Benvenuto! Accedi o registrati.
News:
Pagine: 1 [2] 3 4 ... 11   Giù
  Stampa  
Autore Topic: C++: project TCASP  (Letto 12635 volte)
0 Utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
flyluis
Forumista pro
***
Post: 378



« Risposta #15 il: 01 Novembre 2014, 08:35:17 »

Se sei in formazione potrebbe darti la posizione degli altri ?




Luigi
Loggato

Luigi    Campo Oasi Varese    -   Magni M22
claudiotar
Forumista pro
***
Post: 228


« Risposta #16 il: 01 Novembre 2014, 09:55:05 »

cosa ha di diverso dal power flarm ? o vorresti creare un terzo modo di broadcastare la tua posizione ?
So che arduino é una figata, ma riceve/trasmette anche sul 1 ghz, la frequenza del transponder ?

Il flarm fa esattamente la stessa cosa. Calcola posizione e velocità col gps. Invia il segnale sulla 868MHz. Riceve gli altri segnali. Prevede le collisioni.

Arduino (20€) non riceve ne trasmette nulla... devi abbinargli un hardware che gestisce le trasmissioni radio (10€). Oltre all'hardware che gestisce il gps (15€). A 'sto punto, fallo interoperabile coi flarm. Il software del flarm è protetto, ma non sarà un problema riscriverlo. Il protocollo radio del flarm è protetto ma è stato crackato anni fa e lo trovi qui http://www.dotmana.com/weblog/wp-content/uploads/FLARM-RADIO-PROTOCOL-VERSION-4-2008.txt .
Loggato
lucaberta
Super forumista
*****
Post: 3.242



« Risposta #17 il: 01 Novembre 2014, 10:06:25 »

Eheh, vedo che determinate eccezioni che ho fatto a GM nella lunga telefonata che abbiamo fatto qualche giorno fa (1h30'!) sono state riproposte anche da altri...  Wink

Su FLARM, e' stata fatta anche una implentazione su GNUradio:
https://github.com/argilo/gr-flarm

e su RTL-SDR, che fa SDR (software defined radio) usando stick USB da 10 euro o giu' di li':
http://www.rtl-sdr.com/receiving-decoding-flarm-tracking-gliders-helicopters-etc-using-rtl-sdr/

Il protocollo e' quindi ben noto. Potrebbe essere interessante trasmettere sulla 868 MHz invece che solamente ricevere... un FLARM open source ed open hardware, in buona sostanza.
Loggato
Werner
Super forumista
*****
Post: 3.169


nonno STOL


« Risposta #18 il: 01 Novembre 2014, 14:30:06 »

wow, diventerebbe anche un ottimo aggeggio da mettere in tasca volando col parapendio, paracadute ecc.
Magari sfruttando il Bluetooth e il GPS dello smartphone. Il passo successivo è per i modellini e droni.
Invece mi chiedo se sarebbe il caso di orientare 3 antennette per captare anche la direzione di provenienza di un segnale transponder C mode.

Attendo ansioso l' arduino di Crono.
Loggato

a NordEst di LIPB.
Crono
Ragazzaccio
Super forumista
*****
Post: 30.755



« Risposta #19 il: 01 Novembre 2014, 15:06:44 »

grazie per i contributi

ovviamente mi sono chiesto anche io perche' non il flarm? non lo so, sta di fatto che per qualche motivo la comunita ulm non lo ha mai preso in considerazione. personalente ho visto qualche pcas, ma mai un flarm su un ulm

l'idea e' quella di fare un dimostratore che provi che sia possibile costruire un simil-flarm a costi superbassi. se poi e' possibile implementare interoperabilita' col flarm  ma a un quinto o meno del costo, sono certo che molta piu' gente lo prenderebbe in considerazione.

cosi a spannometro costruire un tcasp basato su hardware off-the-shelf dovrebbe essere piuttosto semplice, e certamente economicissimo

se poi non se ne fa nulla, perlomeno potremmo dire che lo abbiamo fatto e che funzionava

a questo punto chiedo, chi di voi non aliantisti ha il flarm, e chi non lo ha, perche' non lo ha?



Loggato

We use 43 muscles to frown, 17 to smile, and 2 to pull a trigger. I'm lazy and I'm tired of smiling.
freeantono
Super forumista
*****
Post: 745


CIAO CIAO


« Risposta #20 il: 01 Novembre 2014, 17:49:46 »

Da anni uso un pcas funziona egragiamente con una limitazione importante. Infatti mi segnala il traffico nelle vicinanze in un raggio di 3/5 miglia danomi solo la quota ma non la posizione.
Loggato

Caravaggio (Bg). STING S4
Werner
Super forumista
*****
Post: 3.169


nonno STOL


« Risposta #21 il: 01 Novembre 2014, 18:16:02 »

Non ho il flarm, perchè in Italia non lo ha praticamente nessuno. Finora ho conosciuto solo 1 aliantista con flarm montato. Anche lui però non lo usa, se lo è ritrovato assieme all'aliante di seconda mano acquistato in Germania.
Io sarei disposto ad acquistare un avvisatore, e pagarlo al massimo 1500€, a patto che mi segnasse tutti i Flarm,  la direzione e quota dei transponder C ed interpreti il protocollo dei trx S.
Penso che sarebbe realistico piazzarne 3000 in Europa in 4 anni a 700€+iva = 2.100.000 €
oppure 12.000 a 200€+iva =2.400.000 €

Per contro, in Germania, gli elicotteri dell' esercito e della polizia hanno montato il Flarm. Hanno trovato una scappatoia legale per montarlo sui loro mezzi certificati. Qui si vede il diverso modo di ragionare.
Loggato

a NordEst di LIPB.
Sesterzio
Super forumista
*****
Post: 2.887


« Risposta #22 il: 01 Novembre 2014, 18:36:11 »

Sul FLARM c'è da dire che nasce e si diffonde essenzialmente nel mondo degli alianti.
Anche lui, come la radio, ha il problema che segnala alcuni traffici e ne omette altrettanti (tutti gli alianti senza impianto).
Questo può dare un falso senso di sicurezza, esattamente come la radio: non tutti i traffici nelle vicinanze sono in contatto.

Volando vicino alle nubi io l'ho trovato veramente utile visto che ti segnala:
- la direzione rispetto al tuo aereo del velivolo più vicino
- se l'altro è sopra o sotto di te
- se è vicino o lontano (lampeggiando)

I difetti sono appunto:
- che non tutti gli alianti lo hanno
- che ti fa concentrare su UNA possibile collisione ma potrebbero esserci altri aerei
- che tende ad assorbire la tua attenzione e ti porta a guardare meno fuori per cercare gli altri traffici (questo è in realtà un difetto del pilota e non dello strumento!).

Dove volo io non è diffuso mentre mi dicono che in Germania lo hanno tutti.
Per chi non lo conosce è fatto più o meno così
http://www.ediatec.ch/pdf/Betriebshandbuch_V_5_1i.pdf

Per l'idea di Crono, che io trovo molto molto interessante, valgono le stesse considerazioni ...

Saluti Arturo
Loggato

AeCI-Siena LIQS (+ LIMW, KTPF)  AOPA 4184
freeantono
Super forumista
*****
Post: 745


CIAO CIAO


« Risposta #23 il: 01 Novembre 2014, 21:21:01 »

Non ho capito bene come funziona.
Rileva solo i mezzi che hanno  il FLARM o come il PICAS  rileva i mezzi con TRASPONDER?.
Loggato

Caravaggio (Bg). STING S4
Sesterzio
Super forumista
*****
Post: 2.887


« Risposta #24 il: 02 Novembre 2014, 01:03:47 »

Non ho capito bene come funziona.
Rileva solo i mezzi che hanno  il FLARM o come il PICAS  rileva i mezzi con TRASPONDER?.

Il FLARM fa specie a se: rileva solo i mezzi che lo hanno.
Normalmente gli alianti non hanno trasponder (non hanno una grossa capacità di alimentazione di carichi elettrici e non vanno in zone controllate).

Ciao Arturo
Loggato

AeCI-Siena LIQS (+ LIMW, KTPF)  AOPA 4184
Mariko
Super forumista
*****
Post: 14.797


Allenatore di Cachi


« Risposta #25 il: 02 Novembre 2014, 09:00:19 »

Non ho capito bene come funziona.
Rileva solo i mezzi che hanno  il FLARM o come il PICAS  rileva i mezzi con TRASPONDER?.
Sarà un sistema a sé stante e rileverà solo gli apparecchi dotati del medesimo impianto.
A cosa servirà? GM lo ha già affermato un paio di volte:

Citazione
l'idea e' quella di fare un dimostratore che provi che sia possibile costruire un simil-flarm a costi superbassi.

Citazione
sarebbe innanzitutto una dimostrazione di cosa e' possibile fare con economica elettronica off-the-shelf  e con iniziativa privata
Loggato

Ciao
  Mariko


Mariko Bordogna - P92 Trestelle - Baialupo
Crono
Ragazzaccio
Super forumista
*****
Post: 30.755



« Risposta #26 il: 02 Novembre 2014, 09:13:28 »

se poi viene sviluppato abbastanza (cosa non complicata) e qualche federazione nazionale lo adotta, voita'.

mariko, hai installato quell'allarme?

Loggato

We use 43 muscles to frown, 17 to smile, and 2 to pull a trigger. I'm lazy and I'm tired of smiling.
Mariko
Super forumista
*****
Post: 14.797


Allenatore di Cachi


« Risposta #27 il: 02 Novembre 2014, 10:13:40 »

 Sad ti spiegherò  Sad
Loggato

Ciao
  Mariko


Mariko Bordogna - P92 Trestelle - Baialupo
Alus
Forumista licensed
*
Post: 47



WWW
« Risposta #28 il: 03 Novembre 2014, 15:02:58 »

Su PostFrontal si parla di qualcosa molto simile:
http://www.postfrontal.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=7700&whichpage=1
Loggato

Alus
snoopy
Super forumista
*****
Post: 2.233



« Risposta #29 il: 03 Novembre 2014, 21:07:45 »

Su PostFrontal si parla di qualcosa molto simile:
http://www.postfrontal.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=7700&whichpage=1


Fantastico!
Loggato
Pagine: 1 [2] 3 4 ... 11   Su
  Stampa  
 
Vai a:  


Copyright 2008-2016 © VFRFlight.net | Cookies and privacy policy

Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc