Benvenuto! Accedi o registrati.
News:
Pagine: [1] 2 3   Giù
  Stampa  
Autore Topic: 2° regime  (Letto 3665 volte)
0 Utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
Fabrizio_1
Super forumista
*****
Post: 3.261

Uniti è meglio


« il: 17 Maggio 2014, 09:30:48 »


2) secondo regime: è un regime nel quale per salire occorre più potenza, e mi sembra di ricordare che se la potenza è al massimo puoi uscirne SOLO se scendi volutamente.



Anch'io ricordo che in 2° regime l'aereo non può né salire né prendere velocità rimani lì appeso all'elica, se vuoi variare qualunque parametro devi diminuire l'AoA.
Ricordo vagamente che dovrebbe trattarsi del diagramma della potenza in relazione alla polare e quindi all'AoA.
Chi ha documentazione certa?
Loggato

Ogni mio messaggio esprime la mia modesta opinione - IMHO
Fabrizio Maffioletti
Ragno
Super forumista
*****
Post: 1.283



« Risposta #1 il: 17 Maggio 2014, 10:52:52 »

Che io sappia...
Il secondo regime riguarda quella parte di diagramma polare che va dalla velocitá di minima caduta allo stallo.
Quella parte della curva rappresenta una condizione in cui diminuendo la velocitá aumenta l'energia richiesta per volare.
Oltre la velocitá di minima caduta e fino alla VNE invece, per volare piú veloci serve piu energia

Ragno
Loggato

Marco Bulgheroni - Varese
Savannah pinna gialla :-)
salvat
Super forumista
*****
Post: 1.208


« Risposta #2 il: 17 Maggio 2014, 11:06:16 »

In secondo regime la potenza disponibile è inferiore a quella necessaria.
Mi pare.
Loggato

Parla in modo sensato a uno stupido e questi ti chiamerà stupido.   Euripide  485-406  a.C.
Fabrizio_1
Super forumista
*****
Post: 3.261

Uniti è meglio


« Risposta #3 il: 17 Maggio 2014, 12:02:53 »

Michele Gagliani,  mi ha mandato i diagrammi.
Siccome sono nel suo prossimo libro,  non sto a pubblicarli.
Comunque : sostanzialmente da 1.3 Vs scendendo verso la velocità minima do volo livellato,  abbiamo il 2° regime.
In 1° regime se a parità di potenza aumento l'AoA il mezzo comincerà a salire ad una velocità inferiore di quella che avevo in volo livellato.
In 2° a regime parità di set di potenza comincerà a scendere.
Se ho manetta al chiodo,  sono morto,  se invece diminuisco l'AoA,  ne esco ma sono costretto obtorto collo a scambiare quota con velocità.
In pratica la morale del 2°regime è o scendi  o scendi.
Se hai aria sotto e scendi volutamente ne esci,  se scendi perché tiri per cercare di salire sei morto.
Loggato

Ogni mio messaggio esprime la mia modesta opinione - IMHO
Fabrizio Maffioletti
ivanit
Super forumista
*****
Post: 1.259



« Risposta #4 il: 17 Maggio 2014, 12:43:43 »

In pratica la morale del 2°regime è o scendi  o scendi.
Se hai aria sotto e scendi volutamente ne esci,  se scendi perché tiri per cercare di salire sei morto.



Tanto non ci credo che non lo sapevi  Cool ... da

http://spazioinwind.libero.it/voloreale/settore_esperti/p_basico_potenza.htm

I REGIMI:

    Primo Regime:
    Nel 1° regime la potenza necessaria varia nello stesso senso della velocità, vale a dire per velocità in aumento si ha potenza pure in aumento, e viceversa, quindi è una condizione di volo stabile.
    Secondo Regime:
    Nel 2° Regime la potenza necessaria e la velocità variano in senso inverso, vale a dire che una diminuzione di velocità richiede un aumento di potenza e viceversa, quindi è una condizione di volo instabile.

N.B.:

Proiettando sull'asse delle ascisse i punti in cui le curve di potenza necessaria e di potenza disponibile si incontrano, e perciò dove le potenze sono in equilibrio fra loro, si ricavano i due valori di velocità V1 e V2, che sono le velocità minima e massima realizzabili in volo livellato.

 
   POTENZA DISPONIBILE:

Riprendendo ora la curva di potenza disponibile in funzione della velocità e sovrapponendola alla curva della potenza necessaria otteniamo il diagramma della figura sottostante.

Proiettando sull'asse delle ascisse i punti in cui le curve si incontrano, e perciò dove le due potenze si trovano in equilibrio fra loro, si ricavano i due valori di velocità V1, e V2 che sono rispettivamente le velocità minima e massima realizzabili in volo livellato.

Infatti, per volare a velocità sia maggiori di V2 sia minori di V1, sono necessarie potenze che il motore accoppiato a quell'elica non può rendere disponibili, e pertanto per volare a velocità sia maggiori di V2 sia minori di V1, si è costretti a perdere quota.
Per volare a qualsiasi valore di velocità compreso fra V1, e V2 si è invece costretti a salire. Anticipiamo per ora che per volare a quota costante a una qualunque velocità compresa fra V1, e V2 si deve, tramite la manetta del gas, ridurre la potenza disponibile fornita dall'elica finché non uguaglia quella necessaria per volare a quella velocità

Al di là del 2° regime per me vale per tutti gli altri casi dove l'aereo non fà quello che ti aspetti debba fare se la potenza è finita riduci quel cavolo di AoA e fallo volare , tutto il resto è solo peggio a prescindere dalla quota che hai a disposizione , ma io sono strano ....
bye
Loggato

Ivan Sassi- Rosso 4
S.Donnino Airport Boss - Aopa I 3436
babbonatale
Super forumista
*****
Post: 2.528


Ride well, shoot straight, and speak the truth..


« Risposta #5 il: 17 Maggio 2014, 13:37:57 »


...nella pratica avverti il secondo regime perche' tirando (assaggiando...) il cabra non senti piu' sulle chiappe la spinta verticale. E' una transizione progressiva anche se in un grafico e' rappresentata da un punto.
Infatti in un atterraggio corto prestazionale lo metti e arrivi in secondo regime dove i comandi si invertono totalmente non solo in teoria ma anche nella pratica. La cloche regola la velocita' ed il motore regola la quota e l' angolo di discesa. In teoria e' sempre cosi' ma in questo caso rientra proprio nella condotta del finale.

E' chiaro che se sei in secondo regime e non hai piu' riserva di potenza perche' hai gia' dentro tutto motore vuol dire che ti sei infilato in un carrugio ( alla genovese), pero' ce ne vuole ma tanta !
Loggato

babbonatale-Milano-VDS Avanzato-ex PPL ex PPL(H)-CTSW "the Hangar Queen"
Fabrizio_1
Super forumista
*****
Post: 3.261

Uniti è meglio


« Risposta #6 il: 17 Maggio 2014, 14:49:52 »


...nella pratica avverti il secondo regime perche' tirando (assaggiando...) il cabra non senti piu' sulle chiappe la spinta verticale. E' una transizione progressiva anche se in un grafico e' rappresentata da un punto.
Infatti in un atterraggio corto prestazionale lo metti e arrivi in secondo regime dove i comandi si invertono totalmente non solo in teoria ma anche nella pratica. La cloche regola la velocita' ed il motore regola la quota e l' angolo di discesa. In teoria e' sempre cosi' ma in questo caso rientra proprio nella condotta del finale.

E' chiaro che se sei in secondo regime e non hai piu' riserva di potenza perche' hai gia' dentro tutto motore vuol dire che ti sei infilato in un carrugio ( alla genovese), pero' ce ne vuole ma tanta !


Anche in pratica quanto meno secondo la U.S. Navy   Wink
E sempre secondo loro rientra sempre nella condotta di un atterraggio, non solo del finale
« Ultima modifica: 17 Maggio 2014, 14:51:25 da Fabrizio_1 » Loggato

Ogni mio messaggio esprime la mia modesta opinione - IMHO
Fabrizio Maffioletti
Gaz
Super forumista
*****
Post: 1.870



« Risposta #7 il: 17 Maggio 2014, 16:24:22 »

Citazione
Infatti in un atterraggio corto prestazionale ... La cloche regola la velocita' ed il motore regola la quota e l' angolo di discesa.
Citazione
... secondo la U.S. Navy rientra... sempre nella condotta di un atterraggio, non solo del finale
Chissà perchè la marina pensa solo ai "corti", và ch'è strana la gente.
 Lips Sealed
G
Loggato

Giacomo Gazzotti - CTSW - Pavia
Gaz
Super forumista
*****
Post: 1.870



« Risposta #8 il: 17 Maggio 2014, 16:26:57 »

Citazione
Se ho manetta al chiodo,  sono morto,  se invece diminuisco l'AoA,  ne esco ma sono costretto obtorto collo a scambiare quota con velocità.
Huh?
Bocciato.
G
Loggato

Giacomo Gazzotti - CTSW - Pavia
Fabrizio_1
Super forumista
*****
Post: 3.261

Uniti è meglio


« Risposta #9 il: 17 Maggio 2014, 19:51:49 »

Citazione
Se ho manetta al chiodo,  sono morto,  se invece diminuisco l'AoA,  ne esco ma sono costretto obtorto collo a scambiare quota con velocità.
Huh?
Bocciato.
G
Gazzotti è da un certo periodo che leggi male  capisci peggio e scrivi cazzate.
Loggato

Ogni mio messaggio esprime la mia modesta opinione - IMHO
Fabrizio Maffioletti
Fabrizio_1
Super forumista
*****
Post: 3.261

Uniti è meglio


« Risposta #10 il: 17 Maggio 2014, 19:56:57 »

http://www.faa.gov/regulations_policies/handbooks_manuals/aviation/media/00-80t-80.pdf
Loggato

Ogni mio messaggio esprime la mia modesta opinione - IMHO
Fabrizio Maffioletti
Gaz
Super forumista
*****
Post: 1.870



« Risposta #11 il: 17 Maggio 2014, 20:00:23 »

Fabrizio, stai scrivendo in modo molto approssimato su faccende che richiedono una certa precisione.
Tutto qui
G
Loggato

Giacomo Gazzotti - CTSW - Pavia
Fabrizio_1
Super forumista
*****
Post: 3.261

Uniti è meglio


« Risposta #12 il: 17 Maggio 2014, 20:06:56 »

A proposito,  mi faceva notare un amico,  che sui nostri mezzi è tutt'altro che facile esplorare la zona del 2° regime,  in quanto in generale molto "ristretta"  diciamo, e quindi sempre con lo stallo dietro l'angolo.
Loggato

Ogni mio messaggio esprime la mia modesta opinione - IMHO
Fabrizio Maffioletti
Gaz
Super forumista
*****
Post: 1.870



« Risposta #13 il: 17 Maggio 2014, 20:10:02 »

Bocciato anche l'amico Cheesy Cheesy Cheesy
Loggato

Giacomo Gazzotti - CTSW - Pavia
Flyerduck
Moderatore
Super forumista
*
Post: 5.382


"Complessi di inferiorità? Hai dubbi? Buchi neri?"


WWW
« Risposta #14 il: 17 Maggio 2014, 21:03:29 »

Fabrizio, amico mio, sto diventando refrattario alle parole sgradevoli.
ti ringrazio se vuoi dimenticare di inserire parole troppo robuste  Wink
Loggato

Giorgio "Flyerduck" Sterrantino - AS Massalengo (LO)  - SUVannah VG

"Giorgio, di fatto, non è più moderatore da parecchio, anche se si tiene il cappellino."
Pagine: [1] 2 3   Su
  Stampa  
 
Vai a:  


Copyright 2008-2016 © VFRFlight.net | Cookies and privacy policy

Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc