Benvenuto! Accedi o registrati.
News:
Pagine: [1] 2 3 ... 10
 1 
 il: oggi alle 16:16:58 
creato da paolomattiolo - Ultimo post da paolomattiolo
Yess it's ok.

Sugli interfoni stereo (non molto diffusi) utilizzando una cuffia mono ci sarebbe effettivamente un canale che va a massa, come giustamente ha fatto notare tu, ma in realtà non succede nulla sia perché credo che le uscite audio siano in qualche modo protette e comunque la potenza esigua dell'integrato finale audio difficilmente "soffre " per un canale cortocircuitato a massa.
Personalmente non mi è mai capitato un interfono con il finale audio danneggiato, e pensa che alcuni piloti infilano jack mono e stereo con la stessa facilità... senza preoccuparsi troppo.

Grazie di aver risposto e confortato le mie ipotesi.
Probabilmente la soluzione migliore è quella di intestare la cuffia con jack stereo con il rig staccato.
Il primo volo sarebbe da fare su un cesnino  che ovviamente vista la macchina immagino sia cablato mono.
Come dici tu, io mi faccio dei problemi ma immagino che molti piloti non hanno notato se il connettore è stereo o mono

Paolo


 2 
 il: oggi alle 16:06:03 
creato da Crono - Ultimo post da Werner
Il suddetto mcr2 decolla e atterra benissimo anche piú lento. Basta rispettare precisamente i parametri veri, col peso vero. Chiaramente con 2 posti la Vy é minore che con 4 pax.
Ma é un aereo che risente moltissimo del terreno morbido. Anche portando la piccola elichetta a 5700rpm, contro i 5500rpm, guadagni molto.
Su asfalto stacca in 180m. Su erba un poco umida in oltre 300m.

 3 
 il: oggi alle 15:49:26 
creato da Supercub - Ultimo post da luigi_wilmo
io non mi ricordo nulla ed ho anche svomitazzato all'albergo

ho realizzato qualche giorno dopo la canzone che ho "cantato"

 4 
 il: oggi alle 15:47:12 
creato da paolomattiolo - Ultimo post da giness
Ciao, per quello che riguarda gli impianti interfonici generalmente sono di tipo mono e sono dotati di prese jack da 6,3 mm mono,
quindi perfettamente compatibili con le cuffie aeronautiche che sono quasi tutte con jack da 6.3 mm maschio mono.
Le cuffie aeronautiche di tipo stereo hanno un commutatore per permettere l'utilizzo su impianto di tipo mono.
Sugli interfoni stereo (non molto diffusi) utilizzando una cuffia mono ci sarebbe effettivamente un canale che va a massa, come giustamente ha fatto notare tu, ma in realtà non succede nulla sia perché credo che le uscite audio siano in qualche modo protette e comunque la potenza esigua dell'integrato finale audio difficilmente "soffre " per un canale cortocircuitato a massa.
Personalmente non mi è mai capitato un interfono con il finale audio danneggiato, e pensa che alcuni piloti infilano jack mono e stereo con la stessa facilità... senza preoccuparsi troppo.
Se comunque vuoi la certezza di un corretto accoppiamento fai un cavetto di riduzione da maschio stereo a femmina mono dove attaccherai la tua cuffia. Se non ti dà fastidio puoi sostituire il jack direttamente sulla cuffia mettendone uno stereo con un canale (ring) non collegato.
It is ok?  Wink

 5 
 il: oggi alle 15:32:08 
creato da Supercub - Ultimo post da Rod Bian
outlaw report su VFR A di Agosto con una foto di I-MILF che... le foto del Wilmo che canta e di African che fa il trenino, roba da commissione di censura degli anni '60  Cheesy Cheesy Cheesy

 6 
 il: oggi alle 14:27:29 
creato da Attxell - Ultimo post da Michele Volo
Con gli ultimi interventi iniziano ad emergere un mix di fattori abbastanza letale.

 7 
 il: oggi alle 14:20:59 
creato da Crono - Ultimo post da Michele Volo
Un MCR 4s, 2 aulti, due bambini, il bagaglio, della benzina e 350 metri di pista sono veramente un azzardo. Poi bisogna vedere i pesi, perchè hai dato una descrizione troppo generalista della situazione, il carico dello scenario che hai proposto può variare anche di 100 kg a seconda delle persone. Si, magari con un fondo quasi come l'asfalto...

Io posso dirti che un MCR2s (un4s immatricolato vds) con a bordo un bravo istruttore con migliaia di ore di volo sul mezzo in questione dopo essere atterrato su una pista in erba di 300 metri a 500 metri di quota ha lasciato il pax a terra per rientrare alla base. Probabilmente sarebbe decollato ma non ha ritenuto sufficente il margine di sicurezza per farlo.

L'avvicinamento con il 2/4 s è bene farlo a 110. Full Flap la macchina ha un comportamento da pilota "mediamente sveglio"

Ognuno quando vola decide con che margine di sicurezza svolgere la sua attività, a volte non è sufficente e i risultati si leggono nella sezione degli incidenti.

 8 
 il: oggi alle 13:52:03 
creato da Crono - Ultimo post da ivo
... per i mie 22 -- 25 € che pago in 2 mesi ?     ... suppongo che il costo della fonte sia il minimo, il grosso è la distribuzione

(vale per ogni prodotto commerciato al dettaglio)

Ivo, hai una vaga idea di come è composto il costo dell'energia elettrica che consumi?

 9 
 il: oggi alle 13:49:34 
creato da Supercub - Ultimo post da ClaF
NO.

 10 
 il: oggi alle 13:36:43 
creato da Crono - Ultimo post da ivo
 Smiley... quanto ho vissuto era solo per riportare il clima di entusiasmo che c'era allora, il sogno dell'energia eterna gratuita, e sembrava li li afferrabile ... entusiasta anch'io .. per quello che ho scelto per  l'ing. meccanica e energia, girando nei 'nucleari' , ma man mano mi inoltravo nel campo energetico sono emerse anche le altre forme di conversione energetica di gran lunga non meno dell'atomo ..
(esperienze mie personali)

Pagine: [1] 2 3 ... 10

Copyright 2008-2016 © VFRFlight.net | Cookies and privacy policy

Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc