Benvenuto! Accedi o registrati.
News:
Pagine: [1] 2 3   Giù
  Stampa  
Autore Topic: piantata motore in decollo (quesito)  (Letto 7696 volte)
0 Utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
massimo
Super forumista
*****
Post: 1.999



WWW
« il: 30 Giugno 2010, 16:16:54 »

Tra i pericoli più alti e difficili da gestire per il volo c'è la piantata motore in decollo. Non oso immaginare cosa si possa pensare di fare in quei pochi istanti che ti separano con il terreno!
A meno che non ti trovi su un aeroporto con pista di 2000 mt riesci a starci ma sulle nostre...considerando la situazione piu critica, staccato le ruote, a una quota di 150', velocità circa 100 km/h sei gia fuori dall'area del campo volo...ditemi la vostra  Smiley
« Ultima modifica: 30 Giugno 2010, 16:20:20 da massimo » Loggato

Massimo
Work in progress
104ttrista
Ospite
« Risposta #1 il: 30 Giugno 2010, 16:43:50 »

Guarda, io cerco sempre di pensare prima a "cosa fare se".
In quei momenti secondo me se non hai già ben chiaro cosa fare rischi di perdere istanti preziosi.
Per questo motivo, prima di ogni decollo da una pista che non conosco, butto un occhio intorno per vedere gli ostacoli e sapere dove dirigermi in caso di piantata.
La mia regola è quella di scassare l'aereo in un fuori campo se non leggo almeno 400 piedi di altezza sull'altimetro a 401 piedi torno indietro. Attenzione però che questa altezza dipende dalla macchina che voli e dalla tua esperienza. Meglio scassare l'aereo e rompersi un osso, piuttosto che stallare e ammazzarsi per voler tornare indietro se non ce la si fa.
Con il mio aereo a 150 piedi e 100km/h butto il muso in basso e cerco di evitare gli ostacoli, se ho tempo con la mano che mi avanza chiudo la benzina e le utenze elettriche.
Loggato
CAT4R4TTA
Super forumista
*****
Post: 8.538



WWW
« Risposta #2 il: 30 Giugno 2010, 16:55:33 »

Tra i pericoli più alti e difficili da gestire per il volo c'è la piantata motore in decollo. Non oso immaginare cosa si possa pensare di fare in quei pochi istanti che ti separano con il terreno!
A meno che non ti trovi su un aeroporto con pista di 2000 mt riesci a starci ma sulle nostre...considerando la situazione piu critica, staccato le ruote, a una quota di 150', velocità circa 100 km/h sei gia fuori dall'area del campo volo...ditemi la vostra  Smiley

Risposta accademica: guardi 45° a destra e 45° a sinistra e scegli il meno peggio.

A me è capitato, 300ft scarsi, firefox, ancora da finire l'attestato. Ho fatto quello che non si doveva fare.
Loggato

Everybody talks about the weather, but nobody does anything about it
Southampton (UK) - VDS avanzato, PPL ritardato JAA ed FAA. iChat: disimpli (AT) gmail.com Skype: cat4r4tta
Albyvolante
Super forumista
*****
Post: 2.920



WWW
« Risposta #3 il: 30 Giugno 2010, 16:59:57 »

Nessun dubbio Massimo.

assetto di discesa subito, e individua uno spazio decente entro 45° a desta o sinistra rispetto alla traiettoria, e fallo volare fino a terra.

Nessuna manovra accentuata.

Meglio un atterraggio su qualsiasi sconnesso che stallare e/o avvitarsi per tornare indietro o dove non potresti comunque arrivare.

Vale la regola.. FALLO VOLARE fino all'atterraggio.
Loggato

Happy Landings

Alby
massimo
Super forumista
*****
Post: 1.999



WWW
« Risposta #4 il: 30 Giugno 2010, 17:03:59 »

Se lo stai raccontando vuol dire che quello che non dovevi fare l'hai fatto bene  Wink
Citazione
Ho fatto quello che non si doveva fare
« Ultima modifica: 30 Giugno 2010, 17:06:47 da massimo » Loggato

Massimo
Work in progress
Flyerduck
Moderatore
Super forumista
*
Post: 5.382


"Complessi di inferiorità? Hai dubbi? Buchi neri?"


WWW
« Risposta #5 il: 30 Giugno 2010, 17:06:19 »

Se lo stai raccontando vuol dire che l'ha fatto bene  Wink
Citazione
Ho fatto quello che non si doveva fare
Atterrato su un lunotto anche col firefox?Huh??
Loggato

Giorgio "Flyerduck" Sterrantino - AS Massalengo (LO)  - SUVannah VG

"Giorgio, di fatto, non è più moderatore da parecchio, anche se si tiene il cappellino."
Flak
Super forumista
*****
Post: 11.350


« Risposta #6 il: 30 Giugno 2010, 17:36:28 »

Citazione
messaggio di massimo
...considerando la situazione piu critica, staccato le ruote, a una quota di 150', velocità circa 100 km/h sei gia fuori dall'area del campo volo...ditemi la vostra
Messa così penso ci sia poco da dire e da fare, muso giù e virata poco accentuata sul lato meno peggio.
Se questo succedesse al mio campo per 27 (successo, non a me) c’è un discreto spazio con terreno sconnesso ma senza ostacoli (in quel caso rottura carrello/elica ma nessun danno alle persone)…
Invece per 09 non resterebbe altro che evitare di centrare gli alberi con il muso, lasciandoci addosso le ali. In alternativa, a seconda della distanza già percorsa, si potrebbe ipotizzare di far stallare l'aereo sugli alberi, ma la vedo una manovra davvero complicata ... oppure chissà, forse pur di non prendere gli alberi frontali d’istinto si tirerebbe su la barra, ottenendo lo stesso effetto. In tutti i casi brutta brutta cosa …
Loggato

E Gesù rispose: Guai anche a voi, dottori della Legge, che caricate gli uomini di pesi insopportabili, e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito! Luca 11,46.
miky737
Forumista certified
**
Post: 161


Alle volte cambiare prospettiva aiuta


« Risposta #7 il: 30 Giugno 2010, 18:33:16 »

Dico la mia, esperienza fatta decine di volte con il pa28 in addestramento, anche se su pista di 2800 metri :-).
Le prime volte ti sorprende il calo di potenza e non è affatto istintivo buttare giù il muso, anche perchè si è in assetto cabrato, con la manetta tutta avanti e si è mentalmente predisposti a gestire il decollo,quindi bisogna allenarsi a farlo. Muso giù e full flap mantenere la velocità e richiamare prossimi al contatto. Il tutto si svolge in pochissimo tempo. Tutto questo, lo dico per evitare di innescare la solita tiritera del rientro in psta etc. se la piantata avviene ad una quota che impedisce anche solo di pensare al rientro in pista.

Ciao
Michele
Loggato

Alle volte cambiare prospettiva aiuta.
Michele Tronci C152, C172, PA28, FIREFOX 582.
Crono
Ragazzaccio
Super forumista
*****
Post: 32.411



« Risposta #8 il: 30 Giugno 2010, 19:13:13 »

ci risiamo coi dogmi, con la storia del "si fa cosi' e basta"

invece DIPENDE.

molte piste ULM hanno terreno circostante assai poco benevolo, se c'e' la quota si fa un 180 e si rientra in pista, tanti lo hanno fatto con successo, qualcuno ci si e' ammazzato. esattamente come per quelli che hanno scelto di tirare dritto.

la mia unica piantata in decollo ero alla seconda lezione, l'istruttore ha preso i comandi, fatto un 180 con virata a coltello ed e' riatterrato in pista.

ha fatto male? mi pare difficile sostenerlo, visto che la manovra e' andata bene. tirandod ritto avremmo scassato certamente l'aereo e forse ci saremmo anche fatti male.

sti dogmi dei 45 gradi, ma da dove vengono? da sistemi di scuola che tendono a insegnare il meno possibile a gente ritenuta solo poco meglio di una scimmia?

Loggato

We use 43 muscles to frown, 17 to smile, and 2 to pull a trigger. I'm lazy and I'm tired of smiling.
massimo
Super forumista
*****
Post: 1.999



WWW
« Risposta #9 il: 30 Giugno 2010, 19:37:41 »

Certo che questa manovra di emergenza non è che sia facile facile da provare  Lips Sealed
Loggato

Massimo
Work in progress
Crono
Ragazzaccio
Super forumista
*****
Post: 32.411



« Risposta #10 il: 30 Giugno 2010, 19:39:04 »

la provi in quota.

una virata stretta, se coordinata, e' perfettamente sicura


Certo che questa manovra di emergenza non è che sia facile facile da provare  Lips Sealed
Loggato

We use 43 muscles to frown, 17 to smile, and 2 to pull a trigger. I'm lazy and I'm tired of smiling.
Flak
Super forumista
*****
Post: 11.350


« Risposta #11 il: 30 Giugno 2010, 19:43:26 »

Citazione
la mia unica piantata in decollo ero alla seconda lezione
Finalmente uno scoop su questo forum!   Huh? C'è stato un tempo in cui anche crono prendeva lezioni da qualcuno! Cheesy
Loggato

E Gesù rispose: Guai anche a voi, dottori della Legge, che caricate gli uomini di pesi insopportabili, e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito! Luca 11,46.
mikey4468
Super forumista
*****
Post: 4.467


« Risposta #12 il: 30 Giugno 2010, 20:56:19 »

Citazione
una virata stretta, se coordinata, e' perfettamente sicura
Sì però una virata a coltello senza motore dopo una piantata vera (cioè che non ti aspettavi) non è una manovra a portata di tutti. Wink
Poi è vero che si può dimostrare sperimentalmente (ricordo di aver visto un filmato in rete fatto con un C172) che si perde meno quota con una virata stretta ben fatta piuttosto che con una virata con poco bank, però farlo non è come dirlo. Smiley
Loggato
Crono
Ragazzaccio
Super forumista
*****
Post: 32.411



« Risposta #13 il: 30 Giugno 2010, 22:09:25 »

il mio "istruttore" di allora era un comune pilota AG, molto appassionato di volo, ancora non esisteva la 106 e le selezioni a quiz.

non credo una virata stretta sia una manovra cosi' complicata e rischiosa. mentre trovo certamente un po stupido insistere con sta storia del non virare anche se magari non ci sia altro che alberi o rocce nella direzione del decollo




Citazione
una virata stretta, se coordinata, e' perfettamente sicura
Sì però una virata a coltello senza motore dopo una piantata vera (cioè che non ti aspettavi) non è una manovra a portata di tutti. Wink
Poi è vero che si può dimostrare sperimentalmente (ricordo di aver visto un filmato in rete fatto con un C172) che si perde meno quota con una virata stretta ben fatta piuttosto che con una virata con poco bank, però farlo non è come dirlo. Smiley
Loggato

We use 43 muscles to frown, 17 to smile, and 2 to pull a trigger. I'm lazy and I'm tired of smiling.
mikey4468
Super forumista
*****
Post: 4.467


« Risposta #14 il: 30 Giugno 2010, 22:22:54 »

Citazione
non credo una virata stretta sia una manovra cosi' complicata e rischiosa
Una virata stretta non è nè complicata nè rischiosa. Una virata stretta dopo una piantata motore improvvisa potrebbe, però, non essere altrettanto facile. Tutto qui. Io, personalmente, su queste cose non ho molte certezze perchè non ho mai provato a manovrare con elica ferma e, soprattutto (e per fortuna) non mi è mai capitato che il motore mi mollasse proprio in decollo Smiley
Loggato
Pagine: [1] 2 3   Su
  Stampa  
 
Vai a:  


Copyright 2008-2016 © VFRFlight.net | Cookies and privacy policy

Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc