Benvenuto! Accedi o registrati.
News:
Pagine: [1] 2 3   Giù
  Stampa  
Autore Topic: Abbiamo sempre qualcosa da imparare  (Letto 3286 volte)
0 Utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
OOAVA
Super forumista
*****
Post: 5.182


« il: 10 Marzo 2010, 19:57:00 »

Questa mattina ho fatto un volo  lungo un tragitto che ho percorso non meno di 100 volte negli anni.
La rotta diretta LELL LEAP passa sul monte Montseny che sulle cartine svetta a 5.600 ft
Ha un avvallamento fra le 2 cime dove si passa comodamente a 4500 ft.  Salgo a 4500 ft e noto qualcosa di strano cioe che a quel livello NON passo.  Salgo a 5600 ft,posso passare ma sono ancora sostanzialmente sotto la vetta.
Tiro su  e raggiungo il livello della vetta (abeam)  l altimetro mi marca  6100 ft.
check nr 1-  il secondo altimetro  idem al primo. 2 altimetri ciucchi mi sembra strano!
verifico QNH   LELL 1011  LEGE  1010   bene   ho gia trovato 30ft di differenza
guardo la temperatura : -11 C  (quella standard dovrebbe essere +5C)
una volta a terra cerco su internet la tavola con le Altimeter corrections for temperature errors e scopro che a 5000 ft  con una temparatura di -10 gradi l errore e`di 490 ft
sommo  490 + 30 della pressione e fanno 520
sommo 520 a 5600 che è la  elevation della montagna  totale   6120 .  l altimetro mi dava 6100  mentre ero piu o meno allineato alla vetta. I conti tornano.
Lezione imparata oggi: se capita di attraversare montagne con temperature molto sotto standard, e magari viene la tentazione di attraversare un innocuo stratocumulo o magari solo una foschia con visibilita molto ridotta  OCCHIO ai rilievi  .
from high to low look out below, possiamo trovarci molto al di sotto di quanto pensiamo!
questo errore diminuisce  con l altitude.

ad esempio a 500 ft (su un outer marker)  potrebbe essere intorno ai 50 ft 
ed ancor meno a un DH di 200 ft:    dato che non siamo CAT II o CAT III il problema e`limitato ma  a livelli medio alti, puo davvero essere significativo.
come tutti avevo studiato a suo tempo gli errori dell altimetro    centrandomi sul QNH facilmente correggibile dato che si aggiorna costantemente e sono solo 30ft per millibar ma la correzione per la temperatura mi ha davvero sorpreso.












Loggato
lucaberta
Super forumista
*****
Post: 3.242



« Risposta #1 il: 10 Marzo 2010, 21:31:29 »

Gia', e purtroppo ci sono stati anche svariati incidenti legati alla correzione di temperatura, sopratutto ovviamente su procedure di non precisione, dove si usa ahime' la quota barometrica come riferimento per la discesa.

Ecco un altro dei tanti motivi per cui avere un GPS con la funzione TAWS e' sempre comunque un fil rouge da tenersi sempre stretto...   Wink

Tu hai aggiornato il tuo Garmin al TAWS, aggiungendo la "W"?

Ciao, Luca
Loggato
mikey4468
Super forumista
*****
Post: 4.467


« Risposta #2 il: 10 Marzo 2010, 21:47:56 »

Combinazione parlavo di questo argomento proprio oggi con un mio collega. Lui aveva fatto una prova di rilievo prestazioni con un Koala a Bemidji, in Minnesota, a -35°C. Siccome l'elicottero non era strumentato ha preso i dati dagli strumenti di bordo ma poi, plottando le potenze necessarie in funzione della TAS, la curva ottenuta non sposava quella prevista perchè il dato di "pressure altitude" letto sull'altimetro regolato su 29.92 non era stato corretto con la temperatura. Smiley
Loggato
AfricanEagle
Super forumista
*****
Post: 4.800


Happy only when flying


« Risposta #3 il: 10 Marzo 2010, 21:56:59 »

Ooava, grazie del post, si impara sempre qualcosa di nuovo qui sul forum.
Loggato

I miei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
OOAVA
Super forumista
*****
Post: 5.182


« Risposta #4 il: 10 Marzo 2010, 23:18:21 »

Luca
ho il garmin con la scheda TAWS   (cosa intendi per aggiungere la W ?)
questa mattina non ho fatto i rilevamenti con il taws anche se  quando ero a 4500 mi indicava  con una croce rossa una collina ancora prima del colle e che sono sicuro  è piu bassa.

dato che i rilevamenti del TAWS funzionano con le distanze dai satelliti, il sistema non e`soggetto a errori per pressione o temperatura.
avrei anche dovuto vedere nella pagina  della bussola che altitude indicava. ma non ci ho pensato.
Loggato
ClaF
Admin
Super forumista
*
Post: 19.102


coltivatore di VFR-qualcosa


WWW
« Risposta #5 il: 10 Marzo 2010, 23:32:18 »

Veramente interessante, grazie del post.
Loggato

ClaF™
"(volare) rimane per me sempre ancora un grande mistero, una passione, un qualcosa di infantile e di irreale." – F. Giaculli
lucaberta
Super forumista
*****
Post: 3.242



« Risposta #6 il: 10 Marzo 2010, 23:36:56 »

Luca
ho il garmin con la scheda TAWS   (cosa intendi per aggiungere la W ?)
beh, l'aggiunta della scheda TAWS e del motore GPS a 5 Hz e' poi quello che e' stato aggiunto di fabbrica nei 430W e 530W, per quello dicevo se avevi "aggiunto la W"...   Wink

Citazione
questa mattina non ho fatto i rilevamenti con il taws anche se  quando ero a 4500 mi indicava  con una croce rossa una collina ancora prima del colle e che sono sicuro  è piu bassa.

dato che i rilevamenti del TAWS funzionano con le distanze dai satelliti, il sistema non e`soggetto a errori per pressione o temperatura.
avrei anche dovuto vedere nella pagina  della bussola che altitude indicava. ma non ci ho pensato.
gia', ovviamente il GPS legge in maniera indipendente dalla temperatura, cosa molto utile perche' le montagne quando fa freddo rimangono al loro posto, mica scendono a valle!   Cheesy Cheesy

Il TAWS del 430W/530W e' davvero un ottimo strumento, da tenere sempre d'occhio e da rispettare quando "chiama".

Ciao, Luca
Loggato
OOAVA
Super forumista
*****
Post: 5.182


« Risposta #7 il: 13 Marzo 2010, 23:47:03 »

OK non sapevo di averlo... ma adesso ce l ho..... un  430W !
Loggato
MarcuLee
Buona camicia (di forza) a tutti!
Admin
Super forumista
*
Post: 12.211


WWW
« Risposta #8 il: 14 Marzo 2010, 14:37:04 »

Interessante... Ti dirò che io sono prima di tutto ultraleggerista (sono nato sull'ulm) e ho imparato a credere, prima di tutto, agli occhi. Infatti mi sono sempre lamentato, durante il corso PPL, con l'istruttore che mi aceva passare le montagne ad "altimetria" quando spesso era evidente che il "franco" da terra era troppo poco.
Loggato

Marco Alberti - vfrflight.net vfrmagazine.net vfrcampus.net
OOAVA
Super forumista
*****
Post: 5.182


« Risposta #9 il: 14 Marzo 2010, 21:20:38 »

chiarissimo. pero prendi questo caso: Sabato ho portato un ex compagno di liceo che è venuto a trovarmi a Barcellona a volare e all uopo siamo andati a mangiare a Ibiza.  Ibiza ha rilievi fino a 1500 ft . si arriva al punto N la pista e`dietro i rilievi   la visual   procedure prevede procedere a 1000ft AGL ma l APP invariabilmente dice: proceed at max 1000 ft senza altre specifiche. 350 giorni all anno fa sole e si vede l isola con le sue 4 collinette.
tra l altro ha la fama di essere piatta, aggettivo che si addice di piu a Formentera x la verita
bene sabato il ceiling variava fra 1000 e 1500 ft, visibilita 4km  e piogge intermittenti piu foschia diffusa .
Dopo aver chiesto Special VFR , unica maniera per atterare in VFR dopo che l APP mi aveva detto che erano in condizioni  IMC, ho proceduto seguendo una rotta che conosco bene ed evitando i rilievi. in alcuni momenti la visibilità orizzontale era scasa o nulla  a 2 NM dal camo ci sono rilievi di 1300 ft. Se uno non conosce la zona e invece della cartina si fida solo del GPS  (senza Taws) e la torre  a 5 NM dal campo gli dice proceed downwind  maintain 1000 ft, e si ritrova  con visibilita scarsa o nulla potrebbe pensare che a 2MN ormai non c e piu niente ( l elevation di Ibiza sono17 ft.) e ritrovarsi piantato in una collina esattamente come successe sull altra isola (Mallorca) qualche anno fa con un Meridien che rispettò i micidiali 1000ft senza verificare se erano AGL o MSL
e perdende la situational awareness+

Loggato
Andrea Battiato
Super forumista
*****
Post: 994



« Risposta #10 il: 14 Marzo 2010, 22:54:08 »

Gia', e purtroppo ci sono stati anche svariati incidenti legati alla correzione di temperatura, sopratutto ovviamente su procedure di non precisione, dove si usa ahime' la quota barometrica come riferimento per la discesa.

Ecco un altro dei tanti motivi per cui avere un GPS con la funzione TAWS e' sempre comunque un fil rouge da tenersi sempre stretto...   Wink

Tu hai aggiornato il tuo Garmin al TAWS, aggiungendo la "W"?

Ciao, Luca

Ciao Luca

Che errore ha il Garmin 496 o similare sull'altimetria? Senza chiaramente nessuna scheda W e certificazione.

Dipende dal numero di satelliti ricevuti?

Io nei voli sulle distanze medio lunghe regolo l'altimetro analogico sui valori forniti dai 3 GPS, invece dei dati registrati nei canali radio meteo, sbaglio? Verificando le quote pista in atterraggio gli errori in questo modo sono minimi, inferiori ai 30 ft!

Chiaramente se sono in contatto radio e monitorato da qualche ente, inserisco la pressione indicatami per non differire dai valori trsponder trasmessi, ma personalmente mi fido molto più dei GPS se devo "slalomare" tra le montagne con visibilità non ottimale.
Loggato

NON RIESCO A CANCELLARMI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
MarcuLee
Buona camicia (di forza) a tutti!
Admin
Super forumista
*
Post: 12.211


WWW
« Risposta #11 il: 14 Marzo 2010, 23:14:40 »


Chiaramente se sono in contatto radio e monitorato da qualche ente, inserisco la pressione indicatami per non differire dai valori trsponder trasmessi

In che senso?
Loggato

Marco Alberti - vfrflight.net vfrmagazine.net vfrcampus.net
luigi_wilmo
Admin
Super forumista
*
Post: 7.714



« Risposta #12 il: 14 Marzo 2010, 23:23:33 »

Lo candidiamo ad uno dei premi che mi dicevi per il raduno?  Smiley
Loggato

Luigi Franceschetti, finalmente sempre a Brescia.
Andrea Battiato
Super forumista
*****
Post: 994



« Risposta #13 il: 15 Marzo 2010, 00:31:27 »


Chiaramente se sono in contatto radio e monitorato da qualche ente, inserisco la pressione indicatami per non differire dai valori trsponder trasmessi

In che senso?

Nel senso che quello che indica il tuo trasponder in modalità Charlei all'ente di controllo che ti coordina potrebbe con ottime probabilità non corrispondere alla realtà, anche se loro ne sono convinti. Ma contro alla montagna ci vai a finire tu!
Inoltre se inserisci nel tuo altimetro il QNH indicato da loro, magari con la stazione nell'Aeroporto a 50 km, pensi che ti dia il livello di volo reale a cui ti trovi?
Loggato

NON RIESCO A CANCELLARMI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Andrea Battiato
Super forumista
*****
Post: 994



« Risposta #14 il: 15 Marzo 2010, 00:36:10 »

Lo candidiamo ad uno dei premi che mi dicevi per il raduno?  Smiley

Il tapiro volate?  Cool

Fai poco il furbino che se mi girano mi compro il nuovo VLA con il turbo solo per sverniciarti!  Tongue
Loggato

NON RIESCO A CANCELLARMI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Pagine: [1] 2 3   Su
  Stampa  
 
Vai a:  


Copyright 2008-2016 © VFRFlight.net | Cookies and privacy policy

Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc