Benvenuto! Accedi o registrati.
News:
Pagine: 1 [2] 3 4 ... 10   Giù
  Stampa  
Autore Topic: VL-3  (Letto 20050 volte)
0 Utenti e 2 Utenti non registrati stanno visualizzando questa discussione.
davideflyer
Forumista licensed
*
Post: 95



WWW
« Risposta #15 il: 06 Marzo 2014, 13:09:26 »

non facevo in tempo a lasciare un attimo l'aereo nel parcheggio che trovavo un gruppo di vecchietti a pecorina a cercare non so cosa nel culo del mio aereo, manco fosse una bella gnocca o lo scavo di un cantiere.


 Cheesy  Cheesy
Loggato
Nicola I-6683
Super forumista
*****
Post: 726



WWW
« Risposta #16 il: 06 Marzo 2014, 13:18:08 »

...un gruppo di vecchietti .... lo scavo di un cantiere.

...io li inserisco sempre nei miei piani di sicurezza dei cantieri
Loggato

Nicola Paggiaro - Vicenza
babbonatale
Super forumista
*****
Post: 2.527


Ride well, shoot straight, and speak the truth..


« Risposta #17 il: 06 Marzo 2014, 17:27:39 »

...il VL 3 e' una macchina che mi piace molto

a Ozzano mi sono anche complimentato personalmente con Davide per la sua "bella mano" nella esibizione

Non capisco perché si vogliano spingere gli ultraleggeri a velocita' funamboliche
quando quello che conta e' disporre di una ottima velocita' di crociera

Non e' e non deve essere nella natura di un ultraleggero approcciare (o superare)
la Vne. Un Ulm e' pur sempre un velivolo minimalista anche se di elevatissimo contenuto tecnologico e di magnifiche prestazioni.
Loggato

babbonatale-Milano-VDS Avanzato-ex PPL ex PPL(H)-CTSW "the Hangar Queen"
Crono
Ragazzaccio
Super forumista
*****
Post: 31.948



« Risposta #18 il: 07 Marzo 2014, 12:07:49 »

l'ulm e' un aereo disegnato per sfuggire alle demenziali normative aeronautiche.

Un Ulm e' pur sempre un velivolo minimalista
Loggato

We use 43 muscles to frown, 17 to smile, and 2 to pull a trigger. I'm lazy and I'm tired of smiling.
pirlotone
Super forumista
*****
Post: 837


« Risposta #19 il: 07 Marzo 2014, 13:37:16 »


Non capisco perché si vogliano spingere gli ultraleggeri a velocita' funamboliche
quando quello che conta e' disporre di una ottima velocita' di crociera

Non e' e non deve essere nella natura di un ultraleggero approcciare (o superare)
la Vne. Un Ulm e' pur sempre un velivolo minimalista anche se di elevatissimo contenuto tecnologico e di magnifiche prestazioni.



VL-3 a 200 kts :

vl3 2OO kts 365 km/h GS FL115 RPM 5300 MAP 19


Ciao
Loggato
Flak
Super forumista
*****
Post: 11.008


« Risposta #20 il: 07 Marzo 2014, 14:16:21 »

Ma cosa c'entra il video sopra? Ora le prestazioni si misurano in ground speed?

Quella sopra è la GS, intorno ai 190kt. La IAS è 217Kmh, 267Kmh la TAS a 11.000ft. Cioè sarebbero circa 50 nodi di vento (come indicato sull'efis), 42 nodi la componente in coda.
« Ultima modifica: 07 Marzo 2014, 14:21:26 da Flak » Loggato

E Gesù rispose: Guai anche a voi, dottori della Legge, che caricate gli uomini di pesi insopportabili, e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito! Luca 11,46.
Flak
Super forumista
*****
Post: 11.008


« Risposta #21 il: 07 Marzo 2014, 14:28:22 »

Oltretutto nel video si capisce che il variometro è leggermente a scendere, di tanto in tanto appare un valore negativo.
Loggato

E Gesù rispose: Guai anche a voi, dottori della Legge, che caricate gli uomini di pesi insopportabili, e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito! Luca 11,46.
freeantono
Super forumista
*****
Post: 767


CIAO CIAO


« Risposta #22 il: 07 Marzo 2014, 16:00:37 »

Va be, a 5300 giri a  217 kmh  19 di map a 11000 ft e' una velocita' nella media di molti altri mezzi.
Il mio con questi parametri  va oltre e non e' un mezzo di quelli veloci.
Loggato

Caravaggio (Bg). STING S4
babbonatale
Super forumista
*****
Post: 2.527


Ride well, shoot straight, and speak the truth..


« Risposta #23 il: 07 Marzo 2014, 17:34:33 »


io vorrei sapere quanto mi fa a 1000 sull H ben livellato a 4800 rpm e 26 di map

questo e' un dato che mi puo' interessare
Loggato

babbonatale-Milano-VDS Avanzato-ex PPL ex PPL(H)-CTSW "the Hangar Queen"
ren
Super forumista
*****
Post: 2.163



« Risposta #24 il: 07 Marzo 2014, 17:58:49 »

I dati normali..... , sono sempre i più difficili da reperire Wink
E poi in italia il carbonio......... fa paura, e forse anche il legno...... pure ed anche altre costruzioni....... al di fuori della solita, sono da tener controllati a vista che per vendere devono dare dei dati impossibili Cheesy
R
Loggato

Franco Renato, campo volo PDPDS "La fattoria" Codevigo (PD) I-A674 Eurostar SLW
davideflyer
Forumista licensed
*
Post: 95



WWW
« Risposta #25 il: 07 Marzo 2014, 19:50:29 »

Beh, potrei dirvi che a mille piedi con 26 e 5000 si stabilizza tra i 265 e 268 km/h, ma intanto sarebbe inutile.
Da oltre 20 anni volo e costruisco aerei e ho sempre incontrato persone che con il loro aereo stallano più lento di me e in crociera vanno a 300 con un sierra.
Quindi mi rendo conto che è tutto fiato sprecato. Scusatemi.
Io farei una cosa molto semplice.
Ci incontriamo in allegria da qualche parte, stabiliamo un arrivo presso un'altra aviosuperficie e vediamo chi arriva prima.
Chi perderà, sarà a scrivere sul forum che ha perso.  Cheesy
Chiaramente almeno con la stessa motorizzazione.
Buona serata.
Davide

PS: provate ad immaginare a 11000 piedi quanti Hp rimangono ad un 100hp.
E poi per la cronaca, l'aereo è in carbon-kevlar dove serve, e lo costruisce la schempp-Hirth costruttrice di alianti certificati da 35 anni. Scusate se è poco.
« Ultima modifica: 07 Marzo 2014, 20:00:34 da davideflyer » Loggato
ClaF
Admin
Super forumista
*
Post: 19.060


coltivatore di VFR-qualcosa


WWW
« Risposta #26 il: 07 Marzo 2014, 20:01:29 »

Stavo per scrivere la stessa cosa di Davide...
C'è sempre quello che fa 135 kts con il P92 e atterra in 35 metri senza flap.

Invece di discutere di dati presi a caso riguardo un aereo che non conoscete, perché non approfittate dell'avere il demo pilot sul forum e organizzate un bel volo sul VL3? Smiley
Loggato

ClaF™
"(volare) rimane per me sempre ancora un grande mistero, una passione, un qualcosa di infantile e di irreale." – F. Giaculli
philippebart
Super forumista
*****
Post: 1.294



WWW
« Risposta #27 il: 07 Marzo 2014, 20:03:09 »

Beh, potrei dirvi che a mille piedi con 26 e 5000 si stabilizza tra i 265 e 268 km/h, ma intanto sarebbe inutile.
Da oltre 20 anni volo e costruisco aerei e ho sempre incontrato persone che con il loro aereo stallano più lento di me e in crociera vanno a 300 con un sierra.
Quindi mi rendo conto che è tutto fiato sprecato. Scusatemi.
Io farei una cosa molto semplice.
Ci incontriamo in allegria da qualche parte, stabiliamo un arrivo presso un'altra aviosuperficie e vediamo chi arriva prima.
Chi perderà, sarà a scrivere sul forum che ha perso.  Cheesy
Chiaramente almeno con la stessa motorizzazione.
Buona serata.
Davide

PS: provate ad immaginare a 11000 piedi quanti Hp rimangono ad un 100hp.
E poi per la cronaca, l'aereo è in carbon-kevlar dove serve, e lo costruisce la schempp-Hirth costruttrice di alianti certificati da 35 anni. Scusate se è poco.

Allora usi la famosa tecnica del com Crono , il misterioso fenomeno. Wink
Loggato

MIONNAY al nord di LYON "FRANCIA" campo privato, F-JXWO
www.bart-elec.fr
www.camera-surveillance-gsm.fr
skype: philippebart
kavok
Forumista pro
***
Post: 380


« Risposta #28 il: 07 Marzo 2014, 20:05:09 »

A me sembra un velivolo molto interessante, dato che, e mi fido della prova in volo di V.S., le sue migliori caratteristiche sono la piacevolezza nella risposta ai comandi e la possibilità, grazie alla leggerezza e a buoni flap, di poter tenere contenute velocità di avvicinamento.
Ho chiesta al fabbricante le prestazioni della versione a carrello fisso e elica pvt e ho avuto questa risposta:
" Dear sir,

You will have max speed at 5600 rpm 258 km/h.
At 5000 you will have 230 km/h and 220 at 4800.
At 5200 240 km/h.
At take of 5000 rpm max for this setting.
If you want more you loose 10 km/h for 200 rpm.
I put our italian dealer in CC.

regards


Jean Marie Guisset

Non mi sembra dichiarino dati impossibili, anzi ti dicono anche quanto perderesti in velocità guadagnando giri in decollo.

Mi piacerebbe comunque vedere un po' di foto delle parti che compongono il velivolo "al grezzo"  prima di essere accoppiate, da fuori i velivoli sono tutti (quasi ) belli, ma da dentro si vedono le cose piu' interessanti.

Tanti anni fa quando cominciai ad occuparmi di barche a vela mi insegnarono che una barca non si valuta dalla linea ma bisogna andare a vedere dove di solito non si guarda: dentro ai gavoni , in sentina, nel vano timoneria ecc.

Il carbonio non direi che fa paura, certo è importante come viene fabbricato : un buon aereo in alluminio è relativamente facile da costruire, uno in carbonio richiede investimenti notevoli e professinalità elevate se lo vuoi fare bene ( resine epoxy, tessuti pre-peg, sottovuoto, autoclave ecc. per cui puo' essere molto buono se fatto presso ditte qualificatissime in tali lavorazioni . Mi sembra che questo venga costruito dalla Schempp-Hirt che fa alianti, ma non mi sembra di aver trovato conferma di questa notizia sulle pagine web della JMB e della Schempp. Lo ho letto sulle pagine di VS.
Loggato

Angelo Ruocco
Valdera
I-7091
kavok
Forumista pro
***
Post: 380


« Risposta #29 il: 07 Marzo 2014, 20:13:51 »

Mentre scrivevo ho visto che nel frattempo è stato indicato il costruttore delle parti in carbonio... scusate

Comunque vorrei aggiungere che mi sembra più importante per valutare le prestazioni velocistiche la velocità max di arco verde che  la massima in linea di volo di per se abbastanza inutile.
Loggato

Angelo Ruocco
Valdera
I-7091
Pagine: 1 [2] 3 4 ... 10   Su
  Stampa  
 
Vai a:  


Copyright 2008-2016 © VFRFlight.net | Cookies and privacy policy

Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc