Benvenuto! Accedi o registrati.
News:
Pagine: [1] 2 3   Giù
  Stampa  
Autore Topic: A chi piace volare sotto la pioggia  (Letto 3407 volte)
0 Utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
CAT4R4TTA
Super forumista
*****
Post: 8.539



WWW
« il: 26 Settembre 2010, 21:09:54 »

...a me piace molto.

Pioggia forte a Portogruaro.MOV
Loggato

Everybody talks about the weather, but nobody does anything about it
Southampton (UK) - VDS avanzato, PPL ritardato JAA ed FAA. iChat: disimpli (AT) gmail.com Skype: cat4r4tta
pilota078
Forumista senior
****
Post: 480



« Risposta #1 il: 26 Settembre 2010, 21:15:45 »

A me pure !!!!!!
Loggato

Alberto - Campobasso "in [email protected] al mondo "  Campo volo di Campochiaro -
OOAVA
Super forumista
*****
Post: 5.182


« Risposta #2 il: 26 Settembre 2010, 22:26:57 »

senza polemiche , ma quando vedi la linea dell orizzonte  non è pioggia forte, e`un bell acquazzone con buona visibilità .
non so se ti piacerebbe nella pioggia forte, quando non vedi niente e l aereo "banks"  20 gradi a destra e sinistra
quello che ho visto nel video piace anche a me, (tra l altro serve a lavare l aereo) 
l altra situazione non mi piace cosi tanto..+
Loggato
massimo
Super forumista
*****
Post: 2.000



WWW
« Risposta #3 il: 26 Settembre 2010, 23:21:01 »

Col Savannah non potrei...dovrei aprire un ombrello  Wink
Loggato

Massimo
Work in progress
ClaF
Admin
Super forumista
*
Post: 19.102


coltivatore di VFR-qualcosa


WWW
« Risposta #4 il: 26 Settembre 2010, 23:32:28 »

A me la pioggia sul canopy, nelle regioni periferiche del campo visivo, fa un effetto stordente tipo salvaschermo di windows 95... Cheesy
Loggato

ClaF™
"(volare) rimane per me sempre ancora un grande mistero, una passione, un qualcosa di infantile e di irreale." – F. Giaculli
Flak
Super forumista
*****
Post: 11.425


« Risposta #5 il: 26 Settembre 2010, 23:44:23 »

A me è capitato solo una volta di rimanere sotto l'acqua scrosciante, con visibilità frontale di fatto nulla (fortuna c'era quella in basso ...). Non è che mi sia proprio divertito ...
Loggato

E Gesù rispose: Guai anche a voi, dottori della Legge, che caricate gli uomini di pesi insopportabili, e quei pesi voi non li toccate nemmeno con un dito! Luca 11,46.
cbbostik
Forumista licensed
*
Post: 67


« Risposta #6 il: 27 Settembre 2010, 00:03:03 »

normalmente la pioggia sul canopy non mi da fastidio, ma oggi ero in delta. Cry
Loggato

"oggigiorno se non hai un deltaplano non sei nessuno" Leonardo da Vinci
lumi
Forumista certified
**
Post: 190



« Risposta #7 il: 27 Settembre 2010, 09:15:19 »

mmm a parte i primi 10 minuti di novità ... poi la cosa ha cominciato a pesarmi.  Per puro diletto per me non ha molto senso infilarsi li sotto.   Preferisco i colori, il sole e il vento alla pioggia battente.  Un po come in moto. La penso come OOAVA
« Ultima modifica: 27 Settembre 2010, 14:23:53 da lumi » Loggato
xyz
Super forumista
*****
Post: 1.361


« Risposta #8 il: 27 Settembre 2010, 09:29:39 »

Da quando qualcuno mi ha spiegato e fatto provare il volo sotto la pioggia piace anche a me, ma non me lo vado a cercare e poi giustamente se devi lavare l'aereo come dice OOAVA và benissimo.
Loggato
massimo
Super forumista
*****
Post: 2.000



WWW
« Risposta #9 il: 27 Settembre 2010, 10:33:22 »

Zero esperienza, la curiosità di provare c'è ma c'è anche la paura di ciò che la sotto si possa trovare e parlo di forte vento, wind shear, pioggia, grandine, impossibilità di atterrare...domanda intressata..
Cosa fate prima di entrare sapete riconoscere un temporale innocuo da uno pericoloso?
Loggato

Massimo
Work in progress
Mag
Forumista licensed
*
Post: 96



« Risposta #10 il: 27 Settembre 2010, 11:32:17 »

I temporali sono tutti pericolosi, volarci dentro la vedo brutta...

« Ultima modifica: 27 Settembre 2010, 11:40:34 da Roberto.tri » Loggato
xyz
Super forumista
*****
Post: 1.361


« Risposta #11 il: 27 Settembre 2010, 11:55:52 »

Massimo volare dentro un temporale non é bello e non mi è nemmeno capitato, ci si imbrodava sui voli con pioggia, la regola che mi hanno insegnato, ma altri potranno risponderti meglio é quella di verificare in lontananza il ceiling se questo é troppo basso meglio lasciar perdere e trovare una strada alternativa e poi mantenere sempre il contatto con il terreno o quantomeno essere certo che dall'altra parte sia chiaro. Comunque gli scrosci d'acqua li riconosci da lontano perché (non sò spiegare bene l'effetto ottico) li vedi come delle barriere bianche localizzate. Spero di essermi spiegato in maniera comprensibile se no provo in sardo.
Loggato
AfricanEagle
Super forumista
*****
Post: 4.800


Happy only when flying


« Risposta #12 il: 27 Settembre 2010, 12:33:41 »

Io in un temporale ci sono passato: mi basta ed avanza, mai più.

Questo era più friendly:

Loggato

I miei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
OOAVA
Super forumista
*****
Post: 5.182


« Risposta #13 il: 27 Settembre 2010, 14:08:26 »

il temporale innocuo non esiste. tutti i temporali hanno delle cellule estremamente violente e localizzate. ti puo succedere di attraversarne uno con moderata  turbolenza, pioggia e solo spavento o entrare in una cellula di quelle cattive che ti spezza le ali.
 quando avevo molta meno esperienza e la meteo era limitata a metar e taf  mi ero addentrato fra Albenga e NIzza , a circa Fl100  in nubi che sembravano nimbostrati ma senza particolare turbolenza o pioggia. ad un certo momento un fulmine ha fatto crak davanti all aereo ed e`iniziato il ballo. si trattava di un embedded Cb
nonostrante i manuali dicano di non inclinare troppo l aereoe di tirare dritto
per ridurre il tempo di attravesamento..,io sapendo cosa avevo alle spalle ma NON davanti ho iniziato una virata a sinistra di 180 gradi  con una bella fifa addosso, sono sceso sul mare , atterrato ad Albenga  andandomene direttamente all hotel senza neppure riverificare la meteo. per quel giorno ne avevo a basta.
per riconoscere il temporale, in scarsa visibilita (QUELLi embedded) lo stormscope e`la migliore risorsa,o in mancanza di essi  un flash radar su internet giusto prima
del decollo, se invece sei fuori nube, generalmente prima di entrarci   ci saranno sufficienti indizi (cielo nero, precipitazioni, turbolenze ) che prima di arrivarci dentro avrai gia deciso di schivarlo o di tornare indietro salvo tendenze suicide
e`consolante che la velocita dell aereo e`sempre superiore a quella di spostamente del temporale per cui , salvo rimanere intrappolato in una valle d alta montagna, si possono evitare  senza particolare problemi. la bella foto pubblicata e`un chiaro esempio di come si possa facilmente evitare una zona brutta
Loggato
Ettore
Super forumista
*****
Post: 4.276



« Risposta #14 il: 27 Settembre 2010, 14:14:58 »

Mi è capitato un paio di volte...ma solo piccoli scrosci, niente a che vedere con acquazzoni o temporali.
Loggato

B737 NG First Officer
www.aquilerandagie.com
Pagine: [1] 2 3   Su
  Stampa  
 
Vai a:  


Copyright 2008-2016 © VFRFlight.net | Cookies and privacy policy

Powered by SMF 1.1.9 | SMF © 2006-2009, Simple Machines LLC
XHTML | CSS | Aero79 design by Bloc