e di conformarsi.

l'unica differenza e' che qui prima o poi qualcuno ci mettera' una pezza con una bella palla in calibro .223

o 7.5 swiss

e che la svizzera puo' uscire da schengen quando vuole.


Comunque vedo che anche voi non state messi bene :
Una settimana prima dei fatti di Uster, il nordafricano avrebbe minacciato ed inseguito, armato di due bastoni in legno, una donna che era spasso con il suo cane. La vittima era riuscita a scappare prima che l'uomo passasse ai fatti. La donna ha denunciato il fatto alla polizia e ai responsabili del centro d'accoglienza. Questi ultimi le avrebbero detto che non avrebbero potuto fare niente.

Le autorità cittadine di Uster hanno deciso di prendere provvedimenti a favore della maggiore sicurezza, attraverso una rafforzata presenza di agenti di polizia




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 14 Gennaio 2016, 12:14:48
come dicevo

http://www.tio.ch/News/Svizzera/Attualita/1065857/Espulsione-degli-stranieri-dalla-Svizzera-impresa-quasi-impossibile (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Attualita/1065857/Espulsione-degli-stranieri-dalla-Svizzera-impresa-quasi-impossibile)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 14 Gennaio 2016, 15:16:52
cosi puoi restare in svizzera anche tu  :)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 14 Gennaio 2016, 23:05:31
Citazione
Poteva andare molto peggio se non fosse intervenuta Ruth Kunz, l'eroina che, a spasso con i suoi due cani di razza "Border Collie", ha fatto scappare l'aggressore,

I proprietari di Border Collie sono persone speciali  8) 8)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 18 Gennaio 2016, 10:36:03
DELETED

non c'entra una fava con questo thread





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 18 Gennaio 2016, 11:29:30
DELETED

non c'entra una fava con questo thread



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Gennaio 2016, 17:22:49
non che non sia d'accordo, ma sono sempre curioso di sapere chi sia l'"esperto"

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/chi-minacciato-si-difenda-legittimo-sopraffare-i-criminali-1215159.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/chi-minacciato-si-difenda-legittimo-sopraffare-i-criminali-1215159.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Gennaio 2016, 16:11:27
http://www.ilgiornale.it/news/mondo/donna-cerca-fermare-rapinatore-picchiata-davanti-ai-bambini-1215960.html (http://www.ilgiornale.it/news/mondo/donna-cerca-fermare-rapinatore-picchiata-davanti-ai-bambini-1215960.html)

la prossima volta invece di prendergli la mano, parlagli con calma

da dietro una glock carica



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 29 Gennaio 2016, 16:27:11
ed ecco la logica conseguenza del vivere in un paese sotto attacco terroristico: la polizia diventa ancora piu' inflessibile con le potenziali vittime.


e per le persone oneste diventa  ancora piu' difficile difendersi.

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/eurodisney-fermata-compagna-delluomo-armi-valigia-1218305.html (http://www.ilgiornale.it/news/mondo/eurodisney-fermata-compagna-delluomo-armi-valigia-1218305.html)

metal detector in un hotel?

penso che cancellero' parigi dalla lista delle mie destinazioni turistiche.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 29 Gennaio 2016, 17:10:36
vedo che viaggi poco, per me dove vado a lavorare Africa Asia sono normali i metal detector nei Hotel


metal detector in un hotel?

penso che cancellero' parigi dalla lista delle mie destinazioni turistiche.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 29 Gennaio 2016, 20:59:33
infatti non vado neanche in africa e asia

vedo che viaggi poco, per me dove vado a lavorare Africa Asia sono normali i metal detector nei Hotel


metal detector in un hotel?

penso che cancellero' parigi dalla lista delle mie destinazioni turistiche.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 08 Febbraio 2016, 14:58:58
sempre punire le vittime, sempre

http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1069630/Spara-ai-ladri-in-casa--Dovevo-salvare-la-mia-famiglia--Ora-e-nei-guai (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1069630/Spara-ai-ladri-in-casa--Dovevo-salvare-la-mia-famiglia--Ora-e-nei-guai)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 09 Febbraio 2016, 17:27:48
la legge si rispetta e basta

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ex-poliziotto-spara-ladro-e-ferisce-accusato-tentato-omicidi-1221992.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ex-poliziotto-spara-ladro-e-ferisce-accusato-tentato-omicidi-1221992.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 10 Febbraio 2016, 18:44:55
la legge si rispetta e basta

[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ex-poliziotto-spara-ladro-e-ferisce-accusato-tentato-omicidi-1221992.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/ex-poliziotto-spara-ladro-e-ferisce-accusato-tentato-omicidi-1221992.html[/url])


...l' accusa e' gravissima perché non si tratta di eccesso colposo

mi stupisco venga da un ex-polizia che il problema dovrebbe conoscerlo

siamo d' accordo che quelli sono i cattivi e che non meritano altro che una scarica di piombo comunque vadano le cose...

ma se i vari media anziché fare tutta questa polemica sulla legittima difesa si impegnassero invece a spiegare alla gente che non e' una guerra tra buoni e cattivi e l' arma privata, che Dio la benedica, e' uno strumento di vita e non di morte, allora forse molte vicende spiacevoli si potrebbero evitare.

La scriminante sull' uso legittimo delle armi non compete al privato cittadino ma solo alle forze dell' ordine, ed anche le guardie giurate ne sono escluse.

Ha fatto bene a sparare?  anche se ha tutta la nostra approvazione lui ha fatto malissimo, si e' fatto probabilmente prendere da una comprensibilissima e forse giusta rabbia aggressiva ma e' proprio questo il problema ricorrente...speriamo finisca bene


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 10 Febbraio 2016, 19:03:26
e se i criminali vanno a prendere armi e tornano a massacrarti?

uno che ti e' entrato in casa o che sta cercando di entrare in casa lo lasci andare?  e' sicuro?

solo perche' le leggi sono fatte come sono fatte se no un paio di palle nella schiena se le meritano tutte.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 10 Febbraio 2016, 19:08:41
È la domanda è sempre quella:
Le forze dell'ordine, la giustizia italiana... Tanto inflessibili Nell'arrestare, indagare, perseguire, punire chi si difende...

Dove erano mentre quelli entravano, spaccavano, rubavano, picchiavano, violentavano? Dove, dove stracazzo erano?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 10 Febbraio 2016, 19:12:46
Citazione
La scriminante sull' uso legittimo delle armi non compete al privato cittadino ma solo alle forze dell' ordine, ed anche le guardie giurate ne sono escluse.
Il problema è questo. La legge va cambiata.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 10 Febbraio 2016, 20:53:23
e se i criminali vanno a prendere armi e tornano a massacrarti?


...uno dei cardini della Legittima difesa e' che il pericolo debba essere "attuale", ovvero debba sussistere in quel preciso momento


se se ne vanno meglio farli buoni per la prossima volta  ;D


per modificare la legge basterebbe togliere dall' art 52 la frase..  "quando non vi è desistenza e vi è pericolo d'aggressione"

praticamente lo " shoot on sight " dell' FBI      ce l' avevano John Dillinger  Bonnie Parker e Clyde Barrow


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 10 Febbraio 2016, 21:43:54
Citazione
per modificare la legge basterebbe togliere dall' art 52 la frase..  "quando non vi è desistenza e vi è pericolo d'aggressione"
Di modi per non rovinare l'esistenza a chi è stato vittima di un reato ce ne sarebbero molti, non serve ricorrere allo "shoot on sight".
La condanna delle persone che hanno sparato a ladri è considerata odiosa e ingiustificata dalla stragrande maggioranza dell'opinione pubblica. Questo dovrebbe far riflettere sulla distanza che c'è tra la visione del legislatore e quella di chi gli ha dato la deroga a legiferare. Le altre sono chiacchiere.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 16 Febbraio 2016, 08:38:44
sarei curioso di sapere come la pensa mr farcebook sulla questione armi

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/zuckerberg-minacciato-assume-16-guardie-corpo-1225114.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/zuckerberg-minacciato-assume-16-guardie-corpo-1225114.html)


scommettiamo che indovino?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 25 Febbraio 2016, 19:12:06
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html)


Roba da matti


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 26 Febbraio 2016, 10:05:50
[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html[/url])


Roba da matti


roba da italia...

guarda questa allora, nella prestigiosa e nordica Torino: "un tribunale ha sfrattato l'altro."
http://www.intelligonews.it/articoli/26-febbraio-2016/37633/paradossi-italiani-a-torino-il-tar-che-lavora-bene-finisce-sotto-sfratto (http://www.intelligonews.it/articoli/26-febbraio-2016/37633/paradossi-italiani-a-torino-il-tar-che-lavora-bene-finisce-sotto-sfratto)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: salvat il 26 Febbraio 2016, 14:11:11
C'è scritto che i proprietari non hanno accettato la riduzione dell'affitto. Embè che c'è di strano,l'affitto lo decide il proprietario dell'immobile se non ti sta bene te ne vai. Ma se ne andranno veramente?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 01 Marzo 2016, 21:33:59
http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1073317/Stupratore-di-Emmen-migliaia-di-cellulari-analizzati-per-scovarlo (http://www.tio.ch/News/Svizzera/Cronaca/1073317/Stupratore-di-Emmen-migliaia-di-cellulari-analizzati-per-scovarlo)

ricordatevene, quando qualcuno verra' a dirvi che non serve armarsi, ci pensa la polizia a proteggervi


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 01 Marzo 2016, 22:41:02
[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html[/url])
Roba da matti

roba da italia...
guarda questa allora, nella prestigiosa e nordica Torino: "un tribunale ha sfrattato l'altro."
[url]http://www.intelligonews.it/articoli/26-febbraio-2016/37633/paradossi-italiani-a-torino-il-tar-che-lavora-bene-finisce-sotto-sfratto[/url] ([url]http://www.intelligonews.it/articoli/26-febbraio-2016/37633/paradossi-italiani-a-torino-il-tar-che-lavora-bene-finisce-sotto-sfratto[/url])


Questa mi era sfuggita, soprattutto il contenuto :
possiamo soltanto confidare nell'esercizio del potere autoritativo di requisizione temporanea dell'immobile da parte degli organi competenti fermo restando l'impegno a reperire altre idonee sistemazioni
Tu TAR, quindi assimilabile a qualunque altra struttura, azienda, ente, associazione etc., chiedi la riduzione dell'affitto, il proprietario non te la concede e pensi intanto a ... requisire l'immobile  ???
E la giustificazione sarebbe che lavori bene?

Io penso che ormai in questo paese stiamo diventando matti. Il giornalista invece di chiedere conto al TAR delle eventuali spese e quale piano avessero in mente in caso di diniego, visto che doveva essere messo in conto, da la colpa al proprietario, reo di disporre del proprio bene, o all'altro tribunale, reo di aver applicato la legge e il principio della proprietà privata sancito dalla costituzione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Marzo 2016, 09:06:39
non esiste proprieta' privata in italia

dalla costituzione

La proprietà è pubblica o privata. I beni economici appartengono allo Stato, ad enti o a privati.

La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti.

La proprietà privata può essere, nei casi preveduti dalla legge, e salvo indennizzo, espropriata per motivi d'interesse generale.

La legge stabilisce le norme ed i limiti della successione legittima e testamentaria e i diritti dello Stato sulle eredità.


traduzione: puoi possedere solo quello che lo stato decide puoi eventualmente possedere e che al momento non serve allo stato.
la costituzione piu' di merda del mondo



[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html[/url])
Roba da matti

roba da italia...
guarda questa allora, nella prestigiosa e nordica Torino: "un tribunale ha sfrattato l'altro."
[url]http://www.intelligonews.it/articoli/26-febbraio-2016/37633/paradossi-italiani-a-torino-il-tar-che-lavora-bene-finisce-sotto-sfratto[/url] ([url]http://www.intelligonews.it/articoli/26-febbraio-2016/37633/paradossi-italiani-a-torino-il-tar-che-lavora-bene-finisce-sotto-sfratto[/url])


Questa mi era sfuggita, soprattutto il contenuto :
possiamo soltanto confidare nell'esercizio del potere autoritativo di requisizione temporanea dell'immobile da parte degli organi competenti fermo restando l'impegno a reperire altre idonee sistemazioni
Tu TAR, quindi assimilabile a qualunque altra struttura, azienda, ente, associazione etc., chiedi la riduzione dell'affitto, il proprietario non te la concede e pensi intanto a ... requisire l'immobile  ???
E la giustificazione sarebbe che lavori bene?

Io penso che ormai in questo paese stiamo diventando matti. Il giornalista invece di chiedere conto al TAR delle eventuali spese e quale piano avessero in mente in caso di diniego, visto che doveva essere messo in conto, da la colpa al proprietario, reo di disporre del proprio bene, o all'altro tribunale, reo di aver applicato la legge e il principio della proprietà privata sancito dalla costituzione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 02 Marzo 2016, 10:53:27
la proprietà privata non è assoluta è legata sempre alle condizioni sociali circostanti, la possibile privatezza della proprietà dipende dalle condizioni del vivere in ogni comunità in caso di tranquilla pace (in caso di guerra non puoi dire al nemico di andare a fare la guerra sul campo del vicino, o in Germania a chi veniva distrutta la casa, veniva assegnato il luogo dove avere un tetto sopra la testa, il proprietario della casa non distrutta non poteva dire di no), in condizioni di emergenze il diritto alla proprietà privata non può esistere, ergo non può essere assoluta, la proprietà privata può esistere solo in condizioni particolari di non emergenza, il diritto della comunità è superiore al diritto individuale (tipo se deve essere fatta una strada con una curva che non crei situazioni di pericolo al suo utilizzo, non può essere costruita a zig-zag solo perché i prati sono proprietà privata inviolabile, se una proprietà diventa un pericolo per la comunità, non può essere assoluta;



non esiste proprieta' privata in italia

dalla costituzione

La proprietà è pubblica o privata. I beni economici appartengono allo Stato, ad enti o a privati.

La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti.

La proprietà privata può essere, nei casi preveduti dalla legge, e salvo indennizzo, espropriata per motivi d'interesse generale.

La legge stabilisce le norme ed i limiti della successione legittima e testamentaria e i diritti dello Stato sulle eredità.


traduzione: puoi possedere solo quello che lo stato decide puoi eventualmente possedere e che al momento non serve allo stato.
la costituzione piu' di merda del mondo



[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html[/url])
Roba da matti

roba da italia...
guarda questa allora, nella prestigiosa e nordica Torino: "un tribunale ha sfrattato l'altro."
[url]http://www.intelligonews.it/articoli/26-febbraio-2016/37633/paradossi-italiani-a-torino-il-tar-che-lavora-bene-finisce-sotto-sfratto[/url] ([url]http://www.intelligonews.it/articoli/26-febbraio-2016/37633/paradossi-italiani-a-torino-il-tar-che-lavora-bene-finisce-sotto-sfratto[/url])


Questa mi era sfuggita, soprattutto il contenuto :
possiamo soltanto confidare nell'esercizio del potere autoritativo di requisizione temporanea dell'immobile da parte degli organi competenti fermo restando l'impegno a reperire altre idonee sistemazioni
Tu TAR, quindi assimilabile a qualunque altra struttura, azienda, ente, associazione etc., chiedi la riduzione dell'affitto, il proprietario non te la concede e pensi intanto a ... requisire l'immobile  ???
E la giustificazione sarebbe che lavori bene?

Io penso che ormai in questo paese stiamo diventando matti. Il giornalista invece di chiedere conto al TAR delle eventuali spese e quale piano avessero in mente in caso di diniego, visto che doveva essere messo in conto, da la colpa al proprietario, reo di disporre del proprio bene, o all'altro tribunale, reo di aver applicato la legge e il principio della proprietà privata sancito dalla costituzione.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Marzo 2016, 11:09:16
la proprieta' privata o esiste o non esiste. non ci sono soluzioni intermedie. se la proprieta' privata e' parziale, allora non esiste.

chiaramente in italia la proprieta' privata non esiste. una cosa e' tua solo ed esclusivamente se qualcun'altro  non ne ha bisogno.



la proprietà privata non è assoluta è legata sempre alle condizioni sociali circostanti, la possibile privatezza della proprietà dipende dalle condizioni del vivere in ogni comunità in caso di tranquilla pace (in caso di guerra non puoi dire al nemico di andare a fare la guerra sul campo del vicino, o in Germania a chi veniva distrutta la casa, veniva assegnato il luogo dove avere un tetto sopra la testa, il proprietario della casa non distrutta non poteva dire di no), in condizioni di emergenze il diritto alla proprietà privata non può esistere, ergo non può essere assoluta, la proprietà privata può esistere solo in condizioni particolari di non emergenza, il diritto della comunità è superiore al diritto individuale (tipo se deve essere fatta una strada con una curva che non crei situazioni di pericolo al suo utilizzo, non può essere costruita a zig-zag solo perché i prati sono proprietà privata inviolabile, se una proprietà diventa un pericolo per la comunità, non può essere assoluta;



non esiste proprieta' privata in italia

dalla costituzione

La proprietà è pubblica o privata. I beni economici appartengono allo Stato, ad enti o a privati.

La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti.

La proprietà privata può essere, nei casi preveduti dalla legge, e salvo indennizzo, espropriata per motivi d'interesse generale.

La legge stabilisce le norme ed i limiti della successione legittima e testamentaria e i diritti dello Stato sulle eredità.


traduzione: puoi possedere solo quello che lo stato decide puoi eventualmente possedere e che al momento non serve allo stato.
la costituzione piu' di merda del mondo



[url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html[/url] ([url]http://www.ilgiornale.it/news/cronache/i-giudici-condannano-mattielli-scordano-punire-rom-legge-pul-1229090.html[/url])
Roba da matti

roba da italia...
guarda questa allora, nella prestigiosa e nordica Torino: "un tribunale ha sfrattato l'altro."
[url]http://www.intelligonews.it/articoli/26-febbraio-2016/37633/paradossi-italiani-a-torino-il-tar-che-lavora-bene-finisce-sotto-sfratto[/url] ([url]http://www.intelligonews.it/articoli/26-febbraio-2016/37633/paradossi-italiani-a-torino-il-tar-che-lavora-bene-finisce-sotto-sfratto[/url])


Questa mi era sfuggita, soprattutto il contenuto :
possiamo soltanto confidare nell'esercizio del potere autoritativo di requisizione temporanea dell'immobile da parte degli organi competenti fermo restando l'impegno a reperire altre idonee sistemazioni
Tu TAR, quindi assimilabile a qualunque altra struttura, azienda, ente, associazione etc., chiedi la riduzione dell'affitto, il proprietario non te la concede e pensi intanto a ... requisire l'immobile  ???
E la giustificazione sarebbe che lavori bene?

Io penso che ormai in questo paese stiamo diventando matti. Il giornalista invece di chiedere conto al TAR delle eventuali spese e quale piano avessero in mente in caso di diniego, visto che doveva essere messo in conto, da la colpa al proprietario, reo di disporre del proprio bene, o all'altro tribunale, reo di aver applicato la legge e il principio della proprietà privata sancito dalla costituzione.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 02 Marzo 2016, 11:49:10
la proprieta' privata o esiste o non esiste. non ci sono soluzioni intermedie. se la proprieta' privata e' parziale, allora non esiste.

chiaramente in italia la proprieta' privata non esiste. una cosa e' tua solo ed esclusivamente se qualcun'altro  non ne ha bisogno.



....pensi che in Svizzera sia diverso ?

 :D :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Marzo 2016, 12:21:22
si, e' molto diverso

neanche i corpi del reato vengono confiscati, li devono vendere e darti il risultante

articolo 26 della costituzione svizzera:

La proprietà è garantita.

In caso d'espropriazione o di restrizione equivalente della proprietà è dovuta piena indennità.

semplice e conciso, nevvero?



la proprieta' privata o esiste o non esiste. non ci sono soluzioni intermedie. se la proprieta' privata e' parziale, allora non esiste.

chiaramente in italia la proprieta' privata non esiste. una cosa e' tua solo ed esclusivamente se qualcun'altro  non ne ha bisogno.



....pensi che in Svizzera sia diverso ?

 :D :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 02 Marzo 2016, 12:26:29
come scrivi tu, vedo che neanche in Svizzera la proprietà privata è assoluta;

(ti daranno soldi se devono abbatterti la tua casa perché devono allungare una pista di un aeroporto, la sostanza di base non cambia)



si, e' molto diverso

neanche i corpi del reato vengono confiscati, li devono vendere e darti il risultante

articolo 26 della costituzione svizzera:

La proprietà è garantita.

In caso d'espropriazione o di restrizione equivalente della proprietà è dovuta piena indennità.

semplice e conciso, nevvero?



la proprieta' privata o esiste o non esiste. non ci sono soluzioni intermedie. se la proprieta' privata e' parziale, allora non esiste.

chiaramente in italia la proprieta' privata non esiste. una cosa e' tua solo ed esclusivamente se qualcun'altro  non ne ha bisogno.



....pensi che in Svizzera sia diverso ?

 :D :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 02 Marzo 2016, 12:48:48
A me molto diverso da quello italiano non sembra

Citazione
La proprietà privata può essere, nei casi preveduti dalla legge, e salvo indennizzo, espropriata per motivi d'interesse generale.
[/i]

si, e' molto diverso

neanche i corpi del reato vengono confiscati, li devono vendere e darti il risultante

articolo 26 della costituzione svizzera:

La proprietà è garantita.

In caso d'espropriazione o di restrizione equivalente della proprietà è dovuta piena indennità.

semplice e conciso, nevvero?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 02 Marzo 2016, 13:36:47
sei matto :D

rileggi bene


La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti.

la legge, cioe' quanto deciso da una pletora di persone ed enti a partire dal parlamento sino alla ultima delle burocrazie, decida cosa puoi avere e cosa no, e perfino di come goderne.

socialismo totale, insomma.



A me molto diverso da quello italiano non sembra

Citazione
La proprietà privata può essere, nei casi preveduti dalla legge, e salvo indennizzo, espropriata per motivi d'interesse generale.
[/i]

si, e' molto diverso

neanche i corpi del reato vengono confiscati, li devono vendere e darti il risultante

articolo 26 della costituzione svizzera:

La proprietà è garantita.

In caso d'espropriazione o di restrizione equivalente della proprietà è dovuta piena indennità.

semplice e conciso, nevvero?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: bebix il 02 Marzo 2016, 21:22:57
Leggi meglio: ho scritto soltanto a proposito dell'esproprio e del relativo indennizzo.

sei matto :D

rileggi bene


La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti.

la legge, cioe' quanto deciso da una pletora di persone ed enti a partire dal parlamento sino alla ultima delle burocrazie, decida cosa puoi avere e cosa no, e perfino di come goderne.

socialismo totale, insomma.



A me molto diverso da quello italiano non sembra

Citazione
La proprietà privata può essere, nei casi preveduti dalla legge, e salvo indennizzo, espropriata per motivi d'interesse generale.
[/i]

si, e' molto diverso

neanche i corpi del reato vengono confiscati, li devono vendere e darti il risultante

articolo 26 della costituzione svizzera:

La proprietà è garantita.

In caso d'espropriazione o di restrizione equivalente della proprietà è dovuta piena indennità.

semplice e conciso, nevvero?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 02 Marzo 2016, 21:58:07
Non male la costituzione svizzera, almeno questo punto. E già è la seconda volta.
Quasi quasi bisognerebbe andare a vivere in svizzera ...  :D

Si, in italia la proprietà privata viene dopo qualunque altro diritto, ma non sarebbe nemmeno questo il problema principale, è che a tutti sembra giusto così.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: mage il 03 Marzo 2016, 10:33:25
Questa discussione mi ha fatto venire in mente una "conferenza" tenuta da un professore americano che confrontava la costituzione americana con alcune costituzini europee, in particolare sul tema della libertà di manifestare il pensiero.

Nella costituzione americana il primo emendamento prevede che « Il Congresso non promulgherà leggi per il riconoscimento ufficiale di una religione, o che ne proibiscano la libera professione, o che limitino la libertà di parola, o di stampa; o il diritto delle persone di riunirsi pacificamente in assemblea, e di fare petizioni al governo per la riparazione dei torti. »

Nella costituzione italiana (che non era considerata nella conferenza, che si rivolgeva a quella francese) invece l'art. 21 riconosce la libertà di pensiero e di stampa ma in qualche modo la subordina detta libertà al rispetto di limiti  che derivano dalla tutela del "buon costume" o dall'esistenza di beni o interessi protetti e garantiti dalla Costituzione.

La differenza (almeno sul lato dei principi di base) è sottile ma decisiva, nella costituzione americana la libertà di parola è al di sopra della legge = Il congresso non può legiferare, nella nostra la libertà è in qualche modo sottoposta ai limiti indicati dalla legge.

Dopo questo pistolotto torno a lavorare. ;)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Marzo 2016, 10:57:59
esattamente

lo stesso dicasi per la proprieta' privata e tante altre "liberta'", che nella costituzione italiana sono sempre poste sotto la legge, cioe' sotto le assurde demenzialita' estruse e i capricci dalla disgraziata casta dei politici e dei burocrati.


Questa discussione mi ha fatto venire in mente una "conferenza" tenuta da un professore americano che confrontava la costituzione americana con alcune costituzini europee, in particolare sul tema della libertà di manifestare il pensiero.

Nella costituzione americana il primo emendamento prevede che « Il Congresso non promulgherà leggi per il riconoscimento ufficiale di una religione, o che ne proibiscano la libera professione, o che limitino la libertà di parola, o di stampa; o il diritto delle persone di riunirsi pacificamente in assemblea, e di fare petizioni al governo per la riparazione dei torti. »

Nella costituzione italiana (che non era considerata nella conferenza, che si rivolgeva a quella francese) invece l'art. 21 riconosce la libertà di pensiero e di stampa ma in qualche modo la subordina detta libertà al rispetto di limiti  che derivano dalla tutela del "buon costume" o dall'esistenza di beni o interessi protetti e garantiti dalla Costituzione.

La differenza (almeno sul lato dei principi di base) è sottile ma decisiva, nella costituzione americana la libertà di parola è al di sopra della legge = Il congresso non può legiferare, nella nostra la libertà è in qualche modo sottoposta ai limiti indicati dalla legge.

Dopo questo pistolotto torno a lavorare. ;)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 03 Marzo 2016, 11:03:12
giustizia e' fatta


http://www.ilgiornale.it/news/politica/pd-aiutino-ai-ladri-1231558.html (http://www.ilgiornale.it/news/politica/pd-aiutino-ai-ladri-1231558.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Marzo 2016, 15:22:18
un altro caso dove il tempestivo intervento della polizia ha interrotto l'azione del criminale


http://www.ilgiornale.it/news/cronache/milano-pregiudicato-romeno-tenta-rapina-e-spacca-testa-ragaz-1237651.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/milano-pregiudicato-romeno-tenta-rapina-e-spacca-testa-ragaz-1237651.html)




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Marzo 2016, 17:05:28
un ladro in meno ma questi i folli magistrati italiani lo condannano di certo

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vogliono-rubargli-lauto-spara-ai-ladri-morto-1237536.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vogliono-rubargli-lauto-spara-ai-ladri-morto-1237536.html)

o forse no.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Marzo 2016, 18:42:03
o forse no.

In effetti recenti assoluzioni in appello lascerebbero sperare che la Magistratura intenda interpretare l' art 52 in un' ottica piu' attuale, piu' realistica e piu' consona al difficile momento, ed alla quasi unanimamente diffusa opinione pubblica.

personalmente rimango dell' idea che si debba sparare solo per salvarsi la pelle da un pericolo immediato ed attuale, e per niente altro

nella miriade di cavilli legali che non riusciresti mai a valutare in quei momenti, sussiste un valore essenziale che si chiama rispetto per la vita umana ovunque essa sia riposta;
rispettando questo ti siedi sempre dalla parte del formaggio


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Marzo 2016, 20:00:59
quindi uno ti puo' rubare quello che vuole, e tu devi rassegnarti?

e' una abolizione sostanziale della proprieta' privata. il che e' assurdo

notare anche che una volta che elimini qualunque deterrente, cosa dovrebbe spingere un ladro a cambiare mestiere?

io invece penso che sia DOVEROSO difendere i propri beni. anche sparando, se e' il caso.

non so te, ma c'e' chi spende anni di lavoro per comprarsi una auto
se te la rubano ti hanno rubato anni della tua vita, che nessuno ti ridara'.

io in una societa' dove il furto e' condonato non la voglio.



o forse no.

In effetti recenti assoluzioni in appello lascerebbero sperare che la Magistratura intenda interpretare l' art 52 in un' ottica piu' attuale, piu' realistica e piu' consona al difficile momento, ed alla quasi unanimamente diffusa opinione pubblica.

personalmente rimango dell' idea che si debba sparare solo per salvarsi la pelle da un pericolo immediato ed attuale, e per niente altro

nella miriade di cavilli legali che non riusciresti mai a valutare in quei momenti, sussiste un valore essenziale che si chiama rispetto per la vita umana ovunque essa sia riposta;
rispettando questo ti siedi sempre dalla parte del formaggio


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 21 Marzo 2016, 21:01:11
Io ho il massimo rispetto per la vita umana. Quella dei miei famigliari e la mia sopra tutte.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Marzo 2016, 21:35:07
e anche sta storia che una vita non ha prezzo

ce l'ha eccome

il valore della vita di un criminale incallito e' bassissimo. pochi centesimi.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Marzo 2016, 21:56:52
quindi uno ti puo' rubare quello che vuole, e tu devi rassegnarti?

e' una abolizione sostanziale della proprieta' privata. il che e' assurdo

notare anche che una volta che elimini qualunque deterrente, cosa dovrebbe spingere un ladro a cambiare mestiere?

io invece penso che sia DOVEROSO difendere i propri beni. anche sparando, se e' il caso.

non so te, ma c'e' chi spende anni di lavoro per comprarsi una auto
se te la rubano ti hanno rubato anni della tua vita, che nessuno ti ridara'.

io in una societa' dove il furto e' condonato non la voglio.



..si Gianmarco io condivido ogni parola

pero' ho un forte dubbio perché tu dici quanto sopra... ma non hai mai ammazzato nessuno

e sono anche pronto a scommettere pesantemente che mai lo farai, o che mai ti capitera' di doverlo fare

le probabilita' su milioni di persone anche armate sono minime, molto inferiori alla strada o .. a staccare l' ombra da terra ( in realta' sarebbe staccarsi dall' ombra a terra). E' molto piu' importante avere le cinture allacciate o l' hard-cap in un cantiere o stare attenti al gas che avere una pistola per difendersi

e abbiamo gia' visto che un' arma privata ha molte piu' probabilita' di fare sangue in un suicidio che in un omicidio di qualunque natura

L' arma privata (ma anche quella pubblica) apporta come principale beneficio il fatto di conferire un senso di sicurezza, a volte in realta' un beneficio effimero o parziale, ma pur sempre una solida extrema ratio disponibile. E credo che nessuno abbia il diritto di negare al cittadino onesto questo beneficio.





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 21 Marzo 2016, 21:59:44
e anche sta storia che una vita non ha prezzo

ce l'ha eccome

il valore della vita di un criminale incallito e' bassissimo. pochi centesimi.

...nemmeno quelli se la difesa e' legittima


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Marzo 2016, 22:02:50
beh le munizioni costano...


e anche sta storia che una vita non ha prezzo

ce l'ha eccome

il valore della vita di un criminale incallito e' bassissimo. pochi centesimi.

...nemmeno quelli se la difesa e' legittima


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Marzo 2016, 21:53:46
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/agente-spara-fuggitivo-indagato-omicidio-colposo-1239629.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/agente-spara-fuggitivo-indagato-omicidio-colposo-1239629.html)

mi raccomando, signori poliziotti

aspettate con serenita' che la magistratura compia il suo dovere

e fara' bene anche a voi assaggiare un po della medicina che tocca regolarmente a noi


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Aprile 2016, 21:29:49
una mia amica irlandese, una donna molto minuta sui 40 anni, e' stata attaccata da due negri del cazzo, che gli hanno fratturato un paio di ossa facciali, e mentre era incosciente hanno cercato di caricarla su un auto

fortunatamente 3 tizi di passaggio sono riusciti ad interrompere la azione e anche a menare un po i negri che se la sono squagliata

ecco un perfetto esempio. in irlanda le armi corte sono totalmente proibite, ma il governo INVITA ed ospita "rifugiati" che ne combinano di tutti i colori in totale impunita'.

vi risparmio le foto della tizia.

tutto cio' mi manda il sangue in ebollizione

una polizia inetta, proibizione totale di poter effettuare alcuna autodifesa, e l'importazione indiscriminata di orde di barbari

la mia domanda rimane la stessa. perche' non ci solleviamo e sterminiamo questi fottuti bastardi? e non parlo dei "rifugiati"



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 17 Aprile 2016, 22:30:44
Parli degli sbirri o dei negri?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 26 Aprile 2016, 09:07:29
oh, ma come abbiamo fatto a non pensarci prima

geniale

http://www.tio.ch/News/Estero/Attualita/1082543/Il-panic-button-sui-cellulari-sara-obbligatorio-dal-2017 (http://www.tio.ch/News/Estero/Attualita/1082543/Il-panic-button-sui-cellulari-sara-obbligatorio-dal-2017)

io personalmente preferisco questo come panic button

(http://puritycoaching.com/wp-content/uploads/2013/10/trigger.jpg)



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 26 Aprile 2016, 14:07:52
la pistola è pericolosa solo in mano ad un uomo pericoloso, tu non sei pericoloso

oh, ma come abbiamo fatto a non pensarci prima

geniale

[url]http://www.tio.ch/News/Estero/Attualita/1082543/Il-panic-button-sui-cellulari-sara-obbligatorio-dal-2017[/url] ([url]http://www.tio.ch/News/Estero/Attualita/1082543/Il-panic-button-sui-cellulari-sara-obbligatorio-dal-2017[/url])

io personalmente preferisco questo come panic button

([url]http://puritycoaching.com/wp-content/uploads/2013/10/trigger.jpg[/url])




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 26 Aprile 2016, 18:03:48

L'arma più pericolosa sono gli uomini di piccolo calibro

 ???







(nota: non e' farina del mio sacco l'ho letta in sala riunioni alla Fiocchi Munizioni a Lecco e' di Wieslav Brudzinski )
 


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Maggio 2016, 11:02:45
http://www.ilgiornale.it/news/politica/italia-stuprata-e-abbandonata-polizia-insegna-lautodifesa-1258004.html (http://www.ilgiornale.it/news/politica/italia-stuprata-e-abbandonata-polizia-insegna-lautodifesa-1258004.html)

"L'uomo, professore di matematica e fisica di origine albanese, da 27 anni in Italia, ha tappezzato i muri del quartiere Prenestino con un manifesto che racconta la violenza sessuale subita dalla ragazza con lo scopo di chiedere alla gente di scendere in strada per manifestare domenica alle 16 nella zona."

oh, sono certo che una bella manifestazione sara' molto utile a scoraggiare eventuali stupratori

"L'esigenza di sicurezza in città è così forte che rappresentanti del sindacato di «Polizia nuova forza democratica» con altre associazioni hanno dato vita all'Accademia civica di sicurezza pubblica: quattro esperti incontrano regolarmente i cittadini per spiegare loro come difendersi, anche dal punto di vista tecnico-giuridico."


aha ma che bello. molto bello. ovviamente difesa  a mani nude, visto che l'accesso alle armi e' sconsigliato e sconsigliabile. e scommetto che spiegheranno anche che ogni tentativo di difesa vi portera' dritti di fronte a un giudice socialista difensore delle minoranze oppresse che vi condannera' per non aver tenuto le gambe ben larghe


ve lo spiego io come autodifendervi

1 - comprate una glock o altrra pistola di vostro gradimento
2 - comprate munizioni, molte munizioni
3 - andate spesso al poligono ad allenarvi
4 - se tentano di stuprarvi, estraete la glock e fate fuoco, mirando alle palle dell'ex stupratore.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 13 Maggio 2016, 22:01:36
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/spar-e-uccise-ladro-giardino-i-giudici-reazione-era-inevitab-1258468.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/spar-e-uccise-ladro-giardino-i-giudici-reazione-era-inevitab-1258468.html)

ma certamente i PM ricorreranno in cassazione



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 17 Maggio 2016, 13:55:07
finalmente risolto il quadruplo omicidio da rupperswil


http://www.rsi.ch/news/svizzera/Rupperswil-omicida-in-manette-7332203.html (http://www.rsi.ch/news/svizzera/Rupperswil-omicida-in-manette-7332203.html)


alla fine era uno svizzero abitante nello stesso comune delle vittime

questo e' il risultato di decadi di indottrinamento e impecorimento della gente, addestrata alla sottomissione e all'obbedire agli ordini dei criminali senza tentare alcuna reazione, perche' e' meglio non opporre resistenza...

in 4 contro un tizio armato di coltello, e alla tizia, mandata a prendere soldi al bancomat, non e' manco venuto in mente di bussare alla porta di qualunque vicino.

si, lo so.
le probabilita' che capiti qualcosa di simile sono quasi zero

in realta' si tratta di un calcolo idiota

le probabilita', per le 4 vittime, sono state del 100% e che la media fosse 0.0000001% probabilmente non gli e' stata di gran consolazione, mentre venivano sgozzati e morivano lentamente dissanguati.

sara' un caso ma mia moglie si sta' interessando sempre di piu' all'uso delle armi per difesa e si e' messa a cercare corsi di difesa personale con armi. corsi che ovviamente non trova. un metodo sicuro per vedersi negato un permesso di acquisto, che viene dato praticamente a chiunque, e' proprio il dichiarare l'uso per difesa...






Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: GattoVolante il 17 Maggio 2016, 18:10:31
Perchè non sento nessuno chiedere a gran voce di bandire i coltelli?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 18 Maggio 2016, 17:10:12
finalmente risolto il quadruplo omicidio da rupperswil


[url]http://www.rsi.ch/news/svizzera/Rupperswil-omicida-in-manette-7332203.html[/url] ([url]http://www.rsi.ch/news/svizzera/Rupperswil-omicida-in-manette-7332203.html[/url])


alla fine era uno svizzero abitante nello stesso comune delle vittime

questo e' il risultato di decadi di indottrinamento e impecorimento della gente, addestrata alla sottomissione e all'obbedire agli ordini dei criminali senza tentare alcuna reazione, perche' e' meglio non opporre resistenza...

in 4 contro un tizio armato di coltello, e alla tizia, mandata a prendere soldi al bancomat, non e' manco venuto in mente di bussare alla porta di qualunque vicino.

si, lo so.
le probabilita' che capiti qualcosa di simile sono quasi zero

in realta' si tratta di un calcolo idiota

le probabilita', per le 4 vittime, sono state del 100% e che la media fosse 0.0000001% probabilmente non gli e' stata di gran consolazione, mentre venivano sgozzati e morivano lentamente dissanguati.

sara' un caso ma mia moglie si sta' interessando sempre di piu' all'uso delle armi per difesa e si e' messa a cercare corsi di difesa personale con armi. corsi che ovviamente non trova. un metodo sicuro per vedersi negato un permesso di acquisto, che viene dato praticamente a chiunque, e' proprio il dichiarare l'uso per difesa...




Ma scusa, fagli tu il corso. A me lo hai fatto ed ho imparato. Si è vero che siamo amanti gay però ha funzionato. Ovvio che se ci fosse stato anche quel brutto fatto di Mariko...



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Maggio 2016, 17:15:46
perche', c'e' qualcosa che puoi insegnare a tua moglie? :D


finalmente risolto il quadruplo omicidio da rupperswil


[url]http://www.rsi.ch/news/svizzera/Rupperswil-omicida-in-manette-7332203.html[/url] ([url]http://www.rsi.ch/news/svizzera/Rupperswil-omicida-in-manette-7332203.html[/url])


alla fine era uno svizzero abitante nello stesso comune delle vittime

questo e' il risultato di decadi di indottrinamento e impecorimento della gente, addestrata alla sottomissione e all'obbedire agli ordini dei criminali senza tentare alcuna reazione, perche' e' meglio non opporre resistenza...

in 4 contro un tizio armato di coltello, e alla tizia, mandata a prendere soldi al bancomat, non e' manco venuto in mente di bussare alla porta di qualunque vicino.

si, lo so.
le probabilita' che capiti qualcosa di simile sono quasi zero

in realta' si tratta di un calcolo idiota

le probabilita', per le 4 vittime, sono state del 100% e che la media fosse 0.0000001% probabilmente non gli e' stata di gran consolazione, mentre venivano sgozzati e morivano lentamente dissanguati.

sara' un caso ma mia moglie si sta' interessando sempre di piu' all'uso delle armi per difesa e si e' messa a cercare corsi di difesa personale con armi. corsi che ovviamente non trova. un metodo sicuro per vedersi negato un permesso di acquisto, che viene dato praticamente a chiunque, e' proprio il dichiarare l'uso per difesa...




Ma scusa, fagli tu il corso. A me lo hai fatto ed ho imparato. Si è vero che siamo amanti gay però ha funzionato. Ovvio che se ci fosse stato anche quel brutto fatto di Mariko...




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 18 Maggio 2016, 17:53:14

...anzitutto le signore, ma anche i maschietti, dovrebbero imparare a difendersi a mani nude


..10 ore di lezione di Krav Maga possono gia' rappresentare una bruttissima sorpresa per un assalitore


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Maggio 2016, 18:47:58
aio' carlo

nella vita reale una ragazza di 50 kg non mette al tappeto un plotone di energumeni usando qualche arte marziale esotica

nella vita reale un energumeno a qualunque donna la ammazza di botte e non c'e' storia, krav maga o meno

e anche io e te, che non siamo ne' piccoli ne sottopeso un rifugiato ben piazzato ci massacra di botte


il coltello poi va bene per affettare il salame, ma un energumeno incazzato te lo leva dalle mani e te lo mette su per il qlo, anche se nel frattempo sei riuscito a dargli un fendente e dopo un ora muore


la realta' e' che la nostra generazione e classe sociale non e' abituata al confronto, alla scazzottata e tanto meno al duello rusticano, e le probabilita' sono che qualunque tizio proveniente da aree o classi sociali piu' pratiche di cazzotti ci dia una paga memorabile

ma quand'anche fosse, perche' devo rischiare un occhio, una mano o i miei bei lineamente ariani per qualche testa di cazzo, quando la tecnologia mi offre i mezzi per affrontare il problema a distanza, e quando ho le capacita' di farlo?


domanda: perche' la polizia gira con armi da fuoco invece che con daghe, scimitarre e cinture nere?







...anzitutto le signore, ma anche i maschietti, dovrebbero imparare a difendersi a mani nude


..10 ore di lezione di Krav Maga possono gia' rappresentare una bruttissima sorpresa per un assalitore


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Maggio 2016, 19:09:47
e nel frattempo...


http://www.ilgiornale.it/news/mondo/germania-nuovo-caso-violenza-sessuale-massa-1260229.html (http://www.ilgiornale.it/news/mondo/germania-nuovo-caso-violenza-sessuale-massa-1260229.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 18 Maggio 2016, 20:16:40
aio' carlo

nella vita reale una ragazza di 50 kg non mette al tappeto un plotone di energumeni usando qualche arte marziale esotica

nella vita reale un energumeno a qualunque donna la ammazza di botte e non c'e' storia, krav maga o meno

e anche io e te, che non siamo ne' piccoli ne sottopeso un rifugiato ben piazzato ci massacra di botte


il coltello poi va bene per affettare il salame, ma un energumeno incazzato te lo leva dalle mani e te lo mette su per il qlo, anche se nel frattempo sei riuscito a dargli un fendente e dopo un ora muore


la realta' e' che la nostra generazione e classe sociale non e' abituata al confronto, alla scazzottata e tanto meno al duello rusticano, e le probabilita' sono che qualunque tizio proveniente da aree o classi sociali piu' pratiche di cazzotti ci dia una paga memorabile

ma quand'anche fosse, perche' devo rischiare un occhio, una mano o i miei bei lineamente ariani per qualche testa di cazzo, quando la tecnologia mi offre i mezzi per affrontare il problema a distanza, e quando ho le capacita' di farlo?


domanda: perche' la polizia gira con armi da fuoco invece che con daghe, scimitarre e cinture nere?



... eeeh non ho detto di NON avere una pistola ma di avere ....ANCHE una pistola

che potrebbe essere nell' altra stanza o potresti essere fuori a stendere i panni

una prima difesa rallenta disorienta ti fa guadagnare spazio e tempo , e non credere potrebbe essere anche conclusiva, il Krav Maga non ha etica, e se una donna con la pistola potrebbe esitare all' ipotesi di un calcio nei c..oni non si fa pregare due volte


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Maggio 2016, 20:59:18
aha ecco. con una pistola in tasca tutta la visione del mondo cambia :D


concordo totalmente, allora


aio' carlo

nella vita reale una ragazza di 50 kg non mette al tappeto un plotone di energumeni usando qualche arte marziale esotica

nella vita reale un energumeno a qualunque donna la ammazza di botte e non c'e' storia, krav maga o meno

e anche io e te, che non siamo ne' piccoli ne sottopeso un rifugiato ben piazzato ci massacra di botte


il coltello poi va bene per affettare il salame, ma un energumeno incazzato te lo leva dalle mani e te lo mette su per il qlo, anche se nel frattempo sei riuscito a dargli un fendente e dopo un ora muore


la realta' e' che la nostra generazione e classe sociale non e' abituata al confronto, alla scazzottata e tanto meno al duello rusticano, e le probabilita' sono che qualunque tizio proveniente da aree o classi sociali piu' pratiche di cazzotti ci dia una paga memorabile

ma quand'anche fosse, perche' devo rischiare un occhio, una mano o i miei bei lineamente ariani per qualche testa di cazzo, quando la tecnologia mi offre i mezzi per affrontare il problema a distanza, e quando ho le capacita' di farlo?


domanda: perche' la polizia gira con armi da fuoco invece che con daghe, scimitarre e cinture nere?



... eeeh non ho detto di NON avere una pistola ma di avere ....ANCHE una pistola

che potrebbe essere nell' altra stanza o potresti essere fuori a stendere i panni

una prima difesa rallenta disorienta ti fa guadagnare spazio e tempo , e non credere potrebbe essere anche conclusiva, il Krav Maga non ha etica, e se una donna con la pistola potrebbe esitare all' ipotesi di un calcio nei c..oni non si fa pregare due volte


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Michele72 il 19 Maggio 2016, 20:54:16

...anzitutto le signore, ma anche i maschietti, dovrebbero imparare a difendersi a mani nude


..10 ore di lezione di Krav Maga possono gia' rappresentare una bruttissima sorpresa per un assalitore
mi spiace Carlone ma hai toccato un argomento ove purtroppo per te (sono ebreo) sono preparato!
Pratico il Krav Maga da 5 anni (da noi in Israele lo fanno praticare ai bimbi obbligatoriamente) e ti posso dire che:
Uomo con pistola ammazza tranquillamente il mio istruttore che è il numero 1 in europa
Quando mi alleno contro uno che pesa 30 kg più di me, faccio fatica a scalfirlo appena
In palestra non ti insegnano nulla che possa servire contro uno abituato a menare come dice gm
Potresti forse imparare qualcosa se fai delle lezioni individuali, ma è meglio sparare comunque...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Maggio 2016, 21:42:43
io ho fatto un po di karate, ai miei tempi, e frequentato l'ambiente delle arti marziali

morale:

- meglio il pugilato o qualunque altro sport dove si mena veramente, ma non sempre fare sti sport e' piacevole...
- amenoche non sei molto in alto (cintura marron o piu') le arti marziali non servono granche per difesa personale

storiella.
un collega di palestra era un animale proveniente dai bassifondi e che aveva fatto carriera in commercio a suon di cazzotti. aveva anche fatto molto pugilato

durante un combattimento di karate in una gara, dove l'avversario giocava parecchio sporco, a un certo punto cambio' guardia da karate a boxe e con un gancio fulmino' il tizio. squalifica immediata ma l'avversario ci mise un po a rialzarsi.






...anzitutto le signore, ma anche i maschietti, dovrebbero imparare a difendersi a mani nude


..10 ore di lezione di Krav Maga possono gia' rappresentare una bruttissima sorpresa per un assalitore
mi spiace Carlone ma hai toccato un argomento ove purtroppo per te (sono ebreo) sono preparato!
Pratico il Krav Maga da 5 anni (da noi in Israele lo fanno praticare ai bimbi obbligatoriamente) e ti posso dire che:
Uomo con pistola ammazza tranquillamente il mio istruttore che è il numero 1 in europa
Quando mi alleno contro uno che pesa 30 kg più di me, faccio fatica a scalfirlo appena
In palestra non ti insegnano nulla che possa servire contro uno abituato a menare come dice gm
Potresti forse imparare qualcosa se fai delle lezioni individuali, ma è meglio sparare comunque...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 20 Maggio 2016, 17:32:25
io ho fatto un po di karate, ai miei tempi, e frequentato l'ambiente delle arti marziali

morale:

- meglio il pugilato o qualunque altro sport dove si mena veramente, ma non sempre fare sti sport e' piacevole...
- amenoche non sei molto in alto (cintura marron o piu') le arti marziali non servono granche per difesa personale

storiella.
un collega di palestra era un animale proveniente dai bassifondi e che aveva fatto carriera in commercio a suon di cazzotti. aveva anche fatto molto pugilato

durante un combattimento di karate in una gara, dove l'avversario giocava parecchio sporco, a un certo punto cambio' guardia da karate a boxe e con un gancio fulmino' il tizio. squalifica immediata ma l'avversario ci mise un po a rialzarsi.






...anzitutto le signore, ma anche i maschietti, dovrebbero imparare a difendersi a mani nude


..10 ore di lezione di Krav Maga possono gia' rappresentare una bruttissima sorpresa per un assalitore
mi spiace Carlone ma hai toccato un argomento ove purtroppo per te (sono ebreo) sono preparato!
Pratico il Krav Maga da 5 anni (da noi in Israele lo fanno praticare ai bimbi obbligatoriamente) e ti posso dire che:
Uomo con pistola ammazza tranquillamente il mio istruttore che è il numero 1 in europa
Quando mi alleno contro uno che pesa 30 kg più di me, faccio fatica a scalfirlo appena
In palestra non ti insegnano nulla che possa servire contro uno abituato a menare come dice gm
Potresti forse imparare qualcosa se fai delle lezioni individuali, ma è meglio sparare comunque...


Mah...avete sicuramente tutte le vostre ragioni, rimane il fatto che

non convincerai mai la tua signora/compagna, e probabilmente nemmeno voi stessi, a farsi anni di kickboxing o karate
il Krav non essendo un arte marziale ma una tecnica militare nasce con lo scopo di dare un minimo in poco tempo
un' azione deve durare 3 secondi e darti una possibilita', se dura sei del gatto

sparare e' meglio, grazie per la comunicazione, ma ne siete proprio sicuri..?
l' arma era istantaneamente disponibile ? c' e' stata la determinazione a tirare il grilletto ? hai mirato e colpito magari al buio una zona utile, almeno una volta ? siete sicuri che un soggetto magari sotto l' effetto identifichi l' arma come un reale deterrente ? o che nelle stesse condizioni un colpo di 9 mm con palla non espansiva magari mortale arresti all' istante un' azione aggressiva ?

se lo credete vi sbagliate. Di brutto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 22 Giugno 2016, 12:48:04
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/torino-bambina-8-anni-presa-bastonate-senzatetto-strada-1274705.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/torino-bambina-8-anni-presa-bastonate-senzatetto-strada-1274705.html)


menomale che gli eroi sottopagati erano a portata di mano

ricordatevi comunque, gli immigranti sono una risorsa.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 29 Giugno 2016, 14:52:34
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/giudice-libera-stupratore-egiziano-sar-vicino-casa-vittima-1277264.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/giudice-libera-stupratore-egiziano-sar-vicino-casa-vittima-1277264.html)

get
a
glock


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 30 Giugno 2016, 13:18:18
la gente armata e' una risorsa, non un problema

quelli che vanno sbraitando in giro che "non possiamo permettere che la gente vada in giro armata, sarebbe il far west" vadano a farsi fottere da un rinoceronte in astinenza da 12 anni


https://market-ticker.org/akcs-www?post=231460


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 01 Luglio 2016, 11:49:28
la gente armata e' una risorsa, non un problema

quelli che vanno sbraitando in giro che "non possiamo permettere che la gente vada in giro armata, sarebbe il far west" vadano a farsi fottere da un rinoceronte in astinenza da 12 anni


https://market-ticker.org/akcs-www?post=231460


...armato sei una risorsa se conosci bene la legge, se sai usare ragionevolmente bene l' arma di cui disponi, se conosci un minimo di tecnica difensiva, e se sei una persona equilibrata diligente ed in uno stato psicofisico normale

altrimenti sei un problema


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 01 Luglio 2016, 11:56:28
la gente armata e' una risorsa, non un problema

quelli che vanno sbraitando in giro che "non possiamo permettere che la gente vada in giro armata, sarebbe il far west" vadano a farsi fottere da un rinoceronte in astinenza da 12 anni


https://market-ticker.org/akcs-www?post=231460


...armato sei una risorsa se conosci bene la legge, se sai usare ragionevolmente bene l' arma di cui disponi, se conosci un minimo di tecnica difensiva, e se sei una persona equilibrata diligente ed in uno stato psicofisico normale

altrimenti sei un problema

che si più tranquillamente leggere: 99,9% della popolazione armata sarebbe un problema!

tra l'altro, le persone che conoscono la legge, che sono ben addestrate, che passano i requisiti psicoattitudinali cono i tanto criticati poliziotti... immaginati i "cani sciolti" ma armati.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 01 Luglio 2016, 14:22:31
la gente armata e' una risorsa, non un problema

quelli che vanno sbraitando in giro che "non possiamo permettere che la gente vada in giro armata, sarebbe il far west" vadano a farsi fottere da un rinoceronte in astinenza da 12 anni


https://market-ticker.org/akcs-www?post=231460


...armato sei una risorsa se conosci bene la legge, se sai usare ragionevolmente bene l' arma di cui disponi, se conosci un minimo di tecnica difensiva, e se sei una persona equilibrata diligente ed in uno stato psicofisico normale

altrimenti sei un problema

che si più tranquillamente leggere: 99,9% della popolazione armata sarebbe un problema!

tra l'altro, le persone che conoscono la legge, che sono ben addestrate, che passano i requisiti psicoattitudinali cono i tanto criticati poliziotti... immaginati i "cani sciolti" ma armati.


....non e' detto che siano cosi' pochi

se uno desidera e riesce a qualificarsi e mantenersi qualificato sia tecnicamente che psicoattitudinalmente, a quel punto dovrebbe acquisire il diritto senza altri motivi ostativi. Il problema e' la gestione di tutta la faccenda e si preferisce una diffusione ridotta ancorche' imperfetta al fatto di dover affrontare il tutto con i dovuti crismi.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Arturo (sesterzio) il 02 Luglio 2016, 01:44:51
la gente armata e' una risorsa, non un problema

quelli che vanno sbraitando in giro che "non possiamo permettere che la gente vada in giro armata, sarebbe il far west" vadano a farsi fottere da un rinoceronte in astinenza da 12 anni


https://market-ticker.org/akcs-www?post=231460

Non mi ricordo di UN fatto di cronaca in cui un cittadino armato ha fatto la differenza (tranne il famoso benzinaio).

Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 02 Luglio 2016, 08:55:13
Ce ne è a bizzeffe! Possibile che non te e ricordi? Si chiama memoria selettiva.

 O senilità?  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Luglio 2016, 09:18:48
e qui si vede la tipica mentalita' che il volo e' una disciplina che richiede dedizione studio e continuo allenamento :D


ma non fatemi ridere.

qualunque persona almeno mezza sana di mente porta in se il patrimonio morale e pratico necessario per saper impiegare una arma.

una pistola e' un dispositivo che, al massimo, ha tre bottoni. perfino voi riuscite a usare un computer che ne ha oltre cento.

sta storia che la gggente normale armata sia un problema e' una cazzata colossale disprovata da esperienza e storia. 50 anni fa in mezza europa praticamente giravano armati tutti quelli che si potevano permettere un arma e non mi risulta la gente si sparasse a vicenda

c'e' poi il fatto che il 95% del beneficio dell'avere una persona amata e' costituito dall'effetto deterrente.

"tra l'altro, le persone che conoscono la legge, che sono ben addestrate, che passano i requisiti psicoattitudinali cono i tanto criticati poliziotti... immaginati i "cani sciolti" ma armati."

ecco appunto.
tu sulla questione soffri di un grave caso di disorientamento craniorettale, caro mio. requisiti psicoattitudinali? senti e della befana che mi dici?


pensa, a volte bazzico posti dove ci sono centinaia di tizi armati sino ai denti, eppure mai neanche una piccola sparatoria.
me lo spieghi come funziona?






Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 04 Luglio 2016, 11:41:55
50 anni fa in mezza europa praticamente giravano armati tutti quelli che si potevano permettere un arma e non mi risulta la gente si sparasse a vicenda



... sicuro ?


no tutto vero ma semplicemente ci sono individui, io ne conosco almeno un paio, cosidetti irascibili gente che se stimolata perde facilmente il controllo delle proprie azioni, tralasciando poi i malintenzionati endemici, che semplicemente non deve essere armata. Tu ragioni con la tua testa che però è molto diversa da quella di altri 50 mio di individui ai quali le stesse leggi devono essere dedicate.
Non potendo creare una legge ad hoc per ognuno appare evidente che sia necessario attuare una selezione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Luglio 2016, 12:26:11
"io ne conosco almeno un paio, cosidetti irascibili gente che se stimolata perde facilmente il controllo"


che fanno due irascibili armati se intorno a loro ci sono centinaia di persone non irascibili armate? e mi spieghi in base a quale meccanismo un irascibile si dovrebbe mettere a sparare agli altri ma ignora totalmente altre armi, a partire da un comune bastone sino ad arrrivare ad autovetture e similari?

sti discorsi non stanno da nessuna parte, carlo. e' aria fritta.




50 anni fa in mezza europa praticamente giravano armati tutti quelli che si potevano permettere un arma e non mi risulta la gente si sparasse a vicenda



... sicuro ?


no tutto vero ma semplicemente ci sono individui, io ne conosco almeno un paio, cosidetti irascibili gente che se stimolata perde facilmente il controllo delle proprie azioni, tralasciando poi i malintenzionati endemici, che semplicemente non deve essere armata. Tu ragioni con la tua testa che però è molto diversa da quella di altri 50 mio di individui ai quali le stesse leggi devono essere dedicate.
Non potendo creare una legge ad hoc per ognuno appare evidente che sia necessario attuare una selezione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 04 Luglio 2016, 15:18:13
e anche a questa mica gliela diamo una pistola, magari era irascibile


http://www.ilgiornale.it/news/cronache/punta-colletto-gola-e-stupra-violenza-choc-dellimmigrato-1278969.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/punta-colletto-gola-e-stupra-violenza-choc-dellimmigrato-1278969.html)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 04 Luglio 2016, 22:34:43
la gente armata e' una risorsa, non un problema

quelli che vanno sbraitando in giro che "non possiamo permettere che la gente vada in giro armata, sarebbe il far west" vadano a farsi fottere da un rinoceronte in astinenza da 12 anni


https://market-ticker.org/akcs-www?post=231460


...armato sei una risorsa se conosci bene la legge, se sai usare ragionevolmente bene l' arma di cui disponi, se conosci un minimo di tecnica difensiva, e se sei una persona equilibrata diligente ed in uno stato psicofisico normale

altrimenti sei un problema

che si più tranquillamente leggere: 99,9% della popolazione armata sarebbe un problema!

tra l'altro, le persone che conoscono la legge, che sono ben addestrate, che passano i requisiti psicoattitudinali cono i tanto criticati poliziotti... immaginati i "cani sciolti" ma armati.


....non e' detto che siano cosi' pochi

se uno desidera e riesce a qualificarsi e mantenersi qualificato sia tecnicamente che psicoattitudinalmente, a quel punto dovrebbe acquisire il diritto senza altri motivi ostativi. Il problema e' la gestione di tutta la faccenda e si preferisce una diffusione ridotta ancorche' imperfetta al fatto di dover affrontare il tutto con i dovuti crismi.

fossero anche percentuali molto minori come gestisce quei numeri?

per quello che è stato scritto dopo (50 anni fa tutti armati ecc ecc...), lasciami rispondere con una battuta: Carlo, non hai mai neppure  visto film del FarWest dove tutti erano armati ma non moriva nessuno perchè tutti avevano paure delle pistole altrui? Dove tutti portavano 2 pistole al cinturone e un fucile sulla sella del cavallo per andare a sparare ai barattoli di fagioli nel deserto?

e insomma, vacci al cinema!  :D :D :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Luglio 2016, 10:05:53
la descrizione che fanno nel cinema del "Far West" e' storicamente assai inaccurata

il tasso di criminalita' nel far west era bassissimo e comunque pochi si potevano permettere doppie pistole, cinturoni e fucili

ma chi si voleva armare lo faceva, in genere con un fucile, anche perche' da quelle parti giravano bestie feroci e col fucile si andafa a caccia. credeteci o no, coop non aveva ancora aperto.
le sparatorie erano rarissime e tipiche di locali malfamati e frequentati da gentaglia. stavi lontano da questi posti ed eri certo di morire di vecchiaia

il far west era piu' sicuro di molte citta' italiane e sta storia che "sarebbe come il far west" e' solo uno degli slogan idioti che la gente ripete per dare aria alle gengive.

tornando ai tempo nostri
cosa dite, i tizi trucidati a Dacca avrebbero preferito avere qualcosa con la quale difendersi, o sono morti decapitati o a colpi di machete contenti di essere stati disarmati e quindi incapaci di causare incidenti o sparatorie causa irascibilita'?

e nessuno ha notato che le forze speciali hanno aspettato una ventina di ore per intervenire?

vi auguro di non pentirvi mai delle vostre assurde opinioni. se sperate che saranno i nostri cari eroi sottopagati a togliervi dalle rogne siete dei poveri gonzi




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 05 Luglio 2016, 10:30:02
la descrizione che fanno nel cinema del "Far West" e' storicamente assai inaccurata

il tasso di criminalita' nel far west era bassissimo e comunque pochi si potevano permettere doppie pistole, cinturoni e fucili

ma chi si voleva armare lo faceva, in genere con un fucile, anche perche' da quelle parti giravano bestie feroci e col fucile si andafa a caccia. credeteci o no, coop non aveva ancora aperto.
le sparatorie erano rarissime e tipiche di locali malfamati e frequentati da gentaglia. stavi lontano da questi posti ed eri certo di morire di vecchiaia

il far west era piu' sicuro di molte citta' italiane e sta storia che "sarebbe come il far west" e' solo uno degli slogan idioti che la gente ripete per dare aria alle gengive.

tornando ai tempo nostri
cosa dite, i tizi trucidati a Dacca avrebbero preferito avere qualcosa con la quale difendersi, o sono morti decapitati o a colpi di machete contenti di essere stati disarmati e quindi incapaci di causare incidenti o sparatorie causa irascibilita'?

e nessuno ha notato che le forze speciali hanno aspettato una ventina di ore per intervenire?

vi auguro di non pentirvi mai delle vostre assurde opinioni. se sperate che saranno i nostri cari eroi sottopagati a togliervi dalle rogne siete dei poveri gonzi




che i film abbiano distorto la storia è certo...
i morti di Dacca a chi avrebbero dovuto sparare? a quelli con bombe e mitragliatrici che pochi minuti prima parlavano con il professore universitario seduto al tavolo 8?
Si, dopo che i 4 laureati avrebbero aperto il fuoco, qualche cliente avrebbe potuto reagire. Ma il punto, Crono, è che se volessi uccidere delle persone armate non ci andrei meno armato di loro.... vuoi uccidere gente disarmata? basta la pistola. vuoi uccidere gente armata? entra e fatti saltare per aria.

Fatta la legge, trovato l'inganno. Vale sia per le armi libere che per le armi bandite. Non è li il problema. Ma, ribadisco il mio concetto, se dai armi a tutti, le dai a troppi asini e qualche colpo inutile partirebbe di sicuro. a fronte di qualche bandito in meno  che non era bandito con la B maiuscola.

potremmo fare un mini paragone con gli antifurti? mettete tutti l'antifurto a casa così non entrano i ladri. Beh, non entrano quando non ne hanno voglia perchè quando vogliono prendono quello che vogliono: bruciano camion in autostrada, rapinano portavalori blindati ecc ecc... e poi, ormai, chi fa più caso ad un antifurto che suona se non per dire "che palle il solito antifurto del vicino"?



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Luglio 2016, 10:58:55
"i morti di Dacca a chi avrebbero dovuto sparare?

bene, prendo atto del fatto che preferisci essere abbattuto a colpi di machete piuttosto che provare una qualunque difesa per quanto disperata

prendo anche atto del fatto che non prendi in nessuna considerazione il fatto che, possedendo un arma, saresti anche in grado di poter almeno provare a difendere il prossimo

perche tu, trovandoti per ipotesi armato in tale frangente, non faresti nulla mentre tua moglie o tuo figlio o tuo padre vengono abbattuti a colpi di machete, in quanto sei in  situazione di inferiorita' numerica, giusto?

"se dai armi a tutti, le dai a troppi asini e qualche colpo inutile partirebbe di sicuro"

questa e' la solita stronzata.

pieno di asini nella polizia eppure pare riescano a non spararsi a vicenda. non molto spesso, perlomeno. eppure non sembri aver alcun problema a mettere in mano mitragliatrici a gente che e' palesemente incompetente e assai poco addestrata ed allenata.

poi dimmi che il lavaggio del cervello non funziona




la descrizione che fanno nel cinema del "Far West" e' storicamente assai inaccurata

il tasso di criminalita' nel far west era bassissimo e comunque pochi si potevano permettere doppie pistole, cinturoni e fucili

ma chi si voleva armare lo faceva, in genere con un fucile, anche perche' da quelle parti giravano bestie feroci e col fucile si andafa a caccia. credeteci o no, coop non aveva ancora aperto.
le sparatorie erano rarissime e tipiche di locali malfamati e frequentati da gentaglia. stavi lontano da questi posti ed eri certo di morire di vecchiaia

il far west era piu' sicuro di molte citta' italiane e sta storia che "sarebbe come il far west" e' solo uno degli slogan idioti che la gente ripete per dare aria alle gengive.

tornando ai tempo nostri
cosa dite, i tizi trucidati a Dacca avrebbero preferito avere qualcosa con la quale difendersi, o sono morti decapitati o a colpi di machete contenti di essere stati disarmati e quindi incapaci di causare incidenti o sparatorie causa irascibilita'?

e nessuno ha notato che le forze speciali hanno aspettato una ventina di ore per intervenire?

vi auguro di non pentirvi mai delle vostre assurde opinioni. se sperate che saranno i nostri cari eroi sottopagati a togliervi dalle rogne siete dei poveri gonzi



che i film abbiano distorto la storia è certo...
i morti di Dacca a chi avrebbero dovuto sparare? a quelli con bombe e mitragliatrici che pochi minuti prima parlavano con il professore universitario seduto al tavolo 8?
Si, dopo che i 4 laureati avrebbero aperto il fuoco, qualche cliente avrebbe potuto reagire. Ma il punto, Crono, è che se volessi uccidere delle persone armate non ci andrei meno armato di loro.... vuoi uccidere gente disarmata? basta la pistola. vuoi uccidere gente armata? entra e fatti saltare per aria.

Fatta la legge, trovato l'inganno. Vale sia per le armi libere che per le armi bandite. Non è li il problema. Ma, ribadisco il mio concetto, se dai armi a tutti, le dai a troppi asini e qualche colpo inutile partirebbe di sicuro. a fronte di qualche bandito in meno  che non era bandito con la B maiuscola.

potremmo fare un mini paragone con gli antifurti? mettete tutti l'antifurto a casa così non entrano i ladri. Beh, non entrano quando non ne hanno voglia perchè quando vogliono prendono quello che vogliono: bruciano camion in autostrada, rapinano portavalori blindati ecc ecc... e poi, ormai, chi fa più caso ad un antifurto che suona se non per dire "che palle il solito antifurto del vicino"?




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 05 Luglio 2016, 12:26:50
se spari a uno che ha una cintura piena di tritolo salti per aria anche tu comunque


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 05 Luglio 2016, 12:31:00
.... armiamoci e partite !


Io ho visto gente, professionisti, tremare di paura nell' imminenza di un conflitto a fuoco tanto da non riuscire a tenere in mano la pistola

non e' tutto cosi' semplice Gianmarco


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 05 Luglio 2016, 12:44:25
se spari a uno che ha una cintura piena di tritolo salti per aria anche tu comunque



https://www.youtube.com/watch?v=dFDVHR1_ROQ (https://www.youtube.com/watch?v=dFDVHR1_ROQ)




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Luglio 2016, 12:46:02
professionista non significa nulla, specialmente nel caso di certi professionisti che la pistola la usano cosi tanto che si arrugginisce

e in ogni caso, non vedo alcuna logica in cio'

essere armati non significa certamente essere in grado di difendersi, ma non essere armati lo rende impossibile

e comunque tutto cio' detto da te? :D cosa e'? una forma particolarmente sottile di depistaggio? :D


.... armiamoci e partite !


Io ho visto gente, professionisti, tremare di paura nell' imminenza di un conflitto a fuoco tanto da non riuscire a tenere in mano la pistola

non e' tutto cosi' semplice Gianmarco


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Luglio 2016, 12:46:47
e' arrivato un altro esperto che pretende di spiegare al prossimo cose che ignora totalmente :D


se spari a uno che ha una cintura piena di tritolo salti per aria anche tu comunque


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Luglio 2016, 12:48:00
secondo me con una bella iniezione craniale di piombo quelo non innescava nulla

se spari a uno che ha una cintura piena di tritolo salti per aria anche tu comunque



https://www.youtube.com/watch?v=dFDVHR1_ROQ (https://www.youtube.com/watch?v=dFDVHR1_ROQ)





Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: ivo il 05 Luglio 2016, 14:24:36
devi però sparare in contemporanea in testa anche al suo collega vicino altrettanto con cintura


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 05 Luglio 2016, 14:28:15
in contemporanea non e' possibile ma se hai guardato alcuni dei miei video posso provare a fare qualcosa di molto simile



devi però sparare in contemporanea in testa anche al suo collega vicino altrettanto con cintura


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 05 Luglio 2016, 14:59:21
...mi ha incuriosito la storia del Far West

prendiamo il Texas e vediamo i tutori dell' ordine caduti in conflitti a fuoco

anni 1870-1890
morti 194   su una popolazione di ca. 1.600.000  persone    uno ogni 8250 anime

anni 1995-2015
morti 281   su una popolazione di ca. 23.000.000 di  persone    uno ogni   81.850  anime


lascio a voi le deduzioni


....si ok la riunione con i venditori era un po' noiosa lo ammetto
 :(


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 05 Luglio 2016, 23:05:39
"i morti di Dacca a chi avrebbero dovuto sparare?

bene, prendo atto del fatto che preferisci essere abbattuto a colpi di machete piuttosto che provare una qualunque difesa per quanto disperata

prendo anche atto del fatto che non prendi in nessuna considerazione il fatto che, possedendo un arma, saresti anche in grado di poter almeno provare a difendere il prossimo

perche tu, trovandoti per ipotesi armato in tale frangente, non faresti nulla mentre tua moglie o tuo figlio o tuo padre vengono abbattuti a colpi di machete, in quanto sei in  situazione di inferiorita' numerica, giusto?

"se dai armi a tutti, le dai a troppi asini e qualche colpo inutile partirebbe di sicuro"

questa e' la solita stronzata.

pieno di asini nella polizia eppure pare riescano a non spararsi a vicenda. non molto spesso, perlomeno. eppure non sembri aver alcun problema a mettere in mano mitragliatrici a gente che e' palesemente incompetente e assai poco addestrata ed allenata.

poi dimmi che il lavaggio del cervello non funziona




la descrizione che fanno nel cinema del "Far West" e' storicamente assai inaccurata

il tasso di criminalita' nel far west era bassissimo e comunque pochi si potevano permettere doppie pistole, cinturoni e fucili

ma chi si voleva armare lo faceva, in genere con un fucile, anche perche' da quelle parti giravano bestie feroci e col fucile si andafa a caccia. credeteci o no, coop non aveva ancora aperto.
le sparatorie erano rarissime e tipiche di locali malfamati e frequentati da gentaglia. stavi lontano da questi posti ed eri certo di morire di vecchiaia

il far west era piu' sicuro di molte citta' italiane e sta storia che "sarebbe come il far west" e' solo uno degli slogan idioti che la gente ripete per dare aria alle gengive.

tornando ai tempo nostri
cosa dite, i tizi trucidati a Dacca avrebbero preferito avere qualcosa con la quale difendersi, o sono morti decapitati o a colpi di machete contenti di essere stati disarmati e quindi incapaci di causare incidenti o sparatorie causa irascibilita'?

e nessuno ha notato che le forze speciali hanno aspettato una ventina di ore per intervenire?

vi auguro di non pentirvi mai delle vostre assurde opinioni. se sperate che saranno i nostri cari eroi sottopagati a togliervi dalle rogne siete dei poveri gonzi



che i film abbiano distorto la storia è certo...
i morti di Dacca a chi avrebbero dovuto sparare? a quelli con bombe e mitragliatrici che pochi minuti prima parlavano con il professore universitario seduto al tavolo 8?
Si, dopo che i 4 laureati avrebbero aperto il fuoco, qualche cliente avrebbe potuto reagire. Ma il punto, Crono, è che se volessi uccidere delle persone armate non ci andrei meno armato di loro.... vuoi uccidere gente disarmata? basta la pistola. vuoi uccidere gente armata? entra e fatti saltare per aria.

Fatta la legge, trovato l'inganno. Vale sia per le armi libere che per le armi bandite. Non è li il problema. Ma, ribadisco il mio concetto, se dai armi a tutti, le dai a troppi asini e qualche colpo inutile partirebbe di sicuro. a fronte di qualche bandito in meno  che non era bandito con la B maiuscola.

potremmo fare un mini paragone con gli antifurti? mettete tutti l'antifurto a casa così non entrano i ladri. Beh, non entrano quando non ne hanno voglia perchè quando vogliono prendono quello che vogliono: bruciano camion in autostrada, rapinano portavalori blindati ecc ecc... e poi, ormai, chi fa più caso ad un antifurto che suona se non per dire "che palle il solito antifurto del vicino"?



mi dici dove ho scritto che le vittime di Dacca non avrebbero dovuto sparare/difendersi?
Gm, per usare i tuoi metodi burberi e supponenti dovrei tagliar corto e dirti che non sai leggere e che sei in malafede!
Ma sono noiosamente educato e provo a riscrivere le stesse cose di prima in altro modo:

Se tutti potessero portare le pistole, non avrebbero fatto l'attentato in quel modo.
E questa era la prima parte.

Sull'inutilità dell'antifurto del vicino paragonato all'arma che avrebbero tutti non hai scritto ma va bene così.

Devi spiegarmi, se ne hai voglia, come fai a pensare che se tutti avessero una pistola il mondo sarebbe più sicuro.
Tutti vuol dire tutti o quasi. Adesso siamo nella situazione dove solo alcuni addestrati e preparati le hanno e c'è un casino mostruoso senza risultati apprezzabili. Domani tutti addestrati molto meglio delle forze di polizia di oggi o tanto vale...

tra l'altro, hai mai fatto caso che spesso, spessissimo le guardie giurate sparano a mogli, ex fidanzate ecc ecc? non ho fatto nessuna ricerca ma sembra che siano un numero consistente.

Riconosco invece la bufala del FarWest. Interessante le statistiche. 10 volte più sicuro tanti anni fa.... devo però dire che penso che un paese piccolo abbia meno "casi" rispetto a un paese grande, in altre parole, quando i paesini erano di poche anime erano più sicuri a prescindere dal numero di armi. Chissà se esiste una statisctica che analizza anche questo punto.
Magari verrebbe fuori che conviene vivere nelle città di 10000 abitanti al posto che in quelle da qualche milione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 06 Luglio 2016, 00:21:56

Diego hai interpretato di fretta la mia ...prestigiosa statistica  ::)

Oggi è ca. 10 volte più sicuro che nel Far West

è anche vero che il numero di poliziotti o comunque tutori dell' ordine morti ammazzati per numero di abitanti non è un indice assoluto di violenza armata ma penso si avvicini molto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 06 Luglio 2016, 07:24:40

Diego hai interpretato di fretta la mia ...prestigiosa statistica  ::)

Oggi è ca. 10 volte più sicuro che nel Far West

è anche vero che il numero di poliziotti o comunque tutori dell' ordine morti ammazzati per numero di abitanti non è un indice assoluto di violenza armata ma penso si avvicini molto.

proprio così!
uff, ma allora il farwest era pericoloso nonostante le "piccole borgate"?
saranno stati gli sceriffi troppo cattivi! :-)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Luglio 2016, 10:30:07
provalo


Diego hai interpretato di fretta la mia ...prestigiosa statistica  ::)

Oggi è ca. 10 volte più sicuro che nel Far West

è anche vero che il numero di poliziotti o comunque tutori dell' ordine morti ammazzati per numero di abitanti non è un indice assoluto di violenza armata ma penso si avvicini molto.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 06 Luglio 2016, 10:35:52
"come fai a pensare che se tutti avessero una pistola il mondo sarebbe più sicuro."

non lo penso, lo so. inoltre non ho mai detto che tutti dovrebbero avere una pistola. ho detto che chi si vuole armare dovrebbe poterlo fare.

"solo alcuni addestrati e preparati le hanno"

di chi parli scusa? 
senza contare che veramente tu credi che uno rischi la sua pelle per te per 2000 euro al mese? veramente credi a questa cosa? le 20 ore che le forze speciali (che poi probabilmente erano solo il solito branco di poliziotti del cazzo con solo un po piu' di tacti-cool addosso) hanno aspettato prima di entrare come le spieghi?

"hai mai fatto caso che spesso, spessissimo le guardie giurate sparano a mogli, ex fidanzate ecc ecc? non ho fatto nessuna ricerca ma sembra che siano un numero consistente."

e tu da questo ne deduci che permettere alla gente di armarsi sarebbe un problema? non ti viene invece il dubbio che le armi le diano solo ed esclusivamente alla gente sbagliata? senza contare che la tua valutazione non e' basata su numeri ma solo su una percezione distorta della realta'.






mi dici dove ho scritto che le vittime di Dacca non avrebbero dovuto sparare/difendersi?
Gm, per usare i tuoi metodi burberi e supponenti dovrei tagliar corto e dirti che non sai leggere e che sei in malafede!
Ma sono noiosamente educato e provo a riscrivere le stesse cose di prima in altro modo:

Se tutti potessero portare le pistole, non avrebbero fatto l'attentato in quel modo.
E questa era la prima parte.

Sull'inutilità dell'antifurto del vicino paragonato all'arma che avrebbero tutti non hai scritto ma va bene così.

Devi spiegarmi, se ne hai voglia, come fai a pensare che se tutti avessero una pistola il mondo sarebbe più sicuro.
Tutti vuol dire tutti o quasi. Adesso siamo nella situazione dove solo alcuni addestrati e preparati le hanno e c'è un casino mostruoso senza risultati apprezzabili. Domani tutti addestrati molto meglio delle forze di polizia di oggi o tanto vale...

tra l'altro, hai mai fatto caso che spesso, spessissimo le guardie giurate sparano a mogli, ex fidanzate ecc ecc? non ho fatto nessuna ricerca ma sembra che siano un numero consistente.

Riconosco invece la bufala del FarWest. Interessante le statistiche. 10 volte più sicuro tanti anni fa.... devo però dire che penso che un paese piccolo abbia meno "casi" rispetto a un paese grande, in altre parole, quando i paesini erano di poche anime erano più sicuri a prescindere dal numero di armi. Chissà se esiste una statisctica che analizza anche questo punto.
Magari verrebbe fuori che conviene vivere nelle città di 10000 abitanti al posto che in quelle da qualche milione.



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: diego.. Non ing! il 06 Luglio 2016, 13:29:31
............

e tu da questo ne deduci che permettere alla gente di armarsi sarebbe un problema? non ti viene invece il dubbio che le armi le diano solo ed esclusivamente alla gente sbagliata? senza contare che la tua valutazione non e' basata su numeri ma solo su una percezione distorta della realta'.

........

le mie sono percezioni tutte sbagliate. tutte, tranquillo.
Mi spiace per te che sei la minoranza, o forse proprio l'unico che sa come si risolvono i problemi che vanno dalle luci strobo led, all'economia internazionale, alla gestione di stati e gruppi di stati quali l'europa, alla gestione della sicurezza di uno stato, alla risoluzione delle guerre nel mondo. Dimenticavo la gestione di tutti gli spazi aerei, la manutenzione dei velivoli tutti, la gestione del fattore mano e le check list... di sicuro hai altre soluzioni che neppure mi ricordo.
Sei un uomo fortunato con un aereo a pallini e un alfasud emigrato dalla spendida sardegna lla favolosa svizzera... dai a noi mortali la speranza di avere un futuro migliore e cambia lo stato delle cose!

non abbiamo mai parlato del problema della fame nel mondo, ma son certo sarà solo questione di tempo e magari come regalo di Natale spieghi come non far morire le genti!

Crono Santo Subito...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 07 Luglio 2016, 00:53:15


http://www.marketwatch.com/story/new-york-county-sheriff-urges-residents-to-carry-their-guns-2015-12-04 (http://www.marketwatch.com/story/new-york-county-sheriff-urges-residents-to-carry-their-guns-2015-12-04)


... caspita !




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 07 Luglio 2016, 01:54:28
provalo


Diego hai interpretato di fretta la mia ...prestigiosa statistica  ::)

Oggi è ca. 10 volte più sicuro che nel Far West

è anche vero che il numero di poliziotti o comunque tutori dell' ordine morti ammazzati per numero di abitanti non è un indice assoluto di violenza armata ma penso si avvicini molto.


Provalo ....

vai su https://www.odmp.org (https://www.odmp.org)
officer down memorial page e ti vedi le statistiche per periodo (gunfire) poi ti trovi dei normalissimi dati di censimento degli abitanti

se poi vuoi farti venire il malditesta guardati le statistiche FBI



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Luglio 2016, 08:42:29
ODMP sarebbe una prova? :D mi aspetto da un momento all'altro che mi citi il WWF come prova del global warming :D



provalo


Diego hai interpretato di fretta la mia ...prestigiosa statistica  ::)

Oggi è ca. 10 volte più sicuro che nel Far West

è anche vero che il numero di poliziotti o comunque tutori dell' ordine morti ammazzati per numero di abitanti non è un indice assoluto di violenza armata ma penso si avvicini molto.


Provalo ....

vai su https://www.odmp.org (https://www.odmp.org)
officer down memorial page e ti vedi le statistiche per periodo (gunfire) poi ti trovi dei normalissimi dati di censimento degli abitanti

se poi vuoi farti venire il malditesta guardati le statistiche FBI




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 07 Luglio 2016, 08:44:11
ti sbagli di grosso, non ho una alfasud :D




............

e tu da questo ne deduci che permettere alla gente di armarsi sarebbe un problema? non ti viene invece il dubbio che le armi le diano solo ed esclusivamente alla gente sbagliata? senza contare che la tua valutazione non e' basata su numeri ma solo su una percezione distorta della realta'.

........

le mie sono percezioni tutte sbagliate. tutte, tranquillo.
Mi spiace per te che sei la minoranza, o forse proprio l'unico che sa come si risolvono i problemi che vanno dalle luci strobo led, all'economia internazionale, alla gestione di stati e gruppi di stati quali l'europa, alla gestione della sicurezza di uno stato, alla risoluzione delle guerre nel mondo. Dimenticavo la gestione di tutti gli spazi aerei, la manutenzione dei velivoli tutti, la gestione del fattore mano e le check list... di sicuro hai altre soluzioni che neppure mi ricordo.
Sei un uomo fortunato con un aereo a pallini e un alfasud emigrato dalla spendida sardegna lla favolosa svizzera... dai a noi mortali la speranza di avere un futuro migliore e cambia lo stato delle cose!

non abbiamo mai parlato del problema della fame nel mondo, ma son certo sarà solo questione di tempo e magari come regalo di Natale spieghi come non far morire le genti!

Crono Santo Subito...


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 18 Luglio 2016, 10:06:41

http://www.unita.tv/focus/nizza-il-ministro-dellinterno-chiama-i-cittadini-alle-armi-per-rafforzare-la-sicurezza/ (http://www.unita.tv/focus/nizza-il-ministro-dellinterno-chiama-i-cittadini-alle-armi-per-rafforzare-la-sicurezza/)

...commenti ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 18 Luglio 2016, 12:40:30

[url]http://www.unita.tv/focus/nizza-il-ministro-dellinterno-chiama-i-cittadini-alle-armi-per-rafforzare-la-sicurezza/[/url] ([url]http://www.unita.tv/focus/nizza-il-ministro-dellinterno-chiama-i-cittadini-alle-armi-per-rafforzare-la-sicurezza/[/url])

...commenti ?
Oggi stesso fondo una cooperativa startup onlus che si occuperà, su incarico diretto del governo, di fare un'approfondita ricerca sulla lunghezza delle stringhe delle scarpe da fornire.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 18 Luglio 2016, 14:27:07
aha si, una chiamata alle armi per entrar a far parte dello stato, per salvare la patria

secondo te cosa ne penso?





[url]http://www.unita.tv/focus/nizza-il-ministro-dellinterno-chiama-i-cittadini-alle-armi-per-rafforzare-la-sicurezza/[/url] ([url]http://www.unita.tv/focus/nizza-il-ministro-dellinterno-chiama-i-cittadini-alle-armi-per-rafforzare-la-sicurezza/[/url])

...commenti ?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 18 Luglio 2016, 23:43:10
Citazione
aha si, una chiamata alle armi per entrar a far parte dello stato, per salvare la patria
secondo te cosa ne penso?
Mettiamo che decidano di fondare una sorta di gruppo "volontari" della sicurezza. Mettiamo che abbiano la licenza per portare armi con se, anche occultate, in luoghi pubblici, e l'impegno morale a farlo. Fedina penale pulita, niente segnalazioni di polizia e capacità di maneggio delle armi.
In questo caso come lo vedresti?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 18 Luglio 2016, 23:49:23
...la storia e strana

Nel gennaio del 1941 venne bombardata Genova dal mare.

Vi furono 145 morti. Vennero impiegate 2 corazzate ed un incrociatore oltre a 7 cacciatorpediniere e furono sparati 273 colpi cal. 381 mm (!) e 782 colpi da 152 mm.  

75 anni dopo, uno squilibrato esaltato con l' unico pregio di una certa agilità sessuale fa 90 morti semplicemente disponendo delle chiavi di un camion.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Luglio 2016, 09:29:37
lo vedo come fantascienza. i sindacati della polizia non lo permetteranno mai, e la polizia men che meno. e che differenza ci sarebbe tra costoro e la normale polizia?  e che incentivo avrebbero sti volontari a rischiare la LORO pelle per te?

secondo me quello che vogliono fare e' differente, e probabilmente si tratta solo di uno stunt mediatico che non avra' alcun seguito.

no, il punto rimane che con una minaccia di questo tipo qualunque forma di polizia non puo' essere parte della soluzione e potrebbe anche finire a far parte del problema.

o si restituisce alla popolazione il diritto alla autodifesa, diritto che e' sacrosanto e riconducibile al diritto alla vita, o ci si deve rassegnare al fatto che qualche idiota ti ammazza. o ammazza la tua famiglia, e tu non ci puoi fare una minkia. perche' l'unico ad avere un vero incentivo a rischiare la vita sei TU che sei sotto attacco. il resto e' aria fritta.

ricordo anche che l'attacco e' avvenuto in una situazione di traffico chiuso, di paese in stato di emergenza, con blocchi di polizia ovunque. polizia che ha perfino dato l'OK a sto assassino per andare col camion a stendere pedoni. ma certo, chi si sarebbe mai aspettato una cosa del genere?

ora fate il conto: quanti attacchi ha sventato la polizia, e quanti sono stati portati a termine con successo?

e a proposito

http://www.ilgiornale.it/news/germania-lafghano-lascia-era-stato-accolto-famiglia-1286213.html (http://www.ilgiornale.it/news/germania-lafghano-lascia-era-stato-accolto-famiglia-1286213.html)


Citazione
aha si, una chiamata alle armi per entrar a far parte dello stato, per salvare la patria
secondo te cosa ne penso?

Mettiamo che decidano di fondare una sorta di gruppo "volontari" della sicurezza. Mettiamo che abbiano la licenza per portare armi con se, anche occultate, in luoghi pubblici, e l'impegno morale a farlo. Fedina penale pulita, niente segnalazioni di polizia e capacità di maneggio delle armi.
In questo caso come lo vedresti?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 19 Luglio 2016, 11:11:02
Citazione
si restituisce alla popolazione il diritto alla autodifesa
Il problema in questo caso è che i pazzi terroristi fanno parte della popolazione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Luglio 2016, 12:03:18
voi invece non contate un cazzo e non avrete mai il diritto a difendere la vostra vita

che poi mica e' vostra, e' dello stato che ve la lascia in comodato d'uso gratuito. cioe', gratuito....


http://www.zerohedge.com/news/2016-07-18/celebrity-lives-matter-more (http://www.zerohedge.com/news/2016-07-18/celebrity-lives-matter-more)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Luglio 2016, 12:06:15
scusa ma che dici? questa veramente e' scadentissima

ho detto

"si restituisce alla popolazione il diritto alla autodifesa"




Citazione
si restituisce alla popolazione il diritto alla autodifesa
Il problema in questo caso è che i pazzi terroristi fanno parte della popolazione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 19 Luglio 2016, 12:07:19
Citazione
si restituisce alla popolazione il diritto alla autodifesa
Il problema in questo caso è che i pazzi terroristi fanno parte della popolazione.
Embhé? Tu hai mai avuto l'impressione che, grazie alla stringente normativa sull'autodifesa, terroristi, delinquenti, pazzi e mitomani vari, abbiano problemi a trovare armi? Io mai. :-[


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 19 Luglio 2016, 12:25:03
Citazione
si restituisce alla popolazione il diritto alla autodifesa
Il problema in questo caso è che i pazzi terroristi fanno parte della popolazione.
Embhé? Tu hai mai avuto l'impressione che, grazie alla stringente normativa sull'autodifesa, terroristi, delinquenti, pazzi e mitomani vari, abbiano problemi a trovare armi? Io mai. :-[
Delinquenti no, terroristi disorganizzati, cani sciolti, in parte si.
Tipo il treno di cui sopra.

In francia 1 cittadino su 10 è mussulmano, oltre sei milioni, tutti armati sarebbe meglio?
Non so.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Luglio 2016, 12:46:22
quindi quale sarebbe la tua soluzione? anziche' proibire di girare armati, proibire molto severamente di girare armati cosi che gli assassini rinuncino alle loro intenzioni?

il punto e' molto semplice

se un cazzone cerca di far del male a me, alla mia famiglia, ai miei amici o ai miei vicini, voglio poter essere in grado di difendermi e dei motivi dietro il suo volermi far del male, insieme a tutto il resto, non me ne fotte assolutamente nulla


notare che il fatto che io mi possa difendere non significa che i cazzoni che si mangiano il 30% del mio reddito debbano smettere di fare il lavoro per il quale sono pagati.

immagina. e' una soluzione a costo zero

tra l'altro qualcuno mi spieghi questo
allo stato palesemente non fotte nulla se una banda di folli stermina gente indifesa a centinaia
come e' che pero' lo stato e' cosi' premuroso nel proibirmi di armarmi, caso mai possa succedere qualche incidente?

ma veramente c'e' ancora qualcuno cosi scemo tra di voi da credere a queste fandonie?

il mondo presto si dividera' in due categorie, quelli che delle proibizioni se ne sono fottuti e si sono difesi, e i morti






Citazione
si restituisce alla popolazione il diritto alla autodifesa
Il problema in questo caso è che i pazzi terroristi fanno parte della popolazione.
Embhé? Tu hai mai avuto l'impressione che, grazie alla stringente normativa sull'autodifesa, terroristi, delinquenti, pazzi e mitomani vari, abbiano problemi a trovare armi? Io mai. :-[
Delinquenti no, terroristi disorganizzati, cani sciolti, in parte si.
Tipo il treno di cui sopra.

In francia 1 cittadino su 10 è mussulmano, oltre sei milioni, tutti armati sarebbe meglio?
Non so.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 19 Luglio 2016, 12:53:47
La situazione attuale è questa:
Di solito, i terroristi si fermano solo dopo che qualcuno gli ha piantato una o più pallottole in corpo. Nel frattempo chei "buoni" con le armi arrivano e decidano sul da farsi cercando, giustamente, di correre i rischi minori, i terroristi si divertono a macellare i "buoni" senza armi che non hanno modo di difendersi.
La soluzione? Per me va bene permettere di portare armi ai cittadini purché non siano musulmani. Non è democratico? Me ne farò una ragione.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Luglio 2016, 12:54:46
intanto contiuano a essere menzionate 84 vittime ma secondo me almeno un altro due o tre sono morti nel frattempo

sappiate anche che solo 35 delle vittime sono state identificate. giusto per dare una idea di come ti riduca essere investito da un grosso camion

ma tranquilli, continuate pure a discutere sul fatto che sia inopportuno, pericoloso, veramente disdicevole che si possa permettere alla gente di difendersi

sono certo che dall'aldila stanno tutti annuendo pensosi.

e poi mica era l'isis, era un cane sciolto, uno sfigato, nulla di che preoccuparsi, sono cose che capitano e che bisogna sopportare, e' il giusto prezzo da pagare per avere una societa' pacifica ed ordinata



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 19 Luglio 2016, 13:14:20
Citazione
quindi quale sarebbe la tua soluzione? anziché proibire di girare armati, proibire molto severamente di girare armati cosi che gli assassini rinuncino alle loro intenzioni?
Quella del terrorismo di matrice islamica è una minaccia del tutto atipica, complicata da gestire perché a differenza della stragrande maggioranza delle altre, i terroristi iniziano l'azione con la consapevolezza e l'obiettivo di essere uccisi. Non era così nel far west, se vogliamo fare un parallelo, e non mi viene in mente nessun altro contesto paragonabile, la criminalità men che meno.

Soluzioni? Boh.

P.S: scusa, ma come lo avresti fermato un camion a 50Kmh o più che ti trovi davanti all'improvviso, con una pistola in tasca?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 19 Luglio 2016, 13:50:17
Indovina con cosa lo hanno fermato.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 19 Luglio 2016, 14:15:06
Citazione
Indovina con cosa lo hanno fermato.
Da quello che ho capito ha rallentato, non so se per scelta o per qualche blocco, poi lo hanno crivellato.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Luglio 2016, 14:38:16
cosa non era chiaro nella seguente frase?

"se un cazzone cerca di far del male a me, alla mia famiglia, ai miei amici o ai miei vicini, voglio poter essere in grado di difendermi e dei motivi dietro il suo volermi far del male, insieme a tutto il resto, non me ne fotte assolutamente nulla"

ora, quale sarebbe il motivo che giustifica la rimozione del diritto alla autodifesa? la sicurezza? di chi?

tipica o atipica che sia la minaccia, l'unico modo per fermare un attacco e' avere delle armi

ora, poniamo anche che il terrorista in questione non si potesse fermare con armi leggere.

allora siccome non puoi fermare un incendio di foresta con un estintore manuale, proibiamo gli estintori manuali?

e sappi che c'e' gente che li usa come armi, gli estintori portatili.





Citazione
quindi quale sarebbe la tua soluzione? anziché proibire di girare armati, proibire molto severamente di girare armati cosi che gli assassini rinuncino alle loro intenzioni?
Quella del terrorismo di matrice islamica è una minaccia del tutto atipica, complicata da gestire perché a differenza della stragrande maggioranza delle altre, i terroristi iniziano l'azione con la consapevolezza e l'obiettivo di essere uccisi. Non era così nel far west, se vogliamo fare un parallelo, e non mi viene in mente nessun altro contesto paragonabile, la criminalità men che meno.

Soluzioni? Boh.

P.S: scusa, ma come lo avresti fermato un camion a 50Kmh o più che ti trovi davanti all'improvviso, con una pistola in tasca?


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Luglio 2016, 15:09:55
http://www.metronews.fr/info/hautes-alpes-une-mere-et-ses-trois-filles-agressees-a-coups-de-couteau/mpgs!jtAEyMk3PPnw/ (http://www.metronews.fr/info/hautes-alpes-une-mere-et-ses-trois-filles-agressees-a-coups-de-couteau/mpgs)

http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1096836/Uomo-si-scaglia-contro-una-donna-e-le-sue-tre-figlie (http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1096836/Uomo-si-scaglia-contro-una-donna-e-le-sue-tre-figlie)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 19 Luglio 2016, 15:12:43
Citazione
ora, quale sarebbe il motivo che giustifica la rimozione del diritto alla autodifesa? la sicurezza? di chi?
Non è chiaro se stai parlando di terrorismo islamico o di altri tipi di minacce.
Perché nel diritto generale a circolare liberamente con armi rientrerebbe anche la popolazione di Molenbeek, per fare un esempio. Può essere che non faccia la differenza sul numero di attentati, magari il numero di matti resterebbe invariato, però io qualche perplessità ce l'ho.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 19 Luglio 2016, 15:18:59
secondo te la popolazione di molenbeek non gira gia' armata?

forse non ti e' chiaro cosa succede nel mondo reale, flak

criminali, terroristi, pazzi, che intendono commettere una strage se ne fottono delle leggi e si armano, non necessariamente di armi da fuoco, mentre il resto della popolazione e' inerme e indifesa, con una polizia costosissima e inutile, capace solo e sempre di arrivare a constatare il tuo decesso

ora, e' notorio che criminali, terroristi e pazzi sono una minoranza.

e gli unici a essere armati

e tu esprimi dubbi sulla opportunita' di permettere che la gente normale, onesta, inoffensiva, si possa difendere?

ti sei associato anche ti alla fazione dei dementi che sostiene che lasciare che la gente giri armata sia un pericolo, ma non ha alcun problema che dei contadinozzi ignoranti  e degli hooligans esaltati circolino armati, perche' la divisa gli conferisce poteri sovrumani?




Citazione
ora, quale sarebbe il motivo che giustifica la rimozione del diritto alla autodifesa? la sicurezza? di chi?
Non è chiaro se stai parlando di terrorismo islamico o di altri tipi di minacce.
Perché nel diritto generale a circolare liberamente con armi rientrerebbe anche la popolazione di Molenbeek, per fare un esempio. Può essere che non faccia la differenza sul numero di attentati, magari il numero di matti resterebbe invariato, però io qualche perplessità ce l'ho.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 19 Luglio 2016, 20:30:24

...tra il "tutti armati" e "nessuno armato" esistono anche delle vie di mezzo... in medio stat virtus

favorire il fatto che persone oneste qualificate e competenti possano portare un' arma gia' potrebbe favorire la sicurezza

oggi la concessione si basa sulla "dimostrata necessita'" e la "particolare esposizione al rischio", soffermandosi relativamente poco su qualifica e competenza (sulla integrita' giuridica ovviamente si).

Forse si potrebbe creare a lato della "guardia particolare giurata" (GPG) la figura dell' "ausiliario particolare giurato", ovvero un privato cittadino con particolari attitudini che non necessiti dell' incarico da parte di un istituto di vigilanza ma che svolga una funzione di sicurezza collaterale alla sua normale attivita', sia sul lavoro che nel tempo libero su incarico della Prefettura.

Se pensiamo che armi in mano alla gente possano essere un problema, non dimentichiamoci che anche guardie giurate, vigili urbani e se vogliamo tutte le forze di pubblica sicurezza fanno parte della "gente". Esistono ovviamente criteri selettivi e formativi che teoricamente basterebbe applicare a chiunque girasse armato. Teoricamente.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 19 Luglio 2016, 21:04:05
Citazione
favorire il fatto che persone oneste qualificate e competenti possano portare un' arma gia' potrebbe favorire la sicurezza
Per essere onesti dovremmo dirla come Mariko, selezioni sulla base della fede religiosa.
A parte cozzare contro i principi dello stato di diritto, cozza anche con il fatto che, ad esempio, oltre un terzo dei morti di Nizza sono mussulmani, bersagli come gli altri.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 20 Luglio 2016, 09:22:23
Certo gli attentati non cozzano contro i principi dello stato di diritto.
Ovvio che la mia è una fantasia irrealizzabile e non sarebbe la soluzione. Non solo:  è la strada che i terroristi islamici stanno disegnando per mettere l'occidente contro l'islam e, sempre nel disegno, creare una sollevazione popolare delle comunità islamiche portando la guerra civile nel cuore dell'europa. Scenario preoccupante? Lo è senz'altro, ma sinceramente temo che non ci sarà una soluzione pacifica ed indolore, a base di gessetti e bamboline. Se arriviamo al confronto con questa generazione abbia una possibilità, se deleghiamo lo scontro alla prossima, siamo finiti.

In ogni caso, con la mia proposta la differenza sarebbe che mentre ora abbiamo tutti impossibilitati a difendersi, domani avremmo le vittime predestinate in grado di difendere se stessi e eventualmente anche le vittime collaterali.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Arturo (sesterzio) il 20 Luglio 2016, 10:10:29
Tutti i favorevoli al porto libero delle armi sostengono la tesi: "voglio potermi difendere e difendere i miei cari" con sottinteso anche che vorrei poter difendere chiunque fosse in pericolo.

In USA le armi si portano, e anche tante.
Pronto ad essere smentito NON ho letto di UN caso in cui le cosa sono andate come in questo bellissimo sogno collettivo: un cattivo minaccia o ferisce e un buono di passaggio lo blocca.
NON UNA NOTIZIA.

La stessa tesi è alla base del diritto di possedere "armi d'assalto" con una potenza di fuoco che potrebbe difendere da un piccolo esercito.

Che si tratti di una legittima aspettativa ma che manchi ogni riscontro con la realtà ?

Per ora mi fermo qui perchè vedendo la capacità di mira delle guardie giurate al poligono ....

Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 20 Luglio 2016, 10:23:56

Citazione
In USA le armi si portano, e anche tante.
Pronto ad essere smentito NON ho letto di UN caso in cui le cosa sono andate come in questo bellissimo sogno collettivo: un cattivo minaccia o ferisce e un buono di passaggio lo blocca.
NON UNA NOTIZIA.

Arturo, come ho già detto hai la memoria selettiva, troppo.
Succede spessissimo e una semplice ricerca sul web, piuttosto che un'occhiata alla televisione su canali come DMAX, potrebbe illuminarti. Ma sono sicuro che hai già visto e sentito diverse volte queste notizie. E' solo che non sei disposto a crederci, quindi inutile postarti tonnellate di link al proposito.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Luglio 2016, 14:01:28
il problema e' sempre il solito: chi decide chi e' una persona onesta qualificata e competente?


mmmh vediamo


aha si

la stessa entita' che ci ha portato a questa assurda situazione dove uno finisce in galera per un compensatore, o se prova a difendersi con armi legalmente detenute.

ribadisco il concetto che veramente sembra essere cosi ostico

il diritto alla difesa o c'e' o non c'e'. qualunque "ragionevole restrizione", sistematicamente imposta unilateralmente con totale discrezionalita', e' una restrizione a questo diritto, che di fatto, a forza di "ragionevoli restrizioni", e' stato rimosso.







...tra il "tutti armati" e "nessuno armato" esistono anche delle vie di mezzo... in medio stat virtus

favorire il fatto che persone oneste qualificate e competenti possano portare un' arma gia' potrebbe favorire la sicurezza

oggi la concessione si basa sulla "dimostrata necessita'" e la "particolare esposizione al rischio", soffermandosi relativamente poco su qualifica e competenza (sulla integrita' giuridica ovviamente si).

Forse si potrebbe creare a lato della "guardia particolare giurata" (GPG) la figura dell' "ausiliario particolare giurato", ovvero un privato cittadino con particolari attitudini che non necessiti dell' incarico da parte di un istituto di vigilanza ma che svolga una funzione di sicurezza collaterale alla sua normale attivita', sia sul lavoro che nel tempo libero su incarico della Prefettura.

Se pensiamo che armi in mano alla gente possano essere un problema, non dimentichiamoci che anche guardie giurate, vigili urbani e se vogliamo tutte le forze di pubblica sicurezza fanno parte della "gente". Esistono ovviamente criteri selettivi e formativi che teoricamente basterebbe applicare a chiunque girasse armato. Teoricamente.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Luglio 2016, 14:09:44
un caso? facciamo una milionata all'anno?

e ho postato io stesso diversi video al proposito

in ogni caso, posto anche sia come dici tu, spiegami secondo quale processo logico e morale sei portato a pensare che questa possa essere una valida giustificazione per rimuovere il diritto alla difesa, e quindi il diritto alla vita?

l'umanita' si e' evoluta in presenza di armi, molte armi.

l'idea che ora siamo arrivati a un livello di civilta' tale da giustificare a mano armata la rimozione delle armi possedute dalla popolazione e' semplicemente demenziale.

probabilmente la maggioranza di quelli giustiziati dai terroristi islamici la pensavano come te e si sono pentiti troppo tardi del loro errore. magari mentre gli asportavano i genitali, o gli cavavano gli occhi.  senza anestesia, temo.


Tutti i favorevoli al porto libero delle armi sostengono la tesi: "voglio potermi difendere e difendere i miei cari" con sottinteso anche che vorrei poter difendere chiunque fosse in pericolo.

In USA le armi si portano, e anche tante.
Pronto ad essere smentito NON ho letto di UN caso in cui le cosa sono andate come in questo bellissimo sogno collettivo: un cattivo minaccia o ferisce e un buono di passaggio lo blocca.
NON UNA NOTIZIA.

La stessa tesi è alla base del diritto di possedere "armi d'assalto" con una potenza di fuoco che potrebbe difendere da un piccolo esercito.

Che si tratti di una legittima aspettativa ma che manchi ogni riscontro con la realtà ?

Per ora mi fermo qui perchè vedendo la capacità di mira delle guardie giurate al poligono ....

Arturo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Luglio 2016, 14:17:47
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/padova-tre-ladri-irrompono-casa-e-torturano-coppia-anzani-1287195.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/padova-tre-ladri-irrompono-casa-e-torturano-coppia-anzani-1287195.html)


sono certo che converrete sul fatto che lasciare armi in mano a vecchietti presumibilmente molto rincoglioniti non sia sicuro



Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Luglio 2016, 14:25:13
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/terrore-parco-ravenna-islamico-spara-pistola-1287242.html (http://www.ilgiornale.it/news/cronache/terrore-parco-ravenna-islamico-spara-pistola-1287242.html)

e certamente non si puo' permettere che la gente si armi per difendersi. sarebbe il far west


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 20 Luglio 2016, 15:17:50

si Gianmarco pero' non credere che la "gente" abbia tutta questa spasmodica voglia di girare armata

e' vero che i poligoni sono intasati da nuovi "maneggio armi" per ottenere il porto d' armi sportivo ma alla fine nella massa il numero rimane relativamente limitato

su un numero abbastanza ampio e variegato intervistato dal sottoscritto sulla volonta'/disponibilita' a girare armati la risposta positiva e' stata molto bassa, uomini e donne di varie estrazioni e mestieri, escludendo ambienti gun-addicted, credo siamo molto al di sotto del 10 % forse al 5.

sarebbe interessante lanciare un sondaggio su questo forum, fallo tu


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 20 Luglio 2016, 15:25:33
Citazione
La stessa tesi è alla base del diritto di possedere "armi d'assalto" con una potenza di fuoco che potrebbe difendere da un piccolo esercito.

Ora però non cominciamo anche qui con la storia delle armi da guerra o presunte tali, una bufala ad uso e consumo dei giornali.

Quali sarebbero queste “armi d’assalto” con le quali si “difende un piccolo esercito”? Perché se è l’AR-15, il cui cal. 223 è sotto dimensionato per la maggior parte delle attività venatorie, il motivo della sua diffusione è il basso peso, la maneggevolezza, l’economicità e la presenza di numerosi accessori, oltre al fatto che piace come linea. Sarebbe meglio che i terroristi usassero un semi-automatico 30-06, un classico della caccia, che passa un’auto da parte a parte?
La storia della forma delle armi come grado di pericolosità è una semplice idiozia, sarebbe come prendersela con gli ultraleggeri la cui forma ricorda quella di aerei da combattimento.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Luglio 2016, 15:40:14
se qualcuno mi indica dove mai avrei scritto che voglio costringere la gente ad armarsi?

e' strano come questa cosa si ripeta con praticamente chiunque discuta di armi

"tu vuoi armare tutti e sara' il far west"

io ho sempre detto una cosa ben diversa

che chi vuole armarsi per difendersi, o usare armi per difesa, deve avere il diritto di poterlo fare

il 5% di popolazione armata  ridurrebbe il crimine del 90%, ma se anche lo riducesse di zero, rimane il fatto che il motivo dietro al rifiuto di permettere alla gente di armarsi non ha nulla a che vedere con la sicurezza e tu lo sai bene,


a nizza quasi 300 persone sono  state stese. se 15 di esse fossero state armate forse le cose sarebbero andate meglio

e forse no, ma il costo per la comunita' sarebbe comunque stato zero.

certamente piu' del 5% degli italiani possiede armi. secondo te sono le norme esistenti a impedirgli di usare le armi per commettere stragi?

oppure l'argomento che le armi in mano alla gente sono un pericolo pubblico e' una idiozia totale?




si Gianmarco pero' non credere che la "gente" abbia tutta questa spasmodica voglia di girare armata

e' vero che i poligoni sono intasati da nuovi "maneggio armi" per ottenere il porto d' armi sportivo ma alla fine nella massa il numero rimane relativamente limitato

su un numero abbastanza ampio e variegato intervistato dal sottoscritto sulla volonta'/disponibilita' a girare armati la risposta positiva e' stata molto bassa, uomini e donne di varie estrazioni e mestieri, escludendo ambienti gun-addicted, credo siamo molto al di sotto del 10 % forse al 5.

sarebbe interessante lanciare un sondaggio su questo forum, fallo tu


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 20 Luglio 2016, 15:47:34
ora ci devi spiegare cosa sia una arma d'assalto, e mostrarci una statistica come essa venga usata di frequente per commettere stragi, e spiegarci anche quale sia la sua pericolosita'.

spiegaci anche cosa sia questa "potenza di fuoco"

sono curioso di scoprirlo

poi magari facci anche una comparazione, in quanto a pericolosita' e potenza di fuoco, tra una arma a tua scelta tra quelle disponibili sul mercato, e un camion di medie dimensioni









La stessa tesi è alla base del diritto di possedere "armi d'assalto" con una potenza di fuoco che potrebbe difendere da un piccolo esercito.




Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 20 Luglio 2016, 16:24:04
spiegaci anche cosa sia questa "potenza di fuoco"
sono curioso di scoprirlo

...dai Gianmarco

"potenza di fuoco" si intende la capacita' di sostenere un alto volume di fuoco tipico di un arma di servizio

quanti colpi spari in un minuto col tuo remington 700, e quanti con un AK 47.. quanto durano i tuoi tempi di reload..

poi puo' esserci una via di mezzo

sul lungomare di Nizza, col camion che mi veniva incontro, ben appoggiato ad una palma, avrei scelto il mio Garand

certo perché e' normale che uno porti i nipotini a vedere i fuochi con un Garand in african carry e 4 clips infilate nel costume, normalissimo


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 20 Luglio 2016, 16:29:01

...sintetizzando il concetto

https://www.youtube.com/watch?v=BZ6Lh6IsNpQ (https://www.youtube.com/watch?v=BZ6Lh6IsNpQ)


https://www.youtube.com/watch?v=KydwknyfUrg (https://www.youtube.com/watch?v=KydwknyfUrg)


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 20 Luglio 2016, 16:42:58
Babbo, con cosa lo hanno sforacchiato il tipo del camion? Con un "fucilie d'assalto", un fucile da caccia o con delle semplici pistole d'ordinanza?

P.S.
Non credevo che fosse possibile detenere legalmente un fucile come il Garand! Ah, bei ricordi... Quanti pollici schiacciati ho visto!  :D


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: babbonatale il 20 Luglio 2016, 17:29:11
Babbo, con cosa lo hanno sforacchiato il tipo del camion? Con un "fucilie d'assalto", un fucile da caccia o con delle semplici pistole d'ordinanza?


...gia'   hai ragione

il problema che l' hanno beccato al capolinea
la sua corsa l' aveva gia' fatta


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Flak il 21 Luglio 2016, 00:11:21
Citazione
Non credevo che fosse possibile detenere legalmente un fucile come il Garand! Ah, bei ricordi... Quanti pollici schiacciati ho visto!
E perché non dovrebbe essere possibile? In Italia non ci sono divieti per carabine ex ordinanza o di derivazione militare adeguate e immatricolate per il mercato civile (per il momento, salvo il numero massimo di 3 per quelle catalogate B7, che somigliano troppo ad armi da guerra, se acquistate dopo l'entrata in vigore della legge).
Praticamente ogni carabina o fucile d'assalto, ovviamente in versione non automatica, antico o recente, esiste anche per il mercato civile (sempre che vi sia qualcuno che lo commercializza in italia).

Se interessa il prezzo di un garand varia dai 1.200 ai 2.400 euro, esistono ricondizionate o meno, anche nel calibro .308.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Mariko il 21 Luglio 2016, 09:11:10
No niente, è che credevo che armi specificatamente concepite per la guerra non fosse possibile averne.
Meglio così, per me.


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Luglio 2016, 09:34:01
e se non avessero avuto manco quelle pistole? secondo te aveva finito il gasolio?

e a proposito

non sarebbe il caso di limitare la capacita' dei serbatoi di gasolio?

veramente avete bisogno di un veicolo capace di fare 1000km?

se il camion avesse avuto un serbatoio da max 10 lt tutto questo non sarebbe avvenuto

minkia Babbo ma soffri di personalita' doppia? di persona mi sembri diverso

uno usa quello che ha e col quale si sente confortevole. a me sarebbe bastata una buona cal 9 e se avessi potuto scegliere quale cal 9 avrei preso la mia czechmate, lasciando a casa tutto il resto, che e' troppo pesante, ingombrante e inutilmente potente.

per perforare un parabrezza o un po di carrozzeria una 9 fmj basta e avanza.

e per quelli che sognavano di fermare il camion sparandogli al motore, piantatela di guardare film del cazzo e fate una visita al mondo reale.

e ricordo a tutti che la peggiore delle armi e' sempre enormemente meglio che le mani nude.

sulle cpontinue stronzate da proposito delle "armi da guerra" o da "assalto" continuo poi a constatare come la propaganda funzioni incredbilmente bene anche con persone apparentemente colte intelligenti e informate

"potenza di fuoco" si intende la capacita' di sostenere un alto volume di fuoco tipico di un arma di servizio

quanti colpi spari in un minuto col tuo remington 700, e quanti con un AK 47.. quanto durano i tuoi tempi di reload.."

la potenza di fuoco di una comune cal 9 ad alta capacita', armi ormai economicissime, e' piu' che sufficiente per affrontare il 98% delle situazioni e il ragionamento secondo il quale non potendo affrontare il rimanente 2% e' inutile essere armati, anzi pericoloso, e' demenziale oltre ogni dire.

la storia poi del "volume di fuoco" legato alla capacita' del caricatore e' una altra idiozia totale

quando in giro ci sono solo polli da spennare anche una pistola monocolpo e' piu' che sufficiente.


Babbo, con cosa lo hanno sforacchiato il tipo del camion? Con un "fucilie d'assalto", un fucile da caccia o con delle semplici pistole d'ordinanza?


...gia'   hai ragione

il problema che l' hanno beccato al capolinea
la sua corsa l' aveva gia' fatta


Titolo: Re:doppiopesismo
Post di: Crono il 21 Luglio 2016, 12:58:11
http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1097161/Strage-di-Nizza-ecco-le-falle-nel-sistema-di-sicurezza (http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1097161/Strage-di-Nizza-ecco-le-falle-nel-sistema-di-sicurezza)

questo non l'ho postato sul thread polizia mon amour perche' non penso il compito della polizia sia difendere la popolazione da tali attacchi. tale speranza e' futile e quasi demenziale e solo dei gonzi totali possono credere che tale cosa possa succedere

ieri sentivo alla radio che la francia sta richiamando riservisti per portare a 15mila la presenza di forze di sicurezza sul territorio

15mila mi sembra un numero troppo basso e credo che la polizia conti assai piu' personale, ma per quanti ne possano avere non potranno mai essere ovunque e pronti a reagire

gli unici che possono essere sempre dapertutto e pronti a reagire, sono coloro i quali sono in loco, cioe' le potenziali vittime

e la verita' e' cher siamo tutti potenziali vittime

aspettarsi che la polizia ci pos