Finalmente qualcuno che ha troppo lavoro: l'Ing. Tedesco !!!

(1/2) > >>

Il Pomodoro:
Fa piacere sapere che, in un mondo dove quelli fortunati lamentano un calo del lavoro del 20-30 %, mentre a molti va peggio, c'è qualcuno che non sa proprio più dove prendere!!

Il 28 dicembre scrivo una e-mail all'Ing. Massimo Tedesco per chiedere alcune informazioni sul mio aereo, un Amigo S; un suo progetto che, al tempo, veniva assemblato in Italia dalla ICP.

Nessuna risposta.

Il 17 gennaio invio un cortese sollecito e l'Ing. Tedesco mi assicura che avrebbe risposto a breve, poichè al momento è in ferie per le vacanze di Natale.

Non arriva nulla.

Il 25 gennaio invio un ulteriore sollecito, pur sempre cortese ma un po' meno cordiale, nel quale ironizzo un po' sulla duarata delle vacanze di Natale in Colombia.

Mi risponde immediatamente, scusandosi per il ritardo dovuto a numerosi viaggi all'estero che sta facendo per il "rilancio" della sua Ditta. Mi promette una risposta a breve.

Mai arrivato nulla.

Evidentemente l'Ing. Tedesco ha talmente tanto lavoro da non trovare neppure il tempo per scrivere due righe: buon per lui.

Ho ritenuto utile raccontare tutto questo sul Forum perchè, ricollegandomi al concetto di "on-line reputation", i Colleghi ultraleggeristi sappiano che tipo di assistenza possono aspettarsi se acquistassero un aereo, direttamente o indirettamente, da questo Signore.

Inoltre, ricollegandomi alla polemica tra l'Ing. Tedesco e la AeroEastEurope, non so se qualcuno di voi ricordi una lettera pubblica di ringraziamento per l'AeroEastEurope scritta qualche anno fa da un pilota e pubblicata non ricordo più su quale Forum o Periodico del settore.

Il pilota in questione aveva comprato un aereo dalla MXP Italia che era fallita poco dopo. Aveva poi avuto un guasto importante durante il periodo di garanzia.

L'AereoEastEirope, che intanto era subentrata nella commercializzazione degli arei MXP alla MXP Italia, si era accollata interamente il costo della riparazione, pur non avendone alcun obbligo.

Ora, non tocca certo a me stabilire chi chi abbia legalmente ragione tra l'Ing. Tedesco e L'AeroEastEurope, ma penso possa essere utile a tutti sapere che i due hanno un ben differente concetto di "Assistenza Post Vendita" e di "Considerazione del Cliente".

L'AeroEastEurope ha speso del denaro per sostenere il "Buon Nome" di un prodotto che aveve appena iniziato a commercializzare e per presentarsi come ditta seria al pubblico italiano.

L'Ing. Tedesco non ha trovato 5 minuti in due mesi per rispondere a qualche quesito su un suo aereo.

Saluti a tutti.

Giuliano Bortolani

P.S. Avendo citato l'ICP alli'inizio, ci tengo a precisare di essermi rivolto a loro in un paio di occasioni e per altri motivi, pur sempre relativi all'Amigo S, e di avere sempre ricevuto risposte cortesi, rapide ed efficienti.

ClaF:
Ciao, benvenuto sul forum.
Nell'attesa che ti risponda chi di dovere, ti faccio solo notare (da mancato cliente MXP Italia) che AeroEast e MXP Italia avevano dentro le stesse persone (non so se con nomi diversi, ma sempre le stesse... O almeno sempre la stessa), e quindi tutti questi distinguo fra la serietà di uno e dell'altro mi sembrano curiosi...

Detto questo, sono sicuro che Tedesco ti risponderà al più presto.

Il Pomodoro:
Grazie per il benvenuto e per la precisazione.

Precisazione che però non modifica nulla sul commento positivo ad un modo di agire dell'AeroEast.

Se la ABC.s.r.l. fallisce, la DFE.s.r.l. che le subentra nel mercato, non centra nulla. legalmente, con la prima Società nè è tenuta ad adempiere ai suoi precedenti obblighi.

Ciò indipendentemente dal fatto che alcuni, o anche tutti, i soci siano gli stessi.

Questo è il principale rischio che si corre a vantar crediti dalle Società di Capitale: se l'azienda che ti deve i soldi fallisce, finito il Capitale Sociale, tu ti attacchi al tram, anche se i Soci sono miliardari.

A maggior ragione, se le persone erano le stesse di prima, hanno dimostrato serietà e riguardo nei confronti del loro cliente che avrebbero potuto gabbare in modo assolutamente legale.

ClaF:
Citazione

Se la ABC.s.r.l. fallisce, la DFE.s.r.l. che le subentra nel mercato, non centra nulla. legalmente, con la prima Società nè è tenuta ad adempiere ai suoi precedenti obblighi.

Ciò indipendentemente dal fatto che alcuni, o anche tutti, i soci siano gli stessi.

Ah beh, se ci accontentiamo di queste scappatoie...  :'(

...E quelli che hanno lasciato acconti alle stesse persone e non hanno mai avuto nulla indietro? Legalmente, s'intende... Su questo forum credo che ne sia qualcuno. Mi piacerebbe sapere che ne pensano.
Però mi fermo qui, perché come ho già detto, da admin, non voglio "influenzare".
;)

ivanit:
D'accordo con te Claudio , solo qualche considerazione personale anche se da tempo mi ero ripromesso di cercare di non intervenire a proposito  ....

Giuliano ciao

Lamenti ,giustamente , di non aver avuto risposta a una Tua email dalla Colombia nonostante i solleciti eppure la ditta che assemblava e vendeva l'Amigo in Italia è ancora piuttosto attiva , da loro non hai trovato le risposte ???  ???

Se la cosa si fosse esaurita nella peraltro piu' che giusta segnalazione delle mancate risposte alle Tue email da parte di qualcuno ok ma poi ti avvii in una  comparazione che mi pare , abbi pazienza ,almeno  diciamo... surreale.. o hai conoscenza diretta di quanto affermi ?

Non mi pare proprio tu scriva questo e riportare per sentito dire potrebbe non sembrare corretto ...

Quando affermi "in modo che si sappia che tipo di assistenza aspettarsi " mi pare che l'assistenza sia dovuta in primis , anche legalmente , da chi importa/assembla e infine vende il prodotto al cliente finale incassando gli eurini ,  ,,,

Anche chi mi ha venduto prima il Fantasy e poi il Tay ha ormai da tempo chiuso baracca e si è reso irreperibile quindi mi suggerisci di prendermela con Tedesco ??

Se  per assurdo Appole progetta e produce il core di un prodotto elettronico in Zambia e Tonzi che importa il core lo assembla/finisce e vende  il prodotto finito in Moldovia fallisce e scappa con la cassa (si fa x diree eh..) Tu daresti la colpa a  Appole ??

Forse nn ho proprio capito , abbi pazienza ...

Quoto invece la frase   " Ora, non tocca certo a me stabilire chi  abbia legalmente ragione" e la sottoscrivo.Appunto e vale anche per me.

In ogni caso via email qualche risposta tardiva ( e non solo da Tedesco aggiungo) l'ho avuta anch'io ma quando ne ho avuto realmente necessità  (volevo sostituire le gambe carrello e qui all'epoca non si sapeva a chi rivolgersi se non a terzi) ho utilizzato sia il fax che il telefono pubblicati sul sito ed ho avuto (dalla Colombia) sia le risposte che quanto richiesto .

Successivamente e in tempi recenti gli ho chiesto una dichiarazione per (l'eventuale) avanzamento del Tayrona via  email. Nessuna risposta per una quindicina di gg poi ho ricevuto senza altri solleciti o costi la dichiarazione via email che Tedesco si è preso al briga di far autenticare da un notaio , vedi

http://www.vfrflight.net/index.php/topic,6080.0.html

non mi pare se ne sia disinteressato ..

Dati i successivi tentennamenti di aeci gli ho poi richiesto un paio di gg.fà di compilarmi il mod. 41 tanto per farli contenti ( "sa...le responsabilità .. capisce ..") e inviarmelo con copia sua c.i.  , lo pubblicherò ( se arriverà ) successivamente nello stesso 3d dove seguirà anche il resto.

In ogni modo credo anch'io che Tedesco ti risponderà  sul forum ..

bye bye

Navigazione

[0] Indice dei messaggi

[#] Pagina successiva


Copyright 2008-2013 © VFRFlight.net | Privacy policy