Benvenuto! Accedi o registrati.
News:
Pagine: 1 [2]   Giù
  Stampa  
Autore Topic: Paramotorista denunciato  (Letto 2277 volte)
0 Utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
OOAVA
Super forumista
*****
Post: 4.896


« Risposta #15 il: 12 Luglio 2016, 16:23:38 »

ma chi è?  fantomas? diabolik?
il danno che fa non e`tanto il rischio di impatto (credo che un paramotore  che caschi da  4 metri su un tetto o da 500 m dopo che si è fermato il motore  causi i medesimi danni, pochi credo) quanto il rischio di nuove restrizioni ,
per un fatto simile può  venire fuori la nuova regola  tipo ad esempio   " vietato sorvolare a meno di 1 km tutti i centri abitati di `piu di  5.000 abitanti " o altre assurdità del genere.
per cui questo signore farebbe bene a  evitare queste gradassate,  abbiamo capito che è  un ottimo pilota, che sa volare basso etc etc pero ....che pensi alla comunità aeronautica e al danno che può arrecare.

Loggato
marco.a
Forumista licensed
*
Post: 94



« Risposta #16 il: 12 Luglio 2016, 19:26:49 »

Più che altro lascia sgomenti pensare che ci sono volanti impiegate per seguire un paramotore per chilometri mentre nello stesso istante le bande del rame imperversano causando centinaia di migliaia di euro di danno ai medesimi cremaschi, che pare non perdano occasione per segnalare "pericolosissimi" sorvoli di inquietanti paramotoristi sventolanti bandiera nera! manco fosse l'isis!
Loggato

Marco - Ex Firefox, Ex FB5 Smiley
Icy24
Forumista licensed
*
Post: 66


« Risposta #17 il: 12 Luglio 2016, 20:07:53 »

In tutto questo l'identità del soggetto ancora non è uscita nonostante, mi pare di aver capito, è conosciuto nell'ambiente... perché questa omertà?
Loggato

Motociclisti (e piloti)...

...strana meravigliosa gente...
OOAVA
Super forumista
*****
Post: 4.896


« Risposta #18 il: 12 Luglio 2016, 23:34:19 »

 Gli attacchi contro chi vola sono figli di un diffuso populismo alla base del quale c e il vecchissimo vizio che si chiama invidia. Non c entra la sicurezza ne chissa quali altri valori etici. Chi vola sta sulle scatole a una oarte della population che  non vola.
Resiste ancora l immagine , falsa e distorsionata, del ricco che svolazza x fare lo sbruffone e questo grazie a una certa stampa e a una certa politica.
Non ci sono tanti altri misteri. In quanto all identita da una parte esiste un certo corporativismo che tende a proteggere quelli dell ambiente e poi ci sono le questioni legali. Se metti un nome in piazza x denunciare etc devi assumerne la responsabilita civile, avere delle prove inconfutabili in caso contrario rischi di essere accusato di diffamazione, falso etc etc e  nessuno vuole avere grane di questo tipo specie con una giustizia che spesso viene applicata in modo scriteriato.
Come detto innanzi i penso alla comunita e ai passi fatti dal ns settore x dimostrare che siamo gente seria responsabile che voliamo x passione . Prova ne e' l alto livello di maturita raggiunto. Per questo voli di questo tipo cosi come certe manovre esibizioniste a bassa quota si possono evitare . Mi auguro che la cosa finisca li' e che non ci siano conseguenze per tutti gli altri. Personalmente non mi interessa sapere chi e' .
Loggato
Albyvolante
Super forumista
*****
Post: 2.919



WWW
« Risposta #19 il: 13 Luglio 2016, 09:33:25 »

Certo che un paramotore che vola ad altezza tetti deve avere un effetto sconvolgente sulla collettività.

La stessa collettività che però non nota neanche la tranquilla signora al volante che decide di imboccare al contrario la rotatoria, perchè la patente l'ha presa coi punti miralanza, oppure la stessa che quando scatta il verde è ancora intenta nelle operazioni di trucco e parrucco, oppure ancora dell'ottantenne che viene trasportato dall'automobile anzichè condurla, e che oramai non vede null'altro di ciò che ha perfettamente davanti. Se lo vede.

Ma questo non suscita nessun allarme.

Io sto col paramotorista. Mi dispiace solo che se la dura, prima o poi finirà per infilzarsi su qualche antenna o spatasciarsi su qualche comignolo, non nuocendo ad altri se non a se stesso.

E non mi sento neanche toccato come categoria. In un mondo di maggiorenni, ognuno è responsabile delle proprie azioni, e se qualcuno mi addebita responsabilità altrui, con molta semplicità, gli sputo in un occhio. Fate altrettanto e vivrete meglio.
« Ultima modifica: 13 Luglio 2016, 09:38:03 da Albyvolante » Loggato

Happy Landings

Alby
OOAVA
Super forumista
*****
Post: 4.896


« Risposta #20 il: 13 Luglio 2016, 09:59:58 »

Live and let live ! 
rimane ancora il miglior proverbio... hai ragione Alby   ; siamo maggiorenni e ognuno assume le sue responsabilità.
Loggato
NonnoVolante
Super forumista
*****
Post: 500



WWW
« Risposta #21 il: 13 Luglio 2016, 12:52:54 »



Io sto col paramotorista. Mi dispiace solo che se la dura, prima o poi finirà per infilzarsi su qualche antenna o spatasciarsi su qualche comignolo, non nuocendo ad altri se non a se stesso.

E non mi sento neanche toccato come categoria. In un mondo di maggiorenni, ognuno è responsabile delle proprie azioni, e se qualcuno mi addebita responsabilità altrui, con molta semplicità, gli sputo in un occhio. Fate altrettanto e vivrete meglio.

Quindi se in conseguenza del clamore mediatico AeCI modifica (essendo un regolamento ci vuole 10 minuti) l'apposito regolamento VDS inserendo (ovviamente esagero) una frasetta tipo: "E' proibito agli aeromobili VDS di avvicinarsi a qualsiasi centro abitato ad una distanza inferiore a 5 Km", stai ancora con il paramotorista. Corretto?
Loggato

Stefano I-B577, AOPA 4718, Sangue AB+, Bocciofila in progress
www.volominimale.org
Campo volo Urbino: http://www.urbinocavirginia.it
Albyvolante
Super forumista
*****
Post: 2.919



WWW
« Risposta #22 il: 13 Luglio 2016, 15:44:06 »



Io sto col paramotorista. Mi dispiace solo che se la dura, prima o poi finirà per infilzarsi su qualche antenna o spatasciarsi su qualche comignolo, non nuocendo ad altri se non a se stesso.

E non mi sento neanche toccato come categoria. In un mondo di maggiorenni, ognuno è responsabile delle proprie azioni, e se qualcuno mi addebita responsabilità altrui, con molta semplicità, gli sputo in un occhio. Fate altrettanto e vivrete meglio.

Quindi se in conseguenza del clamore mediatico AeCI modifica (essendo un regolamento ci vuole 10 minuti) l'apposito regolamento VDS inserendo (ovviamente esagero) una frasetta tipo: "E' proibito agli aeromobili VDS di avvicinarsi a qualsiasi centro abitato ad una distanza inferiore a 5 Km", stai ancora con il paramotorista. Corretto?


Pensi davvero che ad AeCI serva il paramotorista indisciplinato per emettere eventuali restrizioni ?

Vedi, la realtà è che ho capito ( troppo tardi ) che a questa gente non frega una mazza di nulla se noi ci comportiamo bene o male.

E poi devo anche dire che alla mia età, e dopo aver constatato come siamo ridotti, mi sarei anche un tantinello scassato le palle di dimostrare che sono un bravo ragazzo ligio alla legge, a chi di questo non fotte chiaramente una mazza.

O speri ancora che se fai il bravo bambino ti danno il premio ?   Wink
« Ultima modifica: 13 Luglio 2016, 15:51:20 da Albyvolante » Loggato

Happy Landings

Alby
Albyvolante
Super forumista
*****
Post: 2.919



WWW
« Risposta #23 il: 13 Luglio 2016, 15:50:13 »

Vedi Stefano, comprendo il tuo punto di vista, ma la situazione che abbiamo sotto gli occhi smentisce la tua teoria.

Prendi l'AOPA Vfr Meeting, un successo, tutti bravi e disciplinati. Traffico enorme e nessun problema. Ora secondo la tua teoria, dovrebbero aprire tutti gli aeroporti minori al traffico VDS basico senza se e senza ma.

Se ciò accadesse, molto ma molto volentieri ammetterei di avere scritto una colossale cazzata prima e mi rimangerei tutto. Paramotorista compreso.  Smiley


https://www.youtube.com/watch?v=Et8eiLURIFk


« Ultima modifica: 13 Luglio 2016, 16:12:18 da Albyvolante » Loggato

Happy Landings

Alby
NonnoVolante
Super forumista
*****
Post: 500



WWW
« Risposta #24 il: 13 Luglio 2016, 17:50:14 »

Hai molta più esperienza di me e sicuramente hai ragione.

Rimane il fatto che stiamo parlando di un tipo che si diverte a volare "per sfida" (ovviamente lo sa solo lui per quale ragione) a raso tetti di ospedali, caserme carabinieri ecc. con una bandiera da pirata. Chiaro che sta ottenendo un effetto mediatico, per ora locale, fenomenale.

E lui o un suo emulo lo sta rifacendo anche dopo l'identificazione e relativa denuncia.

Ovviamente si assumerà le sue responsabilità. Ad AeCI non fregherà nulla, finché un politico locale non alzerà la voce. Dopo ho paura che debba dimostrare di aver fatto qualcosa. Spero solo che sia solamente nei confronti del pilota... Tutto qui.

PS
Dovremmo trovare un modo per riconoscerci ai raduni: ho riconosciuto solo Crono!  Wink
Loggato

Stefano I-B577, AOPA 4718, Sangue AB+, Bocciofila in progress
www.volominimale.org
Campo volo Urbino: http://www.urbinocavirginia.it
Mariko
Super forumista
*****
Post: 14.726


Allenatore di Cachi


« Risposta #25 il: 13 Luglio 2016, 19:08:18 »

Scusa Stefano, ma le stai sparando davvero troppo grosse e non vorrei che chi legge sia tratto in inganno. Wink

Innanzitutto divieti, restrizioni e limitazioni alle operazioni di volo sono stabiliti non da un "regolamento" di AeCI,  ma da un "Decreto del Presidente della Repubblica", quindi col piffero che l'AeCI può modificarlo a suo piacimento!
Lo stesso decreto, in materia di restrizioni e divieti, al comma 3 dell'Art.5 recita:

Citazione
L'Aero Club d'Italia, nel rispetto della normativa vigente, può intervenire per fronteggiare
situazioni impreviste ovvero contingenti che possano arrecare pregiudizio alla sicurezza della
navigazione aerea degli apparecchi VDS.
Questo articolo elegge AeCI ad intervenire a nostra tutela, non contro di noi.
Difficile pensare che con questa delega si possa giustificare una "rappresaglia" contro l'intero comparto VDS a causa dell'indisciplina di un singolo pilota facilmente identificabile.

Chi può invece intervenire adottando restrizioni è ENAC, che però ha facoltà di imporre limitazioni circoscritte sia in termini di tempo che di luogo, come chiaramente indicato dal comma 1 del suddetto art. 5, che recita:

Citazione
L'ENAC, anche su richiesta del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti o del Ministero della
difesa, in relazione ad esigenze di sicurezza della navigazione aerea civile e militare, adotta
specifiche restrizioni di natura temporanea all'attività di volo, indicando la durata del divieto o
delle limitazioni all'attività ed i limiti laterali e verticali delle aree interessate.

Spero che ora sia più chiaro chi e a che condizioni puo' imporre limitazioni e divieti, e scusate la pignoleria.
Loggato

Ciao
  Mariko


Mariko Bordogna - P92 Trestelle - Baialupo
Albyvolante
Super forumista
*****
Post: 2.919



WWW
« Risposta #26 il: 13 Luglio 2016, 20:19:59 »


Dovremmo trovare un modo per riconoscerci ai raduni: ho riconosciuto solo Crono!  Wink


Allora ti guasto definitivamente la serata: quando chiacchieravi con Crono c'ero anche io. Ti ho riconosciuto e pensavo lo stesso tu. La prossima volta ripristino il cartellino che si inventò Claf con i Nikname, e lo indosso tutto il tempo.  Cheesy Cheesy  Grin
Loggato

Happy Landings

Alby
NonnoVolante
Super forumista
*****
Post: 500



WWW
« Risposta #27 il: 13 Luglio 2016, 21:13:57 »

Mariko: hai ragione al 100 x 100. Mi sono fatto trarre in inganno dal fatto che la classe Paramotore è comparsa direttamente nel Regolamento tecnico-operativo senza passare per apposito decreto. A dire il vero, anche questa è una stranezza...

Alby: purtroppo frequento poco i raduni, e poi è colpa di Crono che occupa tutta l'attenzione!  Cheesy Dammi qualche riferimento, almeno la prossima volta ti riconosco!
Loggato

Stefano I-B577, AOPA 4718, Sangue AB+, Bocciofila in progress
www.volominimale.org
Campo volo Urbino: http://www.urbinocavirginia.it
Albyvolante
Super forumista
*****
Post: 2.919



WWW
« Risposta #28 il: 13 Luglio 2016, 21:53:09 »


Alby: purtroppo frequento poco i raduni, e poi è colpa di Crono che occupa tutta l'attenzione!  Cheesy Dammi qualche riferimento, almeno la prossima volta ti riconosco!


Guardati il video di quel lestofante di Ivanit intitolato: Vfr Aopa Pavullo 2016 show.

Ad un certo punto quando dice che ....qualcuno già di prima mattina si aggira furtivo... avrà mica intenzione di sgraffignare qualcosa.... sta inquadrando me e mi sta diffamando in maniera vergognosa.  Cheesy Cheesy  Wink
Loggato

Happy Landings

Alby
Pagine: 1 [2]   Su
  Stampa  
 
Vai a:  


Copyright 2008-2016 © VFRFlight.net | Cookies and privacy policy

Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc